Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Vitamine B12 e ciclo NO/ONOO


  • Per cortesia connettiti per rispondere
14 risposte a questa discussione

#1 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 30 marzo 2008 - 21:05:17

Traduzione dell'articolo postato da joseph qui: http://www.cfsitalia...t=0


La connessione Vitamina B12 –ME/CFS/FM: una chiave per migliorare la salute di molti?

Di Dr. Dana Myatt, NMD, e Mark Ziemann, RN
Immunesupport.com

22-03-2008


Ciò che conosciamo come vitamina B12 in realtà è un insieme di 4 diverse molecole contenenti cobalto, ognuna con distinti ed essenziali ruoli nel corpo.

Si ritiene che i fattori scatenanti la ME/CFS e la Fibromialgia (FM) siano vari e numerosi. Poiché queste malattie hanno sintomi comuni, i ricercatori credono che ci siano anomalie biochimiche comuni a tutti gli ammalati. Se potessero essere trovate aberrazioni biochimiche condivise, i trattamenti diretti verso queste anomalie potrebbero accelerare il miglioramento di questi malati.

Nella ricerca di una teoria unificatrice di ME/CFS/FM, sono emersi due modelli con grande credibilità scientifica. La Sensibilità Chimica Multipla (MCS) e la Sindrome della Guerra del Golfo- ed una altrettanto complicata e equivocata vitamina, potrebbero essere la chiave per migliorare la salute di molti malati.

La connessione vitamina B-12 –ME/CFS/FM

Nel cercare il filo biochimico comune tra i pazienti ME/CFS/FM, i ricercatori hanno notato numerose similitudini tra la carenza di vitamina B 12 e i sintomi della ME/CFS/FM e altre malattie multi-sintomatologiche.

In effetti, i più rispettati ricercatori e medici che si dedicano alla ME/CFS/FM – compresi i dottori Paul Cheney, Charles Lapp, Kenny DeMeirleir, jacob Teitelbaum e Martin Pall- considerano la vitamina B12 un perno del trattamento.

Sintomi della carenza di Vitamina B12

La vitamina B12 è necessaria per produrre i globuli rossi, la guaina mielinica che circonda le celle nervose e il DNA. Nelle sue varie forme, la B12 è necessaria in altre numerose funzioni fisiche. Le carenze possono avere effetti.

Energia. Anche piccole carenze di vitamina B12 possono causare anemia, spossatezza, respiro corto e debolezza.
Sistema Nervoso. Le carenze di Vitamina B12 possono causare cambiamenti neurologici compresi addormentamento e formicolio in mani e piedi, problemi di equilibrio, depressione, confusione, scarsa memoria e sintomi simili a quelli dell’Alzheimer.
Sistema gastro-intestinale. La carenza di vitamina B12 può causare una diminuzione dell’appetito, costipazione, diarrea e dolore addominale.
Sistema Immunitario. La vitamina B12 è necessaria per la normale funzionalità dei globuli bianchi, aiuta a regolare le cellule T Natural-Killer e previene il danneggiamento dei cromosomi.
Sistema Cardiovascolare. La vitamina B12 partecipa alla conversione dell’omocisteina in metionina. Elevati livelli di omocisteina sono un noto fattore di rischio indipendente per attacchi cardiaci, ictus e trombosi.

Vitamina B12: quale forma è la migliore?

Quella che noi conosciamo come vitamina B12 è in realtà un insieme di quattro molecole contenenti cobalto correlate ma diverse. Ogni forma gioca un diverso ruolo nel corpo.

Idrossicobalamina – è una forma unica di B12 che è essenziale per diminuire l’eccesso di ossido nitrico (NO), il precursore del perossinitrito (ONOO-). L’idrossicobalamina partecipa anche alla disintossicazione, specialmente la disintossicazione da cianuro.

Metilcobalamina – è la forma più attiva di vitamina B12, è un nutriente necessario nel ciclo di Metilazione. Protegge il sistema nervoso regolando il danno neuronale indotto dal glutammato ed è stato riscontrato che migliori la qualità del sonno.

Adenosilcobalamina (dibencozide) – è un’altra forma attiva di vitamina B12, è essenziale per il metabolismo dell’energia, per la formazione di una guaina nervosa normale e nella sintesi della nucleoproteina. Le carenze sono associate alla degenerazione dei nervi e del midollo spinale.

Cianocobalamina – la più comune forma di B-12 che si trova negli integratori nutrizionali, è sintetica e non si trova in natura. Ha la pià bassa attività biologica e deve essere convertita nel fegato in forme biologicamente più attive. Ciò nonostante è necessaria per equilibrare l’idrossicobalamina nella funzione di bilanciamento dell’ossido nitrico.

La ME/CFS/FM è una carenza di vitamina B12?

Nonostante i sintomi della carenza di vitamina B12 abbiano diversi fattori in comune con la ME/CFS/FM, i ricercatori non ipotizzano che la “Sindrome della fatica cronica” e malattie multi-sistemiche correlate siano semplicemente una carenza di vitamina B12.

Invece, due anomalie biochimiche, ognuna pesantemente coinvolta nella ME/CFS/FM e altre malattie multisistemiche, sono entrambe collegate con la carenza di forme di vitamina B12.

Il modello Ossido Nitrico / Perossinitrito (“No, Oh No!) della ME/CFS/FM

Si ritiene che la ME/CFS/FM sia scatenata da molti fattori diversi. Infezioni virali, batteriche o di altro tipo, traumi fisici o psichici, esposizione a sostanze chimiche o altri stressor spesso precedono i sintomi della malattia. A questo riguardo la ME/CFS ha delle similitudini con la Fibromialgia, la malattia di Lyme, la Sensibilità Chimica Multipla e la Sindrome della Guerra del Golfo.

Il noto ricercatore dr. Martin pall ha osservato che virtualmente ogni fattore di innesco della ME/CFS/FM e di altre malattie multi-sistemiche aumenta o l’ossido nitrico o il radicale superossido (O2-) o entrambi. Questi reagiscono prontamente per formare il perossinitrito (ONOO-), un potente ossidante capace di danneggiare un’ampia serie di molecole biologiche.

Ci sono crescenti evidenze che indicano questo meccanismo come l’anomalia primaria fondamentale nella ME/CFS/FM e nella malattia di Lyme, la Sensibilità Chimica Multipla e la Sindrome della Guerra del Golfo. [ Per maggiori info sulla ricerca del Dr. Pall vedere: “ Nitric Oxide Cycle Theory: Will It Explain ME/CFS, FM e altre “Malattie Inspiegabili”?”, vedere sul forum la trad. : http://www.cfsitalia...?showtopic=2076 mentre qui trovate una intervista al dr. Pall: http://www.cfsitalia...?showtopic=2019 ]

Legenda della figura 1: il Ciclo NO/ONOO-

Ossido Nitrico (NO), un naturale “messaggero delle molecole” nel corpo, è un proossidante e un radicale libero. A seconda della quantità e del punto dove viene rilasciato, il NO può essere utile o tossico.

Superossido (O2-) è un potente radicale libero.

ONOO- (perossinitrito) è un potente ossidante formato quando l’NO e l’O2 reagiscono tra di loro. Il perossinitrito è noto per danneggiare le cellule attraverso una serie di meccanismi. L’ONOO- agisce attraverso meccanismi multipli per rigenerare NO e O2-. Perciò, comincia un “circolo vizioso” di danno che crea ancor più danno.

Questo ciclo NO/ONOO- incontrollato è associato anche all’aumento della percezione del dolore.

L’idrossicobalamina interrompe il ciclo NO/ONOO-

L’idrossicobalamina, una forma unica di vitamina B12 è un potente spazzino ( scavenger) dell’ossido nitrico (NO) e la SOLA forma di vitamina B12 che neutralizza la molecola di NO.
L’idrossicobalamina è la forma di vitamina B12 necessaria per rompere il ciclo NO/ONOO di danno ossidativi.

Il ciclo di Metilazione e la ME/CFS/FM

Il Ciclo di Metilazione è un meccanismo biochimico nella produzione di DNA, RNA, fosfolipidi ( la guaina mielinica dei nervi), neurotrasmettitori, ormoni surrenali e altri 100 enzimi. Il ciclo di Metilazione è necessario anche per numerose reazioni di disintossicazione.

I difetti nel ciclo di Metilazione sono un secondo meccanismo proposto nello sviluppo della ME/CFS/FM.

I difetti della metilazione riducono la capacità di disintossicazione e nella produzione di energia cellulare, diminuiscono la produzione di serotonina, dopamina, melatonina e di altri neurotrasmettitori, diminuisce la produzione dell’ormone surrenale e aumenta i livelli di omocisteina tossica.

La forma della vitamina B12 metilcobalamina è necessaria nel ciclo di Metilazione. Se uno qualunque dei passi del ciclo di Metilazione si ferma, l’intero ciclo si interrompe.

[per ulteriori info sul ciclo di metilazione vedere la trad qui: http://www.cfsitalia...index.php?t1979.]


Chi è carente di vitamina B12 e perché?


La sindrome dell’intestino irritabile (IBS), che colpisce circa l’80% dei pazienti ME/CFS/FM, è una delle cause principali della carenza di vitamina B12.

Un segmento della popolazione generale più grande di quanto si pensasse prima è carente di vitamina B12. Studi recenti indicano che più del 78% degli anziani è carente.

Le carenze di vitamina B12 spesso appaiono così lentamente da passare inosservate, e i test del sangue non rilevano gli stati iniziali di carenza almeno nel 50% delle volte.

La vitamina B12 è ottenuta nel modo migliore dagli integratori.

Il cibo non è una fonte significativa di vitamina B12. Inoltre l’assorbimento è impedito da una bassa acidità nello stomaco, dall’IBS, dalla sovrapproduzione di batteri nell’intestino tenue e da molte altre condizioni.

L’Istituto di Medicina Statunitense raccomanda agli adulti sopra i 50 anni di assumere le vitamine B12 dagli integratori.

Orale o iniettabile: qual è la migliore?

La Vitamina B12, una volta assunta per iniezione, può ora essere ottenuta attraverso l’integrazione orale. La vitamina B12 orale è efficace quanto quella per iniezione nel trattare le carenze di vitamina B12.

Conclusioni e raccomandazioni.

Soffrire di ME/CFS/FM e di malattie multi-sistemiche correlate è diffuso. La ricerca corrente fornisce nuove scoperte nei meccanismi di base di queste complicate malattie.

I cicli Ossido Nitrico/Perossinitrito (NO/ONOO-) e di Metilazione sono emersi come due primari meccanismi per la ME/CFS/FM, la malattia di Lyme, le Sensibilità Chimiche Multiple e la Sindrome della Guerra del Golfo. Le carenze di idrossicobalamina e/o di metilcobalamina giocano un ruolo significativo in questi processi biochimici.

Dato che la vitamina B12 ( specialmente l’idrossicobalamina e la metilcobalamina) offre tali potenziali benefici per i malati di ME/CFS/FM, senza alcun rischio conosciuto, sembra utile per coloro che soffrono di ME/CFS/FM di altre malattie multi-sistemiche correlate, considerare di assumere un integratore contenente queste due forme uniche di vitamina B12.

_____

Dr. Dana Myatt, NMD, è un medico di famiglia naturopata, educatrice, autrice e relatrice con uno speciale interesse nella nutrizione. Tiene conferenze sia per medici sia per un pubblico non esperto e ha un sito. Mark Ziemann, RN, marito e collaboratore della Dr. Myatt, è anche un educatore, autore e relatore specializzato in pratica infermieristica solistica ed educazione del paziente.

Nota: Queste informazioni non sono state valutate dall’FDA. Sono generiche e non sono destinate a prevenire, diagnosticare, trattare o curare alcuna condizione, malattia o disturbo. E’ molto importante che non apportiate alcun cambiamento nel vostro piano di trattamento o nel regime di supporto senza fare ricerche e discuterne in collaborazione con il vostro team professionale di terapia.

Attenzione

La traduzione, non essendo stata redatta da professionisti con conoscenza di termini medici nella lingua di partenza/destinazione, potrebbe contenere imprecisioni o errori.

"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#2 alessia1975

alessia1975

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 194 messaggi

Inviato 31 marzo 2008 - 11:23:04

ops, ho fatto anch'io la stessa traduzione e l'ho allegata al post di joseph , ma la tua sarà sicuramente migliore ... io ho usato un programma (nuovo ma ancora sperimentale) di traduzione ... grazie
ciao Alessia
Sconfitto è solo colui che non combatte.

#3 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 31 marzo 2008 - 12:15:30

ops, ho fatto anch'io la stessa traduzione e l'ho allegata al post di  joseph , ma la tua sarà sicuramente migliore ... io ho usato un programma (nuovo ma ancora sperimentale) di traduzione ... grazie
ciao Alessia

Visualizza Messaggio



:D io l'ho postata qui perchè joseph ha postato per errore nella sezione delle presentazioni.

di che programma si tratta? ora guardo la traduzione, vediamo com'è, magari è meglio :D
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#4 alessia1975

alessia1975

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 194 messaggi

Inviato 31 marzo 2008 - 14:52:42

:D  io l'ho postata qui perchè joseph ha postato per errore nella sezione delle presentazioni.

di che programma si tratta? ora guardo la traduzione, vediamo com'è, magari è meglio  :D

Visualizza Messaggio


sto usando Personal Translator 4.0. Mi sembra buono ma devo studiarlo un pochino. Fammi sapere com'è perchè tendenzialmente con l'nlgese sono una "zappa" :D ma con un aiutino.... magari riesco a rendermi anche utile...
Sconfitto è solo colui che non combatte.

#5 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 31 marzo 2008 - 20:15:22

la questione della b12 e metilazione è molto molto complessa e non ancora chiarita .
avevo cercato molto su questo argomento della metilazione per via che mi avevano riscontrato una mutazione del gene relativo all'omocisteina .
alla fine ho trovato tante ruicerche che non riesco a mettere insieme in quanto è un labirinto di informazioni non sempre chiare e concordi.
posto questo di un esperto (anche nella pratica medica) che ben conoscete dove tra l'altro parla del fenomeno "trappola di folati"chiamato anche "cattura di Folati".
parla anche di danni agli enzimi che influenzano il ciclo di metilazione.
(TMG è la Betaina o Trimetilglicina)
dice anche che la MB12 dovrebbe essre provata da sola ..e tante altre cose ...ecc ecc

Dr. Neubrander sulla MB12

http://www.genitoric...do_pdf=1&id=329
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#6 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.651 messaggi

Inviato 02 aprile 2008 - 19:59:26

http://www.autism.co...ials/ed_b12.htm

Clinical Use of Methyl-B12 in Autism
Guest Editorial: Jaquelyn McCandless, M.D.


http://www.diagnose-...nd/C640858.html
Vitamin B12 Deficiency
Signs, symptoms, indicators
Conditions that suggest it
Contributing risk factors
Conditions suggested by it
Treatment recommendations
Meglio cinghiale che pecora

#7 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.651 messaggi

Inviato 02 aprile 2008 - 20:14:11

ancora documenti su mb12

http://talkaboutcuri...-treatments.htm

Allega File(s)


Meglio cinghiale che pecora

#8 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.651 messaggi

Inviato 02 aprile 2008 - 20:15:31

danis su alta b12 nel sangue io nn ho trovato nulla che sia riuscita a capire... forse nei documenti sopra c'è qualcosa ma sono in inglese, pèrova a leggerli..
Meglio cinghiale che pecora

#9 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 02 aprile 2008 - 21:47:32

danis su alta b12 nel sangue io nn ho trovato nulla che sia riuscita a capire... forse nei documenti sopra c'è qualcosa ma sono in inglese, pèrova a leggerli..

Visualizza Messaggio



sei un mito Vivo, la segugia del forum :)

li leggerò senz'altro, grazie
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#10 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 02 aprile 2008 - 23:02:50

la questione della b12 e metilazione è molto molto complessa e non ancora chiarita .
avevo cercato molto su questo argomento della metilazione per via che mi avevano riscontrato una mutazione del gene relativo all'omocisteina .
alla fine ho trovato tante ruicerche  che non riesco a mettere insieme in quanto è un labirinto di informazioni non sempre chiare e concordi.
posto questo di  un esperto (anche nella pratica  medica) che ben conoscete dove tra l'altro parla del fenomeno "trappola di folati"chiamato anche  "cattura di Folati".
parla anche di danni agli enzimi che influenzano il ciclo di metilazione.
(TMG è la Betaina o Trimetilglicina)
dice anche che la MB12 dovrebbe essre provata da sola ..e tante altre cose ...ecc ecc

Dr. Neubrander sulla MB12

http://www.genitoric...do_pdf=1&id=329

Visualizza Messaggio


Per i motivi succitati e graziosamente tradotti da danis ho sempre consigliato di prendere tutte le forme di VIt B12 su un substrato di un complesso B-100 a lento rilascio oppure lmeno un comlesso B-50, contenente tutte le vitamine del gruppo B ad alti dosaggi.

Inoltre ho piu' volte ripetuto che bisogna aggiungere anche dell'acido folinico (a meno che non siate incinte).

L'acido folinico e' la forma biologicamente attiva dell'acido folico.

Tra l'altro serve alla mitosi (suddivisione) cellulare, alla riparaione del DNA e dell'RNA, ecc.

Vitamina B6 - forma biologicamente attiva: Pirodossale-5-fosfato.

La pridossina che costa meno ed e' la la forma di vitamina B6 che si trova sovente nelle preparazioni di vit. del gruppo B di qualita' scadente.

La piridossina deve poi essere convertita dal corpo in piridossal-5-fosfato. Dosi elevate di vit B6 (100-300mg/die), senza l'assunzione delle altre vitamine del gruppo B, possono provocare, in alcune persone, sintomi fibromilagici o miolisi. Sono fenomeni rari, ma possono succedere.


La B6 in forma di piridossal-5-fosfato evita questo problema. A dosi alte, la B6 favorisce il sogno. (Sonno REM).
Riconverte l'omocisteina in cisteina.

VIt B5 - acido pantotenico. Una sua variante la "pantetina", e ' disponibile in Italia come "specialita' farmaceutica. La pantetina abbassa il colesterolo ed inoltre migliora il funzionamento delle surrenali "esauste".

Range terapeutico 100-300mg/die. (in associazioen con gruppo B completo).

Il prefisso "panto" in pantotenico, significa che l'acido pantotenico viene usato dappertutto.

Ripeto ad una dose massiccia di una qualsiasi vitamina del gruppo B SI DEVE sembre associare anche una compressa contenenti TUTTE le vitamine del gruppo B (-50 o B100 colex).

Altrimenti si rischia di combinare un pasticccio.

auguroni

#11 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 03 aprile 2008 - 18:57:10

Per i motivi succitati e graziosamente tradotti da danis ho sempre consigliato di prendere tutte le forme di VIt B12 su un substrato di un complesso B-100 a lento rilascio oppure lmeno un comlesso B-50, contenente tutte le vitamine del gruppo B ad alti dosaggi.

Inoltre ho piu' volte ripetuto che bisogna aggiungere anche dell'acido folinico (a meno che non siate incinte).

L'acido folinico e' la forma biologicamente attiva dell'acido folico.

Tra l'altro serve alla mitosi (suddivisione) cellulare, alla riparaione del DNA e  dell'RNA, ecc.

Vitamina B6 - forma biologicamente attiva: Pirodossale-5-fosfato.

La pridossina che costa meno  ed e' la la forma di vitamina B6 che si trova sovente nelle preparazioni di vit.  del gruppo B di qualita' scadente.

La piridossina deve poi essere convertita dal corpo in piridossal-5-fosfato. Dosi elevate di vit B6 (100-300mg/die), senza l'assunzione delle altre vitamine del gruppo B, possono provocare, in alcune persone, sintomi fibromilagici o miolisi.  Sono fenomeni rari, ma possono succedere.
La B6 in forma di piridossal-5-fosfato evita questo problema. A dosi alte, la B6 favorisce il sogno. (Sonno REM).
Riconverte l'omocisteina in cisteina.

VIt B5 - acido pantotenico. Una sua variante la "pantetina",  e ' disponibile in Italia come "specialita' farmaceutica. La pantetina abbassa il colesterolo ed inoltre migliora il funzionamento delle surrenali "esauste".

Range terapeutico 100-300mg/die. (in associazioen con gruppo B completo).

Il prefisso "panto" in pantotenico, significa che  l'acido pantotenico viene usato dappertutto.

Ripeto ad una dose massiccia di una qualsiasi vitamina del gruppo B SI DEVE sembre associare anche una compressa  contenenti TUTTE le vitamine del gruppo B  (-50 o B100 colex).

Altrimenti si rischia di combinare un pasticccio.

auguroni

Visualizza Messaggio



Grazie Joseph, come sempre esauriente. :)
Come sai prendo il complesso B da 50 mg. Non sto più assumendo metilcobalamina ed ora vedo se c'è qualcuno che in italia fa l'analisi dei metaboliti della B12.

Come sempre ti/vi terrò informati, nel caso possa servire.
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#12 alessia1975

alessia1975

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 194 messaggi

Inviato 04 aprile 2008 - 06:50:26

ancora documenti su mb12

http://talkaboutcuri...-treatments.htm

Visualizza Messaggio



Ciao Vivo,
allego traduzione del tuo allegato.
ciao ciao Alessia

Allega File(s)

  • Allega File  Metil.doc   69,5K   400 Numero di downloads

Sconfitto è solo colui che non combatte.

#13 w31323

w31323

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 121 messaggi

Inviato 04 aprile 2008 - 08:12:12

Per i motivi succitati e graziosamente tradotti da danis ho sempre consigliato di prendere tutte le forme di VIt B12 su un substrato di un complesso B-100 a lento rilascio oppure lmeno un comlesso B-50, contenente tutte le vitamine del gruppo B ad alti dosaggi.

Inoltre ho piu' volte ripetuto che bisogna aggiungere anche dell'acido folinico (a meno che non siate incinte).

L'acido folinico e' la forma biologicamente attiva dell'acido folico.

Visualizza Messaggio


Ciao Joseph ...
Dove lo trovo l'acido folinico ?
Grazie e Ciao

#14 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 04 aprile 2008 - 13:46:31

Ciao Joseph ...
Dove lo trovo l'acido folinico ?
Grazie e Ciao

Visualizza Messaggio


dunque l'acido folico si trova nelle foglie. Qunidi nelel verdure "verdi" esempio gli spinaci.

L'acido folico serve alla suddivisione cellulare. Senza acido folico le cellule muoiono. Per questa sua carratteristica nel cancro al seno si sommiistra un anti-folato che distrugge l'acido folico, che usano anche le celluel cancerongene.

Per esempio nel cancro al seno, si sommnistra il metothrexate (metotressato) che e' antiestrogeno ed anche anti-acido folico. Distrtuggendo l'acido folico le cellule cancerongene mouiono (almeno in parte , se non proprio tutte). Pero' la mancanza di acido folico causata dal metothrexate danneggia anche le cellule sane, che sono molte di piu' di quelle cancerongene.

Per questo motivo, dopo due- tre ore dopo la somministrazioen di metothrexate per endovena, si sommonistra, sempre per endovena, l'acido FOLINICO (nome di marchio Leferfolin, nome generico: calcio -levo folinato) per "salvare" le cellule sane che sono in stato di sofferenza perche'e' stato somministrato il metotressato (metothrexate) che ha distrutto l'acdo folico. Si chiam terapia di salvastaggio (rescue therapy)

L'acido folico (omeglio il suo metabolita biologicamnte attivo) vin distrutto anch e dai vecchi antisettici (che si usano tutt'ora al posto degli antibitici) come il BCTRIM ED TRIMETHOPRIM. Questi due antisettici , distruggono quei batteri che non hanno sviluppato ressitenza a questi composti, tramite la distruzioen dell'acuido folico (che vien utlilizzato anche daibatteri per "vivere e miltiplicarsi. Ininoltre, gli antisettici danneggiano anche l'RNA e DNA sia quelli dei batteri che quelli umani. Posono provocare ( e lo fanno abbastanza spesso) anche un agrave foma di intolleranza: la ccrisi Steven -Johnson, con ingrossmaneto del volto, della lingua e crasi meatica. la Steve Jojnson, in lacuni casi puo' essere anche letale. Meglio evitarli. Oggi ci sono antibiotici digran lunga migliori. Nel Regno Unito il Bactrim vien usato solo in 7 infezioni ben specifiche.

Nei prodotti di vitamine del comlesso B , presenti sui mercati inglese ed americano la dose massima consentita nei prodotti nutrizionali e' di 400mcg (o,4 mg) nel Regno Unito e di 800mcg (0,8 mg) negli Stati Uniti. Questo perche', nelle donne incinte, la carenza di acio folico povoca la spina bifida nel feto. L'ecesso di acido folico combina altri danni (diversi dalal spina bifida) al feto. Quindi le donne incinte devono fare molta attenzione a non esagerare con l'acido folico. o con l'acido folinico.
Ovviamente per i maschietti, che non mi pare che rimangno icinti, i problemi delle donne incinte e dei danni al feto non si pongono.
Per l'acido folico/folinico i maschietti non sono sottopoti alle lioitazioni delle femminuccice incinte.
Inoltre le femminuccie, per via delle mestruazioni e del ciclo ormpnale molto piu' compleso di quello maschile, tendono ad avere carenza sia di ferritina che ad avere carnenza di vit B12 (idrossicobalamina) e acio folico.
I maschietti (che non mestruano e quindi non perdono sangue mestruale) tendono ad avere un'eccesso di ferro. (ovvero ferritina). Quindi, in linea di masima le donne, tendono ad avere valori di emoglobina piu' bassi rispetto ai machietti.


IN caso di Anemia si dovrebbe sempre somministrare acido folinico + VItamina B12. Infatti la sola somministrazione di una di queste due vitamine maschera la presenza di anemia che puo' essere dovuta o a carenza di acido folinico o a carenza di idrossocobalamina o a carenza di entrambe.

L'ACIDO FOLINICO e' la molecola biologicamente attiva dell'acido folico. Il vostro corpo trasforma l'acido folico in folinico.
Quindi tanto vale usare l'acido "folinico" che e' gia' pronto ad esser e utilizzato dal corpo. Fate risparmiare lavoro metabolico al corpo.
Ricordatevi che il lavoro metabolico del corpo, richiede sempre "energia" ed ogni reazione metabolica produce anche "materialdi scarto".

Il lederfolin (acido folinico di marchio), e' dispoiniile sia in punture, in flacone da dosi multiple (50mg di acido folinico) che in compresse da 2,5 a 7,5 mg, od il calcio-levo-folinato (acicido folinico generico) in compresse da 2 a 7.5 mg (a seconda dell ditta produttrice.
Il fatto che sia calcio-levo folinato, non vuol dire che vi aument il livelli di calcio. LIl calcio contento nella moltecoal dell'acido folinico e' in qntitia' munuscole. Quini il clacio levo-folinato (lacido folinico) non vi "cuar" l'osteoperosi, ne' tatomeno vi calcifica le arterai (come puo' fare la vitamina B3 + calcio a dpsi massicie in persone anziane)
Per iniziare consiglierei,
Un B-10 complex + it C a lento rilascio
(B-100 complex timed released + Vitamin C 500mg) . Al momento 100-120 cpr di B100 complex della holland and barrett sono in offerta speciale a poco piu' di 5 sterline (circa 8 euro) La cobalamina, la forma orale di b12 contenuta nelle preparazioni orali vien scarsamente asorbita a dal corpo (circa 1%)
Le'eccesso di vitamine del gruppo B (inclusa la cobalamina = B12 orale) vieneleiminato dalel urine.

Se assumete un complesso B12 -100 e qualche vitamina del gruppo B che lo compone e'in eccesso, risptto alle vostre esigenze, eliminate l'eccesso di vitamina con la pipi'. SE fate una pipi' giallo -canarino, quasi fosforescente, vuol dire che avete eliminto un eccesso di B1, Se il colore della pipi' e' di un giallo piu' carico, avete eleminato lun po' di B2. In forma orale le vit del gruppo B sono idrosulubili ed non immagazinabili nel fegato
.
Molte persone affette da diabete di tipo 2 da molto troveranno che, anche dopo la somministrazione di 2-3 compresse al gioro di complesso B-100 continuano a fare una pipi "bianca".

A loro servono fortissimi dosaggi di tutte le vitamine del gruppo B , per periodi di tempo molto lunghi per riparare i danni mielinici ecc, causati sia dal diabete tipo e , che dalla metformina (glucophage) che e' l'antidiabetico orale usato con maggior frequenza ed il piu' sicuro.
Ma alla lnga anche la metformina produce effetti collaterali. (come tutte le altre sostanze del resto).


Idrossicobalamina:
(presente nelle fomrulazion iniettabili di Benexol B12 da 100o e da 500o e di neo-citamen ( o neo-cytamen)

Il benexol contiene anche della vit B1 e B2 oltre che alla B12 in forma di idrosso. La B1 e' dolorosa , e quindi se scegliete il benxol B12 vi consglio di sostituire l'acqual del solvente con o della lidocaine all'1% (5ml) oppure della xilocaina (5mlt) Sia la lidocaina che la xilocaina (anestetici locali) li dovete ordinare in farmacia.
Gli anestetici locali, us(lidocaine e xiolocaina)usati come solvente sono compatibili con il benexol B12 sia il 1000 che il 5000 (la Vit B12 in forma di idrossicobalamina) e la soluzione otenuta o con la lidocaina o con la xilocaina non forma precipitato, contrariamente a quello che vi possono dire se telefonate alla Roche, che ha il monopoliomondiale della idrossocobalmina. Naturalmente ilbexol B12 diluito o con lidopcaina o con xilocaina va usato olo per ineizioni intramuscolari. NON PER INIEZIONI ENDOVENOSE!!!!!!!!!!!!!!
Ho sperimentato su me stesso tale fomulazone.
Oppure iniezioni di neo-citamem ( nec-cytamem) VIt B12 in forma di idrossoscobalamina a dosi di 1000mcg (per fiala). L'iniezione intramuscolare di neo-citamen (o neo-cytamem come e' stato commercializzato nei paesi anglossassoni) non e' dolorosa.

La B-12 in formk adi idrossocobalamina assunt per iniezioni intramuscolari e in sommnistrzioi endovenosi si accumual nel fegato. Quindi, nel caso di assunzione di dosaggi elevati di idrosscobalmina per ev o iv per lunghi periodi di tempo , bisogna fare uncontrollo dei livelli serici della B12 . Perche' ci puo' essere un'eccessod i B12 nel corpo. Non userei, se non in casi psecifici) dosi di B12 in forma di idrosso pari a 5000mcg -100omcg per periodi di tempo lunghi senza regolari controlli.

Cianocobalamina iniettabile (nome di marcho DOBETIN)
La cianocobalaimina per intramuscolo (Dobetin 1000, Dobetin 5000) costa poco. il prefisso ciano sta per cianuro,. Dosi eccessive di ciano possono, almeno teoricamente, danneggaire il nervo ottico. La ciano e'megli prenderla a in dosi orali, e anch epresente nei cibi. Serve a tenere bada la idrossocobalamina, se presente nel corpo a livelli eccessivi
La cianocobalamina e' scarsamente attiva. A mio avviso il DOBETIN dovrebbe essere ritirato dalla faramcopea italiana.


Calcio levo folinato

Cioe' acido folinico, ovvero calcoio levo folinato. Indicazioni: vedi sopra. Idrosoulbile

Metilcocobalamina - Neuroptettrice, indipendentemente dalla sostanza neurotossica che danneggia i neuroi.In Paz/. ME/FCFS il fabbisogno individuale vari d 1 milligrammo a 60 millingrammi (1mg = 1000 mcg , 60mg = 60.000 mgc) a second a delal gravita della patologia. E' idrosolubile nOn se ne conosce iol livello tossico

Adenosilcobalamina (dibenconzide) Serve, a chiedre il ciclo della metionia ( a formare la dopamina, la neoradrenalina, ecc. serve alla formazione del samyr endogeno (s-adenosil-metionina), serve a rimeielinzzare i nervi. SErve alla formazione dei muscoli.

Viene usata nche nella SM e nelle malattie distrofiche muscolari.

CHiedete agli slerotici multipli ed ai distofici muscolari. Loro la usano da parecchi anni. Anche i culturisti ne fanno uso (I body builder).

E' idrosolubile e non se ne conosce la dose tossica.

Oltre a prendere la B100 complex dovete provare con la idrossicobalina, la adenosilcobalamina (dobencozide) e metilcobalaimia a varie dosi, usandeone un aala volta, per capirci qualcosa. Poi gradateamente modificate i dosaggi in base a coem vi sentite.

Proverei prima la metilcobalamina, almeo per 15-giorni -1 mese, poi passerei alla adenosolcobalamina, per lo stesso perioo di tempo, per vedere quelle che ha un'effetto maggore.

Io inizierei cosi.

Contemporanemente.
B10- complex - 1 cpr al giorno per um mese
+ Idrossicobalamina ( O Belxol B12 5000mcg = 1 fiala alla settimana, per un mese),oppure necocitamen 1000 (1 dose doppia (200mcg) -2- 3 volte alla settimana, per un mese)

Poi Metilcobalamina, 5mg sublinguale, assunta AL MATTINO, massimo a mezogiorno, per um mese. Se la assumemete di sera, poi fate fatica ad addormentarvi.

Dopo il primo mese sostituire la metilcobalamina con la adenosilcobalamina (dibencozide (3-6 mg) la mettino per un mese.

Dimunire un po' la idrossocobalaina, continuate ad assumere il compelx B12.
Poi tirate le somme.
Dopo i primi due mesi di terapia cominicate ad avere un'idea del tipo e delle dose di variante di B12 di cui avete magior bisogno.

NOTA BENE:
SIA DURANTE IL PRIMO CHE DURANTE SECONDO MESE DI PROVAUSATE DELLL'ACIDO FOLINICO PER OS. aLEMO 2,5 MG/DI. oPPRE 7,5MG PER 20 GIORI AL MESE PER DUE MESI. SEMPRE CHE NON SIATE I DOLCE ATTESA.

Se invece site incite NON USATE l'acido folinoco, senza supervisione medica.

Chiedo scusa degli erori di battira, ma snon ho ancora fatto coalzione e sono gia' esausto.
Potee sempre corregerli con il corretore ortogrfico della versione di Word in Italiano (che io non ho piu).

Cmq, errorti di battitura o meno, psero di esservi stato di un qualche aiuto.
buona giornata

#15 Turchese

Turchese

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 324 messaggi

Inviato 08 agosto 2008 - 17:57:54

Devo dire che il contenuto di questo post è a dir poco incoraggiante..
vorrei sapere se qualcuno mi sa indicare, eventualmente, una posologia..
sono riuscita ad aver un Box di B12 sublinguale...
grassie!
non ho consigli di vita da dare..




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.