Vai al contenuto

Foto

Due sentenze,a parer mio,storiche e coraggiose .


  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 25 novembre 2014 - 23:52:47

Sindrome da fatica cronica nel dipendente ospedaliero, risarcimento del danno e cambio della mansione lavorativa
(Cassazione civile sez. lavoro, sentenza 6.8.2014 n. 17693)

 

Il dipendente vince la causa nel 2007 contro l'Azienda Ospedaliera in cui lavora,questa in seguito ricorre,arriva la Cassazione e condanna definitiva.

 

http://www.nursind.i...cle.php?c8/1451

 


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#2 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 27 novembre 2014 - 02:06:28

E' la terza volta che provo a leggerla, non riesco a capire perchè l'azienda ospedaliera sia stata condannata, se l'ambiente di lavoro abbia causato la cfs, ecc.


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#3 KIO

KIO

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 650 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Svizzera - Ticino

Inviato 27 novembre 2014 - 14:18:09

Zac mi consoli! 

Io ho problemi enormi a capire gli italiani quando parlano così! ma se li hai anche tu mi sento più normale ;)

sento una viva mancanza di stregatta nel leggere ciò


KIO :)
 

#4 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 28 novembre 2014 - 21:50:51

Io non mi sento "normale", sono straconfuso da parecchio, e peggioro sempre più. Mi meraviglia che nessuno commenti questa notizia, anche se non dovrei più meravigliarmi di nulla..


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#5 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 28 novembre 2014 - 22:03:09

Non riesco a leggere. Poi commento. Mi sembra tutto pazzesco....riconoscono cfs....poi non esiste...ecc.ecc. spiegatemelo voi.

#6 KIO

KIO

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 650 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Svizzera - Ticino

Inviato 30 novembre 2014 - 13:33:36

Zac! Se nessuno commenta... non sarà che nessuno capisce? Pure Filippo mi sembra in difficoltà (se ho interpreteato bene il suo mex)


Messaggio modificato da KIO, 30 novembre 2014 - 13:35:28

KIO :)
 

#7 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 30 novembre 2014 - 15:51:15

Io non riesco a trovare la notizia.
Il commento è su ciò che è stato riportato. Sintetizzando...un po la cfs viene riconosciuta....a livello particolare...e a livello universale non è riconosciuta!

#8 Lordz

Lordz

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 213 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 30 novembre 2014 - 16:05:38

é ovviamente un po contorto il lessico giuridichese, per quanto riguarda la motivazione dell'annullamento del ricorso da parte dell'azienda ospedaliera. In brevis mi è sembrato di capire che il ricorso (in III appello) è stato respinto in quanto il (buon) giudice afferma che l'Azienda ospedaliera non può evitare di essere presa in causa di aggravemento della condizione di salute pur avendo adempiuto all'art 2087 cc (Tutela nei posti di lavoro). Quindi l'Azienda deve rispettare la sentenza di appello dove era stata condannata al pagamento di 59mila euri per l'infermiere\a che aveva contratto precedentemente la cfs (a prescindere da cause professionali) e per negligenza del datore (azienda ospedaliera) la sua condizione si era aggravata (da un 20 al 50% di invalidità).

 

è una sentenza che è andata bene ad una persona in un tema in cui non esiste ancora giurisdizione (riconoscimento me\cfs) come se ne trovano molte nel diritto italiano anche in noti fatti di cronaca, dove il giudice deve necessariamente scavalcare il legislatore, per "obbligo di giudizio"


Messaggio modificato da Lordz, 30 novembre 2014 - 16:07:06


#9 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 30 novembre 2014 - 20:36:26

È proprio a partire da queste sentenze che le associazioni dovrebbero fare causa allo stato ......sono sentenze che sarebbero veri assist per procedere....ma come sapete le associazioni da questo versante non si muovono. Io ci ho già provato..spero che qlc socio di associazione faccia di nuovo appello alla necessità di far causa allo stato italiano.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietā esclusiva di CFSItalia e ne č vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.