Vai al contenuto

Foto

questi fanno sul serio


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 12 settembre 2016 - 23:24:33

https://www.youtube....eature=youtu.be

 

 

Have You Seen Our New ME/CFS Ad Playing in Times Square?

Made possible by a generous gift from an anonymous donor, SMCI has created a 15-second ME/CFS ad that's currently playing in the heart of Times Square Plaza. Located at Broadway and 43rd Ave., the 1,624-square-foot LED ad will run three times per hour, 20 hours per day, through the end of November 2016 (meaning it will be airing on Black Friday and during the Macy's Thanksgiving Day Parade). Check out the ad here.

 

 

http://solvecfs.org/...imes-square-ad/

 

 

http://solvecfs.org/...earch-at-nih-2/


Messaggio modificato da Falco, 12 settembre 2016 - 23:26:39


#2 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 12 settembre 2016 - 23:37:38

traduzione automatica del primo link

 

 

[Introduzione del Dott Zaher Nahle]

Saluti, questo è Zaher Nahle dal Solve ME / CFS iniziativa, benvenuto nella nostra serie di webinar.
Abbiamo un trattamento speciale di oggi, abbiamo il Dr. Maureen Hansen presso la Cornell University che saranno educare noi sui numerosi sviluppi nella ME / CFS di ricerca.


Non abbiamo abbastanza tempo per elencare tutte le qualifiche del Dr. Hansen, ma per breve tempo Maureen Hansen è il Liberty Hyde Bailey Professore presso il Dipartimento di Biologia Molecolare e Genetica presso la Cornell. Ha ricevuto una laurea presso la Duke University e un dottorato in Biologia Cellulare e dello Sviluppo presso la Harvard University. Dopo aver completato una borsa di studio postdottorato NIH ad Harvard, si è unita alla facoltà del Dipartimento di Biologia presso l'Università della Virginia.


Si è poi trasferita a Cornell come Professore Associato ed è diventato un professore ordinario nel 1991, lei è attualmente un membro del laureato campi della genetica e dello Sviluppo, Biologia Vegetale, e Biochimica, Molecolare e Biologia Cellulare. In precedenza ha servito come direttore associato del Programma Biotecnologie Cornell e direttore del Cornell Plant Science Center.


Il lavoro del dottor Hansen sulla ME / CFS è davvero emozionante e vedrete e sentire e che in questo momento. Quindi siamo entusiasti di avere voi il dottor Hansen ho preso un'occhiata alle diapositive, vi ringrazio tanto per fare questo, a lei la parola.


[Dr. Hanson]

Ok bene grazie per avermi invitato. Così sarò descrivendo alcune correnti così come le precedenti ricerche sulla ME / CFS che è stato fatto presso la Cornell University. Il mio sito laboratorio ha qualche informazione in più che si consiglia di consultare, che sta per essere aggiornata ulteriormente molto presto.


Quindi ho intenzione di affrontare quattro questioni principali e il mio superiore (?) Parla è davvero divisa in quattro sezioni. Ognuna di queste sezioni è in qualche modo indipendente in modo che se ci si annoia in una delle sezioni è possibile ascoltare quelle successive, senza dover conoscere ciò che ho detto in quelli precedenti.


Quindi non c'è davvero quattro parti indipendenti per il mio discorso e prima ho intenzione di parlare di mitocondriale
variazione genetica, allora voglio parlare di globuli bianchi e le loro possibili differenze tra pazienti e individui sani. Vorrei anche discutere di come il metabolismo potrebbe essere influenzato nella ME / CFS e poi discutere la funzione gastrointestinale nella ME / CFS.


[Variazione genetica mitocondriale]

Quindi, per iniziare, voglio mettere fuori una ipotesi genetica per quanto riguarda ME / CFS. Quella ipotesi è che è possibile che la diversità dei sintomi che vediamo nei pazienti ME / CFS può essere dovuto a differenze genetiche nelle vittime della malattia, che sono state esposte ad un singolo oa forse diversi fattori incitamento.


ME / CFS è spesso definito come una malattia diversa. Mi piacerebbe dire che non vuol dire, che non c'è davvero alcuna prova che si tratta di molte malattie, è ancora possibile ci sia una singola malattia, singolo interruzione fondamentale ed è anche possibile ancora, nonostante i rapporti di ammalarsi dopo molte diverse malattie possibili, è anche possibile che ci sia un unico fattore che causa la malattia che in realtà non comprendiamo ancora, soprattutto perché la diversità e sintomi potrebbero potenzialmente essere causati da differenze genetiche. Ecco, questo è qualcosa che abbiamo voluto indagare.


Ora abbiamo pubblicato quest'anno, abbiamo pubblicato un articolo su variazioni del DNA mitocondriale e
è che la carta che ho intenzione di cominciare, per discutere. Questo lavoro è stato finanziato in gran parte dalla Fondazione Famiglia Hutchins, la fatica Iniziativa cronica, ha anche ricevuto un certo sostegno da fondi interni della Cornell University, e uno dei nostri partecipanti, uno degli studenti, l'autore principale in realtà ha avuto un po 'di sostegno da NSF per un laureato borsa di studio. Questo lavoro è stato fatto non solo nel mio laboratorio, ma anche nei laboratori di Alon Keinan in Biologia Computazionale Cornell e Zhenglong Gu Chi è in Scienze della Nutrizione presso la Cornell.


Quindi la prima domanda abbiamo chiesto è se alcuni pazienti affetti da ME / CFS che sono identificati da esperti MD potrebbe effettivamente avere una malattia mitocondriale genetica. E 'possibile alcune di queste persone in realtà non hanno ME / CFS, ma hanno avuto un problema con i loro genomi mitocondriali, alcuni geni mitocondriali mutanti che causavano la malattia. Abbiamo analizzato 193 casi e 196 controlli da campioni che abbiamo ricevuto dal Iniziativa affaticamento cronico, questi erano età e sesso abbinati ei pazienti sono stati identificati da tutti questi medici esperti che molti di voi sanno, la lista è lì per voi a vedere.


Hanno raccolto il sangue e ha fornito il sangue al repository centrale alla Columbia e quindi questo è stato stato archiviato presso la Duke in una banca bio. In modo che sia il sangue che usiamo e abbiamo analizzato il sangue per vedere se siamo riusciti a trovare nei genomi mitocondriali eventuali geni mutanti anormali e in realtà non ha trovato in nessuno dei pazienti eventuali mutazioni che potrebbero portare ad una nota malattia mitocondriale genetica, quindi la risposta a questa domanda è no, questi medici hanno identificato 193 casi ME / CFS che non sono scambiati per malattia mitocondriale.


Quindi un ulteriore cosa che abbiamo bisogno di analizzare era altra variazione che potrebbero verificarsi in soggetti con ME / CFS. genomi mitocondriali Così spesso differiscono tra le persone normali, naturalmente maggior parte dei pazienti ME / CFS erano sani in una sola volta, e le persone normali hanno variazioni nel loro genoma mitocondriale. Hanno ciò che sono chiamati tagli o polimorfismo singolo nucleotide [abbrevia di SNP, snip pronunciata], questo è un singolo cambiamento nel codice del DNA.


Così si vede lì questa persona viola ha un nucleotide A a una particolare parte del loro DNA, mentre la persona blu ha una G e la persona arancione ha un T, quelle sono polimorfismi a singolo nucleotide. Essi possono essere a volte dannosi, ma in molti casi non c'è associazioni note di alcuni tagli che esistono nel genoma mitocondriale con qualsiasi tipo di malattia o condizione.


Così abbiamo chiesto alla domanda se questa variazione del genoma mitocondriale, che non è noto per essere dannoso, potrebbe essere correlato con se si ottiene ME / CFS o no, è correlato con la probabilità di ammalarsi, e siamo riusciti a trovare alcuna correlazione di questo mitocondriale variazione del genoma con la suscettibilità. Siamo poi andati a chiedere una variazione del genoma mitocondriale correlato con particolari sintomi o la loro gravità nei pazienti e non abbiamo ottenuto alcune informazioni più interessanti e che è che sembra che ci sia una certa correlazione, la risposta è sì.


Così come ho detto tagli sui genomi mitocondriali umani sono talvolta noti per essere nocivi, causando vera malattia mitocondriale, ma non abbiamo visto nessuno di quelli nella popolazione di pazienti, ma abbiamo fatto vedere alcuni altri tagli. Questo è un diagramma del genoma mitocondriale e loro piccoli numeri che vedete ci sono liste di questi tagli che esiste in varie popolazioni di tutto il mondo, alcuni di questi sono dannosi, sono noti per essere nocivi, ma gli altri non lo sono. E i tagli che abbiamo guardato alle 7, 19, 3010 e poi quelli qui, in quelle regioni, quei tre lì e due lì, chi si è rivelata un po 'interessante per quanto riguarda la ME / CFS.


Abbiamo esaminato 270 diversi punteggi dei sintomi che sono stati raccolti dai questionari dei pazienti ed è stato un aspetto importante del lavoro svolto dai medici in questo, per l'iniziativa da affaticamento cronico, hanno raccolto un sacco di informazioni dai pazienti, è stato anche un sacco di lavoro per i pazienti a che fare con quei questionari quindi siamo molto grati che erano disposti a compilare quelle forme perché questo ci ha permesso di identificare 8 DNA mitocondriale snips di 70 in totale che sono stati associati con 16 categorie di sintomi.


Ora io non ho intenzione di passare attraverso tutti quei 16 categorie, ma ho intenzione di darvi solo 2 esempi da 2 dei tagli. Ecco, questo è il 719 allele, con 17 719 A, in altre parole un A presenti alla posizione 719 nei nucleotidi del genoma mitocondriale viene mostrato a sinistra, ci sono due grafici a sinistra, diamo un'occhiata a quelli. Se si dispone di un un nucleotide A a 719 è molto più probabile avere difficoltà neuroinflammatory, secondo questa analisi, mentre se si dispone di un G si hanno meno. Ora quelle piccole scatole sono i cosiddetti boxplot, la linea mostra tutto il valore mediano, e il grafico a scatole vi dà un'idea della gamma dei sintomi riportati e, in basso, si può vedere la sensibilità chimica è stato anche segnalato per essere più elevato in le persone che hanno avuto una contro le persone che avevano un G in quella posizione particolare. E allo stesso modo per snip 16519, le persone che avevano, che hanno un C in quella posizione, segnalati più disturbi gastrointestinali rispetto alle persone che avevano un T e sono riportati anche più grave gonfiore, avevano una C rispetto a una T.


Quindi, per concludere questa prima sezione su mitocondriale variazione genetica, possiamo dire che, in questa particolare coorte, abbiamo trovato alcuni tagli del DNA mitocondriale che sono stati correlati con il tipo e la gravità dei sintomi. Questo poi è coerente con questa ipotesi che alcune delle variazioni sintomi potrebbe essere dovuto al background genetico piuttosto che essere causa di una differenza nel perturbazione fondamentale che è presente nei pazienti o una diversità nelle cause di CFS.


Così abbiamo anche diversi avvertimenti anche se lo studio, uno è che abbiamo davvero bisogno di analizzare il DNA mitocondriale in una coorte più ampia per verificare questo e anche sondare ulteriormente il mitocondriale


DNA collegamento variante, è possibile che altre varianti sono presenti correlabili. La maggior parte della popolazione studio genetico non utilizzare solo centinaia di pazienti e controlli, usano migliaia, così in futuro mi auguro che un grande, molto più grande, coorte di pazienti potrebbe essere, e controlli, può essere analizzata rispetto alla popolazione genetica. Ora vorrei anche ricordare che la funzione mitocondriale è controllata anche dai geni nucleari, abbiamo esaminato solo i geni mitocondriali, insieme molto più piccolo, sarebbe importante guardare variazioni genetiche nei geni nucleari che codificano le proteine ​​mitocondriali, questo potrebbe anche essere informativo .

[Fine della parte 1]

 

[Globuli bianchi - Inizia a 12m 14s del webinar.]

Così la prossima mi piacerebbe girare per il mio prossimo argomento, che è la questione di anomalie dei globuli bianchi nella ME / CFS. Ci sono stati molti studi nel corso di molti anni, che indicano che c'è qualcosa da fare nei globuli bianchi in questa malattia che è è anormale. Uno dei primi risultati è stato che le cellule Natural Killer non hanno la normale attività lì, hanno meno attività rispetto ai controlli, che tale constatazione è stata ripetuta in diversi gruppi, è uno dei risultati più riproducibili, uno di questi documenti è effettivamente dal 1994 quindi questo è noto da molto tempo.


Recentemente, probabilmente vi ricordate vi è una carta importante che mostra le differenze di citochine nei pazienti e che c'era una differenza tra le persone con breve rispetto a lunga durata della malattia. Ci sono una serie di studi che mostrano diversi sottogruppi di globuli bianchi, diversi abbondanze, e questa evidenza è davvero molto forte, c'è qualcosa di sbagliato nei globuli bianchi, e una prova indiretta è molto importanti studi Rituximab che indicano che se si impoveriscono B Le cellule che un sottogruppo di pazienti migliorare e che sta indicando anche che c'è qualcosa sta succedendo con i globuli bianchi che vorrebbero saperne di più su.


Così mi piacerebbe rivedere solo brevemente i tipi di globuli bianchi. Ciò che questo schema qui mostra la varietà di tipi di cellule bianche del sangue, quelli che la maggior parte degli studi hanno trattati sono cellule B, l'anticorpo produzione di cellule, T-Cells e queste cellule Natural Killer, e questi sono quelli che sto andare a concentrare il mio discorso su. Ci sono stati alcuni altri studi interessanti su alcuni di questi altri tipi di cellule, ma mi atterrò con B, T e NK cellule attraverso questo discorso.


Così mi piacerebbe presentare un progetto che è ancora in corso e non ho intenzione di presentare alcun risultato, ma ho pensato che sarebbe stato interessante per le persone a sapere di questo progetto.


Questo progetto è stato finanziato dal NIH ed è andata avanti per diversi anni, c'è un sacco di raccolta dei campioni che doveva essere fatto, il nostro collaboratore medico su questo progetto è Susan Levine a Manhattan, e come alcuni di voi sanno Weill Cornell Medical College è anche a Manhattan, così lei ha raccolto campioni da pazienti, campioni di sangue, e questi campioni sono stati poi inviati al Weill Cornell Medical college, in realtà erano a mano trasportati al Weill Cornell Medical college, e dato a Rita Shaknovich, che poi separato il bianco le cellule del sangue su un cell sorter automatizzato, e c'è un diagramma di là di, una foto di un cell sorter automatizzato come quella che ha usato per separare le cellule in cellule B, T e cellule Natural Killer.


Ora questo progetto è guidato da Fabien Campagne, un bioinformaticist (?), Che si trova al Weill Cornell Medical College, egli è il PI e io sono uno dei suoi collaboratori. Così queste cellule B, T e cellule Natural Killer sono stati poi estratti per il loro RNA, e quindi l'RNA convertiti in DNA per il sequenziamento su questo sequenziatore automatico presso l'impianto di Cornell Sequencing.


Quindi siamo al punto in questo momento di fare le analisi per scoprire se ci sono differenze di espressione genica tra i pazienti ME / CFS e individui sani, e questo tipo di informazioni può rivelare il motivo per cui ci sono queste differenze in funzione in B, T e le cellule NK che sono implicati da tali altri studi.


Abbiamo anche portando avanti un altro studio usando B, T e cellule NK. Questo è uno studio di funzione mitocondriale in B, T e cellule NK, questo progetto è anche in corso. Questo è finanziato da, anche, NIH. Si tratta di una borsa di studio di due anni più piccolo, in sostanza, un progetto pilota per studiare nuove idee, per i problemi che potrebbero essere esistenti in questa malattia, e io sono il PI su questo, i miei collaboratori sono David Ruppert, lo statistico esperto, e Avery agosto che è un esperto in T-Cells e la loro funzione. Susan Levine ha fornito ancora una volta i campioni per questo studio, quindi siamo, ancora una volta, prendendo le cellule B, T-Cells e le cellule NK, stiamo separando quelle in Ithica nel mio laboratorio e poi li analizzano con questo dispositivo, mostrato in basso a sinistra, che è un dispositivo in grado di analizzare il metabolismo cellulare. E 'venduto da Agilent (?) Società e permette di misurare la glicolisi e fosforilazione ossidativa, che sono due vie di trasduzione di energia nelle cellule, è possibile ottenere analisi quantitative (?) Della funzione di questi due sistemi.


Quello che vorremmo sapere è se le cellule B, le cellule T e le cellule NK stanno avendo qualche difficoltà con queste vie di trasduzione di energia o forse stanno utilizzando più di uno che l'altro rispetto alle persone normali cellule lo fanno, così abbiamo ' re guardare entrambi i rapporti e e come attiva questi percorsi sono isolati i globuli bianchi di questi pazienti per cui questo progetto è di nuovo in corso.


Quindi, che completa quella sezione del mio discorso.

[Fine della parte 2]

 

 

[Studio del metabolismo - Inizia alle 18m 16s nel webinar]


E mi piacerebbe ora passare alla questione del metabolismo, e di come il metabolismo si differenzia nella ME / CFS casi rispetto ai controlli. Naturalmente il lavoro prima che ho appena descritto, il progetto, anche sta studiando il metabolismo, ma in questa sezione del mio discorso ho voluto parlare di metabolomica, guardando le molecole che sono presenti negli esseri umani, invece di guardare funzione mitocondriale direttamente, 're guardando indirettamente, cercando in metaboliti che possono essere interessati nella ME / CFS.


Quindi penso che molti di voi hanno probabilmente sentito o letto questo documento che è appena uscito pochi giorni fa, da un gruppo presso la UC di San Diego pubblicato su PNAS, in cui hanno guardato 612 metaboliti presenti nel plasma di pazienti ME / CFS, hanno aveva 40 maschi e 44 femmine, con o senza ME / CFS e ad un significato di Q inferiore a .10 hanno trovato 28 metaboliti che sono stati diversi nei maschi e 25 nelle femmine e quello che era interessante è che l'86% dei metaboliti che abbiamo 're diverso stiamo effettivamente diminuiti in quantità nei maschi e diminuzione ottantaquattro per cento nelle femmine.


Essi hanno inoltre rilevato alcune differenze tra maschi e femmine per quanto riguarda ciò che metaboliti erano diverse, le differenze tra i maschi sono mostrati in basso a sinistra, le differenze sulle femmine in basso a destra, ma ci sono stati alcuni percorsi che erano comuni tra maschi e femmine. Ora non è importante per me di passare attraverso i dettagli di ciò che questi metaboliti fanno perché il mio vero punto è quello di confrontare questo lavoro con un po 'di lavoro che abbiamo fatto qui a Cornell.


Così abbiamo fatto uno studio pilota sui metaboliti del plasma come bene e in realtà abbiamo presentato un documento, questo è in fase di revisione in un diario in questo momento, il titolo del nostro documento indica che abbiamo anche trovato alcune interessanti differenze tra i pazienti ME / CFS e controlli, abbiamo visto disordini in acidi grassi e il metabolismo dei lipidi.


Ora ho guidato questo progetto, Susan Levine ha fornito ancora una volta i campioni, David Rupert ha fornito l'analisi statistica, e il lavoro nel mio laboratorio è stato fatto da un postdoc di nome Arnaud Germain. Abbiamo anche avuto la possibilità di fare la spettrometria di massa nel laboratorio di Jason Locasale. Questo è un esempio dell'apparecchiatura questo mezzo, questo è uno spettrometro di massa.


Perché non abbiamo in realtà alcun finanziamento da qualsiasi agenzia di ricerca esterno o una fondazione per questo studio Questo è totalmente finanziato da alcune piccole donazioni per il nostro programma di ricerca da singoli pazienti, nonché la Cornell University, questo è un piccolo, necessariamente un piccolo studio, siamo stati solo in grado di guardare diciassette pazienti e 15 controlli e perché possiamo guardare solo in un piccolo numero abbiamo selezionato tutti i pazienti di sesso femminile per questo studio. Abbiamo anche visto solo 361 metaboliti, piuttosto che il po 'più grande numero di studio UC San Diego, ma ciò che è interessante è alcune somiglianze tra i nostri risultati e le loro conclusioni.


Così abbiamo anche scoperto che la maggior parte degli significativamente diversi metaboliti sono stati inferiori nel paziente ME / CFS rispetto ai controlli, così via l'asse y è la quantità dei vari metaboliti che stavamo rilevare, i controlli sono mostrati in rosso e la pazienti in verde o blu, e ancora una volta abbiamo quelle forme rettangolari che indicano la gamma degli importi dei metaboliti che abbiamo visto in quelli di quei particolari metaboliti. Quindi questo dimostra 33 diversi metaboliti tutti che avevano differenze statisticamente significative tra pazienti e controlli, che barra orizzontale in mezzo mostra la quantità media di metaboliti rilevati nei pazienti o nei controlli, come si può vedere se si guarda a sinistra, da sinistra a destra quasi tutti i metaboliti eccezione dell'ultimo quattro, i pazienti erano inferiori ai controlli. C'erano quattro metaboliti che i pazienti avevano effettivamente più rispetto ai controlli, ma la maggior parte di essi aveva meno.


Quindi cerchiamo di confrontare i nostri risultati a che quelli riportati nella carta PNAS. Quindi prima di tutto abbiamo avuto un minor numero di metaboliti perché abbiamo usato metodo molto diverso per la gestione del sangue, per l'analisi del sangue, entrambi i gruppi utilizzare la spettrometria di massa, ma ci sono diversi modi per per fare spettrometria di massa e il nostro modo abbiamo avuto in questo studio pilota abbiamo 361 metaboliti invece di 612. Abbiamo anche fatto solo donne e la nostra dimensione di coorte delle femmine sono più piccoli di loro, avevano più campioni. È interessante notare che abbiamo avuto circa lo stesso numero di metaboliti che abbiamo trovato essere significativamente differenti.


Avevano 37 che erano diverso al valore q di .15 e abbiamo avuto 33. La cosa più affascinante è che hanno trovato 84% che sono stati diminuiti mentre abbiamo trovato 88% diminuito e questo significa anche che noi, come il gruppo di UC San Diego, hanno scoperto che i pazienti che sembrano avere uno stato ipo metabolico. Non solo, un altro aspetto interessante del nostro studio è che abbiamo anche trovato alcune delle stesse vie colpite così in comune, per esempio, abbiamo trovato fosfolipidi e purine e alcuni aminoacidi, acidi grassi, acidi biliari, zuccheri amminoacidi per essere colpiti nel nostro studio e questi sono influenzati nello studio PNAS.


Sulla sinistra se ci sono alcune cose che ha rilevato che non abbiamo fatto che ha avuto alcune differenze significative, e sulla destra abbiamo visto anche alcune differenze che non hanno visto, e questo potrebbe certamente essere un risultato della nostra utilizzando metodi diversi per fare il spettrometria di massa, per la gestione del sangue, abbiamo una completamente diversa coorte di pazienti di quanto non facciano e così, ma comunque le somiglianze sono molto promettenti per la metabolomica per essere davvero dare alcune informazioni estremamente utili su ME / CFS. Quindi speriamo di perseguire questo ulteriore, al momento non abbiamo ulteriori finanziamenti per perseguire questo, abbiamo presentato una proposta di NIH di continuare a fare l'analisi metabolomica ma sarà un po 'di tempo prima di sapere se o non che il finanziamento sarà disponibile .

[Fine della parte 3]

 

 

[Gut Microbiome - inizia alle 25m 52s nel webinar]

Quindi mi piacerebbe ora piace girare per il mio ultimo argomento e che è l'argomento che molti di voi già conoscono, è il nostro lavoro sul microbioma intestinale nella ME / CFS. Questo è stato pubblicato nel mese di giugno sulla rivista Microbiome (?). Questo lavoro è stato una collaborazione tra il laboratorio di Ruth Ley e nel mio reparto e le due persone nel suo laboratorio che hanno lavorato con noi erano Julia Goodrich e Tony Walters, ancora una volta Susan Levine a condizione che i campioni dai suoi pazienti e alcuni controlli e Ludovic Giloteaux era in vantaggio autore, è un socio di post-dottorato in nel mio laboratorio.


Questo lavoro è stato finanziato nuovamente due anni di concessione NIH che è ormai scaduto, ancora una volta si trattava di una concessione, una cosiddetta concessione R21, che viene utilizzato per esplorare nuove idee nel campo della ricerca rilevanti per NIH. Così il nostro studio
popolazione sono stati istituiti i pazienti di Susan Levine, era in grado di convincere i 39 controlli, 30 femmina 9 Maschio, 38 pazienti di sesso femminile e 11 pazienti di sesso maschile a fornirci i campioni, abbiamo ricevuto entrambi i campioni di sangue e campioni di feci da questi individui. Di questi pazienti 25 di loro ha riferito un esordio improvviso di ME / CFS, di età l'età media era piuttosto vicino tra i controlli e del anche se c'era un po variazione per quanto riguarda l'età tra i due, e l'indice di massa corporea era paziente abbastanza normale anche se ancora c'era un po variazione da sottopeso a sovrappeso. Dei controlli, 8 dei 39 controlli segnalato qualche tipo di disturbi intestinali come stipsi o diarrea o mal di stomaco di tanto in tanto, dei pazienti tuttavia 32 dei 47 in realtà riferito che avevano un qualche tipo di disagio intestinale.


Quindi cerchiamo di rivedere il microbiota umano per breve tempo, e per gli esseri umani ci sono tanti cellule microbiche come cellule umane quindi è stato, che è scatenato, che la conoscenza ha suscitato l'interesse per il microbiome che è esistito negli ultimi anni, insieme ad alcune nuove tecnologie che consente questo tipo di cellule microbiche in realtà da analizzare molto accuratamente. La maggior parte di queste cellule microbiche sono nell'intestino crasso ed è noto che essi forniscono maggiore nutrizione e la protezione contro gli agenti patogeni. Così molti pazienti ME / CFS si lamentano di sintomi gastrointestinali, in modo che porta alla domanda è anormale funzione gastrointestinale causando un po 'di infiammazione che che potrebbero causare alcuni dei sintomi di malattia che tutti i pazienti con CFS si sentono, fa anche l'intestino microbica batterica della ME / CFS pazienti differiscono da quella dei controlli sani? Queste sono le domande che abbiamo chiesto.


Quindi, per spiegare quello che abbiamo fatto ho bisogno di sottolineare che alcuni batteri hanno lipopolisaccaridi, abbreviato in LPS, sulla loro superficie. Sulla sinistra si vedrà un diagramma di un batterio, un cosiddetto batterio gram-negativi, e sulla sua superficie esterna ha questi cosiddetti lipopolisaccaridi che si estendono fuori e possono essere esaminate da vari saggi. Quindi, sulla destra è un diagramma di un intestino disfunzionale, quindi se avete qualche problema con il vostro intestino le cellule, per esempio, potrebbe consentire il passaggio di batteri dall'interno del tubo digerente verso l'esterno, e questo può ottenere nel flusso sanguigno allora e se i batteri entrare nel flusso sanguigno allora la LPS è in là e si poi LPS nel nel sangue che poi può scatenare una sorta di segnali di allarme per il corpo che i batteri hanno invaso e il corpo prenderà misure per affrontare questo.


Quindi cerchiamo di vedere se LPS e proteine ​​anche LPS relativi sono elevati nella ME / CFS casi rispetto ai controlli, così sulla sinistra si vede la quantità di LPS presente nei controlli vs pazienti ME / CFS. Ognuno di questi punti, a sinistra un punto rosso, sulla destra un punto blu per i pazienti ME e questa è la misura reale che abbiamo avuto modo di LPS in modo che si può vedere c'è un bel campo ci sono alcuni pazienti che hanno la stessa quantità di LPS nel loro sistema, come i controlli, ma se si guarda la mediana e vedrete la linea ci mostra la mediana, la mediana indica che, in generale, la LPS è maggiore nei pazienti ME / CFS rispetto ai controlli.


Abbiamo anche guardato, se si guarda il grafico a destra, abbiamo guardato una proteina chiamata LBP, per LPS legame con le proteine, si tratta di una proteina nel sangue che si lega al LPS e che è anche cresciuto in ME / CFS ed è significativamente diverso , c'è ancora una volta si può vedere la linea mediana del livello di LBP nei pazienti e controlli e che in mezzo c'è un recettore nel nostro corpo che rileva questa LPS legato a LBP che lascia il corpo sa che che ci sono potenzialmente batteri intorno , e ancora una volta è aumentato in ME / CFS rispetto ai controlli in modo che sta mostrando qualcosa di diverso tra pazienti e controlli.


Ciò implica, questi dati comporta, il fatto che ci sia LPS extra e livelli significativamente più elevati di questi altri due, di queste due proteine ​​indica che vi è un danno in corso per l'intestino e questo è probabile che causare questo aumento traslocazione microbica nei pazienti ME / CFS . Questa osservazione è stato visto in altre malattie, in modo da altre malattie hanno anche LPS elevati, non c'è malattia del fegato grasso, accade in infezione da HIV e due tipi di malattia infiammatoria intestinale, la malattia di Crohn e la colite ulcerosa.


Così come ha fatto analizziamo le dell'intestino microbiomes batteriche?


campioni fecali Bene il paziente di essere effettivamente raccolti, li hanno messi in un conservante e poi spediti i campioni di Cornell in cui sono stati trattati. Sono stati trattati per l'estrazione del DNA e poi alcuni del DNA è stata poi ulteriormente elaborati per il sequenziamento sulla cosiddetta sequencer MiSeq, un sequenziatore automatico che si può dare fino a 140000 sequenze per campione, in modo da questo i dati di sequenziamento sono stati ottenuti e quindi analizzati. Quindi questo DNA sequencing, osservando la sequenza reale del DNA ribosomiale, di una porzione del DNA ribosomiale, nei batteri è possibile identificare la famiglia e talvolta il genere e specie di batteri che è presente.


Quindi questo sembra essere la famiglia Fox e si sa che volpi sono animali, sono appartengono al mammifero di classe, sono un carnivoro, sono un membro della famiglia del cane, e quindi quanto genere, fino al genere va, è un esempio di due specie diverse all'interno del genere di Fox qui, c'è una volpe australiano e la Fox britannico. Queste due specie sono differenti ma sono in questo genere e poi naturalmente ognuno di essi, volpe britannica Per esempio, è un esempio della specie.


La ragione per cui sto mostrando questo sta ad indicare che, mentre siamo in grado di identificare la famiglia e, talvolta, il genere e la specie a volte, se abbiamo identificato solo il genere di batteri che potremmo avere due tipi di batteri nell'intestino che sono è diverso gli uni dagli altri, come quella volpe australiano e la Fox britannico. Così in modo che possiamo avere i batteri molto diverse, anche se pensiamo che siano, sappiamo che sono nello stesso genere, possono ancora essere molto diverse nella loro funzione. Uno potrebbe essere, per esempio, nello stesso genere i batteri, si può avere un batteri patogeni e si può avere normali di tipo batteri sani.


Così gli altri problemi che dovrei menzionare è una specie diverse non possono sempre essere identificati mediante sequenziamento. Dobbiamo gruppo, se due batteri hanno il 97% sequenze identiche diciamo che sono della stessa specie, ma in realtà non so, lo stesso gruppo, in realtà non sappiamo che sono, della stessa specie.


Quindi, quello che abbiamo trovato è, come abbiamo mantenuto, come si guarda sempre più sequenze per campione, abbiamo trovato che i pazienti ME / CFS hanno un minor numero di specie nel loro microbiome intestino che i controlli in modo, come si esce a 30.000 sequenze su il diritto, i controlli avevano più, diversi tipi di specie e geni generi e familiari poi i pazienti ME / CFS. Questo significa che abbiamo una perdita di ricchezza di specie nella ME / CFS microbiomes.


Abbiamo anche trovato che 24 famiglie e generi differenziale abbondante tra ME / CFS e individui sani, e questo è statisticamente significativa. Quindi ho intenzione di mettere un triangolo rosso qui, queste sono tutte le specie che hanno una minore quantità nei pazienti rispetto ai controlli, quindi questo è ancora una volta l'indicazione della varietà ridotta nei pazienti rispetto ai controlli. Tra quelle specie che sono ridotti vediamo che i membri del Ruminococcaceae sono significativamente maggiore nei soggetti sani poi nei pazienti e, la ragione per cui questo potrebbe essere importante è che si tratta di un tipo vantaggioso di batteri, produce un anti proteina infiammatoria e butirrato che è un acido grasso antinfiammatorio così questa anomalia si vede anche nella malattia di Crohn e colite ulcerosa.


Così abbiamo cercato di utilizzare queste informazioni per vedere se potevamo identificare e distinguere tra pazienti e controlli e che, in realtà siamo in grado di vedere che potremmo identificare i pazienti abbastanza bene se, in questa particolare coorte il 55% della coorte sono stati pazienti e siamo stati in grado di identificare il 53% della coorte come i pazienti. Ecco, questo è in realtà abbastanza alta, è superiore al 90%, purtroppo però anche se abbiamo anche individuato una serie di normale, il 12% delle persone normali, in cui classificate come ME / CFS. Tuttavia siamo stati in grado di identificare il 30% come normale quindi questo dà un valore totale di 83% corretta classificazione da microbiome in combinazione con i livelli di tali tre molecole nel sangue.


Quindi vorrei ricordare che ci sono limitazioni di analisi microbiome batterica, non possiamo dire se ceppo è presente in modo differenziale, ad esempio, è necessario utilizzare altri metodi per determinare se si dispone di un cattivo E. coli o di un ordinario E .coli, ora questi studi batteriche non rivelano quali potrebbero essere presenti agenti patogeni eucarioti ed inoltre non indicano se i virus sono presenti in uno e non negli altri, altri tipi di analisi sono necessari per questo. Quindi, per concludere abbiamo la diversità batterica meno, abbiamo associazione per l'abbondanza di gruppi specifici con paziente o stato di salute, possiamo classificare l'83% dei campioni correttamente e vediamo che le specie di anti-infiammatori sono ridotti nei pazienti.


Ora piace descrivere brevemente un caso che è stato guidato da Betsy Keller, che è un fisiologo esercizio a Ithica College. Ora lei aveva un paio di gemelli identici venire a lei, uno di loro aveva ME / CFS e uno di loro non l'ha fatto. Questi sono stati gemelli maschi di età compresa tra 34 e il gemello malato era stato malato per quattro anni con ME / CFS. Ha effettuato due successivi test da sforzo cardiopolmonare su questi individui, ha scoperto che il gemello malato il primo giorno ha avuto un massimo VO2 inferiore al gemello bene, e non ho intenzione di andare in che cosa significa se non per dire che ciò significa che il gemello malato è meno fisicamente in forma, come ci si potrebbe aspettare per qualcuno che è stato malato per alcuni anni, ma quello che era più interessante è che il secondo esercizio del gemello malato raggiunto anaerobica, la necessità di utilizzare anaerobico, il metabolismo al 13% in meno di lui nel primo esercizio.


In modo che anomalia, che tale riduzione della soglia anaerobica, indica lo sforzo di intolleranza nel gemello malato e questo è un risultato significativo perché le persone malate di solito possono ripetere questi risultati, per esempio una persona con sclerosi multipla che hanno preso questi due test sarebbero altamente probabili in grado di ripetere i risultati dal primo al secondo, non avrebbero avuto questa diminuzione della soglia anaerobica.


Così abbiamo deciso di guardare il microbioma intestinale in questi individui, e ancora una volta, proprio come tutta la coorte che abbiamo guardato il gemello malato aveva ridotto la diversità intestino microbiome ed esposti anche cambiamenti come lo studio più grande in quantità relative di diversi tipi di batteri, così ogni colore ci mostra una particolare famiglia di batteri e il gemello malato ha chiaramente una composizione diversa da quella del pozzo gemello. Quindi questo è interessante perché in questo caso la genetica dei due individui in fase di test sono identici, ma ancora, perché uno di loro ha ME / CFS e l'altro è bene, ci sono differenze visto nel microbioma intestinale.


Allora, cosa si sta tentando di alterare microbiomes in varie malattie? In varie malattie persone stanno cercando di utilizzare la dieta, pre e probiotici, e antibiotici, e il trapianto fecale e un certo numero di persone che mi hanno scritto chiedendo se uno di questi interventi potrebbe funzionare nella ME / CFS e il fatto è che I don ' so perché abbiamo bisogno di più studi per scoprire se questi interventi potrebbero essere utili.


Uno, vorrei ricordare, tuttavia, che non sono necessariamente del tutto innocuo per cercare di questi interventi e in questa diapositiva sto mettendo su solo un esempio di un articolo di rassegna che ha esaminato l'effetto sulla malattia infiammatoria intestinale, in questo caso, la malattia di Crohn , un tavolo sulla malattia di Crohn, che come ho detto prima ha alcune somiglianze nel suo intestino disagi per ciò che si vede ME / CFS. Un certo numero di diversi interventi e il numero di pre o probiotici diversi sono stati utilizzati e in alcuni casi si tratta di utile, ma di notare che in alcuni casi hanno effettivamente fatto un danno ai pazienti, in modo che non si può solo supporre automaticamente che prebiotici o probiotici sono sempre sta per essere utile, ed è per questo abbiamo sicuramente bisogno di più studi per scoprire quello che potrebbe essere utile per modificare il microbioma intestinale nella ME / CFS.


Ora abbiamo la prova abbondante per interruzione biologica in ME / CFS. Abbiamo aberrante funzionamento delle cellule bianche del sangue, anomalie risposte fisiologiche all'esercizio, anormale flora intestinale, metabolismo alterato e, qualcosa che non ho parlato, che ci sono immagini anomale da scansioni cerebrali. Questo è in realtà un po 'di lavori in corso alla Cornell Medical School, nonché una serie di altre località, che rivelano anomalie quando si utilizza la risonanza magnetica o una patch (?) E altri tipi di scansione.


Ecco perché è un peccato che le immagini inappropriate di ME / CFS hanno dato la percezione distorta al pubblico di questa malattia non sia così grave come è. Sto solo mostrando sei delle immagini è accompagnato le molte decine di articoli su nostro studio microbiome tutto il paese e il mondo. Queste sono le illustrazioni effettivo che viene purtroppo spesso il tipo di illustrazioni, spesso utilizzati per l'idea che abbiamo un affaticamento cronico, piuttosto che una malattia vera e propria, e vorrei suggerire che essere molto importante per le organizzazioni di pazienti per essere in grado di fornire immagini appropriate per gli editori che hanno bisogno di esempi di ciò che sindrome da affaticamento cronico o Encefalomielite mialgica è in uno dei loro articoli.


Infine vorrei dire che è possibile ottenere ulteriori informazioni sul nostro studio microbiome perché ho dato un discorso più a cuore che in questo Invest in ME incontro e c'è un DVD che è possibile ordinare. Ho anche cercherò di fare un altro webinar prossima settimana l'8 settembre in una conferenza virtuale su microbiologia e immunologia. Questa conferenza si rivolge a ricercatori e MD, infatti MD può ottenere CME di credito per la partecipazione a questa conferenza, in modo che sarà in modo molto più approfondito e dettagliato di quello che ero in grado di descrivere sia qui o in Invest in ME riunione.


Vorrei anche ricordare che saremo, persone del mio laboratorio e me stesso, sarà anche a parlare in occasione della riunione IACFS a Fort Lauderdale. E infine vorrei annunciare per la prima volta che il nostro Vice Rettore per la Ricerca ha autorizzato la costituzione di un centro per la ME / CFS, stiamo andando a chiamare questo centro sintomo, il Centro di Neuro Snervante Immune Disease. [Snervante - causando a sentirsi debole e privo di energia]

Questo nome è stato in realtà suggerito da un paziente dato che è molto confusa, ma per fare riferimento da utilizzare come nome per un tale centro dato che abbiamo ME / CFS e SEID così come altri nomi che diverse persone hanno suggerito, così abbiamo ' ri andando a chiamare il nostro centro il centro di Neuro Snervante immunitario malattie.


Questo centro comprende persone provenienti sia Ithica e Weill Cornell Medical College, e in questo momento abbiamo in realtà tre ricercatori, tre laboratori, che al Weill Cornell che stanno studiando ME / CFS, abbiamo otto ricercatori, otto laboratori, della Cornell e Ithica che o hanno o hanno presentato domanda per le sovvenzioni per ME / ricerca CFS, e ne abbiamo una in Ithica college e abbiamo cinque medici che collaborano che stanno lavorando con questi gruppi così vorremmo aumentare in realtà il numero di persone presso la Cornell che lavorano sulla ME / CFS e pensiamo che avendo questo Centro dovremmo essere in grado di attirare ancora di più l'interesse e aumentare i ricercatori che stanno lavorando su questo importantissimo malattia.

OK, quindi questo è il mio ultimo, questa è la mia ultima diapositiva.

[Fine della parte 4]

 

 

 

Q & A Sezione

[Dr. Nahle]

Grazie, grazie, grazie Maureen, questo è, questo è affascinante. Non so da dove cominciare, ci ha preso in un tour dalla genetica alla biologia mitocondri per l'immunità e infiammazioni, per la metabolomica, così come l'esercizio fisiologia e io, ti ringraziamo per aver ricordato, penso che per la prima volta qui, un scoop su questo Centro per Snervante Neuro immunitario malattie e tutto il meglio di fortuna con quello, siamo certamente molto di appoggio. Lasciami andare ad alcune domande, abbiamo ricevuto tanti e io ringraziamo per lavorare con noi al di fuori di rispondere loro.


Molte delle domande Maureen dove su quale tipo di ceppi batterici si possono utilizzare per migliorare la flora intestinale. In realtà citato in una diapositiva e ha mostrato i dati e qualificato molto il pericolo, e forse l'utilità a volte, ma il pericolo di appena probiotici senza una migliore comprensione, Ti andrebbe di commentare ulteriormente questo aspetto, abbiamo forse dieci domande su questo, ma Questo è il succo di loro.


[Dr. Hanson]

OK, io commenterò brevemente, basta anche con l'avvertenza che non sono un MD, io sono un dottorato di ricerca, ma devo dire che tra i batteri che erano più bassi nei pazienti ME / CFS è uno che viene utilizzato in probiotici, è chiamato Bifidobacterium, in modo che uno è più bassa, anche se non che avrebbe aiutato prendendo che con l'aiuto o meno non è chiaro perché, dopo tutto, questi cambiamenti nel microbioma intestinale che stiamo vedendo in realtà potrebbe essere il risultato di qualche altro problema, essi non possono essere la causa loro, ma so che un sacco di gente vorrebbe trattare il sintomo, e se si può trattare un sintomo di una malattia e non è possibile trattare l'intera malattia a volte può essere utile, in modo da non so se prendere che sta per aiutare, non ci sono stati studi adeguati per scoprire se sarebbe d'aiuto, ma questo è quello che è disponibile.


Vorrei anche dire che molti del numero di persone che hanno chiesto di questo, ho, devo dire, ho un sacco di e-mail e non sono stato in grado di tenere il passo con loro, sono stato in grado di rispondere ad alcune, quindi mi scuso con quelle persone che non sono stato in grado di rispondere, ma molti di questi batteri mancanti non può essere preso come probiotici perché non possono essere colta, non lo facciamo sanno come far crescere loro, e questo è uno dei motivi che le persone hanno trapianti fecali per alcune malattie, è perché non è possibile sostituire semplicemente prendendo un probiotico per via orale, non è possibile sostituire quelli, e questo è il motivo per cui le persone devono avere il trapianto fecale ma , anche se c'è stata qualche evidenza aneddotica nel caso in cui rapporti sui trapianti fecali e ME / CFS, ancora una volta ci non è abbastanza informazioni per sapere come utile che sarà ai più o meno.


[Dr. Nahle]

Grande, grazie ed è di nota che forse mille miliardi di microbi sono esistenti nelle nostre viscere in realtà, questo è un numero colossale, così giusto per mettere le cose in prospettiva, e ora lascia che ti dia questo uno sulla genetica domanda, può snips problemi siano trattati? Penso che sia molto difficile uno a me. Singolo nucleotide problemi Polymorphisms possono essere trattati?


[Dr. Hanson]

Beh, c'è un grande impegno nella comunità delle malattie mitocondriali per trovare il modo di migliorare questi mitocondriale, genetica si sa, le malattie mitocondriali e in realtà vi sono alcuni farmaci e alcune molecole, e che si può prendere che che aiutare queste persone che hanno l'attuale malattie mitocondriali genetiche. Questi sono spesso malattie molto devastanti con una prognosi infausta, ma ci sono stati effettivamente alcuni trattamenti, se si sarebbe in grado di fare nulla la variazione che abbiamo trovato, la sua è davvero molto precoce, perché come ho già detto abbiamo davvero bisogno di fare un grande della popolazione, e, anche se ancora una volta abbiamo trovato una correlazione con la gravità dei sintomi o tipi di sintomi, ci sono un sacco di persone nel nostro coorte che che non hanno quei tagli e che hanno ancora quei sintomi, così così dubito che il trattamento di quelli polimorfismi sta per avere molto effetto.


[Dr. Zahle]

Sì, e Maureen, pensi che questa tecnologia CRISPR, la nuova tecnologia di modifica genetica, possono possono venire a giocare qui con con questi tipo di correzione, correzioni genetici per tagli?


[Dr. Hanson]

Ebbene, la tecnologia CRISPR probabilmente non sarebbe appropriato per questo, per quel particolare tipo di problema, in realtà, se si impara di più sulla malattia e capiamo la sua causa fondamentale ci potrebbe, immagino, in futuro essere qualche applicazione della tecnologia CRISPR che, che cosa si potrebbe fare, sarebbe quella di modificare alcune cellule e poi rimetterli nel corpo presumendo, naturalmente, queste sono le cellule che si possono fare con, ma, ancora una volta, non sappiamo abbastanza sulla malattia di sapere se la la tecnologia CRISPR sarebbe in realtà un modo per fornire un trattamento.


[Dr. Zahle]

Grande, grazie, e il dottor Hansen qui, relative al al microbiome, una domanda viene qui, come può questo far luce sulla dieta ottimale? Così modificazione della dieta, non probiotici corretto, ma possiamo modificare la dieta, è il vostro lavoro ci dice di più su aspetti dietetici e nutrizionali di questa malattia?


[Dr. Hanson]

Io in realtà penso che il microbioma intestinale non è probabilmente come rilevanti per che, come gli studi metabolomica che sono, che sono stati fatti, penso che con più lavoro sulla metabolomica potremmo essere imparando il, si sa, i tipi ottimali di carburante che le persone con ME / CFS potrebbe aver bisogno di avere al fine di affrontare i loro deficit metabolici.


[Dr. Zahle]

Sì, grazie, e un follow-up su questo, come si può delineare meglio i risultati di questi metabolomica nel contesto di diversa provenienza dei pazienti, le diverse comorbidità,
colesterolo, iperlipidemia, tutte queste malattie metaboliche che alterano i nostri analiti (?) in generale.


[Dr. Hanson]

Bene ancora una volta, come con tutto il resto, ciò che è necessario è tutti i grandi studi. ME / ricerca di CFS ha sofferto il fatto di mancanza di fondi e piccoli studi, se abbiamo avuto molti più pazienti e controlli nei nostri studi di metabolomica e abbiamo avuto anche molto buono informazioni sui loro sintomi e tutto il loro colesterolo e tutte quelle altre questioni, credo che saremmo stati in grado di cercare correlazioni e trovare ciò che è correlato, ciò che non è correlato, così ancora una volta si tratta di una questione di se siamo in grado di fare molto di più pazienti, e hanno molte più informazioni su questi pazienti, quindi siamo più probabilmente in grado di capire cosa sta succedendo.


[Dr. Zahle]

Sì, grazie, e il dottor Hanson, questa è anche una domanda relativa alle statistiche e noi, il nostro pubblico è diverso, noi abbiamo gli scienziati e abbiamo non-scienziati, sarebbe in grado di calibrare gli ascoltatori a ciò che è un buon campione dimensione per questi tipi di studi? In realtà questa è una bella domanda che appena arrivato, ci sarà un numero sufficiente che il paziente per noi di prendere in considerazione uno studio valida?


[Dr. Hanson]

Non ritengo sia nostro studio o l'altro studio non validi. Credo che in realtà un'analisi statistica approfondita è stata effettuata su entrambi che ci permette di trarre conclusioni, ma ogni studio deve essere ripetuto, abbiamo in qualche misura convalidato alcuni dei risultati in uno studio indipendente, della lavorazione della carta PNS ma, chiaramente , proprio come le differenze delle cellule Natural Killer sono ora stati visti in diversi laboratori, è sempre importante vedere queste differenze e risultati in più laboratori e molto più i soggetti meglio, per arrivare veramente basso per i piccoli dettagli di ciò che sta accadendo in pazienti.


[Dr. Zahle]

Grazie, grazie, dottor Hansen, questa è stata una panoramica affascinante della ricerca attuale e futura della ME / CFS, non solo in laboratorio, ma nel campo, in generale, quindi grazie per aver fatto
questo, questo è veramente affascinante. Abbiamo promesso la nostra gente che ci fermeremo al top del momento quindi dovremo concludere ora, ma vi ringrazio per lavorare con noi a rispondere alle domande che rimane e apprezzo dando questo webinar oggi e buona fortuna in là con il centro e tutti il meglio per voi, grazie così tanto.



#3 brici@

brici@

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 65 messaggi

Inviato 13 novembre 2016 - 13:44:50

Ti ringrazio Falco, molto interessante.

 

Mi sembra di capire che assumere prebiotici e probiotici non sia una garanzia di reintegrare le carenze che si riscontrano nell'intestino di chi ha CFS/ME. Potrebbero anche causare danni.

Sembra facciano sul serio. Quindi si può sperare che proseguano queste scrupolose ricerche per capire anche come la dieta e gli integratori potrebbero curare la disbiosi.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.