Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Produzione di energia


  • Per cortesia connettiti per rispondere
17 risposte a questa discussione

#1 pia

pia

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 200 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 18 novembre 2012 - 18:04:25

Ciao a tutti :) posto un articolo che mi sembra interessante...parla della produzione di energia nei malati di me/cfs. L'ho tradotto con google. Non e' il massimo, ma comprensibile! PS nell'ultimo paragrafo "Campana Postula ecc..." il dott. Bell parla di grave infezione come causa scatenante. Ebbene, io fino a sei anni fa stavo proprio bene! Poi ho subito l'intervento al cuore. E di seguito ho fatto l'infezione della ferita sternale e del torace. Da li' sono cominciati i miei disturbi...in modo progressivo. Adesso sto proprio male! Che ne pensate?
Ecco l'articolo:
------------------------------------------------------------------------
dal link: http://phoenixrising.me/archives/14280

Phoenix Rising - Supporting People with Chronic Fatigue Syndrome (ME/CFS)


Ruolo del ciclo di Krebs e la produzione di ATP nella ME / CFS
13 nov 2012
Da Jody Smith


Energia. E 'definito da Merriam-Webster.com come la forza che guida e sostiene l'attività mentale e la capacità di fare il lavoro. ME / CFS è degno di nota per la scarsità di esso.
Chiunque con ME / CFS sa fin troppo bene come ci si sente ad essere così esausti che non possiamo alzare la testa. Abbiamo molto probabilmente avuto l'esperienza di essere fermati a metà pensiero come l'energia mentale utilizzato dal nostro cervello sembra scomparire semplicemente. Sappiamo cosa vuol dire essere in grado di stare seduti, o di camminare lungo un corridoio, perché non abbiamo l'energia.
Quando si dice che manca l'energia non si intende quello che gli altri fanno per questo. Altre persone potrebbero dire che prendersi cura della famiglia dopo una giornata di lavoro li scarichi molta energia. Essi possono trovare difficile ottenere attraverso un calo pomeriggio degli zuccheri nel sangue, mentre facendo fino alla fine della giornata lavorativa. Molte persone con ME / CFS avrebbe dato i denti occhio a vivere con quel livello di stanchezza.
Altre persone possono anche sentire usurata dopo uno sforzo troppo, ma raramente la persona "normale" essere letteralmente in grado di muoversi o di pensare o di parlare. Tuttavia non è affatto insolito per le persone con ME / CFS per trascorrere giorni, settimane, mesi e forse anni in uno stato di limbo.
Dr. David S. Bell ha diagnosticato e trattato molte persone con ME / CFS nella sua pluridecennale ricerca di risposte. Nel suo libro L'ipossia cellulare e Neuro-Immune Fatica, dottor Bell ha scritto che la ME / CFS è parte di uno spettro di malattie che lui chiama Neuro-Immune Fatica.
Ha postulato che una caratteristica di questo neuro-immuno La fatica è la disregolazione del metabolismo cellulare. I mitocondri (centrali energetiche cellulari, e la posizione in cui si trovano gli enzimi utilizzati nel ciclo di Krebs) sono resi in grado di utilizzare l'ossigeno in modo efficace.

Qual è il ciclo di Krebs?
Il ciclo di Krebs è il processo fondamentale comprendente produzione e l'utilizzo di adenosina trifosfato (ATP). Secondo il riferimento iniziale genetica dalla US National Library of Medicine dei National Institutes of Health, l'ATP è una sostanza che fornisce energia per molti processi metabolici di tutte le cellule viventi. E 'anche coinvolto nella produzione di RNA.
Il ciclo di Krebs è considerata la principale fonte di energia, e quindi della vita, per tutti gli esseri viventi. E 'noto anche come il ciclo degli acidi tricarbossilici (TCA) e il ciclo dell'acido citrico. Si chiama il ciclo dell'acido citrico poiché la sequenza di conversione chimica produce acido citrico prima, e al termine del ciclo, acido citrico è generato di nuovo. Tutte le cellule viventi dipendono dal ciclo di Krebs per produrre energia.
Biochimico tedesco Hans Adolf Krebs riconosciuto il ciclo che è stato chiamato da lui nel 1937. Krebs ha vinto il Premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina nel 1953.

Come funziona il ciclo di Krebs?
Generalmente, la degradazione del glucosio produce energia sotto forma di ATP. Meno spesso, proteine e grassi anche creare energia. Energia si muove quindi da una zona all'altra del corpo. Il ciclo di Krebs è la via metabolica di tutte le cellule viventi. Carboidrati, grassi e proteine vengono convertiti in anidride carbonica, acqua ed energia.
Anidride carbonica stimola la respirazione. ATP permette alle cellule di utilizzare l'energia per sintetizzare le proteine da aminoacidi, e per replicare il DNA. Questo rende possibile per gli esseri viventi per creare e usare la loro fornitura di energia. Finché questo processo prosegue, vita continua pure.
Il ciclo di Krebs nasce con produzione di acetil co-A, che viene creato dalla combinazione di piruvato (prodotto finale del ciclo glicolisi) con l'enzima coenzima A. Acetyl co-A combina quindi con acido ossalacetico, creando la molecola di sei atomi di carbonio di acido citrico. Una serie di catalizzatori enzimatici propel ben dieci reazioni del ciclo di Krebs.
I catalizzatori trasformano molecole diverse, una delle quali è NAD (nicotinamide adenina). La molecola di NAD riceve elettroni ad alta energia trasmessi da vari passaggi enzimatici. NAD NADH forma dopo il legame agli elettroni.
Lungo il corso del ciclo di Krebs, due molecole di ATP vengono creati. Essi alimentare il processo cellulare di un organismo. L'anidride carbonica è un sottoprodotto, e acido ossalacetico è il prodotto finale. Questo acido ossalacetico è il punto iniziale del ciclo di nuovo.
Il ciclo di Krebs produce ad alta energia composti del fosforo, che sono la principale fonte di energia cellulare. Compromissione della produzione di ATP dai mitocondri è stato a lungo pensato per causare malattia cronica.
Campana postula che ME / CFS coinvolge shock settico, iniziando con una grave infezione, la produzione di citochine, un aumento di ossido nitrico, e conseguenti problemi di produzione di energia cellulare. Egli ritiene che la mancanza di ossigeno si verifica a causa di molti fattori, che in ultima analisi, portare a iper-eccitato risposta immunitaria, ostacolando la produzione cellulare di ATP. Il dottor Bell vede questo come potenzialmente la causa principale di molti ME / CFS sintomi.

Letture consigliate
Ipossia cellulare e Neuro-Immune Fatica
http://www.davidsbell.com/DSBBooks.htm
Recensione libro: L'ipossia cellulare e neuro-immuno Fatica
Ultime notizie: ME / CFS e gravità definitivamente legato alla disfunzione mitocondriale, danno cellulare
http://www.prohealth...cfm?libid=17076
Adenosina trifosfato
http://ghr.nlm.nih.g...inetriphosphate
Ciclo di Krebs
http://www.thefreedi...com/Krebs+cycle
Related posts:
1. Glutatione Depletion-metilazione blocco del ciclo: un'ipotesi per la patogenesi della sindrome da affaticamento cronico da Richard A. Van Konynenburg Ph.D. Ricercatore e consulente indipendente, (richvank@aol.com) Rich ha proposto che la metilazione indotta ...
Related posts portato a voi da Yet Another Related Posts Plugin .
Tagged as: ATP , Dr. David S. Bell , energia , ciclo di Krebs , ME / CFS
Dateci almeno il diritto di vivere dignitosamente questa nostra agonia!!!

#2 abbonu

abbonu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 743 messaggi

Inviato 18 novembre 2012 - 21:17:11

La maggior parte delle ME/CFS è scatenata da un infezione virale o batterica, questo penso che ormai la medicina scintifica non abbia dubbi.

#3 Alessandro1981

Alessandro1981

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 34 messaggi

Inviato 19 novembre 2012 - 12:23:48

ma allora xrkè non è riconosciuta come malattia invalidante?? come ad esempio anche la fibromialgia??

#4 abbonu

abbonu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 743 messaggi

Inviato 19 novembre 2012 - 18:57:53

Non tutte le forme di ME/CFS compresa la fibromialgia sono invalidanti, nella maggior parte dei casi la gente se la passa abbastanza bene leggendo i vari forum. In Italia non è riconosciuta perchè noi malati non veniamo diagnosticati attraverso il consensum canadese e di conseguenza abbiamo tutte le analisi nei limiti della norma. La maggior parte dei medici non ne ha mai sentito parlare e comunque sostengono che si tratta di una patologia di dubbia esistenza (questo m'è stato detto dal primario di Siena dopo che gl'avevo presentato la mia diagnosi ufficiale di Pisa) e quindi non tabellata.
Ma tutto questo succede in Italia, nel Congo e in tutti i paesi del terzo mondo. In altri stati nordici più evoluti è riconosciuta, tabellata e i malati sono sostenuti dallo stato in base alla gravità della situazione.

#5 Michela

Michela

    Grande amico del forum

  • Visitatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 431 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Granada (Spagna)

Inviato 19 novembre 2012 - 19:22:06

Non tutte le forme di ME/CFS compresa la fibromialgia sono invalidanti, nella maggior parte dei casi la gente se la passa abbastanza bene leggendo i vari forum.

Scusa, sai, abbonu, da una parte ti lamenti che c'è nervosismo nel forum e dall'altra te ne esci con frasi come questa. Ma cosa ti aspetti?
Chi sei tu per dire che la "gente se la passa abbastanza bene" e quindi non ha una forma invalidante? (Poi ci sono vari gradi di invalidità, non esiste 0% o 100%). Sei dotato di sfera di cristallo?
Boh...io a volte davvero rimango totalmente allibita leggendo certi messaggi.

#6 Alessandro1981

Alessandro1981

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 34 messaggi

Inviato 19 novembre 2012 - 19:32:50

è vero si sta male in base al grado della malattia, ad esempio una mia vicina di casa ho scoperto che ha la fibro + la sindrome di lupus 8 ossa fragili) e artrite reumatoide, bè sembra una gazzella!! guida lo scooter e tante altre cose e vederla sembra non abbia nulla!! io non posso farmi neanche una passeggiata lunga... mà..

#7 manga neko

manga neko

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.561 messaggi
  • Gender:Female
  • Interests:manga, manhwa, dylan dog, gatti+coniglietti+acquario, scrivere, cucinare, tv, musica, videogiochi...

Inviato 19 novembre 2012 - 22:16:54

@ Pia
Io trovo tutto interessante nel senso che mi piace conoscere le varie idee di pensiero. Spero che qualcuno riesca a capire esattamente quale terapia ci può far stare bene. Forza medici di tutto il mondo unitevi! Buona serata!

#8 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.374 messaggi

Inviato 20 novembre 2012 - 01:40:03

Michela Inviato Ieri, 19:22

Chi sei tu per dire che la "gente se la passa abbastanza bene" e quindi non ha una forma invalidante?
(Poi ci sono vari gradi di invalidità, non esiste 0% o 100%). Sei dotato di sfera di cristallo?



abbiamo trattato più volte questo argomento nel forum ed è uscito fuori che ci sono vari gradi di malattia .........
infatti c'è chi ha ridotto drasticamente la vita sociale e pur soffrendo molto , riesce a mantenere il lavoro e ad occuparsi anche della famiglia
e chi non riesce a lavarsi ne a farsi da mangiare

#9 pia

pia

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 200 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 20 novembre 2012 - 11:53:15

Ok..."Non tutte le forme di ME/CFS compresa la fibromialgia sono invalidanti", ma quando lo sono, perche' non viene comunque riconosciuta l'invalidita'? Perche' in italia la malattia non esiste! La maggior parte dei medici non la conosce e non ha nessuna intenzione di informarsi! Oppure la conoscono e ti dicono che e' di origine pscicosomatica! Sono stata alla commissione medica per l'invalidita'...i sintomi li ho e pure gravi, ma per loro solo la carta canta e se non riesci a dimostrare con analisi ed esami i tuoi disturbi, puoi proprio attaccarti al tram!
Morale della "favola": puoi anche essere in condizioni medio-gravi (sono costretta a casa anche se non a letto tutto il giorno) ma STAI BENE! Insomma soffriamo tutti di una SANA MALATTIA :angry:
Dateci almeno il diritto di vivere dignitosamente questa nostra agonia!!!

#10 Alessandro1981

Alessandro1981

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 34 messaggi

Inviato 20 novembre 2012 - 16:53:41

purttroppo la cosa è sconcertante e basta poveraccio noi che ne soffriamo :( :(

#11 abbonu

abbonu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 743 messaggi

Inviato 20 novembre 2012 - 17:55:13

Scusa, sai, abbonu, da una parte ti lamenti che c'è nervosismo nel forum e dall'altra te ne esci con frasi come questa. Ma cosa ti aspetti?
Chi sei tu per dire che la "gente se la passa abbastanza bene" e quindi non ha una forma invalidante? (Poi ci sono vari gradi di invalidità, non esiste 0% o 100%). Sei dotato di sfera di cristallo?
Boh...io a volte davvero rimango totalmente allibita leggendo certi messaggi.


Molte persone non hanno una forma invalidane, riescono ad andare al lavoro e ad avere una famiglia quindi in teoria non hanno bisogno di nessun sostegno da parte dello stato. Io ad esempio avrei diritto al 100% d'invalidità, anche nel consensum canadese ci sono delle tabelle che riguardano la gravità dei sintomi. Non capisco cosa ci sia di strano, l'unica cosa veramente grave è che comunque non è riconosciuta in molte nazioni compresa l'Italia!!!

#12 Michela

Michela

    Grande amico del forum

  • Visitatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 431 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Granada (Spagna)

Inviato 21 novembre 2012 - 09:49:24

Alcuni giorni fa Zac diceva che alcuni messaggi servono per capire il modo di pensare e il carattere delle persone che frequentano il forum e che per questo hanno un loro valore.
Devo ammetere che ha ragione, effettivamente: más claro que el agua, come si dice dalle mie parti.

#13 FManu

FManu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 226 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia NA
  • Interests:Ciò che accarezza la mia intelligenza

Inviato 23 novembre 2012 - 18:52:25

Ma tutto questo succede in Italia, nel Congo e in tutti i paesi del terzo mondo. In altri stati nordici più evoluti è riconosciuta, tabellata e i malati sono sostenuti dallo stato in base alla gravità della situazione.

Italia = Congo, lo sto capendo bene, io che ho appena 17 anni.

Molte persone non hanno una forma invalidane, riescono ad andare al lavoro e ad avere una famiglia quindi in teoria non hanno bisogno di nessun sostegno da parte dello stato. Io ad esempio avrei diritto al 100% d'invalidità, anche nel consensum canadese ci sono delle tabelle che riguardano la gravità dei sintomi. Non capisco cosa ci sia di strano, l'unica cosa veramente grave è che comunque non è riconosciuta in molte nazioni compresa l'Italia!!!

Una cosa che non ho mai capito.. Ma qui, proprio qui nel forum , abbiamo le linee guide canadesi tradotte ufficialmente in ITALIANO.. quelle non bastano ????!?!???

Alcuni giorni fa Zac diceva che alcuni messaggi servono per capire il modo di pensare e il carattere delle persone che frequentano il forum e che per questo hanno un loro valore.
Devo ammetere che ha ragione, effettivamente: más claro que el agua, come si dice dalle mie parti.

Ed in Spagna ? Magari da qualche parte l'avrai detto..
In spagna come cambia la situazione ? Lo stato ? la gente ? Medici ?
Una volta vidi una cosa che scrivesti : " Per me l'estero è l'italia" ..
Ritornando all'equazione di prima (Italia = Congo), in Spagna si dovrebbe stare un po' meglio, quantomeno.. Se c'è qualche novità singnificativa, perchè non apri una discussione e ce ne parli ? Magari ci renderemo ancora più conto di quanto facciamo schifo in questo orrido paese..

CFS :" La buona notizia è che non ne muori , la cattiva notizia è che non ne muori " - (Blake Edwards)  

 

city_day_and_night.gif    -  Lights will guide you home And ignite your bones And I will try .. to Fix You               40347.gif

 

 


                                                                                     

 

                                                              

                            

                 


                                                                                        

 


#14 manga neko

manga neko

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.561 messaggi
  • Gender:Female
  • Interests:manga, manhwa, dylan dog, gatti+coniglietti+acquario, scrivere, cucinare, tv, musica, videogiochi...

Inviato 23 novembre 2012 - 22:46:18

@ FManu
sì, in Italia siamo indietro e si sà.
In Italia non s'investe sulla ricerca e si sa.
Però cerchiamo di vedere qualche lato positivo... E' vero che la sanità fa schifo, ma in altri Paesi la sanità pubblica non esiste nemmeno e se non hai i soldi non riesci nemmeno a farti fare la diagnosi di cfs... Di grandi 'cervelli' ne abbiamo! O no? Perchc non dare un po' di fiducia a chi ci sta lavorando! C'é chi ci lavora! Credimi! Ci sono molte malattie da capire, combattere e debellare... Io non perdo la speranza. Perché é giusto così e perché abbiamo molte grandi menti. Poi, se si vuol dire che siamo indietro perché la cfs non é riconosciuta chiediamoci DA CHI non é riconosciuta? Dall'inps. E perché? Perché si parla di tirare fuori i soldi sulla base di...niente. Sì, perché non c'é un'esame specifico che attesti che hai la cfs. Poi si pensa che c'é gente che continua a prendere la pensione del padre o del nonno defunto 5 anni prima. Gente che prende l'invalidità per non vedente e ci vede... Quì hai ragione! Sale la rabbia! Eccome! Non sono certo i medici a dirti 'no' all'invalidità. Ma l'inps. Cerchiamo anche di vedere qualche pregio di quest'Italia o...andiamo a vivere all'estero se é meglio! Non dico che va bene così. Certo, ma non spariamo a raffica accecati dalla rabbia. Ho conosciuto medici moooolto in gamba, proprio quì, in Italia, dove la sanità fa schifo, ma ti dicono cosa hai e cercano di farti stare meglio. E queste righe sono per loro che nonostante i pazienti siano ingrati e la sanità stia andando allo scatafascio loro continuano a credere in quello che fanno e lo fanno al meglio. Non facciamo, per favore, di tutta l'erba un fascio. Ci sono anche incapaci, ma non sono tutti incapaci.

#15 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.860 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 24 novembre 2012 - 01:41:30

Una cosa che non ho mai capito.. Ma qui, proprio qui nel forum , abbiamo le linee guide canadesi tradotte ufficialmente in ITALIANO.. quelle non bastano ????!?!???


Le linee guida devono essere recepite dalla comunità medico scientifica, cosi rispondono da anni quelli del Ministero della Salute, anche se il Paese vicino ha riconosciuto la tot malattie e le tot linee guida non vuol dire che gli altri Paesi facciano altrettanto, visto che ogni Paese è uno Stato indipendente, cosi ti rispondono dall'Europa.

Ma tranquilli, tra poco usciranno quelle della AGENAS, cosi dicono da un anno le associazioni :(

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#16 Brisen

Brisen

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.173 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 26 novembre 2012 - 10:12:36

In Italia non si investe nella ricerca, gli ospedali cadono a pezzi, manca il personale, ma credetemi, la sanità e' tra le migliori del mondo, parlo x esperienza personale! All'estero te la scordi la sanità gratuita e anche il medico di base ti scordi se non paghi ogni volta!!

#17 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.860 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 26 novembre 2012 - 14:13:44

Fino a che non ci sarà il senso dello Stato la situazione potrà solo peggiorare.

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#18 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.651 messaggi

Inviato 27 novembre 2012 - 09:03:33

Il discorso Sanità pubblica è molto importante e lungo. Io sono una fervente sostenitrice della sanità pubblica, il problema è che nel pubblico in Italia ai vertici ci mettono non chi fa bene, ma chi è amico, chi è parente, chi è di parte , il raccomandato. E nella sanità la cosa è pericolosa, perchè se , come spesso accande il raccomanadato è mediocre, non si circonderà di persone che possano far emergere la sua inadeguatezza, ma si circonderà di mediocri come lui, per emergere. ED è questo il dramma, quando si tratta di sanità- Poi In italia ci si è adattati e allora si chiede , si va a pagamento in visita magari in struttura pubblica intramoenia e ci si adegua. In Spagna la sanità ha difficoltà ma le associazioni ME hanno ottenuto posti letto in ogni regione, e una divisione a Barcellona che si occupa di fatica cronica. Purtroppo è in atto un imbarbarimento del senso del sociale in tutto il mondo. In Europa si vuole privatizzare la sanità un po ovunque, e si fa come si è fatto in USA, si finanzia poco per dare servizi scadenti, e poi si propone di privatizzare, e i popoli accettano. Poi si esclude dalla assistenza chi non puo pagare. Avete presente SIKO?
Meglio cinghiale che pecora




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.