Vai al contenuto

Foto

Università , lavoro, Doc e CFS ....

cfs doc studi

  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 Shadow92

Shadow92

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 21 agosto 2018 - 17:06:10

Salve, sono un ragazzo di 26 anni ... a 19 anni mi hanno diagnosticato DOC ( disturbo ossessivo compulsivo più disturbo bipolare di tipo I se non erro) , sono in cura da allora con Fevarin 100 ( 200 mg al giorno ) .... prima prendevo anche depakin chrono , poi sospeso perchè mi portava gonfiore e a volte prurito ..... Bene, 2 anni fa siccome mi sentivo sempre stanco e parlando della cosa mentre ero a visita dall'otorino ( soffro di sinusite, ipertrofia dei turbinati e sono stato operato per deviazione del setto nel 2013) , lui mi disse che era troppo strano per un ragazzo della mia età ( all'epoca 24 anni) di sentirsi sempre stanco e quindi mi indirizzò verso uno specialista di medicina interna .... dopo una prima diagnosi mi diede da fare delle analisi del sangue e uscì acido folico bassissimo e omocisteina alta ..... scopro così di avere un altro problema , ovvero che uno 'spazzino' del nostro organismo non funziona come si deve e quindi inizio una cura con prefolic ( da prendere a vita a quanto pare !) , un mese si e un mese no .... Torno a visita dopo un mesetto e siccome la situazione non migliora , il medico mi parla della sindrome da CFS , sovrapponibile al DOC e che combacia con i miei sintomi : stanchezza diurna persistente, mal di testa, spossatezza, impossibilità a volte a concentrarmi , stanchezza anche quando non faccio attività fisica ( premetto che fin da piccolo ho sempre fatto sport... prima basket per 6 anni circa, poi tennis per 1 anno, calcio per 18 mesi, nuoto per 4 anni di cui 2 a livello semi agonistico , 18 mesi di SANDA e ora palestra )... così mi prescrive omegantin e vital c retard e mi dice di mantenere il fevarin in quanto comunque già assumo un antidepressivo .... il problema è che , tutt'oggi, dopo 1 anno di cura , tra acido folico , fevarin , integratori che a volte prendo ( carnitin plus oppure swisse) mi sento sempre per la maggior parte stanco .... i tempi per i miei studi a Ingegneria si sono allungati notevolmente, spesso sono talmente stanco e demotivato che non riesco proprio a fare niente .... tra luglio ed agosto ero in stage presso un'azienda di IT ma poi ho interrotto ieri il contratto per l'impossibilità di far combaciare studi e lavoro ( era comunque retribuito , 500 euro mensili ) .... Ora mi chiedo: ma qualcuno riesce a studiare e lavorare o fare solo una delle due cose ? Come fate , come ci riuscite ? Io pur prendendo caffè, redbull e quant'altro non riesco ad essere lucido e vigile , ho sempre voglia di dormire nonostante la notte dormi all'incirca 8/9 ore ..... Alcuni mi avevano parlato di altre problematiche che possono incorrere in questi sintomi come la sindrome da gambe senza riposo ( la mia ragazza ha detto che quando dormo a volte muovo le gambe ) , apnee notturne ma davvero ci vuole un mutuo poi per fare tutte le visite necessarie :((((( Mi avevano dato pure l'armodafinil (nuvigil) ma niente, mi sentivo più stanco anzichè più sveglio .... Spero qualcuno possa condividere una qualche sua esperienza, consiglio su come 'attivarsi' e non sentirsi troppo giù ..... grazie



#2 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.297 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 22 agosto 2018 - 15:00:19

Ciao, benvenuto nel forum, mi dispiace che anche tu come tanti qui, trovi difficoltà e fatica nel cercare di vivere una vita che dovrebbe essere normale specie alla tua età, però ti dico anche che secondo me prima di parlare con certezza

di CFS/ME  sarebbe indicato rivolgersi a medici che conoscono bene questa patologia.

La prima cosa che viene fatta è la diagnosi ad esclusione, perchè molte patologie possono presentare sintomi simili alla nostra ma non avere nulla a che fare, per esempio qui non abbiamo mai sentito dire che la DOC sia una patologia sovrapponibile alla CFS/ME. Le comorbilità esistono si, ma spesso si tratta di altre patologie, quindi il consiglio è di recarti in un centro o da un reumatologo immunologo che diagnosticano la CFS/ME, se non l'hai ancora fatto vedi QUI

 

Quanto alle cure, io mi curo da sempre con medicina naturale (fitoterapia, omeopatia, omotossicologia, ultimamente anche biorisonanza magnetica) e quindi non ci possiamo confrontare sui farmaci, quanto agli integratori e multivitaminici anche'io ne ho presi molti nel tempo ed anche vit. D e C ,magnesio per un periodo ed altri, non furono la soluzione, ma aiutarono di sicuro un pò.

 

Facci sapere, ciao, buon pomeriggio.


VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#3 Shadow92

Shadow92

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 22 agosto 2018 - 16:41:12

grazie per le info :)





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.