Vai al contenuto

Foto

Fibromialgia ed ernia


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1 elphie

elphie

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 22 aprile 2017 - 22:06:16

Salve a tutti, approdo qui dopo numerose ricerche e tanti dubbi, sperando che qualcuno possa darmi qualche suggerimento.
Ho 32 anni e 8 anni fa mi è stata diagnosticata la fibromialgia. Il tutto è iniziato con un dolore fortissimo e improvviso alla gamba destra, che poi si è mutato in dolori diffusi e migranti in tutto il corpo.
Il quadro era compatibile con quello della fibromialgia (esami negativi, positività ai tender points, disturbi dell'umore, del sonno e gastro-intestinali associati, peggioramento con freddo, umidità, stress e attività fisica intensa) e, dopo aver provato diverse terapie, sono migliorata con un farmaco antidepressivo e neuropatico, e mantenendo un livello moderato di movimento e riducendo i fattori di stress.
È andato tutto sommato bene fino alla fine dell'anno scorso, quando ho iniziato ad avere un dolore fisso in zona lombare che si irradia fino alla gamba destra. Mi hanno trovato un'ernia abbastanza grande che dovrebbe spiegare il dolore alla gamba ma ecco la situazione:
- la terapia del dolore, solitamente efficace, non mi sta facendo nessun effetto: sono a casa da un mese, in seguito a un peggioramento del dolore, e niente sta funzionando
- i medici non sono d'accordo se operarmi o meno, perché da un lato l'intervento indebolirebbe ulteriormente la schiena e c'è rischio di aderenze, quindi si spera ancora che l'ernia si riduca da sè, ma dall'altro il dolore non passa e la sensibilità alla gamba è attenuata e io ho paura che a un certo punto possano subentrare deficit al nervo
- mi chiedo se la fibromialgia sia responsabile del fallimento della terapia del dolore e se c'è rischio che, una volta operata, io continui a sentire dolore, se non addirittura che la situazione peggiori in conseguenza dell'intervento
- mi hanno parlato di fragilità discale congenita, un processo degenerativo per cui i miei dischi andrebbero incontro spontaneamente a deterioramento, motivo per cui ho la schiena ridotta già così male alla mia età. Questa cosa può essere responsabile dei dolori diffusi che ho? Mi hanno sbagliato diagnosi e non sono fibromialgica?

I medici che sto vedendo per l'ernia non stanno assolutamente considerando questo fattore della fibromialgia, per loro non è rilevante e io non so come avere risposta a queste domande, ma sono preoccupata e non so cosa fare: vorrei operarmi ma ho paura che ci sia stato un errore nella diagnosi iniziale o che, viceversa, la fibromialgia potrebbe peggiorare dopo l'intervento...

#2 reapas

reapas

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 19 messaggi

Inviato 24 aprile 2017 - 14:08:12

Credo che le due cose non sono collegate. Per la fibromialgia i funghi medicinali ti potrebbero aiutare, il Cordyceps (dolori muscolari) insieme al Reishi (antiinfiammatorio), per un totale di almeno 6 grammi /giorno. Spero che tu possa stare meglio in breve tempo. Un caro saluto



#3 elphie

elphie

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 24 aprile 2017 - 20:05:05

Grazie mille! :)

#4 SteveR

SteveR

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 48 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Savona e p.

Inviato 02 gennaio 2018 - 17:42:05

ovviamente possono coesistere e spesso capita, però non credo siano collegate



#5 Tina.B

Tina.B

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 123 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 02 gennaio 2018 - 23:55:53

Per terapia del dolore cosa intendi di preciso? Ozono?






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.