Vai al contenuto

Foto

Uso Del Naltrexone A Basso Dosaggio (ldn)


  • Per cortesia connettiti per rispondere
29 risposte a questa discussione

#1 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.828 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 25 marzo 2011 - 18:30:18

Finalmente iniziano ad arrivare i risultati degli studi, spesso positivi, dell'LDN in tante cure neurologiche, ne abbiamo parlato spesso e alcuni di noi lo ha provato e ha postato i risultati, ricordate ?

L'accusa alla resistenza sulla sperimentazione è sempre la solita, l'LDN costa troppo poco e quindi non è remunerativo per le multinazionali del farmaco.

Dal sito dell'AISF (Associazione Italiana Sclerosi Multipla)




MSIF Research News del 9 marzo 2011


Ruolo terapeutico del naltrexone nell’encefalomielite autoimmune sperimentale
L'uso del naltrexone a basso dosaggio (LDN) in persone con SM nella pratica clinica è oggetto di discussione. Questo studio ha esaminato gli effetti a lungo termine del fattore di crescita degli oppioidi (OGF, [Met5]-encefalina) e del LDN sulla espressione della glicoproteina mielinica degli oligodendrociti nell’encefalomielite autoimmune sperimentale (EAE). I risultati indicano che il trattamento con LDN e OGF non ha avuto conseguenze deleterie a lungo termine e non ha peggiorato la EAE, ma anzi ha contribuito ad arrestare la progressione della malattia, a migliorare i disturbi neurologici, e ha impedito la comparsa di disturbi neurologici in un lungo periodo di tempo.
Prevention and diminished expression of experimental autoimmune encephalomyelitis by low dose naltrexone (LDN) or opioid growth factor (OGF) for an extended period: Therapeutic implications for multiple sclerosis. Rahn KA, McLaughlin PJ, Zagon IS.Brain Res. 2011 Mar 24;1381:243-53.


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#2 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 25 marzo 2011 - 20:24:16

mamma mia!io non so perchè, ma ho una paura bestiale di prvarlo...!
sarà per il fatto che "blocca" i recettori..non so...temo mi possa dar "paranoie" di tipo psicologico!
qualcuno di Voi che l'ha provato sa dirmi "gli effetti" momentanei..? (magari non si sente nulla...)
inoltre...se per qualche motivo una persona non dorme quando è in azione (mi sembra di aver letto che il blocco dei recettori è attivo uno-due ore)il farmaco, cosa succede appunto a livello neuro e psicologico?
insomma, mi sa, che essendo un oppiaceo...il farmaco faccia raggirare l'ostacolo alla propria evoluzione, compresa la risoluzione di traumi e conflitti...visto che il sonno e il sogno, in particolare è un mezzo per risolvere!il sogno esorcizza, risolve conflitti attuando un simbolismo (la psiche e la psicologia lavorano con e per simboli onirici) e, da quel che mi risulta, correggetemi se sbaglio...LDN dovrebbe cancellare i sogni, bloccare anche l'attività onirica...impedire quindi lo sblocco o sfogo energetico che riporta ad un'equilibrio affettivo/psichico, dato dall'attività psichica, dunque dalle soluzioni dei conflitti (quando rendiamo noto anche in sogno un conflitto, lo elaboriamo e risolviamo...)
al contrario la vitamina B6, la piridossina, fa sognare..la scienza ortomolecolare afferma che se ne deve assumere "fino al ricordo dei sogni" e non per niente, essa fa bene, disintossica sia fisicamente (aumenta la metilazione)che, deduco io, psico/energeticamente.
!gli effetti delle sostanze hanno correlazioni psico-fisiche e dunque energetiche, ancora non del tutto conosciute, che vanno considerate...

qualcuno sa darmi altri punti di vista?

certo è vero che se una persona non risolve, e resta in conflitti attivi costantemente,e continua a non produrre endorfine, è meglio assuma LDN!

#3 gatta

gatta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 334 messaggi

Inviato 25 marzo 2011 - 21:12:34

Io l'ho preso per 6 mesi, prima 3,5mg poi 4,5...per me è stato acqua fresca

#4 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.828 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 26 marzo 2011 - 00:36:46

LDN o naltrexone cloridato e' un antagonista degli oppiacei NON E' UN OPPIACEO, lo usano infatti per bloccare l'efetto degli oppiace, lo hanno in dotazione sulle ambulanze e ai Pronto Soccorso e lo usano quando gli arriva uno "troppo" fatto di stupefacenti.

L'ho preso per vari mesi, dopo la difficoltà nel farmelo prescrivere, a me non ha fatto nulla, ne ha avuto effetti collaterali, ma puoi leggere vari post sull'LDN, anche un diario di Danis:

http://www.cfsitalia...a-cura-con-ldn/

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#5 reiki72

reiki72

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 155 messaggi

Inviato 26 marzo 2011 - 04:43:09

Io l'ho preso per 6 mesi, prima 3,5mg poi 4,5...per me è stato acqua fresca


Ciao,scusa ma "sono duro a comprendere".....lo hai preso per 6 mesi.....ma quale "effetto" ti ha fatto!??....cosa intendi per acqua fresca!???

#6 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 26 marzo 2011 - 08:48:07

io lo prendo da due anni piu o meno, regolarizza il sistema immunitario , o meglio le endorfine lo regolarizzano,quando lo sospendevo i primi tempi nel giro di tre giorni tornavo allo stato larvale ( confusione mentale estrema stanchezza ecc) ora posso stare piu giorni senza prenderlo senza grossi problemi- nessu effetto collaterale- le prime assunzioni sono da regolare possono dare un po difficoltà nel sonno, per questo bisogna iniziare con bassi dosaggi c'è anche chi parte da 1 mg e sale pian piano.. effetti momentanei se si comincia con dosaggi bassi bassi e si aumenta lentamente non ce ne sono , io non avendo grande esperienza ho iniziato con dosaggio 3,5 e per qualche giono ho avuto qualche problema a dormire, nel senso che mi alzavo prima la mattina, ma siccome il sonno in quantità c'entra poco con la qualità non ho avuto grandi problemi- credo che funzioni in modo soggettivo alcuni hanno dei benefici prima ad altri serve piu tempo. Io so prima stavo peggio
Meglio cinghiale che pecora

#7 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 26 marzo 2011 - 09:01:38

alla domanda cosa mi ha fatto ; prima di cominciarlo ero sempre sdraiata, se dovevo fare qualcosa nel giro di poco tempo oltre a stancarmi molto lo stato in cui cadevo era confusionale, faticavo a parlare e a capire mi dava estremo fastidio luce rumori odori - Io per due anni circa lo ho preso a dosaggio 4,5 ora lo prendo a dosaggio 3,5-

- Il suo funzionamento consiste nel regolarizzare il sistema immunitario normalemnte sbilanciato su eccesso di th2 - vedi qua :Paul Cheney - CFIDS patients are Th2 activated. This means they over-respond to toxins, allergens, normal bacteria and parasites, and under-respond to viruses, yeast, cancer and intracellular bacteria. Dr. Cheney suggests six products that can help rebalance the immune system. - LINK: http://www.ei-resour...tem-(th1th2)-/
Il regolarlo sortisce -nel tempo- degli effetti , risparmio energetico compreso.
per capire come funziona Th1 e TH2 nei malati ME/CFS e perchè resta attivato Cheney lo spiega nel link sopra. ad esempio, ma cercando si trovano anche altre informazioni simili. LDN non è specifico per ME/CFS funziona con tutte le patolgie con questo squilibrio
Meglio cinghiale che pecora

#8 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 26 marzo 2011 - 11:22:51

bene ..bravi:)
non è un oppiaceo...non blocca recettori endorfine..non so che film ho visto (letto)..scusate!anche per tutto il resto che ho scritto...ma anni fa, non ricordo perchè avevo fatto qst strano ragionamento e conclusione affrettate, dopo alcune info che avevo letto.
interessante..ma il timore non mi passa...poi...non vorrei che qualcuno avesse il pretesto di scambiarmi per tossica (medici, farmacisti...), visto il mio stato (spero dopo tanti anni non troppo evidente.."di fattona da stanchezza")...anche perchè io vivo in mezzo ad un'ignoranza "sociale e professionale" indicibile su troppi fronti!

#9 gatta

gatta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 334 messaggi

Inviato 26 marzo 2011 - 14:20:45

Ciao Reiki, nel senso che non mi ha fatto ne bene ne male...

#10 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.828 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 26 marzo 2011 - 18:06:19

Enrica, i film che hai visto li trovi in rete, alcuni riportano che è un oppiaceo, e non hanno ancora corretto nonostante le segnalazioni, basta che scrivi su Google LDN oppiaceo e ne leggi di tutti i colori, per forza che poi la gente si confonde, come se non lo fossimo già abbastanza :(

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#11 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 27 marzo 2011 - 12:00:08

ahhhhh...bene!ancora il cervello non mi si è spappolato, nonostante tutti i tentativi;)
buona domenica.

#12 Coraggio!

Coraggio!

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 166 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma
  • Interests:Letteratura,musica,cinema,arte,sociologia,psicologia,storia.

Inviato 20 aprile 2011 - 18:21:57

Una mia amica molto informata mi ha consigliato Low Dose Naltrexone.Ho fiducia in lei e previo visita dal dott.vorrei prenderlo.Ho un unico dubbio,avendo da 3 anni Cfs/M.E e ipertensione di primo grado(per cui assumo alle 8a.m. 25mg di un betabloccante prescritto dal cardiologo)potrebbe il LDN far alzare i valori della pressione?
La speranza è un grande amico in ogni malattia.

#13 titti

titti

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 343 messaggi

Inviato 23 aprile 2011 - 05:09:58

Zac guarda che l ho corretto tempo fa appena me lo hai segnalato.........A me ldn purtroppo ha dato nausea invalidante e l ho dovuto smettere, peccato perche' gli altri sintomi si riducevano.. Riguardo se ldn fa alzare la pressione senti il tuo medico curante non prendere medicine senza esserti consultato prima.
" I dottori hanno fatto tutto quello che hanno potuto, ma nonostante questo sono ancora vivo." (Ashleigh Brilliant)

#14 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.828 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 23 aprile 2011 - 16:27:50

Si, Titti, infatti il post è di un mese fa, anche se Google fatica ad aggiornare le sue ricerche.

Scusa Reiki, ho letto ora cosa mi chiedevi, per "acqua fresca" intendo che non mi ha fatto assolutamente niente, ne in positivo ne in negativo.

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#15 reiki72

reiki72

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 155 messaggi

Inviato 24 aprile 2011 - 03:31:06

Si, Titti, infatti il post è di un mese fa, anche se Google fatica ad aggiornare le sue ricerche.

Scusa Reiki, ho letto ora cosa mi chiedevi, per "acqua fresca" intendo che non mi ha fatto assolutamente niente, ne in positivo ne in negativo.


Grazie Zac,ne approfitto per chiederti dove si compra e quanto costa LDN,adesso stò facendo una terapia costituita da vitamine(D-B12-C) e Nicetile(L-acetilcarnitina) ma purtroppo a livello di autonomia psicofisica va sempre peggio......così mi chiedevo se fosse una buona idea provare a prendere LDN......stò passando veramente un brutto periodo(il + brutto...)....non sò cosa mi stia succedendo....per me è una fatica stare semplicemente all'impiedi....non sò....sono molto preoccupato,ma non devo cadere in "depressione" altrimenti....... :(

#16 titti

titti

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 343 messaggi

Inviato 24 aprile 2011 - 03:47:51

Io ho preso ldn alla farmacia bassano di Genova e' un preparato dal dott. Cavallino dentro c e' anche acido alfa lipoico e fenilanina. Ovviamente serve la ricetta del dott. Cavallino o del tuo medico curante spedita via fax. I numeri della farmacia sono 010 6459069 fax 010 6425037
email via Casini 5 /A/R 16149

I contatti del dott Cavallino 16149 Genova, Via Nicolò Daste 32-8 Tel.+39.333.3942207 Fax +39.010.8900411
E-Mail: emil dott cavalllino sito web dott cavallino
" I dottori hanno fatto tutto quello che hanno potuto, ma nonostante questo sono ancora vivo." (Ashleigh Brilliant)

#17 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.828 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 24 aprile 2011 - 18:59:06

Ciao Reiki,
per evitare problemi e semplificare l'assunzione puoi seguire la risposta di Titti.
Io ho preso quello in flaconcini e quindi dovevo aspirarne la quantità giusta con una siringa da insulina o, meglio, quella da vaccinazioni.
E' più "laboriosa" la cosa, ma puoi variare meglio il dosaggio, e poi costa pochissimo.

Se vuoi leggiti un pò di informazioni in questo sito: http://www.ldnitalia.org/

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#18 reiki72

reiki72

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 155 messaggi

Inviato 24 aprile 2011 - 23:28:53

GRAZIE titti.....GRAZIE Zac per le preziose informazioni....ma voi lo state prendendo ancora adesso oppure lo avete fatto in passato!???....e con quali risultati!!???

#19 reiki72

reiki72

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 155 messaggi

Inviato 24 aprile 2011 - 23:50:30

Ho dato uno sguardo sul sito http://www.ldnitalia.org/ e mi sorge una domanda:credo che LDN sia sottovalutato o "poco considerato" da molti medici......ovviamente "niente e nessuno può fare miracoli" ma per quel poco che possa capire LDN dovrebbe essere una delle prime "terapie" da provare.....dato che il prezzo mi sembra di aver capito che è "fattibile" e per chi come me(non potendo lavorare) non dispone di grosse cifre sarebbe l'ideale.....purtroppo anche se "I SOLDI NON FANNO LA felicità", quando per mancanza di "risorse economiche" non puoi percorrere un percorso ideale di "guarigione" ti verrebbe voglia di fare una "pazzia" :mellow: .....ma bisogna portare "SANTA PAZIENZA"....va bè....comunque questo forum è una NOTA POSITIVA in un mare di STANCHEZZA :unsure: .....

#20 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.828 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 25 aprile 2011 - 12:46:17

Dicono che sia poco considerato per il semplice fatto che costa poco..

L'ho preso per mesi, un paio d'anni fa, se non erro, ma non ho ottenuto nessun risultato, contrariamente ad altri.
Lo usano anche autistici e persone con sclerosi multipla ecc.

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#21 Coraggio!

Coraggio!

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 166 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma
  • Interests:Letteratura,musica,cinema,arte,sociologia,psicologia,storia.

Inviato 26 aprile 2011 - 17:48:46

@ZAC Ciao Zac,io non ho capito se LDN è un antidolorifico.Sul sito Chronicfatigue.about.com ho letto che è usato soprattutto dai malati di Fibromialgia ma anche dai malati di Cfs.Che ne pensi?baci.
La speranza è un grande amico in ogni malattia.

#22 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.828 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 26 aprile 2011 - 22:58:09

Ora sono troppo ko per risponderti lucidamente, visto i siti che citi dovresti capire anche l'Inglese, prova a vedere se trovi info qui, sul dolore: http://www.lowdosenaltrexone.org/
Toglie il dolore, ma non è antidolorifico :)

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#23 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 27 aprile 2011 - 17:39:18

mamma mia!io non so perchè, ma ho una paura bestiale di prvarlo...!
sarà per il fatto che "blocca" i recettori..non so...temo mi possa dar "paranoie" di tipo psicologico!
qualcuno di Voi che l'ha provato sa dirmi "gli effetti" momentanei..? (magari non si sente nulla...)
inoltre...se per qualche motivo una persona non dorme quando è in azione (mi sembra di aver letto che il blocco dei recettori è attivo uno-due ore)il farmaco, cosa succede appunto a livello neuro e psicologico?
insomma, mi sa, che essendo un oppiaceo...il farmaco faccia raggirare l'ostacolo alla propria evoluzione, compresa la risoluzione di traumi e conflitti...visto che il sonno e il sogno, in particolare è un mezzo per risolvere!il sogno esorcizza, risolve conflitti attuando un simbolismo (la psiche e la psicologia lavorano con e per simboli onirici) e, da quel che mi risulta, correggetemi se sbaglio...LDN dovrebbe cancellare i sogni, bloccare anche l'attività onirica...impedire quindi lo sblocco o sfogo energetico che riporta ad un'equilibrio affettivo/psichico, dato dall'attività psichica, dunque dalle soluzioni dei conflitti (quando rendiamo noto anche in sogno un conflitto, lo elaboriamo e risolviamo...)
al contrario la vitamina B6, la piridossina, fa sognare..la scienza ortomolecolare afferma che se ne deve assumere "fino al ricordo dei sogni" e non per niente, essa fa bene, disintossica sia fisicamente (aumenta la metilazione)che, deduco io, psico/energeticamente.
!gli effetti delle sostanze hanno correlazioni psico-fisiche e dunque energetiche, ancora non del tutto conosciute, che vanno considerate...

qualcuno sa darmi altri punti di vista?

certo è vero che se una persona non risolve, e resta in conflitti attivi costantemente,e continua a non produrre endorfine, è meglio assuma LDN!

Enrica,ti porto qualche mia informazione in merito.
I recettori per gli oppioidi sono presenti, non solo a livello del sistema nervoso, ma anche in altri tessuti compresi quelli coinvolti nella funzione immunitaria.
Questo vuol dire che gli agonisti naturali di questi recettori, le endorfine, possono entrare nella regolazione della risposta immunitaria.
Il Naltrexone era stato approvato dal FDA, nel 1984, al dosaggio di 50 mg, con lo scopo di aiutare nelle dipendenze da eroina o oppio, bloccando l’effetto di tali droghe. Bloccando i recettori degli oppioidi, il naltrexone blocca anche la ricezione degli ormoni oppioidi che vengono prodotti dal nostro cervello e dalla ghiandole surrenali: beta-endorfina e metencefalina.
Infatti il Naltrexone è un antagonista dei recettori degli oppioidi endogeni,ma a basso dosaggio (2 - 4 mg), la sera, si è constatato un breve blocco dei recettori degli oppioidi tra le 2 a.m. e le 4 a.m. Questo blocco dei recettori induce una up-regolazione nel sistema immunitario attraverso un aumento nella produzione di endorfina e encefalina.
Si è visto che volontari normali che hanno assunto LDN con queste modalità, presentano in circolo nel sangue livelli molto più alti di beta-endorfine nei giorni successivi,e dato che nelle persone con malattie autoimmuni si è constatata una deficienza delle endorfine. Il ripristino della normale produzione di endorfine del corpo potrebbe avere un'azione immunomodulatrice.

Quindi,qualora ci fosse una forte componente di autoimmunità collegata al tipo di CFS di cui si soffre?,questa terapia dovrebbe funzionare.Ricordo che la stessa terapia ha funzionato ottimamente per il Morbo di Crohn,chiaramente una patologia autoimmune.

In effetti esistono alcune sostanze che si comportano in relazione alla dose con cui si prendono,cio' lo si incontra anche con altre sostanze.
Per farvi un esempio:c'è un farmaco antipsicotico,Amisulpiride, facente parte delle (benzamidi sostituite),che a dosi piene si comporta da antagonista dei recettori D2 della Dopamina,quindi cura la patologia diminuendo la dopamina in circolo.Ma a piccolissima dose,avviene il contrario,ovvero aumenta la dopamina a livello delle sinapsi,con azione antidepressivo.

Ma come tutte le sostanze hanno anche effetti collaterali in alcune persone,tipico è l'eventuale disturbo del sonno tra le 2 a.m. e le 4 a.m.,momento cruciale per un buon sonno notturno,ma non a tutti,come sempre.Anzi nei veri pazienti di cfs,secondo il mio parere,quindi con minore produzione di Cortisolo in circolo,non dovrebbe incidere molto il momentaneo blocco dei recettori degli oppioidi,e quindi dell'apporto endolfinico,nemmeno nei primi giorni di terapia.

Messaggio modificato da romy, 27 aprile 2011 - 17:42:41

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#24 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 02 maggio 2011 - 09:55:26

Allora, il sistema immunitario si " divide" ( perdonate le scorretezze mediche e le spiagazioni rudi ma non essendo medico riferisco per come ho codificato) in sistema Th1 e Th2 a seconda degli agenti che incontra diventa Th1 o Th2 - th1 se deve rispondere a agenti intracellulari ( virus cancro lieviti..) Th2 se deve rispondere a patogeni extracellulari ( allergie tossine batteri parassiti..) -es; SE trova virus produce la citochina interleuchina 12 che informa Th0 di diventare Th1, in questo caso le "armi " sono cellule T citotossiche e NK- ( mia considerazione ; queste sono tossine e va da sè che se restano in circolo per lunghi periodi creano problemi, oltre a esaurire il sistema)

Alcuni virus però ( CMV kk6 ad esempio) mandano messaggi simili a quelli degli allergeni o tossine, insomma si travestono- ( mia considerazione: e in questo modo sopravvivono )

NEI malati ME questo sistema Th1 Th2 è squilibrato ,( mia considerazione; forse a causa di questi virus travestiti che permangono)- LDN o meglio, le endorfine che LND mantiene in circolo hanno la proprietà di riequilibrare il sistema Th1 e Th2- e capirete da voi che a seconda di quanto è squilibrato la cosa richiede piu o meno tempo, per questo qualcuno ha benefici prima e ad altri occorre piu tempo, di certo qualche mese se si è malati da molto tempo non sono sufficienti.

Il costo è nell'ordine di 15 euro al mese SE nel caso di preparazione galenica - questa preparazione rassicura i medici perchè il dosaggio è bassissimo e inoltre non si incorre in tutti i problemi relativi alla segnalazione di farmaci "particolari"-

Agisce sul dolore perchè le endorfine agiscono sui dolori.
Meglio cinghiale che pecora

#25 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 02 maggio 2011 - 09:55:39

Allora, il sistema immunitario si " divide" ( perdonate le scorretezze mediche e le spiagazioni rudi ma non essendo medico riferisco per come ho codificato) in sistema Th1 e Th2 a seconda degli agenti che incontra diventa Th1 o Th2 - th1 se deve rispondere a agenti intracellulari ( virus cancro lieviti..) Th2 se deve rispondere a patogeni extracellulari ( allergie tossine batteri parassiti..) -es; SE trova virus produce la citochina interleuchina 12 che informa Th0 di diventare Th1, in questo caso le "armi " sono cellule T citotossiche e NK- ( mia considerazione ; queste sono tossine e va da sè che se restano in circolo per lunghi periodi creano problemi, oltre a esaurire il sistema)

Alcuni virus però ( CMV hh6 ad esempio) mandano messaggi simili a quelli degli allergeni o tossine, insomma si travestono- ( mia considerazione: e in questo modo sopravvivono )

NEI malati ME questo sistema Th1 Th2 è squilibrato ,( mia considerazione; forse a causa di questi virus travestiti che permangono)- LDN o meglio, le endorfine che LND mantiene in circolo hanno la proprietà di riequilibrare il sistema Th1 e Th2- e capirete da voi che a seconda di quanto è squilibrato la cosa richiede piu o meno tempo, per questo qualcuno ha benefici prima e ad altri occorre piu tempo, di certo qualche mese se si è malati da molto tempo non sono sufficienti.

Il costo è nell'ordine di 15 euro al mese SE nel caso di preparazione galenica - questa preparazione rassicura i medici perchè il dosaggio è bassissimo e inoltre non si incorre in tutti i problemi relativi alla segnalazione di farmaci "particolari"-

Agisce sul dolore perchè le endorfine agiscono sui dolori.
Meglio cinghiale che pecora

#26 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 02 maggio 2011 - 10:00:29

a Titti : puo dare nausea, basta diminiure il dosaggio, per un periodo lo ha fatto anche a me, ho sospeso per un po abbassato il dosaggio e ora non mi da piu problemi- il rapporto costo effetti collaterali e benefici , per me sono tutti a favore-

Per il sonno; se si comincia da dosaggio basso non crea problemi, la cosa in ogni caso è transitoria , e la maggiore lucidità e la maggiore autonomia dà comunque un notevole senso di piacevole posso farcela....
Meglio cinghiale che pecora

#27 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 02 maggio 2011 - 10:16:33

grazie Romy, grazie Vivo!
ma scusa Vivo, dalle 2 alle 4, non senti nulla di particolare?se ti capita di essere sveglio?a livello di "sensazioni", nulla!io sono ipersensibile..sento quando cambia il tempo, e tanto altro...non vorrei che certe sensazioni mi si amplificassero..o meglio, vorrei essere preparata per chè non mi diano delle cattive "impressioni"!e se assumi un po' di alcol, se non riesci a digerire , se devi assumere gocce per la tachicardia o per abbassare la pressione, che mi si alza se non digerisco?(io ho grossi problemi in tal senso, anche se sto attenta a cosa mangio...dovrei mangiare come un uccellino..ma ho fame;)
ci sono effetti da interazione con altre sostanze...se sai info in tal senso..se no vado a leggere la letteratura medica..ma meglio dell'esperienza diretta nn ce n'è!
non so...sono iper ansiosa quando assumo qualsiasi cosa...fino a qualche anno fa nn ero così!sarà per tutti qst disturbi gastrointestinali che mi ritrovo (tipici della me/cfs ventennale..!purtroppo anche in letteratura c'è scritto che peggiorano!)..sarà perchè certi disturbi dsa intossicazione (vedi saturnismo, porfiria, metalli pesanti in genere) danno problemi psicotici..o sono impazzita davvero:))..che ne so..
sarà, ma io ho una paura cane di assumere qualsiasi cosa e degli effetti di malessere, paranoie, blocco digestivo, ansia, tachicardia , mi viene male proprio, da svenire..un sintomo strano che i primi 15 di malattia non avevo..nonostante abbia sofferto in quei tempi di depressione reattiva ed ansia, attacchi di panico..ora è cosa sopratt gastro-intestinale..oppure ho sublimato, somatizzato le ansie, boh che ne so..fatto sta che sono "delicata" da morire..
Chiedo a Romy, Cocci, M.luisa, malati ormai storici come me, se anche Loro abbiano peggiorato i problemi gastrointestinali o se comunque siano diventati più evidenti e definiti dopo molti anni di malattia...ciao!

#28 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 03 maggio 2011 - 11:11:01

nulla, o meglio i primi tempi ti puo dare un po di eccitazione anche di fantasia di tipo sessuale(..) tipo sogni, cose cosi .. ma sempre se cominci con dosaggi alti , se cominci con bassi nulla, credo che si tratti di suggestione, precauzione e ansia logica visto che abbiamo effetti insoliti coi farmaci, ma LDN è un dosaggio davvero insignificante, difatti tutte le sensazioni ( come quelle che dicevo o l'insonnia) in realtà non è ldn ma le endorfine a provocarle. Credo che le tua siano ansie comprensibili ma ansie. Io ho questa sintomatologia dal 2000, e sono stata da cani, allettata per piu di un anno. A me per la nausea aiuta lo zenzero , fresco , un pezzettino lo mastico o lo ingoio con acqua , e mi aiuta- nei periodi però piu difficili ho usato enzimi digestivi vegetali.
Meglio cinghiale che pecora

#29 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 03 maggio 2011 - 11:13:52

la sensibilità ai cambiamenti anche di pressione, del tempo ecc.. è per molti di noi scontata. Cosi come lo è la sensibilità a tutto, cibi farmaci sostanze tossiche... potremmo fare da allarmi, visto che abbiamo tutti i sensi all'erta perenne...
Meglio cinghiale che pecora

#30 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 04 maggio 2011 - 00:44:22

grazie Romy, grazie Vivo!
ma scusa Vivo, dalle 2 alle 4, non senti nulla di particolare?se ti capita di essere sveglio?a livello di "sensazioni", nulla!io sono ipersensibile..sento quando cambia il tempo, e tanto altro...non vorrei che certe sensazioni mi si amplificassero..o meglio, vorrei essere preparata per chè non mi diano delle cattive "impressioni"!e se assumi un po' di alcol, se non riesci a digerire , se devi assumere gocce per la tachicardia o per abbassare la pressione, che mi si alza se non digerisco?(io ho grossi problemi in tal senso, anche se sto attenta a cosa mangio...dovrei mangiare come un uccellino..ma ho fame;)
ci sono effetti da interazione con altre sostanze...se sai info in tal senso..se no vado a leggere la letteratura medica..ma meglio dell'esperienza diretta nn ce n'è!
non so...sono iper ansiosa quando assumo qualsiasi cosa...fino a qualche anno fa nn ero così!sarà per tutti qst disturbi gastrointestinali che mi ritrovo (tipici della me/cfs ventennale..!purtroppo anche in letteratura c'è scritto che peggiorano!)..sarà perchè certi disturbi dsa intossicazione (vedi saturnismo, porfiria, metalli pesanti in genere) danno problemi psicotici..o sono impazzita davvero:))..che ne so..
sarà, ma io ho una paura cane di assumere qualsiasi cosa e degli effetti di malessere, paranoie, blocco digestivo, ansia, tachicardia , mi viene male proprio, da svenire..un sintomo strano che i primi 15 di malattia non avevo..nonostante abbia sofferto in quei tempi di depressione reattiva ed ansia, attacchi di panico..ora è cosa sopratt gastro-intestinale..oppure ho sublimato, somatizzato le ansie, boh che ne so..fatto sta che sono "delicata" da morire..
Chiedo a Romy, Cocci, M.luisa, malati ormai storici come me, se anche Loro abbiano peggiorato i problemi gastrointestinali o se comunque siano diventati più evidenti e definiti dopo molti anni di malattia...ciao!


Proprio oggi,al telefono con un tossicologo,in una lunga conversazione su questa patologia,dicevo che in effetti,se non si trova il modo d'ingranare la marcia indietro,tale patologia,nel tempo puo'solo peggiorare,e lo fa su vari livelli,non ultimo il timore di provare sostanze nuove.Esprimevo cio' anche alla luce degli anni che passano,e del fatto che s'invecchia,per cui una sintomatologia naturale,dovuta agli anni che passano, si va a sovrapporre a quella anomala già in atto da anni,nonostante la gioventù.Per cui,un peggioramento c'è sempre,anche se non di tipo acuto,perchè a quello,con gli anni ci si fa l'abitudine,ma di tipo cronico,e non a tutti prende allo stesso modo,nel mio caso,son saltate di più le abilità cognitive,perchè sono quelle di cui ho sempre abusato negli anni,a qualcun'altro,costretto a dover lavorare e quindi a muoversi fisicamente,ne avrà un risentimento maggiore a livello di altri organi più impegnati e messi sotto stress,perchè per come la si vuol girare,questa patologia sarà anche multifattoriale,ma si mantiene negli anni proprio grazie ai vari stress a cui si è sottoposti e con i dovuti interessi.

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.