Vai al contenuto

Foto

Paroxetina


  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1 Silvia68

Silvia68

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 298 messaggi
  • Location:Abruzzo
  • Interests:Leggere libri gialli, gli animali i cani in particolare e passeggiare all'aria aperta

Inviato 25 febbraio 2008 - 10:50:26

Ciao a tutti volevo sapere se qualcuno di voi assume paroxetina e da quando? Grazie

#2 alessia1975

alessia1975

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 194 messaggi

Inviato 25 febbraio 2008 - 15:23:18

Ciao a tutti volevo sapere se qualcuno di voi assume paroxetina e da quando? Grazie

Visualizza Messaggio


ciao, io l'ho assunto qualche anno fa, allora non avevo problemi si salute e di stanchezza ma ho avuto degli attacchi di panico a seguito di un grave lutto che ha colpito la mia famiglia...
all'inizio mi hanno prescritto il prozac "Fluoxetina" che in principio ha alleviato i miei sintomi , ma mi dava insonnia e francamente a lungo termine aggitazione .... e purtroppo non mi risolveva gli attacchi di panico . poi ho assunto Eutimil appunto paroxetina, e con quella ho risolto, l'ho presa x + di un anno e i miei problemi si sono risolti (attacchi di panico e ansia) poi gradatamente l'ho definitivamente sospesa e non ne ho + avuto bisogno, è stato di grande aiuto perchè non mi ha dato nessun effetto collaterale. Infatti sto pensando seriamente di riprovare a prenderla visto che con tutto quello che mi sta succedendo sono parecchio ansiosa e magari mi potrebbe dare una mano a riacquistare un pochino di tranquillità, ma per ora sto cercando di risolvere un problema x volta e magari prima di prenderla dovrò fare almeno un colloquio con uno specialista. A te chi l'ha prescritta? e x quale disturbo?
spero di esserti stata di aiuto :) alessia
Sconfitto è solo colui che non combatte.

#3 Silvia68

Silvia68

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 298 messaggi
  • Location:Abruzzo
  • Interests:Leggere libri gialli, gli animali i cani in particolare e passeggiare all'aria aperta

Inviato 25 febbraio 2008 - 21:05:40

Ciao ale, dunque la paroxetina la prendo dal 2001, me la prescrisse la psicologa che si occupa dei malati di cfs e fibro nel reparto malattie infettive di Chieti. Poi l'ho sospesa molte volte e l'ho ripresa per gli attacchi di panico e l'ansia che ogni tanto tornavano. adesso a luglio l'avevo sospesa (eutimil) perchè avevo intenzione di provare a vedere se potevo avere un bimbo però a settembre ho avuto nuovamente attacchi di panico violentissimi che mi lasciavano spossata ed ero precipitata nuovamente nel baratro. Sono andata da uno specialista e mi ha prescritto il Dropaxetin in gocce e il frontal (benzodiazepine). Oggi ho smesso il frontal e penso che continuerò la cura fino a fine primavera. Grazie di avermi risposto. Ti abbraccio

#4 alessia1975

alessia1975

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 194 messaggi

Inviato 26 febbraio 2008 - 15:22:24

Ciao ale, dunque la paroxetina la prendo dal 2001, me la prescrisse la psicologa che si occupa dei malati di cfs e fibro nel reparto malattie infettive di Chieti. Poi l'ho sospesa molte volte e l'ho ripresa per gli attacchi di panico e l'ansia che ogni tanto tornavano. adesso a luglio l'avevo sospesa (eutimil) perchè avevo intenzione di provare a vedere se potevo avere un bimbo però a settembre ho avuto nuovamente attacchi di panico violentissimi che mi lasciavano spossata ed ero precipitata nuovamente nel baratro. Sono andata da uno specialista e mi ha prescritto il Dropaxetin in gocce e il frontal (benzodiazepine). Oggi ho smesso il frontal e penso che continuerò la cura fino a fine primavera. Grazie di avermi risposto. Ti abbraccio

Visualizza Messaggio


il Dopaxetin non l'ho mai sentito ma l'eutimil mi è stato davvero utile e al momento sto ponderando di riutilizzarlo... vedremo . anch'io per problemi di sonno e ansia ho preso anche le benzodiazepine (lorans) ma l'ho sospese perchè mi rimbambiva e rallentava ancora di più durante il giorno, ora l'ho sostituito con un integratore di melatonina che prendo la sera prima di andare a letto e mi aiuta a dormire meglio... ma certo quei bei sonni che mi donava il lorans me li sogno :blink: .
diciamo che sono farmaci che preferirei non prendere... ma ringrazio di poterlo fare quando necessito!
Sconfitto è solo colui che non combatte.

#5 grg

grg

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 27 messaggi

Inviato 26 febbraio 2008 - 16:34:53

il Dopaxetin non l'ho mai sentito ma l'eutimil mi è stato davvero utile e al momento sto ponderando di riutilizzarlo... vedremo . anch'io per problemi di sonno e ansia ho preso anche le benzodiazepine (lorans) ma l'ho sospese perchè mi rimbambiva e rallentava ancora di più durante il giorno, ora l'ho sostituito con un integratore di melatonina che prendo la sera prima di andare a letto e mi aiuta a dormire meglio... ma certo quei bei sonni che mi donava il lorans me li sogno  :) .
diciamo che sono farmaci che preferirei non prendere... ma ringrazio di poterlo fare quando necessito!

Visualizza Messaggio


...ricordati...di stare attenta a come si deve incominciare e, soprattutto, a come smettere la cura con questi farmaci!!! :blink:

#6 alessia1975

alessia1975

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 194 messaggi

Inviato 26 febbraio 2008 - 20:48:26

...ricordati...di stare attenta a come si deve incominciare e, soprattutto, a come smettere la cura con questi farmaci!!! :blink:

Visualizza Messaggio


Grazie grg,
ma che intendi ? parli anche della melatonina ?
Sconfitto è solo colui che non combatte.

#7 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 26 febbraio 2008 - 22:15:21

Ciao a tutti volevo sapere se qualcuno di voi assume paroxetina e da quando? Grazie

Visualizza Messaggio


SSRI. Dai risultati di uno studio multicentrico internazionale che ha monitorato su larga scale e per molti anni l'efficacia degli SSRI, usati nel trattamento della depressione, indica chiararmente che gli SSRI esercitano un'effetto antidepressivo solo leggermente superiore al placebo e, limitatamente ad alcuni pazienti che hanno un makeup genetico che consente loro di annullare gli effetti tossici di tali composti.

Gli effetti "antipanico" di alcuni SSRI (quali venlafaxina, effexor) sono imputabili all'inbizione del rilascio di NO (ciclo NO/ONOO) mentre gli altri SSRI quali il Prozac, esercitano un'effetto opposto sul rilascio dell'Ossido nitroso, favorendone la liberazione.

Il meccasnimo di interferenza sul ciclo NO/ONOO (liberazione e o inibizione di rilascio del ossido nitroso) mette sotto accusa la definizione di "attacchi panico" quali mere psicosomatitzzazioni. Cio' almeno in una parte di pazienti ora clasifficati come malati, mentali.
I loro attacchi di panico potrebbero essere causati da malattie organiche che liberano grandi quantita' di ossido nitrico.
Poi, molti composti della classe SSRI hanno effetto sedativo, quindi anche antidolorifico.
Cmq, lo studio evidenzia chiaramente che gli effetti collaterali sono preponderanti, ed in certi casi gravvisimi, che l'evidenzia di aumento dei suicidi e idee suidcidarie, e' chiara, e che l'effetto antidepressivo vero e proprio e quasi nullo, appena superiore al palcebo e evidenziabile solo in una picolla percentuale dei pazienti trattati.


Per ulteriori informazioni vi pregherei di fare riferimento al post sugli SSRI, che ho appena postato nelle sezione inglese.
Ripeto la notizia e' ufficiale e, se non e' ancora comparsa sui giornali italiani, tale notizia comparira' anche in Italia sui giornali italiani, entro pcohi giorni

#8 grg

grg

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 27 messaggi

Inviato 27 febbraio 2008 - 00:42:49

Grazie grg,
ma che intendi ?  parli anche  della melatonina ?

Visualizza Messaggio


Per la cura di questi tipi di problemi...non c'è altro tipo di farmaco. Non parlo della melatonina! Ma del "farmaco" in questione.

Sono farmaci, però, che non vanno "presi alla leggera"...insomma, ti hanno spiegato come iniziare la cura...e ti avranno detto anche come terminarla...non così...semplicemente da un giorno all'altro. E non sono farmaci da prendere alla bisogna...come una banale compressa per il mal di denti. Insomma, usare accortezza e prudenza....semplicemente e tutto qui !
Mi permetto di dirti questo perchè un uso scretariato, potrebbe crearti qualche problemino. Leggi il bugiardino e...rispetta i consigli!
L'esperienza della melatonina ( per dormire) a mia figlia non ha sortito alcun risultato... ma chiaramente...parlo di Debora...e non di tutti!!!!

:blink: Saluti alla " Banda Billy"

#9 alessia1975

alessia1975

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 194 messaggi

Inviato 27 febbraio 2008 - 16:35:42

Per la cura di questi tipi di problemi...non c'è altro tipo di farmaco. Non parlo della melatonina! Ma del "farmaco" in questione.

Sono farmaci, però, che non vanno "presi alla leggera"...insomma, ti hanno spiegato come iniziare la cura...e ti avranno detto anche come terminarla...non così...semplicemente da un giorno all'altro. E non sono farmaci da prendere alla bisogna...come una banale compressa per il mal di denti.  Insomma, usare accortezza e prudenza....semplicemente e tutto qui !
Mi permetto di dirti questo perchè un uso scretariato, potrebbe crearti qualche problemino.  Leggi il bugiardino e...rispetta i consigli!
L'esperienza della melatonina ( per dormire) a mia figlia non ha sortito alcun risultato... ma chiaramente...parlo di Debora...e non di tutti!!!!

:)  Saluti alla " Banda Billy"

Visualizza Messaggio


Grazie grg, ma non li prenderei senza l'aiuto di un medico, so come si cominciano e la lentezza con cui si smettono... Ho dei dubbi anch'io sull efficacia della melatonina... male non fa :blink:
ciao alessia
Sconfitto è solo colui che non combatte.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.