Vai al contenuto

Foto

Problemi di memoria in peggioramento


  • Per cortesia connettiti per rispondere
23 risposte a questa discussione

#1 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 27 dicembre 2013 - 10:11:32

Ragazzi, la mia memoria sta davvero facendo brutti scherzi ultimamente. Mi scordo sempre più cose, e quando sono stanca è 1000 volte peggio. Non so che fare, mi scordo tutto, ho combinato un bel pasticcio questi giorni perché mi sono scordata una cosa in giardino e si è rovinata irrimediabilmente con la pioggia....
Sta diventando un vero problema, anche perché poi discuto col mio compagno per aver dimenticato sempre qualcosa, non capisce che non è colpa mia, non so che fare, ho provato a scrivermi le cose, ma mi dimentico di scriverle, oppure dimentico dove le ho scritte. Questi giorni ero molto stanca x via del Natale (e sono 10 giorni che ho mal di testa fisso, una tortura) ed ho dimenticato questa cosa che adesso è praticamente da buttare :(
Mi sembro una vecchia di 90 anni.... E sono sempre mortificata per i disastri che combino, mi si deve stare appresso come ad un bebè!
Che posso fare secondo voi?

#2 Piera.F

Piera.F

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 387 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 27 dicembre 2013 - 11:13:51

Anch'io ho un sacco d problemi con la memoria e come te, segno tutto. Non ti dico in ufficio poi. Sta diventando un vero disastro.

Ho fatto cose molto bizzarre ultimamente, come riporre il cordless in frigorifero e il cellulare dentro l'armadio. E' come se facessi le cose senza pensarle con la testa perennemente distratta.

Spero veramente che non mi venga l'alzhaimer!!!!! per ora mi sembro una svampita di prima categoria....

Infatti si fanno figuracce su figuracce....

Il Natale è stato molto faticoso e sto pagando con una stanchezza infinita e rigidità muscolare diffusa. 

L'unica cosa che ti posso dire è che cerco sempre di usare lo stesso metodo per far tutto. Agenda...tassativa, dove mi segno tutto...posto dove metto le cose..sempre quello..

Kiss kiss



#3 grazia73

grazia73

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.050 messaggi

Inviato 27 dicembre 2013 - 16:43:06

Ciao Brisen, mi dispiace tantissimo...comunque anche a me succede di dimenticare dove ho messo le cose....e anche a me è già successo persino di buttare il cellulare nella pattumiera per sbaglio.....anch'io l'unica cosa che ti posso consigliare è di scriverti le cose quando ti vengono in mente che magari devi fare in giornata...un abbraccio



#4 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.827 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 28 dicembre 2013 - 01:06:42

Negli ultimi anni i problemi alla memoria mi spaventano sempre più, ho anche fatto dei test in un apposito Centro Disturbi Cognitivi della AUSL, ci sono persone in gamba e dovrei ripetere questi test periodicamente per vedere se peggioro, ma ho rinunciato, vedo da me che peggioro e.. non è che loro possano far più di tanto, hanno sempre a che fare con anziani e cercano di allenare la loro mente stimolandoli a fare cose mai fatte, tipo leggere, fare calcoli a mente, e tanti altri "trucchetti".

 

Il fisico cede sempre di più e la mente lo segue, nel mio caso è una logica conseguenza, e dopo quasi 30 anni di peggioramento continuo non oso pensare a come sarò in seguito, vado avanti giorno per giorno, e anche mezza giornata alla volta.

 

Anche in questo caso ci sono troppe persone che non sanno cosa fare e altre che si girano dall'altra parte per non vedere...


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#5 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 28 dicembre 2013 - 09:55:38

@ Piera e Grazia: pure io sembra che faccio le cose senza pensarci, come se avessi la testa tra le nuvole, anche se cerco di concentrarmi su quello che sto facendo. È come se avessi dei piccoli blackout.
@ Zac: già, anche io non oso immaginarmi in futuro, se l'andazzo sarà questo! Il problema è che non ho neanche 30 anni e già arranco ahaha! Poi io cerco sempre di allenare la mente, ma a volte è anche peggio. È come se avessi una determinata quantità di energia e capacità mentale che mi serve x fare tutto, e se la spendo per allenare la mente non ne rimane più per la memoria a breve termine.
Quindi alla Asl fanno dei test cognitivi?

#6 pem72

pem72

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 101 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Rovigo

Inviato 28 dicembre 2013 - 11:14:45

Questo problema della memoria diventa sempre più imponente anche nel mio caso, e di pari passo ci sono i mal di testa, e se devo essere sincero comincia a preoccuparmi, anch'io cerco di scrivermi le cose, nella lavagna in cucina, così ugni volta che gli passo davanti le leggo.

Che dire !!! perlomeno non sei sola........

Certo che quando si ha mal di testa i problemi di memoria si amplificano non di poco.

Ciao Brisen



#7 Cristiano.A

Cristiano.A

    Frequentatore

  • Visitatori
  • StellettaStelletta
  • 94 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:TORINO
  • Interests:Lettura, Sport (calcio, una volta praticato ora visto in tv), musica (Ruggeri, Fossati, Ligabue, Guccini...)

Inviato 28 dicembre 2013 - 15:48:39

Ciao Brisen, ciao a Tutti, 

Non sei l'unica! A me è capitato in questo anno disgraziato di dimenticare per due volte il PIN del telefono aziendale (da non raccontare le peripezie per sbloccarlo e, la seconda volta, la lavata di capo che mi sono preso dai miei superiori) (ora ho impostato lo stesso codice per il telefono di lavoro e quello personale e l'ho scritto su un foglietto nel portafoglio e mi sono automandato una mail con il codice), poi non ti dico le volte che poso le cose in posti improbabili e un minuto dopo non so più dove sono, poi mi capita soprattutto con la comunicazione orale: la sensazione di avere la parola da dire "sulla punta della lingua" e però non c'è verso di ricordarsela.

Non so davvero cosa voglia dire o se sia un sintomo indipendente, comunque convivere ogni benedetto giorno con il dolore da qualche parte (o da più parti insieme) non aiuta a rimanere lucidi e presenti a noi stessi.



#8 gioia1

gioia1

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 98 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Napoli

Inviato 28 dicembre 2013 - 16:54:54

brisen :ormai e' diventato all'ordine del giorno di dimenticare qualcosa....sai che faccio avvolte mi scoccio di fare una cosa e dico che mi sono dimenticata almeno questo a qualcosa serve?....per colpa di dimenticare sempre nn posso lavorare piu'.... 



#9 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.827 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 28 dicembre 2013 - 17:07:48

@ Zac: già, anche io non oso immaginarmi in futuro, se l'andazzo sarà questo! Il problema è che non ho neanche 30 anni e già arranco ahaha! Poi io cerco sempre di allenare la mente, ma a volte è anche peggio. È come se avessi una determinata quantità di energia e capacità mentale che mi serve x fare tutto, e se la spendo per allenare la mente non ne rimane più per la memoria a breve termine.
Quindi alla Asl fanno dei test cognitivi?

Nella nostra ASL (Piacenza) si fanno al Consultorio Disturbi Cognitivi. 


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#10 manga neko

manga neko

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.557 messaggi
  • Gender:Female
  • Interests:manga, manhwa, dylan dog, gatti+coniglietti+acquario, scrivere, cucinare, tv, musica, videogiochi...

Inviato 30 dicembre 2013 - 23:18:11

@Brisen
avevo aperto tempo fa un 3D in merito..
ho fatto dei test a riguardo dove sono seguita per CFS.
Poi una RM e una visita in neurologia.
Il Neurologo dice che è Ia cfs ma il 5/2 mi fa fare i test, come dice lui, per i vecchietti. Ti farò sapere!

#11 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 31 dicembre 2013 - 10:24:24

:) grazie Manga!!
Comunque purtroppo me ne rendo conto anche senza i test che sto messa come la mia pro zia 90enne :)

L'8 ho la visita con Genovesi e gli dirò anche questa, oltre alla febbre che non passa (ancora 37,6/37,7), il sonno disturbato, il sonnambulismo, il mal di gola, la tosse , i dolori, e tanti altri bei sintomi, insomma tutto come al solito....

Intanto, buon Anno Nuovo a tutti!!!

#12 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 31 dicembre 2013 - 10:26:58

Pem e Cristiano, si il mal di test e gli altri dolori c'entrano sicuramente, è vero che se sei dolorante sei meno lucido. Io anche ho mal di testa fisso da almeno 10 giorni forse anche 2 settimane. Ho dei nervi infiammati che non si sfiammano, sto prendendo antinfiammatori e antidolorifici e anche quelli non aiutano la memoria.

#13 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 31 dicembre 2013 - 19:46:35

Io non ne parliamo proprio........,ne ho scritto e sono anni che dico che è il mio peggior sintomo,penso di essere stato il primo a nominare,anni fa,ed in tempi non sospetti,quella brutta parola Alzh?.......,oggi sono arrivato alla perdita delle parole,ovvero a dimenticare le parole da dire nel bel mezzo di un discorso,dimentico persino i nomi dei parenti,come dimentico tutti i nomi di cantanti attori, ecc.ecc..Anche io scrivo tutto da anni su foglietti,quaderni e registri,ma è tutto inutile e faticoso,dimentico anche questi ed ho la casa piena di miei scritti,anche nel bagno ecc.ecc..Sono alla ricerca spasmodica di una Cam da portare al collo,in modo da registrare tutto,audio e video, nel corso della giornata,e rivedere in seguito alla sera,sistema che si usa in U.S.A. per esercitare i pazienti che dimenticano o che sono vicini a forme di Alzheimer e similari.Ma in Italia non riesco a trovarla sembra sia della Microsoft e se ricordo bene,mi sembra che ne parlai con Zac,ma ho dimenticato.........Insomma è un dramma,quello del progressivo deficit o decadenza mnemonica e cognitiva,io da RM,come già detto,si inizia a scorgerne i segni nel mio Encefalo li chiamano zone di  Iperintensità..............,inoltre si sono fatti avanti strani dolori al capo,di cui non ho mai sofferto in passato.Non penso ci sia molto da fare,almeno farmaceuticamente parlando,le vecchie ricerche di anni fa che giravano intorno al cAMP ed altre proteine,che,all'epoca, promettevano cielo e mare per la memoria,ecc.,ricerche che si sono sciolte come neve al sole,comunque la ricerca continua ancora copiosa a tal riguardo,le novità sono molte dal mTOR all'inibizione igf-1R a quella più importante che è il ritorno alla vecchia teoria degli Oligomeri alla base di certi danni che possono portare,poi,ad Alzheimer conclamata o meno.Mi fermo quì ma il discorso è lungo,c'è anche la faccenda del blu di metilene che andrebbe verificata.Romy

Messaggio modificato da romy, 31 dicembre 2013 - 19:50:34

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#14 manga neko

manga neko

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.557 messaggi
  • Gender:Female
  • Interests:manga, manhwa, dylan dog, gatti+coniglietti+acquario, scrivere, cucinare, tv, musica, videogiochi...

Inviato 01 gennaio 2014 - 13:53:30

@Brisen
Anche io sapevo di aver problemi di memoria breve e di concentrazione..-ma vedere dei valori reali nero su bianco non ti nego che mi abbia impressionato e non poco visto i risultati disastrosi...

#15 manga neko

manga neko

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.557 messaggi
  • Gender:Female
  • Interests:manga, manhwa, dylan dog, gatti+coniglietti+acquario, scrivere, cucinare, tv, musica, videogiochi...

Inviato 01 gennaio 2014 - 13:59:52

@Pem
il mal di testa fisso non aiuta di certo: hai pienamente ragione!

@Cristiano
so che non ti farà sentire meglio ma tutte cose che capitano anche a me....

@Romy
l'idea della cam é ottima ma credi aiuti? io credo mi dimenticherei di metterla... e poi registreresti solo ciò che Vuoi ricordare?

#16 manga neko

manga neko

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.557 messaggi
  • Gender:Female
  • Interests:manga, manhwa, dylan dog, gatti+coniglietti+acquario, scrivere, cucinare, tv, musica, videogiochi...

Inviato 01 gennaio 2014 - 14:11:03

A Voyager (quando?) forse lunedì sera..-si, lunedì, c'era l'intervista ad un ragazzo che ricorda Cosa ha fatto/é successo tutti i giorni di tutti gli anni della sua vita! Pazzesco! se riuscite a recuperarlo su internet é interessante!
Altra considerazione... ho fatto Uno "studio" relativo ai problemi di mancanza di concentrazione e di memoria breve e mi sono fatta diverse idee. Noi cfssini é normale che abbiamo questo genere di problemi..-Ovvio, scontato solo per il fatto che il nostro sonno non è ristoratore... se non hai una buona qualità del sonno è ovvio che tv abbia problemi di memoria. E questo è in linea con il fatto che questo sintomo arrivi dopo e poi vada peggiorando. Ho trovato che anche forte carenza di B12 dia problemi di memoria (ed è per questo Che, da sola, avevo capito di avere una gastrite autoimmune già prima che me la diagnosticassero ma questo é un altro discorso). Prendo B12 perché ne sono carente Ma ho sempre problemi di memoria... Insomma il sonno Non ristoratore porta inevitabilmente a problemi di memoria ecco che é un bel problema per tutti i cfssini perché se c'è qualcosa di sicuro nella nostra malattia è che il nostro Sonno non é ristoratore!

#17 invisibile

invisibile

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.272 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 03 gennaio 2014 - 10:00:10

Allora, il problema della memoria è dovuto anche, come tutti gli altri sintomi neurologici, a neuro tossicità. Questo me lo disse molto chiaramente il primo medico che mi ha diagnosticata.

#18 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 16 settembre 2014 - 22:12:58

Il problema della memoria è un problema grande come un palazzo di dieci piani,la verità e che c'è ne danno sempre più chiacchiere e distintivo.Questo è l'argomento che ho seguito di più,ci hanno promesso farmaci per lo scopo da decenni,ma gli stessi non arrivano mai,e se arrivano,arrivano che non danno effetti positivi e gravi effetti collaterali perchè sposano teorie errate.Per fare un esempio è come la storia dei farmaci per la stitichezza,tipo Tegaserod,cisapride e ci metto anche la prucalopride,che sposando la teoria della serotonina intestinale,ci avevano fatto credere al miracolo,poi alla fine hanno fatto un buco nell'acqua,per i gravi effetti collaterali,e due di loro ritirati dal commercio,quasi al loro debutto.

La prucalopride è un agonista dei recettori 5-HT4 della serotonina proposto come enterocinetico nel trattamento della stitichezza cronica nelle donne in cui i lassativi non riescono a fornire alcun sollievo. Ha una efficacia clinica modesta (la maggior parte dei soggetti non risponde al farmaco) e non riduce tangibilmente il ricorso ai lassativi, con una scarsa tollerabilità durante i primi giorni di trattamento. Per di più, i rischi cardiovascolari legati ad un uso continuativo non sono sufficientemente documentati: farmaci con azioni simili sui recettori della serotonina come cisapride e tegaserod, sono stati ritirati dal commercio per i gravi eventi ischemici cardiovascolari. Può essere pericoloso se usato in gravidanza. Ha un costo molto alto. Il profilo beneficio/rischio ne sconsiglia l'uso nella stitichezza cronica in cui è più prudente continuare ad usare i lassativi di massa.

 

Io ho terminato le tonnellate di speranza ed ottimismo che avevo all'inizio,chi mi conosce lo sa bene che c'è lo messa tutta nella ricerca personale di questo e di quello,ma il problema è che in tale ricerca ho capito cose che mai potro' dire apertamente per svariati motivi e che mi hanno fortemente deluso.Romy


Messaggio modificato da romy, 16 settembre 2014 - 22:15:50

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#19 manga neko

manga neko

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.557 messaggi
  • Gender:Female
  • Interests:manga, manhwa, dylan dog, gatti+coniglietti+acquario, scrivere, cucinare, tv, musica, videogiochi...

Inviato 11 ottobre 2014 - 18:59:46

In neurologia mi hanno consigliato un integratore dal nome Vivimind .... pare che aiuti ì malati di Alzheimer e non fa male .... va fatto per almeno 3 mesi e costa pochino...vn minimo aiuta !

#20 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 13 ottobre 2014 - 18:09:52

In neurologia mi hanno consigliato un integratore dal nome Vivimind .... pare che aiuti ì malati di Alzheimer e non fa male .... va fatto per almeno 3 mesi e costa pochino...vn minimo aiuta !

Manga,il Vivimind,c'è l'ho tra le mani,l'ho provato a suo tempo,si tratta di Omotaurina,il foglietto accluso dice che si tratta di un derivato Amminoacidico presente in alcune Alghe e che favorisce la funzione cognitiva e la memoria.L'integratore l'ho usato solo a metà cioè 20 cp da 50mg,oggi mi risulta scaduto da luglio 2014,non ricordo,ma ci sarà stato di certo un motivo se ho smesso di prenderlo,compreso la mia personale dimenticanza?.Comunque anche io qualche anno fa postai che il problema si risolve o almeno lo si blocca con il miglioramento della qualità del sonno,quindi,condivido quanto hai scritto in relazione al sonno,una mia vecchia idea su cui ci ho lavorato molto....ma senza risultati pratici al momento per colpa del mio aggravamento,ma ho tanti appunti teorici a riguardo che,trovandoli, potrei postarli sulla mia discussione o quì stesso,così che ci si potrebbe continuare la ricerca,non ho il minimo dubbio,se riuscissimo a migliorare la qualità del nostro sonno con qualche sostanza,molti sintomi,non solo quelli cognitivi,si scioglierebbero come neve al sole.Romy


Messaggio modificato da romy, 13 ottobre 2014 - 18:15:55

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#21 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 13 ottobre 2014 - 20:41:59

Alzheimer, per prima volta recuperata perdita di memoria Effetti incoraggianti test con sport, dieta, yoga e sonno

07 ottobre, 17:46

 

Per la prima volta è stato possibile fare recuperare la memoria ad alcuni malati di Alzheimer. L'esperimento, pubblicato su Aging Journal, è stato condotto su un campione ristretto di 10 soggetti dai neurologi del centro di ricerca sull'Alzheimer dell'università della California e Los Angeles. I volontari sono stati sottoposti ad attività fisica, yoga, cambiamento dell'alimentazione, integrazione con vitamine e aumento delle ore di sonno, con l'aiuto della melatonina e di farmaci. Dopo 6 mesi il campione è potuto ritornare alle proprie attività, lavorative e di svago, senza più dimenticare nulla.

"Lo studio è ristretto a pochi casi - precisano gli autori - ma gli effetti sono stati sostanziali e per la prima volta dimostra che le monoterapie classiche non bastano, bisogna operare su più fronti. I risultati sono incoraggianti anche perché dimostrano che modificando lo stile di vita, quando la malattia è nella fase iniziale e la memoria inizia a fare cilecca, i processi cognitivi si possono recuperare". Per gli studiosi ''l'Alzheimer non è solo una malattia genetica: molte forme dipendono dallo stile di vita e già a 50 anni si potrebbe ridurre il rischio seguendo alcune raccomandazioni sullo stile di vita".

 

http://www.ansa.it/s...12d327c487.html

 

 

P.S.

 

Si potrebbe partire da quì,radiografare la notizia,in effetti sono cose che si conoscevano già,almemo parlo per me,in relazione allo Sport,che non posso fare,dieta e Yoga passino pure,ma sul sonno,che per me è l'artefice primo ci dovrebbero dire come migliorarne la qualità e quantità,ovvero come fare per farci dormire in fase 3 e 4 di sonno nREM,quello volgarmente chiamato "Profondo"come mai non ci forniscono sostanze o farmaci adatti,privi di complicazioni,a differenza di quelli che offre il mercato,che lasciano a desiderare anche per il loro funzionamento.Eppure di tali sostanze ne esistono a iosa a volerle inpacchettare in un integratore o farmaco?.Certamente i pazienti possono fare poco,oltre che rischiare in proprio,sempre chi se lo puo' permettere,per l'età che si ritrova.........


Messaggio modificato da romy, 13 ottobre 2014 - 20:53:18

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#22 manga neko

manga neko

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.557 messaggi
  • Gender:Female
  • Interests:manga, manhwa, dylan dog, gatti+coniglietti+acquario, scrivere, cucinare, tv, musica, videogiochi...

Inviato 16 ottobre 2014 - 14:46:37

Ciao Romy!!!!!
Il Vivimind un minimo aiuto ma se lo prendi costantemente per un lungo periodo (3 mesi)
Sono d'accordo per il sonno e la sua qualità.
Di certo hai ragione: esisterà un sonnifero ° qualcosa per farci dormire profondamente cancheri!
Sicuro che i nostri problemi di memoria e concentrazione diminuirebbero.
Veramente interessante lo studio sui malati di A. !!!

#23 SkyForce

SkyForce

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 1 messaggi

Inviato 06 dicembre 2017 - 10:41:52

Sono d'accordo, dormo di più, mi muovo di più, stranamente, il nostro cervello ha bisogno che ci muoviamo! Inoltre, I nootropici sono di grande aiuto, poiché per me, l’Iqooster è stato il più utile, la mia memoria è migliorata.



#24 Tina.B

Tina.B

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 123 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 01 gennaio 2018 - 23:38:01

Io sono stata un po' meglio dopo la cura antibiotica che ho fatto per la rikketsia. Un mese di antibiotico , doxiciclina se nn sbaglio.

Anche i mal di testa si sono diradati. 

Cmq è sempre difficile associare un miglioramento a un evento specifico... magari dovevo migliorare, e l'antibiotico nn c'entra.

Un'altra cosa che ho cominciato a fare è consumare quantità industriali di te verde...

Limito le attività e doso le energie.

...e non ho risolto, solo leggermente migliorato.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.