Vai al contenuto

Foto

26 Settembre 2009 Convegno Cfs A Como


  • Per cortesia connettiti per rispondere
6 risposte a questa discussione

#1 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.294 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 31 agosto 2009 - 12:40:48

Ricevo gentilmente dalla referente Toscana dell'Associaizone CFS di Pavia, e giro:

Il 26 settembre p.v. a Como si terrà il convegno
presso l'Aula Magna del Politecnico

"Astenia dal sintomo alla malattia"


evento di formazione in rete reso possibile grazie alla collaborazione fra l'AMCFS, la ASL, l'Ordine dei Medici e le maggiori aziende ospedaliere della provincia di Como.
Si tratta di un corso ECM rivolto a più categorie di operatori sanitari ed è aperto anche a chi vuol saperne di più sulla CFS

In allegato il programma: Programma convegno 26 sett 09.pdf

Il Comunicato Stampa:Comunicato Stampa 26 09 2009.doc

La locandina: Locandina.doc


Per ulteriori info contattare http://www.associazionecfs.it/
VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#2 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.294 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 15 settembre 2009 - 00:50:24

L'Associazione CFS di Aviano ci scrive:


"...........Tutti gli ammalati e i familiari sono invitati a questo evento. Questo congresso di formazione interdisciplinare in rete è stato organizzato in collaborazione con l''ASL e l'Ordine dei Medici con il patrocinio del Comune e della Provincia di Como e delle maggiori aziende ospedaliere cittadine.

Scopo principale è offrire ai presenti un quadro completo sulla realtà attuale della ME/CFS, dal punto di vista strettamente medico, ma anche psicologico e sociale, senza tralasciare l'esperienza vissuta dai malati e una breve panoramica sulla situazione europea, grazie all'intervento della presidente dell'Associazione Tedesca Fatigatio"
VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#3 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 27 settembre 2009 - 00:41:38

ciao VIT ,sai cosa hanno detto a Como?

#4 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.294 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 27 settembre 2009 - 01:36:54

ciao VIT ,sai cosa hanno detto a Como?

Visualizza Messaggio



La nostra amica inglese è andata al convegno, mi ha detto che al suo ritorno mi avrebbe fatto sapere qualcosa. In ogni modo ho sentito 3 giorni fa la presidente dell'Ass. CFS di Pavia la quale mi ha rassicurata che era prevista la registrazione del convegno e che sarà riportato su dvd, inoltre lei era già in posseso delle relazioni degli oratori, e quindi le inserirà nel loro sito quanto prima; vi faremo sapere e vi forniremo il link per poterle leggerle.
VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#5 ago

ago

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 47 messaggi

Inviato 27 settembre 2009 - 20:11:44

Ciao a tutti,
io ho seguito il convegno a Como. Ho perso la presentazione di Tirelli ma ho visto la dtt.sa Capelli del dip. di Immunogenetica di Pavia, un infettivologo e un neurologo dell'ospedale di Como, oltre a una psicologa e ad un medico che si è presentato nella doppia veste di medico e di paziente CFS.

Penso che sia stato un congresso che merita proprio i complimenti. L'atmosfera era molto seria, alla CFS veniva attribuita la necessaria gravità.

La dott.sa Capelli ha dato uno sguardo alla ricerca, soprattutto riguardo ai chip biologici che studiano le espressioni geniche per trovare indizi sui meccanismi patogenetici in atto nelle malattie: nella CFS ci sono già stati alcuni studi di questo tipo ma i risultati sono ancora piuttosto contrastanti.. l'evoluzione di queste tecnologie è comunque molto promettente anche in vista di un possibile test da usare come strumento diagnostico.


Il dott Santoro ha passato in rassegna tutti gli agenti infettivi implicati nella CFS, come evento scatenante o come infezione cronica: virus erpetici, micoplasmi, clamidie, borrelie, coxielle, enterovirus, parvirus, toxoplasma e altri. La cfs ha sintomi tipici anche delle malattie infettive come febbre, mal digola, linfonodi gonfi, le stesse reazioni infiammtorie alle articolazioni e ai muscoli ecc..
Non si tratta pero' di una semplice malattia infettiva ma di una sindrome molto complessa, che interessa alla fine tutti i principali sistemi dell'organismo, e che crea sintomi un po' in tutti i distretti del corpo. Sono state passate in rassegna alcune ipotesi avanzate dagli studiosi fino ad oggi.

Il dott. Di Palma ha mostarto alcuni meccanismi neurologici alla base della fatica, che potrebbero appartenere alla cfs come appartengono ad altre malattie, come la sclerosi a placche o altre. ha mostrato anche di saper maneggiare molte classi di farmaci per tentare di alleviare alcuni sintomi per esempio nella fibromialgia.


Il dott Brambilla, che è anche paziente, stava molto male e ha mostrato un video che volva comunicare la situazione di disperazione che vive, avendo la malattia devastato la sua quotidinianità come anche i sui progetti.

Hanno inoltre parlato una psicologa e una persona del direttivo dell'associazione tedesca Fatigatio.


Penso che questo tipo di congresso sarebbe esattamente quello che ci vuole per sensibilizzare la classe medica in tante altre città e regioni.

Complimenti a Roberta e Tomas.

#6 admin

admin

    Administrator

  • Amministratori
  • 464 messaggi

Inviato 28 febbraio 2010 - 00:13:38

Sono online, sul sito dell'Associazione di Pavia, gli atti del Convegno "ASTENIA DAL SINTOMO ALLA MALATTIA" alla pagina delle News:

www.associazionecfs.it/news.htm

#7 Marialuisa

Marialuisa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 892 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 04 aprile 2010 - 19:39:10

E' un vero peccato che, dopo i Convegni, non ci si interessi di quanto è stato detto o, quanto meno, non ci si confronti su quanto esplicitato dai relatori.

Io sono stata particolarmente colpita dalla relazione fatta su" La Mente corre mentre il corpo arretra".

Come già ho avuto occasione di dire è questo un aspetto che viene sottovalutato perchè il nostro interesse corre soprattutto ai farmaci che, peraltro, per le nostre patologie, non ne esistono ancora di validi .... ;)

Quindi sarebbe utile capire anche che cosa il nostro corpo puo' fare , come puo' reagire, accettare e gestire al meglio CFS, FMS.

Luisa :huh:

Se vuoi visitare il mio sito web: clicca qui:




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.