Vai al contenuto

Foto

Informazione


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 Andrea84

Andrea84

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 18 maggio 2008 - 22:12:50

Salve,
due mesi fa mi è stata riconosciuta un'invalidità pari al 46%, quindi ho diritto all'iscrizione nelle liste di collocamento. A tutt'oggi però non ho ricevuto la documentazione da parte dell'INPS; se non sbaglio, dovrei ricevere il tutto tramite raccomandata. Qualcuno può chiarirmi un po' le idee?

Grazie infinite,
Andrea.

#2 mamma-claudia

mamma-claudia

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 22 maggio 2008 - 13:21:57

Ciao Andrea,
provo a fare un pò di chiarezza in relazione alla mia esperienza.
Presumo tu abbia fatto 2 domande per il riconoscimento dell'invalidità: una c/o Inps ed una c/o ASL.
Se ti è stata riconosciuta un'invalidità al 46% che ti offre l'opportunità di iscriverti alle liste speciali del collocamento, tale invalidità ti è stata riconosciuta dall'ASL che dovrebbe averti comunicato il tutto spedendoti con raccomadata il relativo certificato.
Il riconoscimento da parte dell'Inps, la cui risposta dovrebbe comunque arrivarti con raccomandata, è indipendente rispetto a quella dell'ASL e prevede eventualemnte la possibilità di un assegno in base ai contributi versati
Per l'iscrizione alle liste speciali del collocamento non necessita quindi il riconoscimento da parte dell'Inps ma solamente quello dell'AsL che già hai.
Concludo facendoti presente che puoi iscriverti alle liste solo se sei disoccupato o comunque non devi superare un reddito di € 8.000,00 all'anno.
Spero vivamente di essere riuscita a darti qualche delucidazione.
Stammi bene
Ciao, Claudia

#3 Andrea84

Andrea84

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 22 maggio 2008 - 18:02:55

Grazie infinite per la risposta, Claudia! :)
Confermo che sono stato sottoposto a due visite mediche, la prima presso la ASL (nel mese di settembre 2007) e la seconda presso l'INPS (nel mese di marzo 2008). I medici della ASL mi hanno riconosciuto il 46% di invalidità; quando ho fatto la seconda visita presso l'INPS, mi hanno confermato il 46% di invalidità. Quindi, chi dovrebbe inviarmi il certificato, l'ASL o l'INPS?

Grazie ancora,
Andrea.

#4 mamma-claudia

mamma-claudia

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 23 maggio 2008 - 12:05:19

Quando l'ASL ti ha comunicato il 46% di invalidità dovrebbe averlo fatto inviandoti il certificato per raccomandata.
Fammi capire: in che modo l'Inps ti ha confermato il 46%? La comunicazione ti viene fatta comunque tramite raccomandata anche da quest'ultimo.
Sono 2 certificati ben distinti. Inps e ASL sono enti ben distinti ed operano in modo completamente separato.
Se vuoi ch'io sia più chiara, dimmi esattamente in che modo e quandi ti è stata comunicata tale invalidità da parte dell'uno e dell'altro. Per ora non ti dico come è andata a me: rischierei di confenderti ancor più.
Aspetto tue precisazioni sperando di riuscire poi ad esserti di aiuto.
Ciao, Claudia

#5 Andrea84

Andrea84

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 23 maggio 2008 - 12:25:53

Nel mio caso, ho fatto la prima visita medica alla ASL. Dopo circa 5 mesi dalla visita, mi è stata recapitata una raccomandata dalla ASL, ma non conteneva nessun titolo, mi si informava semplicemente che nel mese di febbraio avrei dovuto sostenere una seconda visita medica presso l'INPS. I medici dell'INPS, ai quali l'ASL aveva precedentemente fornito tutta la documentazione, avrebbero potuto aumentare, confermare o diminuire l'invalidità che mi era stata attribuita. Nel mio caso, mi è stata confermata l'invalidità civile pari al 46% conferitami dai medici della ASL. Questo è avvenuto a febbraio di quest'anno e a tutt'oggi non ho ricevuto nessuna raccomandata contenente il titolo. Spero di essermi espresso con chiarezza.

Grazie,
Andrea.

Messaggio modificato da Andrea84, 23 maggio 2008 - 12:29:40


#6 mamma-claudia

mamma-claudia

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 28 maggio 2008 - 13:29:30

Ciao Andrea, per me le cose sono andate diversamente.
Tramite un patronato ho presentato in contemporanea sia la domanda all'Asl che all'Inps. All'Inps sono stata convocata per la visita e dopo un mese circa mi è arrivata tramite raccomandata la risposta: non invalida! L'Asl mi ha convocata poco tempo dopo per una visita presso la commissione medica; la risposta mi è arrivata dopo circa due mesi tramite raccomandata: invalida 50% con tanto di certificato.
Non so che dirti.
Penso che questi enti operi in egual modo su tutto il territorio dello stato.
Se fossi in te io andrei da un patronato con i documenti e chiederei delucidazioni.
Di dove sei? Come appena detto non credo che queste strutture operino a livello regionale o provinciale ma non posso escluderlo.
Comunque, cosa decisamente più importante, come stai?
Ciao, Claudia




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.