Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Corporate Collusion?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.849 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 11 settembre 2014 - 16:52:52

Fonte in lingua inglese: http://cfstreatment....l-research.html

 

"Il Medical Research Council del Regno Unito dispone di un file segreto sul Encefalomielite mialgica (ME), che contiene i documenti e la corrispondenza almeno dal 1988; il file si svolge nel Regno Unito Governo archivio di Kew e non può essere aperto fino 2023. La presente documento è una  panoramica della disinformazione e contraddizioni su Sindrome Encefalomielite Mialgica / Fatica Cronica (ME / CFS), che hanno pervaso alcuni Dipartimenti del Regno Unito di Stato e di altre agenzie dal 1988 considera anche il coinvolgimento di alcuni psichiatri britannici che hanno dimostrato interessi acquisiti nella propagazione di questa disinformazione che è in contrasto con le prove scientifiche a livello mondiale e che per due decenni ha portato alla abuso medica dei pazienti del Regno Unito con ME / CFS.

 

Il professor  Malcolm Hooper - Eileen Marshall  -  Margaret Williams"

 

Abbiamo già parlato di questo dossier segretato qui:  http://www.cfsitalia...to-sulla-mecfs/

 

 

PS: Cerchiamo sempre traduttori per tradurre testi dall'inglese all'Italiano.


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#2 off

off

    Frequentatore

  • Visitatori
  • StellettaStelletta
  • 33 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 11 settembre 2014 - 17:47:15

ian lipkin li avra' letti questi documenti secretati o aspettiamo lo studio sul microbioma ?



#3 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 26 settembre 2014 - 18:33:28

Fonte in lingua inglese: http://cfstreatment....l-research.html

 

"Il Medical Research Council del Regno Unito dispone di un file segreto sul Encefalomielite mialgica (ME), che contiene i documenti e la corrispondenza almeno dal 1988; il file si svolge nel Regno Unito Governo archivio di Kew e non può essere aperto fino 2023. La presente documento è una  panoramica della disinformazione e contraddizioni su Sindrome Encefalomielite Mialgica / Fatica Cronica (ME / CFS), che hanno pervaso alcuni Dipartimenti del Regno Unito di Stato e di altre agenzie dal 1988 considera anche il coinvolgimento di alcuni psichiatri britannici che hanno dimostrato interessi acquisiti nella propagazione di questa disinformazione che è in contrasto con le prove scientifiche a livello mondiale e che per due decenni ha portato alla abuso medica dei pazienti del Regno Unito con ME / CFS.

 

Il professor  Malcolm Hooper - Eileen Marshall  -  Margaret Williams"

 

Abbiamo già parlato di questo dossier segretato qui:  http://www.cfsitalia...to-sulla-mecfs/

 

 

PS: Cerchiamo sempre traduttori per tradurre testi dall'inglese all'Italiano.

 

 

Zac,sai perchè costoro sono vincenti,perchè chi soffre veramente nella vita per mancanza di energie e di abilità cognitive,puo' essere solo un perdente.Romy

 

Il defunto Dott. David Tyrell CBE, FRS, DSc, FRCP, FRCPath, era Presidente della Commissione Nazionale Britannica sulla CFS/PVFS/ME la cui relazione Westcare/DoH fu rifiutata dalla Scuola di Wessely e che dette origine alla loro propria relazione del Joint Royal College del 1996 (CR54) che negava l'esistenza della ME. Nella sua Introduzione alla Relazione della Commissione del 1994, Tyrell scriveva:

"Non abbiamo dubbi che queste condizioni esistano e che causino sofferenza e disabilità. Noi discutiamo il problema della nomenclatura perché in buona misura non è solo un problema semantico. Racchiude serie divergenze, che hanno tristemente portato a cattiva volontà e ad osservazioni offensive su domande quali se la sindrome esista, se sia 'reale' o 'organica' o 'puramente' psicologica… è importante che… gli amministratori, i clinici, gli scienziati, gli organi di sovvenzionamento e i pazienti identifichino i temi nel loro campo dove è necessario l'intervento… (e) che la comunità di ricerca possa essere sviluppata e fortificata. Ma dovremo essere preparati ad un lungo cammino".

E' stato sicuramente "un lungo cammino" perché 15 anni dopo, nonostante i 5000 articoli pubblicati su riviste a larga diffusione provino che si sbaglino riguardo alla natura della ME/CFS, la Scuola di Wessely rimane ostinata sul fatto che la "CFS/ME" sia un disturbo di somatizzazione.

 

 

Sorge la domanda, ci sono altre malattie, sulle quali l'informazione è classificata segreta per un così lungo periodo – il periodo abituale è di 30 anni, non 78 anni? Per esempio, si sa che le carte relative alla Sclerosi Multipla sono tenute segrete per 30 anni soltanto.

Che cosa è così segreto riguardo alla ME/CFS da far sì che sia l'MRC che il DWP sentano il bisogno di tenere segreti i documenti relativi a questa malattia,per ben 78 anni?


Messaggio modificato da romy, 26 settembre 2014 - 18:38:25

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#4 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.849 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 30 settembre 2014 - 17:44:44

Ho girato a suo tempo queste informazioni e la parte del documento che era disponibile alle associazioni CFS, non ci sono state reazioni...
Quindi questi sono vincenti perché noi saremo anche "senza energie e capacità cognitive" ma siamo anche circondati da persone che sembrano sane ma che se ne fregano e da ASSOCIAZIONI che se ne fregano di noi e della ME (CFS).


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#5 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 30 settembre 2014 - 20:35:36

Ho girato a suo tempo queste informazioni e la parte del documento che era disponibile alle associazioni CFS, non ci sono state reazioni...
Quindi questi sono vincenti perché noi saremo anche "senza energie e capacità cognitive" ma siamo anche circondati da persone che sembrano sane ma che se ne fregano e da ASSOCIAZIONI che se ne fregano di noi e della ME (CFS).

Condivido e non mi meraviglio e non mi ci arrabbio nemmeno più.Romy


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#6 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.849 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 01 ottobre 2014 - 15:26:04

Condivido e non mi meraviglio e non mi ci arrabbio nemmeno più.Romy

 

Io invece mi arrabbio, sopratutto con i presunti malati.


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia.it e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrÓ essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.