Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Squilibrio famiglie batteriche intestinali


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 meraviglioso

meraviglioso

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Inviato 29 giugno 2016 - 20:08:05

http://www.medimagaz...a-vostra-testa/

Salve a tutti,ho deciso di postare questo link che rimanda ad una ricerca pubblicata sulla nostra malattia.Personalmente sono molto migliorato circa un anno e mezzo fa attraverso una terapia che si basava sul riequilibrio delle famiglie batteriche intestinali.Ho sempre creduto fosse il mio problema è spero che per molti di voi sia lo stesso.
La mia terapia mi fu data dopo varie analisi specifiche su permeabilità intestinale e su proliferazione batterica intestinale dal prof.Gasbarrini del Gemelli di Roma.Al di là del fatto che secondo me non è il massimo per quanto riguarda alcuni aspetti...per quanto riguarda l'intestino e' molto avanti rispetto ai suoi colleghi...e a me ha trovato permeabilità e proliferazione batteriche... Sono andato dal migliore medico che conoscessi sui problemi intestinali...ed ho finalmente avuto fortuna..dopo una cura di normix e prebiotici -probiotici massiccia sono stato subito un po' meglio e sono migliorato molto.Non sono ancora dl top ma rispetto a come stavo riesco a camminare e svolgere una vita quasi come prima.
Un caro abbraccio a tutti voi e spero che anche voi troviate la vostra strada per stare meglio

#2 Alessandro.M.

Alessandro.M.

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 51 messaggi
  • Facebook:https://www.facebook.com/alessandro.monni1

Inviato 30 giugno 2016 - 07:24:39

Ciao, che tipo di analisi ti ha fatto fare? E quanto é durata la cura? Grazie :)

#3 Curiosa78

Curiosa78

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 10 messaggi
  • Facebook:Curiosa78

Inviato 30 giugno 2016 - 12:30:15

Quali probiotici e prebiotici hai usato e per quanto tempo?

Messaggio modificato da Curiosa78, 30 giugno 2016 - 12:30:37


#4 meraviglioso

meraviglioso

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Inviato 04 luglio 2016 - 03:28:49

Ciao,allora la cura e' durata per tre-quattro mesi con uso di prebiotici,probiotici e normix(2 pasticche dopo a colazione pranzo e cena).Prebiotici mi ha dato inulina2 una bustina a colazione.Poi a colazione probactiol plus 1 compressa.Dicoflor complex dopo cena.Prima di coricarsi lactibiane tolerance 2 compresse.Dopo i pasti 2 compresse di colonir.Ho eliminato il glutine e tolto anche latte formaggi..In genere le proteine del latte.Solo adesso sto reintegrando latte senza lattosio fresco e mozzarella senza lattosio.Avevo notato che dopo aver mangiato alcuni elementi avevo problemi magari non subito ma il giorno dopo...Quindi ho mangiato 'sano' possibilmente tenendo sotto controllo la curva glicemica..Ho mangiato moltissime proteine animali spesso carne bianche e associato grano di saraceno e pasta di mais.Solamente adesso sto introducendo nuovamente alcune verdure e la frutta.Prima non potevo perché stavo male..In più avendo reintrodotto il latte ho ricominciato a dormire meglio...ma questo non lo avrei potuto fare da subito perché appena toccavo il latte stavo male per tre giorni soprattutto con debolezza fisica e di concentrazione..comunque almeno una settimana al mese uso normix e prendo colonir 1 compressa 2 volte al giorno.Lactibiane ne prendo sempre due prima di dormire.Spero sia utile ad alcuni di voi.Un abbraccio

#5 ricotta84

ricotta84

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 29 messaggi

Inviato 12 luglio 2016 - 10:39:16

ciao, posso sapere nel dettaglio i sintomi che avevi prima della cura e quali sono stati i miglioramenti? grazie mille

#6 sarajane

sarajane

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Inviato 21 settembre 2016 - 15:42:55

Ciao Meraviglioso. Anche io sto per andare da Gasbarrini. Sto molto male e ormai lo considero un'ultima spiaggia. Volevo saper se, prima di prescriverti antibiotico e probiotici, ti ha fatto fare esame del microbiota. Grazie



#7 Luminosa

Luminosa

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 57 messaggi

Inviato 25 ottobre 2016 - 12:39:43

ciao a tutti

 

sto ancora cercando una luce che mi illumini per migliorare in questi dolori alla schiena che mi stanno distruggendo. La mia fatica cronica sta ripeggiorando e questa fibromialgia anche.... io ho già sofferto di contaminazione batterica del tenue, e da sei mesi soffro di gonfiore addominale e dispepsia, nausea ...sono  risultata positiva pr helicobacter al test EAV, parlando col mio medico siamo giunti a decidere  di prendere il normix. Oggi ho iniziato, ma vista la mia reazione ai farmaci ho iniziato con 1 compressa x 3 anzichè 2. Vorrei sapere da meraviglioso come si sente e se ha avuto problemi collaterali durante la cura. a me come probiotici sono stati dati  il symbiolact comp 2 bustie al giorno ai pasti e 1capsula x 3 di Probioti.  

 

cari saluti

 

Lumi



#8 TroppoStancoPer

TroppoStancoPer

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 119 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 09 marzo 2017 - 14:05:32

Ciao, grazie per aver condiviso questa esperienza, anche io stavo pensando di andare da lui. Solo che la prima visita costa ben 275€, vorrei essere sicuro che ne valga la pena. In particolare vorrei capire come si pone nei confronti di pazienti con una sintomatologia come la nostra. Sono stato per anni in cura da un gastroenterologo del suo stesso dipartimento, quando ho fatto presente che i miei sintomi principali erano stanchezza e problemi cognitivi, questo ha fatto di tutto per convincermi che il mio disturbo fosse di natura psicosomatica. La mia paura è che anche Gasbarrini la pensi allo stesso modo. Qualcuno ha altre esperienze?


Per aspera ad astra!


#9 Cecy

Cecy

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 9 messaggi

Inviato 16 agosto 2020 - 16:22:21

Ciao a tutti, mi riaggancio alla discussione anche se un po datata. Per chi è stato dal prof. Gasbarrini, lui conosce la nostra sindrome? Voi che disturbi gastrointestinali avevate/avete? Il mio medico di base e altri due dottori che ignorano la ME/CFS, hanno liquidato i problemi che ho avuto negli ultimi anni con spiegazioni come colon irritabile, e disturbi psicosomatici. In realtà ho difficoltà enormi a digerire, episodi di gonfiore improvviso, dolori addominali non collegati ai pasti, sto male già quando mi siedo a tavola e ho difficoltà già al momento in cui devo deglutire, per di più sono dimagrita senza motivo negli ultimi anni, pur cercando di mangiare tanto non riesco a rimettere su peso (prima ingrassavo con laria)

Messaggio modificato da Cecy, 16 agosto 2020 - 16:24:56


#10 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.863 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 18 agosto 2020 - 20:34:17

Ciao, ci sono tanti disturbi nell'apparato digestivo, ti sei rivolta ad un gastroenterologo che guarda il paziente dalla testa ai piedi? Spesso hanno il paraocchi e guardano "solo" in cui sono specializzati.
Come sai ci sono troppe ipotesi, le hai scritte anche tu, il malassorbimento può partire dallo stomaco, con elicobacter, reflussi ecc., fino ad arrivare a disbiosi, permeabilità, infiammazioni di varia origine, batteri buoni e cattivi che non sono in equilibrio ecc.

Se hai cercato sul forum avrai visto tante errate diagnosi di cfs che si sono rivelate malattie del tratto digerente, e anche malattie conseguenti alla cfs.

Come vedi non ho scritto nulla di che perchè le risposte potrebbero essere tante, le diagnosi tante e quindi ti auguro di trovare un gastroenterologo che riesca a fartene una giusta.

Se vuoi aggiornaci in modo da poter aiutare altre persone con i tuoi sintomi, grazie :)


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#11 Cecy

Cecy

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 9 messaggi

Inviato 02 settembre 2020 - 10:59:40

Venerdì scorso sono stata al Gemelli, e il gastroenterologo mi ha dato questa cura: 2 cp di Normix dopo colazione e 2 cp dopo cena per 5 giorni (oggi è lultimo). A seguire dovró prendere un integratore di probiotici che si chiama Masurota 25 mld, 1 cp la mattina e 1 il pomeriggio per 15 giorni. Ho fatto vedere al medico anche i risultati delle analisi per la celiachia, e cera un risultato da approfondire: gli anticorpi IgA anti-gliadina deamidata sono 7,9 unità e si considera la positività a partire da 10. Per scrupolo mi ha prescritto lesame delle IgA totali, perché ha detto che se avessi un deficit di queste immunoglobuline, potrebbero risultare più basse anche quelle anti-gliadina, cioè ci sarebbe effettivamente un problema con il glutine. Io ho riferito tutti gli altri sintomi al di fuori di stomaco e intestino, e il dottore mi ha chiesto: ma non è che ha la fibromialgia? Gli ho spiegato che mi hanno diagnosticato la sindrome da fatica cronica...Per lo meno non è uno che ti appioppa diagnosi di disturbi psicosomatici, anche se non conosce nello specifico la cfs ci si è avvicinato. Da tutto il quadro dei sintomi ritiene che ci siano dei problemi immunologici sottostanti, ma del resto questa sindrome, pur non essendo una malattia autoimmune, ha alla base proprio delle disfunzioni del sistema immunitario. In effetti ho una collezione di autoanticorpi vari, anche se tutti sotto la soglia della positività

Messaggio modificato da Cecy, 02 settembre 2020 - 11:02:04





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.