Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

cortisone?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
28 risposte a questa discussione

#1 ambra

ambra

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 64 messaggi

Inviato 18 febbraio 2009 - 12:23:00

ciao ragazzi mi serviva un info
qualcuno di voi ha fatto cura con cortisone?
In particolare il farmaco DELTACORTENE?
per quanto e a quali dosi?
e soprattutto avete avuto qualche beneficio?
grazie

#2 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 18 febbraio 2009 - 14:31:07

mi dispiace , no...ma capisco i dolori...non hai altri rimedi..CONCURMINA ad esempio, mi sembra come altri vari rimedi possa aiutare o miorilassanrti o segui altrre indicazioni da chi ha più fibro, io ho più cfs...
ti conviene prima fare una bella ricerca sul forum e partire da cose più blande per vedere effetti, ma ci vuole pazienza e costanza..per i rimedi "soft" se passi subito al cortisone vai all'estremo con cosaccia "very strong",come il cortisone, di cui ho sentito parlare molto male tanti utenti forum..soprattutto per contoindicazioni, primo fra tutti rovinarti l'intestino più di quanto forse già lo hai (e questo l'ho sentito da più fonti).
e poi, mi sa che curi momentaneamente sintomi, ma non curi nulla (ma forse ti intossichi e ammali di più!)...e che te ne fai???poi comincerai ancora da zero o da meno zero..perdi tempo!!
a mio parere è meglio che tempo e tentativi li adoperi in altro modo...poi se hai già provato tutto o tanto e sei presa proprio male valuta tu..ciao!

#3 alessia rossi

alessia rossi

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 129 messaggi

Inviato 18 febbraio 2009 - 14:39:07

ciao ambra l'ho usato x molti anni. il cortisone è uno dei più grandi antinfiammatorio, ha i suoi effetti collaterali sopratutto x lo stomaco e le ossa.
ma a x serve fare una terapia d'urto come il deltacortene per riparare danni.
si prende in minime dosi nella giornata e poi si aumenta gradualmente e poi si sta su 2 compresse al giorno. non mi ricordo i dosaggi precisi. questo te lo deve dire lo specialista. un abbraccio cristina

#4 grazia73

grazia73

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.080 messaggi

Inviato 18 febbraio 2009 - 18:19:14

[FONT=Arial][SIZE=7][COLOR=blue]
Ciao Ambra, io il deltacortene l'ho preso per un certo periodo, però poi ho dovuto smettere perchè non lo tolleravo per via della mia gastrite, e poi mi lasciava super agitata e mi sentivo ancora più debole..l'unica cosa è che i dolori miglioravano, però io sono più affetta da cfs. Poi tirelli mi ha anche dato il flantadin, ma anche questo non lo sopportavo sempre per gli effetti collaterali. Non saprei cosa consigliarti, vedi tu come ti senti e senti anche il parere del tuo dott. ciao grazia

#5 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 18 febbraio 2009 - 19:55:31

ciao ragazzi mi serviva un info
qualcuno di voi ha fatto cura con cortisone?
In particolare il farmaco DELTACORTENE?
per quanto e a quali dosi?
e soprattutto avete avuto qualche beneficio?
grazie

 

Io lo sopporto benissimo, è l'unica cosa che mi fa stare decisamente meglio, anche di umore, non mi dà mal di stomaco, ma per evitare i problemi dell'uso prolungato lo prendo a intervalli, irregolari, come mi hanno consigliato. Prendo il Bentelan 1 mg.

#6 l.genovesio

l.genovesio

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 126 messaggi

Inviato 19 febbraio 2009 - 09:43:11

Se hai la fibro è assolutamente sconsigliato, anzi molte volte è proprio un medicinale che aiuta a farla insorgere!!! Tutti gli specialisti di fibromialgia che ho consultato, dato che io davo colpa di questa malattia ad una anestesia totale, mi chiedevano comunque, visto che io ho anche l'ernia del disco, ha preso cortisone?
Io dicevo di si, Bentelan in dose massicce, e loro mi rispondevano, dia la colpa della sua fibromialgia più al cortisone che all'anestesia.
Ciao
Laura

#7 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 19 febbraio 2009 - 10:57:41

Se hai la fibro è assolutamente sconsigliato, anzi molte volte è proprio un medicinale che aiuta a farla insorgere!!! Tutti gli specialisti di fibromialgia che ho consultato, dato che io davo colpa di questa malattia ad una anestesia totale, mi chiedevano comunque, visto che io ho anche l'ernia del disco, ha preso cortisone?
Io dicevo di si, Bentelan in dose massicce, e loro mi rispondevano, dia la colpa della sua fibromialgia più al cortisone che all'anestesia.
Ciao
Laura

 

Io ho la cfs e non ho dolori, ho soprattutto una grandissima debolezza.

#8 ambra

ambra

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 64 messaggi

Inviato 19 febbraio 2009 - 11:14:48

Io per ora, e spero per sempre, non ho fibromialgia.
Però ho CFS con parecchi dolori muscolari e soprattutto incapacità a eseguire qualsiasi sforzo fisico.
La terapia con cortisone mi è stata data in seguito a biopsia muscolare in cui si evidenzia uno stato infiammatorio.
Sono molto combattuta, secondo me mi darà beneficio però la mia preoccupazione è sul quando la smetterò. tornerò come prima o forse anche peggio? mi sembra abbastanza aggressiva.
per questo volevo pareri.
grazie a tutti delle risposte

#9 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 19 febbraio 2009 - 11:51:41

Io per ora, e spero per sempre, non ho fibromialgia.
Però ho CFS con parecchi dolori muscolari e soprattutto incapacità a eseguire qualsiasi sforzo fisico.
La terapia con cortisone mi è stata data in seguito a biopsia muscolare in cui si evidenzia uno stato infiammatorio.
Sono molto combattuta, secondo me mi darà beneficio però la mia preoccupazione è sul quando la smetterò. tornerò come prima o forse anche peggio? mi sembra abbastanza aggressiva.
per questo volevo pareri.
grazie a tutti delle risposte

 

Non è che se lo provi muori. Se hai una ipersensibilità specifica lo vedi subito e smetti.
Prendilo per 15 gg poi lo sospendi per qualche giorno o una settimana e poi lo riprendi. Al di sotto delle tre settimane non c'è bisogno di una sospensione graduale. Puoi anche prenderlo solo nei periodi peggiori. Usa la dose minima efficace.

#10 ambra

ambra

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 64 messaggi

Inviato 19 febbraio 2009 - 12:06:12

a me è stato prescritto per 40 giorni partendo da una dose di 25mg e poi scalando ogni dieci giorni. proverò grazie per le informazioni

#11 ambra

ambra

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 64 messaggi

Inviato 10 marzo 2009 - 13:09:42

ciao a tutti, volevo un parere
sono già due settimane che prendo cortisone, deltacortene 25 mg x i primi 10 giorni e ora mezza compressa. devo berlo per 40 giorni.
Il mio unico dubbio è che in due settimane non ho avuto il minimo beneficio, tutto sempre uguale, stanchezza, mal di testa tremendi, indolenzimenti, fatica muscolare...
Possibile che non ho effetti?
chi l'ha preso ha avuto effetto immeidato???
grazie

Messaggio modificato da ambra, 10 marzo 2009 - 13:10:52


#12 grazia73

grazia73

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.080 messaggi

Inviato 10 marzo 2009 - 17:35:04

[FONT=Arial][SIZE=7][COLOR=blue]
Ciao Ambra, io il cortisone l'ho preso ma per non più di 15-20 giorni perchè non lo tollero. Io ho la cfs, però un lieve beneficio ai dolori muscolari me lo dava, per il resto non mi dava alcun beneficio, anzi nel mio caso la stanchezza aumentava e mi faceva pure effetto sveglia( cioè mi lasciava tanto agitata con un forte batticuore), anche per questo non l'ho più preso e poi io ho una forte gastrite da antinfiammatori....Non so se ti sono stata di aiuto. Magari in certi casi ci vuole più tempo per fare effetto! ciao grazia

#13 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 10 marzo 2009 - 19:27:35

ciao a tutti, volevo un parere
sono già due settimane che prendo cortisone, deltacortene 25 mg x i primi 10 giorni e ora mezza compressa. devo berlo per 40 giorni.
Il mio unico dubbio è che in due settimane non ho avuto il minimo beneficio, tutto sempre uguale, stanchezza, mal di testa tremendi, indolenzimenti, fatica muscolare...
Possibile che non ho effetti?
chi l'ha preso ha avuto effetto immeidato???
grazie

 

Se non ti fa effetto devi cambiare tipo di cortisone, non sono tutti uguali. Oppure nel tuo caso i cortisonici non servono. A me l'effetto migliorativo lo fa dal giorno dopo.

#14 ambra

ambra

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 64 messaggi

Inviato 10 marzo 2009 - 20:01:52

dici che la mia sfortuna non ha limiti????
non si può andare avanti così....
ormai niente mi fa star meglio, un miracolo si può avere???

#15 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 10 marzo 2009 - 21:15:50

dici che la mia sfortuna non ha limiti????
non si può andare avanti così....
ormai niente mi fa star meglio, un miracolo si può avere???

 

Naturalmente "prova a cambiare tipo di cortisone" vuol dire "prova a dire al tuo medico... "

#16 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 10 marzo 2009 - 21:25:41

spassionatamente..prima di rovinarti col cortisone.prova da un bravo naturopata di roma:Orlandi Costante (la visita, 200euro, comprende test per dalla a alla z con stumenti elettrobiomedicali, il futuro, dicono , della madicina)...trovi con ricerca internet, indirizzo, telefono e info..è che sono di padova..ma se viene al nord ci andrò sicuramente..
dicono che "vede" anche foci dentali...e addirittura i "nodi emozionali" che portano a squilibrio energetico/immunitario ecc...
nulla di sicuro, come tutto del resto, ma a me ispira molto detto dottore.
consigliatomi dal mio dentista naturopata che toglie amalgame con tutti i protocolli..e che prima di "toccarmi" mi ha vivamente inviato a testare ogni cosa per essere sicuro di fare un valido lavoro..
lo so, si parla di tempo, soldi e fatica..ma lo si fa per risultati che a mio avviso nel caso lo siano, dovrebbero essere risolutivi..
con il cortisone non concludi nulla, se lo userai sono convinta che saranno dolori..come detto sopra da molti..io non l'ho mai provato e non ci tengo proprio..ognuno ha le proprie visioni e idee.mi dispiace che tu soffra per i dolori...ma soffrire per la stanchezza e miseria, tipo post chemio, non so meglio sia..
auguri.

#17 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 10 marzo 2009 - 23:29:54

spassionatamente..prima di rovinarti col cortisone.prova da un bravo naturopata di roma:Orlandi Costante (la visita, 200euro, comprende test per dalla  a alla z con stumenti elettrobiomedicali, il futuro, dicono , della madicina)...trovi con ricerca internet, indirizzo, telefono e info..è che sono di padova..ma se viene al nord ci andrò sicuramente..
dicono che "vede" anche foci dentali...e addirittura i "nodi emozionali" che portano a squilibrio energetico/immunitario ecc...
nulla di sicuro, come tutto del resto, ma a me ispira molto detto dottore.
consigliatomi dal mio dentista naturopata che toglie amalgame con tutti i protocolli..e che prima di "toccarmi" mi ha vivamente inviato a testare ogni cosa per essere sicuro di fare un valido lavoro..
lo so, si parla di tempo, soldi e fatica..ma lo si fa per risultati che a mio avviso nel caso lo siano, dovrebbero essere risolutivi..
con il cortisone non concludi nulla, se lo userai sono convinta che saranno dolori..come detto sopra da molti..io non l'ho mai provato e non ci tengo proprio..ognuno ha le proprie visioni e idee.mi dispiace che tu soffra per i dolori...ma soffrire per la stanchezza e miseria, tipo post chemio, non so meglio sia..
auguri.

 

nessunnome tu sei un medico? Puoi portare della documentazione scientifica (es. da PubMed) alle tue asserzioni?

#18 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 11 marzo 2009 - 16:20:57

non sono un medico...ma come ben credo, e ne è la prova gli infiniti dubbi anche sul piano scientifico, la verità, soprattutto, se chiamarla tale vi fosse la necessità che venga condivisa e convalidata da tutti, non esiste..
la mia verità è che preferisco l'approcio naturopata, soprattutto per il fatto che malattie croniche come le nostre, è chiaro siano amputabili a squilibri generalizzati della salute...anche se dovuti forse a cause genetiche e ambientali..
poi non credo ai farmaci che tolgono il sintomo, ma "rovinano", alcuni più, altri meno, ulteriormente la salute (intossicando) o comunque eludono il momento in cui si dovrà fare i conti in ogni caso con la sofferenza...posso accettare un farmaco in casi estremi, non cronici, come in caso di crisi di dolore acuti e passeggeri..
il dolore e anche la stanchezza sono sintomi di salute "persa"...togliere sintomi seppur consolatorio non ripaga!
il cortisone da quello che so, mai ha "curato"...
a mio avviso è una come uno stupefacente.
non ho dato ricette mediche, ma consigli spassionati e la verità non ce la in mano nessuno, tantomeno da quello che si sente in giro la classe medica ufficiale, che ormai, dovrebbe essere chiaro, di come si sia evoluta per soli interessi farmaceutici ed economici..
non sono un medico omeopata, ma sono una persona che cerca di capire, nonstante i suoi limiti e i suoi paradossi (in quanto credo che "guarire" sia anche "cambiare", ma non ne sono capace facilmente!...come medicina naturale detta..) dove sia meglio dirigersi per andare verso la salute, la verità e il bene.

#19 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 11 marzo 2009 - 16:37:00

..scusate: la verità non ce "l'ha" nessuno" non " ce la"..

#20 akela

akela

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 453 messaggi

Inviato 11 marzo 2009 - 17:22:57

non sono un medico...ma come ben credo, e ne è la prova gli infiniti dubbi anche sul piano scientifico, la verità, soprattutto, se chiamarla tale vi fosse la necessità che venga condivisa e convalidata da tutti, non esiste..
la mia verità è che preferisco l'approcio naturopata, soprattutto per il fatto che malattie croniche come le nostre, è chiaro siano amputabili a squilibri generalizzati della salute...anche se dovuti forse a cause genetiche e ambientali..
poi non credo ai farmaci che tolgono il sintomo, ma "rovinano", alcuni più, altri meno, ulteriormente la salute (intossicando) o comunque eludono il momento in cui si dovrà fare i conti in ogni caso con la sofferenza...posso accettare un farmaco in casi estremi, non cronici, come in caso di crisi di dolore acuti e passeggeri..
il dolore e anche la stanchezza sono sintomi di salute "persa"...togliere sintomi seppur consolatorio non ripaga!
il cortisone da quello che so, mai ha "curato"...
a mio avviso è una come uno stupefacente.
non ho dato ricette mediche, ma consigli spassionati e la verità non ce la in mano nessuno, tantomeno da quello che si sente in giro la classe medica ufficiale, che ormai, dovrebbe essere chiaro, di come si sia evoluta per soli interessi farmaceutici ed economici..
non sono un medico omeopata, ma sono una persona che cerca di capire, nonstante i suoi limiti e i suoi paradossi (in quanto credo che "guarire" sia anche "cambiare", ma non ne sono capace facilmente!...come medicina naturale detta..) dove sia meglio dirigersi per andare verso la salute, la verità e il bene.

 

"Capire" senza le basi biochimiche e cliniche è praticamente impossibile.
Così come valutare se e quanto una sostanza è efficace senza studi clinici controllati, cioè vs placebo, cross over randomizzato, doppio o triplo cieco è parimenti impossibile.
Se no torniamo alla stregoneria.

#21 holly78

holly78

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 35 messaggi
  • Location:Roma

Inviato 12 marzo 2009 - 20:12:10

[quote name='nessunnome' date='10 Marzo 2009, 20:25']
spassionatamente..prima di rovinarti col cortisone.prova da un bravo naturopata di roma:Orlandi Costante (la visita, 200euro, comprende test per dalla a alla z con stumenti elettrobiomedicali, il futuro, dicono , della madicina)...trovi con ricerca internet, indirizzo, telefono e info..è che sono di padova..ma se viene al nord ci andrò sicuramente..
dicono che "vede" anche foci dentali...e addirittura i "nodi emozionali" che portano a squilibrio energetico/immunitario ecc...


Io sono stata in cura 3 anni dal dott.Orlandi,dopo un periodo in cui i miei familiari dovevano addirittura girarmi nel letto perchè da sola non ci riuscivo,non avevo più forze,niente di niente e tra l'altro ero anche sotto cortisone con Tirelli (che mi ha fatto stare davvero male!).
Mi ha rimessa in piedi dopo aver preso con costanza tutti i farmaci omeopoatici che ogni mese o 2 mese mi cambiava,più una dieta rigida per aiutare il metabolismo cellulare intossicato.Non fa chiacchiere,di volta in volta spiega perchè e cosa succede a livello biochimico.
Il medico migliore che io abbia mai incontrato!
Poi ho lasciato la cura perchè dopo 3 anni i progressi si sono fermati ma credo che senza di lui non starei come sto oggi.Però per seguire la cura ci vuole una grande forza di volontà e tenacia,non è facile.
Lo consiglio cmq a tutti.
Il difficile non è raggiungere qualcosa,è liberarsi dalla condizione in cui si è. M.Duras

#22 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 12 marzo 2009 - 22:21:45

le più grandi scoperte sono quelle fatte prima che diventiino scienza..ad ognuno la propria credenza!tanto nemmeno la scienza non toglie un ragno dal buco!..e comunque prima viene l'intuizione poi la scienza..io non palo di stregoneria parlo di medicina olistica vecchia come il mondo e oltrettutto pure su basi scientifiche, ma per minor interesse oco "scientifiizzata"...la stregoneria e la presa in giro l'ha fatta la scienza medica e la farmacologia creando malati e facendo restare malati i suoi "clienti"!
ognuno la pensa come crede!..e statti calma..potresti avere torto pure tu..e comunque non ho mai cercato ragione!solo consigli partendo dal mio punto di vista. sotolineo che non demonizzo lla medicina ufficiale, soprattutto per quanto riguarda diagnosi e cure per malattie con sintomi "acuti" o "fatali"...in mali estremi, estremi rimedi.

#23 holly78

holly78

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 35 messaggi
  • Location:Roma

Inviato 16 marzo 2009 - 11:47:22

Stavo solo parlando della mia esperienza, non penso di aver trovato la soluzione,anche perchè tra l'altro ora sono sotto cura di eritrocina,ho semplicemente provato diverse strade.Statti calma tu!!
Il difficile non è raggiungere qualcosa,è liberarsi dalla condizione in cui si è. M.Duras

#24 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 16 marzo 2009 - 13:58:09

tesoro...non stavo parlando con te!..ma con akela, mi dispiace il malinteso!
pace..non ho voglia di dispiacermi e dispiacere per ste cavolate!

#25 ambra

ambra

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 64 messaggi

Inviato 16 marzo 2009 - 20:12:47

ragazze dobbiamo sostenerci ed aiutarci tutte
ognuno deve essere libero di esprimere la propria opinione, che deve essere detta e presa come tale e non come una linea medica da seguire.
Io ho bisogno di tutti i consigli e le esperienza possibili e come me tanti altri.
dai pace fatta, aiutiamoci visto che ci capiamo e solo noi possiamo sapere cosa vuol dire avere questo schifo di malattia
non è un rimprovero a nessuno, specifico, solo mi dispiace la situazione nel mio post

#26 holly78

holly78

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 35 messaggi
  • Location:Roma

Inviato 17 marzo 2009 - 12:37:59

Scusate se avevo frainteso ma mi è capitato più di una volta di essere attaccata sulle varie terapie che ho seguito o sto seguendo...ormai immagino di essere un po'prevenuta!!!! <_<
Il difficile non è raggiungere qualcosa,è liberarsi dalla condizione in cui si è. M.Duras

#27 l.genovesio

l.genovesio

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 126 messaggi

Inviato 17 marzo 2009 - 14:40:27

anche io non credo nel cortisone, non ho la CFS ma la fibromialgia, e dato che ho anche l'ernia del disco, quando vado da un reumatologo: tutti mi chiedono "A mica per caso preso del cortisone?" perchè rispondo, "perchè ormai viene solo più usato in casi estremi percheè gli effetti nocivi si vedono a lungo termine, e abbiamo riscontrato che chi ha la fibro spesso ha fatto un uso massiccio di cortisone, sballa il sistema immunitario" Ho saputo che anche molti medici che seguono la cfs lo stanno abbandonando per terapie più naturali, usa Internet, informati prima di prenderlo, poi se sei convinta che per te sia la cura giusta, fallo, se non lo sei affronta il tuo medico e fatti dare un'altra cura, mica può obbligarti, se non trovate una terapia che vi trovi d'accordo cercati un altro medico che usi medicine più tranquille. Non stiamo parlando di chemioterapia che se non la fai puoi anche morire, per la CFS ci sono anche altre cure!

Messaggio modificato da l.genovesio, 17 marzo 2009 - 14:41:47


#28 lillà

lillà

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 17 marzo 2009 - 15:15:59

:) ragazze ragazze....! non discutete su cosa o chi è meglio come farmacologia
intendo quella tradizionale o omeopatica o altre alternative' abbiamo tutte delle esperienze piùo meno positive o negative verso una o l'altra disciplina. Posso raccontarvi la mia esperienza con la medicina omeopatica per curare una malattia autoimmune che mi ha colpito anni fa( ora grazie a Dio è sotto controllo) . Mi ero rivolta ad una struttura a Roma che mi era stata consigliata da un medico della mia zona, in poche frasi ho seguito alla lettera la cura e ho tralasciato piano piano la terapia a base di cortisone e cardioaspirina . Sembrava tutto ok dalle analisi ....
ma dopo un anno sonofinita in ospedale con problemi ancora più gravi che mi hanno portato ad una cura a base di ciclosporina per tre mesi cortisone e ticlopidina per tenere il sangue liquido, hanno detto che è un miracolo che sono ancora viva e non si sono formati degli emboli o un ictus. Ora con questo non dico assolutamente che le cure alternative non sono valide ma suggerisco che bisogna prenderle con le pinze come la medicina tradizionale e bisogna valutare la gravità della malattia prima di tentare cure lunghe o particolari. Ascoltate bene i consigli di tutti i medici e poi decidete voi! Dimenticavo io sono malata anche di FM dianosticata a FErrara in reumatologia e lì il mio medico mi ha detto che il cortisone non è per niente utile per questa sindrome anzi .... Io comunque devo continuare con il mio Deltacortene per tener buoni gli aaaaanticorpi contro me stessa..!!!! ciaoun abbraccio . Lillà <_<
ogni medico dovrebbe essere ricco di conoscenze e non
soltanto di quelle che sono contenute nei libri; i suoi pazienti
dovrebbero essere i suoi libri . ( Paracelso 1493-1541 )

#29 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 17 marzo 2009 - 20:26:12

tranquilla Holly...anche a me, capita di sbottare!l'importante è capirsi e magari scusarsi se si sai aver sbagliato, chi non crede di averlo fatto è giusto, o comprensibile che non lo faccia!io, a volte, offendo senza rendere conto, magari in buona fede, la buona fede o cattiva degli altri, per cui spesso, mi difendo!!!
Ambra, certo che vogliamo aiutarti!..ma la verità qui non ce l'ha nessuno!!!
comunque io ti consiglio di provare magari con la CURCUMINA, di cui qui ho sentito parlare bene come anti-infiammatorio, se non mi sbaglio..fai ricerca di essa qui sul forum...e su internet anche di "cortisone". Nessuno più di te può decidere! e solo tu devi essere convinta di quel che vuoi fare, anche perchè la cura ti faccia effetto!!!anche se spero che... <_< :)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.