Vai al contenuto

Foto

Legame Vaccini-appiattimento Emotivo?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
7 risposte a questa discussione

#1 fedpet

fedpet

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 30 maggio 2010 - 07:54:21

Carissimi,

mi presento.
Sono Federico ed ho 20 anni, quasi 21.
Oramai pressochè da 2 anni soffro di uno stato di appiattimento delle mie emozioni e delle mie sensazioni interiori. Probabilmente tutto ciò sarà nulla in confronto alle sofferenze che vi provoca la CFS o la MCS, me ne rendo conto e me ne scuso.
Semplicemente, però, vi dico che vivere senza emozioni è per me un duro sacrificio, una bella prova, che cerco di sopportare con tutta la forza che ho, anche se vorrei prima o dopo riuscire a godermi un po' la vita.
Vengo al problema nello specifico. Questo stato si è instaurato, credo, verso la metà dell'anno 2008, comunque in corrispondenza di importanti cambiamenti nella mia vita (conclusione ciclo di scuole superiori). Il cambiamento di vita potrebbe essere già una buona ragione per spiegare tutto, io comunque dubito che possa esserci lo zampino di un vaccino antinfluenzale fatto verso la fine del 2007, non so se contensse mercurio o meno. Che mi dite? Cosa potrei fare? Ci sono medici da consultare a prezzi onesti? In realtà le emozioni non sono state sempre piatte...ci sono stati anche momenti in cui percepivo un forte "dolore" interiore....

#2 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 30 maggio 2010 - 09:11:39

Carissimi,

mi presento.
Sono Federico ed ho 20 anni, quasi 21.
Oramai pressochè da 2 anni soffro di uno stato di appiattimento delle mie emozioni e delle mie sensazioni interiori. Probabilmente tutto ciò sarà nulla in confronto alle sofferenze che vi provoca la CFS o la MCS, me ne rendo conto e me ne scuso.
Semplicemente, però, vi dico che vivere senza emozioni è per me un duro sacrificio, una bella prova, che cerco di sopportare con tutta la forza che ho, anche se vorrei prima o dopo riuscire a godermi un po' la vita.
Vengo al problema nello specifico. Questo stato si è instaurato, credo, verso la metà dell'anno 2008, comunque in corrispondenza di importanti cambiamenti nella mia vita (conclusione ciclo di scuole superiori). Il cambiamento di vita potrebbe essere già una buona ragione per spiegare tutto, io comunque dubito che possa esserci lo zampino di un vaccino antinfluenzale fatto verso la fine del 2007, non so se contensse mercurio o meno. Che mi dite? Cosa potrei fare? Ci sono medici da consultare a prezzi onesti? In realtà le emozioni non sono state sempre piatte...ci sono stati anche momenti in cui percepivo un forte "dolore" interiore....

Visualizza Messaggio

Assolutamente impossibile, vai da un buon psicologo o da un bravo psichiatra.

#3 fedpet

fedpet

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 30 maggio 2010 - 10:28:37

Assolutamente impossibile, vai da un buon psicologo o da un bravo psichiatra.

Visualizza Messaggio


Grazie, Akela!
Sono già stato, ma non si è concluso niente....
Comunque aspetterò, l'importante è che non ci siano problemi organici...

#4 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 30 maggio 2010 - 11:04:11

io non sono un medico ma ho delle nozioni di base sulla salute u cui ho approfondito molto,nozioni che tutti dovrebbero avre

prova a dirmi con piu precisone posibile cosa mangi al mattino a mezzogiorno e alla sera,se fumi ,se bevi ,quante ore dormi

poi quante ore stai al pc e se hai ripetitori vicino a casa

Messaggio modificato da Cocci, 30 maggio 2010 - 11:07:50

"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#5 fedpet

fedpet

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 30 maggio 2010 - 11:18:25

io non sono un medico ma ho delle nozioni di base sulla salute u cui ho approfondito molto,nozioni che tutti dovrebbero avre

prova a dirmi con piu precisone posibile cosa mangi al mattino a mezzogiorno e alla sera,se fumi ,se bevi ,quante ore dormi

poi quante ore stai al pc  e se hai ripetitori vicino a casa

Visualizza Messaggio


Salve,
non ho mai bevuto nè fumato.
Dormo regolarmente, non ho mai avuto problemi di sonno, anche se spesso devo alzarmi presto per andare a lezione all'università. In media comunque le mie 7-8 ore me le faccio.
Per quanto riguarda l'alimentazione, cerco di variare, ultimamente ho ridotto il consumo di carne ed aumentato quello di verdura. Bevo inoltre molto tè verde.....

#6 fedpet

fedpet

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 01 giugno 2010 - 17:50:16

Assolutamente impossibile, vai da un buon psicologo o da un bravo psichiatra.

Visualizza Messaggio


Comunque c'è chi dice di si e chi dice di no. Fatto sta che io vorrei solo riprendere a vivere la mia vita con qualche emozione.
Datemi sostegno!

#7 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 01 giugno 2010 - 21:22:46

Salve,
non ho mai bevuto nè fumato.
Dormo regolarmente, non ho mai avuto problemi di sonno, anche se spesso devo alzarmi presto per andare a lezione all'università. In media comunque le mie 7-8 ore me le faccio.
Per quanto riguarda l'alimentazione, cerco di variare, ultimamente ho ridotto il consumo di carne ed aumentato quello di verdura. Bevo inoltre molto tè verde.....

Visualizza Messaggio


bene che non fumi e non bevi
mi rendo conto che è un cmplicato ma intendevo dire
cosa mangi a colazione
a mezzogiorno
alla sera.
qiante porzioni di frutta e versura la giorno (dovrebbero essere almeno 5 cruda e cotta )
mangi spesso fuori ,pasticci con dolci .

comunque se vai nel sito www.Kopusmine.eu trovi come bissognerebbe mangiare per vivere in salute e anche per curarsi

a volte una carenza nurizinaleo alimentazione squilibrata ,una disbiosi intestinale ,possono dare probelmi di salute anche gravi.
a volte ci puo essre un malassorbimento o un intoleranza alimentare o un intossicazione da metalli pesanti,pesticidi ..le cose sono tante.
un immunologo mi ha detto che anche la deprssion puo partire dll'intestino (ci sono tanti studi es esperienze ,putroppo sono rari i medici ne sono a conoscenza )

poi stai molto al celllare o al pc ,hai ripetitori vicino a casa?
le esposizioni a campi elettromagnetici possono dare effetti sulla salute di vario tipo intensità piu o meno gravi e anche gravissimi
la stessa comunità europea ha sollecittao la revisione dei paramentri di sicurazza che sono completamnte sbaallati ,facendo riferimneto al rapporto degli scienziati di next up (bioinitiative):
vedi qui i sintomi ,e magari fai girare per firmare la petizione:
http://www.next-up.o...Doyon032008.pdf

bisognerebbe ridurre le emissioni e adottare con urgenza (dicono gli esperti) tecnologie piu all'avanguardia come in alcuni paesi hanno gia fatto ,le fibre ottiche .
purtroppo in italia se ne aprla molto poco rispetto ad altri paesi europei.
inoltre questo potrebbe essere un settore nuovo su cui rilanciare l'economia

comunque in generale la prima cosa che farei è mangiare bene magari senza pasticcirare con cibi conservati sopratutto dolciumi confezionati
mangaire frutta vedura legumi , carne ,sardine acciughe sgombro,non troppi latticini meglio di capra,uova non troppe (2 la settimana)
cereali integrali o semiintegrali meglio appunto non raffinati.,non troppa pasta)

se dopo un po non migliori allora prova a vedre le intolleranze alimenatri .vedi quì cosa succede e i sintomi compresa depressione ,(magari potresti fare subito i test)
http://www.kousmine....e62/page62.html

io credo che l'aspetto nutrizionale sia molto imoprtante per le tue problematiche che sono molto comuni al giorno di oggi .
purtroppo sono troopo poco conosciute o considerate e conseguentemente si puo avre una diagnosi di depressione errata con rlative cure improprie e magari inutili e dannose.

poi altre cose che non si considerano sono,le,intosicazion da metalli pesantii o sotanze chimiche .
se hai amalgame di mercurio in bocca (quelle scure tipo rgento)dovresti toglirele con la rimozione super protetta (enetualmente nel forum trovi indicazioni su dove nadare(

spero di esserti stata utile ,di piu non posso dirti:)
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#8 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 01 giugno 2010 - 23:03:56

forse un cammino spirituale ti aiuterebbe...
vai al nido dove nascono i bimbi...in casa di riposo dove soffrono gli anziani..come può non darti emozione nulla? ma può essere...forse è solo un ESTREMA DIFESA, la tua...dev'essere tristissimo...peggio..nemmeno gli animali sono senza emozioni..forse solo "le cose"..dev'essere "la depressione peggiore" che esista..dai uno sguardo ai traumi, più che uno psicoterapeuta, un ipnotista, forse..e se ne hai paura, un'emozione ce l'hai;)
penso che il cinismo è una morte spirituale, quel giorno che "tornerai in vita" sarà per te il più bel giorno: buona fortuna.
cerca in internet esperienze e metodi di cura..qui non penso tu trova gente senza emozioni, anzi...




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi


    Bing (1)

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.