Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

1999 e poi non se ne è saputo piu nulla?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
1 risposta a questa discussione

#1 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.651 messaggi

Inviato 05 gennaio 2013 - 09:30:47

http://www.anapsid.o...fdx/klapow.html
On Cryptostrongylus pulmoni and multisystemic illness-- mi domando sempre piu spesso perchè si finanzino le ricerche sulle patologie se non vengono applicate poi le cose che ne escono. E mi lascia stranita leggere che servono finanziamenti per la ricerca,che avrebbe senso se poi venissero applicate queste nuove conoscenze per migliorare le condizioni dei malati. Non è cosi. Si fanno ricerche , si trovano cose e nessuno poi ne tiene conto-....Ora negli anni ricordo piu di una volta che ho sentito dire anche in Italia servono finanziamenti per la ricerca ( relativa a CFS).. ricordo di ambiziosissime proposte con scarsissimi soldi ( tipo ricerca su causa...) E non capisco a che scopo ai malati tanto non cambia nulla , che la PET possa diagnosticare addirittura il grado di gravità ma che se ne sconsigli l' uso pr una diagnosi ad esempio con che finanziamenti è stata fatta? Il risultato più rilevante del nostro studio è l'ipometabolismo tronco cerebrale che, come riportato in uno studio di perfusione SPECT, sembra essere un marker per la diagnosi in vivo di CFS.http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9790483
1998 Sep 28;105(3A):54S-58S.
Brain positron emission tomography (PET) in chronic fatigue syndrome: preliminary data.
Tirelli U, Chierichetti F, Tavio M, Simonelli C, Bianchin G, Zanco P, Ferlin G.
Source

Division of Medical Oncology and Acquired Immunodeficiency Syndrome, Centro di Riferimento Oncologico, Aviano, Italy.

Messaggio modificato da vivolenta, 05 gennaio 2013 - 09:40:05

Meglio cinghiale che pecora

#2 FManu

FManu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 226 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia NA
  • Interests:Ciò che accarezza la mia intelligenza

Inviato 05 gennaio 2013 - 14:49:11

Interessi economici, lucro.
Si mettessero, in un anno (considerando tutte le sfortune possibili) addio CFS, non sarebbe più una malattia.
è inutile pensare bene, siamo le prede ideali.
No Vivolenta ?

CFS :" La buona notizia è che non ne muori , la cattiva notizia è che non ne muori " - (Blake Edwards)  

 

city_day_and_night.gif    -  Lights will guide you home And ignite your bones And I will try .. to Fix You               40347.gif

 

 


                                                                                     

 

                                                              

                            

                 


                                                                                        

 





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.