Vai al contenuto

Auguri di Buone Feste
Foto

Ci siamo anche noi


  • Per cortesia connettiti per rispondere
27 risposte a questa discussione

#1 elveghe

elveghe

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 25 gennaio 2008 - 11:49:09

Cari ragazzi,
solo ieri ho avuto modo di leggere qualcosa sulla vostra malattia o sindrome che dir si voglia. Mi sono sentita piccola piccola e ringrazio Dio veramente che, pur nelle magagne, rispetto a ciò che significa una malattia come quella vostra, io sono davvero fortunata. Comprendo il vostro stato d’animo, anche se dall’esterno non è mai come viverselo in prima persona!
Ieri sera io e la ragazza che vive assieme a me ci siamo messe a leggere i link che mi ha dato JONNY. Siamo rimaste senza parole ….e poi piano piano si è come cominciata a formare un campanello d’allarme per una nuova consapevolezza che in qualche modo potrebbe coinvolgerci direttamente… E’ il caso della mia amica. Si chiama Cristina e vi scriverà perché forse ha trovato l’identificazione del suo male senza risposte, un male che la sta letteralmente massacrando.
Ha fatto tac, risonanze magnetiche, ma niente, nessuna indicazione! Eppure i dolori lancinanti con pochi momenti di respiro indicano sicuramente qualcosa, magari qualcosa di non così evidente ed apparente agli esami più comuni. Dolori alla testa, alla faccia, dietro alle orecchie, alle cervicali, nonostante gli antinfiammatori, antidolorifici e miorilassanti, dolori che si scatenano soprattutto la sera in coincidenza del suo coricarsi e che vanno avanti ormai da mesi…..
Lei ha una cosa come sei amalgame. Da giugno 2007 sta facendo dal dentista il molaggio selettivo che per il momento non le ha dato nessun riscontro positivo, anzi le fa sempre più male sia masticare che addirittura parlare (muovere cioè la bocca). Dopo uno o due di questi interventi in due diverse occasioni, si sono rotti due denti a causa –dice il dentista- della scorretta chiusura della bocca che ha portato a forzare in quei punti (i punti in cui si sono rotti i denti).
Purtroppo entrambi i denti che si sono rotti hanno l’otturazione in amalgama e quindi in corrispondenza delle due rotture dei denti c’è l’amalgama dell’otturazione scoperto e forse rotto. Pensandoci col senno di poi (cioè dopo aver letto nei link del vostro forum), ci siamo rese conto che proprio in corrispondenza di quei due punti il dolore è molto più intenso rispetto al dolore comunque diffuso (per riflesso) anche in tutta la bocca, eccetera.
Naturalmente adesso la cosa ci riguarda anche in prima persona…
Abbiamo passato una notte a piangere, perché se per caso bisogna fare tutto quel calvario soprattutto in termini di non poter mai oltrepassare la soglia del dubbio e del patema d’animo che ti crea l’essere prigioniero di una prigione senza sbocchi come quella della mancanza di certezze e tante altre cose, non è una cosa che ci fa stare allegre…

Io mi appello alla vostra bontà di cuore e vi chiedo di aiutarci nel darci qualche utile indicazione.

Intanto un parere su quanto riportato nella descrizione del problema.
Le nostre preoccupazioni hanno un ragionevole fondamento?

Quanti e quali esami bisogna fare di preciso per vedere se c’è intossicazione di mercurio e tutto quel che occorre sapere per una situazione del genere?

Dove e come si possono fare questi esami?

Sono mutuabili?

Quel dentista tedesco che sta in provincia di Brescia a cui accennava una ragazza del forum durante la conversazione in uno dei link che mi ha mandato Jonny, è un dentista a cui ci si può affidare con tranquillità?

Marco, uno degli interlocutori principali di quella conversazione, può darci segnalazione del suo dentista?

Nel caso ci fosse necessità di intervenire per allontanare le fonti di mercurio, la soluzione di asportare direttamente i denti, al posto di tutta quella Via Crucis peraltro rischiosa e non facile da eseguire date le note incompetenze dei nostri dentisti, ritenete che possa essere una soluzione valida per chi fosse disposto a farla senza problemi (si fa per dire)?

Vi ringrazio dal più profondo del cuore: Elveghe


#2 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 25 gennaio 2008 - 13:02:11

:) ciao
io penso che con sei amalgame in bocca non occorre nemmeno fare il test di intossicazione .(mineralogramma del capello ,test melisa)
il consiglio per non perdere tempo e di andare da un esperto.
non farsi prender dal panico ed evitare stress
la rimozione richiede molte precauzioni diversamente è pericolosa.
nel forum ci sono tante informazioni
da quanto ho capito il maggior esperto in Italia è il dott Tapparo ,jonny ha il telefono.
magari ce nesono altri bravi ma io non so quali siano.
nel frattempo eviterei tutti i farmaci in quanto pur essendo il mecurio la sostanza piu tossica ce ne sono altre che fanno gravi danni e poi conta la somma ,evitare il fumo (che ne contiene molte oltre tra le quali anche il mercurio)
ciao neve
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#3 elveghe

elveghe

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 16 messaggi

Inviato 25 gennaio 2008 - 14:02:22

Cara Neve, grazie infinite per le tue indicazioni e per la sollecitudine con cui mi hai risposto, graziee!. Dimmi una cosa: la questione che ho sopra sottolineato e cioè che rompendosi i denti dove ci sono le amalgame probabilmente possono essersi lesionate anche le stesse amalgame, è un motivo sufficiente per far pensare ad una fuoriuscita di mercurio e il conseguente scatenarsi di dolori soprattutto in corrispondenza di quei punti precisi?

Dove si fanno quegli esami che mi hai indicato? In un qualsiasi ospedale o in un centro specializzato? Oppure dove? Grazie mille

#4 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 25 gennaio 2008 - 15:33:54

Cara Neve, grazie infinite per le tue indicazioni e per la sollecitudine con cui mi hai risposto, graziee!. Dimmi una cosa: la questione che ho sopra sottolineato e cioè che rompendosi i denti dove ci sono le amalgame  probabilmente possono essersi  lesionate anche le stesse amalgame, è un motivo sufficiente per far pensare ad una fuoriuscita di mercurio e il conseguente scatenarsi di dolori soprattutto in corrispondenza di quei punti precisi?

Dove si fanno quegli esami che mi hai indicato? In un qualsiasi ospedale o in un centro specializzato? Oppure dove? Grazie mille

Visualizza Messaggio


Lo scorso anno un dentista deficiente mi ha scalfito con il trapano una amalgame, piccola. Ho avuto epidosi assurdi di confusione mentale e la pressione sanguigna, sempre normale, aveva alti e bassi in continuazione.
Perciò cara elveghe, direi proprio che potrebbe essere proprio quello il problema, averle toccate, molate addirittura credo proprio che possa aver comportato una fuoriuscita di vapori di mercurio.
Ti dico quello che ha detto neve, subito da un esperto e leggi anche le cose scritte da Romy, per quel che riguarda le estrazioni, non sembra che sia la strada migliore da percorrere.

A te e a Cristina un grande abbraccio
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#5 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 25 gennaio 2008 - 19:46:55

Cari ragazzi,
solo ieri ho avuto modo di leggere qualcosa sulla vostra malattia o sindrome che dir si voglia. Mi sono sentita piccola piccola e ringrazio Dio veramente che, pur nelle magagne, rispetto a ciò che significa una malattia come quella vostra, io sono davvero fortunata. Comprendo il vostro stato d’animo, anche se dall’esterno non è mai come viverselo in prima persona!
Ieri sera io e la ragazza che vive assieme a me ci siamo messe a leggere i link che mi ha dato JONNY. Siamo rimaste senza parole ….e poi piano piano si è come cominciata a formare un campanello d’allarme per una nuova consapevolezza che in qualche modo potrebbe coinvolgerci direttamente… E’ il caso della mia amica. Si chiama Cristina e vi scriverà perché forse ha trovato l’identificazione del suo male senza risposte, un male che la sta letteralmente massacrando.
Ha fatto tac, risonanze magnetiche, ma niente, nessuna indicazione! Eppure i dolori lancinanti con pochi momenti di respiro indicano sicuramente qualcosa, magari qualcosa di non così evidente ed apparente agli esami più comuni. Dolori alla  testa, alla faccia, dietro alle  orecchie, alle cervicali, nonostante gli antinfiammatori, antidolorifici e miorilassanti, dolori che si scatenano soprattutto la sera in coincidenza del suo coricarsi  e che vanno avanti ormai da mesi….. 
Lei ha una cosa come sei amalgame. Da giugno 2007 sta facendo dal dentista il molaggio selettivo che per il momento non le ha dato nessun riscontro positivo, anzi le fa sempre più male sia masticare che addirittura parlare (muovere cioè la bocca). Dopo uno o due di questi interventi in due diverse occasioni, si sono rotti due denti a causa –dice il dentista- della scorretta chiusura della bocca che ha portato a forzare in quei punti (i punti in cui si sono rotti i denti).
Purtroppo entrambi i denti che si sono rotti hanno l’otturazione in amalgama e quindi in corrispondenza delle due rotture dei denti c’è l’amalgama dell’otturazione scoperto e forse rotto. Pensandoci col senno di poi (cioè dopo aver letto nei link del vostro forum), ci siamo rese conto che proprio in corrispondenza di quei due punti il dolore è molto più intenso rispetto al dolore comunque diffuso (per riflesso) anche in tutta la bocca, eccetera. 
Naturalmente adesso la cosa ci riguarda anche in prima persona…
Abbiamo passato una notte a piangere, perché se per caso bisogna fare tutto quel calvario soprattutto in termini di non poter mai oltrepassare la soglia del dubbio e del patema d’animo che ti crea l’essere prigioniero di una prigione senza sbocchi come quella della mancanza di certezze e tante altre cose, non è una cosa che ci fa stare allegre…

Io mi appello alla vostra bontà di cuore e vi chiedo di aiutarci nel darci qualche utile indicazione.

Intanto un parere su quanto riportato nella  descrizione del problema.
Le nostre preoccupazioni hanno un ragionevole fondamento?

Quanti e quali  esami bisogna fare di preciso per vedere se c’è intossicazione di mercurio e tutto quel che occorre sapere per una situazione del genere?

Dove e come si possono fare questi esami?

Sono mutuabili?

Quel dentista tedesco che sta in provincia di Brescia a cui accennava una ragazza del forum durante la conversazione in uno dei link che mi ha mandato Jonny, è un dentista a cui ci si può affidare con tranquillità?

Marco, uno degli interlocutori principali di quella conversazione, può darci segnalazione del suo dentista?

Nel caso ci fosse necessità di intervenire per allontanare le fonti di mercurio, la soluzione di asportare direttamente i denti, al posto di tutta quella Via Crucis peraltro rischiosa e non facile da eseguire date le note incompetenze dei nostri dentisti, ritenete che possa essere una soluzione valida per chi fosse disposto a farla senza problemi (si fa per dire)?

Vi ringrazio dal più profondo del cuore: Elveghe

Visualizza Messaggio


I problemi della tua amica sono duplici,prima il molaggio selettivo è un atto assassino che non và mai fatto,stare lontano dai dentisti che praticano questa soluzione,da li'si spiegano i dolori alla faccia.poi c'è la problematica amalgama,che coinvolge l'intero sistema organico.Consiglio di cambiare dentista,e di rivolgersi a qualche studio serio di dentista olistico.Adesso il casino del molaggio,ha prodotto sicuramente una grave malocclusione,su cui bisognerebbe agire con terapia con Bite.Insomma è incasinata bene la tua amica.A questo punto non so'di dove siete,ma se di Milano,consiglio di rivolgervi alla sig.Valsecchi Adriana.Comunque mai molaggio barbaro,e molto meglio far scivolare l'occlusione dove vuole la bocca stessa,che usarle coercizione.Comunque fate una prova a mettere degli spessori qualunque tra i molari la sera e vedete come và il dolore.Ciao.Romy

Messaggio modificato da romy, 25 gennaio 2008 - 22:27:05

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#6 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 25 gennaio 2008 - 21:16:36

Ti dico quello che ha detto neve, subito da un esperto e leggi anche le cose scritte da Romy, per quel che riguarda le estrazioni, non sembra che sia la strada migliore da percorrere.

Visualizza Messaggio



Mi sono perso qualche puntata?
Perchè le estrazioni non sarebbero la strada
migliore da percorrere?
Le estrazioni vanno fatte, se vanno fatte,
quando è necessario farle.
Non per sport.... :)
Dipende dalle problematiche del soggetto.
Che naturalmente sono inividuali.
In ogni caso le estrazioni vanno fatte,
sempre se è il caso, da chi è poi in grado
di occuparsi egregiamente di tutto il "dopo".
Altrimenti si, sono daccordo, se non disponi
di un dentista col know how,
lascia stare, per carità.



#7 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.303 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 25 gennaio 2008 - 21:35:49

Ciao Elveghe, sentire che questo forum può essere utile in qualche modo anche a voi può solo farci piacere, uno dei motivi principali per cui è nato è proprio quello che offrire la possibilità di scambiarsi esperienze ed indicazioni per poter essere meglio e più informati ed aggiornati su vari argomenti riguardanti principalmente la salute, però è mio dovere ricordare, come riportiamo nel benvenuto e nel regolamento e nella mail di registrazione, che è cmq consigliato sempre rivolgersi a medici ed esperti, e in questo caso specifico eventualmente sentire anche più pareri; la salute è una cosa talmente delicata e noi siamo così diversi…. Spesso i vari percorsi terapeutici e/o interventi vanno personalizzati e monitorati attentamente, quello che è accaduto ad altri, negativo o positivo che sia, potrebbe non riguardarci assolutamente.

Ciao e in bocca al lupo Vittoria Amm.ne CFSitalia

VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#8 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 25 gennaio 2008 - 21:54:16

I problemi della tua amica sono duplici,prima il molaggio selettivo è un atto assassino che non và mai fatto,stare lontano dai dentisti che praticano questa soluzione,da li'si spiegano i dolori alla faccia.poi c'è la problematica amalgama,che coinvolge l'intero sistema organico.Consiglio di cambiare dentista,e di rivolgersi a qualche studio serio di dentista olistico.Adesso il casino del molaggio,ha prodotto sicuramente una grave malocclusione,su cui bisognerebbe agire con terapia con Bite.Insomma è incasinata bene la tua amica.A questo punto non so'di dove siete,ma se di Milano,consiglio di rivolgervi alla sig.Valsecchi Adriana.Comunque mai molaggio barbaro,e molto meglio far scivolare l'occlusione dove vuole la bocca stessa,che usarla coercizione.Comunque fate una prova a mettere degli spessori qualunque tra i molari la sera e vedete come và il dolore.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio


_____
Ciao Romy, sono Cristina, l'amica di Elveghe. Riesco adesso solo a scrivere due parole perchè oberata di lavoro infame. Ti ringrazio tanto per l'interesse e la disponibilità a rispondere ai quesiti sulla mia situazione, certo non immaginavo di imbarcarmi in un tale casino dando il consenso a questo molaggio selettivo così abilmente descrittomi! :288:
Elveghe me l'ha sempre detto di non fidami de medici in generale, e in particolare non era convinta di questa "terapia" raffinata della limatura dei denti... :(
Comunque sia, siamo della provincia di Vicenza e , non so, fino a Milano ci si può arrivare se consigli questa d.ssa.
Ma secondo te ormai con questo molaggio barbaro il mercurio delle amalgame me l'ha ben vaporizzato? Cioè m'è arrivato al cervello? Ricordo che un molare con un'amalgama piuttosto grossa me l'ha "abbassato", limandolo col trapano, mesi prima di iniziare questa del molaggio selettivo... che poco dopo, mi ha tolto un'otturazione in amalgama in un dente che si era fratturato, e che non era recuperabile, dunque... vai col perno e la corona in ceramica! Un bel perno, sì, di quelli che qualcuno qui ha spiegato come arrugginiscano bene! Questo dente non me l'ha ancora fissato col cemento definitivo, proprio perchè, bontà sua, "è meglio prima finire con il molaggio selettivo anche perchè sennò si sforzano alcuni punti e magari tocca rifare proprio la nuova corona in ceramica"!!! Stesso motivo per cui non ha voluto ancora riparare i due denti molari, uno a destra e uno a sinistra, fratturati dai bei casini di masticazione errata che mi ha indotto la sua terapia... Che faccio, maestro... sparo?
Non so, sono molto abbattuta anche se a parte dolori allucinanti di testa, denti, faccia, cervicali, orecchie, altro finora non ho dovuto sopportare... e voi qui con questa vostra malattia/sindrome siete combinati ben peggio. Io riesco a lavorare - capirai che soddisfazione! :) - e a guidare , e insomma capisco che non mi devo lamentare. Però da mesi non riesco più a masticare, cassiopea!
Mi sono fatta l'idea, anche se voglio leggere ancora il più possibile, che la prima cosa che mi conviene fare sia di fare l'esame per verificare se ho l'intossicazione da mercurio (ma devo ancora studiare bene: quale sarebbe questo esame? ragazzi, datemi una mano, e portate pazienza se sono nuova e non so ancora nulla!), e in virtù di quel risultato che mi darà, decidere se togliere le amalgame con tutta l'accortezza del caso, ovvero se limitarmi a risolvere il casino della malaocclusione generatami dall'esimio dentista, e magari estrarre quel molare "abbassato" che è quello in corrispondenza del quale soffro maggiormente (con coinvolgimento anche dell'orecchio sinistro), eliminando l'amalgama che contiene.. alla radice.
Non so, attendo indicazioni, hai tutta la mia ammirazione per la competenza che dimostri nelle questioni che tratti. Capisco che sia dettata anche dalla vicenda personale che ti ha costretto a capirne qualcosa.. ma non sono molti quelli che invece di supinamente accettare di mettersi nelle mani di incompetenti dimostratisi tali più volte, decidono di attivarsi per primi a cercare di stare un po' meglio, se non di guarire. Oltre a te, ho visto e letto anche Johnny, anche Marco, e siete veramente notevoli!
Attendo davvero con impazienza di leggere i vostri consigli o pareri, siete l'unica fonte affidabile per la mia personale sensazione, e ho già capito tastando il terreno (ho interpellato ad esempio telefonicamente un medico-legale che conosco per lavoro, chiedendogli se conosceva queste problematiche... Negativo, sigh!), trovando l'ennesima ulteriore conferma che la medicina "normale" non sa nulla, e, peggio, non sapendo nulla spara sentenze e giudizi basati sul nulla, appunto.
Ciao e spero a presto,
Cristina

#9 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 25 gennaio 2008 - 22:16:28


Mi sono perso qualche puntata?
Perchè le estrazioni non sarebbero la strada
migliore da percorrere?
Le estrazioni vanno fatte, se vanno fatte,
quando è necessario farle.
Non per sport.... :)
Dipende dalle problematiche del soggetto.
Che naturalmente sono inividuali.
In ogni caso le estrazioni vanno fatte,
sempre se è il caso, da chi è poi in grado
di occuparsi egregiamente di tutto il "dopo".
Altrimenti si, sono daccordo, se non disponi
di un dentista col know how,
lascia stare, per carità.


Visualizza Messaggio


Forse mi sono espressa male? O ho capito male? Ma non ho detto che non vanno fatte le estrazioni, volevo solo dire che non sembra quella la strada per eliminare le amalgame, soprattutto in presenza anche di altri problemi. Tra l'altro è stato anche il discorso del dentista naturopata che mi ha visitata. o forse non ho mai capito niente dei post di romy e marco e tuoi, jhonny?
E comunque il consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un medico , in questo caso ad un dentista, esperto e non di seguire i consigli di chicchesia, meno ancora i miei.
:288:
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#10 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 25 gennaio 2008 - 22:52:41

Lo scorso anno un dentista deficiente mi ha scalfito con il trapano una amalgame, piccola. Ho avuto epidosi assurdi di confusione mentale e la pressione sanguigna, sempre normale, aveva alti e bassi in continuazione.
Perciò cara elveghe, direi proprio che potrebbe essere proprio quello il problema, averle toccate, molate addirittura credo proprio che possa aver comportato una fuoriuscita di vapori di mercurio.
Ti dico quello che ha detto neve, subito da un esperto e leggi anche le cose scritte da Romy, per quel che riguarda le estrazioni, non sembra che sia la strada migliore da percorrere.

A te e a Cristina un grande abbraccio

Visualizza Messaggio

Cara Danis, grazie per averci fatte partecipi di questa tua esperienza purtroppo tristemente simile alla mia! Ti ringrazio per il consiglio e ricambio l'abbraccio

#11 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 25 gennaio 2008 - 23:02:36

Amici,lo so',a volte ci prende un po'la stanchezza,comunque si è fatto un po'di confusione,nessuno ha parlato di estrazioni,ho letto bene tutti i post,quindi, Johnny non ti sei perso nessuna puntata,è stata solo un po'di confusione,fatta dalla cara Denis,che mi deve anche scrivere i 2 righi in Inglese,non ti dimenticare,perchè ci tengo molto a quel programmino.Dicevo,Danis,ricordando a livello incoscio che a me hanno estirpato i denti con amalgama in passato,ha fatto un po'di confusione nel presente,ma cosa da niente,puo'succedere a chiunque.
Ritornando al caso della nostra amica,deve per forza portarsi da un buon dentista,che gli riprende la bocca, anche con un BITE,perchè penso che sia incasinata abbastanza a livello di occlusione,che è quella a procurare i dolori,l'amalgama fà altri casini,ma è un capitolo diverso.Prima rimettere la bocca in buona occlusione tramite qualche placca,e poi nel contempo provvedere anche per le amalgame.Approfitto,per ringraziare Vittoria dell'invio del depliants del centro olistico odontoiatrico di Roma,che mi sembra molto buono,almeno a leggere il loro depliants,ho pensato perchè non scrivere a loro o telefonare,hanno tutti i mezzi per risolvere il problema.Provvedero'a mandare ad Elveghe via privato il telefono ed email,di più non possiamo fare.Ciao.Romy





P.S.Inviato telefono ed indirizzo email a Cristina.Ciao

Messaggio modificato da romy, 25 gennaio 2008 - 23:25:18

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#12 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 26 gennaio 2008 - 10:48:22

_____

Ma secondo te ormai con questo molaggio barbaro il mercurio delle amalgame me l'ha ben vaporizzato? Cioè m'è arrivato al cervello? Ricordo che un molare con un'amalgama piuttosto grossa me l'ha "abbassato", limandolo col trapano, mesi prima di iniziare questa del molaggio selettivo... che poco dopo, mi ha tolto un'otturazione in amalgama in un dente che si era fratturato, e che non era recuperabile, dunque... vai col perno e la corona in ceramica! Un bel perno, sì, di quelli che qualcuno qui ha spiegato come arrugginiscano bene! Questo dente non me l'ha ancora fissato col cemento definitivo, proprio perchè, bontà sua, "è meglio prima finire con il molaggio selettivo anche perchè sennò si sforzano alcuni punti e magari tocca rifare proprio la nuova corona in ceramica"!!! Stesso motivo per cui non ha voluto ancora riparare i due denti molari, uno a destra e uno a sinistra, fratturati dai bei casini di masticazione errata che mi ha indotto la sua terapia... Che faccio, maestro... sparo?
Non so, sono molto abbattuta anche se a parte dolori allucinanti di testa, denti, faccia, cervicali, orecchie, altro finora non ho dovuto sopportare... e voi qui con questa vostra malattia/sindrome siete combinati ben peggio. Io riesco a lavorare - capirai che soddisfazione!  :) - e a guidare , e insomma capisco che non mi devo lamentare. Però da mesi non riesco più a masticare, cassiopea!
Mi sono fatta l'idea, anche se voglio leggere ancora il più possibile, che la prima cosa che mi conviene fare sia di fare l'esame per verificare se ho l'intossicazione da mercurio (ma devo ancora studiare bene: quale sarebbe questo esame? ragazzi, datemi una mano, e portate pazienza se sono nuova e non so ancora nulla!), e in virtù di quel risultato che mi darà, decidere se togliere le amalgame con tutta l'accortezza del caso, ovvero se limitarmi a risolvere il casino della malaocclusione generatami dall'esimio dentista, e magari estrarre quel molare "abbassato" che è quello in corrispondenza del quale soffro maggiormente (con coinvolgimento anche dell'orecchio sinistro), eliminando l'amalgama che contiene.. alla radice.

Visualizza Messaggio


:288:

Non sono un medico. Non sono un dentista.
Ti dico solo questo e non ci vuole certo un medico
per farlo, sono fatti tanto tristemente risaputi
che ormai chiunque sia già da un pò in questa
triste storia può tranquillamente affermare con certezza:


Ti ha trapanato l'amalgama senza protezione?
Si. Ha vaporizzato il metallo pesante (mercurio ed altro)
e tu te lo sei respirato (cervello, e li rimane) ed assorbito
dalle mucose (osso, circolazione, app. digerente, ecc.)

Hai anche corone in ceramica?
La corona in ceramica causa elettrogalvanismo.
Il che significa che quella che è la lenta, cronica, ma costante
fuorisucita di mercurio dalle tue 6 amalgame è
aumentata di 60 (!!) volte....

Vuoi fare esami per vedere se sei intossicata da mercurio
prima di decidere se rimuovere le amalgame?
Guarda....
In un caso come il tuo non sono affatto necessari oltre
alla difficoltà nell'effettuarli (non li fa praticamante nessuno)
ed alla loro dubbia attendibilità (mineralogramma)
o /e pericolosità (carico del DMPS).
Posso solo dirti per esperienza che la tua, anche se intossicazione
importante potrebbe anche non essere, di sicuro è
una situazione che va affrontata ed eliminata
perchè i problemi grossi (cioè la vera intossicazione che
si manifesta in tutta se stessa) possono arrivare in futuro....
Meglio sicuramente prevenire.

Cristina.
Tranquillizzati e fai le cose con giudizio non facendoti
prendere dal panico.
Hai preso consapevolazza che hai un problema.
Poco per volta organizzati per risolverlo, anche se capisco
che spesso si è portati a voler risolvere tutto e subito.
In questo caso invece è necessaria una certosina pazienza.

Non sono nessuno per dirlo, sono solo uno che ha acquisito
sulla propria pellaccia una discerta esperienza nel campo, ma...
cambia dentista.....!!!!!!!

In questo forum abbiamo la fortuna di avere un esperto
Daniele Galvani il Toxkeeper....
puoi scrivergli in questo link

http://www.cfsitalia...hp?showforum=70

oppure qui....

http://www.bioclinic.eu/site.html

lui saprà egregiamente guidarti.


#13 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 26 gennaio 2008 - 12:20:12

[quote name='Johnny' date='26 Gennaio 2008, 09:48']
[b] :(

Tranquillizzati e fai le cose con giudizio non facendoti
prendere dal panico.
Hai preso consapevolazza che hai un problema.
Poco per volta organizzati per risolverlo, anche se capisco
che spesso si è portati a voler risolvere tutto e subito.
In questo caso invece è necessaria una certosina pazienza.

Non sono nessuno per dirlo, sono solo uno che ha acquisito
sulla propria pellaccia una discerta esperienza nel campo, ma...
cambia dentista.....!!!!!!!

In questo forum abbiamo la fortuna di avere un esperto
Daniele Galvani il Toxkeeper....
***

Caro Johnny,
grazie infinite per le tue parole. Hai centrato il punto della mia frustrazione, vorrei avere già la soluzione e in questo momento mi manca soprattutto la pazienza. Comunque certamente cambierò dentista - ma non so proprio a chi rivolgermi - e ho già scritto nel forum al dott. Galvani come mi hai suggerito.
Ho una grande rabbia perchè capisco che non potrò tornare come prima, e d'altra parte se è successo questo bisognerà che ne tragga qualcosa, come insegnamento :(
Intanto ti ringrazio nuovamente e ti auguro una buona giornata
Cristina

#14 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 26 gennaio 2008 - 13:57:48

[quote name='cristina333' date='26 Gennaio 2008, 11:20']
[quote name='Johnny' date='26 Gennaio 2008, 09:48']
[b] :(

Tranquillizzati e fai le cose con giudizio non facendoti
prendere dal panico.
Hai preso consapevolazza che hai un problema.
Poco per volta organizzati per risolverlo, anche se capisco
che spesso si è portati a voler risolvere tutto e subito.
In questo caso invece è necessaria una certosina pazienza.

Non sono nessuno per dirlo, sono solo uno che ha acquisito
sulla propria pellaccia una discerta esperienza nel campo, ma...
cambia dentista.....!!!!!!!

In questo forum abbiamo la fortuna di avere un esperto
Daniele Galvani il Toxkeeper....
***

Caro Johnny,
grazie infinite per le tue parole. Hai centrato il punto della mia frustrazione, vorrei avere già la soluzione e in questo momento mi manca soprattutto la pazienza. Comunque certamente cambierò dentista - ma non so proprio a chi rivolgermi - e ho già scritto nel forum al dott. Galvani come mi hai suggerito.
Ho una grande rabbia perchè capisco che non potrò tornare come prima, e d'altra parte se è successo questo bisognerà che ne tragga qualcosa, come insegnamento :(
Intanto ti ringrazio nuovamente e ti auguro una buona giornata
Cristina

Visualizza Messaggio

[/quote]




Caro Johnny,
grazie infinite per le tue parole. Hai centrato il punto della mia frustrazione, vorrei avere già la soluzione e in questo momento mi manca soprattutto la pazienza. Comunque certamente cambierò dentista - ma non so proprio a chi rivolgermi - e ho già scritto nel forum al dott. Galvani come mi hai suggerito.
Ho una grande rabbia perchè capisco che non potrò tornare come prima, e d'altra parte se è successo questo bisognerà che ne tragga qualcosa, come insegnamento
Intanto ti ringrazio nuovamente e ti auguro una buona giornata
Cristina

#15 Marco

Marco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.039 messaggi
  • Location:Parma
  • Interests:Fede in Dio, natura, montagna, bicicletta (una volta piu' che altro)

Inviato 26 gennaio 2008 - 21:03:26

Carissime Elveghe e Cristina, anche se con un pò di ritardo vi dò il mio BENVENUTO su questo forum.

Gli amici del forum hanno risposto bene alle vostre domande e personalmente non ho molto da aggiungere; se il tuo dentista (ex tuo, mi auguro da ora in avanti) ti ha molato e trapanato qualche amalgama è sicuro che tu ti sia fatta una bella "inalata" di mercurio, per cui è praticamente certo che tu ti sia intossicata ben bene. Verificare questa intossicazione con un esame come il mineralogramma a questo punto può essere superfluo, anche se questo può comunque essere utile per vedere se non c'era già in precedenza una intossicazione cronica in atto e per vedere qual'è la situazione dei tuoi minerali.

Sì, a questo punto la cosa giusta è rivolgersi ad un bravo specialista (cosa che a quanto hai scritto hai già fatto con il nostro toxkeeper) e farsi consigliare e seguire da lui.


:(

#16 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 26 gennaio 2008 - 21:21:42

Ciao Marco e grazie per il tuo benvenuto e il tuo parere. Ti volevo chiedere, dopo aver letto il tuo post su un'altra discussione, di cui riporto qui uno stralcio:
"Caro Johnny, prendo la palla al balzo dal momento che mi hai "tirato in ballo" per dare qualche risposta a qualcuna delle domande che hai posto, in base alla mia esperienza e dopo aver letto e sentito e anche "provato" diverse cose.

Innanzitutto per quello che riguarda il sottoscritto io già da tempo ho rimosso tutte le mie 13 amalgame; esattamente l'ultima l'ho rimossa il 18 Settembre 2006, quindi quasi un anno fa.

Anche io ho sentito in più di un occasione il dott. Lorenzo Acerra e lui, prima ancora di iniziare la rimozione protetta delle amalgame, mi ha dato il nominativo di un dentista "bravo" della mia città (ma non so se è uno di quei 5.....). Ci sono andato, ma poi ho optato per andare da un altro dentista (non suggeritomi da Acerra, ma dal naturopata che mi segue) un pò più distante, ma molto molto più economico come tariffe. Alla fine posso dire di essere molto soddisfatto della scelta presa, perchè a parte qualche problema avuto a livello fisico dopo la rimozione delle prime 2 amalgame (certamente perchè il mio fisico si doveva ancora abituare) dopo non ho avuto nessun tipo di problema."


... insomma ti volevo chiedere innanzitutto con che criterio sono stati individuati i materiali per sostituire le amalgame, e se ti sono state diagnosticate delle foci. E poi, non ultimo, se eventualmente mi potrai indicare il nominativo del tuo dentista, visto che ti ci sei trovato bene ed era anche più abbordabile di quello indicatoti dal dott. Acerra. Comunque sia, intanto spero mi arrivi subito un parere del dott. Galvani, questo mitico Toxkeeper di cui parlate tutti, anche perchè ho lasciato le cose molto molto a metà con il mio (certamente!) ex dentista e non riesco a masticare oltre ad avere piuttosto male.
Comunque, guarda, siete tutti una manna dal cielo, dopo mesi di sofferenza siamo capitate per puro caso in qusto forum (Elveghe stava cercando un buon gastroenterologo e digitando su Google il primo e unico forum in materia veniva indicato il vostro... da cui abbiamo scoperto tutta questa cosa delle amalgame e delle foci e del mercurio che spiegava tutti i problemi miei e...) Mamma mia, la vita è una cosa strana


#17 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 26 gennaio 2008 - 21:45:22

Cristina,forse non mi sono spiegato bene,tu hai un duplice problema,che sono in ordine :
1)malocclusione,dovuta ai molaggi selettivi,denti spezzati,capsule .E ripeto i dolori ti derivano dalla pessima occlusione ,credimi.
2)Amalgama,di cui già si è fatta la frittata in parte,e qui'sei stata ampiamente consigliata.
Ma ti ripeto,un buon gnatologo,che ti faccia qualche placca di riposizionamento,o altro tipo di BITE,altrimenti solo con l'intervento sull'amalgama,non ci fai nulla con i tuoi dolori e la tua ansia.Ciao,spero Tu mi abbia capito bene e riferisci quanto da me detto al Galvani.Romy

Messaggio modificato da romy, 26 gennaio 2008 - 21:48:29

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#18 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 26 gennaio 2008 - 21:58:55

Cristina,forse non mi sono spiegato bene,tu hai un duplice problema,che sono in ordine :
1)malocclusione,dovuta ai molaggi selettivi,denti spezzati,capsule .E ripeto i dolori ti derivano dalla pessima occlusione ,credimi.
2)Amalgama,di cui già si è fatta la frittata in parte,e qui'sei stata ampiamente consigliata.
Ma ti ripeto,un buon gnatologo,che ti faccia qualche placca di riposizionamento,o altro tipo di BITE,altrimenti solo con l'intervento sull'amalgama,non ci fai nulla con i tuoi dolori e la tua ansia.Ciao,spero Tu mi abbia capito bene e riferisci quanto da me detto al Galvani.Romy

Visualizza Messaggio


Romy, sei stato chiarissimo, e grazie per avermi richiamato l'attenzione sulla doppia questione. In effetti, se non risolvo in qualche modo questa cosa di chiudere decentemente la bocca, non riesco nè a mangiare nè a parlare senza avere dolori assurdi. Il mio disorientamento deriva dal fatto di non sapere assolutamente come si può fare a rimediare a limature del kaiser varie che mi hanno probabilmente distrutto un equilibrio "naturale", senza nuovamente intervenire a limare! Boh, il problema forse è nella mia testa, io tenderei ad affidarmi al medico per le questioni tecniche di cura, e mi spaventa di dover accettar che devo invece darmi da fare a capire con la mia testa e a decidere come intervenire. Poi mi ci vorrà prima di sedermi ancora su quella poltrona e avere fiducia.... :(. Ma tu, come fai con questa storia delle protesi, riesci a trovare una soluzione?

#19 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 26 gennaio 2008 - 22:21:33

Romy, sei stato chiarissimo, e grazie per avermi richiamato l'attenzione sulla doppia questione. In effetti, se non risolvo in qualche modo questa cosa di chiudere decentemente la bocca, non riesco nè a mangiare nè a parlare senza avere dolori assurdi. Il mio disorientamento deriva dal fatto di non sapere assolutamente come si può fare a rimediare a limature del kaiser varie che mi hanno probabilmente distrutto un equilibrio "naturale", senza nuovamente intervenire a limare! Boh, il problema forse è nella mia testa, io tenderei ad affidarmi al medico per le questioni tecniche di cura, e mi spaventa di dover accettar che devo invece darmi da fare a capire con la mia testa e a decidere come intervenire. Poi mi ci vorrà prima di sedermi ancora su quella poltrona e avere fiducia.... :(. Ma tu, come fai con questa storia delle protesi, riesci a trovare una soluzione? 

Visualizza Messaggio


Cristina,ti capisco,ma tu hai bisogno d'interventi di cui ti devi per forza fidare dell'operatore,ho valutato attentamente,e la migliore soluzione per te è quel centro di Roma.Per quanto riguarda me trattasi di un certo grado d'intolleranza ai materiali che per forza devo avere in bocca,per cui faccio il metti e togli.per quando riguarda l'occlusione,a quella ci penso io ,con un medico che mi opera gli aggiustamenti del caso,non sto'al max,ma nemmeno devo lamentarmi,in giro c'è di peggio,ma la situazione mia è oro in confronto alla tua.Li a Roma ti vedono anche i foci,e ti fanno i test dei materiali,ecc.ecc.peccato che ci leggo poco sul loro depliants e poi devi sapere che foci e cavitazioni non si vedono all'ortopanoramica.solo in Germania le sanno leggere,ma non è il caso,penso.Poi te lo devo dire,questo è un settore molto difficile,dove le buone competenze scarseggiano.Ciao.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#20 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 26 gennaio 2008 - 22:42:25



Cristina,ti capisco,ma tu hai bisogno d'interventi di cui ti devi per forza fidare dell'operatore,ho valutato attentamente,e la migliore soluzione per te è quel centro di Roma.Per quanto riguarda me trattasi di un certo grado d'intolleranza ai materiali che per forza devo avere in bocca,per cui faccio il metti e togli.per quando riguarda l'occlusione,a quella ci penso io ,con un medico che mi opera gli aggiustamenti del caso,non sto'al max,ma nemmeno devo lamentarmi,in giro c'è di peggio,ma la situazione mia è oro in confronto alla tua.Li a Roma ti vedono anche i foci,e ti fanno i test dei materiali,ecc.ecc.peccato che ci leggo poco sul loro depliants e poi devi sapere che foci e cavitazioni non si vedono all'ortopanoramica.solo in Germania le sanno leggere,ma non è il caso,penso.Poi te lo devo dire,questo è un settore molto difficile,dove le buone competenze scarseggiano.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio


Sì, Romy, avevo già preso in considerazione il tuo consiglio di ierisera di indirizzarmi a Roma per avere assistenza, tanto che stamattina ho scritto e inviato loro una lunga mail per spiegare la questione e chiedere aiuto/consiglio. Ma se dici che lì possono vedere anche le foci, però non dalla ortopanoramica perchè quelle non le sanno leggere in Italia, allora con che esami riescono a vedere le foci? O è meglio che intanto io vada a farmi sistemare e poi con calma valutare il da farsi x le amalgame-foci-ecc.? Guarda, devo imparare da te che con quello che hai arrivi a dirmi che la tua situazione è oro in confronto alla mia.... Scusami, è che questa cosa mi è piombata addosso così e mi lamento un po' troppo, fino a ieri pensavo che tra un po' avrei finito con il dentista e tutto si sarebbe risolto come al solito! E oggi sono qui a immaginarmi di dover togliere denti, limare e raschiare ossa, tagliare gengive, ecc.ecc.
Pensa che il mio incubo più grande da bambina era il dentista, allora non aveva preso ancora piede l'anestesia e questo campione - sì, bravissimo nel suo genere, ma un po' tipo torturatore - era del parere che le cure venissero meglio senza anestesia, perchè così vedeva le reazioni del paziente... morale della favola, ricordo ancora i pomeriggi passati a 9 anni a farmi trapanare senza anestesia 4 molari, con delle grosse carie, con le lacrime che mi venivano giù e io che cercavo di pensare a cose belle, le cascate in montagna, la neve, il Natale, la bicicletta, perchè avevo letto da qualche parte i primi albori del training autogeno e pensavo che se mi fossi concentrata tanto sulle cascate forse non avrei più sentito tanto male. Di quegli stessi molari ne ho ancora tre con l'amalgama originale, e uno con una bella amalgama nuova di zecca, avrà solo 5-6 anni, e copre una bella devitalizzazione... :( Chissà quanto di quel mercurio è ancora lì e quanto se ne è andato in giro a trovarsi un bel posto nel mio organismo!


#21 Marco

Marco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.039 messaggi
  • Location:Parma
  • Interests:Fede in Dio, natura, montagna, bicicletta (una volta piu' che altro)

Inviato 27 gennaio 2008 - 19:03:22

Ciao Cristina :) .

Non ho nessun problema a indicarti il nome del dentista da cui sono andato io, ma tieni presente che lui è sì un bravo dentista per la rimozione delle amalgame (e non è particolarmente caro), ma è anche di Reggio Emilia e quindi piuttosto distante da te; sono più che convinto che ci siano altri dentisti altrttanto bravi assai più vicini alla tua zona.
Valuta bene questo aspetto Cristina, perchè sistemare una bocca richiede diversi interventi del dentista e quindi anche il fattore distanza non è da trascurare.

Come detto, il mio è un dentista bravo per la rimozione protetta delle amalgame, ma non è ancora ferratissimo per quanto riguarda i focus e la loro "cura"; io devo ancora occuparmi del problema foci e credo che lo affronterò da un altro dentista che abbia maggior esperienza al riguardo.

Per quanto riguarda i materiali da testare in sostituzione dell'amalgama, io non ho fatto nessun test (il mio naturopata lo ha ritenuto superfluo) e so che il mio dentista ha utilizzato il diamond crow, uno dei materiali più sicuri e ben tollerati che c'è.

Un "disintossicante" abbraccio.


:)

#22 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 27 gennaio 2008 - 21:13:06

Ciao Cristina  :) .

Non ho nessun problema a indicarti il nome del dentista da cui sono andato io, ma tieni presente che lui è sì un bravo dentista per la rimozione delle amalgame (e non è particolarmente caro), ma è anche di Reggio Emilia e quindi piuttosto distante da te; sono più che convinto che ci siano altri dentisti altrttanto bravi assai più vicini alla tua zona.
Valuta bene questo aspetto Cristina, perchè sistemare una bocca richiede diversi interventi del dentista e quindi anche il fattore distanza non è da trascurare.

Come detto, il mio è un dentista bravo per la rimozione protetta delle amalgame, ma non è ancora ferratissimo per quanto riguarda i focus e la loro "cura"; io devo ancora occuparmi del problema foci e credo che lo affronterò da un altro dentista che abbia maggior esperienza al riguardo.

Per quanto riguarda i materiali da testare in sostituzione dell'amalgama, io non ho fatto nessun test (il mio naturopata lo ha ritenuto superfluo) e so che il mio dentista ha utilizzato il diamond crow, uno dei materiali più sicuri e ben tollerati che c'è.

Un "disintossicante" abbraccio.


:)

Visualizza Messaggio



Caro Marco, sei gentilissimo ti ringrazio tanto! Quando ti avevamo chiesto del tuo dentista, mi sembra venerdi scorso, non eravamo ancora a conoscenza di Beckmann che opera a Bassano del Grappa quindi molto vicino a dove siamo noi...

Buono a sapersi del diamond crow!
Quando avrai individuato il dentista a cui potrai affidarti per il trattamento dei focus sapendo di essere in buone mani, ti prego di farmelo sapere, mi aiuterà molto avere delle indicazioni precise se e quando sarà il momento che anch'io affronterò questa cosa!!
Grazie davvero!
Un abbraccio: Cristina

#23 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 27 gennaio 2008 - 21:36:59

Caro Marco, sei gentilissimo ti ringrazio tanto! Quando ti avevamo chiesto del tuo dentista, mi sembra venerdi scorso, non eravamo ancora a conoscenza di Beckmann che opera a Bassano del Grappa quindi molto vicino a dove siamo noi...

Buono a sapersi del diamond crow!
Quando avrai individuato il dentista a cui potrai affidarti per il trattamento dei focus sapendo di essere in buone mani, ti prego di farmelo sapere, mi aiuterà molto  avere  delle indicazioni precise  se e quando  sarà il momento che anch'io affronterò questa cosa!!
Grazie davvero!
Un abbraccio: Cristina

Visualizza Messaggio



Marco ha detto una grande verità il problema della lontananza non si sposa con le cure della bocca.Tienilo presente,andando a Roma,dovresti metterti d'accordo anche per qualche pernottamento,che ti serviranno sicuramente per il discorso occlusione,che di solito si sposta già il giorno dopo,di solito.perchè la bocca si modifica,ed il professionista deve intervenire coi ritocchi.Dio se ricordo quanti nè ho fatti io in passato.Poi altra cosa ,per sostituire l'amalgame ,come ha detto marco,il diamond crow è il meglio sul mercato,con altri non c'è sicurezza,ed ho pagato anche questo scotto.Ciao.Romy

Messaggio modificato da romy, 27 gennaio 2008 - 21:37:47

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#24 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 27 gennaio 2008 - 21:50:02

[size=7]
Marco ha detto una grande verità il problema della lontananza non si sposa con le cure della bocca.Tienilo presente,andando a Roma,dovresti metterti d'accordo anche per qualche pernottamento,che ti serviranno sicuramente per il discorso occlusione,che di solito si sposta già il giorno dopo,di solito.perchè la bocca si modifica,ed il professionista deve intervenire coi ritocchi.Dio se ricordo quanti nè ho fatti io in passato.Poi altra cosa ,per sostituire l'amalgame ,come ha detto marco,il diamond crow è il meglio sul mercato,con altri non c'è sicurezza,ed ho pagato anche questo scotto.Ciao.Romy

Visualizza Messaggio

Grazie Romy per la tua solita cara sollecitudine! Prendo nota anche di questi suggerimenti. Capisco bene che la tua dev'essere stata una via crucis, e che certe conoscenze preferiresti non averle, visto che le hai maturate sulle tue sofferenze. Tanto per sapere, hai già letto i messaggi che ti ho mandato?
Ti saluto, buona serata. Cristina


#25 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 29 gennaio 2008 - 14:16:16

...ritengo,che il caso di Cristina debbe essere risolto da dentista +gnatologo che si rifanno all'occlusione neuro-muscolare con tens ed ortotico .... Romy


Ciao a tutti.
Qualcuno conosce il dottor Bavaresco di Padova? Risulta che sia un bravo ortodontista gnatologo?

La situazione qua è urgente, e davvero ragazzi, non è questione di essere ansiosi, sono mesi che si va avanti con antinfiammatori e antidolorifici che per il blando sollievo che riescono a dare in questo caso, servono solo a non farti dare di matto!
A parte i casini per riuscire a mangiare!

Ecco quindi, se non abbiamo altri nominativi, non c’è scelta che rivolgerci a questo Bavaresco sperando che sia in grado di fare qualcosa….

Romy! Che ne dici? Hai letto il messaggio di ieri?

Galvani ancora non ci ha segnalato niente! Che si fa? Proviamo a telefonargli?

Ciao aspettiamo notizie: Elveghe


#26 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 29 gennaio 2008 - 15:57:57

...ritengo,che il caso di Cristina debbe essere risolto da dentista +gnatologo che si rifanno all'occlusione neuro-muscolare con tens ed ortotico .... Romy
Ciao  a tutti.
Qualcuno conosce il dottor Bavaresco di Padova? Risulta che sia un bravo ortodontista gnatologo?

La situazione qua è urgente, e davvero ragazzi, non è questione di essere ansiosi, sono mesi che si va avanti con antinfiammatori e antidolorifici che per il  blando sollievo che riescono a dare in questo caso, servono solo  a non farti dare di matto!
A parte i casini per riuscire a mangiare!

Ecco quindi, se non abbiamo altri nominativi, non c’è scelta che rivolgerci a questo Bavaresco sperando che sia in grado di fare qualcosa….

Romy! Che ne dici? Hai letto il messaggio di ieri?

Galvani ancora non ci ha segnalato niente! Che si fa? Proviamo a telefonargli?

Ciao aspettiamo notizie: Elveghe

Visualizza Messaggio


Cristina,ho letto tutto,non temere,dato che il tempo stringe,rivolgiti al medico che hai detto,digli solo poche parole,:Ho subito un molaggio selettivo sui denti,cio'ha comportato malocclusione,con altezze snaturate e nascita di precontatti,che mi creano traumi al paradonto con forti dolori.Vedi se ti fà un Bite,in grado di eliminare i precontatti e di deprogrammare la muscolatura tutta.Se tale medico pero'ti viene a parlare di eventuale macchinetta da mettere in bocca,allora non è la strada.Ti voglio dare un altro consiglio ,vai su Medicitalia, registrati,nella sezione gnatologia,poni il tuo caso,ti risponderanno molti medici alcuni sono bravi,e potrebbero essere delle tue parti e quindi potresti contattarli anche al telefono.Ciao.Romy

Messaggio modificato da romy, 29 gennaio 2008 - 15:59:12

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#27 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 29 gennaio 2008 - 22:25:51

Cristina,ti ho trovato quest'altro studio,dove usano la tecnica di Jankelson,che ritengo sia la migliore scuola per una buona occlusione,fosse solamente che si servono di strumenti di misurazione,per non fare le cose ad occhio nudo,come invece fanno tutti gli altri dentisti,tranne un altro centro di Bologna che usa una scuola diversa servendosi anch'essa di strumenti di riscontro.Adesso non mi viene il nome.Ciao.Romy

http://www.infodenta.../Art7/Art7.html

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#28 cristina333

cristina333

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 14 messaggi
  • Location:Vicenza

Inviato 29 gennaio 2008 - 22:41:43

Romy, ciao!
Grazie che continui ad interessarti di questa cosa per me, grazie davvero!
Mi sono scaricata il link, ho visto che il titolare è odontotecnico, non è dottore, va bene lo stesso? Magari ne sa molto di più dei medici, eh? Ora mi leggo per bene, poi domani cercherò di mettermi in contatto con lo studio. Ho pensato che, allo scopo di valutare più medici per cercare di non sbagliare la scelta, grazie a questi tuoi ulteriori suggerimenti (la tecnica di Jankelson e il fatto di utilizzare strumenti di misurazione) vedrò di "testare" anche quel dottore di Padova, per capire che ne sa. Intanto un grazie di cuore.
Cristina





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.