Vai al contenuto

Foto

sospetta fibromialgia


  • Per cortesia connettiti per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1 giadina1985

giadina1985

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Inviato 30 agosto 2016 - 15:58:42

Ciao a tutti,

 

sono Giada e ho 31 anni. Vi leggo da mesi, ma solo ora mi son decisa ad iscrivermi.

La mia è una storia un po' particolare: a gennaio del 2013, in seguito ad una febbre alta e dolori reumatici forti, la mia vita è cambiata.

Da allora infatti, una febbricola persistente (37,4 dalle 16:00) + senso di spossatezza+ dolori muscolari lancinanti alle gambe non mi hanno più abbandonato.

Vivo a Milano: mi sono sottoposta a innumerevoli visite su richiesta del curante, addirittura ad una PET Total Body: niente da fare.

A gennaio di quest'anno i sintomi peggioravano e sono stati accompagnati da una diarrea persistente. 

Ho deciso così di tornare dai miei a Napoli per qualche tempo ( avevo perso 7 kg e mi sentivo sempre come se fossi sotto un treno). Al Policlino di Napoli ho raccontato la mia storia

e sono stata ricoverata. Dopo i soliti accertamenti, finalmente mi hanno diagnosticato una brucellosi ( malattia infettiva che si contrae di solito negli allevamenti, che io non ho mai visitato).

Ho initziato una cura pesante per 6 settimane con tetracicline. Alla fine della cura la diarrea è passata, il test della brucellosi risulta negativo ma i dolori lancinanti alle gambe e la febbricoli sono rimasti.

Il dottore che mi ha fatto ricoverare, ha preso a cuore il mio caso e mi ha fatta visitare da un reumatologo dello stesso ospedale, che sospettava una fibromialgia pregressa ( sono in cura da 10 anni per depressione con citalopram gocce) ma mi ha dato appuntamento 2 mesi dopo, proprio perchè avevo appena terminato la cura per la brucellosi.

Intanto sono tornata al lavoro a Milano e a luglio, il giorno prima dell'appuntamento, mi è stato comunicato che il medico non lavorava più in quell'ospedale e di cercarmi un nuovo centro.

Mi sono così' fatta visitare da un reumatologo del Pini che sospetta anche lui una sindrome fibromialgica  e che mi ha consigliato di iniziare una cura con laroxyl e di cambiare completamente ritmi di vita, senza però garantirmi che si tratti in effetti di fibromialgia ( mi ha dato appuntamento a gennaio prossimo).

A questo punto, non avendo una diagnosi certa, chiedo consiglio a voi su centri/ospedali specializzati in quanto, d'estate la mia vita si regolarizza un minimo ( la febbricola persiste ma i dolori spariscono ), mentre d'autunno/inverno ( o ogni volta che piove/il clima è umido, tipo oggi) non riesco a condurre una vita normale. Mi sento stanca perennemente e non riesco a dormire di notte a causa dei dolori persistenti alle gambe.Ho freddo e ho spesso dolori alle ovaie invalidanti.

Sono disposta a spostarmi in tutta italia per sottopormi ad una visita, che sia quella definitiva o che mi aiuti a capire come posso affrontare il problema.

Se avete contatti o indirizzi da suggerirmi, vi rigrazierei infinitamente.

 



#2 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.294 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 01 settembre 2016 - 10:40:15

Ciao giadina1985, mi dispiace per la tua situazione, già sopportare dolori continui etc è dura, se si aggiunge anche il problema delle diagnosi certe difficili, la cosa diventa davvero pasante, a tanti di noi è capitato così purtroppo, sia per quanto riguarda la CFS/ME che la Fibro.

Io posso dirti che non distantte da te, c'è il Dr. Bettoni, anche se non ci sono mai andata personalmente, so che è disponibile ed onesto, lo segnialiamo anche nella sezione specilisti, vedi QUI, oppure se non l'hai ancora fatto, prova a rivolgerti alle associazioni che si occupano oltre che della CFS/ME anche di Fibro vedi QUI

Un grande augurio di ritrovare presto la salute, ciao!

 

 
VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#3 grazia73

grazia73

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.046 messaggi

Inviato 01 settembre 2016 - 12:51:21

Ciao Giadina, concordo pienamente con i suggerimenti di Vittoria e posso anche consigliarti , oltre al dott Bettoni, la dott.ssa Carlo Stella , che visita a Pavia , ma è anche molto brava e scrupolosa e competente in materia....se hai bisogno noi siamo qua...



#4 cielo

cielo

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 295 messaggi

Inviato 04 settembre 2016 - 08:19:09

Ciao Giada,

hai elencato alcuni sintomi che sono caratteristici della Borreliosi Lyme

- dolori reumatici

- febbricola, specie se nel tardo pomeriggio sera

- dolori connessi a cambio di clima (il caldo inibisce un po' la Borrelia)

- spossatezza

Di centri specializzati per la Lyme mi viene in mente solo trieste.

http://www.aots.sani...sp?ID=38&lang=1


Messaggio modificato da cielo, 04 settembre 2016 - 08:20:54





1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi


    Google (1)

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.