Vai al contenuto

Foto

Cosa mangiate?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
49 risposte a questa discussione

#31 deborah72

deborah72

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 498 messaggi
  • Interests:VIAGGI, SAAALUTE E BELLEZZA.<br />CUCINA.<br />CANI ED ANIMALI

Inviato 22 febbraio 2007 - 14:29:17

Ciao Neve, lo sai che i vostri consigli per me sono preziosi, altrimenti nn ve li chiederei nemmeno.

E' che io cerco di conciliare il piacere del cibo (uno dei pochi) con il viver sano.

Non penso che sia da condannare perchè un paio di volte al mese metto in bocca un quadretto misero di cioccolata altrimenti che si vive a fare, rischierei di diventare maniaca come le modelle anoressiche oggi tanto in voga.

Ogni cosa può far male: la cioccolata, i legumi, la pasta, il latte..... ma non tutto si può eliminare dalla dieta.

E' vero che la cioccolata non è indispensabile per la vita, come non lo sono: i legumi, la pasta ed il latte; ma qualcosa bisognerà pure mangiare per necessità ed anche per piacere ( sempre ogni tanto )

Hai ragione a curare l'alimentazione, anche io lo faccio, probabilmente tu lo fai molto bene e per questo meriti una lode.

Io sono seguita da un dietologo e da quando seguo la dieta stò molto meglio però non mi sento in colpa se ogni tanto, e dico OGNI TANTO mi premio.

Per quanto riguarda i post, purtroppo non leggo tutto :lol: per ragioni di tempo e perchè molte volte ,lo giuro, comincio a leggere ma poi se sono lunghi mi stanco.

Anche i miei post spesso non vengono letti, hai visto, quello della pressione? Solo una persona m'ha risposto in PVT :unsure: questo non perchè il mio problema non interessi, ma forse perchè nessuno ha indicazioni da darmi, forse altri hanno poco tempo....
Vedi? Anche io ho scritto molto ora, forse non leggerà nessuno, forse leggeranno in tanti, o forse solo uno.
Importa solo che quando si scrive ci si libera.
Io riesco più a scrivere che a parlare.
Le mie dita sembrano più collegate alla mente di quanto non lo sia la mia bocca.
Se ci impegnasimo di più a fare il bene, piuttosto che a stare bene, forse riusciremmo anche a stare meglio

#32 michimichela

michimichela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 238 messaggi

Inviato 27 marzo 2007 - 11:18:21

Pane fatto in casa? Bravissima!
A parte il costo, che per me sta diventando eccessivo, anch'io faccio il pane con la macchinetta e senza con il kamut, ma non ho ancora trovato il giusto mix per inserire altre farine nella macchina escludendo il grano (senza glutine... non lievitano!).
Potresti darmi qualche indicazione?
A meno che non ci sia già una discussione aperta da altre parti (il sito è enoeme e io sono ancora disorientata).
Michela

#33 deborah72

deborah72

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 498 messaggi
  • Interests:VIAGGI, SAAALUTE E BELLEZZA.<br />CUCINA.<br />CANI ED ANIMALI

Inviato 27 marzo 2007 - 12:55:50

cIAO carissima e ben tovata.
Io non sò di che macchina parli.
Ma prova ad aprire i post con lr ricette, troverai un mare di consigli già sperimentati.


Buon appetito
Se ci impegnasimo di più a fare il bene, piuttosto che a stare bene, forse riusciremmo anche a stare meglio

#34 lella77

lella77

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 969 messaggi
  • Location:Lecco

Inviato 27 marzo 2007 - 13:26:44

Pane fatto in casa? Bravissima!
A parte il costo, che per me sta diventando eccessivo, anch'io faccio il pane con la macchinetta e senza con il kamut, ma non ho ancora trovato il giusto mix per inserire altre farine nella macchina escludendo il grano (senza glutine... non lievitano!).
Potresti darmi qualche indicazione?
A meno che non ci sia già una discussione aperta da altre parti (il sito è enoeme e io sono ancora disorientata).
Michela

Visualizza Messaggio

Ciao Michela,
la mia ricetta per fare il pane è questa:
500 gr.di farro(che puoi sostituire con il kamut),
100 gr. di miglio,
100 gr. di segale,
100 gr. di quinoa,
50 gr.di avena
come vedi oltre al farro aggiungo anche altri cereali che non contengono glutine (miglio e quinoa)e lievita benissimo...un piccolo consiglio...io utilizzo 2 cubetti di lievito di birra in e ci aggiungo per aiutare la lievitazione quattro cucchiaini di miele e due cucchiaini di bicarbonato...dimenticavo...se utilizzi l'acqua gassata(3 bicchieri)è meglio.
Sai che esiste anche il mulino casalingo per macinare i cereali?
Io l'ho acquistato da qualche anno e mi trovo benissimo...così puoi risparmiare altri soldi macinandoti da sola i cereali ed in più hai sempre la farina freschissima e quindi ricca di vitamine e sapore rispetto a quelle che acquisti nei negozi che sono macinate da tanti mesi.
Fammi sapere come è andata se provi la mia ricetta...
Immagine inseritaCiao

Lella

#35 michimichela

michimichela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 238 messaggi

Inviato 28 marzo 2007 - 19:55:47

Grazie! Proverò, magari la prossima settimana.
So di mulini e fioccatrici e mi allettano molto, ma hanno un costo enorme. E' vero che li si potrebbero considerare un investimento,ma per ora ho solo uscite garantite e non entrate!!!
Ti farò sapere.
Michela

#36 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.294 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 28 marzo 2007 - 21:40:24

CURIOSITA':

La luna dura e la luna tenera.

La tradizione vuole che si faccia riferimento alla luna per determinare il periodo più propizio per la panificazione.

Il pane va fatto quando la luna è calante perché così rimane duro e si conserva per tutto l'inverno.
Al contrario, se la luna è crescente, si dice che il pane sia destinato ad ammuffire.

Per questo motivo la luna viene chiamata "luna tenera" se è crescente e "luna dura" se è calante.



Un saluto Vittoria.

VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#37 deborah72

deborah72

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 498 messaggi
  • Interests:VIAGGI, SAAALUTE E BELLEZZA.<br />CUCINA.<br />CANI ED ANIMALI

Inviato 29 marzo 2007 - 07:12:13

Purtroppo ora il pane si compera, ed i panifici sfornano tutti i giorni.
Di conseguenza lo abbiamo "fresco" ogni qual volta ci occorre.
Una volta il pane si faceva settimanalmente, anche se la famiglia era numerosa, e si finiva tutto. Non si cominciava a mangiare quello fresco finchè non era finito l'altro. ..............ed il pane non si buttava MAI (sacrilegio).
Se era duro si faceva la famosa "zuppa è latt" (ovvero zuppa di latte) la matina nel latte e caffè caldo.
Ora , purtroppo, il pane si butta ed è un vero peccato. Avete mai visto nella raccolta per l'umido, quanto cibo si butta via?

Io ad essere sincera quel pane di troppo che avanza, lo dò al mio cane con la carne, penso che buttare via il cibo corrisponda a mancare di rispetto a tutti coloro che muoiono di fame.

Oggi non mi sento di parlar di CFS, scusatemi.
Se ci impegnasimo di più a fare il bene, piuttosto che a stare bene, forse riusciremmo anche a stare meglio

#38 wism

wism

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 17 messaggi

Inviato 29 marzo 2007 - 15:50:40

Ma perchè dite tutti di stare attenti all alimentazione e fate diete stranissime, quando a me a chieti mi hanno detto che posso mangiare tutto senza nessun problema, anzi. strano no?

#39 deborah72

deborah72

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 498 messaggi
  • Interests:VIAGGI, SAAALUTE E BELLEZZA.<br />CUCINA.<br />CANI ED ANIMALI

Inviato 29 marzo 2007 - 15:53:44

Per quanto mi riguarda perchè ho un mare di intolleraze e molti cibi mi scaricano.
Se ci impegnasimo di più a fare il bene, piuttosto che a stare bene, forse riusciremmo anche a stare meglio

#40 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 29 marzo 2007 - 18:58:47

Ma perchè dite tutti di stare attenti all alimentazione e fate diete stranissime, quando a me a chieti mi hanno detto che posso mangiare tutto senza nessun problema, anzi. strano no?

Visualizza Messaggio


ciao wism bentornato.
poi ci racconterai ...come è andata e come stai..
la dieta a me l'ha data l'immunologo e il nutrizionista e prima ancora l'omeopata.
la dieta è la base della salute.

http://www.cfsitalia...?showtopic=1156

il cervello..la psiche influenzano la digestione ma senza i nutrienti non funziona niente.
un po tanto semplificato...
ciao NEVE
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#41 wism

wism

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 17 messaggi

Inviato 30 marzo 2007 - 15:07:08

ciao wism bentornato.
poi ci racconterai ...come è andata e come stai..
la dieta a me l'ha data l'immunologo e il nutrizionista e prima ancora l'omeopata.
la dieta è la base della salute.

http://www.cfsitalia...?showtopic=1156

il cervello..la psiche influenzano la digestione ma senza i nutrienti non funziona niente.
un po tanto semplificato...
ciao NEVE

Visualizza Messaggio


Sicuramente stare attenti a cosa mangiare fa benissimo. Per quanto riguarda la malattia secondo me dipende da persona a persona e dal suo stato.

Qualche mese fa stavo molto peggio di adesso e dovevo stare molto attento a cosa mangiare. Col regredire della malattia riesco a mangiare piu cose e con piu frequenza.

Piu che altro la mia domanda era, che mi sembrava strano che un centro cosi specializzato come chieti non raccomandi di curare l'alimentazione. Bho poi forse è capitato solo a me.


Comunque sto molto meglio, grazie :12: Penso e spero che nel giro di altri pochi mesi e quest'incubo sarà finito! Non so se si puo veramente guarire del tutto se non altro potrò ricominciare a lavorare/studiare come una persona normale.

#42 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 31 marzo 2007 - 00:02:17

bene wism, mi sembra gia un buon miglioramento. Il perchè dell'alimentazione è presto detto; per molti l'intestino è un problema e non solo fra persone affette da cfs,da li parte il lavoro per l'assimilazione dei cibi e l'elaborazione del " carburante". Se non hai problemi intestinali mangia con giudizio e un po di tutto, riduci o elimina gli zuccheri, non farli diventare una abitudine quotidiana . Poi goditi il tuo star meglio e riprenditi la vita... esci e divertiti, ricomincia a studiare o a lavorare.
Perchè chieti non raccomandano di seguire un tipo di alimentazione particolare ? Forse danno per scontato che uno che sta male cerchi di mangiare sano il piu possibile.
Meglio cinghiale che pecora

#43 michimichela

michimichela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 238 messaggi

Inviato 25 luglio 2009 - 07:57:32

Riapro il discorso sull'alimentazione, anche se sarete tutti in vacanza...


Rileggendo vedo che in definitiva non avete eliminato il glutine, come me, e che non siete preoccupati di un eventuale dimagrimento.

Sentite un po': io sono a dieta senza glutine, latticini, pomodori e c., zuccheri (solo fruttosio e miele), patate ogni 10 giorni e 1 uovo e 1 tuorlo a settimana.
La faccio circa da marzo, però fino a giugno in emergenza ho fatto qualche eccezione.
Da quasi 1 mese mi hanno detto di togliere i carboidrati la sera, perchè la produzione di insulina attiva i processi infiammatori.
All'inizio ho provato poi ho verificato che mi sentivo troppo debole, così ora qualche assaggino di gallette di riso o polenta lo faccio anche in serata.

Non so come stia il mio virus, non so come sia la candida (certo c'è ancora, favorita dal glutatione che prendo a pranzo), ma la dieta dovrebbe contribuire a tenerli sotto controllo, oltre ai vari integratori.
Ho il problema dei reni, come è risultato dagli ultimi esami, e sicuramente quelli con l'energia hanno molto a che vedere.

Sono però in condizioni pessime, roba che una passeggiata alla sera anche quando non ho febbre mi stende x tutto il giorno dopo. Faccio poco mattina e pomeriggio e in mezzo ci metto sempre un pisolino. Non so proprio come farò a lavorare!
Sono nel frattempo dimagrita quasi 10 kg, totale sotto i 45 per 1.60.
Tutti mi dicono che sono magra e mi vedono calare anche da un mese all'altro (chi torna dalle ferie riesce a notare un ulteriore dimagrimento).

Mi pare che stiamo esagerando!!

Io sarei per reintrodurre il glutine, magari col kamut, ma non avewndo ancora risolto il problema candida magari faccio un danno. Un altro aiuto storicamente formidabile per me è un integratore che contiene avena.

Mi avevano detto "3 mesi completamente senza x dimenticare a livello molecolare queste sostanze". Non ci sono ancora...

Che ne pensate?
Meglio la candida-virus-febbre o MANGIARE davvero?

#44 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 25 luglio 2009 - 09:53:55

Riapro il discorso sull'alimentazione, anche se sarete tutti in vacanza...
Rileggendo vedo che in definitiva non avete eliminato il glutine, come me, e che non siete preoccupati di un eventuale dimagrimento.

Sentite un po': io sono a dieta senza glutine, latticini, pomodori e c., zuccheri (solo fruttosio e miele), patate ogni 10 giorni e 1 uovo e 1 tuorlo a settimana.
La faccio circa da marzo, però fino a giugno in emergenza ho fatto qualche eccezione.
Da quasi 1 mese mi hanno detto di togliere i carboidrati la sera, perchè la produzione di insulina attiva i processi infiammatori.
All'inizio ho provato poi ho verificato che mi sentivo troppo debole, così ora qualche assaggino di gallette di riso o polenta lo faccio anche in serata.

Non so come stia il mio virus, non so come sia la candida (certo c'è ancora, favorita dal glutatione che prendo a pranzo), ma la dieta dovrebbe contribuire a tenerli sotto controllo, oltre ai vari integratori.
Ho il problema dei reni, come è risultato dagli ultimi esami, e sicuramente quelli con l'energia hanno molto a che vedere.

Sono però in condizioni pessime, roba che una passeggiata alla sera anche quando non ho febbre mi stende x tutto il giorno dopo. Faccio poco mattina e pomeriggio e in mezzo ci metto sempre un pisolino. Non so proprio come farò a lavorare!
Sono nel frattempo dimagrita quasi 10 kg, totale sotto i 45 per 1.60.
Tutti mi dicono che sono magra e mi vedono calare anche da un mese all'altro (chi torna dalle ferie riesce a notare un ulteriore dimagrimento).

Mi pare che stiamo esagerando!!

Io sarei per reintrodurre il glutine, magari col kamut, ma non avewndo ancora risolto il problema candida magari faccio un danno. Un altro aiuto storicamente formidabile per me è un integratore che contiene avena.

Mi avevano detto "3 mesi completamente senza x dimenticare a livello molecolare queste sostanze". Non ci sono ancora...

Che ne pensate?
Meglio la candida-virus-febbre o MANGIARE davvero?

Visualizza Messaggio

Beata te che dimagrisci, io ingrasso. Non so chi ti ha detto di eliminare il glutine, ma queste eliminazioni sono senza senso se non ci sono allergie o intolleranze dimostrate.
io mangio tutto, molto variato e molto sano, nel senso di quasi niente fritture, pochi grassi, olio evo a crudo, molta frutta e verdura, pesce, uova, meno carne, anche questa variata, pochi insaccati, latte, yoghurt, frutta secca tutta. Molte spezie, un po' meno sale.
Però la dieta non ha niente a che fare con la malattia che ha periodi di peggioramento e di miglioramento indipendentemente.
A giro credo di avere provato tutti gli integratori innocui possibili e immaginabili, ma l'unica cosa che mi fa stare meglio è il cortisone (bentelan). Adesso ho incominciato la curcumina, vedremo.
Sto prendendo il Serplus insieme a magnesio e aloe. Secondo il suo scopritore questo può risolvere il problema della Leaky Gut Syndrome, ma in tempi molto lunghi, perchè la superficie dell'intestino è enorme.

#45 michimichela

michimichela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 238 messaggi

Inviato 04 agosto 2009 - 16:43:30

L'ho fatto: ho reinserito il glutine e per ora mi pare che vada tutto bene, candida compresa.
Nel frattempo, visto che questa dieta da privazione all'apparenza mi ha molto indebolito, sto studiando di recuperare anche altri cibi.
Senza fare danni grossi, mi diocono che lo yogurt magro sia perfetto anche volendo escludere latticini. Sui formaggi stagionati invece c'è discordanza.
Vado anche con lo yogurt o c'è qualche allarme?

#46 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 04 agosto 2009 - 17:53:58

io posso dirti che lo yogurt lo mangio ma di capra, il glutine lo inserirei ma non manguare grano tutti i giorni, alterna i vari cereali..
anche i formaggi io li mangio ma sempre di capra, però sulla pasta sia di farro o di grano che mangio non tutti i giorni lo metto parmiggiano...l'importante è variare
Meglio cinghiale che pecora

#47 michimichela

michimichela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 238 messaggi

Inviato 04 agosto 2009 - 19:36:10

io posso dirti che lo yogurt lo mangio ma di capra, il glutine lo inserirei ma non manguare grano tutti i giorni, alterna i vari cereali..


anche i formaggi io li mangio ma sempre di capra, però sulla pasta sia di farro o di grano che mangio non tutti i giorni lo metto parmiggiano...l'importante è variare

Visualizza Messaggio

Sì, grazie, lo faccio.
Cerco di mangiare comunque poco grano e nel caso bio, per via delle "radiazioni" con cui viene trattato.

I formaggi di capra sono buoni :P , molto più dello yogurt...

Per caso mangi anche le solanacee, di tanto in tanto?
Io su quelle e i latticini non so che pensare...

Messaggio modificato da michimichela, 04 agosto 2009 - 19:41:15


#48 fiorella64

fiorella64

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 253 messaggi

Inviato 05 agosto 2009 - 16:17:46

Ciao Michi! Io credo che una dieta che elimini i principali allergeni non sia una brutta idea, quindi grano, zuccheri e latticini.......Senza aspettarsi i miracoli penso che una dieta sana sia alla base di tutto. Dai un'occhiata alla dieta della Myhill (drastica in questo senso e molto British, niente yogurt, solo di soia ), alla dieta Kousmine (più morbida, ammessi grano cambiando spesso diversi cereali e yogurt ok) e dai un'occhiata anche al progetto Diana dell'Istituto Tumori di Milano (dieta preventiva per i tumori: poche proteine animali, no zucchero, pochi latticini). Ma se sei dimagrita 10 chili c'è qualcosa che non và; devi eliminare alcuni cibi ma sostituirli con altri, non devi vivere d'aria!

#49 michimichela

michimichela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 238 messaggi

Inviato 05 agosto 2009 - 16:44:14

Sì, ma prima o poi questi allergeni andranno reintrodotti, dopotutto un'alimentazione variata è sempre salutare (per chi sta mediamente bene).
I 10 kg te li spiego subito: quando fuori pasto o quando hai fame cominci a mangiare un paio di gallette di riso..., o quando i carboidrati che mangi sono riso, grano saraceno, mais e miglio (che notoriamente sarà pure basico ma a livello nutrizionale è inconsistente), più miele solo al mattino..., più per un periodo tentativo di eliminazione dei carboidrati a cena... insomma, è un bel salto!!
Probabilmente il totale di calorie introdotte è stato inferiore al fabbisogno.
Prima mangiavo anche i cornflakes o riso soffiato al mattino, poi ho scoperto che sono trattati con sciroppo di glucosio e li ho calati.
In compenso x il dottore che mi segue dovrei riempirmi di proteine, anche a colazione... ma no, ve'! Sta fresco! Mangio propteine 2 volte al giorno, prendo pure gli aminoacidi e facciamo che ci basta: è poi tutto appesantimento del fegato che già è in superlavoro.
Poi si dimagrisce anche con la tensione ed io negli ultimi mesi mi sono presa grandi arrabbiature e gran stressate.
Solo lo yogurt mi tenterebbe....

Del glutine resto ancora soddisfatta: mi permette anche di pensare a fare qualche giorno di vacanza senza portarmi dietro mille scorte di roba voluminosa ma poco consistente. Magari ai primi disturbi lo calo o lo tolgo x qualche giorno.

Grazie del parere! Ma lo yogurt forse prossimamente...

#50 fiorella64

fiorella64

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 253 messaggi

Inviato 06 agosto 2009 - 10:36:44

Capisco.....anch'io in passato, a causa del mio colon irritabile, avevo fatto un test delle intolleranze che diceva che ero intollerante al glutine, al pollo, ai salumi e non so che altro.....Risultato: non sapevo più che mangiare, mangiavo poco e dimagrivo e la mia colite non migliorava. Poi per caso avevo letto di questo progetto Diana su una rivista ed ho pensato che potevo provare un'alimentazione diversa, più sana che era preventiva nei confronti dei tumori.....chissà che non mi avrebbe fatto bene anche all'intestino! Bè, ha funzionato. Il glutine è ammesso ma meglio prodotti biologici e variare cereali; ho eliminato il pane bianco sostituendolo con pane integrale lievitato naturalmente, anche di farro e kamut, ho ridotto drasticamente carni rosse e latticini, aumentato legumi, pesce, verdure, eliminato i dolci e sostituito lo zucchero con il malto. La colite è andata meglio e sono pure ingrassata.......Lo yogurt provalo se ti piace; nella dieta Kousmine lo consigliano a colazione con una banana, 100 gr di altra frutta, un pò di noci o simili, succo di limone, due cucchiai di semi di lino e un cucchiaio di miglio (o altro cereale macinato)....molto sano, a me piace. Se non ho tempo invece caffè con latte di riso (dolce naturalmente), biscotti senza zucchero oppure pane integrale con composta di frutta (senza zucchero)....Ciao!




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.