Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Vernici Atossiche


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 Alessandra

Alessandra

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 69 messaggi
  • Location:Ancona

Inviato 05 luglio 2009 - 13:37:01

Gentile architetto,

la ricontatto per chiederle informazioni riguardo alle vernici ecologiche e soprattutto atossiche per muri interni.
Devo far pitturare l'intero appartamento dopo i lavori di ristrutturazione, ma il pittore della ditta che ho incaricato non mi sembrava molto ferrato in materia di tali vernici e vorrei essere sicura del prodotto che userà.
Può consigliarmi delle marche così da non correre rischi?
Oppure esiste una certificazione di atossicità per questi tipi di prodotti che ne dimostri l'affidabilità?

Ringraziandola anticipatamente,
le porgo un saluto,

Alessandra

#2 Arch.F.Bisanti

Arch.F.Bisanti

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 6 messaggi

Inviato 05 luglio 2009 - 15:51:05

Gentile Alessandra, è con piacere che mi accingo a risponderle.
Si, esistono molte finiture murali atossiche, la più antica è la vecchia e cara calce, ma se il suo imbianchino facesse resistenza circa l'uso di questo prodotto le posso dare alcuni indirizzi della sua provincia dove possa trovare questi prodotti:

Spring Color srl
di Roberto Mosca
Via Jesina 63
60022 Castelfidardo (AN)
Tel. 0717823780
Fax 0717821533;


CENTRO DELL'ISOLANTE II
V.le dell’industria 26
Jesi (AN)
Tel. 0731 214301 Fax. 0731 224402
Persona di riferimento: Stefano Bavosi
e-mail: jesi@centrodellisolante.com
Sito Internet: www.centrodellisolante.com

Là potrà trovare i prodotti della linea Solas
.

Oppure:

VALPAINT S.P.A.
80, VIA DELL' INDUSTRIA 60020 POLVERIGI (ANCONA) - ITALIA , - Fax: +39 071906 384

Un utile criterio che può aiutarci ad indirizzare le nostre scelte nell’acquisto di smalti e pitture consiste nel preferire quei prodotti che riportano il marchio di qualità ecologica dell’Unione Europea (Ecolabel) che certifica i beni che presentano un ridotto impatto ambientale in tutte le fasi del suo ciclo di vita (produzione, distribuzione, utilizzo e smaltimento finale). Non c’è invece da fidarsi se il prodotto reca sulla confezione la croce di Sant’Andrea oppure la dicitura “inquina gravemente l’ambiente” o altre simili.

#3 Alessandra

Alessandra

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 69 messaggi
  • Location:Ancona

Inviato 10 luglio 2009 - 10:38:49

Grazie mille davvero per le preziose informazioni e la sua disponibilità,
Alessandra




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.