Vai al contenuto

Foto

Mio marito malato


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1 risposta a questa discussione

#1 Jack94

Jack94

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Inviato 13 maggio 2019 - 18:21:11

Ciao ragazzi vi scrivo dalla sicilia e per conto di mio marito un ragazzo di 30 anni vi spiego ... a da 5 anni che a lascia e prendi sta male abbiamo fatto tanti controlli in passato ma nessuno ci ha saputo aiutare adesso lui dopo varie ricerche è arrivato ad capire che si tratta della stanchezza cronica perche corrisponde tutto , noi abbitiamo in sicilia e qui non ci sono medici , cerco qualcuno che posso aiutarmi nel cercare di farlo stare meglio se ci sono qualche cura qualche integratori ,mi sento disperata abbiamo pure un bambino di 8 mesi e non so come devo farlo reaggire perche qualche dottore gli ha detto che non ce nessuna cura potreste aiutarmi? Nella attesa di spostarci verso napoli o roma per uno specialista in gamba ?

#2 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.293 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 14 maggio 2019 - 10:07:49

Benvenuta nel forum, mi dispiace per la situazione che state vivendo...spero potrete presto avere una diagnosi certa presso qualche centro o medico specialista, se verre qui a Roma, come avrete letto, ci sono alcuni medici del Policlinico Umberto Iche se ne occupano, venendo da lontano probabilmente l'intramenia è la soluzione più possibile per voi...

Anche se tuo marito si riconosce in tutti i sintomi elencati riguardante la CFS, è importante la diagnosi certa effettuata con una serie di visite ed analisi che prima di tutto dovranno escludere altre patologie e possibili cause, non è raro infatti che una forte stanchezza anche prolungata nel tempo sia dovuta ad altri fattori.

Come avrai capito la CFS non è facile da diagnosticare non essendo ancora disponibili markers ufficiali, la strada è un pò più lunga, ma non per questo bisogna non aver fiducia, quindi spero presto prenderai appuntamento per tuo marito, prima si interviene anche in queti casi e meglio è.

 

Quanto a consigli su cure e integratori, noi qui possiamo solo dirvi le nostre esperienze che non vanno prese come consigli, ogni caso è a sè, ci sono tanti di quei fattori da consiederare che sarebbe non solo poco serio ma anche pericoloso in alcuni casi.

Io per esempio mi curo da sempe solo con la medicina non convenzionale (omeopatia, omotossicologia, fitoterpia, negli ultim ianni anche Biorisonanza), ho avuto risultati ottimi ed anno dopo anno sono migliorata fino ad arrivare a viviere una vita quasi normale (sono partita da allettata, poi sedia a rotelle, poi stanpella e ormai da tanto ho lasciato anche quella), ma anche le cure naturali cambiano da soggetto a soggetto..  Se ci fosse una cura unica te la suggeriremmo volentieri, ma non è così, e nemmeno è vero che non ci sono cure come qualcuno ha detto a tuo marito; anche le analisi e ricerche variano a seconda dei medici a cui ti rivolgi e dal grado di malessere, e poi vanno anche interpretare, e i pazienti non possono farlo.

 

In ogni modo se vuoi raccontare qualcosa in più, tipo la malattia che esordio ha avuto? Che medici lo hanno visitato? Che ricerche gli hanno fatto fare? A volte anche lo streptococco o candida o bronchiti croniche asintomatiche possono portare stanchezza cronica...Ha febbricola? Ha fatto già qualche cura o ha già preso i classici integratori che si prendono in caso di affaticamento?

 

Spero potrà presto star meglio tuo marito, e che ritorni serenità anche nella famiglia.

Un caro saluto.


VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
dare senso alla vita

(R.Steiner)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono propriet esclusiva di CFSItalia e ne vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.