Vai al contenuto

Foto

Guarire dalla Cfs ? Basta poco, un collegamento ad Internet ed Il 63% dei malati guarisce !


  • Per cortesia connettiti per rispondere
7 risposte a questa discussione

#1 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.827 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 01 marzo 2012 - 15:14:29

Buone notizie ! (?)

http://www.unita.it/...online-1.387150

Salute: contro la fatica cronica la guarigione arriva online

(ANSA) - ROMA, 29 FEB - Internet funziona 'come psicoterapeuta': infatti una terapia via web aiuta gli adolescenti meglio degli approcci tradizionali contro la sindrome da stanchezza cronica che affligge molti di loro con dolori muscolari e articolari, scarsa concentrazione, problemi di memoria e ripetute assenze scolastiche. Lo dimostra una ricerca pubblicata sulla rivista Lancet da Sanne Nijhof dell'Universita' di Utrecht in Olanda. La terapia, icon Fatigue In Teenagers on the interNET (FITNET), consiste in un programma multiplo che utilizza lgi approcci classici (terapia comportamentale e altro) ma veicolati via web, con la disponibilita' di comunicare via mail con lo psicoterapeuta e di un supporto in tepo reale. Dopo appena sei mesi di trattamento con FITNET il 63% degli adolescenti e' guarito, una percentuale otto volte maggiore rispetto alle guarigioni ottenute nello stesso lasso di tempo con la terapia standard. Non e' il primo studio che dimostra come internet possa essere un utile approccio alla psicoterapia, con tutti i vantaggi rispetto alla terapia tradizionale: internet e' un sistema meno costoso, meno time-consuming e piu' a portata di mano, anche per coloro che non amano il faccia a faccia col terapeuta. Gli esperti hanno coinvolto 135 adolescenti con la sindrome e sottoposto 68 di loro a FITNET, gli altri alla terapia classica (terapia cognitiva individuale e in gruppo e esercizi). Dopo sei mesi l'85% degli adolescenti aiutati con FITNET contro il 27% di quelli trattati normalmente riportano assenza di fatica cronica, normali condizioni fisiche (78% vs 20%) maggiore frequenza scolastica (75% vs 16%).(ANSA).


http://www.piusanipi...zza-cronica.htm

Internet in aiuto della sindrome da stanchezza cronica

Il programma offre una percentuale di guarigione ben otto volte maggiore rispetto a quanto fatto da una terapia standard
Immagine inserita La sindrome da stanchezza cronica che affligge molte persone, e che si manifesta anche con dolori muscolari e articolari, scarsa concentrazione, problemi di memoria e ripetute assenze scolastiche, potrebbe trovare un valido aiuto nella terapia via web, una nuova frontiera in grado di aiutare gli adolescenti meglio degli approcci impiegati tradizionalmente. A dimostrarlo uno studio realizzato da Sanne Nijhof dell'Università di Utrecht, in Olanda. La terapia, "icon Fatigue In Teenagers on the interNET (FITNET)", consiste in un programma multiplo che utilizza gli approcci classici, tra cui la terapia comportamentale, trasferiti al paziente tramite web. Al paziente è data la possibilità di dialogare con lo psicoterapeuta tramite e-mail, potendo anche contare su un supporto in real-time.
I dati dimostrano che dopo sei mesi di trattamento con FITNET, il 63% degli adolescenti è guarito (il test è stato effettuato su 68 ragazzi affetti dalla sindrome). Nella fattispecie, l'85% degli adolescenti aiutati con FITNET, contro il 27% di quelli trattati normalmente, ha riportato assenza di fatica cronica, normali condizioni fisiche (78% contro il 20%) maggiore frequenza scolastica (75% contro il 16%). Una percentuale di guarigione ben otto volte maggiore rispetto a quanto fatto da una terapia standard realizzata nel medesimo arco temporale. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sul magazine Lancet.



http://salute.agi.it..._su_adolescenti



Il 63% degli adolescenti ha riscontrato un miglioramento


STANCHEZZA CRONICA, TERAPIA ONLINE FUNZIONA
(AGI) - Londra, 1 mar. - Una ricerca olandese pubblicata sulla rivista The Lancet sostiene che il 63 per cento degli adolescenti che soffrono di stanchezza cronica ha riscontrato un evidente beneficio dalla psicoterapia online: un miglioramento di quasi otto volte superiore rispetto ai coetanei con lo stesso problema ma trattati con cure standard.
Le ragioni per cui le persone soffrono di stanchezza cronica non sono ancora ben chiare, ma negli ultimi anni e' stato appurato che la terapia cognitivo-comportamentale ha un effetto positivo. Lo studio olandese, organizzato dallo University Medical Centre di Utrecht, ha esaminato il potenziale di 'Fitnet', un programma di psicoterapia web-based che replica la terapia faccia a faccia terapia online con un terapista esperto a disposizione per fornire il supporto via email. Su un totale di 135 adolescenti affetti da stanchezza cronica coinvolti nello studio - la meta' ha ricevuto il trattamento standard, la normale psico terapia individuale o di gruppo, mentre il resto e' stato 'arruolato' in Fitnet. Dopo sei mesi, l'85 per cento del gruppo Fitnet ha superato lo stato di grave affaticamento contro il 27 per cento del gruppo a trattamento standard. Tre quarti degli adolescenti del gruppo Fitnet frequentava la scuola a pieno ritmo, rispetto ad appena il 16 per cento di quelli trattati con terapia standard. La ragione principale della schiacciante differenza secondo gli studiosi e' che Fitnet permette un approccio ripetuto e immediato al paziente rispetto alla terapia canonica: i partecipanti all'indagine hanno registrato una media 255 accessi al software e una media di 90 risposte dai dottori via mail in sei mesi.



Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#2 ecob

ecob

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 543 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 01 marzo 2012 - 16:50:02

E chi l'adolescenza l'ha gia' superata?
Ad ogni modo,gira e rigira, si torna sul concetto della malattia psicologica ....
visto che ,sia pure attraverso internet,si tratta di psicoterapia

#3 Speranza28

Speranza28

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.098 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma
  • Interests:Cinema,musica,libri

Inviato 01 marzo 2012 - 21:09:33

Anche la Bbc ha dato questa notizia e dietro c'Ŕ il solito gruppetto di psichiatri inglesi che negano ogni ricerca fisica sulla m.e/cfs e sostengono che Ŕ un disturbo psichiatrico.Il risultato Ŕ che alcune ragazze malate da Sophia Mirza a Lois Owen sono decedute per i danni irreversibili di farmaci psichiatrici e susseguenti infezioni e stati molto gravi.Poniamo anche che una superficiale psicoterapia comportamentistica aiuti via internet la visione inglese di malattia psichiatrica Ŕ obsoleta e smentita dai migliori ricercatori americani,canadesi,australiani e belgi.

#4 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.827 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 01 marzo 2012 - 22:38:37

Devo contare fino a un milione per 10 volte prima di commentare questa news senza mandare a quel paese certi personaggi che fanno certe ricerche.. Immagine inserita

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#5 grazia73

grazia73

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.046 messaggi

Inviato 02 marzo 2012 - 18:15:20

Concordo pienamente con te Zac!

#6 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 03 marzo 2012 - 14:06:55

ma dài: e' RIDICOLO!
stanno confondendo il malessere adolescenziale o lo stress che può avere chiunque con ME /CFS!!!!!!!!!!
quello di cui parlano questi emeriti IGNORANTI che non sanno nemmeno VALUTARE se piove o c'è il sole, è casomai, quel malessere che prende una persona quando non fa una vita sana ed equilibrata, quando ha problemi relazionali affettivi!Anch'io da giovane potevo avere certi malesseri, ma certo non mi lamentavo di CFS, dopo, casomai, il "consumo" del sistema immunitario per sconosciute vicissitudini, ha creato la malattia!e tutte le malattie sono così: "si creano" per molteplici cause, non da ultima, la psico/affettiva!!!perchè si vuole condannare a psicologica solo la Nostra!!ignoranza medica e umana!
E', senz'altro cosa buona prendere queste condizioni in tempo perchè non degenerino in ME/cfs!io la chiamo una buona prevenzione, semmai...nessuno nega che LO STRESS di ogni tipo è terreno fertile per mE/cfs, ma da qui a chiamare malati di CFS certi stati di poca forma fisica è una VERGOGNA!
posso mandare io gli IGNORANTI a fare un CUBO...andateafareuncubo!IGNORANTI!

Messaggio modificato da enrica2010, 03 marzo 2012 - 14:10:21


#7 marta.72gaya

marta.72gaya

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 9 messaggi

Inviato 05 marzo 2012 - 16:14:18

La cfs come tutti i mali mi hanno insegnato che non si augurano a nessuno,ma a questa gente che spara a zero cazz..e meriterebbe,cosi' come sono convinta che se venisse al ministro della salute o qualche suo famigliare nell'arco di breve tempo cambierebbero le cose...........IO SONO STUFA DI SENTIRMI DIRE DA MEDICI INCOMPETENTI CHE SOMATIZZO..........IL GROSSO STREESS CE LO CAUSA QUESTA GENTE CHE GIUDICA PRIMA DI AMMETTERE CHE NON CONOSCONO IL PROBLEMA CFS......

#8 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 07 marzo 2012 - 10:14:18

dobbiamo stare calme/i o peggio per Noi!dobbiamo combattere...queste sono le vere guerre per l'umanitÓ del terzo millennio, quelle personali per i diritti negati, per diritti fondamentali dell'uomo che solo una guerra nega. Questa Ŕ la Nostra guerra e va combattuta con fede e pazienza.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.