Vai al contenuto

Foto

Leaky Gut Syndrome, dove?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
14 risposte a questa discussione

#1 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 27 luglio 2008 - 10:38:22

Tutti ormai conoscerete la Leaky Gut Syndrome (LGS)
o meglio Sindrome dell'intestino permeabile.

Sul web si trovano solo diete fai da te, un sito dice una cosa,
l'altro il contrario, un sito ti spara una raffica di integratori
(spesso introvabili in Italia), quell'altro un'altra raffica di
composti semi-sconosciuti, poi sempre sostanze da acquistare
in fantomatici siti, da cuocere, distillare, filtrare, decantare,
etc. insomma, ti viene da dire "piuttosto mi tengo la Leaky Gut Sindrome,
cribbio"

Una domanda...

Qualcuno di voi ha sperimentato una dieta o una cura definitiva, cioè
davvro efficace?

Esiste in italia un qualcuno (medico, medico non convenzionale, naturopata,
sciamano, stragone) del quale magari avete potuto sperimentare
la competenza, il quale può seguire passo passo un povero cristo
che ormai sono anni che da questa roba ci esce e ci rientra, ci esce e ci rientra,
ci esce (o almeno, crede di esserci uscito) e ci rientra?



#2 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 27 luglio 2008 - 18:43:34

Per chi non conosce, questo è un sito interessante

http://www.leakygut.co.uk/index.htm


#3 coriolanus

coriolanus

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 61 messaggi

Inviato 28 luglio 2008 - 17:09:09

Ciao Johnny,
domanda: ti e' stata diagnosticata da qualche medico? hai fatto qualche test specifico che la conferma?
A me era stata diagnosticata un anno fa' ma francamente non mi ha mai dato grossi problemi, se non all'inizio della mia cfs. Non ti so dire di una cura sicura, dubito ne esistano. Penso che la situazione migliori una volta che attacchi la causa(e) determinanti della tua patologia.
Riguardo a diete in genere consigliano di minimizzare carboidrati... Io seguo una dieta opposta "the 80/10/10 diet" da circa un anno e mi trovo bene; ma bada che non e' per tutti... e ripeto non ho mai avuto problemi intestinali seri.
Se ti interessa questo e' il link: http://www.amazon.co...t/dp/1893831248. Il libro vale la pena di essere letto. L'autore ha un suo sito (e ovviamente un business...)http://www.foodnspor...&id=3&Itemid=26

C'e anche un articolo sulla lipid replacement therapy - per esperienza personale so che funziona. Vedi link seguente.
http://phoenix-cfs.o...ctorKonynen.htm

Messaggio modificato da coriolanus, 28 luglio 2008 - 17:10:57


#4 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 29 luglio 2008 - 08:31:22

Ciao Johnny,
domanda: ti e' stata diagnosticata da qualche medico? hai fatto qualche test specifico che la conferma?
A me era stata diagnosticata un anno fa' ma francamente non mi ha mai dato grossi problemi, se non all'inizio della mia cfs. Non ti so dire di una cura sicura, dubito ne esistano. Penso che la situazione migliori una volta che attacchi la causa(e) determinanti della tua patologia.
Riguardo a diete in genere consigliano di minimizzare carboidrati... Io seguo una dieta opposta "the 80/10/10 diet" da circa un anno e mi trovo bene; ma bada che non e' per tutti... e ripeto non ho mai avuto problemi intestinali seri.
Se ti interessa questo e' il link: http://www.amazon.co...t/dp/1893831248. Il libro vale la pena di essere letto. L'autore ha un suo sito (e ovviamente un business...)http://www.foodnspor...&id=3&Itemid=26

C'e anche un articolo sulla lipid replacement therapy - per esperienza personale so che funziona. Vedi link seguente.
http://phoenix-cfs.o...ctorKonynen.htm

Visualizza Messaggio


Ciao coriolanus....
No, nessuna diagnosi.
Di gastroenterologi ne ho visti tanti, tutti considerati di rango, tra l'altro.
Leaky Gut? Naaaaaa....
Molto più semplice sbolognarti con una diagnosi di colon irritabile (?!)
atribuendo il tutto ad una disfunzione psicosomatica, proporti antidepressivi
vecchia generazione e il solito debridat....
E non ti chiedono nemmeno quanti antibiotici e/o FANS tu abbia preso in vita tua,
come mangi, non indagano su possibili intossicazioni da soltanze tossiche
esogene, metalli pesanti, non mettono nemmeno in peventivo una probabilissima
e praticamente ovvia candidosi, aspergillosi, parassitosi, disbiosi...
nulla...
molto più semplice e sbrigativo il Colon Irritabile...

Io dico Leaky Gut nel mio caso perchè la sintomatologia c'è tutta, e la storia
che mi ci ha portato pure....
Altro non saprei.

A te l'hanno diagnosticata in italia?
In quale maniera? Cioè, quali test ti hanno fatto fare?

Grazie coriolanus per i link e i consigli, molto aprezzati.... :)

Messaggio modificato da Johnny, 29 luglio 2008 - 08:33:10


#5 coriolanus

coriolanus

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 61 messaggi

Inviato 29 luglio 2008 - 17:57:36

Me l'hanno diagnosticata in Inghilterra/Londra (ci vivo da qualche anno) dove mi sto facendo curare. Ho fatto vari tests PEG, gut profile ecc. (vedi Biolab.co.uk per dettagli). Tuttavia il mio medico attuale dice che sono uno spreco di denaro perche' indicano si che qualcosa non va a livello intestinale ma senza indentificarne la causa, per cui sono di utilita' limitata per decidere una terapia mirata. E come ben sai e' una diagnosi non riconosciuta dalla medicina ufficiale.

#6 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 29 luglio 2008 - 19:43:22

Me l'hanno diagnosticata in Inghilterra/Londra

Visualizza Messaggio


Ecco, mi pareva.... :P

Il tuo medico mi sa che ha fatto bingo... :)
dev'essere uno sveglio.

Dal link che hai postato giorni addietro (quello della blackspy :D ,
interessantissimo tra l'altro) si parla di questa "placca mucosa".
Per toglierla sarebbe utilizzata anche questa bevanda P&B Shake
Psyllio e bentonite argilla....
Tu l'hai mai prodotta? (io ci sto provando ma temo di non avere
tradotto al meglio)
E l'hai mai bevuta?

Ciao coriolanus... :)


#7 coriolanus

coriolanus

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 61 messaggi

Inviato 30 luglio 2008 - 14:01:01

No Johnny, non l'ho mai provata e quindi non saprei dirti come preparala al meglio e in qual misura fa cio' che promette. Penso che valga la pena di provarla...

#8 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 31 luglio 2008 - 10:33:14

facendo una piccola ricerchina sui medici specialisti in nutrizione sono incappata
in questo centro in Emilia Romagna,qualcuno di voi lo conosce?


STUDIO NUTRIZIONE APPLICATA DOTT. TOLENTINO FRANCESCO PAOLO
Indirizzo e Recapiti

V. ENRICO SARTORI 26
43100 PARMA PR
Tel: 0521 981293

Visto che si va per tentativi.........tentar non nuoce.

ciao a tutti.

Messaggio modificato da raffa, 31 luglio 2008 - 10:33:42

Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#9 marina

marina

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 54 messaggi
  • Location:Genova
  • Interests:Lingue straniere, nutrizione, naturopatia, psicologia

Inviato 31 luglio 2008 - 12:02:11

Ciao Johnny e ciao a tutti! :D

io ho "risolto" evitando gli alimenti che mi davano problemi........... a mali estremi........

lo psillio l'ho usato x parecchio tempo, in particolare la fibra di pericarpo che nn irrita e aiuta a regolarizzare e a pulire l'intestino.

#10 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 31 luglio 2008 - 17:04:31

la fibra di pericarpo

Visualizza Messaggio


[B]Cioè la polvere dei semi?

grazie e ciao marina... :D

#11 marina

marina

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 54 messaggi
  • Location:Genova
  • Interests:Lingue straniere, nutrizione, naturopatia, psicologia

Inviato 31 luglio 2008 - 17:46:05

[B]Cioè la polvere dei semi?

grazie e ciao marina... :D

Visualizza Messaggio

No, è il rivestimento esterno del seme http://it.wikipedia.org/wiki/Pericarpo

Questo è l'unico prodotto che a me nn ha dato problemi.......... invece i semi irritano gli intestini + delicati anche se in polvere

http://www.solgar.it...?id_prodotto=54

Messaggio modificato da marina, 31 luglio 2008 - 17:46:29


#12 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 01 agosto 2008 - 08:34:40

No, è il rivestimento esterno del seme  http://it.wikipedia.org/wiki/Pericarpo

Questo è l'unico prodotto che a me nn ha dato problemi.......... invece i semi irritano gli intestini + delicati anche se in polvere

http://www.solgar.it...?id_prodotto=54

Visualizza Messaggio


Grazie, davvero gentile marina (sei tu quella della foto?)

Puoi dirmi tu lo psyllio a che ora ti trovavi meglio adassumerlo?


#13 marina

marina

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 54 messaggi
  • Location:Genova
  • Interests:Lingue straniere, nutrizione, naturopatia, psicologia

Inviato 01 agosto 2008 - 10:00:41

Grazie, davvero gentile marina (sei tu quella della foto?)

Puoi dirmi tu lo psyllio a che ora ti trovavi meglio adassumerlo?

Visualizza Messaggio

Prego Johnny :D sì sono proprio io :lol:

io lo prendevo la mattina appena alzata: ne mettevo 1 cucchiaio raso in un bicchiere di acqua calda/tiepida e dopo bevevo ancora 1 bicchiere d'acqua.

#14 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 06 agosto 2008 - 21:58:15

:rolleyes: ciao
la leaky gut sindrome è una materia molto complessa che coinvolge diversi fattori .
ho postato diversi link dove all'interno dgli stessi si puo approfondire ulteriormente.
(in disturbi dell'apparao gastrointestinale )

va curata partendo dalle cause che a loro volta partono dal modo di alimentarsi,dal tipo e qualità degli alimenti (contenuto nutritivo ma anche edulcoranti ,conservanti ecc ecc),dai farmaci che si assumono ,dal modo di masticare dalla digestione ,dall'eventuale malassorbimento ,dalla flora batterica sballata eccessiva (sibo) o squilibrata,dalle funzioni pancreatiche ecc ecc
la flora batterica squilibrata determina poi un'infimità di problematiche che coinvolgono di conseguenza il sitsema neuro endocrino e immune e da quì si apre un circolo vizioso senza fine .

la diagnosi si fa con il test del lattulosio ma anche anticorpi antiendomisio,antigliadina ..ma in sotanza bisognerebbe anlizzare tutto l'apparato gastrintestinale partendo dalla bocca.
i sintomi gastrrointestinali possono anche non apparire se non con irregolarità di evaquazione,feci di tipo variabile come consitenza .
i sintomi poi sono nelle malttie generate dalla stessa leaky gut sindrome

anche a me avveano dato lo psillio ma non ha funzionato,stavo peggio.
il motivo è che lo psillio aumenta il volume delle feci e la pressione quindi nel caso hai della e anse contorte o dolico colon (quindi difficoltà di transito)puo fare anche peggiorare.
poi personalmente ho fatto un ragionamento,tutto mio:
se aumenta la pressione dato che le mucose sono sottilissime se sono logore al punto di diventare perneabili aumentando la pessione perdono di più (detto in parole poco scientifiche si allargano i buchi).

una cosa che fa molto bene sono i semi di lino che hanno proprietà emolienti ,antinfiammatorie,aiutano il transito senza forzare.
inoltre sono molto utili in quanto contengono i famosi grassi essnziali omega 3 che insiem agli omega 6 sono fondamentali per la perossidazione dei lipidi che è presete nelle malttie dove c'è degenerazione cellulare da stress ossidativo.

basta un cucchiaio (e non più)al giorno macinato con grano in chicchi (meglio saraceno)
messo in una tazzona di acqua e bevuto (sa di nocciola,a me piace)
deve essere rigorosamente biologico.
gli omega 6 stanno nell'olio di semi di girasole (rigorosamente bio e non scaldato e conservato in frigor)un cucchiaio al giorno.
poi mangiare pesce almeno 2 cvolte alla settimana senza mercurio.

però per risolvere i priblemi dell'appartao gastrointestinale semplicemnte con questo non è sufficente.
bisogna prima fare gli esami e poi andare da un bravo nutrizionista Kousminiano o simil.
(vedi : wwwKousmine.eu)

per esperienza personale e non solo aggiungo che chi crede di risolvere per esempio i danni che creano gli antibiotici o gli antinfiammatori all'all'apparto con semplici probiotici non conosce a sufficenza l'argomrento.

Forse per questo gli scienziati fanno fatica a d ottenere fondi per la ricerca in questo campo che è una lacuna inverosimile .
ma non conosco medico che riesca a currae e guarire queste malttie senza tener conto con vera competenza di questo problema .

ciao neve
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#15 sara.f.

sara.f.

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Inviato 04 aprile 2016 - 23:57:34

Suggerirei il Prof.Antonio Gasbarrini, luminare in materia, primario al Gemelli, ordinario alla Cattolica, riceve anche a Bologna.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.