Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Un sondaggio su quasi 6000 pazienti, sul decorso della patologia.


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1 risposta a questa discussione

#1 Amministrazione

Amministrazione

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 539 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 12 marzo 2021 - 19:20:29

Riceviamo da Giada Da Ros, Presidente CFS/ME Onlus Associazione Italiana, e pubblichiamo:

 

L'associazione norvegese di MECFS ha appena pubblicato un importante rapporto su un sondaggio su quasi 6000 pazienti (circa un terzo dei malati totali del Paese) sul decorso della patologia. 
 
La sintesi è in inglese e cercherò di tradurla perché già viene definito come "seminale" e come sicura fonte di riferimento per il futuro, pur con i suoi limiti. 
 
Intanto trovate qui il link in inglese: https://www.me-foren...ish-summary.pdf

 


Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche.

#2 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.338 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 16 marzo 2021 - 15:32:37

In allegato la sintesi di cui sopra, tradotta da Giada Da Ros.

 

Allega File  2021.03 Il decorso della malattia per i pazienti di ME in Norvegia.pdf   253,79K   0 Numero di downloads
 


VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.