Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

RAPPORTO ATP/ADP laboratorio dima roma s. andrea


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 gabry

gabry

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 554 messaggi

Inviato 19 luglio 2014 - 14:04:38

ciao a tutti, vorrei sapere se qualcuno di voi iscritti ha effettuato questo esame all'ospedale s.andrea laboratorio dima? 



#2 cielo

cielo

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 295 messaggi

Inviato 20 luglio 2014 - 13:47:17

Ho fatto il profilo atp che include anche il rapporto atp/adp ma attraverso acumen, non al laboratorio di cui sopra.



#3 Piera.F

Piera.F

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 387 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 21 luglio 2014 - 08:16:13

idem come Cielo...



#4 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 21 luglio 2014 - 21:07:44

Mamma,mi vengono i brividi solo ad immaginare di rispondere come si dovrebbe a tale discussione,di cui ai parametri ATP ed ADP ed il loro rapporto,che cambia di continuo nel corso del metabolismo cellulare,che quello di un minuto primo già è diverso da quello di un minuto dopo,ed entrambi sono già diversi da quello posto al loro centro temporale.Bisognerebbe scendere nel concetto della respirazione cellulare,del suo metabolismo,del ciclo di krebs,della fosforilazione ossidativa,dei mitocondri,glicolisi,ed altri decine di nozioni,bisognerebbe discutere del sistema creatina/creatinfosfato per inquadrare al meglio tale rapporto del momento preciso di un x lavoro muscolare o di altro tipo,credetemi ed apro una parentesi (è un discorso lungo km di formule concetti,che una volta,nel lontano 1968, furono la mia passione,che ne feci una dispensa ciclostilata,con l'aiuto della mia fidanzata, con cui ci guadagnai una bella cifretta in lire nel venderla a chi doveva sostenere l'esame di Fisiologia,brutta bestia da superare a quei tempi,concetti presi,quì e lì,dagli appunti del dott.Prof.De Franciscis, ordinario di Fisiologia dell'Università di Napoli sempre a quei tempi,ed elaborati da me medesimo in modo da renderli scorrevoli e logici,la Fisiologia del Corpo Umano a quei tempi era la mia passione,ricordo quegli anni con gli occhi lucidi,sarà la vecchiaia che incombe sempre più o questa strana patologia in atto,ma scopro di essere diventato molto più sensibile di prima,basta poco che mi commuovo,anche per cose lontano da me medesimo che sento in TV,oppure ascoltare una canzone,vedere una scena di un film, che subito si apre una breccia nostalgica e di commozione nel mio cuore,ecc.ecc.chiuso Parentesi).
Le reazioni chimiche mantengono in vita la vita. Nell’organismo umano avvengono un numero enorme di reazioni: milioni di molecole presenti nelle nostre cellule si trasformano in altre molecole: alcune più grandi si scindono in frammenti più piccoli; altre, più piccole si uniscono a formare molecole più grandi. Oltre a queste reazioni di demolizione e di sintesi, altre reazioni permettono di legare, trasportare e cedere ossigeno o di far passare determinate sostanze all’interno delle cellule e viceversa. Questa incessante attività chimica di un organismo vivente è denominata metabolismo. Un sistema vivente può conseguire tale risultato solo mediante un costante approvvigionamento di energia dall’ambiente esterno. Il metabolismo è costituito, infatti, dall’insieme di reazioni chimiche, quasi tutte catalizzate da enzimi, che avvengono nell’organismo vivente. Ciascuna sostanza che partecipa a una delle reazioni del metabolismo prende il nome di metabolita...........................
 
Ma io voglio baipassare tutto questo,non servirebbe a nulla sapere a memoria come funziona l'organismo umano,lascerebbe il tempo che trova al fine di un eventuale tentativo di raddrizzare una reazione chimica o altro.La domanda che i Bio-Chimici,in relazione al corpo umano, non si sono posto,o si sono dimenticati di porsi,è chi organizza tutto questo?,chi è il Direttore di musica di questo grande concerto che è la nostra vita che si esplica grazie a centinaia di reazioni bio-chimiche?.
Io sono stato uno dei tanti fans del ricercatore Emilio Del Giudice,oggi passato alla vita eterna,Fisico, già Primo Ricercatore dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, ha lavorato con Montagnier sul concetto di “Coerenza” che definisce come “movimento all'unisono”, capace di generare la vita. «Quando le molecole sono coerenti tra loro, possono comunicare, scambiarsi informazioni e mantenersi in vita. Tutta la materia vivente si fonda sulla Coerenza, in particolar modo sulla Coerenza di un liquido: l'acqua. La Coerenza è ciò che da ordine alla materia. Nell'uomo, la Coerenza è sinonimo di buona salute.
Lui chiamava questa Coerenza il famoso"Convitato di Pietra"ovvero la forza elettromagnetica,che rivestendo il ruolo del Direttore d'orchestra,tramite l'acqua dell'organismo umano,fa si che tutte le reazioni bio-chimiche avvengono con precisione e durano il tempo che devono durare ecc.ecc.da quì la vita e la buona salute,ed ogni deficienza in tal settore ecco che genera la malattia o il sintomo.Quindi non la medicina della sostanza chimica,al max la sua informazione,se proprio fosse il caso,puo' aiutare gli esseri umani,io credo nella medicina Bio-Energetica,sia quella antica e sia quella moderna.Il concetto in soldoni è che ogni cellula e tessuti sono in buona salute,se le relative reazioni bio-chimiche sono OK,e per essere OK occorre che la cellula o blocchi di cellule e quindi tessuti ed organi vibrino ad una certa frequenza e solo quella.Dovesse risuonare inesatta,viene fuori dalla diagnosi bio-energetica,basta girarla in frequenza esatta e rimandarla al mittente.Si potrà guarie?alcuni dicono di si,ma nel peggiore dei casi,non ci sono effetti collaterali o peggioramenti di sorte.Romy
 
   

Messaggio modificato da romy, 21 luglio 2014 - 21:09:47

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#5 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 21 luglio 2014 - 22:33:56

Quì il concetto di risonanza del Fisico Emilio Del Giudice,spiega in modo facile.Romy

 

https://www.youtube.com/watch?v=FP0-iLfFFN0


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#6 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 21 luglio 2014 - 22:47:34

Grande questo intervento anche se un po' lunghetto,ma rende il concetto di cui ho parlato.Romy

 

https://www.youtube.com/watch?v=mhCaLwDKxAc


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia.it e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrÓ essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.