Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

sospetta fibromialgia... come arrestare peggioramento delle miodesopsie?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 thecrow78

thecrow78

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 14 gennaio 2015 - 14:31:06

Ciao a tutti,

 

ho 36 anni e da circa 15 anni pratico attività di pesi in palestra sono sposato ed ho 2 bimbi piccoli.

Verso metà settembre ho cominciato ad accusare durante l’allenamento un senso di stranezza e debolezza e difficoltà ad eseguire gli esercizi. Soprattutto i giorni seguenti accusavo malessere generale e dolore agli arti inferiori e superiori (soprattutto braccio sinistro). Dolori intercostali (zona cuore) ma elettrocardiogramma ed eco hanno escluso qualsiasi patologia di tipo cardiaco.

Mollato l’allenamento perché non riuscivo più ad eseguirlo a causa dei dolori e del malessere, la situazione è  peggiorare infatti oltre a rimanere un indolenzimento continuo agli arti sup ed inf sono cominciate dellel parestesie notturne a braccia e mani (inizialmente solo il sinistro), tremore interno,  inzialmente bruciori agli occhi che erano rossi e successivamente comparsa delle miodeopsie. Per essere precisi l’ 8 novembre è apparsa la prima miodesopsia dall’occhio sinistro ma la situazione ad oggi è molto peggiorata in entrambi gli occhi.

L’oculista che mi ha visitato 2 volte mi ha detto che è una cosa fisiologica che con il tempo qualcuna andrà via mentre qualcuna rimarrà….mi sta bene…non mi sta bene invece però che la situazione peggiori ogni giorno.  E poi non credo che mi siano comparse proprio in questo periodo per una conincidenza, ma che invece siano la conseguenza di uno stato di insofferenza causato da chissà che cosa. A parlarne con i dottori ti prendono quasi per matto ma è la verità ormai è diventato un problema lavorare al computer ed uscire di giorno.

Attualmente ho effettuato i seguenti esami:

esami del sangue anche quelli specifici per le infiammazioni reumatiche e sono risultati tutti negativi;

RM cervicale e lombare

RX cervicale e lombare

Visita neurologica (tutto negativo)

Elettrocardiogramma + eco al cuore (tutto negativo)

Chiedendo un consulto su mediciitalia.it qualcuno ha ipotizzato trattarsi di una fibromialgia, dopo mille visite domani ho l’appuntamento dal reumatologo. Speriamo che almeno lui possa farmi una diagnosi corretta.

Allo stato attuale:

  • Parestesie notturne alle braccia;
  • Indolenzimento agli arti;
  • Tremore interno non percepibile alla vista (a volte piu’ forte a volte più leggero)
  • Dolore alla schiena all’altezza della scapola a sinistra;
  • Dolore alla base del collo;
  • Dolore alle spalle quando le alzo in un punto ben specifico;
  • Dolore agli avambracci alla digipressione
  • Bruciore agli occhi, occhi rossi e miodesopsie;
  • Maggiore percezione del freddo;
  • Stanchezza e debolezza generale;

 

Al momento sono tutti disturbi sopportabili tranne quello agli occhi che fra tutti è quello che più mi inquieta di più, qualcuno ha avuto questo disturbo? E’ riuscito in qualche modo ad arrestare il peggioramento delle miodesopsie???

 

Grazie a chi potrà darmi qualche utile consiglio

Thecrow78

 

 

 



#2 gabry

gabry

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 554 messaggi

Inviato 14 gennaio 2015 - 15:12:36

ciao thecraw78, un triste benvenuto a questo forum....  di miodesopsie ne soffro anch'io da molti anni e per ora sono rimaste sempre stabili, l'oculista mi ha parlato del corpo vitreo disidratato e si è raccomandato di bere molto.. ma non si può fare nulla  di più e lo si tiene e basta... mi da fastidio quando c'è molta luce.. o al compiuter, ma la maggior parte del tempo l'occhio si abitua e non lo fa notare al cervello.

prima che  ti comparisse tutti questi guai, stavi prendendo qualcosa tipo farmaci o anche altre cose....? ti è venuta  una brutta influenza o non so qualsiasi altra cosa che tu possa collegare anche  otturazioni di amalgame nei denti  tolte... ad esempio...

 

perchè credo che ognuno di noi abbia una sua storia a se,  che però porta alla stessa sintomologia generale.. poi il  trovare una sua strada per stare meglio  non è facile perchè non tutti rispondiamo allo stesso modo con le diverse possibilità di cure,  chi purtroppo per non spiegabili ragioni non riesce e deve tenersi questi odiosi malesseri.

 

io personalmente non posso lamentarmi il mio percorso mi ha portato a conoscere la base di questi malesseri e le possibili cure che posso fare secondo quello che tollero, perchè ho scoperto lo scorso anno di aver l'ehlers danlos che comporta problemi ai tessuti connettivi, che comportano anche queste sintomologie, e le cure che sto facendo mi stanno dando un aiuto valido,    conduco una vita buona in confronto ad un passato orrendo... ma non posso certo dire di essere tornata  come stavo una volta...

 

spero che tu riesca a trovare una strada per capire meglio che cosa te lo ha scatenato...

 

se hai bisogno chiedi pure

buona serata

gabry



#3 thecrow78

thecrow78

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 14 gennaio 2015 - 16:56:57

ciao Gabry e grazie per il benvenuto.-

Si in quel periodo stavo assumendo degli integratori proteici per l'allenamento. Integrazione che facevo solo pochi mesi all'anno prima dell'estate...chissà se hanno influito.

 

Ieri sera sono stato visitato anche da un ortopedico specialista in agopuntura...lui non crede alla fibromialgia. Secondo lui è una sindrome miofasciale unico-scapolare con risentimento degli arti superiori.

Quando però gli ho parlato di disturbi alla vista, sopratutto miodeosopsie e tremore interno ha storto un po' il naso, ha cominciato a parlarmi di di ansia e stress...

Ho fatto cmq una seduta di agopuntura ed una di mesoterapia (se ho capito bene mi ha introdotto con degli aghi delle piccole quantitata' di antiinfiammatorio) spero anche che se fosse fibromialgia non mi abbiano fatto male...

 

Domani come ho detto andrò dal reumatologo...vedremo anche il suo responso, visto che ognuno fino oggi mi ha fatto sempre una diagnosi differente...e vai poi a capirci qualcosa quando poi ognuno ti da una versione diversa.-

 

Vorrei chiederti una cosa...

Poco dopo di quando sono inziati i dolori ed il malessere ho cominciato ad avere bruciore agli occhi e occhi rossi e dopo circa una decina di giorni sono comparse le prime miodesopsie.- In questi mesi mentre miodesopsie peggioravano ho sempre avuto bruciore e rossore...a te è capitata la stessa cosa oppure le miodesopsie ti sono comparse senza avere disturbi???

 

Grazie mille

ciao

thecrow78



#4 gabry

gabry

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 554 messaggi

Inviato 14 gennaio 2015 - 18:18:56

ciao, guarda in specifico non so come risponderti, perchè i miei guai sono iniziati parecchi anni fa con appunto i dolori cervicali e schiena per poi arrivare dopo circa dieci  anni  aver accumulato tanti altri sintomi fino ad arrivare ad un casino che non riuscivo più distinguere  come iniziavano e quanti erano... cercandomi di curare con la medicina classica continuavo a peggiorare... fino a che sono riuscita circa dieci anni fa  con una dieta istaminica e senza glutine a liberamene  per un po di tempo, da  quasi  tutti i sintomi che avevo  e da li ho iniziato a riconoscerli, ad uno a uno quando poi lentamente hanno riniziato a farsi risentire....

per quello che comunque riguarda gli occhi li avevo sempre rossi e asciutti, doloranti la luce mi dava un fastidio tremendo e anche quando non cera il sole portavo gli occhiali scuri.. ma non ricordo quando sono iniziate la visione delle mosche volanti... mio padre è affetto anche da glaucoma infatti ora mi tengo sotto controllo annuale sotto consiglio medico..

 

riguardo il mio caso tanti anni fa per i dolori cervicali facevo agopuntora e per un periodo ne ho avuto un grosso beneficio  anche energetico ( mi toglieva la stanchezza) ma poi sempre con il tempo il mio corpo non rispondeva più e  ho scoperto il motivo in questi due anni .. ho accumulato troppe tossine  e il mio corpo non era più in grado di disintossicarsi da solo o  quel poco che facevo non era più sufficiente a darmi benefici.

 

ansia e lo stress è vero che comporta dolori muscolari ecc... ma è dipeso  dal corpo che gli manca qualcosa e non riesce integrare nel modo giusto le sostanze che assumiamo con il cibo grazie anche a malassorbimento e si crea uno scompenso, è fisiologico e non mentale questo è un mio pensiero... non sono molto brava a spiegare e magari faccio pasticci ..  ma quando un fisico è già provato tendiamo a pensare che uno stress mentale o fisico ( facciamo troppe cose insieme, non siamo mai fermi ecc..) porti a peggioramenti e lo psicologo  secondo i medici è la soluzione migliore per stare meglio assieme a miorilassanti ecc... invece secondo me    bisogna  andare a vedere che  carenze   ha avuto il nostro corpo  in quel momento, che cosa lo ha portato ad avere questi disturbi, nel mio caso ho scoperto che ho poca ossigenazione appunto dato dalle tossine accumolate negli anni e che il mio corpo non è in grado di disintossicarsi da solo in più la sindrome di cui ti parlavo non aiuta per nulla... però la medicina scientifica ci sta studiando e ci sono per fortuna cure e medici che possono aiutare...

 

probabilmente non è il tuo caso ma informati più che puoi anche nel campo tossicologico...

buona serata

gabry



#5 thecrow78

thecrow78

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 14 gennaio 2015 - 20:45:01

Ti ringrazio sei stata molto paziente a spiegarmi la tua esperienza e lo apprezzo molto.
Ti faccio poi sapere domani cosa mi ha detto il reumatologo...secondo me è anche difficile spiegare la varieta' di disturbi di questi mesi.
Molti sono rimasti altri sono stati "passeggeri".
Gli occhi cmq uguale a te in questi 4 mesi li ho sempre avuti rossi con bruciore e asciutti.
Grazie x il tempo che mi hai dedicato.
ciao
thecrow78

#6 gabry

gabry

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 554 messaggi

Inviato 15 gennaio 2015 - 06:29:53

di niente...  spero che il reumatologo ti sappia aiutare.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia.it e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrÓ essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.