Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

ALLE ASPIRANTI MAMME


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 MARIU'

MARIU'

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 198 messaggi
  • Location:Palermo

Inviato 08 agosto 2008 - 14:44:36





Vorrei informare, puramente a titolo amichevole, tutte le aspiranti future mamme

sull’importanza dell’assunzione di ACIDO FOLICO (Vitamina B9, sia tramite

il cibo che con un integratore vero e proprio) da parte loro, soprattutto nel

periodo “periconcezionale” per prepararsi al meglio ad un’eventuale gravidanza

prevenendo un elevata percentuale di rischio di difetti congeniti.



Infatti parrebbe che quello contenuto negli alimenti, anche quando si consumano

sufficienti quantità di frutta e verdura, ecc., secondo molti studi internazionali, non

è comunque sufficiente, soprattutto nel periodo della gestazione, informazione che

medici generici e ginecologi spesso neanche danno, se non dopo avere scoperto la

gravidanza, pertanto molto tardi (al 2° o 3° mese).



L’Istituto Superiore di Sanità pertanto (con la partecipazione de l’ INRAN-Istituto

Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione e le associazioni G.A.S.B.I. -

Genitori Associati Spina Bifida e F.A.I.B.I. - Federazione delle Associazioni italiane

Spina Bifida e Idrocefalo) ne raccomanda l’assunzione “almeno tre mesi prima

(ma anche anni) ed almeno tre mesi dopo il concepimento”
per prevenire le

malformazioni del tubo neurale: spina bifida, anaencefalia,ecc.



E’ molto importante però, assumerlo per tutta la gravidanza fino a tutto il periodo

dell’allattamento (insieme ad altre vitamine e minerali) per migliorare la

produzione di sangue e prevenire anche altre malformazioni del feto

(labiopalatoschisi, malformazioni congenite del cuore, dell’apparato urinario,

scheletrico).



L’Acido Folico inoltre, a quanto pare, aiuta anche la fertilità ed è ottimo per

prevenire l’iperomocisteinemia, che può indurre a condizioni favorenti lo sviluppo

di patologie cardiovascolari (es. trombosi vene profonde, ed altro nell’anziano).



In sostanza vi consiglio vivamente di leggere su questi siti tutte le informazioni

necessarie per poter scegliere con consapevolezza:


http://www.iss.it/cn...po=10&anno=2008


http://www.iss.it/cnmr/acid/index.php


http://www.genitorip...etteazioni.html




Da parte mia posso solo aggiungere che l’ho preso per 3 anni e mezzo, cioè da

quando ho cominciato a tentare una gravidanza, che come sapete non arrivava

nonostante 5 inseminazioni.



Oggi che sono incinta in modo naturale, sono convinta che mi abbia dato un aiutino.


So’ di una conoscente, che ha subìto diversi aborti, alla quale lo stanno facendo

assumere ad un dosaggio più elevato.



Sicuramente non è una panacea per tutti i mali, ma essendo solo una vitamina

che si può assumere con molti benefici e senza rischi, e che oltretutto ha un

bassissimo costo, non vedo perché non assumerla.




Ciao a tutte, baci, MARIU’.




Messaggio modificato da MARIU', 08 agosto 2008 - 14:45:22

Immagine inserita
BUONE FESTE A TUTTI !




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.