Vai al contenuto

Foto

Normast


  • Per cortesia connettiti per rispondere
18 risposte a questa discussione

#1 Fiorella

Fiorella

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 11 messaggi

Inviato 29 marzo 2010 - 14:52:15

Salve a tutti!

scrivo a chi ha a che fare con il dolore.
Io, anche oggi, ho fatto appena in tempo a svegliarmi, sentire la zia, pranzare e poi a letto al buio sopraffatta dalla solita crisi fino alle 22.. Devastante, ma i dolori che l'accompagnano non sono più "sconvolgenti" come prima.

Sono riuscita finalmente a trovare (cioè, me lo hanno fatto) del materiale informativo sul Normast, l'integratore a base di Palmitoil Etanol Amide, PEA, una molecola endogena, che viene quindi anche prodotta dal nostro organismo.

E' frutto della ricerca del gruppo italiano della prof Rita Levi Montalcini sugli effetti di questa molecola risultata attiva contro dolori di varia natura grazie alla sua azione di modulazione sull'iper-attività mastocitaria che, tramite la liberazione di molecole pro-infiammatorie e del NGF, Nerve Grow Factor, comporta l'attivazione delle vie nocicettive.
Il materiale è abbastanza tecnico, riporta anche i riscontri di studi condotti a livello internazionale a conferma della potenziale utilità della PEA come nuova classe di molecole definite dal gruppo italiano ALIAmidi (ALIA= Autacoid Local Injury Antagonism).
La mia personale esperienza è stata positiva, a partire da due mesi di assunzione; sottolineo che è la mia personale esperienza, quindi sottintendo le solite precisazioni riguardo il suo impiego.

http://www.epitechgr...mast_news_1.pdf
http://www.epitechgr...ennaio_2008.pdf
http://www.epitechgr...aprile_2008.pdf



un saluto

F

#2 Barby74

Barby74

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 278 messaggi
  • Location:Firenze

Inviato 30 marzo 2010 - 10:42:41

Ciao Fiorella posso sapere che tipo di dolori avevi?
E se stai continuando l'assunzione del Normast o se alterni cicli in cui sospendi?
Io per esempio ho preso l'arnica per i dolori e sinceramente sono stata molto meglio ma solo per un periodo...poi non so,adesso è come se non avesse più nessuna efficacia
Grazie

#3 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 30 marzo 2010 - 19:38:40

scusa Fiorella..ma qs farmaco è mutuabile?!se sì..chi.. e come farselo prescrivere?
se no..quanto costa?ma immagino ci voglia ricetta bianca comunque...e credo solo un neurologo possa prescriverlo..
grazie.

#4 abbonu

abbonu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 743 messaggi

Inviato 07 aprile 2011 - 19:31:35

Il Normast è un integratore che si può acquistare anche senza ricetta, costa una ventina di euro più o meno e sono 30 pasticche da assumere 1-2 al giorno, a me è stato prescritto a cicli per 4 mesi per la mia cefalea quotidiana ma dopo un mese e mezzo non ho ottenuto nessun risultato positivo.

#5 laura.c

laura.c

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 108 messaggi

Inviato 07 aprile 2011 - 20:00:28

si abbonu ha ragione. Io prendo il normast 300, 2 cp al giorno (mattina e sera)....risultati nn tantissimi ma neanche nulla..però io nn mi accontento!!!:-) Costa 20 euro la scatola (m....i loro) e si prende tranquillamente senza ricetta.

#6 abbonu

abbonu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 743 messaggi

Inviato 08 aprile 2011 - 12:30:09

Laura Il Normast 300 lo assumi per i dolori? io non ho dolori muscolari e articolari ma cefalea cronica quotidiana, per il momento nessun miglioramento dopo un mese e mezzo....ciao

#7 laura.c

laura.c

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 108 messaggi

Inviato 08 aprile 2011 - 17:05:41

si a me l'hanno dato per la fibro e per i dolori...hanno detto che funge bene in pazienti con l'artrite reumatoide...io lo sto prendendo da dicembre...


comunque anni prima di iniziare il calvario io soffrivo di cefalea, e mi curavo al centro cefalee del policl. umb. primo (presso l'istituto di neurologia), dove tutt'ora vado per le visite di controllo.
All'epoca feci un ciclo di 15 mesi di betabloccante (tenormin:il dosaggio variava in base alle stagioni, d'estate col caldo ne prendevo meno per nn abbassare tr la pressione), mentre durante l'attacco prendevo e tutt'ora prendo il maxalt rapid 10mg (in quanto gli antidolorifici nn mi facevano + effetto).

A tutt'oggi ho ancora episodi di cefalea ma solo durante il ciclo o nel periodo vicino, gli attacchi si sono ridotti a una media di due al mese da tutti i giorni o quasi.
Quando inizio a sentire che mi sta salendo il mal di testa prendo il maxalt e dopo un'oretta sn rinata!!!
Può essere che le tue cefalee nn c'entrino nulla con la cfs e magari puoi curarla separatamente....?

#8 abbonu

abbonu

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 743 messaggi

Inviato 09 aprile 2011 - 10:25:21

Credo proprio che tutta la mia CFS con la cefalea dipenda dal virus di epstein barr sempre attivo, le mie analisi dimostrano un infezione cronica da molto tempo......

#9 grazia73

grazia73

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.046 messaggi

Inviato 09 aprile 2011 - 14:48:38

Ciao a tutti, anche a me ultimamente mi stanno prendendo delle cefalee forti, non soventi, sopratutto quando sono molto stanca , sono insopportabili, a volte mi passano con l'efferalfan 1000, a volte no....Anch'io ho fatto 6 mesi con il normast, me l'hanno dato per i dolori...io ho la cfs ...forse quando lo prendevo sono dimnuiti leggermente....lo prendevo associato al tiobec 800 e alla vitamina D e flexiban....non saprei se funziona anche per le cefalee! ciao Grazia

#10 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 09 aprile 2011 - 20:57:45

ma perchè non prendi in seria considerazione ATLANTOTEC e tirechi in svizzera?dovresti provare...
anch'io vorrei andarci per le vertigini, simil maniere e assenza potenziali acustici... ciao:)

Messaggio modificato da enrica2010, 09 aprile 2011 - 20:59:30


#11 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 21 maggio 2011 - 18:48:43

ma perchè non prendi in seria considerazione ATLANTOTEC e tirechi in svizzera?dovresti provare...
anch'io vorrei andarci per le vertigini, simil maniere e assenza potenziali acustici... ciao:)

In Svizzera Enrica,fosse il cielo?,mi hai fatto ricordare che anni fa quelli della Svizzera vennero a Napoli per fare il trattamento,mi prenotai ma poi non ci potetti andare,che rabbia,quando ci penso.

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#12 Davide81

Davide81

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 983 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Roma

Inviato 22 maggio 2011 - 21:59:56

io ho fatto la manovra per riettere l'atlate a posto proprio con atlantotec ma nulla... nessun miglioramento.

#13 teresa333

teresa333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 7 messaggi

Inviato 31 agosto 2011 - 16:09:46

Buonasera sono una nuova iscritta, Proprio ieri il neurologo mi ha prescritto due integratori per la fibromialgia, uno si chiana axin c (acido lipoico e curcumine) ed appunto il Normast. La dose che mi ha prescritto e' due cps da 600 al giorno. Ho letto che voi parlate di dosaggi inferiori. Qualcun altro sa dirmi il dosaggio da assumere? Visto che non costano poco se riesco a prendere un dosaggio minore non mi dispiace affatto.
Grazie per le eventuali risposte.

#14 titti

titti

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 343 messaggi

Inviato 03 settembre 2011 - 07:07:01

Anche su di me il normast non funziono'........Ciao Teresa piacere, io fra tutte le cose che assumo prendo anche anche la curcuma 450mg per 3 volte al di e acido afa lipoico 200 mg per 3. Nel prtocollo della sensibilizzaizone neurale Pall Ziemil dosaggio e' di ALA e' 600 mg al di. Ciao un abbraccio.


Trattamento me/cfs con curcumina
Curcumina un alimento base della cucina indiana e della medicina Aryuvedic per migliaia di anni Noto per la sua sua aromatico, stimolante e proprietà carminative tumeric è stato utilizzato nella medicina tradizionale cinese per trattare i problemi del fegato e la cistifellea e stimolare la digestione. Alcuni medici hanno recentemente iniziato a utilizzare la curcumina per trattare la sindrome da affaticamento cronico (ME / CFS) pure.
Il presente phytochemical biologicamente attivo in tumeric, curcumina è stata isolata nel 1910. Studi sugli animali suggeriscono che ha proprietà antinfiammotori - che può essere di preoccupazione in CFS e anti-infiammatori, anti-virus, anti-tumorale, antiossidante. Cucurmins capacità di ridurre neuroinflammation e lo stress ossidativo nel cervello possono essere di particolare interesse per ME / CFS pazienti.
Studi suggeriscono che la curcumina può essere in grado di assistere con l'esercizio fisico, apprendimento, eccesso di stimolazione e depressione. Proprietà anti-infiammatorie di Cucurmin sono stati utilizzati per ridurre il gonfiore e dolori muscolari artrite e facilità dall'esercizio. Studi suggeriscono che può essere utile in molte condizioni infiammatorie, tra cui il diabete, l'artrite, aetherosclerosis e infiammatorie intestinali come fibromialgia e neuropatia periferica.
La curcumina può avere effetti simili come antitumorale farmaci Necrosis Factor (TNF), alcuni dei quali vengono valutate in sottoinsiemi speciale dei pazienti CFS e come farmaci anti-NF-kB. Alcuni ricercatori ritengono che la NF-kB, un fattore di trascrizione che promuove condizioni infiammatorie, è iperattiva nella sindrome da affaticamento cronico (ME / CFS). Cucurmin sembra anche avere effetti positivi sulla produzione di amiloide negli studi sui roditori sull'Alzheimer - un'intrigante trovando, dato che uno studio suggerisce la deposizione di amiloide possa essere che si verificano in ME / CFS pazienti pure. La curcumina è anche un potente ossido nitrico free radical scavenger e può ridurre i livelli di isoprostane F2 - che gli studi indicano che sono alti in CFS.
Un brevetto della Corte sentenza che non sono proprietà di tumeric brevettabile può avere smussati interesse per le aziende farmaceutiche, ma studi clinici sono in corso in un'ampia varietà di malattie, tra cui diversi tipi di cancro, psoriasi e malattia di Alzheimer. Interessante, un recente studio ha trovato che cucurmin è stato più efficace di un raffinato metabolita del cucurmin chiamato Tetrohydrocurcumin. Lo studio ha stabilito che la supplementazione curcumina è il mezzo più efficace di ricevere questo benefici trattamenti.
Alcuni studi hanno messo in dubbio se cucurmin assorbimento è sufficiente per i suoi effetti a prendere posto. Uno studio del 2006 ha rilevato che anche 'alti livelli di dosaggio' non ha dato luogo a livelli rilevabili di curcumina nel plasma. Uno studio del 2008 suggerito, tuttavia, che un'integrazione curcurmin con olio d'oliva, fosfatidil colina o acido stearico aumenta i livelli plasmatici curcurmin 11-fold e cervello livelli 4 volte. La curcumina assorbimento può essere aumentato quando non si è presa con un altro alimento. Gli autori di studi ha suggerito che le pratiche culinarie tradizionale indiane di dissolvere tumeric nel grasso durante la cottura potrebbero contribuire alla riduzione dei livelli di Alzheimer in India.
Cucurmin potrebbe essere utile nella sindrome da stanchezza cronica (ME / CFS) perché perché è anti-infiammatori e anti-ossidante proprietà può contribuire a combattere l'infiammazione presente in alcuni pazienti.
Sindrome da stanchezza cronica (ME / CFS) studi -nessuno
Sindrome da stanchezza cronica (ME / CFS) relazione del medico -nessuno
Sindrome da stanchezza cronica (ME / CFS) relazione pazienti -nessuno
Dose consigliata: 500-1000 mg/giorno - può essere aumentata a causa della bassa incidenza di effetti collaterali
Effetti collaterali: nessuno ha riferito
Un dono d'oro della natura
http://www.herbalext...om/CURCUMIN.cfm
Tumeric-cucurmin.com
" I dottori hanno fatto tutto quello che hanno potuto, ma nonostante questo sono ancora vivo." (Ashleigh Brilliant)

#15 teresa333

teresa333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 7 messaggi

Inviato 04 settembre 2011 - 22:49:51

Grazie per la risposta. Non sapevo che la curcumina avesse tutte queste indicazioni.... Pensavo servisse soprattutto come antinfiammatorio. Tu quindi stai trovando un po' di giovamento con l'acido alfa lipoico e la curcumina? Certo, poi l'effetto cambia per ognuno di noi. Ho iniziato a prendere da due giorni il normast, e lunedi' arrivera' in farmacia l'altro integratore, con la speranza che possano servire a qualcosa, visto che comunque sono tutti farmaci non mutuabili e che vanno presi per lunghi periodi. Un abbraccio anche a te titti.

#16 titti

titti

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 343 messaggi

Inviato 09 settembre 2011 - 15:29:00

Purtroppo non posso dirti se sono stati la curcuma e ALA a farmi vedere dei miglioramenti perche' sto facendo un prtocollo vasto di cose. Cmq Non credo se ne esca solo con quelli.
" I dottori hanno fatto tutto quello che hanno potuto, ma nonostante questo sono ancora vivo." (Ashleigh Brilliant)

#17 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 10 settembre 2011 - 11:36:26

TiTti..hai cominciato subito con l'ALA? o prima di andare a fondo a chelare col lipoico che penetra barriera ematoencefalica , hai fatto una chelazione "sul sangue", se sì con cosa?dicono sia meglio cominciare una chelazione soft con vitamina C, zinco, e qualcosina altro, che ne so, melatonina, SAMe, cisteina o glutatione (gli antiossidanti sono anche chelanti!) e poi, dopo 2-3 mesi partire con ALA!
appena mi arrivano esami del dott Genovese devo cominciare anch'io seriamente a chelarmi!

Messaggio modificato da enrica2010, 10 settembre 2011 - 11:36:48


#18 titti

titti

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 343 messaggi

Inviato 10 settembre 2011 - 22:35:40

Ho iniziato l altro anno con le flebo BIDA del dott. Dabramo e non servono solo per la disintossicazione ( glutatione 600 vit c 1000 mg - vitb b12 1000 mg- liposom forte- ademetionina acido folico carnitina.....). Avevo fasi di regressioni continue in pratica sembrava stessi peggio ma ho continuato....

Poi ho aggiunto lo zapper e copertura ormonale e probiotici alto dosaggio e Poi ancora terapia antifettiva naturale,( antivirale fungale parassitaria ecc) poi Ala e da poco terapia chelante naturale e coenzima q 10
" I dottori hanno fatto tutto quello che hanno potuto, ma nonostante questo sono ancora vivo." (Ashleigh Brilliant)

#19 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 11 settembre 2011 - 15:51:14

Brava Titti: sei costante!t'IMPEGNI ;)
speriamo ti aiutino!

IO ORMAI CREDO A POCO!o meglio, a niente, ma paradossalmente, credo che ci voglia FEDE. Osiia che bisogna credere, al di là di cosa, ma CREDERE...penso, che anche le tue cure sono atto di fede.
Insomma essere positivi.
E fare vari step.

Messaggio modificato da enrica2010, 11 settembre 2011 - 15:54:48





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.