Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Alga Klamath


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.332 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 07 gennaio 2006 - 00:55:41

ALGA KLAMATH


"Le microalghe alghe verdi-azzurre sono da millenni conosciute nella medicina orientale per le loro molteplici proprietà terapeutiche; i guerrieri Aztechi le consideravano il segreto della loro forza. Esse sono dei procarioti (cianobatteri), organismi primordiali monocellulari........."

".....I pigmenti principali contenuti nelle alghe verdi-azzurre sono:
Ficocianina, Ficobiline, Ficobiliproteine (pigmenti accessori), Ficoeritrina, Clorofilla A, Xantofilla, Crisolaminarina, Betacarotene, Flavacene, Mixoxantina, Oscilloxantina, Fucoxantina, Mixoxantofilla, Carotenoidi, Alloficocianina.
Le seguenti sono particelle dei pigmenti accessori, i ficobilisomi, che sono biliproteine o complessi proteina/pigmento: c-ficocianina (blu), c-alloficocianina (blu), c-ficoeritrina (rosso).
Il betacarotene, il carotene principale della verde-azzurra Klamath, è un idrocarburo isometrico. E' anche il pigmento che fornisce il colore caratteristico alle carote. Una volta consumato, il betacarotene viene trasformato nel fegato in vitamina A. Poichè gli esseri umani non possono produrre autonomamente vitamina A e altre sostanze alimentari quali bacche di rosa canina, pomodori e persino le stesse carote sono meno efficaci come precursori di vitamina A, le verdi-azzurre Klamath rappresentano pertanto una fonte ideale e abbondante di betacarotene.
I carotenoidi sono un gruppo di pigmenti rossi e gialli, simili chimicamente ai caroteni. A volte questi pigmenti mascherano altri pigmenti, dando così una tinta gialla o rossa alle alghe. Occasionalmente, la ficoeritrina maschera la clorofilla A, virando il colore delle alghe a un rosso nitido, espresso in maniera impressionante dalle alghe del Mar Rosso.
I siti di clorofilla A nei protoplasmi sono chiamati tilakoidi. Alcuni dei pigmenti contengono glicogeno, particolarmente la clorofilla A.
Le ficobiline e le ficocianine sono pigmenti idrosolubili mentre la clorofilla A è un pigmento liposolubile.
Uno dei fotoprodotti di questi pigmenti è la cianoficina che è un amido cianofita molto simile al glicogeno. Il peso medio dei pigmenti in rapporto a quello delle alghe verdi-azzurre va da una presenza in tracce a 1000 milligrammi per Kg di peso organico a secco.
Il prodotto primario della fotosintesi è il glucosio fotosintetizzato che viene convertito enzimaticamente a cianoficina, un amido verde-azzurro.
Nelle pareti cellulari e negli involucri delle verdi-azzurre Klamath si trovano pectine e acidi pectici.
I mucopolimeri peptideoglicani degli acidi muramici, le glucosamine, le alimine, gli acidi diaminopimelici - glutamici I ed E, sono complessi organici che si trovano comunemente nelle membrane, pareti ed involucri cellulari delle verdi-azzurre Klamath.
Per l'industria alimentare e farmaceutica risultano interessanti varie classi di tali composti: proteine, acidi grassi polinsaturi, amminoacidi, vitamine, coloranti, acidi organici, enzimi, ormoni, sostanze bioattive, composti isotopicamente marcati, composti ad attività antibiotica......"
..... Segue sul sito: http://www.erbeoffic...ogr/klamath.php dove vengono trattati questi argomenti:

L’alga Klamath: un cibo dalle interessanti proprietà nutriterapeutiche
Composizione chimico organica dell’alga Klamath
Valori nutrizionali
Proprietà terapeutiche
Area immunitaria
Area tumorale
Area anti-infiammatoria
Area antiossidante
Area antivirale
Area metabolica
Area neurologica
L’alga Klamath come fonte naturale di feniletilammina
Alga Klamath nel controllo delle problematiche psico-neurologiche
Alga Klamath nei disordini dell'attenzione (ADD)
Alga Klamath nel controllo della fame
Suggerimenti d’uso
Riepilogo delle proprietà nutrizionali delle verdi azzurre Klamath
BIBLIOGRAFIA



ATTENZIONE: Vi prego di scrivere i vostri eventuali e graditi commenti ed esperienze, di seguito al mio post dal titolo “Noni-Klamath–Uncaria Tomentosa-Ganoderma ...I VOSTRI COMMENTI ED ESPERIENZE..." cliccate qui:
http://www.cfsitalia...287&p=1084&st=0

VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.