Vai al contenuto

Foto

Romy-pensiero......


  • Per cortesia connettiti per rispondere
636 risposte a questa discussione

#61 artkin

artkin

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 70 messaggi

Inviato 18 giugno 2007 - 11:14:39

Caro Artkin,non avevo visto il tuo post,in effetti è la stessa teoria,molto in voga su questo forum,ma non so'se poi c'è chi la mette in pratica.Comunque puoi mettere i nomi dei farmaci.Cheney riprende gli studi di Pall,ci aggiunge molto di suo,è un grande medico.Sul forum abbiamo le traduzioni in italiano di molti passi della teoria,quella di Pall e quella sulla neurotossicità stà nella mia testa da 5 anni.Nonostante tutto non è semplice mettere in pratica al 100%,molte cose io le faccio,quando mi ricordo.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio

Grazie Romy... allora per tutti coloro che sono interessati trascrivo i medicinali e i supplementi che consiglia Cheney.

Medicinali:
- il clonazepam (klonopin negli USA, in Italia Rivotril, usato solo come antiepilettico)
- il gabapentin (antiepilettico e antidolorifico)
entrambi migliorano anche il sonno
- antidepressivi triciclici, in particolare la doxepina (non in commercio in Italia) a dosi di 5-10 mg oppure amitriptilina (laroxyl) 10-75 mg. Lui non ne parla, ma vista la somiglianza suppongo che anche la trimipramina (surmontil) vada bene
- kutapressin, un potente antivirale, qualora i test rilevino qualche problema a livello virale
- iniezioni di vitamina B12 (se le analisi lo richiedono)

Integratori fondamentali:
- magnesio: da 200 a 500 mg al giorno
- multi-vitaminici: ma senza ferro e rame
- glutatione (500-800mg)
- coenzima Q10: 200mg o di più
- acido lipoico (il più importante integratore): da 100 a 300mg
- olio di pesce
- probiotici

Integratori importanti ma non fondamentali:
- bioflovanoidi
- vitamina c: 2-4 grammi
- vitamina e: 400-800 IU
- enzimi digestivi

#62 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 18 giugno 2007 - 11:35:47

:unsure: caro SAtkin
quello di cui abbiamo bisogno è di una diagnosi giusta che identifichi le sottogruppi specifici(chiamole cosi) di CFS.

la sola cosa che possiamo prescriverci da soli è la dieta disintossicante con alimenti che riducano l'acidosi dell 'organismo.

per il resto riguardo ai farmaci è meglio starci alla larga il piu possibile ,mlti di questi farmaci hano effetti colaterali pesanti e forse sono gia superati e sperimentati dai malati con anche danni e peggioramneto dei sintomi.
ciao NEVE :)
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#63 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 25 giugno 2007 - 00:02:56

ACIDO GAMMA AMINOBUTIRRICO, GABA, aminoacido NON essenziale
Amminoacido non essenziale, in quanto si forma a partire dall’acido glutammico. Come tale funge da NEUROTRASMETTITORE, trasmette gli impulsi tra le cellule nervose o i neuroni. Le fibre nervose che principalmente risentono del GABA, sistema GABAergico, determinano anche il comportamento dell’individuo, per esempio ne diminuiscono l’ansia, inoltre controllano l’attivita’ di altri sistemi, impedendo una loro eccessiva attivazione. Induce calma e tranquillita’, Stimola la secrezione dell’ormone PROLATTINA,
Piu’ che uno stato di carenza difficile ad aversi, visto che questa molecola viene prodotta dal nostro stesso organismo, a partire da altri composti, si possono avere malfunzionamenti dei sistemi regolati dal GABA, quali quelli che determinano l’ansia, fino a situazioni di eccessiva irritabilita’ e comportamento aggressivo.
E' un aminoacido inibitorio e calmante, regola i neutrotrasmettitori NORADRENALINA, DOPAMINA, SEROTONINA, è un modulatore dell'umore, aiuta a passare da uno stato di tensione, di preoccupazione, di tristezza ad uno stato rilassato e più allegro
SINTOMI DA CARENZA
le lesioni che coinvolgono i sistemi GABAergici sono responsabili della EPILESSIA e di malattie MENTALI gravi.
Ci si sente tesi, asiosi, depressi, difficoltà a dormire ( quando i livelli si inalzano e si normalizzano, si rilassano i muscoli ed anche la frequenza respiratoria)
ATTIVITA'
e’ utile nella IPERTROFIA PROSTATICA, perche’ aiuta questo organo a tornare alle normali dimensioni. Aiuta per ottenere un effetto calmante
Agisce direttamente sul cervello, è un neurotrasmettitore calmante, rinfranca lo stato d'animo, riduce l'ansia, l'insonnia, la tensione
SINERGIE
Con la niacinammide e l'inositolo, impedisce i messaggi di ansia e di stress. È un neurotrasmettitore del sistema nervoso centrale e riduce l'attività dei neuroni.
(assumere dopo i pasti)
CONTROINDICAZIONI
Ad alti dosaggi può causare nausea e vomito

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#64 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 04 luglio 2007 - 14:52:21

Sapete benissimo come la penso a livello di psicofarmaci,prima ero una voce nel deserto,io stesso sono vittima degli stessi,ma oggi vedo che da ogni parte si stanno aprendo gli occhi.I ricercatori,fanno parte della grande ruota del business della salute,da prendere con le molle alcuni di Loro,ascoltare invece quelli che non sono sui libro paga delle multinazionali dei farmaci,che proprio per questo hanno poca voce in capitolo.Cio'mi ha ispirato questo post,condito con alcuni video,ma video del genere spuntano come i funghi in giro per il mondo,troppo tardi per molti purtroppo,ma la cosa brutta è che per colpa degli stessi non si scorgono alternative,che vanno ricercate nel mondo del naturale,ma anche qui'l'ingordigia dell'uomo ha colpito.Amici è vero siamo incerchiati dagli indiani.Romy



Non ci capisco piu'nulla,nel senso che non capisco perchè tanti ricercatori si azzannano come bambini sulla CFS.Sono riusciti a creare il caos piu'completo,troppi galli nel pollaio non fà mai giorno,si dice dalle mie parti,e poi tanta confusione e nessuna linea guida sulla terapia,anzi mille terapie sperimentali e fallimentari,ed alla fine arrivano a quello che noi già sappiamo da una vita,cio' curare la dieta ed attendere,cosa........?Il dott.Hooper,ci viene a dire che trattasi di danno neurotossico,che si produce nel cervello,per colpa della permeabilità della barriera ematoencefalica,e cita il concetto di permeabilità intestinale,quale concausa,ma sono anni che diciamo le stesse cose,abbiamo capito,Il dottor Martin Pall e Cheney,ci hanno detto ancora di piu',con lo studio del perossinitrito collegato alla barriera ematoencefalica ed al recettore NMDA.Siamo pieni di teorie,alcune collimano altre sono in opposizioni tra loro.Ma con questi chiari di luna non puo'far mai giorno,questi nostri cari ricercatori si divertono a fare filosofia sulle cause dello star male,e noi come i cretini a pendere dalle loro labbra,non so Voi,ma io ho smesso d'illudermi già da molto,sotto tutto il discorso ci sono interessi che vanno oltre il problema di salute,interessi economici mostruosi,collegati alla salute,ed oggi stanno affilando le armi per giocarsi il business del futuro,la terapia della cfs,che stà avanzando in tutto il mondo.In breve dopo il fallimento che è sotto gli occhi di tutti,relativo alla cura della depressione,dei tumori ecc.ecc.,stà per arrivare il momento della Cfs,tenetevi ben stretti,vediamo la lobby dei farmaci cosa ci estrae dal cilindro.
Detto tra noi,ci vogliono far credere che si danno da fare per trovare il modo di voler guarire patologie che Loro stessi hanno creato,il Loro stessi è riferito a tutti quelli che hanno e continuano ad inquinare il nostro habitat di vita,compreso i fabbricanti di farmaci chimici-tossici.La verità è una,ci hanno messo in mezzo,e c'e le danno di santa ragione,in nome del dio danaro.Guardatevi questo video USA e meditate.Ciao.Romy
http://it.youtube.co...h?v=1KlQ9957kR0


http://it.youtube.co...AcgPqiPuxg&NR=1

http://it.youtube.co...related&search=

Visualizza Messaggio


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#65 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 14 luglio 2007 - 12:43:30

Miei post riportati per aumentare la collezione,un domani sapremo se ho ragione.

Visualizza Messaggio


Per ciò che riguarda l'ultimo lavoro di Pizzigallo ti
riferivi a questo?

http://64.233.183.10...clnk&cd=3&gl=it

E' rincuorante sapere almeno che in Italia c'è
qualcuno che ci si lavora su....


#66 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 14 luglio 2007 - 14:49:54

Per ciò che riguarda l'ultimo lavoro di Pizzigallo ti
riferivi a questo?

http://64.233.183.10...clnk&cd=3&gl=it

E' rincuorante sapere almeno che in Italia c'è
qualcuno che ci si lavora su....

Visualizza Messaggio



Si Johnny,è lo stesso lavoro,solo che nel tuo documento è inserito in un collage sulla stanchezza in medicina,certamente non è riportato tutto il documento di Chieti,rappresentato da Pizzigallo,ma solo una parte con i concetti base sulla patologia,quello completo di Chieti,che dovrei avere da qualche parte,parlava di tutta l'esperienza di Chieti come centro di CFS,menzionando tutte le diagnosi fatte,e le varie cause,ecc.ecc.Ciao Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#67 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 14 luglio 2007 - 15:35:45

metto qui'anche questo per i posteri.

Cara Marialuisa,hai toccato due punti nei tuoi post di sopra su cui vorrei dire qualcosa,sperando di non confondere ancora di più le cose.
La prima cosa su cui vorrei intervenire è la famosa frase:il tutto è nella tua testafsupponendo con cio'che il male c'è lo creiamo col nostro pensiero.Non sono d'accordo su tale tesi,anzi affermo che fino a quando il problema psicologico,la rabbia inespressa,la delusione profonda,il non poter reagire,il non saper dire di no e basta,il non aver la forza di andare via e rompere con un certo passato o rapporto,ma gli esempi sono centinaia.Dicevo fino a quando tali problemi sono ben visibili a livello del nostro pensiero,sono di tipo conscio insomma,allora la malattia o la sofferenza non scatta.Il problema viene fuori in seguito  alla rimozione dello stesso,il dimenticare il problema,pensando di averlo risolto e superato,mentre la verità è che lo stesso si è rifugiato nel nostro inconscio,da dove inizia a creare problemi di ogni tipo,più si è sensibili e più sofferenze si creano.Capirete che il meccanismo è molto subdolo e di difficile trattazione.

L'altra cosa è in riferimento al farmaco,che come dici è atteso dai più con la speranza di risolvere ogni tipo di problema.Qui'sono completamente in sintonia con te per i metodi da te enunciati per migliorare lo stato di salute,vorrei solo aggiungere,di cfs ne esistono moltissime,tra cui ci sono anche quelle collegate all'inconscio,come su detto,in merito ho capito una cosa,non sono curabili dal farmaco,anzi chi più usa farmaci più rischia di peggiorare,e di ritrovarsi con una cfs più aggressiva.Nella mia testolina,gira un pensiero,da anni ormai,che buona parte delle sofferenze da cfs le dobbiamo proprio ai nostri farmaci ed ai medici che li prescrivono,per farla breve nell'eziologia della cfs ci vedo il fattore IATROGENO,se cio' fosse vero,e per me lo è,anche se è difficile provarlo,in un futuro prossimo,anche in Italia inizieranno a fioccare procedimenti giudiziari messi in atto contro questa o quella casa farmaceutica,esattamente come avviene tutti i santi giorni negli U.S.A.dove esistono migliaia di medici non allineati,che si sono consociati in centri legali,ed hanno la forza di far pagare milioni di dollari,alle case farmaceutiche più importanti,che di solito accettano di pagare,anche perchè si rifanno con gli interessi vendendo i loro farmaci ai pazienti di tutto il mondo,dove se lo sognano di mettere su'una qualsiasi causa contro qualche farmaco.Ma con gli anni tutto importiamo dagli U.S.A.e vedrete che importeremo anche questo comportamento,dipende da chi ti difende.Io sono abbonato ad un servizio,che mi informano delle varie cause contro i farmaci che si svolgono in U.S.A.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#68 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 21 luglio 2007 - 18:37:31

Metto qui' anche questo post.romy

Grazie Danis per il tuo contributo,suppongo che il documento tradotto sia attuale del 2007?se è cosi'non mi spiego moltissime cose.
Sono oltre 4 anni  che collego la cfs al sistema dello stress,l'ho scritto a ripetizione all'epoca di Salutamed,ma saperlo non risolve la situazione,anzi mi crea ulteriore stress con l'aggiunta di rabbia,perchè in Italia non esiste il test del cortisolo a livello di saliva,tramite il quale ognuno potrebbe monitorare la sua situazione e conoscere lo stato della sua gravità per la cfs.
La ricerca tradotta non aggiunge cose nuove,se non quello di spaccare il capello in quattro,ma praticamente non aggiunge molto a quello che molti medici già sanno da anni,vi cito il dott. Richard Weinstein che già nel 2004 ha scritto un libro sullo stress-Cortisolo sfociante nella cfs,spiegando molto dettagliatamente cosa accade se sottoposti a stress cronico...........................
I miei post che relazionano la cfs allo stress cronico,sono antecedenti al 2004,ne parlo dalla fine del 2002 inizio 2003,sono centinaia di post su cui baso la mia idea di cfs sullo stress+tossine,ricordatevi anche le cose dette in relazione allo stress ed il monossido di carbonio.
Comunque sapere del perchè della cfs è un problema che ho superato da tempo,il mio impegno,e dovrebbe essere anche quello della classe medica è trovare sistemi per migliorare i sintomi,o almeno per non farli peggiorare,perchè la cfs è una patologia di tipo progressiva,per il semplice motivo che non si possono eliminare del tutto gli stressor dalla vita,e di stressor ne esistono a centinaia purtroppo.E i medici che fanno,sono fermi al medio evo,girando e rigirando su' ricerche già fatte e su principi già enunciati da anni,col semplice piacere dell'auto-masturbazione,infinocchiando i più sprovveduti e quelli che ignorano certe cose.Invece di perdere tempo inutile,perchè non si danno da fare ad importare dall'Estero il test sulla saliva (ASI) indice di stress surrenale,che risulta essere una miniera d'informazione per tantissime altre cose,oltre allo stress e cortisolo e gli altri ormoni,si possono avere informazioni d'allergie al glutine,infiammazioni al tratto intestinale e infezione da candida.Ai nostri medici mancano gli attrezzi di lavoro,questa è la mia rabbia.La verità in Italia è che si fanno solo chiacchere ora su'questa ora su' quella patologia,con attrezzature zero,accertamenti importanti zero,per non parlare della medicina ufficiale che se ne sbatte delle surrenali,di verificare lo stato del cortisolo nelle varie ore della giornata,almeno quattro,non conosce la disbiosi intestinale e la permeabilità dello stesso,la pericolosità della candida e decine di altre cose importanti.Una cosa la conosce benissimo,la prescrizione di antidepressivi alla moda per tutte le stagioni,senza sapere che la cfs è cosa ben diversa dalla depressione proprio in relazione al Cortisolo,tutti sanno che nella cfs c'è carenza di cortisolo mentre nella depressione c'è l'opposto,ma loro di cio' se ne sbattono,come pure fanno finta di non sapere che il Cervello è responsabile solo dell'1% della sintesi della serotonina totale e che il 99%dipende dall'intestino.Altra cosa che dovrebbero studiare è il ciclo circadiano del Cortisolo se vogliono aiutarci veramente,e la relazione che passa tra il Cortisolo ed il Dheas,e del perchè il meccanismo della Retrazione Negativa è costretto a bloccarsi nelle persone con stress cronico e quindi candidati alla cfs.E' facile capire,che in tutto cio' centra il meccanismo di difesa del nostro organismo,che per evitare danni più seri sino al pericolo di morte si vede costretto a creare quello che noi chiamiamo cfs.Ma comunque non si puo'restare con le braccia conserte,o facendo finta di perdere tempo in mille rivoli della ricerca,tanto per perdere tempo e dare fondo alle risorse economiche.Ci venissero a dire del perchè siamo costretti a vivere in uno stato perenne di deficit di cortisolo,che risulta assente quando serve e cio' ci crea sintomi gravi,e che invece si presenta la notte per disturbarci il sonno.Si studiassero anche l'ormone Pregnenolone,che insieme al Dheas ed al Cortisolo,potrebbero essere gli ingredienti capaci di mettere fine al nostro star male.Siamo pazienti abbandonati a noi stessi,i medici ci danno solo chiacchere e qualche pacca sulle spalle,c'è anche chi ci dà del visionario o altro,ma una cosa è certa che mi hanno proprio rotto,ed oggi li accuso pubblicamente,sono una massa d'incapaci,alle prese con vecchi strumenti obsoleti,e la nostra speranza risiede nelle nuove generazioni,sempre se permetteranno costoro di cambiare vecchi principi medici,che oggi sono fallimentari.Per i miei problemi di bruciori alla lingua,la medicina si è dimostrata molto più incompetente ed impotente che con la cfs,ma di tali incompetenze ed impotenze potrei stilare una lunga lista,siamo alla vergogna.Ciao a tutti.Romy

Visualizza Messaggio


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#69 Marialuisa

Marialuisa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 892 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 22 luglio 2007 - 17:18:17

Caro Romy,

quando dici :

".Per i miei problemi di bruciori alla lingua,la medicina si è dimostrata molto più incompetente ed impotente che con la cfs,ma di tali incompetenze ed impotenze potrei stilare una lunga lista,siamo alla vergogna.Ciao a tutti.Romy
*

io penso al mio caso personale in cui, invece, grazie al medico omeopata-omotossicologo che mi ha curato, mi ha risolto completamente il problema, cominciando dall'inquadrarmi nella dieta che, come già tante volte ho detto, seguo tuttora.


Come vedi non è vero che i medici non sanno cosa fare e non sanno risolvere , come nel tuo caso: per esempio tu fumi e non segui una dieta , come hai precisato tu altre volte .... :D

Come puoi pretendere di migliorare una sindrome che ha BISOGNO di regolarità di vita e di alimentazione per evitare che tante tossine vengano accumulate in un organismo che reagisce come puo' a causa di un sistema immunitario in deficit ...?

Ognuno è un caso a sè, con i suoi problemi, la sua vita, il suo CARATTERE: tuttavia , andando da un medico che, magari, qualcosa sa' anche di cfs, stilando un'anamnesi minimo chiede se si fuma, se si bevono alcolici, cosa si mangia ecc. ecc.

In coscienza tu ti senti a posto , fino al punto di dare a lui dell'incompetente, perchè non riesce a toglierti il tuo problema...?

Scusa la franchezza ma è giusto essere anche "obiettivi" e non SEMPRE e SOLO "di parte" altrimenti altro che depressione..... :682:

Stai sereno e, se ce la fai, prova a vedere il lato positivo delle cose e delle persone, anche se questo lato fosse piccolo piccolo, come un coriandolo: piu' che bene non ti farà, parola..... ;)

Ciao papy di Lilly .... :308:

Luisa ;)



Se vuoi visitare il mio sito web: clicca qui:

#70 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 22 luglio 2007 - 18:46:05

Cara Marialuisa,il discorso non è semplice e la forza di farlo in modo approfondito non c'è.Il mio bruciore alla lingua non è un bruciore di derivazione sistemica,ma è da collegare alla mia riabilitazione protesica alla bocca.Purtroppo non posso portare la mia problematica all'omeopata-omotossicologo,ma devo avere a che fare,causa forza maggiore, con stomatologi,dentisti,gnatologi ed odontotecnici.Devi sapere che son caduto nelle sabbie mobili di un mondo a voi sconosciuto,il mondo della malocclusione,fattori tecnici e meccanici che mettono in sofferenza la lingua,attraverso i suoi muscoli ed innervazioni,e come se non bastasse,il tutto peggiorato da una cronica disbiosi orale,di cui i medici ufficiali che contatto ne sono del tutto a digiuno.Cio'ha causato candida cronica nella mia bocca,ma non si tratta di semplice candida,che i medici ufficiali curano con antimicotici,la mia è candida da protesi,cosa con cui devo per forza convivere.Non scendo nei particolari perchè non è il caso.Ma i problemi non si fermano qui',ci sono altre cose che rendono più difficile la bonifica della mia bocca e la sua riabilitazione.Sul nostro forum ho solo accennato a questa mia altra problematica,perchè non ritengo sia il posto adatto per postare tali argomenti,essendo un forum per la cfs.
Stai tranquilla per la mia dieta,ed anche per il fumo,so'quello che faccio,ti ringrazio per la premura ed i consigli.I problemi sono altri,sono quelli che nella mia zona è un problema anche fare una dentoscan leggibile ai denti,diagnosticare una candida non evidente,non del tipo a mughetto orale per intenderci,fare un buon manufatto protesico che rispetti la mia abituale occlusione di un tempo,dotato di una ottimale dimensione verticale.L'incompetenza c'è ed è ai massimi livelli,credimi,sono circa 4 anni che un esercito di dentisti ed odontotecnici non riescono a mettermi in bocca 2 protesi parziali mobili prive di problematiche varie,ed io pago....e mi arrabbio.....e perdo la fiducia.....mi sono avventurato su di un sentiero irto di pericoli,errori in passato ne sono stati commessi,ma altri ancora più gravi si possono commettere,per cui la cosa non è facile,e sapere certe cose rende più difficile il lavoro da fare,perchè oggi chiedo più garanzie che in passato.Ciao e dai una carezza a micetta da parte di Lylli.Romy

Messaggio modificato da romy, 22 luglio 2007 - 18:49:29

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#71 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 01 settembre 2007 - 17:42:30

Da oggi è finalmente ufficiale,lo stress è collegato al sistema immunitario.Tutti i tasselli al proprio posto,perchè si stà male nella vita?La risposta non puo'essere che quella di sempre:TOSSINE+STRESS

Sul nostro forum abbiamo tanto parlato di stress e tossine,sappiamo benissimo da dove si originano,inutile affondare il coltello nelle varie piaghe aperte e doloranti.

2007-09-01 16:29
Dimostrato legame stress- immunita'
Si deve la scoperta a una ricerca italiana
(ANSA) - ROMA, 1 SET - Uno studio italiano pubblicato sull'International Journal of Surgical Pathology dimostra il legame fra sistema nervoso e difese immunitarie. Il patologo Pietro Muretto ha scoperto che a collegare sistema nervoso e sistema immunitario e' un gruppo di cellule, chiamate cellule di Langerhans. Queste cellule contengono sostanze correlate allo stress, come le catecolamine, per cui - rileva Muretto - hanno verosimilmente una loro funzione negli stati di stress indebolendo le difese immunitarie.

Saluti a tutti Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#72 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 18 novembre 2007 - 17:41:59

Riporto qui'questa risposta a Joseph,perchè è covcettuale alla mia visione della patologia,in attesa che la ricerca mi dia ragione.Romy


QUOTE(joseph1951 @ 18 Novembre 2007, 11:26)
Si Eipone. Il virus della antipolio e' stato coltivato su reni di scimmie infette da shv-40. Inoltre sembra il che il vaccino antipolio (in iniezioni) provochi una forma attenuata di polio (debolezza muscolare) e poi che apra la strada ad altri virus simili.

Poi, dopo che il sistema immunitario e' stato danneggiato entrano nel corpo anche altri virus e batteri e provcocano infezioni croniche. Nelle infezioni croniche non si e' sempe contagiosi






Caro Joseph,secondo l'ultima ricerca sulla S.M.e secondo quello che nessuno mi toglie dalla testa,il corpo umano è capace di convivere con tutti i batteri e virus e funghi e tutto quello che si vuole.Cio'è possibile in quanto si crea una specie di quiete ,un'equilibrio tra i vari microrganismi ed il nostro corpo.Quando questo equilibrio viene rotto a causa di antibiotici,vaccini,antiffiammatori ed altri farmaci seri,allora le carte si rimescolano.Al sistema immunitario tocca lavoro extra e straordinario per riportare le cose al punto di nuovo equilibrio.Ma nonostante cio'nulla di grave potrebbe accadere nel nostro organismo,ma supponendo che per un qualunque motivo,quasi sempre legato ad un aumento di stress, stress ossidativo stress tossico,specialmente per quanto riguarda il Perossinitrito,che si forma dall'unione dell'anione superossido+ossido nitrico,cio'rende più permeabile e quindi più vulnerabile la Barriera Emato-Encefalica.Questa vulnerabilità,e non i virus sono i colpevoli delle patologie tipo S.M.-CFS-FM o come le volete chiamare insieme a tante altre.Certo ci sono anche altre concause,tra cui l'iper-stimolazione del NMDA,ed in parte la colpa và anche allo stesso sistema immunitario,che nella foga di stanare i virus o altro che sono precedentemente passati nel sistema nervoso,innesca una situazione infiammatoria difensiva sia nel cervello che nel sistema nervoso periferico,creando la patologia ,che spesso viene intesa come autoimmune.Il discorso è molto più vasto e complesso,ci porta anche al sistema genetico.Questo è il motivo che mi fà dire da anni che solo i meno stressati e più difesi dalla genetica sopravvivono alle patologie.Una volta che si è caduti nel fosso della patologia,non fare nulla,riuscire a stare tranquilli,mandare i medici via,ed attendere che l'organismo ci metta la pezza da solo se è ancora possibile.Ciao.Romy

Messaggio modificato da romy, 18 novembre 2007 - 17:43:59

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#73 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 18 novembre 2007 - 18:35:04

Riporto qui'questa risposta a Joseph,perchè è covcettuale alla mia visione della patologia,in attesa che la ricerca mi dia ragione.Romy
QUOTE(joseph1951 @ 18 Novembre 2007, 11:26)
Si Eipone. Il virus della antipolio e' stato coltivato su reni di  scimmie infette da shv-40. Inoltre sembra il che il vaccino antipolio (in iniezioni) provochi una forma attenuata di polio (debolezza muscolare) e poi che apra la strada ad altri virus simili..........

Poi, dopo che il sistema immunitario e' stato danneggiato entrano nel corpo anche altri virus e batteri e provcocano infezioni croniche. Nelle infezioni croniche non si e' sempe contagiosi
...........
Caro Joseph,secondo l'ultima ricerca sulla S.M.e secondo quello che nessuno mi toglie dalla testa,il corpo umano è capace di convivere ....le.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio


Si. Il corpo puo' convivere. Il problema sorge dai vaccini, dall'ipemerdicalizazione con antibiotici dalle migliaia di sostanze immesse nell'ambiente negli ultimi 50 anni (farmaci sostanze chimiche,organofosfati ,additivi chimici, energia elettromagnetica, ecc, ecc).
In pratica, noi essere umani Homo stupidus, in pochissmo tempo, abbiamo immeso tantissimi stressori nell'habitat e la natura (tutti gli essere viventi) si stanno mutando. Non abbiamo alcuna idea di cosa succedera'.Questo potrebbe essere l'inzio della fien di molte specie (compresa quella dell'homo sapiens).

Per quanto riguarda lo stress ed immunita', citato nel tuo intervento iniziale. La cosa non e' nuova ed e' risaputa da moltissimo tempo. Circa vent'anni or sono Paolo Panchieri (se ricordo bene) pubblico' un testo su psicoimmunononeocrinologia.
Lo stress negativo (distress) se prolungato provoca un'iniziale iperproduzione di adrenalina, di cortisolo che col tempo daneggia le cellule nervose, il sitema immunitaio, quello endocrino, ecc.

Lo stress negativo fight or flight (combatti o scappa) si e' evoluto per sfuggire al pericolo immediato (scappare perche' inseguiti di animali predatori).

Putroppo, nelle societa' evolute siamo continuamente sottposti a distress che non richiede il fight or flight.
Quindi il sistema attivante lo stress rimane sempre attivo e cusa notevoli danni biolgici. Il nostro meccanismo di stress non si e' evoluto al passo dell'evoluzione delle civilta' E' rimasto arcaico. E' cio' e' ben comprensibile: le civilta' umane complesse rialgono a circa 7000 anni or sono. 7000 anni pochi per evolvere un meccanismo biologico adeguato ai tempi moderni. Quini per noi "uomini moderni" il mecanismo di stress e' arcaico. (Vedi anche sugli ultimi numeri di Scientific Amercan Mind


Poi ci sono tuttel e tossine che abbiamo introdotto nell'ambiente (sostanze chimiche , vaccini, elettormagnetismo, farmaci...ecc)

E' prematuro preoccuparsi per il Global Warming. Il pianeta si sta riscaldando dll'ultima glaciazione...

Prima del "global warming" ci saranno grossi sconvolgimenti biologici a livello planetario............causati dagli esseri umani. Molti scienziati hanno lanciato quest'allarme che e' stato ignorato dai politici e dai media.
Saluti

Messaggio modificato da joseph1951, 18 novembre 2007 - 23:55:43


#74 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 18 novembre 2007 - 18:47:21

Si. Il corpo puo' convivere. Il problema sorge dai vaccini, dall'ipemerdicalizazione con antibiotici dalle migliaia di sostanze immesse nell'ambiente negli ultimi 50 anni (farmaci sostanze chimiche,organofosfati ,additivi chimici, energia elettromagnetica, ecc, ecc)....
Per quanto riguarda lo stress ed immunita', citato nel tuo intervento iniziale. La cosa non e' nuova ed e' risaputa da moltissimo tempo. Circa vent'anni or sono Paolo Panchieri (se ricordo bene) pubblico' un testo su psicoimmunononendocrinologia.
..........Putroppo, nelle  societa' evolute  siamo continuamente sottposti a distress che non richiede il fight or flight.
Quindi il sistema attivante lo stress rimane sempre attivo con notevoli danni biolgici. Il nostro meccanismo di stress non si e' evoluto al passo dell'evoluzione delle civilta' E' rimasto arcaico. E' cio' e' ben comprensibile: le civilta' umane complesse rialgono a circa 7000 anni or sono.  7000 anni pochi per evolvere un meccanismo biologico adeguato ai tempi moderni.

Saluti

Visualizza Messaggio





Ecco alcuni siti:

Pubblicazioni di Massimo Biondi207) Psiconeuroimmunologia e sindrome da immunodeficienza acquisita, .... In Demenza degenerativa primaria e disturbi depressivi, Paolo Pancheri e Luigi ...
w3.uniroma1.it/bersani_biondi_pancheri/pubblicazioni_biondi.htm - 106k - Copia cache - Pagine simili

[PDF] INTERVISTA A MASSIMO BIONDIFormato file: PDF/Adobe Acrobat - Versione HTML
dell’Istituto di Psichiatria e Paolo Pancheri, all’epoca assistente. Abbiamo fatto molta strada insieme. Con. Pancheri è iniziata una collaborazione che ...
w3.uniroma1.it/bersani_biondi_pancheri/materiale/Intervista%20a%20Biondi.pdf - Pagine simili

SIPNEI... farmacologo dell’Università di Catania, e quello di Paolo Pancheri, ... è da tempo leader nella ricerca sulla psiconeuroimmunologia dell’invecchiamento. ...
www.sipnei.it/ - 41k - Copia cache - Pagine simili

[DOC] CURRICULUM RELATORIFormato file: Microsoft Word - Versione HTML
Paolo Pancheri) occupandosi sia di attività assistenziale che di ricerche nel campo della ... della psiconeuroimmunologia e della psicofarmacologia clinica, ...
ecm.sanita.it/BancaDati/SB_Download.asp?id=121865&file=2&nome=curriculum%20e%20abstract.doc - Pagine simili

Psico-bioterapia integrata/P.N.E.I.: utilizzo di diverse ma ...Lo psichiatra Paolo Pancheri sostiene che questa contrapposizione è un falso ... F. Bottaccioli, Psiconeuroimmunologia, ed. Red, Novara, 1995-2003. ...
www.olisticamente.it/.../psico-bioterapia-integratapnei-utilizzo-di-diverse-ma-sinergiche-vie-terapeutiche/ - 28k - Copia cache - Pagine simili

[PDF] PSICOSOMATICA, PSICONEUROIMMUNOLOGIA E DERMATOLOGIAFormato file: PDF/Adobe Acrobat
PSICOSOMATICA, PSICONEUROIMMUNOLOGIA E. DERMATOLOGIA. STEFANO CANALI .... dunque, che si è occupata, come scrive Paolo Pancheri (1986, p. ...
www.stefanocanali.com/PSI-DER1.pdf - Pagine simili

© POL.it 2006 - XI CONGRESSO SOPSI ON LINE... cerebrale e al ruolo attuale della psiconeuroimmunologia. ... che in alcuni simposi dedicati espressamente a questo problema. Paolo Pancheri ...
www.pol-it.org/ital/SOPSI2006/index.htm - 18k - Copia cache - Pagine simili

Dr.ssa Patrizia Belleri - Psicologa Psicoterapeuta - Articoli: L ...L’errore, come già lamentava il noto psichiatra Paolo Pancheri più di .... Due importantissime branche della medicina, la psiconeuroimmunologia e la ...
www.patriziabelleri.it/articles.asp?id=5 - 54k - Copia cache - Pagine simili

© PSYCHOMEDIA - CONGRESSINella MAGISTRALE, Paolo Pancheri ha disquisito differenze morfofunzionali e ..... psiconeuroimmunologia e malattia, couseling e farmaci antiretrovirali, ...
www.psychomedia.it/pm-cong/1999/simprep.htm - 39k - Copia cache - Pagine simili

© PSYCHOMEDIA - CONGRESSIPaolo Pancheri (Roma) "Cervello maschile, cervello femminile: differenze ..... Illness Behaviour, psiconeuroimmunologia e malattia da HIV: Zannino L.G. ...
www.psychomedia.it/pm-cong/1999/simp.htm - 55k - Copia cache - Pagine simili

Cerca tra i risultati | Strumenti per le lingue | Suggerimenti per la ricerca | Non sei soddisfatto? Aiutaci a migliorare

PSYCHOMEDIA - CONGRESSINella MAGISTRALE, Paolo Pancheri ha disquisito differenze morfofunzionali e sulle ..... 52) -NEUROIMMUNOLOGIA- ove lo stress ed il sistema immunitario, ...
www.psychomedia.it/pm-cong/1999/simprep.htm - 39k - Copia cache - Pagine simili

© PSYCHOMEDIA - CONGRESSIPaolo Pancheri (Roma) "Cervello maschile, cervello femminile: differenze ..... NEUROIMMUNOLOGIA Coordinatori: Biondi M. (Roma) - Meluzzi A. (Torino) ...
www.psychomedia.it/pm-cong/1999/simp.htm - 55k - Copia cache - Pagine simili

Anagrafe Ricerca - Dip. di Scienze Neurologiche e PsichiatricheX Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Neuroimmunologia ... Martinetti M.G., Psicopatologia dell’età evalutiva in Cassano G.B., Pancheri P., ...
www.unifi.it/anagrafericerca/biomedica/dptscineuro/d_scienze_neurol.html - 41k - Copia cache - Pagine simili

[PDF] Università degli Studi di Siena Report del XVII Congresso ...Formato file: PDF/Adobe Acrobat - Versione HTML
Nella MAGISTRALE, Paolo Pancheri ha disquisito. differenze morfofunzionali e sulle implicazioni per la ..... 52) NEUROIMMUNOLOGIA - ove lo stress ed il ...
nuke.simpitalia.com/Portals/0/XVII_congresso_nazionale.pdf - Pagine simili

Ospedale Luigi Sacco- [ Traduci questa pagina ]Torna alla Home Page. CHI SIAMO. DOVE SIAMO. COSA SAPERE. PRENOTAZIONI ON-LINE. le prestazioni. sapere e prevenire. notizie stampa. convegni e formazione ...
www.hsacco.it/ita/neuro/pubblicazioni.html - 147k - Copia cache - Pagine simili

[DOC] Corso di laurea in Medicina e ChirurgiaFormato file: Microsoft Word - Versione HTML
Neuroimmunologia: interazioni sistema neuroendocrinoe sistema immunitario. ...... seconda edizione, a cura di P. Pancheri, G.B. Cassano, Masson 1999 ...
www.med.uniroma2.it/didattica/medicina_chirurgia/scaricare/programmi.doc - Pagine simili

[PDF] UntitledFormato file: PDF/Adobe Acrobat
XIV Congresso dell’Associazione Italiana Neuroimmunologia, ...... Gessa GL, Marzocchi GM, Masi G, Morosini P, Omerini M, Pancheri P, Pintor C, Zuddas A. ...
www.marionegri.it/mn/it/docs/sezioni/ricerca/rapportoricerca2003.pdf - Pagine simili

[RTF] Cognome e NomeFormato file: Rich Text Format
Paolo Canuti e con il Prof. Piero Focardi costituisce il Laboratorio di Geologia Tecnica e ...... Membro del Gruppo Nazionale di Neuroimmunologia ...
www.chim.unifi.it/lautecfi/LB/LibroBianco.rtf - Pagine simili

[PDF] Rapporti ISTISAN 03/44 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ Relazione dell ...Formato file: PDF/Adobe Acrobat
Pasquini P., Fassone G., Pancheri P., Biondi M., Gaetano P., Trincia V., ...... Congresso dell’Associazione italiana di neuroimmunologia (AINI). Abstracts. ...
www.iss.it/binary/publ/publi/0344.1109237149.pdf - Pagine simili

Al fine di visualizzare i risultati più rilevanti, sono state omesse alcune voci molto simili alle 9 già visualizzate.
In alternativa, è possibile ripetere la ricerca includendo i risultati omessi.
[/font[/B][/size]]

Messaggio modificato da joseph1951, 19 novembre 2007 - 01:42:16


#75 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 18 novembre 2007 - 22:08:10

Joseph,se mi vuoi fare un piacere affinchè riesca a leggere quello che hai scritto,vai su modifica,seleziona tutto il tuo test e mettilo almeno in grasetto+medio.Grazie,ma ci vedo pochissimo.Ciao.Romy

Messaggio modificato da romy, 18 novembre 2007 - 22:09:38

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#76 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 18 novembre 2007 - 22:26:51

Comunque io quando parlo di stress alludo a quello che oggi opera a 360°,mi rendo conto che gli uomini primitivi avevano il problema delle belve,per cui soggiacevano al dispositivo di lotta o scappa,ma era l'unico stress degno di nota,oggi l'uomo moderno,ed anche tu l'hai detto e scritto deve sottostare a 10000 tipi di stress,subdoli,che ti logorano senza fartene accorgere.Poi ci sono quelli legati all'ambiente,allo sviluppo tecnologico,anche il sole oggi è fonte di stress,per il buco nell'ozono,insomma,l'uomo moderno è molto più tirato dell'uomo preistorico.Se si potesse prendere un uomo primitivo ed immetterlo nella nostra società moderna,ci rimarrebbe secco in pochissimi giorni,penso,nonostante loro fossero abituati a difendersi dalle belve.Comunque diciamo le stesse cose con lingua diversa.Ciao.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#77 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 19 novembre 2007 - 00:01:23

Joseph,se mi vuoi fare un piacere affinchè riesca a leggere quello che hai scritto,vai su modifica,seleziona tutto il tuo test e mettilo almeno in grasetto+medio.Grazie,ma ci vedo pochissimo.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio


OK. Ci provo. Poi nei prossimi giorni ti mandero' altri siti sullo stress e disfunzioni immunitarie


#78 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 19 novembre 2007 - 00:03:32

Comunque io quando parlo di stress alludo a..............Comunque diciamo le stesse cose con lingua diversa.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio

concordo
ciao


#79 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 19 novembre 2007 - 00:19:53

Joseph,rivai su modifica ed usa la grandezza media non quella grande,altrimento è troppo grande e si sfasa il topic,scusami del disturbo.Ciao.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#80 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 19 novembre 2007 - 01:47:47

Joseph,rivai su modifica ed usa la grandezza media non quella grande,altrimento è troppo grande e si sfasa il topic,scusami del disturbo.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio


fatto!!

#81 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 11 dicembre 2007 - 15:05:12

Per la mia collezione di post particolari.Romi

Ciao Johnny,innanzitutto grazie per il fatto che usi il grassetto quando scrivi,cosi'mi permetti di leggerti più speditamente e con meno spreco d'energie e di giochetti vari.Attualmente sei una personalità di spicco del forum specialmente per le problematiche dentali e dintorni,se te lo dico io ci puoi credere.Hai menzionato la malocclusione affermando che fà un sacco di casini nell'organismo,a cio' vorrei solo aggiungere che ne fà molti di più di quello che si puo'supporre.Poi ha un modo cosi'subdolo di farlo,che molto difficilmente determinati sintomi possono essere messi in relazione con la malocclusione.La malocclusione opera lentamente nel tempo,per cui spesso vieni costretto a rivolgerti ai medici per vari sintomi,pensando ad altro,mentre spesso la causa principale non viene presa in considerazione,molto difficile farlo.Per ogni sintomo,bisogna sempre sospettare a qualche forma di malocclusione,specialmente se questi si affacciano in seguito a lavori in bocca.Ricordati che il migliore dei dentisti,quello in grado di farti la più bella bocca a livello estetico e conservativo,anche usando le migliori delle tecniche,puo'causarti una, anche se lieve, malocclusione.Poi come hai detto tu,tale disfunzione opera a cascata nel tempo,ma non solo per le problematiche muscolo-scheletriche,che si evidenziano grazie a qualche forma di dolore al rachide o arti,e contro i quali c'è qualche forma di difesa,stiamo parlando di problematiche Discendenti che si originano dalla mandibola.Ma ho scoperto una cosa abbastanza inedita,che uno sbilanciamento mandibolare e quindi prodotto da una malocclusione,si comporta nel contempo anche da causa Ascendente,ma nei confronti del cervello cioè il S.N.C.al punto che è capace di confonderlo con messaggi anomali,a cui seguono risposte errate di compensazione tali da interferire su tutto l'organizzazione delle varie zone del cervello,da qui'nascono tutte le problematiche nervose e psichiche,da qui'nascono tutti i problemi di serramento anomalo o di bruxismo,che non fanno altro che peggiorare la malocclusione,anche qui'creando un circolo vizioso senza sosta.La scienza in questo settore ci dice molto,ma si limita a parlare dei nervi cranici coinvolti,delle ossa o muscoli coinvolti,ma ci dice molto poco delle relazioni che collegano i segnali della periferia Trigeminale(contatti dentali, parodontali, propriocettivi dai fusi neuromuscolari, dai recettori intorno all'articolazione temporo-mandibolare) con i centri di arrivo e di raccolta nel cervello di tali segnali(centri generatori del ritmo e degli impulsi) e dei conseguenziali ordini sballati che da Questi ripartono per la periferia,e non solo,ma andando anche a disturbare le altre aree del cervello,da cui dipendono tutte le sensazioni neuro-psichiche,basta pensare all'Amigdala,alla zona limbica,ippocampale,e tante altre.Ecco perchè da una malocclusione è molto facile arrivare a forme di depressioni,di ansia-panico,e persino psicosi.Ecco perchè molte patologie nate dal nulla,vengono annoverate tra le famose psico-somatosi,andando a scovare particolari della vita sociale ed addirittura adolescenziali della vittima di turno,a chi verrebbe in mente di andare a pensare ai contatti dei propri denti,specialmente se questi si presentano a prima vista in ottimale situazione.
Chiariamo subito un punto,l'organismo umano è una macchina pensante ed intelligente,tutti i suoi sforzi vanno nella direzione di salvaguardare la vita,ma è anche una macchina molto suscettibile a determinati stimoli,e spesso produce compensazioni a tutti i livelli proprio per salvaguardare la vita,ed proprio l'azione che il nostro cervello compie per produrre tale compensazione in un primo momento è da noi avvertito come fatto patologico.Non siamo tutti uguali,e di conseguenza non reagiamo tutti alla stessa maniera,come pure non pensiamo tutti alla stessa maniera,nè ci abbattiamo alla stessa maniera,ma per me una cosa è certa,su alcune problematiche è quasi impossibile intervenire con precisione micrometrica,per cui volendo o nolendo certi compromessi bisogna per forza accettarli,e con intelligenza e parsimonia,agire in modo da accompagnare tali compromessi,intervenendo solo per eliminare le grossolane problematiche,lasciando alla natura l'onere di fare il resto.
Cosa ho voluto dire con questo post?,ho voluto dire che la problematica della malocclusione e del bilanciamento mandibolare è l'argomento più ostico per gli addetti ai lavori,che allo stato attuale,sottovalutano o non considerano per il semplice fatto che non sanno appurarlo nè trattarlo,non per loro colpa,ma per il fatto che il lavoro fine di bilanciamento è un lavoro infinito ed i medici non hanno il tempo per eseguirlo,a loro tocca solo il compito di una buona incuspidazione di partenza,rispettando le normali regole di contattologia dentale,che purtroppo,sempre più spesso vengono deluse per il modo con cui si approcciano tali lavori in bocca,che sempre più spesso sono dipendenti dal puro caso e dall'esperienza visiva degli addetti ai lavori.Su questo mi prenoto per un prossimo post,con il quale cerchero'di mettere in risalto tutte le incongruenze del rapporto dentista-odontotecnico.Ciao Romy

Visualizza Messaggio


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#82 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 22 dicembre 2007 - 22:59:12

Metto qui'anche questo post,serve anche a me,visto che la mia memoria non mi permette più tante cose,tra cui la cura di me stesso,ma questo è un valido memorik anche per me.Romy

Cara Raffa,stai messa un casino,grazie ai medici che si son divertiti a darti farmaci deleteri,a partire dall'eutirox,che sicuramente ti butto'in tireotossicosi factitia.,Poi hanno fatto a gara per intossicarti ancora di più.Anche le varie diagnosi che ti hanno fatto e le parolo che ti hanno detto,sono un campionario di stupidaggini,poi alla fine si son messi a fare il gioco di inviarti da questo e da quello,col risultato che ti peggioreranno sempre di più la situazione e la salute.Ti sei rivolto sin dall'inizio ai soliti medici,che solo alla fine ammettono di non capirci più nulla,e con il solo scopo di liberarsi della tua presenza,che stà li'a dimostrare la loro scarsa competenza ed impotenza,allora per loro è una difesa,devono spedirti altrove,anche perchè in cuor loro iniziano ad avere paura del caso.
Detto questo.adesso devi stare ferma,non andare da nessuna parte,lo farai dopo,ma prima devi mettere a posto il tuo intestino,che oggi è alla base di tutti i tuoi casini,compresi i problemi alla pelle.
I consigli di Vivo sono ottimi per il momento,metti ordine in quello che mangi, mangia poco e cose naturali,e fai in modo di andare bene al bagno.vedi se hai metalli pesanti in bocca,amalgame o altro,non ti taccio che ho paura che centri anche la candida nel tuo caso.Per il fatto della febbre non fartene un problema,altrimenti ti fanno a pezzi,la febbre è una giusta reazione che si cala nella funzione disintossicante dell'organismo,seguendo le fasi dello stesso,un po'lunghetto spiegarlo,e la mia memoria non stà meglio della tua.
Quindi ottimi probiotici+prebiotici,i probiotici devono essere a livello di miliardi ,e devono essere resistenti e vitali al fine d'arrivare vivi nell'intestino.Non farti mancare integratori del tipo ,Magnesio e potassio, ti consiglierei anche il Cloruro di magnesio la mattina e la sera,per la pancia e per i dolori,2 bicchierini al giorno,dopo aver sciolto 33 grammi di polvere di cloruro di magnesio in un litro d'acqua,vitamine del gruppo B,dando uno sguardo alla b 12,meglio se come metilcobalanina, come inizio potresti provare le siringhe di benexsol B12,non è la metil,ma nemmeno la ciano,bensi la idrossi,che poi in parte forma la metil e l'adenosil.La vitamina C uno o due grammi al giorno non deve mancare.Prendi anche zinco,acido alfa lipoico,acetil L-Carnitina,acetil cisteina,The verde la mattina a colazione.Per i probiotici mi son trovato bene con Simbiolact,per i prebiotici ottimi l'inuvital.Logico che questi sono solo un inizio di integratori,che andrebbero gestiti da un medico,specializzato in ortomolecolare ed omotossicologia,quelli bravi sanno anche il perchè della febbre a periodi nella giornata.Puoi anche non prendere tutte queste cose,e poi non sono da prendere tutte insieme,ma gestite a cicli,ma una cosa è certa stai lontano da farmaci allopatici,stacca anche l'antistaminico,e se proprio devi prendere un farmaco convenzionale di supporto,no agli antidepressivi,ed in questa fase si'a lievi dosi di benzodiazepine,non per l'ansia,ma per saturare tutti quei recettori del tuo cervello che se stimolati ancora di più vai in neurotossicità ancora di più.Stai lonteno da cibi che contengono glutammato ed aspartame,come pure non prendere soia in nessun caso,e poi tanta fiducia e tranquillità e convinzione che l'organismo stesso farà
il necessario,noi dobbiamo solo dare una spinta,e verificare che non s'intossicano le cellule con farmaci deleteri.Cambia metodo,fatti seguire da un naturopata,omotossicologo-ortomolecolareCiao.Romy

Visualizza Messaggio


Messaggio modificato da romy, 22 dicembre 2007 - 23:08:13

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#83 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 07 gennaio 2008 - 01:53:23

Pensierino-riflessione del 2008.

Che cosa meraviglioso il nostro organismo,che per mantenersi in vita e poter svolgere tante cose,ha bisogno che centinaia e centinaia ,migliaia,di reazioni tra varie molecole, debbono avvenire in un certo tempo e con una certa sequenza,come a dire c'è un codice della vita,e purtroppo un codice della patologia e persino della morte.La Bio-chimica le conosce e le ha studiate tutte queste reazioni della vita.la medicina Genica ha fatto passi da gigante.ma nonostante cio'il risultato della battaglia contro la patologia non è molto lusinghiero.Un secolo fà si moriva per il 90% in seguito a patologie infettive,dovute a Bacilli vari,contro i quali sono stati messo in campo farmaci potenti per ucciderli,e si è visto che tale patologie si sono ridimensionate e di molto,se non scomparse alcune.Se guardiamo all'oggi,vediamo che il 90%delle morti sono dovute a patologie ,cosidette,degenerative,contro le quali ogni medicina si trova ad avere le armi un po'spuntate.Poi ci sono tutta una serie di patologie di cui non si sà quasi nulla,tutta una serie di sintomi,che non si riesce a capirne il perchè,la medicina ha inventato la parola Sindrome,la patologia funzionale,la patologia psicosomatica o disturbi somatoformi,o al peggio la fatidica frase;"E'tutto nella vostra testa" e si è messa la coscienza in pace.La scienza medica in tutti questi anni,secoli,ha preso il corpo umano la smontato,ci ha guardato dentro,ed ha visto come è fatto,ha capito quali sono le reazioni importanti e vitali,per cui è diventato Esperta in corpo umano.Ma è un vero esperto,il Medico, mi chiedo?ed il chiedermelo non mi fà molto felice,anzi mi manda in angoscia,e vi spiego il perchè.Se fosse un vero esperto,conoscendo i pezzi di cui siamo fatti,conoscendo il funzionamento,dovrebbe anche saper rimontare il giocattolo,quando,questi si rompe,come fà il meccanico con le automobili o l'informatico con i computer.Certamente esiste anche lo scorrere del tempo,che fà usurare talmente l'automobile non rendendola più riparabile,cosi'pure nel campo dei pc,la tecnologia avanza e si tende sempre più ad abbandonare vecchi modelli.Ma quello che stà avvenendo nel campo della vita umana,ovvero che sempre più macchine umane giovanissime,nel pieno del vigore,all'improvviso si fermano,subiscono un certo guasto,allora si chiama l'esperto,ovvero il medico per ripararle,e questi sempre più spesso,invece di riparare il guasto, fà un passo indietro o si mette a debita distanza, il furbo si defila con astuzia accampando scuse varie,altri cercano d'arrampicarsi sugli specchi per trovare vani tentativi di salvataggi,ma quasi sempre finisce che pazienti, sempre più di giovane età, vengono lasciati in panne ed al loro destino di malati a vita.Ma come è possibile cio'mi chiedo e mi richiedo da tempo,è la risposta mi fà capolino dal profondo del mio Essere,l'istinto e l'intuito mi mandano sempre più messaggi che non vorrei ricevere,del tipo,ma siamo proprio sicuri,che i medici di oggi siano degli Esperti?,siamo proprio sicuri che alla Scienza non sia sfuggito nulla d'importante nello studiare la Vita Umana?,siamo proprio sicuri che non è in atto un Qualcosa che si stà modificando lentamente,un Qualcosa non studiato nelle Università Mediche, che è alla base del vivere Umano?Diciamo il vero Maestro di Musica,da cui dipende cio'che và sotto il nome di Codice della Vita,che permette come e quando devono avvenire certe reazioni in Noi.Non mi riferisco al Cervello,anch'esso non è che un organo, importante,ma sempre un organo,come lo sono tanti altri nel Corpo Umano.Non mi riferisco all'Energia Vitale,o KI o Prana,tanto cari agli Orientali.Mi riferisco al Campo Elettro Magnetico del corpo Umano,a quello che ha sempre vibrato e Risonato in sintonia con il campo magnetico della Terra,ben inquadrato a sua volta nel campo magnetico Cosmico.Penso che proprio Questi,ovvero il C.M.Umano,che agendo sulla massa dell'acqua,ubiquitaria nell'organismo umano,sia il vero Maestro di musica che scandisce ed assicura la vita con il suo linguaggio,impartendo ordini ai vari Enzimi-catalizzatori.canali ionici-cellule,ecc.ecc.al fine di assicurare il buon funzionamento dell'Organismo.Se tutto cio'fosse vero,e la risposta l'avremo a breve dalla Fisica Quantistica,capireste il danno che certe pertubazioni di campo magnetico,dovute ai casi più disparati,dovrebbero essere la causa prima di ogni male.Cio'metterebbe fuori campo tutti i medici,che dovrebbero rivedere tutti i loro studi e le loro conoscenze.Ecco perchè resto sempre più convinto che il futuro sia della medicina quantistica e di risonanza,e che molti dei batteri e microrganismi letali per il corpo umano nei secoli scorsi,siano caduti vittime di campi magnetici pertubati nei decenni e non dai famosi antibiotici o vaccinazioni varie.Se le nostre cellule risuonano a certe frequenze vitali,anche le cellule dei microrganismi lo fanno,per cui determinate frequenze non vitali,potrebbero essere capaci di creare in noi un qualche danno e di starare i nostri sistemi,ma di uccidere organismi infinitamente più piccoli di noi come i virus e batteri ed altri,su questo principio,credo,si base la teoria dello Zapper della Dott.Clark.Ciao e buon anno.Romy

Messaggio modificato da romy, 07 gennaio 2008 - 15:51:09

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#84 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 08 gennaio 2008 - 21:45:39

Pensierino-riflessione del 2008.
.Ciao e buon anno.Romy

Visualizza Messaggio



Carissimo Romy,
Il tuo bellisssimo intervento richiede una risposta lunga e ponderata. Al momento sono troppo ammalato per risponderti come dovrei. Mi riprometto di farlo in futuro.
Un Felicissimo Anno Nuovo a te e a tutti gli altri cfssini italiani.


#85 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 09 gennaio 2008 - 11:36:23

interessante teoria...e non so se c'entri qualcosa la teoria dell'inversione del magnetismo terrestre... non ne capisco un granchè e di castronerie se ne leggono parecchie.. chissa se questa ha un fondamento..
http://erewhon.ticon...o/magnetico.htm

e un cio a joseph... che rivedo con piacere....anche se mi dispiace saperti malmesso :1:

Messaggio modificato da vivolenta, 09 gennaio 2008 - 11:42:25

Meglio cinghiale che pecora

#86 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 09 gennaio 2008 - 17:21:29

interessante teoria...e non so se c'entri anche se mi dispiace saperti malmesso :1:

Visualizza Messaggio


E' un grande piacere risentirti Vivo

#87 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 10 gennaio 2008 - 00:52:04

Vivo Quando si parla di magnetismo della Terra centra sempre con il nostro magnetismo personale,che io ho chiamato il Maestro di musica,che dirige tutti i lavori che avvengono nell'organismo.Chiaramente se la vita si è formata sulla Terra e se la stessa non si è mai estinta nei millenni,cio',per me,è dovuto proprio al magnetismo della Terra che ha sempre interferito positivamente con il nostro magnetismo personale.Ma nell'etere si stà scaricando di tutto,parlo dell'enorme elettrosmog che stà creando non pochi problemi,sia al magnetismo Terrestre e poi a cascata al nostro,che è. e lo ripeto il Direttore dei Lavori.Vi faccio un esempio,nell'organismo avvengono centinaia di reazioni chimiche,in pratica una molecola A deve colloquiare con una molecola B lo deve fare in un dato momento ed esclusivamente con la molecola B,anche se la piazza è piena gremita di centinaia di altre molecole che sono C-- D ecc.ecc..Per far si'che una tale reazione possa avvenire,è come se le due molecole avvessero il cellulare e si chiamano per riconoscersi,cio'è possibile perchè ogni molecola risuona ad una precisa frequenza,captata dalla molecola con cui deve reagire,cosi'avviene che le 2 molecole s'incontrano in un abbraccio di vita,le altre molecole presenti non partecipano perchè risuonano su altre frequenze,captate a loro volta da altre molecole con le quali devono reagire, tutto cio' è opera del campo elettro-magnetico,che si serve della massa dell'acqua per comunicare con le varie sostanze ed impartire loro gli ordini necessari per la buona salute,perchè l'acqua è ovunque nell'organismo.Certamente il campo magnetico si muove ed agisce in base ad un Codice della Vita umana,che è stato scritto e migliorato nei millenni,e cio'vale per tutti gli esseri viventi sulla Terra.Si tratta di grande intelligenza e precisione,ma basta poco,che so'un'interferenza non dovuta,per vari motivi,che certe reazioni non avvengono o avvengono con daficienza,portandoci al sintomo.Sono previsti meccanismi di auto-riparazione,ma puo'capitare che per alcune specie il tutto si blocchi irreparabilmente,ed ecco che ci si trova con razze di animali estinti,tra cui molti batteri e virus,che nei decenni sono stati sconfitti ed uccisi da frequenze a loro letali,altro che antibiotici e vaccini.Ciao Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#88 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 20 gennaio 2008 - 22:18:36

Ogni tanto porto qui'nella mio topic,post che ritengo fanno intendere meglio il mio modo di pensare a livello di salute e dintorni.Ciao.Romy

Kicca,sei una ragazza intelligente,sensibile ma molto stressata.Stare lontano da casa,impegnarsi nello studio,la sensibilità che Ti appartiene,sottoporsi a quello di cui hai parlato a livello di radioattività e campi magnetici,se poi ci mettiamo qualche altro piccolo stress,che so'di tipo affettivo,allora mi devi dire come non ammalarsi,o meglio essere vittima di sintomi strani,che su' questo forum chiamiamo cfs.Cosa consigliarti è molto difficile,la strada l'hai scelta e la devi continuare,ma devi fare attenzione in futuro a non sottoporti a fonti che nel tuo caso penso siano deleterie.Ho letto tutti i sintomi che ti hanno diagnosticato,sono tutti sintomi di tipo funzionali,ovvero cattivo funzionamento dell'organismo che di solito capita a chi è sotto stress di ogni tipo,ma nel tuo caso il tutto è peggiorato perchè non frequenti laboratori salutari.Parli di andare a Pisa a Chieti,qui'possono farti la diagnosi più o meno:Gli antidepressivi e gli ansiolitici sono tappe obbligate per quasi tutti e spesso aiutano a tirare avanti.Ma se come sospetto che i guai peggiori ti derivano dalle fonti E.M.a cui devi sottostare per studio e lavoro,allora nel tuo caso ti consiglio di rivolgerti a qualche specialista che usa la medicina di Bio-risonanza per una diagnosi di tipo diversa,affinche ti possa sottoporre a trattamenti elettromagnetici o fotonici di polarità inversa a quelle che eventualmente emani in modo distorto.Ho postato molto in tal senso,ma non saprei dove sono andati a finire i post.Potresti iniziare col trovare con motore di ricerca usando parole come BICOM-terapia,Mora-terapia,E.A.V.,seqex,segmentografia computerizzata,Check-up funzionale,insomma penso che Tu abbia bisogno di "resettaggio elettromagnetico",e penso che nel tuo caso occorra dotarsi di qualche apparecchio di tipo portatile per trattamenti a domicilio con schede di memorie.Una volta ero molto addentro al settore,oggi ho abbandonato mio malgrado tante cose,ma esistono in giro tante possibilità sconosciute ai più,inoltre ultimamente ero a conoscenza di un grande progetto,che ,mi sembra si chiamasse progetto  Prometeo,portato avanti da un equipe di scienziati internazionali,che vedeva la discesa in campo della fisica quantistica al servizio della medicina,proprio per quanto riguarda i disturbi da campi magnetici disturbati,che poi è quello in cui credo e ritengo sia alla base di tutte le patologie.E un settore immenso e futuristico e tocca a voi giovani di conoscerlo,chi ti scrive e avanti negli anni e continua ad arrangiarsi come puo',considerando che il dado è tratto nel mio caso e ringrazio sempre il Signore per come sto',ma voi no,avete tutta una vita davanti,che vi conviene cercare di approdare ad altri lidi che promettono molto più della medicina convenzionale,che penso noi tutti conosciamo bene per esperienze dirette.Sei giovane,vivi in un sistema che state modificando in tutti i sensi,e spero in meglio anche per i miei figli,ma non vi impegnate in campo medico,per la vostra salute,per cui le nuove idee avanzano a fatica in un Mondo stagnante e monopolizzato da vecchie e stantie teorie oltre che fallimentari.Il "LA" te lo dato a Te e a chi legge,siate gli artefici della vostra salute,rimodernatevi anche in questo settore,vi conviene.Ciao.Romy 

Visualizza Messaggio


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#89 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 21 gennaio 2008 - 17:07:40

Ogni tanto porto qui'nella mio topic,post che ritengo fanno intendere meglio il mio modo di pensare a livello di salute e dintorni.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio


Si, effettivamente, in alcune nazioni quali la Svezia, le sindromi da inquinamento ellettromagnetico sono riconosciute come disabilitanti, ma non in Inghilterra. Non credo che neanche in Italia, dove le leggi aniti-inquinamento elettromagnetico sono piu' severe di quelle inglesi, tali sindromie vengano riconosciute. Ci sono troppi interessi in ballo.

#90 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 21 gennaio 2008 - 20:08:15

Si, effettivamente, in alcune nazioni quali la Svezia, le sindromi da inquinamento ellettromagnetico sono riconosciute come disabilitanti, ma non in Inghilterra. Non credo che neanche in Italia, dove le leggi aniti-inquinamento elettromagnetico sono piu' severe di quelle inglesi, tali sindromie vengano riconosciute. Ci sono troppi interessi in ballo.

Visualizza Messaggio


Joseph,per meglio rendere il mio pensiero o quello che cerco di dire da un po'di giorni,ma consapevole che non vengo recepito dai più,e cio'è anche normale,perchè se fossimo stati una comitiva in forma ed in salute non staremmo qui'a cercare di capire ed aiutarci a capire.Ti posto un link di percorso di un file video che ho da tempo nel mio pc,lo metti nella barra degli indirizzi e clicchi vai, dovrebbe caricarsi un video in streaming molto importante,vedilo e rivedilo più volte,fino a quando non ti è chiaro come stanno veramente le cose con la salute degli umani.Vale anche per tutti gli altri che leggono,compreso i medici,se leggono questo forum,e spero che lo facciano.Ciao.Romy


http://movies5.arcoi...6/talpo_big.wmv

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.