Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

La Provincia Dell'ontario Riconosce Ufficialmente


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.849 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 17 aprile 2010 - 01:23:03

ME/CFS Given Official Recognition by Ontario Government!

La Provincia dell'Ontario (Canada) riconosce ufficialmente la CFS/ME come malattia neurologica.


http://www.mefmaction.net/MECFSFM/MedicalAuthorities/MEOfficialRecognitionON/tabid/214/Default.aspx



ME/CFS Given Official Recognition by Ontario Government!

This means that no one in Ontario who suffers from ME/CFS can ever again be told by a doctor that ME/CFS does not exist. If they do, tell them to look up Diagnostic Code 795. 'Chronic Fatigue Syndrome' has been given the

OHIP Diagnostic Code 795 by the Ontario Medical Association as a Neurological Illness!

Ideally, we wanted the Diagnostic Code to read: 'Myalgic Encephalomyelitis/Chronic Fatigue Syndrome, but we had to take what the Ontario Medical Association approved. The most important fact is that 'Chronic Fatigue Syndrome' is now officially recognized as a Neurological Illness in the Province of Ontario, Canada. Perhaps the other Provincial Ministries of Health in Canada will follow?

Read More:
http://www.mefmaction.net/MECFSFM/MedicalAuthorities/MEOfficialRecognitionON/tabid/214/Default.aspx

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia.it e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrÓ essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.