Vai al contenuto

Foto

Medico giusto


  • Per cortesia connettiti per rispondere
62 risposte a questa discussione

#1 cecilia tre

cecilia tre

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 57 messaggi

Inviato 11 agosto 2008 - 17:28:43

Ricerca MEDICO GIUSTO

Ho trovato sui vari siti un medico omeotossicologo che teoricamente è molto
preparato soprattutto sui virus. Qualcuno di voi è mai andato dal dott.Alberto Moschini, si è trovato bene ?
Per me sarebbe una informazione preziosa, se qualcuno di voi ha provato le sue cure, come testa, per favore informatemi subito!
Grazie, tanti saluti
Cecilia

#2 alexsurfer

alexsurfer

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 25 messaggi

Inviato 09 settembre 2008 - 21:02:39

Ricerca MEDICO GIUSTO

Ho trovato sui vari siti un medico omeotossicologo che teoricamente è molto
preparato soprattutto sui virus. Qualcuno di voi è mai andato dal dott.Alberto Moschini, si è trovato bene ?
Per me sarebbe una informazione preziosa, se qualcuno di voi ha provato le sue cure, come testa, per favore informatemi subito!
Grazie, tanti saluti
                                                  Cecilia

Visualizza Messaggio



Io sono in cura da lui per eliminare frammenti della mononucleosi. Tieni conto che io nn ho cfs, conduco vita normale, nn ho stanchezza cronica, ma solo il virus che ogni tanto durante l'anno si riattiva e mi fa salire il calore, come se avessi la febbre.
Secondo me se hai davvero la cfs devi cercare la cuase in amalgmane, intossicazioni, campi lettromagnetici, quindi il Dott. Moschini può darti una mano per indirizzarti, e darti una terapia giusta, e soprattuo farti fare esami del sangue specifici. E' una persona che ascolta, che ti capisce, s evuoi te lo consiglio, ma nn ti fermare a lui, spiegagli anche la questione delle amalgame e intossicazione, dei surrenali, ecc....

#3 zetalaformica

zetalaformica

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 1 messaggi

Inviato 14 ottobre 2008 - 21:32:09

:blink: Con il Dr. Moschini mi sono trovata molto molto bene ed ora ci porto anche mia figlia.
Non si intende solo di virus, tengo a sottolineare ma di tutte le patologie scatenate dal sistema immunitario, genico o quant'altro.
Tramite il check-up funzionale, macchina Voll trova le cause che scatenano il problema e va a cercare di sradicarle tramite la cura omeopatica.
Ora sembra semplice detta cosi...ma in realta ci vuole pazienza e costanza per ottenere risultati e debbo dire che mi segue rigorosamente aggiustando i dosaggi da circa 4 mesi. Risponde nel giro di un'ora ad emails dei pazienti se ci sono problemi aggiungendo medicinali omeopatici o riducendo e aumentando i dosaggi secondo la sintomatologia.
Difatti mentre un medico convenzionale, almeno quelli che ho conosciuto io, ti prescrive non so per esempio l'eutirox e ti manda a casa per sei mesi un anno e ti dice ritorna quando hai rifatto le analisi. Il Dr. Moschini cerca di estirpare il problema come un erbaccia per capirsi, minuto dopo minuto e fin tanto che non é risolto il problema segue con cura il paziente. Difatti nel primo anno le erbacce possono ricomparire e non sempre il primo disinfestante le elimina.
Faccio un esempio, soffri di tiroide vai dall'endocrinologo, ti da l'eutirox, ti puo andar bene per un mesetto ma poi devi aggiustare i dosaggi. E' difficile trovare un endocrinologo o specialista che entro il giro di un'ora ti cambi i dosaggi o ti segua attentamente e nel frattempo fai in tempo a peggiorare e peggiorare e peggiorare.
Per certe patologie é essenziale essere seguiti costantemente e sopratutto é essenziale chi ti prescriva la cura ad hoc. Il Dr. Moschini debbo dire si é dimostrato un amico oltre che un medico estremamente preparato.

Messaggio modificato da zetalaformica, 14 ottobre 2008 - 21:35:49


#4 greenprince

greenprince

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 193 messaggi

Inviato 18 luglio 2010 - 18:47:16

MOSCHINI????

Io da Moschini ci sono stato e ci ho rimesso tanto ... mi ha fatto fare l'HLA (ovvero una ricerca genetica che ti permette di sapere a quali malattie sei eventualmente predisposto) e sulla base di un semplice marcatore mi ha diagnosticato ... per meglio dire "predetto" ... una rara malttia incurabile e pericolosissima ... (sia chiaro che tutti noi abbiamo l'HLA ;) con delle predisposizioni....anche se non le sappiamo) e mi ha dettoc he solo lui al mondo poteva salvarmi ...

Immaginate cosa è succeso dentro di me ... ovviamente la sua teoria è stata sbugiardata dai massimi esponenti della ricerca di questa patologia con argomentazioni scientifiche e pratiche ... ma a me la depressione è venuta ...

Riassunto dell'esperienza con Moshini: ho speso un sacco di soldi e vabbè poco importa ... mi sono preso un sacco di intrugli e vabbè poco importa ... ma la cosa più grave è stata che la paura che questo Signore ha instillato in me ... paura che ha aggravato in maniera seria la mia Fibromialgia ...

Messaggio modificato da admin, 19 luglio 2010 - 12:28:42


#5 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 19 luglio 2010 - 00:44:02

MOSCHINI????

Io da Moschini ci sono stato e ci ho rimesso tanto ... mi ha fatto fare l'HLA (ovvero una ricerca genetica che ti permette di sapere a quali malattie sei eventualmente predisposto) e sulla base di un semplice marcatore mi ha diagnosticato ... per meglio dire "predetto"  ... una rara malttia incurabile e pericolosissima ... (sia chiaro che tutti noi abbiamo l'HLA :( con delle predisposizioni....anche se non le sappiamo) e mi ha dettoc he solo lui al mondo poteva salvarmi ...

Immaginate cosa è succeso dentro di me ... ovviamente la sua teoria è stata sbugiardata dai massimi esponenti della ricerca di questa patologia con argomentazioni scientifiche e pratiche ... ma a me la depressione è venuta ...

Riassunto dell'esperienza con Moshini: ho speso un sacco di soldi e vabbè poco importa ... mi sono preso un sacco di intrugli e vabbè poco importa ... ma la cosa più grave è stata che la paura che questo Signore ha instillato in me ... paura che ha aggravato in maniera seria la mia Fibromialgia ...

Visualizza Messaggio



Interessante quella tua frase"paura che ha aggravato in maniera seria la mia Fibromialgia ...

Per quanto riguarda Moschini,vedo che hai avuto una cattiva esperienza,pero'devo anche dire,anche non conoscendolo di persona,ma avendolo seguito su vari forum,e su Medicid'Italia,che moltissime cose che asseriva erano OK,anche se non condivise dai suoi colleghi medici,ma questi ultimi,a dire la verità,non è che mi avessero molto entusiasmato per i loro interventi medici sui pazienti.

Messaggio modificato da admin, 19 luglio 2010 - 12:28:56

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#6 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 19 luglio 2010 - 15:57:12

bè..
sei proprio una PRINCIPESSA SUL PISELLO...!!
Ma, per favore, hai fatto una tragedia per il fatto della tua predisposizione genetica..ma tutti potenzialmente abbiamo malattie o saremo IMMORTALI..!
e poi è logico che la scienza ufficiale non vedeva l'ora di smontare un medico alternativo..ma per piacere...
solo se ti avesse prospettato una cura dispendiosissima attuabile solo da LUi potrei intravedere un interesse da parte sua..se non, lui ha fatto il suo lavoro, secondo i suoi approcci...

Messaggio modificato da enrica2010, 19 luglio 2010 - 16:08:03


#7 admin

admin

    Administrator

  • Amministratori
  • 464 messaggi

Inviato 19 luglio 2010 - 17:41:01

Il messaggio di greenprince è stato modificato.
Si deve poter parlare liberamente ed esprimersi quindi anche sull'operato dei Medici, ma facciamolo con le dovute parole, senza insulti e frasi offensive, onde evitarci altre querele da parte dei loro legali.

Grazie

#8 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 22 luglio 2010 - 10:50:08

Ho conosciuto Moschini e sono stato in cura da lui per più di un anno
condividendo all'epoca la maggior parte delle sue teorie ed abbracciandole
completamente, tanto da diventare una sorta di talebano dell'epstainbarre
(il virus di Epstein Barr, spesso rilevato nelle analisi EAV moschiniane e
spesso ritenuto l'anticristo per via degli innumerevoli guai che la sua
fantomatica e periodica e non si capisce bene ancora dovuta da cosa riattivazione
provoca nella quasi totalità dei suoi pazienti).
Moschini è stato per me per tutto quel perido un inamovibile punto di
riferimento, non dico un padre viro-batteriologico omotossico-medico-scientifico, ma quantomeno uno zio....

Devo ammettere che purtroppo si, l'ho trovato spesso cocciutamente irremovibile su parecchie
questioni, testardo come tipicamente un toscano verace sa essere, spesso
incapace di rimettersi in gioco di fronte a più di un evidenza, cioè
che sovente "l'epsteinbarre" (per dirne uno) non è affatto la causa di tutti
i mali. Spesso le cause vanno cercate altrove e bisogna essere sufficientemente
umili, se veri medici alternativi si vuole essere considerati, per rimboccarsi
le maniche e ricominciare ad aggiornarsi, vedere dal vivo, ascoltare di persona,
essere aperti verso la miriade di scoperte che recentemente sono state fatte,
spendere soldi in libri e tempo in ricerche, prendere la propria macchinuccia, anche se costa fatica, ed andare a sentire
una conferenza su un argometo nuovo e mai sentito fin d'ora, voler capire il vero perchè delle cose e non accontentarsi
di ciò che si è studiato 20 anni fa, che è vero, in un certo contesto, ma che è
incompleto e disordinato se non viene integrato con le nuove conoscenze
delle quali ora si dispone.
Inutile dire che per chi ha intrapreso un percorso conoscitivo più profondo
(che non ritiene possibile e non si accontenta di accettare il fatto che che milioni di persone, pur essendo presente in loro lo stesso virus e lo stesso batterio che è
presente in loro stessi, vivano tranquilli e beati senza il benchè minimo segno
di paotologia, mentre loro invece sono afflitti, causa appunto lo stesso microorganismo, della più subdola e spettrale delle malattie invalidanti,
della quale spesso non si sa dare neppure un nome) e sempre più palese che l'omotossicologia DA SOLA non è affatto sufficiente per costruire una cura
degna di poter essere considerata come vincente.

Con l'HLA poi 1) il medico (in buona fede per carità) si costruisce il grande alibi: con la scusante del difetto genetico il medico ha sempre il posteriore coperto potendo dire "ecco, vedi, non è colpa ne mia ne tua, è colpa della sfortuna, sei nato geneticamente sfigato e l'epsteinbarre ti da una mano, poraccio, mi spiace"
Balle...
Basta leggere Bruce Lipton ne "La biologia delle credenze" per vedere scientificamente provata l'infondatezza del genetismo oggigiorno dilagante.
Tutto è su base genetica. Il tuo DNA così è e così rimane. Ci sei nato
e te lo tieni, buono o cattivo che sia. Se è buono sei stato fortunato, se è cattivo
sei stato sfortunato. E che cappero ci vuoi fare? Basta leggere il libro per capire perchè tutto ciò non è vero.
Il DNA si può modificare, eccome se si può modificare...

e 2) , come giustamente affermato dall'utente su, si fa in modo che il paziente si autoproclami malato di un qualcosa che fino a pochi secondi prima manco sapeva che esistesse. La suggestione ed il suo enorme potere, anche qui hanno scritto
fior fiore di libri sull'argomento.
Immaginati un Moschini dietro la sua consolle
EAV e pregno della sua popolarità mediatica internettiana che già quella da sola gli dona un potere quasi soprannaturale, una sorta di Messia o Guru che dir si voglia, senza camice
bianco ma con laurea e diplomi ben appesi in bella mostra che ti dice che
dal tuo HLA, anche se non hai nessunissimo sintomo, un infezione da Chlamydia
ti può, con probabilità pari al 201%, causare un artrite reumatoide...
Immaginato?
Come ti sentiresti in quel preciso momento?
Non so te ma io incomincerei a vivere sotto una campana di vetro col terrore
di sto cacchio di batterio. Mi laverei le mani 548 volte al giorno, bollirei tutto,
anche i vestiti ed anche mia suocera, perchennò, stipulerei un contrato con la casa produttrice dell'Amuchina
e mi ci farei il bagno in vasca 3 volte al giorno. La macchina? Non la userei più.
Prenderei un'autoclave, ci metterei un motore e le ruote e via andare....

Poi, quel dolorino alla schiena che ho sempre avuto?
Comincerei ad associarlo alla nefasta previsione ed entro breve, matematicamente,
anche se non lo era ed anche senza l'ausilio del batterio, che è impossibile che l'abbia contratto vivendoio in autoclave, diventerà artrite reumatoide...

La mente, che meravigliosa macchina. Ma anche la più devastante delle armi.
L'altro giorno al lavoro abbiamo fatto giust'appunto un esperimento che
capita proprio a fagiolo: ci si è messi d'accordo tra colleghi per fare uno scherzo alla nostra magazziniera. Tutti, con intervallo di 10 minuti l'uno dall'altro, dovevamo andare da lei e, dopo due chiacchiere evasive, gli si doveva dire con tono preoccupato "Mah, sai che non ti vedo bene per niente?
Sei pallida, Non avrai mica preso un influenza?"
E così per 8 volte....
Ma già alla terza la povera magazziniera aveva già immancabilmente abboccato e da persona
in perfetta salute quale era poco prima, ora sentiva il continuo bisogno di sedersi
perchè stranamente stanca ed andare continuamente in bagno a guardarsi allo specchio: anche lei, pur non essendolo affatto, si fedeva in effetti pallida...
All'ottava osservazione riguardo la sua salute ha chiesto un permesso e
se n'è andata in preda ai sudori freddi.
E' stata a casa 5 giorni: gli è venuta l'influenza....!!!!!!!
Se questo sono in grado di combinare un branco di colleghi stupidi, figuriamoci
cos'ha nelle mani in fatto di potere di suggestione, un dottorone pluricattedrato
con studio in kevlar tappezzato di lauree e segretaria topmodel...
Un'arma letale, oserei dire...

In soldoni, per come vedo io le cose e per quella che è stata la mia esperienza
misento di poter affermare che il Moschini ha tutte le carte in regola per poter
essere considerato un illuminato, se solo decidesse di accendere la luce
non sono in una parte della casa, ma in tutta...anche nella parte più nuova*


I GRANDI si riconoscono soprattutto dalla loro umiltà.

*
(cmq sono un paio d'anni che nn lo vedo, magari l'ha accesa)

Un abbraccio Alberto, se ci leggi, sperando che le mie parole (che per altro ho avuto modo anche di esprimerti a somme linee, perchè poi ognuno è libero di percorrere la strada e quindi le metodologie terapeutiche che ritiene piu opportune, personalmente) ti siano servite come input e non come output.


Messaggio modificato da Johnny, 22 luglio 2010 - 11:01:15


#9 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.831 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 22 luglio 2010 - 12:26:31

L'integralismo, in tutti i campi, non ha mai dato buoni frutti, evito accuratamente le persone con il paraocchi.

Nella prima parte di quello che hai scritto, Jonny, sembrava che tu stessi parlando della borelliosi e di un suo ex persecutore.

Ciao

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#10 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 22 luglio 2010 - 12:57:35

L'integralismo, in tutti i campi, non ha mai dato buoni frutti, evito accuratamente le persone con il paraocchi.

Nella prima parte di quello che hai scritto, Jonny, sembrava che tu stessi parlando della borelliosi e di un suo ex persecutore.

Ciao

Visualizza Messaggio


Anchio aborro qualsiasi tipo di integralismo.
L'ho imparato sulla mia pellaccia cosa significhi essere rigidi e ottusi.

No. Non mi riferivo alla borreliosi ed al suo ex-persecutore anche se
in effetti, con un minimo di cognizione di causa, mettere sulle spalle
del povero microorganismo borrelioso la responsabilità di OGNI
singola patologia autoimmune e far nutrire coloro i quali di antibiotici per ANNI o vita natural durante, mi pareva, mi pare ed è parsa alla maggior parte
dei medici, alcuni dei quali davvero coi controcaxxi ai quali ho sottoposto la questione, cosa al di fuori da ogni logica ragionevolmente plausibile.
Ma senza voler creare sterili, inutili ed anzi controproducenti polemiche.
Non mi va di certo di misurarmi versus gli integralisti della Borrelia.....
Siamo sempre alle solite: ognuno della sua salute ha il diritto di
fare esattamente ciò che vuole.
E qui il discorso prende tutt'altra piega...

Messaggio modificato da Johnny, 22 luglio 2010 - 12:58:30


#11 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.831 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 22 luglio 2010 - 13:30:55

Siamo sempre alle solite: ognuno della sua salute ha il diritto di
fare esattamente ciò che vuole.


Non sempre è cosi, diciamo che uno non può essere specializzato in tutto, devo essere medico, meccanico, elettricista e via dicendo ?
25 anni fa, circa, credevo che ogni persona facesse il proprio mestiere al meglio, come io facevo il mio, credevo alle favole, ok.. mi sono affidato completamente ai medici, che io non avevo mai conosciuto, e hanno finito con il rimpinzarmi di psicofarmaci, ansiolitici e antidepressivi onsieme, e.. puoi ben capire i danni che hanno provocato, danni che pago solo io.
Quello che vorrei dire è che più di una volta mi sento ripetere la stessa frase "ma non sei andato dal medico giusto.." e qui mi cadono le braccia, a saperlo studiavo medicina, e anche qui non basterebbero varie vite per sapere "tutto".

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#12 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 22 luglio 2010 - 20:06:28

Non sempre è cosi, diciamo che uno non può essere specializzato in tutto, devo essere medico, meccanico, elettricista e via dicendo ?

Visualizza Messaggio


Non è esattamente ciò che intendevo...
Dico solo che OGGI, nell'era webbistica, il paziente medio ha acquisito
una certa qual consapevolezza di se, o almeno così mi pare, avendone
spesso riscontro nella vita di tutti i giorni, la vita vera, non solo quella
forumistica.
Il paziente medio cerca, si informa, legge, studia, si confronta sui
vari forum con gli altri pazienti medi, dice la sua, elabora le sue teorie
(a volte poco fondate, altre invece del tutto innovative) arrivando in alcuni
casi addirittura a saperne di più di chi invece dovrebbe dovrebbe curarlo
(dando a chi si occupa del settore salute un bel filo da torcere, ve lo garantisco),
suggerendo strategie terapeutiche, nuove possibilità sinergistiche tra le
stesse terapie, integratori composti da sostanze fino a poco tempo fa neppure conosciute, e così via...
Quindi si, da questo punto di vista, ed a questo tipo di paziente, mi sento
di poter dire che effettivamente ha tutto il diritto di fare ciò che vuole con
la propria salute perchè consapevole.




#13 w31323

w31323

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 121 messaggi

Inviato 23 luglio 2010 - 12:41:13

Non è esattamente ciò che intendevo...
Dico solo che OGGI, nell'era webbistica, il paziente medio ha acquisito
una certa qual consapevolezza di se, o almeno così mi pare, avendone
spesso riscontro nella vita di tutti i giorni, la vita vera, non solo quella
forumistica.
Il paziente medio cerca, si informa, legge, studia, si confronta sui
vari forum con gli altri pazienti medi, dice la sua, elabora le sue teorie
(a volte poco fondate, altre invece del tutto innovative) arrivando in alcuni
casi addirittura a saperne di più di chi invece dovrebbe dovrebbe curarlo
(dando a chi si occupa del settore salute un bel filo da torcere, ve lo garantisco),
suggerendo strategie terapeutiche, nuove possibilità sinergistiche tra le
stesse terapie, integratori composti da sostanze fino a poco tempo fa neppure conosciute, e così via...
Quindi si, da questo punto di vista, ed a questo tipo di paziente, mi sento
di poter dire che effettivamente ha tutto il diritto di fare ciò che vuole con
la propria salute perchè consapevole.

Visualizza Messaggio


Ohilà carissimo, è sempre un piacere leggerti, nascono sempre spunti interessanti ...
Come ti va ora la vitaccia ??? In questi giorni ti vorrei scrivere per un tuo parere sempre illuminante e illuminato su alcune questioni ....
Stammi bene ...
Byeee

#14 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 23 luglio 2010 - 13:33:26

Ohilà carissimo, è sempre un piacere leggerti, nascono sempre spunti interessanti ...
Come ti va ora la vitaccia ???  In questi giorni ti vorrei scrivere per un tuo parere sempre illuminante e illuminato su alcune questioni ....
Stammi bene ...
Byeee

Visualizza Messaggio


Ciao caro... ;)
Come mi va la vitaccia? Rispetto a quando ci siamo conosciuti va benone...
Scrivimi pure quando vuoi, se posso darti un aiuto, in tutta umiltè,
è sempre un piacere...


#15 greenprince

greenprince

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 193 messaggi

Inviato 27 luglio 2010 - 09:22:20

enrica2010

bè..
sei proprio una PRINCIPESSA SUL PISELLO...!!
Ma, per favore, hai fatto una tragedia per il fatto della tua predisposizione genetica..ma tutti potenzialmente abbiamo malattie o saremo IMMORTALI..!
e poi è logico che la scienza ufficiale non vedeva l'ora di smontare un medico alternativo..ma per piacere...
solo se ti avesse prospettato una cura dispendiosissima attuabile solo da LUi potrei intravedere un interesse da parte sua..se non, lui ha fatto il suo lavoro, secondo i suoi approcci...

------------------------------------------------------------------------------------------------

Gentile Enrica sarò pure come dici tu una Principessa sul Pisello ma sicuramente a te la sensibilità ti difetta e non solo ... sconosci totalmente l'effetto della paura sulla neurotrasmissione dopaminergica e sui surreni, elementi determinanti nel quadro clinico della fibromialgia, non bisogna parlare mai per partito preso cosi ad sensum ... vabbè io ci ho messo due anni ad aimpararlo ... faccio un piccolo inciso io mi sto curando finalmente e non sicuramente con metodi per cosi dire "ufficiali" ... ma sicuramente validati scientificamente e con tanto di verifiche ... non sulla parola ... la salute è una cosa seria!!!

Riprendendo quello che ha detto Johnny l'HLA per il medico in buona fede è un alibi ... aggiungo io per quello in mala fede è un arma ...

Il buon Moschini (riprendo sempre Johnny che mi sembra una persona equilibrata) dopo avermi fatto fare l'HLA mi ha "predetto" con una mail notturna la futura insorgenza di questa patologia incurabile asserendo che solo lui con i suoi farmaci svizzeri (ma in Italia le farmacie non esistono ... io come un babbeo aspettavo 20 gg. per farmi arrivare questi farmaci dalla Svizzera solo perchè lui mi avevva dato il modulo d'ordine, ricordo che ogni volta che chiamavo la società svizzera di distribuzione dei farmaci non appena citavo Moschini era un'orgia di elogi ...nienete niente erano daccordo ... che gliene fregava a loro chi mi avesse prescritto i farmaci).

A me ogni incontro con Moschini mi costava sui 700€ all inclusive e asuo dire era l'unico modo per non "morire"... se questo non vuol dire :

"...solo se ti avesse prospettato una cura dispendiosissima attuabile solo da LUi potrei intravedere un interesse da parte sua..se non, lui ha fatto il suo lavoro, secondo i suoi approcci..." (riprendo dalla tua risposta)

Aggiungo senza alcuna garanzia, infatti lui teneva a precisare che qualsiasi cosa mi sarebbe successo era indipendente da lui ma dipendeva solo dal mio HLA.

In ultimo voglio richiamare nuovamente Johnny: il camicie bianco ... la laurea ... i diplomi ... mettono il paziente in una condizione di "sudditanza" ... un medico dovrebbe comportarsi come il "bonus pater familiae" e non approfittare della situazione per propinare le proprie teorie quando in buona fede per ottusità scientifica, quando in mala fede per fregare soldi ...

Enrica voglio sperare che il tuo messaggio sia un'azione strumentale perchè è palese che il comporatmento del Moschini è stato quanto meno deontologicamente (o meglio umanamente) scorretto ... poi ai posteri l'ardua sentenza ...

Colgo l'occasione per rispondere all'Admin: io non ho offeso nessuno e poi magari questo signore mi quereli ... sto già valutando le modalità per adire un contenzioso legale con un pool di amici avvocati molto sensibili alle persone vittime di sopprusi ... Ribadisco la salute è una cosa seria è il bene più prezioso che abbiamo e va difeso in tutti i modi ...

Infine un ultimo concetto: non affidatevi a chiunque ...STUDIATE ... STUDIATE ... nessuno meglio di voi sa cosa avete e cosa sentite ... prima di dare fiducia a qualcuno valutate se ne è degno e se quello che vi propone è utile alla vostra situazione ... i medici sono dei "consulenti per la salute" e non semi-dei che possono disporre della nostra vita o per smanie di grandezze o per gonfiare il loro conto corrente ...

#16 admin

admin

    Administrator

  • Amministratori
  • 464 messaggi

Inviato 27 luglio 2010 - 23:35:24

Ciao greenprince,
tu puoi denunciare chi vuoi, e io anche, quello che vorrei evitare è dover nuovamente avere a che fare con avvocati di medici per cose che altri scrivono, gli utenti sono "blindati" da un nick name, l'admin no, ha un nome e cognome ed indirizzo e la responsabilità di quello che viene scritto sul sito/forum che amministra.
Ho scritto personalmente cose "pesanti", denunciato situazioni, sull'operato di questo e quello, ma sono io che ne rispondo, non certo altri.

"Losco figuro" e "persona di dubbia moralità" credo che, agli occhi degli avvocati o dei loro assistiti, siano considerate offese, visto che ci sono arrivate lettere di avvocati "per diffamazione del proprio assistito" per molto meno.
Ci sono modi e parole più corretti e più efficaci per dire le stesse cose "legalmente".

Vorrei ricordarti che, come scritto parecchie volte, noi due dell'amministrazione siamo malati e siamo impegnati anche a cercare di sopravvivere, a combattere la nostra malattia, nonché le varie ingiustizie che la circondano, questo forum serve anche per questo e gli utenti "devono" collaborare per fare informazione, come stai facendo tu.

Ciao

#17 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.651 messaggi

Inviato 28 luglio 2010 - 06:32:45

un saluto a w e johnny...
Meglio cinghiale che pecora

#18 greenprince

greenprince

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 193 messaggi

Inviato 28 luglio 2010 - 09:46:11

Mi scuso con l'admin per i miei toni.
Ovviamente il mio scopo è tutt'altro che arrecare guai ,anzi.......è quello di mettere in guardia chi si trova in difficoltà e si affida a chi gli sembra "alternativo"perchè ha perso la speranza nella medicina ufficiale (quasi sempre a ragione).
Ma certe volte amici questa medicina "ALTERNATIVA" è un arma più pericolosa di quella ufficiale che fa del vero e proprio terrorismo su questo o l'altro virus.
In ogni caso, spero chiaramente che non vi siano azioni legali anche perchè se così fosse sono pronta a non essere un semplice nick ma a denunciare chiaramente ciò che ho subito.
Se non lo ho ancora fatto e non ho seguito i consigli di chi mi circonda è solo perchè non voglio più avere a che fare con questa persona ,ma se si dovesse verificare un ulteriore ingiustizia.....beh darei fondo a tuto il mio rancore.

Mi scuso ancora e spero che i prossimi confronti siano più costruttivi .

#19 abbonu

abbonu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 743 messaggi

Inviato 28 luglio 2010 - 18:00:22

Io sono in cura dal dottor Moschini da circa due mesi, ma ancora non ho ottenuto nessun risultato positivo riguardo la mia cfs, comunque m'è sembrato un medico molto disponibile e professionale, e anche se la sua parcella è di 250 euro ti visita per 3 ore, quindi credo che siano guadagnate, a differenza di altri, che ti fanno spendere un sacco di soldi facendo una semplice chiacchierata di 15 minuti!!
Forse ha ragione lui, forse solo lui e pochi altri in Italia sono in grado di riuscire a sconfiggere la CFS, visto che è una patologia quasi sconosciuta dalla maggior parte dei medici, e che nei centri specializzati si ostinano a curare solamente con dei farmaci sintomatici.....
Per adesso posso solamente parlare in modo positivo del dottor Moschini, il 19 di agosto avrò la seconda visita con lui e speriamo di rilevare qualche miglioramento.

#20 Davide81

Davide81

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 983 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma

Inviato 28 luglio 2010 - 20:00:48

io mi chiedo una cosa..ma qualcuno con l'omeopatia è mai guarito da qualcosa?no eprchè st'omeopatia sembra sempre chisa che ma io non ho mai sentito persone guarite grazie all omeopatia.boh

#21 gatta

gatta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 334 messaggi

Inviato 28 luglio 2010 - 20:08:42

io mi chiedo una cosa..ma qualcuno con l'omeopatia è mai guarito da qualcosa?no eprchè st'omeopatia sembra sempre chisa che ma io non ho mai sentito persone guarite grazie all omeopatia.boh

Visualizza Messaggio

E hai invece sentito parlare di guarigione con la medicina tradizionale...???

Sei poi stato a Chieti?

#22 greenprince

greenprince

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 193 messaggi

Inviato 28 luglio 2010 - 21:05:18

Peccato che i problemi certe volte ci offuscano la mente.
Io non ho scritto mai su un forum e se l'ho ora fatto è stato per aiutare altri a non fare i miei stessi errori.(anche johnny c'era cascato).
Io ora sto molto meglio grazie a dei contatti che ho con un associazione americana che GRATUITAMENTE mi fornisce di volta in volta dei consigli su come procedere.
Sono stati loro a consigliarmi ,contemporaneamente ad altre terapie(anche tradizionali),l'agopuntura fatta secondo la MTC.La quale non è sintomatica ,come si fa dalle nostre parti,ma è volta ad un riequilibrio energetico che pone il nostro organismo in modo tale da essere in grado di autoripararsi(del resto contro chi vai a combattere se non si conoscela causa di certe patologie in realtà multifattoriali?.Il mio medico di riferimento x questo è il Prof.Garozzo ........insegna alla Sapienza e fa studio a Milano .Roma e Caserta ed è stato allievo.....udite udite dell grande Professore Van nghi.Cmq nel suo studio ho sentito racconti ed elogi estrabilianti...Poi ognuno sceglie come curarsi ,tanto è vero che nonostante la grande competenza di Garozzo il mio punto di riferimento principale resta sempre questa associazione americana fondata da scienziati di fama mondiale e da un ex malato di artrite reumatoide guarito TOTALMENTE la bellezza di VENTI ANNI FA.....che alla veneranda età di ottantacinque anni si prende la briga di dare consigli sulla salute a me che ho circa un terzo dei suoi anni.

P.S.X QUANTO RIGUARDA LA VISITA CON IL MORA AGGIUNGO CHE UN GIORNO FECI LA SIMPATICA SCOPERTA ,ANDANDO IN ERBORISTERIA ,CHE SOTTO CASA MIA AVREI POTUTO FARE LA STESSA VISITA CHE FECI MOLTO PIù LONTANO SPENDENDO LA MODICA CIFRA DI QUARANTA EURO ......SOLO CHE IL MIO ERBORISTA FU,CONOSCENDOMI BENE, UN Pò PIù SINCERO CIRCA LA VALIDITà DI QUESTO TEST :rolleyes:

#23 w31323

w31323

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 121 messaggi

Inviato 28 luglio 2010 - 21:12:59

un saluto a w e johnny...

Visualizza Messaggio


Ciao Vivo un caro saluto anche a Te ....

Più in generale , dopo aver letto questo 3d come altri , credo che sarebbe
opportuno leggere con più accuratezza i preziosi consigli che Jonnhy ci
sottopone visto la grande esperienza che ha ...
Nel mio piccolo anche io suggerisco la lettura di Lipton o la visione su
Youtube in quanto capovolge alcuni concetti della medicina ufficiale e
credo abbia sacrosanta ragione ....
Per quanto riguarda Moschini ritengo sia un buon medico anche se tuttora
ancorato troppo saldamente al "Barre" e comunque la sola omotossicologia
non è risolutiva ....

Un caro saluto a tutti ....

#24 Davide81

Davide81

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 983 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma

Inviato 28 luglio 2010 - 21:13:52

scusa greenpeace e questa organizzazione quale sarebbe cosi ci rivolgiamo anche noi? e come e guarito sto tipo dall artrite reumatode??
per gatta..a chieti ancora no venerdi ho una rmn encefalica e spina dorsale..poi vedremo il da farsi.
Non ho vist nesusno guarire con la emdicina tradizionae dalla cfs..ma nemmeno con l'omeopatia sinceramente..

#25 gatta

gatta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 334 messaggi

Inviato 28 luglio 2010 - 21:44:23

scusa greenpeace e questa organizzazione quale sarebbe cosi ci rivolgiamo anche noi? e come e guarito sto tipo dall artrite reumatode??
per gatta..a chieti ancora no venerdi ho una rmn encefalica e spina dorsale..poi vedremo il da farsi.
Non ho vist nesusno guarire con la emdicina tradizionae dalla cfs..ma nemmeno con l'omeopatia sinceramente..

Visualizza Messaggio


ok...in bocca al lupo!

#26 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.651 messaggi

Inviato 29 luglio 2010 - 08:10:25

veramente a parte qualche caso spontaneo, preso per tempo, in forma leggera , e DIAGNOSI ad esclusione, non si sa di casi di guarigioni di ME/CFS.
Solo remissioni.purtroppo con ricadute periodiche.
Meglio cinghiale che pecora

#27 Davide81

Davide81

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 983 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma

Inviato 30 luglio 2010 - 18:32:13

rmna encefalo cervicale e dorsale con e senza mezzo di contrasto fatte e negative..meglio cosi

#28 greenprince

greenprince

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 193 messaggi

Inviato 31 luglio 2010 - 22:28:18

Ciao Davide ,ti rispondo rispetto alla associazione americana.
Ti premetto che non è un forum e che per leggere tutte le preziosissime informazione ci vuole tanto tempo e pazienza......Ti consiglio pure di non fare domande inutili e di leggere prima il più possibile.Io ho scaricato anche dei libri che mettono a disposizione ,ovviamente però in americano.Come è guarito Mr.Chapedeiline dall'artrite?Lo trovi scritto nel loro sito che ti ribadisco è lunghissimo e richiede impegno.
Grazie a loro io ho trovato importanti miglioramenti e lo ritengo il punto di riferimento più importante che è a disposizione sul web ......è una sorta di concentrato di tutte le migliori conoscenze a disposizione ma credo che bisogna prenderlo molto alla lettera.E' una associazione fondata da Wiburn Mason ,scienziato neurologo di fama dal cui nome prendono nome due patologia neurologiche da lui scoperte.
P.S.Lascia perdere l'omeopatia che da sola fa poco o nulla (io direi più nulla)Sai a volte le persone si incavolano semplicemente perchè se viene messa in discussione la loro terapia omeopatica si sentono toccati dentro perchè neanche loro credono infondo credono in queste terapie che in certi momenti sono delle vere e proprie ancore di salvataggio....mentali però
IL sito è www.arthritistrust.org
Ovviamente lo consiglio anche agli altri

Buona lettura a tutti

#29 AlbertoMoschini

AlbertoMoschini

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 12 messaggi

Inviato 23 agosto 2010 - 07:19:10

MOSCHINI????

Io da Moschini ci sono stato e ci ho rimesso tanto ... mi ha fatto fare l'HLA (ovvero una ricerca genetica che ti permette di sapere a quali malattie sei eventualmente predisposto) e sulla base di un semplice marcatore mi ha diagnosticato ... per meglio dire "predetto"  ... una rara malttia incurabile e pericolosissima ... (sia chiaro che tutti noi abbiamo l'HLA <_< con delle predisposizioni....anche se non le sappiamo) e mi ha dettoc he solo lui al mondo poteva salvarmi ...

Immaginate cosa è succeso dentro di me ... ovviamente la sua teoria è stata sbugiardata dai massimi esponenti della ricerca di questa patologia con argomentazioni scientifiche e pratiche ... ma a me la depressione è venuta ...

Riassunto dell'esperienza con Moshini: ho speso un sacco di soldi e vabbè poco importa ... mi sono preso un sacco di intrugli e vabbè poco importa ... ma la cosa più grave è stata che la paura che questo Signore ha instillato in me ... paura che ha aggravato in maniera seria la mia Fibromialgia ...

Visualizza Messaggio



#30 AlbertoMoschini

AlbertoMoschini

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 12 messaggi

Inviato 23 agosto 2010 - 07:20:58

Cara greenprince e romy, le vostre parole sono uguali, metto la risposta a romy
occorre non confondere mai quella che è la vera prevenzione, impedire che la malattia avvenga, non si verifichi, da “stare lì a vedere se progressivamente la persona sta progredendo verso la malattia, attendere che avvenga ed intervenire così sulla malattia”, ma ormai in questo caso, la persona è diventata veramente malata e ha poche possibilità di “tornare indietro”.
La tipizzazione HLA, genica, non genetica, ha esattamente questo compito, prevedere la possibilità, in base ai sintomi espressi dalla persona, che progressivamente sta andando verso la malattia, che la patologia si verifichi e mettere in atto tutte le possibili terapie, per impedire che la malattia avvenga. Così per la fibromialgia sindrome da stanchezza cronica, non attendere la malattia, ma impedire che avvenga, sicuramente, conoscere ed impedire quella che lei chiama “per meglio dire "predetto" ... una rara malttia incurabile e pericolosissima ...” ma conoscere che la persona manifesterà una tiroidite, impedire che questa si verifichi, è la migliore possibilità offerta alla persona, che presenta sintomi vaghi ed aspecifici, conoscere in tempo questa possibilità ed impedire che questa tiroidite si verifichi, come la fibromialgia sindrome da stanchezza cronica, impedire che si verifichi è essenziale, pensi quante sofferenze verrebbero risparmiate a questa persona!!!
Sicuramente sapere che esiste la possibilità di non far accadere la malattia, poter avere a disposizione una terapia che la prevenga, conoscere e verificare le cause della fibromialgia sindrome da stanchezza cronica, come scritto in letteratura internazionale, poter intervenire su queste per migliorare lo stile di vita, non dico guarire, ma almeno intervenire per condurre queste cause alla loro lenta estinzione, per migliorare i sintomi senza soppressioni, avere la possibilità di una prospettiva futura, non è certamente "paura che ha aggravato in maniera seria la mia Fibromialgia ... ma anzi migliorarla
Poiché in una altro forum, lei ha scritto le medesime parole, le metto un copia incolla della discussione:
Lei è venuta nel mio studio, per sintomi vaghi ed aspecifici, che presentava da diverso tempo, a cui alcuno era riuscito a dare una spiegazione ed una causa, con tantissimi esami eseguiti, eccetto quelli che effettivamente potevano indicare la sua effettiva malattia, mal interpretati, infatti contenevano la possibilità di giungere ad una spiegazione, le cause, la diagnosi e la terapia di conseguenza. Le ho spiegato la procedura della visita, di medicina integrata omeopatica e gli esami strumentali che utilizzo per seguire il ragionamento clinico e giungere alle cause che hanno determinato la patologia, la diagnosi e la terapia di appropriata per poter eliminare queste cause, senza agire solamente sui sintomi, per tentare di sopprimerli, azione terapeutica inutile, poiché le cause continuano ad agire. Studiati gli esami che lei mi ha presentato, tutte le spiegazioni necessarie le ho fornite durante la visita che normalmente ha una durata di circa due ore, giunto alla conclusione le è stata fornita ogni spiegazione sia da me che dalla segretaria, lei è stata nel mio studio, per circa tre ore, forse anche più, in modo che i chiarimenti fossero ben precisi e le procedure per seguire la terapia esatte, in modo che lei potesse seguire esattamente tutti i consigli forniti. Ogni spiegazione successiva le è stata fornita sia per posta elettronica che per telefono, in modo tale che l’assistenza fosse completa ed efficace.
Lei purtroppo non indica i motivi per cui non è rimasta soddisfatta, ma ogni azione che è avvenuta nel mio studio e sempre stata indirizzata verso la maggiore soddisfazione della persona che viene esaminata.
Chiaramente, presentando questi sintomi da diverso tempo, esiste una difficoltà, l’immediato è impossibile, ma nel tempo seguendo le regole della terapia, i consigli forniti, risultati li può ottenere, fino alla stabilizzazione delle condizioni fisiologiche dell’organismo.
L’analisi completa dell’organismo e del sistema immunitario nel suo complesso, è essenziale, per giungere alle cause e alla diagnosi esatta; purtroppo la trascuratezza dei sintomi iniziali, la ha condotta alla sua situazione attuale, infatti un intervento precoce, come le ho dimostrato durante la visita, avrebbe evitato molti sintomi e la avrebbe condotta alla guarigione in breve tempo. Perdurando le cause, su cui alcuno, precedentemente è intervenuto, preoccupato solamente di sopprimere i sintomi, senza una analisi corretta del sistema immunitario e del suo organismo, è giunta chiaramente alla patologia attuale, conoscere esattamente l’organismo nel suo complesso, è essenziale, conoscere dove queste cause la possono condurre, è essenziale, per poter effettuare una prevenzione effettiva, che significa, non far acacdere la malattia, non stare lì e vedere quando viene, quando poi la malattia è accaduta allora viene curata, ma in questo caso, non è più in tempo, può solamente tamponare una situazione a cui la trascuratezza la ha condotta.
Può non essere rimasta soddisfatta di questa conduzione della visita, ma io mi preoccupo di condurre la persona e il suo organismo, sistema immunitario ad un funzionamento regolare fisiologico. Sicuramente alcune cose possono sembrare spiacevoli, da eseguire, ma alcuno è mai giunto alla soluzione senza sacrifici.
Cara greenprince e romy, lei è venuta nel mio studio per una patologia assimilabile alla fibromialgia,
Fibromialgia, sindrome da stanchezza cronica, non è così rara, come le altre patologie autoimmuni, come gli alleli HLA, che se li presenta il 20% della popolazione, significa che il 20% della popolazione, potenzialmente si potrebbe ammalare di fibromialgia, poiché è soltanto un caso, la fibromialgia, non segue alcuna regola predeterminata e si potrebbe verificare, ma anche non in quel 20% della popolazione, ma se si verifica, la persona sicuramente non ha una buona vita; pertanto necessita di grande attenzione, soprattutto nella prevenzione, che significa non far accadere la patologia, non stare lì a vedere se si manifesta. I due grandi esperti conoscono benissimo o comunque dovrebbero conoscere la medicina preventiva e quella predittiva, che in base all’analisi dell’HLA, premette di poter predire la possibilità potenziale, non certa, ma potrebbe verificarsi, della patologia autoimmune, che non segue alcuna regola predeterminata ma solo una causalità. Pertanto, conoscendo questa predisposizione, se si verificano sintomi vaghi ed aspecifici, non riferibili ad alcuna patologia, è possibile aspettarsi la potenziale, progressione verso una determinata malattia autoimmune, che può verificarsi, ma anche non accadere, conoscendo però la predisposizione, le cause della malattia autoimmune, posso cercarle e agire su queste, impedendo il verificarsi della malattia. Molte persone che presentano i sintomi della fibromi algia, sindrome da stanchezza cronica, non conoscono precisamente, alcuno lo spiega, certamente nemmeno i due luminari, per quale motivo e causa loro avvertono questi sintomi, conoscendo la tipizzazione HLA, le cause della fibromi algia e della sindrome da stanchezza cronica, .
La signora che ha scritto certamente non è stata gettata in una depressione, poiché ogni spiegazione è stata fornita, scritta, ripetuta, con la possibilità di avere ogni chiarimento, sia con la posta elettronica, che telefonica, poiché 24 ore su 24, i telefoni sono aperti, sia quello mio che quello della segretaria, che risponde sempre con gentilezza e competenza, fornendo lei antecedentemente, successivamente, passando alla mia attenzione il quesito e la persona io continuo nella spiegazione fornendo ogni chiarimento accurato, l’assistenza è completa. Soprattutto perché la terapia deve essere seguita attentamente, senza deroghe, poiché questo conduce certamente al successo. Nel caso in cui non venga seguita attentamente sicuramente non sarà possibile ottenere risultati positivi, ma questo in qualsiasi attività, anche nel fare il caffè; se la Moka viene lasciata sul fuoco, senza seguire l’estrazione prodotta dall’acqua, il caffè sarà certamente cattivo. La signora da quanto scrive, non ha seguito le regole, nemmeno le spiegazioni e si è rivolta ad esperti che non hanno chiarito l’importanza della medicina predittiva e preventiva, ma aspettando solamente l’avvento della patologia, non preoccupandosi dei sintomi vaghi e aspecifici che la persona presenta, attendono il verificarsi della malattia, così possono “curarla”, con farmaci aggressivi e con effetti collaterali, che in questo caso la persona sopporterà, per la gravità della patologia che hanno atteso che si verificasse. Mentre se avessero tenuto conto della predittività e della prevenzione, la malattia non sarebbe mai accaduta, poiché sarebbero intervenuti sulle effettive cause, ben conosciute dalla medicina convenzionale. Infatti tutto quanto io cerco, spiego, esami che effettuo sono descritti nella letteratura internazionale e su tutti i testi di medicina e i due esperti conoscono benissimo, come possono conoscere benissimo la possibilità preventiva e predittiva dell’HLA.
Faccio un semplice esempio, una persona ha sintomi addominali frequenti, alterna diarrea stitichezza, gonfiore di pancia, mal di testa, cefalea, dolori addominali, bruciore centrale, con irradiazione verso l’esofago, tossetta continua, insonnia, senso di bruciore anale, può avere il colon irritabile, ma quale è la causa del colon irritabile, chi irrita il colon? Se questa persona presenta nel suo HLA alleli predisponenti per la malattia celiaca, è possibile, conoscere verso quale patologia questa persona si sta avviando e sicuramente, eliminando la assunzione del glutine, migliorerà; è anche possibile che a questo si aggiunga la presenza dell’Helycobacter Pylori , che deve essere individuato attentamente considerando le sue caratteristiche specifiche, anche la possibilità che può perdere le proteine che gli fanno produrre ureasi, quindi non identificabile con i comuni esami basati su queste proteine, Breath Test e tutti quelli rapidi, basati su questa caratteristica persa; come la gastroscopia, che fa un prelievo in un minimo punto, ma se il batterio è leggermente più lontano, non viene rilevato. Ma questo lo conoscono benissimo i due esperti, soltanto non hanno il tempo di spiegarlo accuratamente e fanno molto prima adire che la persona ha il colon irritabile, attendendo la progressione verso una malattia, la celiachia, ch forse non si verificherà, ma se si presenterà, la persona non è mai stata avvertita, forse è sempre meglio spiegare e eliminare la assunzione del glutine per un certo periodo, se l’HLA presenta alleli predisponenti e cercare in maniera adeguata la presenza dell’Helycobacter Pylori, anche con un esame di medicina integrata omeopatica, che i due esperti non considerano, ma se tenessero adeguato il so utilizzo, procederebbero certamente ad una effettiva prevenzione e non farebbero accadere la malattia celiaca, come altre patologie prodotte dalla presenza del batterio Helycobacter Pylori.
Altro esempi, una adolescente lentamente sta manifestando sintomi che precedentemente non aveva mai avuto. Comincia a non essere più rispettosa dei genitori e degli insegnanti, mentre precedentemente era accorta; non ha più attenzione a scuola, è nervosa, ansiosa, difficilmente si addormenta e si sveglia spesso la notte, non studia più volentieri e la sua attenzione scolastica e il rendimento sono diminuiti, i capelli, non sono più osì resistenti, le mestruazioni non più regolari; questo non ha il significato di una adolescenza difficile, ha litigato con il ragazzo, le prime pulsioni sessuali, ma se presenta gli alleli predisponenti della tiroidite autoimmune, la ragazza, inizia a presentare questa patologia autoimmune, ed è semplice riscontrarlo. Immediatamente è possibile agire sulle cause della patologia autoimmune ed in questo caso attuare una vera prevenzione, non far accadere la patologia autoimmune, ma se non viene considerato l’HLA, i genitori e la ragazza, non vengono avvertiti, altrimenti si spaventano, come la signora, alcuna terapia viene attuata e la ragazza metterà a rischio la sua tiroide e la sua integrità fisiologica. Inizierà così una progressione patologica che poteva essere evitata, considerando l’HLA, i sintomi vaghi e aspecifici, il ragionamento clinico. Ma forse i due esperti preferiscono attendere la patologia, per non spaventare, così potranno prescrivere la pasticca sostitutiva, Eutirox, procedere ad accertamenti continui sulla malattia, certamente molto più costosi.
Come vede, alcun spavento, ma semplicemente chiarimento sulla sua patologia, fibromialgia sindrome da stanchezza cronica, le cui cause sono conosciutissime, in letteratura internazionale, ma la medicina convenzionale, non possiede i farmaci adeguati, mentre la medicina integrata omeopatica li conosce a fondo, ed è possibile condurre la persona verso la risposta fisiologica; certamente occorre tempo, come con il tempo la patologia si è verificata. Questa è una malattia cronica, pertanto devo curarla in maniera cronica, il tempo è necessario e sicuramente, necessario, come è necessario seguire attentamente le prescrizioni.
La signora, non si è spaventata, poiché avvertire una persona che sta seguendo la strada sbagliata, questa la può condurre verso un burrone, certamente non è spavento, ma avvertimento.
una persona sofferente che non sa da dove vengono i suoi sintomi..Le è stato spiegato l’origine dei suoi sintomi, in maniera accurata e scientifica, come descritto nella letteratura internazionale, sui testi di medicina e confermato dagli esami che le ho consigliato di eseguire. Ogni conferma di quanto evidenziato in studio durante la visita, lo riscontro con gli esami di medicina convenzionale e la verifica è sempre esatta, confermando quanto viene descritto in letteratura internazionale.
P.S. NON MENO GRAVE DEL MIO CASO è IL CASO DI UNA DONNA Là CONOSCIUTA LA QUALE ANNI PRIMA AVEVA DEBELLATO UN CANCRO E ALLA QUALE LUI....CON LA SUA MACCHINA MAGICA AVEVA RISCONTRATA NUOVE CELLULE ONCOGENE (CONTRO IL PARERE DEI MAGGIORI ONCOLOGI) .....CHISSà COME STA ORA LA SIGNORA......... La signora sta molto meglio, infatti avevano “dimenticato”, di eseguire alcuni esami importanti, come i fattori di crescita e markers tumorali, come altri esami importanti, che hanno evidenziato precocemente quanto riscontrato durante la visita, così la signora ha potuto evitare il verificarsi delle metastasi che stavano per presentarsi, con la terapia integrata.

Non discuto assolutamente sull’acqua fresca, poiché Montagner, premio nobel della medicina con la sua pubblicazione del Gennaio 2009, ha chiarito esattamente questo.
Electromagnetic Signals Are Produced by Aqueous Nanostructures
Derived from Bacterial DNA Sequences
Luc MONTAGNIER1,2∗, Jamal A¨ISSA1, St´ephane FERRIS1,
Jean-Luc MONTAGNIER1, Claude LAVALL´EE1
1(Nanectis Biotechnologies, S.A. 98 rue Albert Calmette, F78350 Jouy en Josas, France)2(Vironix LLC, L. Montagnier 40 Central Park South, New York, NY 10019, USA)Recevied 3 January 2009 / Revised 5 January 2009 / Accepted 6 January 2009
Abstract: A novel property of DNA is described: the capacity of some bacterial DNA sequences to induce
electromagnetic waves at high aqueous dilutions. It appears to be a resonance phenomenon triggered by the
ambient electromagnetic background of very low frequency waves. The genomic DNA of most pathogenic bacteria
contains sequences which are able to generate such signals. This opens the way to the development of highly sensitive detection system for chronic bacterial infections in human and animal diseases.
Key words: DNA, electromagnetic signals, bacteria.

Messaggio modificato da AlbertoMoschini, 23 agosto 2010 - 07:26:53





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.