Vai al contenuto

Foto

IPOTIROIDISMO SECONDARIO


  • Per cortesia connettiti per rispondere
28 risposte a questa discussione

#1 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 22 giugno 2008 - 10:41:15

mi sto documentando su ipotiroidismo secondario
chi ha esperienze o documenti ?
intanto raccolgo quello che ho trovato, ma se qualcuno ne avesse diretta esperienza puo dirci/ dirmi qualcosa... :(
Meglio cinghiale che pecora

#2 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 22 giugno 2008 - 11:47:27

http://www.hormonean...vitycenter.com/
HOLTORF MEDICAL GROUP, INC.
CENTER HORMONE IMBALANCE, HYPOTHYROIDISM ANF FATIGUE
Specializing in Natural, Prescription Bioidentical Hormone Replacement, Complex Endocrine Dysfunction, Fibromyalgia, Chronic Fatigue Syndrome, Infectious Diseases, Fatigue Syndromes and Neurological Illnesses.
Meglio cinghiale che pecora

#3 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 22 giugno 2008 - 12:37:52

:( questo documento è molto significativo,a proposito di patologie tiroidee che non dovrebbero c'entrare nulla,secondo certi dottoroni, con cfs etc...,purtroppo c'entrano io ho una Tiroidite di hashimoto subclinica,secondaria cioè ad un malfunzuinamento dell'asse ipofisi ipotalamo surrene.nonostante il mio trattamento con levotiroxina 100 mcg il mio tsh non raggiunge il range ottimale e gli anticorpi continuano a crescere.
nella Thiroid Malignancy di Byron Hide è ben descritto quanto la tiroide sia coinvolta
nella nostra patologia,se avete letto dice anche che molte volte i test della tiroide possono risultare normali come accadeva a me +di un anno fa,poi si sono modificati,con il tempo per la progressione della malattia.
quindi il campo endocrinologico è direttamente coinvolto.
la mia risonanza magnetica dopo che ben 4 neurologi avevano letto le lastre,ha messo ben in evidenza tutto questo.
L'ultimo neurologo devo vederlo a fine giugno è un neuroimmunologo e spero che ammetta tutto quello che ho documentato,e che gli sotoporrò.
Questa è l'ultima visita qui in Italia lo giuro.
Scusa Vivo che documenti vorresti????
Cmq se non vi spiace mi piacerebbe tradurre il link di Vivo quindi appena riesco ad accedere al mio cp in forma stabile e non a singhiozzo lo farò.
Grazie ciao
Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#4 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 22 giugno 2008 - 15:10:49

BISOGNA SAPERE che lo stress che provoca alto cortisolo e basso DHEA non riguarda solo la sfera mentale-emotiva.
Gli ormoni possono venie sbilanciati da suoni, luce, elementi chimici, fatica, fame, malattia, dolori, danno ai tessuti, traumi, operazioni chirurgiche, viagi in aereo mo,lto lunghi, troppo caldo, troppo freddo, rapide fluttuazioni nei livelli degli zuccheri.

I tre fattori principali sembrano essere quelli mentali-emotivi, un danno ai tessuti, e la rapida fluttuazione degli zuccheri.
Il risultato del test sull’Indicedello Stress delle adrenali ci dice quanto lo sbilanciamento cortisolo/DHEA intacchi la salute dell’organismo.


test raccomandato per pazienti ipotiroidei è l’Indice di Stress delle Adrenali.
È un test cvhe prevede l’analisi della saliva per misurare lo stress degli ormoni, il cortisolo e il DHEA. Cortisolo e DHEA sono antagonisti, e devono essere in equilibrio per uno stato di salute ottimale.
Uno stress prolungato determina innalzamento dei livelli di cortisolo e diminuzione del DHEA.
Cortisolo alto e DHEA basso sopprimono il TSH. Il TSH prodotto dalla ghiandola pituitaria collocata alla base del cervello, stimola la tiroide a produrre e rilasciare ormoni tiroidei per compensare lo squilibrio.
Un TSH basso sopprime l’attività tiroidea.
Alto cortisolo e basso DHEA impedisce la conversione di T4>>>T3.
Viene prodotto quindi meno T3 e maggior T3®(reverse) come risposto all’alto cortisolo e basso DHEA. Il T3® è molto differente come struttura rispetto al T3, inoltre impedisce al T3 di legarsi ai recettori prendendone il posto, e in sostanza intacca la funzione tiroidea.
Quello che si viene a verificare è un RALLENTAMENTO DEL METABOLISMO.
----------------------
http://www.endocrineweb.com/hypo1.html
Sintomi di ipotiroidismo
Affaticamento
Debolezza
Aumento di peso maggiore difficoltà o perdita di peso
Grossolani, i capelli secchi
Asciutto, di colore della pelle ruvida
Perdita di capelli
Intolleranza al freddo (non può tollerare il freddo come quelli intorno a te)
Crampi muscolari e frequenti dolori muscolari
Costipazione
Depressione
Irritabilità
Perdita di memoria
Anormale cicli mestruali
Diminuita la libido
........................................
testo completo: in inglese qui:
http://www.wddty.com...ems-and-me.html
C'è un legame tra i problemi della tiroide e M.E. ( Myalgic Encephalomyelities)?

Una scandalosa mancanza di conoscenza da parte dei medici e di un epidemia di problemi di tiroide non diagnosticata può essere dietro l'altro crescente epidemia dei nostri tempi: ME
Con successo il trattamento dei disturbi della tiroide è un ordine di altezza per qualsiasi medico. E 'di vitale importanza che egli non solo conosce la ghiandola stessa, ma anche che comprende l'intero sistema endocrino, compreso il complesso funzionamento dei vari percorsi biochimici.
Purtroppo, la maggior parte studenti di medicina ricevere, al massimo, una mezza giornata vale la pena di scolarizzazione nella complessità del sistema endocrino.
C'è molto controversie in ambienti medici più di stati di ipotiroidismo, in particolare quando i pazienti sono normali esami del sangue, ma mostrano i segni clinici e sintomi di ipotiroidismo. Tali condizioni sono descritte come 'biochimico normale, ma clinicamente ipotiroidismo'
Uno dei motivi che ipotiroidismo così spesso va di impresa comune è sbagliato pensare che una diagnosi clinica di ipotiroidismo può essere fatto da soli esami del sangue. Ma molte condizioni possono modificare la quantità di ormoni tiroidei circolanti nel sangue - tutto da gravidanza, dieta e problemi renali a farmaci da prescrizione e persino malattia.
Uno dei motivi per cui questa anomalia tiroidea è spesso trascurato pazienti M.E. è che non compare nel solito test neuroendocrini. In uno studio di grandi dimensioni, i ricercatori hanno concluso che queste prove non sono sufficienti per le ME / CFS pazienti (Scott LV, Il ruolo della HPA axis sindrome da stanchezza cronica [tesi di dottorato], British Library, 1997).
I dati indicano che questi pazienti non possono avere un vero e proprio normale funzione della tiroide ( 'euthyroid'), ma può avere quella che è nota come 'sindrome euthyroid malati' (J Clin Endocrinol Metab, 1997; 82: 329-34). Ci può essere un problema di conversione da T4 a T3, un processo che si svolge nel fegato ed è facilitato da diversi enzimi, e richiede specifici micronutrienti di procedere senza intoppi (Medicina Endocrinologia 23-24-98 html, tiroide, Docente Dott Blum) .
Forse il più completo elenco di sintomi comuni a causa di ipotiroidismo visto in me / CFS / FMS / MCS può essere trovato sul sito web della American Association of Clinical Endocrinologi, Manuale Merck, tiroide Fondazione d'America (http://thyroid.minin...d=2750&cob=home).

Timothy professore Dinan, University College di Cork, Irlanda, ha osservato un aumento della prevalenza di ipotiroidismo subclinico nei pazienti CFS. ……………………………


http://thyroid.about...pochecklist.htm

SO che il discorso a molti apparirà obsoleto ... però io l'ho analizzato superficialmente... :( era ora di studiarmelo un po...

Messaggio modificato da vivolenta, 22 giugno 2008 - 17:00:36

Meglio cinghiale che pecora

#5 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 22 giugno 2008 - 15:22:59

perdonatemelo, è in inglese, appena possibile sarà sintetizzata una traduzionenen maccaronica ( se fatta collautomatichen) comunque mi serve che stia qui...
Admin chiudi un occhio? Solo per questa volta…dai..
Immagine inserita



http://www.newswithv...tine/james5.htm

WHY YOU PROBABLY HAVE HYPOTHYROIDISM

By Dr. James Howenstine, MD.
January 28, 2004
NewsWithViews.com
• Antibiotics, chlorine from our water purification systems, fluoride, and NSAID drugs used for arthritis all kill the healthy bacteria in the intestinal tract. This results in overgrowth in the intestines of candida, fungi, mycoplasma, and anerobic bacteria (Yeast syndrome). These dangerous organisms release powerful neurotoxic substances into the blood stream that damage the hypothalamus often resulting in multiple endocrine disorders including underactivity of the thyroid gland.
• Mercury released from our dental amalgams is toxic to the thyroid gland.
• Fluoride in our water directly interferes with thyroid function.
• Selenium deficiency is related to lack of trace minerals in our soil. The proper conversion of precursors into thyroid hormone depends on a selenium containing enzyme[1] which is lacking.
• Lack of iodine in our soil and diet leads to decreased thyroid hormone production.
• Diagnostic x-rays injure the thyroid gland (dental, neck, spine).
• Perchlorates widely found in drinking water inhibit the production of thyroid hormone by blocking the reuptake of iodine




sempre per raffa che legge inglese... magari un sunto.... :(

Allega File(s)


Messaggio modificato da vivolenta, 22 giugno 2008 - 15:37:49

Meglio cinghiale che pecora

#6 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 22 giugno 2008 - 15:41:32

o si che c'azzeccha ...c'azzecca eccome
Meglio cinghiale che pecora

#7 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 22 giugno 2008 - 16:48:44

Fonte:http://www.tiroideonline.eu/Malattie%20Tiroide.htm


L'ipotiroidismo
L’ipotiroidismo è una delle malattie più importanti e spesso non diagnosticate. E’ stata chiamata “la malattia insospettabile” e determina un gran numero di disturbi nei bambini, negli adolescenti e negli adulti.
Causa dell’ipotiroidismo è una ridotta produzione di ormoni tiroidei oppure la loro mancata utilizzazione.
I disturbi che caratterizzano l’ipotiroidismo sono: scarsa energia, affaticamento e stanchezza specialmente al mattino, disturbi del sonno (richiedendo 12 o più ore di sonno al giorno), difficoltà a perdere peso, intolleranza al calore e/o al freddo, specie alle mani ed ai piedi, depressione, sbalzi di umore, fobie, lentezza dei processi mentali, assenza di memoria, cefalee, emicranie, gonfiore della faccia e ritenzione idrica in genere, acne, pelle grossolanamente secca, unghie fragili, aerofagia, flatulenza, stipsi, diarrea, difficoltà di deglutizione, indigestioni, frequenti infezioni colecistiche, alterazioni mestruali, problemi di fertilità, ridotta libido, rigidità articolare, crampi muscolari, cortezza del respiro sotto sforzo e dolore toracico, infezioni nasali, frequenti infezioni respiratorie, allergie, asma, palpitazioni, problemi cardiaci, disturbi visivi

Bisogna fare attenzione al fatto che un ipotiroideo non deve avere necessariamente tutti i sintomi descritti, ma può averne solo alcuni.
Per una corretta diagnosi di ipotiroidismo il clinico deve condurre un’attenta storia medica (anamnesi) ed un esame obiettivo accurato.
Cosa nell’anamnesi suggerisce la possibilità di un ipotiroidismo? Per quanto riguarda i neonati ed i bambini, un peso eccessivo alla nascita può fa pensare ad un ipotiroidismo. Durante l’infanzia una dentizione precoce o tardiva, un ritardo nel camminare e nel parlare suggeriscono una diminuita funzione tiroidea. Inoltre frequenti otiti, raffreddori, polmoniti, bronchiti od altre infezioni, problemi scolastici, incluso la difficoltà di concentrazione, un abnorme affaticamento (specie la difficoltà ad alzarsi la mattina e la scarsa abilità atletica) suggeriscono l’ipotiroidismo.
Durante la pubertà troviamo gli stessi problemi con la scuola e con l’affaticamento. Spesso le ragazze adolescenti hanno irregolarità mestruali, sindrome premestruale e periodi dolorosi. L’abuso di farmaci ed alcool è comune.
Tutti i disturbi descritti possono essere trovati nella storia familiare. Particolare enfasi deve essere posta sull’ipotiroidismo dei genitori e familiari. Anche una storia familiare di tubercolosi suggerisce la possibilità di un ipotiroidismo.
L’esame obiettivo spesso rivela che i capelli sono secchi, fragili e assottigliati. Si perde il terzo esterno del sopracciglio. Si nota spesso gonfiore sotto gli occhi. La lingua è spesso gonfia e protrusa. La pelle può essere ruvida, secca e frolla ed avere evidenza di acne. La pelle può avere inoltre una colorazione giallastra dovuta all’alto contenuto di carotene. Le unghie tendono ad essere fragili e si rompono facilmente. La tiroide può essere aumentata di volume. Il paziente è il più delle volte sovrappeso, ma può anche essere sottopeso. Mani e piedi sono frequentemente freddi al tatto. I riflessi sono lenti o assenti. La frequenza cardiaca è spesso bassa anche se il paziente non è un atleta ben allenato.

. PER leggere il testo completo cliccare link sopra..
Meglio cinghiale che pecora

#8 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 22 giugno 2008 - 23:38:00

:102: domani appena mi riportano il mio pc guasto mannaggia ci lo esamino meglio.
Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#9 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 23 giugno 2008 - 11:37:48

:102: CIao vivo il link che hai postato:http://www.newswithviews.com/Howenstine/james5.htm

vale la pena tradurlo integralmente,se me lo permetti mi impegno io e comincio subito.

dammi solo una conferma perfavore.

perchè sai da qualche giorno con questo caldo sono a pezzi.
Voglio dire + del solito.

Ciao a tutti
Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#10 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 23 giugno 2008 - 23:14:17

ti ho mandato un mp per quel documento che syai per tradurre,
fammi sapere..
guarda anche questi;
testo completo: in inglese qui:
http://www.wddty.com...ems-and-me.html
C'è un legame tra i problemi della tiroide e M.E. ( Myalgic Encephalomyelities)?

e qui di documentazione ...piano piano ...si legge..
http://www.hormonean...dsfibromyalgia/
Meglio cinghiale che pecora

#11 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 23 giugno 2008 - 23:24:33

http://www.hormonean...dsfibromyalgia/

ad esempio…
Are all CFS/FM patients low thyroid?

Maccheronica;

Sono tutte sindrome da stanchezza cronica / fibromialgia pazienti a basso tiroide?
Non vi è prova di montaggio che non vi è scarsa attività della tiroide presenti nella maggior parte dei sindrome da stanchezza cronica e la fibromialgia pazienti. Studi dimostrano che, oltre a una maggiore incidenza di ipotiroidismo primario nella sindrome da stanchezza cronica e la fibromialgia, vi è una combinazione di secondario, terziario e tiroide resistenza nella stragrande maggioranza dei CFS e FM pazienti, pur avendo le prove della tiroide normale, perché queste ultime forme di tessuto ipotiroidismo non vengono rilevati standard di test di funzionalità tiroidea. Così, molti sindrome da stanchezza cronica e la fibromialgia pazienti vengono erroneamente detto più e più che la loro tiroide livelli vanno bene.
………………è interessante..ma laautomatichen è ……………difficile da capire.accc

Ma anche
• Adrenal dysfunction (JCFS)
E altri che meriterebbero almeno na lettura di chi capisce la lingua per valutare se e quali varrebbe la pena….
Chi ha orecchie per intendere intenda, e ben vengano i volontari, naturalmente.
Meglio cinghiale che pecora

#12 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 24 giugno 2008 - 09:53:08

:102: sai che questo discorso mi interessa moltissimo e credo che sia una pista da battere in igni caso,il punto è come ti ho scritto,che non ci si capisce + niente nella giungla documenti tradotti quindi patrizia se perfavore tu che sei più aggiornata puoi riferirmi in merito.
Mi faresti un enorme piacere.
grazie.
Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#13 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 24 giugno 2008 - 10:10:17

:102: sempre io che streeeesss,si vale la pena di tradurre questo link che hai postato
http://www.hormonean...dsfibromyalgia/

non è interessante ma di più!!!!!!!
c'azzecca eccome!!!


potrei cominciare che dici?? vado????
Ciao.
Un abbraccio.
Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#14 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 24 giugno 2008 - 20:26:53

http://www.hormonean...dsfibromyalgia/

Comincio a tradurre i documenti su questo link che hai postato nel caso ci fossero problemi....avvisami.
Scusami, il caldo non mi fa mica tanto bene.......

http://www.wddty.com...ems-and-me.html

Questo non si apre.Peccato.
Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#15 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 24 giugno 2008 - 23:22:32

http://www.wddty.com...ems-and-me.html

il link che nn si apriva...
Is there a link between Thyroid problems and M.E.?A scandalous lack of knowledge by doctors and an epidemic of undiagnosed thyroid problems may be behind the other growing epidemic of our times: M.E.

Successfully treating thyroid disorders is a tall order for any doctor. It’s vital that he not only knows about the gland itself, but also that he understands the entire endocrine system, including the complex workings of the various biochemical pathways. ......
.............................
.............................

Messaggio modificato da vivolenta, 24 giugno 2008 - 23:24:52

Meglio cinghiale che pecora

#16 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 24 giugno 2008 - 23:35:03

i documenti che stanno in traduzione non lo so, non so se daniela sta traducendo e cosa, perchè in effetti di documenti in attesa ce n'è, ma non essendo io in grado di valutarne il contenuto, non sono in grado di capire se sono cose già note o meno pertanto è nella persona che capisce quello che c'è scritto valutare se è un documento che dice nuove cose o da prospettive differenti oppure se dice le solite cose rimpastate ( del tipo i sintomi sono ..blablabla piu di sei mesi fukuda blablabla..tutte cose che già sappiamo e già ci sono tradotte in conoscere la cfs)....daniela in questo periodo ha degli impegni pertanto non saprei che dirti, ma di certo di tirà lei...
Meglio cinghiale che pecora

#17 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 25 giugno 2008 - 07:31:23

:huh: ok vivo io ho gia cominciato entrambi i link.
ora si aprono.
ciao e grazie.
Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#18 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 26 giugno 2008 - 16:42:27

Ringrazio il forum emergenzautismo.org e moomix perché è li che ho trovato la traduzione dall’inglese del testo;

http://www.newswithv...tine/james5.htm

WHY YOU PROBABLY HAVE HYPOTHYROIDISM

By Dr. James Howenstine, MD.
January 28, 2004
NewsWithViews.com

eccolo:
PERCHE’, PROBABILMENTE, SEI IPOTIROIDEO



Del DR. James Howenstine, MD.


L’astuto medico , Dr. Broda Barnes, ha compiuto un lavoro di preparazione del terreno quando scrisse il libro ( Svelato il mistero degli attacchi di cuore ) nel 1976 che segnalava che molti dei correnti disturbi di cuore sono causati da ipotiroidismo non diagnosticato. E’ conosciuto da molto tempo che nell’ipotiroidismo i grassi del sangue aumentano e il metabolismo è rallentato mentre il metabolismo è incrementato nell’ ipertidoidismo con la diminuzione di grassi nel sangue. Ipotiroidismo causa cattiva circolazione (arteriosclerosi ), depressione del sistema immunitario con vulnerabilità alle infezioni, depressione e confusione mentale.

Fra le cause dell’ ipotiroidismo ci sono:


a. .l’aumento degli estrogeni che è causato dal petrolio e derivati, dagli scarichi di carburanti che respiriamo,dagli estrogeni nella carne e nei polli,dalla plastica,dal glico propilene,dal sodio laurilsolfato nelle pomate,da erbicidi e pesticidi . Queste potenti sostanze estrogene bloccano la produzione dell’ormone della tiroide e enormemente aumentano l’incidenza di cancri estrogeno-dipendenti.

Tutti i maschi e le femmine nelle nazioni sviluppate hanno un aumento degli estrogeni.


b. gli antibiotici, il cloro del nostro sistema di depurazione dell’acqua,il fluoro, e le droghe NSAID usate per le artriti , tutti uccidono i batteri buoni del tratto intestinale. Ciò risulta dall’aumento negli intestini di candida, funghi, micoplasma, e batteri anaerobici (sindrome dei lieviti). Questi pericolosi organismi rilasciano sostanze potentemente neurotossiche nella corrente sanguigna che danneggiano l’ipotalamo spesso conducendo a disordini endocrini multipli che comportano l’ ipoattività della ghiandola tiroidea.


c.. il mercurio rilasciato dalle nostre amalgame dentali è tossico per la ghiandola tiroidea.


d.. il fluoro della nostra acqua interferisce direttamente con la funzione tiroidea.


e. .la deficienza di selenio è correlata all’insufficenza di minerali nel nostro terreno.

L’appropiata conversione dei precursori nell’ormone tiroideo dipende da un enzima contenuto nel selenio che è insufficiente.


f.. la scarsezza di iodio nel nostro terreno e nella dieta porta ad una diminuita produzione di ormone tiroideo.


g.. gli esami diagnostici con i raggi x colpiscono la ghiandola tiroidea (denti, collo, spina )


h. i perclorati trovati nelle acque potabili inibiscono la produzione di ormone tiroideo bloccando l’ossidazione dello iodio, alla luce di questi fatti comuni è rilevabile che nessuno abbia una normale funzione tiroidea.Il dr. Barnes era consapevole che diagnosticando i disturbi tiroidei con i correnti test del sangue stava perdendo seriamente le persone che effettivamente sono ipotiroidee.


Il dr. Barnes ha notato che prendendo la temperatura ascellare prima di alzarsi dal letto, molte persone hanno evidenziato temperature anormali, la chiave trovata necessitava di stabilire la diagnosi di ipotiroidismo. La temperatura deve essere presa 5 minuti prima di alzarsi dal letto. Un risultato normale è al di sopra di 97 gradi. Le mie tre consecutive temperature erano di 96 gradi. Con due tavolette di Thytropin PMG tre volte al giorno, la mia temperatura è salita a 97 gradi e io ho più energia. I miei test del sangue sulla tiroide erano normali.


Il dr. Frank Shallenberger, medico direttore del Nevada Center di medicina Anti-Aging a Carson City, Nevada, cominciò ad applicare la misurazione ascellare della temperatura nella sua pratica. Scoprì che solo il 5% dei suoi pazienti ha una normale temperatura ascellare. Tutti questi pazienti hanno normali risultati nelle analisi del sangue della tiroide. Barners affermò anche che il corretto dosaggio tiroideo era quello che riportava la temperatura ascellare alla norma. Quando il dr. Shallenberger cominciò a trattare questi pazienti con la dose di omone tiroideo che riportava la loro temperatura ascellare a livelli normali, molti di loro riferirono che si erano sentiti bene come mai in vita loro e che molti sintomi non diagnosticati scomparvero. Spesso questi pazienti andavano avanti così bene con le dosi di tiroide che sembravano eccessive.


L’FDA ha ammesso che nessun ormone sintetico tiroideo correntemente sul mercato ha mostrato consistente potenza e stabilità (Levothyroxine Synthyroid) e perciò nessuna levothyroxine è riconosciuta come sicura ed efficace.

L’ormone sintetico contiene Levothyroxina (T4) che deve essere convertita nel corpo in T3 per essere utile. L ormone naturale della tiroide (Westhyroid) e Nature- Thyroid deriva da tiroide fresca congelata. Questi prodotti sono saggiati per T3 e T4 i quali devono essere all’interno di un limite o la dose viene rigettata. L’ipotiroidismo può anche essere corretto con Thyrotrophin (prodotto della ghiandola della tiroide) dagli Standard Process Products , Palmyra, wis., e iodio..come iosol. Dopo aver preso iosol 4 gocce al giorno per due settimane, la dose deve essere ridotta a due gocce al giorno.Una tavoletta di Thyrotrophin presa tre volte al giorno è una terapia iniziale che può aver bisogno di essere aumentata in basa alla temperatura basale. Questa dose può essere paragonata a un granulo di ormone tiroideo. L’uso di thyrotrophin e iosol può impedire alla funzione tiroidea di essere riportata alla normalità poiché l’uso di ormone spesso inibisce la ghiandola tiroidea dal produrre ormone da sola nel qual caso la terapia deve durare per tutta la vita. Chiama 800-558-8740 per avere il nome del medico che ti può ordinare Thyrotropin o chiama FOR YOUR HEALT al 800-456-4325 . I grandi negozi di alimenti naturali dovrebbero avere iosol. Chiama 800-888-1415 ext. 9265 se hai problemi a trovarelo.

Il dr. Howard ha confermato che gli esami del sangue per la tiroide sono spesso erronei e di poco valore per monitorare il dosaggio tiroideo. C’ è una correlazione molto piccola tra i risultati delle analisi del sangue e la presenza di ipotiroidismo. L’appropiata conversione della levothyroxina sintetica (T4) in T3 richiede che il pazienta abbia un buono stato nutrizionale, adeguato selenio, magnesio, vitamina A, cortisolo, vitamina B2, gli acidi grassi essenziali, e assenza di anti -T3 che appaiono in tutti coloro che sono sotto stress. Più del 50% dei pazienti che prendono tiroide sintetico (levothyroxine) non si sentono bene. Quando passano all’ ormone naturale, queste persone spesso sperimentano l’abbassamento del colesterolo, insieme con una diminuzione di peso, e la scomparsa della depressione mentale e dell’ offuscamento del cervello. Se stai prendendo levothyroxine e non va bene suggerisci al tuo medico che vuoi provare l’ormone naturale o Protomorfogen dello Standard Process Inc.


La correzione dell’ipotiroidismo ripristina i valori di colesterolo alla normalità, diminuisce il rischio di attacchi di cuore e permette di evitare i problemi causati dalle droghe per abbassare il colesterolo. Buona parte di questa epidemia di aumento dei valori del colesterolo è probabilmente dovuta ad un non diagnosticato ipotiroidismo.


Problemi diagnostici nei disordini endocrini correlati ai risultati di laboratorio


Quando un medico competente scopre che più del 90% dei suoi pazienti soffre di ipotiroidismo con normali analisi del sangue per le tiroide, capiamo che i normali test conosciuti sono essenzialmente inutili. Recentemente è stato suggerito che il livello superiore dei limiti normali dei risultati del test del TSH si è abbassato da 5 a 3 !!!. Questo è un cambiamento drastico del modo di pensare che riflette che i correnti metodi di diagnosi di una tiroide sottofunzionante sono seriamente in dubbio. I medici sono stati troppo dipendenti dalle analisi del sangue e da altri esami di laboratorio per stabilire diagnosi nei disordini endocrini. Abbiamo trovato di grande conforto dire “ le vostre analisi del sangue sono a posto non c’è niente di sbagliato nella vostra tiroide”

Occasionalmente ero capace di riconoscere una vistosa ipoattività della tiroide dai sintomi del paziente e dai risultati dei normali test per la tiroide. Suggerire un ciclo di terapia in quel contesto era sempre inutile. Avevo troppa fiducia in queste analisi del sangue.

Il medico è costretto ad ignorare gli inutili test e a concentrarsi sulla storia del paziente e su ciò che dicono i risultati fisici.

Un’ importante ricerca della Clinica Del Cleveland, mostra che correggendo le funzioni di un ipotidoideo si causa il ritorno alla normalità di valori pericolosamente elevati di omocisteina.Questo senza il bisogno di alcuna vitamina B che di solito si considera vitale. Abbassare i valori dell’omocisteina probabilmente aiuta a prevenire lo sviluppo della demenza e dell’arteriosclerosi.
Meglio cinghiale che pecora

#19 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 27 giugno 2008 - 09:29:49

D’altra parte anche la myhill …

http://www.drmyhill....icle.cfm?id=266
Common Hormonal Problems in CFS – Adrenal
Underactive adrenal gland (DHEA and cortisol)

maccheronichentraduzionen:
Comuni problemi ormonali in CFS – surrenali
Underactive ghiandola surrenale (DHEA e cortisolo)
Occidentali modo di vita è di spingere le persone a loro più e più. Molti grado di far fronte a una grande quantità di stress, ma tutti hanno il loro punto di rottura. Ghiandola surrenale è responsabile per il corpo della risposta ormonale allo stress. Che produce adrenalina, che stimola l'istante di ormone della risposta di stress (lotta o fuga di reazione). Produce anche cortisolo e DHEA, che creano breve ea lungo termine stress ormone risposte. Quando la ghiandola diventa esaurito, CFS sviluppa e classico test mostrano bassi livelli di cortisolo e di DHEA.
DHEA è stato solo di recente esaminato perché non era reso conto che aveva tutte le azioni importanti. Ma la sequenza di eventi è il seguente.
 DHEA   cortisolo  progesterone  Pregnenolone Colesterolo Oestrodiol DHEA è uno di steroidi estrone   testosterone androstenedione anabolizzanti, vale a dire si accumula tessuti, in contrasto con cortisolo, che è catabolico e si rompe tessuti. Entrambi sono essenziali per la vita nella giusta importi: troppo poco causa problemi, come fa troppo. La ricerca suggerisce che protegge contro lo sviluppo di osteoporosi, che è una considerazione importante poiché tutti i CFSs sono a rischio di questo a causa della loro incapacità di esercizio
1. Normali livelli di cortisolo e di DHEA. Normale risultato. Normale ghiandola surrenale.
2. Sollevata cortisolo, DHEA normale. Ciò indica un normale breve termine di risposta allo stress. Fintanto che lo stress viene rimosso, la ghiandola surrenale recupererà completamente. Ghiandola surrenale funziona normalmente, ma il paziente è ben sottolineato.
3. Livelli elevati di cortisolo, bassi livelli di DHEA. Il corpo non può fare abbastanza DHEA al pareggio di cortisolo. Questo è il primo segno di esaurimento surrenale. Si tratta di una normale risposta a stress cronico. Tuttavia il paziente ha bisogno di un lungo periodo di interruzione di qualsiasi che lo stress cronico può essere - insonnia, mentali, fisiche o emotive sovraccarico, cattiva alimentazione o altro. Mancata corretta porta ad esaurimento. DHEA può essere completato per rendere il paziente sente meglio, ma deve essere parte di un pacchetto di recupero senza il quale peggioramento può essere previsto.
4. Bassi livelli di cortisolo, bassi livelli di DHEA. La ghiandola è così esaurito non può fare di cortisolo o di DHEA. Entro tale data i pazienti sono di solito fortemente affaticato. Livelli molto bassi indicano il morbo di Addison - surrenali completo fallimento. Non trattati il morbo di Addison inevitabilmente la morte.
5. Bassi livelli di cortisolo, DHEA borderline o normale. Questo rappresenta, probabilmente, la ghiandola cominciando a recuperare dopo un lungo riposo. DHEA può essere utilizzato per aiutare i pazienti a sentire meglio, mentre continuano il loro programma di riposo e di riabilitazione
Meglio cinghiale che pecora

#20 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 27 giugno 2008 - 09:47:09

Adulti con deficit ormone della crescita

http://www.guideline...d=9095&nbr=4909

http://www.nice.org....on=byID&o=11504

Human growth hormone (somatropin)
in adults with growth hormone deficiency-TA64_HGHadults--file allegato

CLINICAL AND COST EFFECTIVENESS OF
RECOMBINANT HUMAN GROWTH HORMONE
(SOMATROPIN) IN ADULTS
PREPARED ON BEHALF OF THE NATIONAL
INSTITUTE FOR CLINICAL EXCELLENCE-file allegato

Allega File(s)


Meglio cinghiale che pecora

#21 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 27 giugno 2008 - 09:49:32

documenti in inglese

http://www.personalc...s/t3thyroid.htm
Title: Use of Special T3 or a Non-Synthroid Form of Thyroid to Help Depression and Fatigue

DHEA
http://www.personalc...afirstline.html
Growth Hormone - The Bottom Line
http://www.personalc...wthhormone.html

Adulti con deficit ormone della crescita

http://www.guideline...d=9095&nbr=4909

Messaggio modificato da vivolenta, 27 giugno 2008 - 09:51:10

Meglio cinghiale che pecora

#22 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 27 giugno 2008 - 10:04:05

scusa raffa ma un esame per la funzionalità delle surrenali lo hai fatto?
Meglio cinghiale che pecora

#23 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 28 giugno 2008 - 08:54:11

http://depression.ab.../f/cortisol.htm
Cortisol and Depression
What is the effect of the stress hormone cortisol on serotonin levels? Are cortisol and depression related?
When the body is under stress, the adrenal gland increases secretion of a hormone called cortisol. Short-term, this hormone can help aid in survival, for example by mobilizing energy reserves. Long-term elevation of cortisol, however, can have detrimental effects.
It is known that in normal people the level of cortisol in the bloodstream peaks in the morning, then decreases as the day progresses. In depressed people, however, cortisol peaks earlier in the morning and does not level off or decrease in the afternoon or evening. Although the exact mechanism that causes depression is uncertain, clinical studies suggest that chronically elevated cortisol may induce clinical depression by somehow affecting central serotonergic neurotransmission.
Tafet, G.E., et. al. "Correlation between cortisol level and serotonin uptake in patients with chronic stress and depression." Cognitive, Affective, & Behavioral Neuroscience 1.4 (2001) :388-393(6).
AUTOMATICTRADUZIONEN:
cortisolo e la depressione
Qual è l'effetto di ormone dello stress cortisolo a livelli di serotonina? Cortisolo sono connessi e la depressione?
Risposta:
Quando il corpo è in condizioni di stress, il surrene aumenta la secrezione di un ormone chiamato cortisolo. A breve termine, questo ormone può aiutare aiuti di cui sopravvivenza, ad esempio, di mobilitare riserve di energia. A lungo termine elevazione di cortisolo, tuttavia, possono avere effetti negativi.
E 'noto che in condizioni normali di persone al livello di cortisolo nel sangue picchi del mattino, poi diminuisce con il progredire del giorno. In persone depresse, tuttavia, cortisolo precedenti picchi del mattino e non livello off o diminuire nel pomeriggio o sera. Sebbene l'esatto meccanismo che causa la depressione è incerta, studi clinici suggeriscono che cronicamente elevati di cortisolo può indurre depressione clinica di pregiudicare in qualche modo centrale neurotrasmissione serotoninergica.
ALTRE FONTI:
http://www.ingentaco...000004/art00007
Authors: Tafet G. E.; Idoyaga-Vargas V. P.; Abulafia D. P.; Calandria J. M.; Roffman S. S.; Chiovetta A.; Shinitzky M.
Source: Cognitive, Affective, & Behavioral Neuroscience, Volume 1, Number 4, 1 December 2001 , pp. 388-393(6)
Publisher: Psychonomic Society Publications
Abstract:
In a recent study (Tafet, Toister-Achituv, & Shinitzky, 2001), we demonstrated that cortisol induces an increase in the expression of the gene coding for the serotonin transporter, associated with a subsequent elevation in the uptake of serotonin. This stimulatory effect, produced upon incubation with cortisol in vitro, was observed in peripheral blood lymphocytes from normal subjects. In the present work we investigated the cortisol-induced increase in serotonin uptake in lymphocytes from hypercortisolemic patients, including subjects with major depressive disorder (n = 8), and subjects with generalized anxiety disorder (n = 12), in comparison with a control group of normal healthy subjects (n = 8). A significant increase in serotonin uptake (+37% + 14, M + SD) was observed in the control group, whereas neither the generalized anxiety disorder nor the major depression group exhibited changes in serotonin uptake upon incubation with cortisol. It is likely that under chronic stress or depression, the capacity for increase in serotonin transporter has reached its limit due to the chronically elevated blood cortisol level. The physiological and diagnostic implications of this observation are discussed.
Meglio cinghiale che pecora

#24 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 28 giugno 2008 - 10:30:51

http://cfs-ireland.org/recovery.htm#0


Presentation: Paul Cheney, MD, PhD New Insights into the Pathophysiology and Treatment of CFS. October 2001
Date: 11 may 2002
Summary of Cheney lecture
In phase 1 and 2 you have symptoms, feel terrible. Phase 3 he calls dynamic dysfunction. You feel relatively ok, but you can't do things because you know you will suffer later. You go through the push/crash cycle enough that over time you withdraw your boundaries. But another thing that happens is the pathology of the illness knocks out the dynamic hormone response, and causes you to be "in a box". This is a lesion of the hypothalamus which downregulates HPA axis, growth hormone is deranged, DNA gene rearrangements occur.
Specifically:
A. Growth hormone allows you to exercise, controls hypoglycemia, helps phase IV sleep which allows you to detox at 3am. Without growth hormone you lose
protein synthesis, so you can no longer heal, exercise or detoxify.
B. Cortisol - is supposed to respond to stresses. So you can't work, deal with complexity, with irritable people or stress. This has the biggest effect on your capacity to work.
C. Female sex hormone go crazy. PMS, infertility, ovarian cysts, bleeding or amenorrea.
D. Anti-diurectic hormone controls your fluid balance. No dynamic response and you pee too much, reduce blood volume.


Sintesi della lezione Cheney
……………….
………….
Nella fase 1 e 2 si dispone di sintomi, si sentono terribile. Fase 3 egli chiama disfunzione dinamica. Ci si sente relativamente bene, ma non è possibile fare le cose perché sai che subiranno successivamente. Si va attraverso la spinta / crash ciclo abbastanza che nel tempo si ritirare il tuo confini. Ma un'altra cosa che accade è la patologia della malattia bussa la dinamica di ormone della risposta, e le cause di essere "in una scatola". Si tratta di una lesione dei ipotalamo che downregulates asse HPA, l'ormone della crescita è deranged, riarrangiamenti del DNA del gene verificarsi.

……….
In particolare:
A. di ormone della crescita consente di esercizio, i controlli ipoglicemia, aiuta IV fase del sonno che consente di disintossicazione a 3am. Senza l'ormone della crescita si perde
la sintesi proteica, in modo che tu non può più guarire, esercitare o decontaminare.
B. cortisolo - si suppone di rispondere alle sollecitazioni. In modo che tu non può funzionare, affrontare la complessità, con la gente irritabile o stress. Questo è il più grande effetto sulla vostra capacità di lavorare.

C. sessuale femminile va pazzo. PMS, sterilità, cisti ovariche, sanguinamento o amenorrea.
D. Anti-diurectic ormone controlli fluido il vostro equilibrio. Non risposta dinamica e pipì troppo, ridurre volume di sangue.



Risks of GH: If you have cancer, it mayincrease the growth rates (it does in test tubes, not so clear in animal studies where sometimes the immune system
improvement shrinks the tumor) He gives miniscule amounts once a week to reduce this risk. GH also can activate a virus, make it grow faster. And once you trigger it, you can't turn it off by stopping the GH.

Rischi di GH: Se avete il cancro, è mayincrease i tassi di crescita (è il suo ruolo in provette, non in modo chiaro negli studi sugli animali a volte in cui il sistema immunitario
miglioramento riduce il tumore) Egli dà miniscule importi una volta a settimana per ridurre tale rischio. GH anche possibile attivare un virus, farla crescere più rapidamente. E una volta che si attivano, non è possibile disattivarlo di fermare il GH.


Tests he orders:

Elevated RNaseL
Pathogens
SFM (soluable fibrin monomer)
TH2 activation, TH1 suppression
Toxins in urin that correlate with gut bacteria
Mercury in stool, and how respond to chlorella
Growth Hormone (exercise test, see if rises)
Insulin Tolerance Test
24 hour urnine test for GH 24 ore urnine banco di prova per GH
Cortisol response to exercise

Messaggio modificato da vivolenta, 28 giugno 2008 - 13:44:53

Meglio cinghiale che pecora

#25 vesuvio

vesuvio

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 10 messaggi

Inviato 28 giugno 2008 - 11:45:07

Ciao vivolenta sono la mamma di un bambino autistico di 5 anni e moderatrice del portale www.autismoparliamone.org ho visto che volevi informazioni sull'ipotiroidismo secondario nel nostro portale ho trovato alcuni articoli che avevo postato spero possano esserti utili:

2. MALATTIE ENDOCRINE E METABOLICHE

8. MALATTIE DELLA TIROIDE
IPOTIROIDISMO

Sommario:

Introduzione
Sintomi e segni
Diagnosi
Terapia




Risposta clinica caratteristica al deficit di ormone tiroideo nell'adulto.

L'ipotiroidismo primitivo, la forma più comune, è probabilmente una malattia autoimmune, che si presenta di solito come conseguenza di una tiroidite di Hashimoto ed è spesso associata a un gozzo di consistenza dura o, più tardivamente nell'evoluzione della malattia, a una ghiandola tiroidea fibrosa e grinza con funzionalità ridotta o assente. La seconda forma più frequente è l'ipotiroidismo post-terapeutico, specialmente successivo a terapia con iodio radioattivo o a intervento chirurgico per ipertiroidismo. L'ipotiroidismo che si verifica in caso di eccesso di terapia con propiltiouracile, metimazolo e ioduro solitamente regredisce dopo l'interruzione della terapia. Un lieve ipotiroidismo è comune nelle donne anziane.

La maggior parte dei pazienti con gozzo non dovuto a tiroidite di Hashimoto è eutiroidea o ipertiroidea, ma un ipotiroidismo con gozzo può manifestarsi nel gozzo endemico. Il deficit di iodio riduce l'ormonogenesi tiroidea; viene secreto TSH, la tiroide si ingrandisce sotto lo stimolo dell'ormone, capta avidamente lo iodio e compare il gozzo. Se il deficit di iodio è grave, il paziente diviene ipotiroideo, ma questa malattia è praticamente scomparsa negli USA dal momento dell'introduzione del sale iodato. Il cretinismo endemico è la più comune causa di ipotiroidismo congenito nelle regioni gravemente carenti di iodio e la principale causa di deficienza mentale in tutto il mondo.

Rari deficit enzimatici ereditari possono alterare la sintesi degli ormoni tiroidei e causare ipotiroidismo con gozzo (v. anche Gozzi congeniti nel Cap. 269).

L'ipotiroidismo secondario si verifica quando esiste un'insufficienza dell'asse ipotalamo-ipofisario dovuta a un deficit della secrezione di TRH da parte dell'ipotalamo o della secrezione di TSH da parte dell'ipofisi.




Sintomi e segni

I sintomi e i segni dell'ipotiroidismo primario generalmente sono in evidente contrasto con quelli dell'ipertiroidismo e possono avere un esordio alquanto sfumato e insidioso. L'espressione del volto è ottusa; la voce è roca e l'eloquio è lento; il gonfiore facciale e periorbitale è causato dall'infiltrazione da parte dei mucopolisaccaridi acido ialuronico e condroitin-solfato; l'intolleranza al freddo può essere notevole; le palpebre sono abbassate a causa della diminuzione del tono adrenergico; i capelli sono radi, crespi e secchi, la pelle è ruvida, secca, squamosa e ispessita. L'aumento di peso è modesto ed è in gran parte dovuto alla riduzione del metabolismo alimentare e alla ritenzione di liquidi. I pazienti hanno un deficit di memoria e mostrano altri segni di compromissione delle funzioni intellettive, con una graduale modificazione della personalità. Alcuni appaiono depressi e può essere presente una psicosi franca ("follia mixedematosa").

C'è spesso ipercarotenemia, particolarmente evidente alle palme delle mani e alle piante dei piedi, a causa del deposito di carotene negli strati epidermici ricchi di lipidi. Il deposito di sostanze proteinacee nella lingua può produrre macroglossia. La riduzione sia degli ormoni tiroidei sia della stimolazione adrenergica provoca bradicardia. Il cuore può essere ingrandito, in parte a causa di dilatazione, ma principalmente per l'accumulo di un versamento sieroso ad alto contenuto proteico nel sacco pericardico. Si possono rilevare versamenti pleurici o peritoneali. I versamenti pleurici e pericardici si sviluppano lentamente e solo raramente provocano difficoltà respiratorie o emodinamiche. I pazienti generalmente accusano stipsi, che può essere grave. Sono comuni le parestesie delle mani e dei piedi, spesso dovute alla sindrome del tunnel carpale-tarsale causata dal deposito di una sostanza amorfa proteinacea nei legamenti intorno al polso e alla caviglia, con conseguente compressione dei nervi. I riflessi possono essere di grande aiuto dal punto di vista diagnostico, a causa della vivacità di contrazione e della lentezza dei tempi di rilassamento. Le donne con ipotiroidismo manifestano spesso menorragia, in contrasto con l'ipomenorrea dell'ipertiroidismo. Si osserva frequentemente ipotermia. Spesso è presente anemia, di solito normocromica normocitica e a eziologia sconosciuta, ma essa può essere ipocromica a causa della menorragia e talvolta macrocitica a causa dell'associata anemia perniciosa o del ridotto assorbimento di acido folico. In genere, l'anemia è raramente grave (Hb > 9 g/dl). Essa recede con la correzione dello stato ipometabolico, richiedendo talvolta da 6 a 9 mesi.

Il coma mixedematoso è una complicanza dell'ipotiroidismo potenzialmente letale. Le sue caratteristiche comprendono un ipotiroidismo di fondo di lunga durata, uno stato di coma con ipotermia estrema (temperature da 24 a 32,2°C [da 75,2 a 90°F]), areflessia, convulsioni, ritenzione di CO2 e depressione respiratoria. L'ipotermia grave può non essere riconosciuta, a meno che non vengano impiegati termometri speciali con scala di lettura per le basse temperature. È imperativo porre la diagnosi rapidamente basandosi sul giudizio clinico, sull'anamnesi e sull'esame obiettivo, perché c'è la probabilità di un decesso precoce. I fattori precipitanti comprendono l'esposizione al freddo, le malattie, le infezioni, i traumi e i farmaci che deprimono il SNC.




Diagnosi

È importante distinguere l'ipotiroidismo secondario da quello primitivo; anche se l'ipotiroidismo secondario non è frequente, spesso coinvolge altri organi endocrini sotto il controllo dell'asse ipotalamo-ipofisario. In una donna con ipotiroidismo noto, gli indizi che orientano verso l'ipotiroidismo secondario sono una storia di amenorrea piuttosto che di menorragia e alcune differenze indicative all'esame obiettivo. Nell'ipotiroidismo secondario la cute e i capelli sono secchi, ma non altrettanto ruvidi; spesso si osserva depigmentazione cutanea; la macroglossia non è così pronunciata; le mammelle sono atrofiche; il cuore è piccolo, senza accumulo di versamenti sierosi nel sacco pericardico; la PA è bassa e spesso si rileva ipoglicemia a causa della concomitante insufficienza corticosurrenalica o del deficit di ormone della crescita.

Le indagini di laboratorio dimostrano la presenza di un basso livello di TSH circolante nell'ipotiroidismo secondario (benché il TSH sierico possa essere normale alla misurazione con tecniche immunologiche, ma abbia ridotta attività biologica), mentre nell'ipotiroidismo primitivo manca la retroinibizione sull'ipofisi normale e i livelli sierici di TSH sono elevati. Il dosaggio del TSH sierico è l'esame più semplice e più sensibile per la diagnosi di ipotiroidismo primitivo. In quest'ultimo il colesterolo sierico è generalmente elevato, mentre lo è meno in quello secondario. Altri ormoni ipofisari e i corrispondenti ormoni dei loro tessuti bersaglio possono essere diminuiti nell'ipotiroidismo secondario.

Il test al TRH (v. sopra Valutazione di laboratorio della funzione tiroidea) può essere utile ai fini della distinzione tra ipotiroidismo secondario a un'insufficienza ipofisaria e ipotiroidismo dovuto a insufficienza ipotalamica. In quest'ultimo, viene rilasciato TSH in risposta al TRH.

La determinazione dei livelli sierici totali di T3 nell'ipotiroidismo merita una menzione. Oltre all'ipotiroidismo primitivo e a quello secondario, altre condizioni sono caratterizzate dalla riduzione dei livelli circolanti di T3 totale; esse comprendono la riduzione della TBG sierica, gli effetti di alcuni farmaci (v. sopra) e della euthyroid sick syndrome dovuta a patologie acute e croniche, l'inanizione e le diete povere di carboidrati (v. sopra per la trattazione della euthyroid sick syndrome).

Nell'ipotiroidismo di gravità maggiore, sono diminuiti i livelli sierici sia di T3 sia di T4. Tuttavia, molti pazienti con ipotiroidismo primitivo (elevato TSH sierico, basso livello sierico di T4) possono avere normali livelli circolanti di T3, probabilmente a causa della prolungata stimolazione da parte del TSH sulla tiroide insufficiente, che determina la sintesi e la secrezione preferenziale dell'ormone biologicamente attivo T3.




Terapia

Sono disponibili diverse preparazioni di ormoni tiroidei per la terapia sostitutiva, le quali comprendono le preparazioni sintetiche di T4 (l-tiroxina), la triiodotironina (liotironina), le associazioni dei due ormoni sintetici e la tiroide animale essiccata. Vengono preferite le preparazioni sintetiche di T4 (l-tiroxina); il dosaggio medio di mantenimento va da 75 a 125 mg/die PO, ma le dosi iniziali devono essere molto più basse, specialmente negli anziani, nei pazienti cardiopatici e in quelli con ipotiroidismo di vecchia data o di particolare gravità (tranne per il coma mixedematoso). L'assorbimento è abbastanza costante, intorno al 70% della dose. La T3 viene generata a partire dalla T4 nei tessuti periferici. In generale, la dose di mantenimento può essere diminuita nell'anziano e aumentata nelle donne in gravidanza. La dose può anche dover essere aumentata se vengono somministrati contemporaneamente farmaci che riducono l'assorbimento della T4 o aumentano la sua escrezione biliare. Per le dosi medie nella prima e nella seconda infanzia, v. Ipotiroidismo nel Cap. 269. La dose impiegata deve essere la dose minima in grado di riportare alla norma i livelli sierici di TSH (benché questo criterio non possa essere utilizzato nei pazienti con ipotiroidismo secondario).

La T3 (liotironina sodica) non deve essere usata da sola per la terapia sostitutiva a lungo termine, perché il suo rapido turnover richiede che essa venga assunta due volte al giorno. La somministrazione di quantitativi sostitutivi standard di T3 (da 25 a 50 mg/die) determina un rapido innalzamento dei livelli sierici di T3 fino a valori compresi fra 300 e 1000 ng/dl (fra 4,62 e 15,4 nmol/l) entro 2-4 ore, grazie al suo assorbimento pressoché completo; questi livelli ritornano alla norma entro 24 h. Pertanto, nella valutazione dei livelli sierici di T3 nei pazienti sottoposti a questo regime terapeutico, il medico deve conoscere il momento in cui l'ormone è stato somministrato. In aggiunta, i pazienti che assumono T3 sono chimicamente ipertiroidei per almeno alcune ore al giorno e così possono essere esposti a maggiori rischi cardiaci.

Un andamento simile dei livelli sierici di T3 si osserva quando vengono assunte per via orale miscele di T3 e T4, benché i livelli di picco del T3 siano alquanto più bassi dal momento che ne viene somministrata una quantità inferiore. I regimi sostitutivi con preparazioni sintetiche di T4 mostrano un andamento differente nella risposta della T3 sierica. Gli aumenti della T3 avvengono gradualmente e, quando vengono somministrate dosi adeguate di T4, i livelli si mantengono normali. Le preparazioni di tiroide animale essiccata contengono quantità variabili di T3 e di T4 e non devono essere prescritte a meno che il paziente non abbia risposto bene a questa terapia per anni.

Il coma mixedematoso viene trattato con un'alta dose iniziale di T4 (da 200 a 500 mg EV) o di T3 (40 mg EV). La dose di mantenimento per la T4 va da 50 a 100 mg/die EV, e per la T3 da 10 a 20 mg/ die EV, fino a quando non si può somministrare T4 per via orale. Vengono somministrati anche corticosteroidi, perché inizialmente non può essere esclusa la possibilità di un ipotiroidismo di natura centrale. Il paziente non deve essere riscaldato rapidamente, per evitare il pericolo di aritmie cardiache. L'ipossiemia è comune, perciò all'inizio del trattamento deve essere misurata la Pao2. Se la ventilazione alveolare è compromessa, è necessaria l'assistenza ventilatoria meccanica immediata. La malattia precipitante deve essere prontamente e appropriatamente trattata, e la reintegrazione idrica condotta con prudenza, perché i pazienti ipotiroidei non eliminano l'acqua in maniera adeguata. Infine, tutti i farmaci devono essere somministrati con cautela poiché, vengono metabolizzati più lentamente di quanto avviene nelle persone normali.

Fonte: http://www.msd-itali...2/0080099b.html
www.autismoparliamone.org

#26 vesuvio

vesuvio

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 10 messaggi

Inviato 28 giugno 2008 - 11:48:20

Ancora:

http://www.dica33.it...de/tiroide2.asp

http://www.benessere...bi/tiroide2.htm

http://www.pfizer.it...dc=ch1&k=236281

http://www.endocrino...10048&pageNum=0

http://www.viomecum....A9C&o_lang_id=5

http://www.redilab.it/t3.htm
www.autismoparliamone.org

#27 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 28 giugno 2008 - 13:51:24

:) grazie vesuvio..
Meglio cinghiale che pecora

#28 raffa

raffa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 475 messaggi
  • Location:bologna

Inviato 02 luglio 2008 - 13:44:18

:D ma secondo te chicca io dormo???'l'ho fatto si e ne sto per fare un altro,il problema è che l'assetto ormonale si modifica continuamente cmq nel mio primo controllo avevo quasi tutti i valori sballati anche se di poco,ora sto x fare tutti i test nuovamente. importante il dosaggio della prolattina(PRL),perchè può ,anche da solo indicare, la presenza di microadenomi ipofisari.
Fino ad ora nel mio caso lo hanno escluso ma se continuo così.....

Cmq si è gia detto è importante fare tutti gli assi ipofisari, non solo le surrenali ma anche tiroide e gonadi.

Specialmente x noi donne,all'ultimo controllo che ho fatto, a parte i test del sangue
la mia tiroide era sempre più fibromatosa quindi al mio prox esame mi aspetto un bel nodulo come minimo!!
E tieni conto che il mio TSH continua a ruota libera.....come gli anticorpi del resto.
Nonostante la tiroxina ma io sto male da tre anni oramai ed ho cominciato gradatamente.
All'inizio ero completamente asintomatica ed anche gli esami erano normali,tranne che per il range del tsh sopra la limite ma di pochissimo,poi quando ho avuto le manifestazioni neurologicheche conosciamo bene allora anche il quadro complessivo ormonale si è modificato ma gradatamente.

Quando vado dai medici ultimamente dico loro:
Sventratemi !! fatemi anche un autopsia se volete ma fatemi uscire dall'incubo!!!!!

orami sono a livello che quando mi fanno i prelievi neanche mi accorgo dell'ago,mi butto sulla sedia e lascio che facciano quello che vogliono.

magari in un altro post racconterò di cosa mi è successo tempo fa ad una visita.

Ciao vivo.
Non importa quanto lontano sei andato su una strada sbagliata: torna indietro
(Proverbio turco)

#29 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 03 luglio 2008 - 00:02:07

io non so, pero la mc candless diceva che molte persone che soffrono diipotiroidismo secondario non traevano nessun miglioramento dagli ormoni sintetici mentre non era cosi con quelli di origine naturale..ora..però ho letto anche che con gli ormoni naturali si deve essere cauti .. però ci si puo interessare di sta cosa...
Meglio cinghiale che pecora




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.