Vai al contenuto

Foto

Rapporto sulla salute mondiale-Italia in 2░posizione,supera l'UK che si adira contro di noi,ecc.ecc.


  • Per cortesia connettiti per rispondere
14 risposte a questa discussione

#1 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 03 settembre 2013 - 00:28:25

Da una parte mi sono meravigliato,dall'altro essere arretrati nella scienza Sanitaria+l'alimentazione made in Italy,ti piazza al 2°posto nel mondo,dopo il Giappone,quindi primo in Europa,stracciando letteralmente i risultati sulla salute degli Inglesi,che si arrabbiano nei nostri confronti.

 

Tra i profili per Paese pubblicati da The Lancet all’inizio di marzo c’è, naturalmente, anche quello dell’Italia (pdf 217 kb), che, forse a sorpresa, si colloca in ottima posizione per risultati di salute. Il nostro Paese è ancora al secondo posto come aspettativa di vita: primo tra le nazioni europee e superato solo dal Giappone a livello globale. Ancora più importante il fatto che la longevità (circa 81,5 anni) si accompagna a condizioni di salute buone, ovvero a periodi limitati di disabilità. I maggiori fattori di rischio restano quelli legati alle abitudini alimentari, all’ipertensione arteriosa e al fumo di tabacco. Quest’ultimo, come fumo passivo, pesa significativamente anche sulla salute in età pediatrica. Le cause principali di mortalità prematura continuano a essere le malattie cardio e cerebrovascolari e i tumori delle vie respiratorie. Buone notizie arrivano sul fronte della cirrosi, diminuita del 38% come fattore di morbilità dal 1990 al 2010.

 

I dati relativi al Regno Unito (pdf 217 kb), invece, mostrano un miglioramento degli esiti rispetto ai dati nazionali del 1990, ma con una progressione più lenta rispetto a quasi tutte le altre nazioni sviluppate. Come dire che gli inglesi si sono lasciati sorpassare e sono scivolati verso il basso nelle classifiche del GBD 2010. Se nello studio del 1990 si posizionavano al di sopra della media in 8 dei 30 gruppi di malattie, in quello del 2010 la loro superiorità si mantiene solo in 3. I dati del Regno Unito sono particolarmente insoddisfacenti per quanto riguarda la mortalità prematura (tra i 20 e i 54 anni) probabilmente gravata dall’abuso di alcol e dall’uso di stupefacenti.

 

Questi numeri hanno scatenato un certo dibattito nel Regno Unito e infatti sono stati ripresi con toni piuttosto critici sia da riviste scientifiche come il British Medical Journal e dallo stesso The Lancet, sia dai media, a partire dalla Bbc. La storica emittente nazionale, in particolare ha voluto approfondire il confronto con i dati italiani, chiedendosi a che cosa si debba uno scarto di circa 18 mesi nell’aspettativa di vita a vantaggio dell’Italia e riflettendo sul fatto che gli italiani fumano di più dei britannici (ma solo a partire dal 2006) e che per anni il nostro Sistema sanitario nazionale (Ssn) ha speso di più del National Health Service, Nhs (soltanto ultimamente si è invertito questo rapporto).

 

Il dividendo degli investimenti in prevenzione

«Oggi vediamo gli esiti di dinamiche non recentissime legate alla cosiddetta transizione epidemiologica che ha migliorato complessivamente le condizioni della vita in Italia. In particolare per quanto riguarda le abitudini alimentari», commenta Stefania Salmaso, direttore del Centro nazionale di epidemiologia, sorveglianza e promozione della Salute (Cnesps) dell’Istituto superiore di sanità. «A partire dagli anni ’60, la dieta degli italiani è notevolmente migliorata, arricchendosi di frutta e verdura fresca, pesce e diventando più varia. Inoltre, l’olio d’oliva è parte della tradizione alimentare della dieta mediterranea, mentre nella dieta britannica prevalgono i grassi di origine animale».

 

Anche le modalità del bere sono radicalmente diverse: in Italia domina ancora il consumo di vino ai pasti, nel Regno Unito si preferiscono, oltre alla birra, i superalcolici, e il binge drinking è una drammatica realtà. Ma su questo aspetto non ci si deve illudere: «Queste abitudini stanno cambiando rapidamente specie tra i giovani e rappresentano una minaccia per la salute pubblica con un possibile forte impatto in futuro», continua Salmaso.

 

«Un contributo importante alla salute degli italiani deriva anche dalle iniziative istituzionali di promozione di stili di vita salutari come Guadagnare Salute e di monitoraggio finalizzato alla programmazione degli interventi sanitari rappresentate dal sistema delle sorveglianze come OKkio alla Salute e Passi», puntualizza Stefania Salmaso. L’investimento in prevenzione da parte della nostra sanità pubblica degli ultimi anni sembra quindi pagare dividendi, a dispetto della crisi. Sarebbe veramente un peccato disperdere quegli sforzi.

 

 

Per chi legge bene l'Inglese,metto quì il PDF relativo ai risultati 1990-2010-dell'Italia,ripeto,non me li aspettavo.Romy

Allega File(s)


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#2 invisibile

invisibile

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.272 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 03 settembre 2013 - 07:51:35

Penso che. come accenna la Salmaso, sia un dato destinato a cambiare presto in peggio. Le persone anziane sono il punto di riferimento per la longevità, gli ottantenni di oggi sono quelli cresciuti con poca carne, niente cibi preconfezionati, etc. etc. Basta un esempio: quando ero bambina io si faceva colazione con pane e latte, oppure col dolce fatto in casa dalle mamme, le merendine non si mangiavano quasi mai. Oggi trovami un bambino che non inizi la giornata mangiando delle gran porcherie, nella migliore delle ipotesi i biscotti di produzione industriale, bevono coca cola ai pasti e la sera cenano da Mc Donald's: Ora ditemi secondo voi se la loro aspettativa di salute potrà mai essere pari a quella degli anziani di oggi.


Messaggio modificato da invisibile, 03 settembre 2013 - 07:52:16


#3 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 04 settembre 2013 - 22:39:09

Penso che. come accenna la Salmaso, sia un dato destinato a cambiare presto in peggio. Le persone anziane sono il punto di riferimento per la longevità, gli ottantenni di oggi sono quelli cresciuti con poca carne, niente cibi preconfezionati, etc. etc. Basta un esempio: quando ero bambina io si faceva colazione con pane e latte, oppure col dolce fatto in casa dalle mamme, le merendine non si mangiavano quasi mai. Oggi trovami un bambino che non inizi la giornata mangiando delle gran porcherie, nella migliore delle ipotesi i biscotti di produzione industriale, bevono coca cola ai pasti e la sera cenano da Mc Donald's: Ora ditemi secondo voi se la loro aspettativa di salute potrà mai essere pari a quella degli anziani di oggi.

Invisibile,hai ragione da vendere con la tua riflessione,sapessi i litigi che mi faccio con mia figlia,quando vedo che il mio nipotino già lo stanno abituando con varie schifezze,specialmente da parte del padre,ben addentro nel mondo del consumismo moderno.Ciao Romy


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#4 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 05 settembre 2013 - 09:46:20

Concordo anche io.... Fortunatamente sembra si stia pian piano riscoprendo l'importanza di un'alimentazione sana, senza schifezze preconfezionate e con poca carne... Bisogna vedere se sia solo una moda passeggera :-)
C'è anche da dire che oggi è tutto molto più inquinato rispetto a prima, i mari e quindi i pesci, la frutta e la verdura (se poi provengono dalla Campania.... Ahia!!!), l'aria che respiriamo, niente in paragone al mondo sano dei nostri nonni.....

#5 invisibile

invisibile

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.272 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 07 settembre 2013 - 13:31:48

Io noto che se uno è anche solo moderatamente attento all'alimentazione da un punto di vista salutistico viene considerato dai più nella migliore delle ipotesi come uno stravagante hippie che crede alla magia. Persino i vegan vedo che spesso vengono irrisi come dei mezzi svitati, noiosi per di più. L'alimentazione sana è ancora una scelta di nicchia, la maggior parte della gente vuole mangiare marciume e darlo ai propri figli senza essere colpevolizzata. Io credo che certi cibi diano una forte dipendenza.

#6 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 08 settembre 2013 - 13:44:02

La buona alimentazione è di sicuro una gran cosa per la salute,me ne sono accorto ieri che sono andato al matrimonio di un mio nipote,ma non volendo,nella giornata di ieri ho toccato con mano un altro grave ed astratto problema di primo livello per certi sintomi cronici,ovvero il problema di vivere ed abitare in case malate,(Approfondire)in breve quello che viene chiamata SBS negli USA "Sindrome dell'edificio malato"che è presente anche nella mia casa e chissà in quante altre case d'Italia?,ne avevo un sospetto da tempo,ma ieri ne ho avuto la prova tangibile e concreta,adesso sono cavoli amari per risolvere un tale problema??????.

Chi ci dice che alla base di certe Pseudo-Trasmissioni di CFS/ME,non si tratti invece di condividere lo stesso edificio malato?,fermo restante il fatto che un tale edificio non opera allo stesso modo su soggetti diversi per resistenza,mentre opera in ugual misura su soggetti simili,ed anche quì alla base ci vedo un diverso grado di stress.Romy


Messaggio modificato da romy, 08 settembre 2013 - 13:46:31

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#7 invisibile

invisibile

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.272 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 08 settembre 2013 - 15:25:59

Romy , ci sono diversi accorgimenti per la SBS, ci sono anche degli architetti che studiano le soluzioni migliori.

#8 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 09 settembre 2013 - 00:50:29

Romy , ci sono diversi accorgimenti per la SBS, ci sono anche degli architetti che studiano le soluzioni migliori.

Invisibile,tempo addietro ero più informato,Radon ecc.ecc.e varie strumentazioni in case,con costi di una certa portata,considerando che vivo al Sud,e di solito tali società sono del Nord.Mi verrebbe a costare molto meno,suppongo,se mi sposto a vivere nell'Agroturismo dove si è sposato mio nipote.Non riesco a crederci,mi sono abbuffato per ore a mangiare e bere di tutto,cenato per 100 volte quello che ceno di solito,una semplice zuppa di latte di riso,eppure non un fastidio all'apparato gastro-intestinale,sotto forma di dolenzia o aria,ecc.una digestione veloce che non ricordavo più,idem ai miei familiari ed agli invitati tutti,che si vedeva che erano in ottime condizioni di salute energetica,per come si divertivano e si muovevano,agli altri matrimoni,ero abituato ad assistere ad una continua fuga di invitati,con stomaci e digestioni rovinate.Poi ho scoperto il segreto del tutto,l'olio ed il vino era stato portato dal padre della sposa,olio e vino naturali fatto con olive ed uva e null'altro,che si auto-produce per se e la sua parentela,e se proprio gli abbonda ne fa un piccolo commercio,io e mio fratello abbiamo pensato di farci sotto per l'acquisto ipotetico,si tratta di alimenti genuini,quasi un altro mondo,io non mangio quasi più,perchè tutto mi fa male,mi gonfia e mi affatica la digestione,mentre ieri è andato tutto liscio come l'olio,ma non penso si sia trattato solo del cibo,ma anche della salubrità del luogo,a differenza della mia casa,infatti anni fa ci fu una penetrazione di uno strano gas in casa mia,che non si capì a cosa fosse dovuto,ricordo che ne feci la cronaca diretta sul forum.Comunque Invisibile,se puoi darmi l'indirizzo di qualche società che misura la salubrità delle nostre abitazioni,grazie e ciao.Romy


Messaggio modificato da romy, 09 settembre 2013 - 00:52:16

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#9 invisibile

invisibile

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.272 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 09 settembre 2013 - 06:34:29

Romy, sicuramente l'ambiente dell'agriturismo era più favorevole, poi se non ricordo male tu avevi un problema proprio con l'olio, quindi forse hai trovato proprio quello che fa per te. Per la casa, ho amiche con MCS che hanno studiato bene il problema, mi informo e ti faccio sapere.

#10 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 09 settembre 2013 - 09:24:55

Romy, anche io mi ero informata per le misurazioni del radeon, abitando in una zona vulcanica dove tutto è di tufo. Ma le misurazioni sono lunghe, ci vuole almeno un anno, e quindi costose..... Per ora ho lasciato perdere.

Io ho fatto tinteggiare tutta la casa con vernici ecologiche, marca solas, costano quasi come quelle normale ma non contengono nè metalli pesanti, nè sostanze chimiche.

#11 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 09 settembre 2013 - 20:50:08

Romy, sicuramente l'ambiente dell'agriturismo era più favorevole, poi se non ricordo male tu avevi un problema proprio con l'olio, quindi forse hai trovato proprio quello che fa per te. Per la casa, ho amiche con MCS che hanno studiato bene il problema, mi informo e ti faccio sapere.

 

 

Romy, anche io mi ero informata per le misurazioni del radeon, abitando in una zona vulcanica dove tutto è di tufo. Ma le misurazioni sono lunghe, ci vuole almeno un anno, e quindi costose..... Per ora ho lasciato perdere.

Io ho fatto tinteggiare tutta la casa con vernici ecologiche, marca solas, costano quasi come quelle normale ma non contengono nè metalli pesanti, nè sostanze chimiche.

OK è tutto un casino,quando inizi a scendere,tutto si aggiunge al nostro piano inclinato e si scende sempre di più.........,riequilibrare la situazione,ma solo in parte,è possibile,grazie al nostro pensare.Questa è una variazione sul tema ed una verità che conosco da quando ero ragazzo,sperimentata su me stesso,svariate volte,adesso ci sono arrivati a capirlo anche molti medici moderni,che hanno osservato molti casi patologici che avevano in cura,ci hanno scritto libri,ecc.ecc.ma non è semplice raggiungere la mente profonda tramite la mente superficiale,ovvero la mente che mente,molte delle quali,non servono allo scopo,anzi ti remano contro.Chiusa la parentesi dell'aiuto da parte della mente,restano una moltitudini di problemi concreti con cui competere,l'edificio malato è uno di questi,una bestia brutta assai,tu a tirarti sù con i giochi mentali ed anti-stress e lui a buttarti giù è una lotta senza fine......che anche quando migliori in parte,finisce che hai perso,l'edificio malato è come l'amalgama in bocca,è come lo stress cronico,ecc.ecc.............fatemi sapere quando avete notizie in merito ad una eventuale purificazione ambientale.Ciao Romy


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#12 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 10 settembre 2013 - 09:31:32

Ma abiti in condominio o in una casa unica?
Comunque, io ho anche comprato una lampada di sale Himalayano, che dicono purificare l'aria dall'inquinamento elettromagnetico.

Ci sono poi varie piante da interno che possono aiutare a migliorare la situazione: Le specie indicate per migliorare la qualità dellaria sono quelle comprendenti le più comuni piante da interno: Spatifillo, Anthurium, Pothos, le Felci, le Dracaene (i vari tipi di Tronchetto della Felicità), Sanseviera, Zamioculca, Schefflera, Filodendro.

Sarebbe opportuno ( ma spesso economicamente non fattibile) cambiare mobili e comprarne di non trattati chimicamente. Idem per la tinteggiatura della casa.

Poi ovviamente bisogna aerare il più possibile, ma se si abita al centro di una città diventa un po' difficile farlo.
L'ideale per tutti noi sarebbe vivere in campagna.

Quando si cucina è opportuno tenere sempre la finestra un po' aperta, onde evitare di respirar i tutto il gas dei fornelli!
E per pulire la casa, cercate dei prodotti biodegradabili e privi di sostanze chimiche, come la winni's che ha prezzi accessibili. O meglio ancora, il bicarbonato!

Poi c'è un mio parere personale: evitate gli infissi isolanti, che vanno tanto di moda adesso. Avere qualche sano spiffero in casa aiuta molto il ricircolo dell'aria. Se poi avete un caminetto è ancora meglio!

Messaggio modificato da Brisen, 10 settembre 2013 - 09:35:01


#13 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 11 settembre 2013 - 22:00:18

Ma abiti in condominio o in una casa unica?
Comunque, io ho anche comprato una lampada di sale Himalayano, che dicono purificare l'aria dall'inquinamento elettromagnetico.

Ci sono poi varie piante da interno che possono aiutare a migliorare la situazione: Le specie indicate per migliorare la qualità dellaria sono quelle comprendenti le più comuni piante da interno: Spatifillo, Anthurium, Pothos, le Felci, le Dracaene (i vari tipi di Tronchetto della Felicità), Sanseviera, Zamioculca, Schefflera, Filodendro.

Sarebbe opportuno ( ma spesso economicamente non fattibile) cambiare mobili e comprarne di non trattati chimicamente. Idem per la tinteggiatura della casa.

Poi ovviamente bisogna aerare il più possibile, ma se si abita al centro di una città diventa un po' difficile farlo.
L'ideale per tutti noi sarebbe vivere in campagna.

Quando si cucina è opportuno tenere sempre la finestra un po' aperta, onde evitare di respirar i tutto il gas dei fornelli!
E per pulire la casa, cercate dei prodotti biodegradabili e privi di sostanze chimiche, come la winni's che ha prezzi accessibili. O meglio ancora, il bicarbonato!

Poi c'è un mio parere personale: evitate gli infissi isolanti, che vanno tanto di moda adesso. Avere qualche sano spiffero in casa aiuta molto il ricircolo dell'aria. Se poi avete un caminetto è ancora meglio!

Brisen,anche io ho quello che citi in casa piante e lampada di sale Himalayano,ne ho più di una e di quelle grandi,uso bicarbonato contro gli acari ed altri insetti,ed a dire il vero ho anche altri oggettini,tutti attorno alla mia postazione Internet per abbatterne in parte i C.E.M..Proprio in questi giorni mi sto' dedicando alla compera di un purificatore d'aria di una certa portata con 6 filtri,in grado di neutralizzare batteri, virus e odori sgradevoli, rimuovendo anche ogni altro elemento inquinante come polveri, acari, peli di animali, pollini e fumo di sigarette, creando così un ambiente sano e pulito. Dimensionato per ambienti fino a 46 m2 con una portata d’aria di 420 m3 / h (in funzionamento Turbo Mode) , grazie alla sua silenziosità (solo 16 dB (A) in funzionamento Silent) , può essere utilizzato anche in camere da letto; il design compatto consente di trasportarlo facilmente da una stanza all’altra. Inoltre il funzionamento risulta molto semplice e la presenza del ventilatore inverter consente una netta riduzione dei consumi.

Comunque la metti ci sono nemici nell'ambiente di cui non ti puoi sbarazzare del tutto.Al momento sono orientato sul purificatore del filmato,solo che sto' cercando il prezzo di vendita più basso nella rete.Ciao Romy

 


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#14 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 12 settembre 2013 - 07:16:57

Quanto costa un filtro del genere?
Comunque si, è difficilissimo fare piazza pulita di tutto, e in realtà non so neanche se sia giusto vivere in un ambiente completamente decontaminato.... Insomma sai come dicevano le nonne, che un po' di sporcizia fa anticorpi? :-)

#15 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 26 settembre 2013 - 14:31:42

Quanto costa un filtro del genere?
Comunque si, è difficilissimo fare piazza pulita di tutto, e in realtà non so neanche se sia giusto vivere in un ambiente completamente decontaminato.... Insomma sai come dicevano le nonne, che un po' di sporcizia fa anticorpi? :-)

Scusa il ritardo Brisen,il costo sui 300 euro.Romy


grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.