Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Noni


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.335 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 07 gennaio 2006 - 00:41:48

IL NONI (Morinda Citrifolia)


".......il frutto, una grossa patata bitorzoluta che si può raccogliere sino a 7/8 volte l'anno, la parte più preziosa del Noni. Ricco di fitonutrienti, antiossidanti, aminoacidi, vitamine, minerali, enzimi, oligoelementi e steroli, si è fatto conoscere dal mondo occidentale soprattutto dopo gli studi del Dr. Heinicke, biochimico, che ha scoperto nel frutto la presenza di un composto vitale denominato xeronina.

Xeronina
Questo alcaloide che si trova nelle cellule sane di microrganismi, piante, animali ed esseri umani, ha la funzione principale di regolare la forma e l'integrità di proteine specifiche. La mancanza di xeronina, come di tanti altri elementi, può comportare l'insorgere di malattie, in particolare dovute a malfunzionamento enzimatico.

Un regolare apporto di Xeronina
Una delle peculiarità del Noni e quella di fornire al nostro organismo la pro-xeronina, precursore della xeronina, è l'enzima necessario per il suo pieno utilizzo che e la proxeronase. II Dr. Heinicke scriveva negli anni '50 sul Noni che «ha la capacità di agire come immunostimolante, inibire la crescita di certi tumori, accrescere e normalizzare la funzione cellulare e incrementare la rigenerazione dei tessuti. II frutto della Morinda Citrifolia e considerate inoltre un potente purificatore del sangue e contribuisce all'omeostasi complessivo».
Infatti al Noni si riconoscono effetti antidolorifici ed antinfiammatori, poichè la xeronina agisce sulle endorfine del corpo rendendolo meno sensibile al dolore; regola poi le funzioni cellulari e rigenera le cellule danneggiate per riportarle alla piena efficienza; stimola la produzione di cellule T nel sistema immunitario; stimola i macrofagi, i componenti linfociti vitali dei leucociti ed i meccanismi di difesa naturali del nostro corpo; infine, inibisce lo sviluppo delle cellule precancerose, grazie al ruolo del damnacantale.
Dal sito: http://noni-elisir.leonardo.it/blog

vedi anche: http://www.saninform...dSezioneRif=763


ATTENZIONE: Vi prego di scrivere i vostri eventuali e graditi commenti ed esperienze, di seguito al mio post dal titolo “Noni-Klamath–Uncaria Tomentosa-Ganoderma ...I VOSTRI COMMENTI ED ESPERIENZE..." cliccate qui:
http://www.cfsitalia...owtopic=287&hl=


VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.