Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

DecodeME: grande studio sul DNA dei pazienti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Amministrazione

Amministrazione

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 525 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 24 giugno 2020 - 16:10:17

Riceviamo da Giada Da Ros, Presidente CFS/ME Onuls Associazione italiana,  e pubblichiamo:

 

"Il più grande studio sul DNA dei pazienti di CFS/ME è stato appena lanciato: https://www.decodeme.org.uk/, guidato da Chris Ponting e finanziato dal Medical Research Council e NIHResearch.

 

Registratevi (anche dall'Italia, anche se partono prima dall'Inghilterra).

 

Sul sito dicono:
Ci siamo assicurati il finanziamento di uno studio molto ampio per analizzare il DNA della saliva delle persone con ME/CFS per vedere se la malattia è in parte genetica e, in caso affermativo, aiutare ad individuare le cause. Lo studio dovrebbe aiutarci a capire la malattia e, in ultima analisi, a trovare le cure.

Abbiamo bisogno di 20.000 partecipanti - e di persone che ci aiutino a trovarli. Se siete interessati, fatecelo sapere subito, in modo che quando lo studio sarà avviato all'inizio del 2021, potremo iniziare a contattare i potenziali partecipanti e a raccogliere immediatamente dei campioni.

Sarà una sfida enorme fare il più grande studio biomedico mai realizzato su ME/CFS, quindi abbiamo bisogno del vostro aiuto - che abbiate ME/CFS o meno!

 

Qui il link alla pagina Twitter dello studio: https://twitter.com/DecodeMEstudy"

 "


Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia.it e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrÓ essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.