Vai al contenuto

Foto

Convegno MCS a Roma 15-16 gennaio 2015


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 04 gennaio 2015 - 18:35:05

Segnalato da Romy.

Convegno MCS a Roma 15-16 gennaio 2015

 

 

 

PROGRAMMA DEL CONVEGNO

 

15 Gennaio 2015

Ore 8:30:00 - 17:00

(Traduzione consecutiva ita-ingl e ingl-ita)

 

08.30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI

09.00 SALUTI DELLE AUTORITA' (On. Tassone)

 

SESSIONE I – BIOMARKERS E MECCANISMI DELLA MCS

ModeraDott. Antonio Maria Pasciuto, ASSIMAS

 

09:20 BIOMARKER DELLO STRESS OSSIDATIVO NELLA MCS ED EHS

Dott.ssa Chiara De Luca, Biochimica, Centre of Innovative, Biotechnological Investigations, Mosca, Russia

 

10.00 ASPETTI ALLERGOLOGICI E TOSSICOLOGICI DELLA MCS

Paolo D. Pigatto,  Dipartimento di Scienze per la Salute, Clinica Dermatologica, IRCCS Ospedale Galeazzi, Università di Milano, 20161 Milano; Dott. Gianpaolo Guzzi, ricercatore clinico e odontoiatra, A.I.R.M.E.B., Milano.

 

10:40 ASPETTI TOSSICOLOGICI E MECCANISMI DELLA MCS

Prof. Martin Pall, Professore Emerito di Biochimica e di Scienze Mediche di Base, Università Washington State e Direttore della Ricerca di The Tenth Paradigm, Seattle, Stati Uniti.

11:20-11:50 DISCUSSIONE SESSIONE II – MECCANISMI DELLA

IPERSENSIBILITA' OLFATTIVA

 

Chairman: Francesca Romana Orlando, giornalista, Vice Presidente di A.M.I.C.A.

 

11:50 IL METABOLISMO CEREBRALE NELLA (DIS)PERCEZIONE OLFATTORIA

Prof. Marco Alessandrini e Dott. Alessandro Micarelli. Dipartimento di Scienze Cliniche e Medicina Traslazionale, Università di Roma "Tor Vergata".

 

12:30 PAUSA PRANZO

 

14:00 RUOLO DELL'IPERSTIMOLAZIONE DELL'AMIGDALA, DELL'INSULA E DELLA CORTECCIA PRE-FRONTALE NELLE SINDROMI DA SENSIBILITA' DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE

Dott. Ashok Gupta, Harley Stress Clinic, Londra

 

14:40 DISCUSSIONE

 

SESSIONE III – GESTIONE MULTIDISCIPLINARE DEL PAZIENTE CON MCS

 

ModeraDott.ssa Chiara De Luca, Biochimica, Centre of Innovative, Biotechnological Investigations, Mosca, Russia

 

15:00 EFFICACIA DELL'APPROCCIO DI MEDICINA AMBIENTALE

Dott. Peter Ohnsorge, Accademia Europea di Medicina

Ambientale, Wurzburg, Germania.

 

15:40 L'APPROCCIO DI GESTIONE DEI PAZIENTI CON MCS CON QUATTRO OBIETTIVI

Dott.ssa Tara Sampalli, Assistente Direttore della

Ricerca, Cura della Salute Primaria;

Dott. Jonathan Fox, Direttore Sanitario, Servizio Sanitario Integrato per le Malattie Croniche, Halifax, Canada.

 

16:20 DISCUSSIONE

17:00 CONCLUSIONE

 

16 Gennaio 2015

Ore 8:30:00 - 13:00

(Interventi in lingua italiana)

 

08.30 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI SESSIONE IV – STRATEGIE TERAPEUTICHE, ESPERIENZE CLINICHE

 

ModeranoDott.ssa Chiara De Luca, Biochimica, Centre of Innovative Biotechnological Investigations, Moscow, Russia

Francesca Romana Orlando, giornalista, Vice

Presidente di A.M.I.C.A.

 

09:00 ANESTESIA GENERALE IN UNA PAZIENTE AFFETTA DA MCS: NOSTRA ESPERIENZA Dott.ssa A. Piroli, Ospedale Regionale San Salvatore, Cure Palliative, L'Aquila

 

09:30 EVITAMENTO AMBIENTALE, ALIMENTAZIONE E DESENSIBILIZZAZIONE NEL TRATTAMENTO DEL PAZIENTE CON MCS

Dott. Giuseppe Genovesi, Policlinico Umberto I, Roma.

 

10:00 MCS:  NUOVE LINEE GUIDA SULLA DIAGNOSI, TERAPIA E APPROPRIATO STILE ALIMENTARE

Dott.ssa Maria Grazia Bruccheri, Istituto di RIcerca

Medica Ambientale (IRMA), Acireale (CT).

 

10:30 ODONTOIATRIA PER MCS

Prof. Ottaviano Tapparo, Clinica Natrail, Monaco di

Baviera, Germania

 

11:00   MEDICINA   CLIMATICA   PER   LE   IPER- SENSIBILITA' AMBIENTALI

Dott. Vincenzo Di Spazio, Centro Climatico Predoi, Bolzano.

 

11:30 EFFETTI NON TERMICI DEI CAMPI ELETTROMAGNETICI E ELETTROSENSIBILITA' Dott. Fiorenzo Marinelli, Istituto di Genetica Molecolare del CNR, Bologna.

 

12:00 DISCUSSIONE

 

13:00 CHIUSURA DEI LAVORI

Allega File(s)


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#2 samuelesam

samuelesam

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 22 messaggi

Inviato 11 gennaio 2015 - 15:36:25

Qualcuno farà delle riprese??



#3 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 11 gennaio 2015 - 19:24:23

Qualcuno farà delle riprese??

Di sicuro ci saranno qualche giorno dopo su youtube,come al solito.Romy


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#4 Amministrazione

Amministrazione

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 478 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 17 gennaio 2015 - 15:23:03

Riceviamo e trasmettiamo.

---

 

Buongiorno,
speriamo di fare cosa a voi gradita nell’inviarvi la Risoluzione di Roma prodotta dal convegno di AMICA sulle terapie e sulla prevenzione della MCS che si è tenuto ieri e l’altro ieri a Roma.
Si tratta di documento molto importante che ci potrà aiutare ad orientare il lavoro dei medici ma soprattutto a fornire alla politica un indirizzo per poter aiutare concretamente i malati con nuove proposte legislative.
Vi preghiamo di diffonderlo ai vostri contatti.
Vi comunichiamo, inoltre, che in occasione di questo convegno siamo stati contattati da diversi parlamentare interessati ad occuparsi della malattia e che la prossima settimana incontreremo alcuni di loro.
Buona giornata.

Dott.ssa Francesca Romana Orlando
Vice Presidente di A.M.I.C.A.
Associazione Malattie da
Intossicazione Cronica e/o Ambientale
www.infoamica.it
francescaromana.amica@gmail.com
Per sostenere AMICA:
http://www.infoamica.it/sostieni/
Per devolvere il 5x1000 ad A.M.I.C.A.
indicare il codice fiscale 97306440583

 

 

 

Allega File(s)


Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche.

#5 gabry

gabry

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 554 messaggi

Inviato 17 gennaio 2015 - 15:58:49

speriamo che porti sul serio a qualche aiuto concreto!!!

il file però non si può vedere.. arriverà essere visualizzato al forum?



#6 cielo

cielo

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 295 messaggi

Inviato 17 gennaio 2015 - 17:35:50

Agenda interessante.

 

Solo un paio di commenti.

Tutte le persone con la MCS che ho conosciuto personalmente, me incluso, avevano anche la malattia di Lyme (tranne una che pero' soffriva solo di elettrosensibilita').

E' un aspetto, questo del collegamento tra Lyme e MCS, che speriamo qualcuno prima o poi approfondira'.

 

Mi viene adesso in mente che sarebbe stato molto utile, sia per i pazienti che medici e soprattutto politici italiani presenti, avere dei medici che hanno una comprovata esperienza nel corso degli anni nel curare o comunque aiutare in modo importante pazienti affetti da MCS, tipo William Rea (USA) o Jean Monro (UK) (insieme a teorici tipo Martin Pall) per avere un'idea di quali terapie davvero possono fare la differenza o meno sui malati reali, al di la' di alcune teorie tutte da provare.

 

Infine mi stupisce un po' la presenza di Ashok Gupta (psicoterapeuta) il quale sostiene che la ME/CFS si puo' curare con tecniche mentali dirette a cambiare il modo di pensare dei propri sintomi.

Su di me non hanno funzionato... ma non ero il solo alcuni anni fa' quando diversi malati sui forum inglese e usa l'hanno provato, le discussioni stanno ancora li'.

Immagino che ora abbia esteso il concetto anche alla MCS... Comunque non e' il solo a predicare quest'approccio per l'MCS.


Messaggio modificato da cielo, 17 gennaio 2015 - 17:45:06


#7 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 18 gennaio 2015 - 12:39:06

Guarda caso qualcun altro dice ke anche la fubromialgia
colpisce nelle stesse percentuali la popolazione e anche
la ME\cfs, ke siano tutte e tre manifestazioni della stessa
malattia la ME....
naturalmente il 95% di quelle percentuali son persone ke
riescono a fare di tutto nella vita e agli occhi degli altri medici compresi
fanno una vita "normale"...
quindi?

#8 Lordz

Lordz

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 213 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 14 febbraio 2015 - 19:37:29

 

Riceviamo e trasmettiamo.

---

 

Buongiorno,
speriamo di fare cosa a voi gradita nell’inviarvi la Risoluzione di Roma prodotta dal convegno di AMICA sulle terapie e sulla prevenzione della MCS che si è tenuto ieri e l’altro ieri a Roma.
Si tratta di documento molto importante che ci potrà aiutare ad orientare il lavoro dei medici ma soprattutto a fornire alla politica un indirizzo per poter aiutare concretamente i malati con nuove proposte legislative.
Vi preghiamo di diffonderlo ai vostri contatti.
Vi comunichiamo, inoltre, che in occasione di questo convegno siamo stati contattati da diversi parlamentare interessati ad occuparsi della malattia e che la prossima settimana incontreremo alcuni di loro.
Buona giornata.

Dott.ssa Francesca Romana Orlando
Vice Presidente di A.M.I.C.A.
Associazione Malattie da
Intossicazione Cronica e/o Ambientale
www.infoamica.it
francescaromana.amica@gmail.com
Per sostenere AMICA:
http://www.infoamica.it/sostieni/
Per devolvere il 5x1000 ad A.M.I.C.A.
indicare il codice fiscale 97306440583

 

 

 

 

 

mi auguro sia davvero cosi

 

concordo con @cielo su Gupta e pure sul resto


Messaggio modificato da Lordz, 14 febbraio 2015 - 19:39:40


#9 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 23 febbraio 2015 - 21:39:45

Agenda interessante.

 

Solo un paio di commenti.

Tutte le persone con la MCS che ho conosciuto personalmente, me incluso, avevano anche la malattia di Lyme (tranne una che pero' soffriva solo di elettrosensibilita').

E' un aspetto, questo del collegamento tra Lyme e MCS, che speriamo qualcuno prima o poi approfondira'.

 

Mi viene adesso in mente che sarebbe stato molto utile, sia per i pazienti che medici e soprattutto politici italiani presenti, avere dei medici che hanno una comprovata esperienza nel corso degli anni nel curare o comunque aiutare in modo importante pazienti affetti da MCS, tipo William Rea (USA) o Jean Monro (UK) (insieme a teorici tipo Martin Pall) per avere un'idea di quali terapie davvero possono fare la differenza o meno sui malati reali, al di la' di alcune teorie tutte da provare.

 

Infine mi stupisce un po' la presenza di Ashok Gupta (psicoterapeuta) il quale sostiene che la ME/CFS si puo' curare con tecniche mentali dirette a cambiare il modo di pensare dei propri sintomi.

Su di me non hanno funzionato... ma non ero il solo alcuni anni fa' quando diversi malati sui forum inglese e usa l'hanno provato, le discussioni stanno ancora li'.

Immagino che ora abbia esteso il concetto anche alla MCS... Comunque non e' il solo a predicare quest'approccio per l'MCS.

Al solo scopo d'informazione:

.........................Sebbene questa sia una terapia priva di farmaci, il Dott. Ashok Gupta afferma chiaramente che la ME/CFS è una condizione reale e fisica, con sintomi fisici reali, come spiega nella sua pubblicazione medica del 2002. Questo trattamento si fonda sul ruolo della struttura cerebrale denominata Amigdala, che secondo Ashok Gupta mantiene il corpo in uno stato permanente di disequilibrio, causando tutti i sintomi.

Questo trattamento NON è nessuno dei seguenti:
Terapia Comportamentale Cognitiva
Terapia Reverse
Psicoterapia
Processo di Illuminazione
Terapia del riposo
Terapia di Mickel
Pensiero positivo
Rilassamento Basico
Ipnosi o ipnoterapia.

Le tecniche usate in questo programma sono molto diverse dalle tecniche convenzionali e derivano da molti tipi di terapie, tra cui la Programmazione Neurolinguistica, le tecniche di meditazione, le tecniche di consapevolezza, tecniche di yoga e molte altre. Gli strumenti e le tecniche sono state progettate apposta per influire sugli schemi di pensiero che riguardano l'amigdala e che avvengono nella ME/CFS; non si possono perciò far rientrare tutte in una definizione. Alcuni processi possono davvero essere definiti solo come tecniche di "Riabilitazione dell'Amigdala" e, perciò, è difficile descriverle con termini già in uso. Una volta che si è acquistato il programma su DVD c'è la possibilità di richiedere supporto ad un trainer che sono tutte persone che hanno seguito il programma e sono guarite al 100% loro stesse................................

 

Insomma la faccenda è molto sfaccettata,se ci sono stati dei guariti da CFS/ME nel mondo?,la maggioranza di questi provengono da questo filone,ad incominciare dallo stesso dott.Gupta.Di sicuro occorre molta perseveranza e grossa motivazione,CFS/ME permettendo,che non tutti possono permettersi,questo è sicuramente vero.Romy


Messaggio modificato da romy, 23 febbraio 2015 - 21:44:26

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#10 Lordz

Lordz

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 213 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 24 febbraio 2015 - 12:47:21

Al solo scopo d'informazione:

.........................Sebbene questa sia una terapia priva di farmaci, il Dott. Ashok Gupta afferma chiaramente che la ME/CFS è una condizione reale e fisica, con sintomi fisici reali, come spiega nella sua pubblicazione medica del 2002. Questo trattamento si fonda sul ruolo della struttura cerebrale denominata Amigdala, che secondo Ashok Gupta mantiene il corpo in uno stato permanente di disequilibrio, causando tutti i sintomi.

Questo trattamento NON è nessuno dei seguenti:
Terapia Comportamentale Cognitiva
Terapia Reverse
Psicoterapia
Processo di Illuminazione
Terapia del riposo
Terapia di Mickel
Pensiero positivo
Rilassamento Basico
Ipnosi o ipnoterapia.

Le tecniche usate in questo programma sono molto diverse dalle tecniche convenzionali e derivano da molti tipi di terapie, tra cui la Programmazione Neurolinguistica, le tecniche di meditazione, le tecniche di consapevolezza, tecniche di yoga e molte altre. Gli strumenti e le tecniche sono state progettate apposta per influire sugli schemi di pensiero che riguardano l'amigdala e che avvengono nella ME/CFS; non si possono perciò far rientrare tutte in una definizione. Alcuni processi possono davvero essere definiti solo come tecniche di "Riabilitazione dell'Amigdala" e, perciò, è difficile descriverle con termini già in uso. Una volta che si è acquistato il programma su DVD c'è la possibilità di richiedere supporto ad un trainer che sono tutte persone che hanno seguito il programma e sono guarite al 100% loro stesse................................

 

Insomma la faccenda è molto sfaccettata,se ci sono stati dei guariti da CFS/ME nel mondo?,la maggioranza di questi provengono da questo filone,ad incominciare dallo stesso dott.Gupta.Di sicuro occorre molta perseveranza e grossa motivazione,CFS/ME permettendo,che non tutti possono permettersi,questo è sicuramente vero.Romy

 

sei cosi sicuro di questo Romy... ?



#11 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 24 febbraio 2015 - 20:46:21

 

sei cosi sicuro di questo Romy... ?

Se lo fossi stato non avrei usato il "?",e non avrei intitolato."Al solo scopo informativo".Romy


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.