Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

4 giorni "buoni"!


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 vogliodormirebene

vogliodormirebene

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 97 messaggi

Inviato 04 luglio 2006 - 14:36:23

Alcuni mesi fa ho trascorso 4 giorni "buoni", nel senso che il mio cervello era più lucido di un buon 40%. Non so che avrei dato per stare sempre così! Non ho idea di cosa possa essere intervenuto in me, dato che conducevo la vita di sempre. Scaduti quei quattro giorni, tutto è tornato ovattato come sempre. Che cosa sarà successo dentro di me per portare a quel miglioramento?!! Baci. Laura

#2 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.329 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 04 luglio 2006 - 15:40:50

Laura, siamo complicati noi esseri umani :rolleyes: così influenzabili da così tante cose (cronobiologia ecc..) come dicevamo giorni fa nella discussione “sono normali alti e bassi…” , che a volte è veramente difficile capire il come e perché di tante cose anche se ci riguardano in prima persona. :lol:

Non vorrei fare la psicologa :lol: , però mi viene pensato, inoltre, che se non avevi intrapreso nuove cure, se come dici conducevi la vita di sempre, forse i tuoi pensieri non erano quelli sempre....potresti avere avuto qualche preoccupazione in meno tanto da poter avere la mente più libera ed aperta a pensieri positivi e meno faticosi tanto da sentirti più lucida?

Se ti va scrivici ancora altro, chissà se non potrà esserti utile, raccontando, ricostruire quella situazione, rielaborarla, rievocarla dentro di te, per magari scoprire qualche cosa di nuovo.. a volte funziona :lol:

Un abbraccio Vittoria. :lol:

VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#3 vogliodormirebene

vogliodormirebene

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 97 messaggi

Inviato 04 luglio 2006 - 19:44:59

Laura, siamo complicati noi esseri umani  :rolleyes:  così influenzabili da così tante cose (cronobiologia ecc..) come dicevamo giorni fa nella discussione “sono normali alti e bassi…” , che a volte è veramente difficile capire il come e perché di tante cose anche se ci riguardano in prima persona.  :lol:

Non vorrei fare la psicologa  :lol: ,  però mi viene pensato, inoltre, che se non avevi intrapreso nuove cure, se come dici conducevi la vita di sempre, forse i tuoi pensieri non erano quelli sempre....potresti avere avuto qualche preoccupazione in meno tanto da poter avere la mente più libera ed aperta a pensieri positivi e meno faticosi tanto da sentirti più lucida?

Se ti va scrivici ancora altro, chissà se non potrà esserti utile, raccontando, ricostruire quella situazione, rielaborarla, rievocarla dentro di te, per magari scoprire qualche cosa di nuovo.. a volte funziona  :lol:

Un abbraccio Vittoria.  :lol:

View Post



Grazie, Vittoria, per la tua risposta. Non mi riesce, però, di ricostruire quella piccola parentesi. Sono passati alcuni mesi e ricordo di non avere analizzato la situazione...l'ho solo vissuta! La soddisfazione era tanta nel sentire la sera una stanchezza più normale, che si avvicinava un po' quella che avvertono le persone sane al termine di una giornata di lavoro. Come ho scritto tempo indietro, tanti anni fa, prima che la fibromialgia (e, forse, anche cfs) uscisse in tutto il suo splendore! vivevo esattamente 3 giorni di stanchezza totale al mese per poi tornare in forma. Poi, col passare del tempo, sono gradualmente aumentati fino a coprire l'intero mese...senza più un giorno di "up" ! Ciao a tutti! Laura




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.