Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Sono Bruno


  • Per cortesia connettiti per rispondere
42 risposte a questa discussione

#1 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 19 ottobre 2007 - 15:51:58

Sono Bruno, 42 anni,
ancora non mi è stata diagniosticata la Fibromialgia, ma andro' a Chieti perchè anch'io sono anni che ho dolori atroci (ho visto la tabella) e tutti mi dicono che NON HO NIENTE. Diavolaccio, sono diventato un malato immaginario. Quando affermo che il dolore, oggi, non è più a sinistra, ma a destra, strabuzzano gli occhi e quasi ti fan sentire un pazzo o un imbecille. SONO DISPERATO. Ho fatto anche una visita (anzi due e ne vorrebbe fare una terza), dal Dott. Lino Nobili del Niguarda di Milano per la "Sindrome delle Gambe senza Riposo", ma poi i dolori sono cominciati anche alle braccia: << ..ma Lei non ha dolori prima di andare a letto? >><<No! Le ripeto, mi svegliano i dolori alle gambe e adesso anche aale braccia>>. Ti guardano come se tu fossi un'incapace nella comunicazione verbale -- se ieri era qui, oggi non puo andare dall'altre parte --
Ho dolori ovunque, diffusi, che migrano. Si attenuano in alcune circostanze e aumentano in altre. Prendo di tutto per attenuare questi maledetti dolori (ai denti, al collo,al viso, all'occhio, alle scapole, ginocchia,.............), anche morfine che sono riuscito a farmi dare. NON CAMBIA NIENTE. Ci sono stati dei giorni in cui ho cercato ( anche su internet), il modo più indolore per suicidarmi. Non ero depresso, non so se ora lo sono: sono certamente affranto, demoralizzato. Vivo da solo e adesso mi ritrovo di notte a piangere per il dolore e la disperazione.

Bruno
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#2 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.651 messaggi

Inviato 19 ottobre 2007 - 16:22:17

bruno che io sappia i dolori oggi qui e domani la sono tipici della fm, e so che possono essere atroci.
Probabile che se ti viene fatta diagnosi di fm ti vengano fatti accertamenti anche per cfs, a chieti fanno spesso così, a diagnosi di fm seguono accertamenti per cfs.
Immagino le difficoltà di vivere da solo con questi problemi di salute, spero che tu possa trovare qualcosa che dia sollievo ai dolori, io non so dare consigli in tal senso ma credo che qualcuno che conosce la fm possa darti piu conforto e qualche buon consiglio.
Meglio cinghiale che pecora

#3 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 19 ottobre 2007 - 20:09:40

.....Ci sono stati dei giorni in cui ho cercato ( anche su internet), il modo più indolore per suicidarmi. .

Bruno

 


Bastava noleggiare una copia di "Troppo belli" con Vitaliano ed Interrante.
E' micidiale.
Una volta infatti ci provai ma ad un certo punto il video registratore
si fermo, si alzò in piedi dinnanzi a me attonito, e maledicendomi
mi sputò in faccia la cassetta spingendosi da solo l'eject e dicendomi che
se riprovavo a farlo si sarebbe autodistrutto piuttosto che sopportare unsimile
scempio.

Scherzi a parte. Perdonami. So che non è bello scherzare su certe cose
e te lo dice uno che quel gesto, quando il suo ego fittizio è improvvisamente
crollato all'evidenza di una vita impossibile da essere vissuta, l'ha meditato
parecchio. Ma sempre, il giorno dopo, succedeva (e succede ancora) qualcosa che
ti da una speranza, un appiglio, un motivo per farti continuare, nonostante
tutto. E' difficilissimo a volte trovarlo questo appiglio. Ed è difficilissimo soprattutto
riconoscerlo.
Un appiglio può essere aneche questo forum.
Per me ad esempio è stato un ancora di salvezza.
Tante notizie sulle quali approfondire, tante novità da sondare e verificare,
tante idee, tanti amici coi quali condividere tutto e di più, tanti consigli,
tanto affetto.

Bruno non perdere la fiducia e la speranza.
Io faccio il tifo per te.

:(


#4 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 22 ottobre 2007 - 09:31:59

__________________________________

Ciao Bruno, benvenuto,
Sono una ex isterica anche io :) Dopo molti anni solo lo scorso anno ho vinto una diagnosi alla lotteria ASL Italia.
Non ero depressa neanche io, incxxxxxx, "affranta" come dici tu, ma depressa no. I dolori, spesso da togliere completamente il fiato, oggi qui, domani? boh! ogni giorno scopri una nuova parte del corpo, ogni volta un dolore diverso: bruciante, lancinante, a fitte, continuo, oppressivo, più interno, più esterno. Antiinfiammatori come noccioline, solo per riuscire ad infilare il maglione, e la febbricciattola per anni e le gambe che friggono, e gli spasmi notturni, e la sudorazione, e....tante, tantissime cose, ma dolore soprattutto e da un pò di anni anche la stanchezza che si è affacciata in punta di piedi ed ora ci ha messo tutto lo scarpone dentro e la tachicardia da monitoraggio... Tutto ciò solo per dirti che so bene cosa stai attraversando e conosco anche il pensiero di lasciarsi andare, di dire ma si, basta, se sono io che "mi sto facendo questo" ok, smetto di farmelo, smetto tutto e basta.
Poi, beh, poi scopri che però anche con i dolori hai comunque avuto una vita, momenti belli e momenti brutti come tutti, magari solo stringendo i denti un po’ di più.

Dici che andrai a Chieti e penso proprio che sia al momento la mossa più giusta. Intanto non so cosa prendi tu ma io per i dolori ho scoperto che devo cominciare a prendere qualcosa sin dal primo segno, proprio quando cominci solo ad avvertire quel leggero (!!) tirare, (le volte che capita così) e senza farlo arrivare ai suoi apici.
Inizio con paracetamolo, ho mollato i fans che mi stavano distruggendo senza alcun beneficio, e quando non basta, vabbeh, oppiacei. Non passano ma si attenuano e mi regalano qualche ora di sonno (o coma?) per recuperare.
Parli di dolore all'occhio e al viso. La mia oculista dice che il dolore all'occhio può dipendere dalla sindrome sicca, che ho, cioè la mancanza della giusta lubrificazione lacrimale, e un pò in effetti si sono diradati usando la lacrima artificiale, anche se non come dato che il dolore che provo io è proprio dietro il globo oculare, in fondo.
Se vuoi dirmelo il tuo com'è?
Al viso, oltre i dolori hai anche parestesie laterali?

Nonostante non viva da sola spesso mi sono ritrovata di notte da sola a piangere perchè sino allo scorso anno per molti ero comunque una strana, suppongo ipocondriaca nel migliore dei casi. Quando i medici non ti riconoscono niente figurati se gli altri possono capire. Sono arrivata paradossalmente a sperare persino di avere un cancro, qualcosa di tangibile, diagnosticabile, anche se incurabile....Tra l'altro non si capisce perchè quando pensano che tu sia isterico non ti curino "l'isteria", no, sei isterico, vai a farti un giro, frequenta gli amici, distraiti!!!! Non si augura mai del male a nessuno, ma un giro di dolori come i nostri a qualcuno lo farei fare volentieri, così per un paio di giorni.

Ma, non mollare Bruno, vai a Chieti che credo sia comunque un primo passo importante. Per le terapie qui trovi molte esperienze, le più diverse. Quando ne vorrai parlare, siamo qui.

Danis

PS: i miei dolori si sono attenuati come frequenza e intensità. Non ci crederai ma è possibile.
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#5 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 22 ottobre 2007 - 10:42:33

:) messaggio cancellato ,ho sbagliato a postare..

Messaggio modificato da neve, 22 ottobre 2007 - 19:47:32

"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#6 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 22 ottobre 2007 - 11:58:37

ciao
a proposito di occhi vi parlo del mio cane:
aveva gli occhi sempre impastati ,all'inizio il veterinario prescrisse l'antiobiotico..in pochi giorni passò ma poi interrotto l'antibiotico ricominciò tutto da capo.
il veterinrio allora mi disse di lavare glio occhi con soluzione fisiologica ma dato che non si risolveva la situazione mi indirizzo dallo specialista.

gli occhi sono disidratati e secchi ,cheratite autoimmune.
90 euro di visita.(10 minuti)
devo portarlo da lui ogni 6 mesi per il controllo ,altri 90 euro a colpo
mi ha prescritto una cura costossissima ,100  euro.
la malttia è cronica e non puo guarire .

dopo tutto quello che ho letto e scoperto ho deciso di non dargli nulla ,gli lavo gli occhi tutti i giorni tre volte al giorno con soluzione fisiologica (non tollera alcun collirio nemmeno alla  camomilla)
visto che comunque non c'è soluzione ho deciso così ..e mi sembra che tutto sommato col tempo la situazione sia migliorata o cimunque accettabile e stabile.

la soluzione fisiologica oltre a lubrificare ,a pulire ,regola il ph che come sappiamo è importante.
ora la uso anche io come collirio.
(la vendono anche in fialette di plastica come prodotto per pulire glio occhi e il naso ai neonati)
ciao NEVE

 



cara neve, io ho provato la soluzione fisiologica che è anche molto più economica ma non mi risolve il problema in quanto è troppo liquida e non viene trattenuta nell'occhio. Quando il mio budget me lo permette uso quella che chiamano la lacrima artificiale e trovo davvero molto sollievo quanto meno al bruciore costante che pare dipenda dallo sfregamento delle palpebre sulla superficie asciutta del globo oculare. per il dolore invece, non so se siano le cure più generali che sto facendo ma è comunque diminuito, non so se c'entri quel collirio.
In ogni modo non sappiamo neanche se Bruno ha questo problema....
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#7 Marco

Marco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.039 messaggi
  • Location:Parma
  • Interests:Fede in Dio, natura, montagna, bicicletta (una volta piu' che altro)

Inviato 22 ottobre 2007 - 12:39:22

Ciao Bruno e BENVENUTO sul forum.

Caro Bruno spiace enormemente leggere tutti i problemi che hai e constatare, ahimè, quanto poco credito i medici da cui sei stato ti hanno dato. Purtroppo questo è un motivetto che, chi più chi meno, ognuno di noi ha dovuto passare nell' "iter" della propria patologia.
Anch'io credo che andando a Chieti tu faccia la cosa migliore al momento.

Non perdere mai la speranza Bruno e NON MOLLARE mai! In questo forum certamente troverai delle persone che ti capiscono e tutte le informazioni possibili per situazioni come la tua.

Non trascurare nulla e quando puoi facci ancora sapere notizie su di te.

Uno "SPERANZOSISSIMO" abbraccio.


:280:

#8 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 22 ottobre 2007 - 14:08:05

Ciao Bruno e BENVENUTO sul forum.

Caro Bruno spiace enormemente leggere tutti i problemi che hai e constatare, ahimè, quanto poco credito i medici da cui sei stato ti hanno dato. Purtroppo questo è un motivetto che, chi più chi meno, ognuno di noi ha dovuto passare nell' "iter" della propria patologia.
Anch'io credo che andando a Chieti tu faccia la cosa migliore al momento.

Non perdere mai la speranza Bruno e NON MOLLARE mai! In questo forum certamente troverai delle persone che ti capiscono e tutte le informazioni possibili per situazioni come la tua.

Non trascurare nulla e quando puoi facci ancora sapere notizie su di te.

Uno "SPERANZOSISSIMO" abbraccio.


:280:

 


Le ultime lacrime Marco, sono le ultime. Sono stanco di andare in giro a vuoto. L'ultima : vado da un neurologo che mi dice << al 50% i sintomi che lei descrive ricadono nella sindrome che noi curiamo, il restante sembran balle, un dolore non va da destra a sinistra e viceversa a giorni alterni>> 200 € e 1000 calci. Così sempre. A 42 anni, e credimi se ti dico che mi sentivo un ragazzino. Ero così disorientato dalla corte che le donne mi facevano che per lungo tempo ho pensavato che mi prendessero in giro.
Ora mi sento un rottame, meglio, sono un rottame. Al mattino non ti dico e per andare al lavoro è una fatica di Ercole. Esco dal lavoro appena posso e vado a sdraiarmi a letto. Il fine settimana sono uno zombi. Ho chiuso con l mia donna per non farmi dare del malato immaginario, i miei pensano ch'io sia un bevitore depresso (a mille Km di distanza). Ma che vita è. Un buco nero.
Ciao
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#9 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 22 ottobre 2007 - 14:31:14

Sono Bruno, 42 anni,
ancora non mi è stata diagniosticata la Fibromialgia, ma andro' a Chieti perchè anch'io sono anni che ho dolori atroci (ho visto la tabella) e tutti mi dicono che NON HO NIENTE. Diavolaccio, sono diventato un malato immaginario. Quando affermo che il dolore, oggi, non è più a sinistra, ma a destra, strabuzzano gli occhi e quasi ti fan sentire un pazzo o un imbecille. SONO DISPERATO. Ho fatto anche una visita (anzi due e ne vorrebbe fare una terza), dal Dott. Lino Nobili del Niguarda di Milano per la "Sindrome delle Gambe senza Riposo", ma poi i dolori sono cominciati anche alle braccia: << ..ma Lei non ha dolori prima di andare a letto? >><<No! Le ripeto, mi svegliano i dolori alle gambe e adesso anche aale braccia>>. Ti guardano come se tu fossi un'incapace nella comunicazione verbale -- se ieri era qui, oggi non puo andare dall'altre parte --
Ho dolori ovunque, diffusi, che migrano. Si attenuano in alcune circostanze e aumentano in altre. Prendo di tutto per attenuare questi maledetti dolori (ai denti, al collo,al viso, all'occhio, alle scapole, ginocchia,.............), anche morfine che sono riuscito a farmi dare. NON CAMBIA NIENTE. Ci sono stati dei giorni in cui ho cercato ( anche su internet), il modo più indolore per suicidarmi. Non ero depresso, non so se ora lo sono: sono certamente affranto, demoralizzato. Vivo da solo e adesso mi ritrovo di notte a piangere per il dolore e la disperazione.

Bruno

 



Non ho parole. Piango, non se di gioia. Volevo mollare anche Chieti, mollare tutto, ma ho trovato VOI. Mi diventa meno sordo questo male, assume un'eco. Potrò domani dirvi, forse: <<sapete ho provato questo o quello e va così e colà>>, qualsiasi cosa sarà almeno compresa --- non sono più un fantasma ----. Anch'io speravo che mi trovassero, che sò un cancro, ma qualcosa "dimostrabile" di tangibile. Un bacio a tutti VOI

Non ho fatto ancora l'impegnativa (necesaria) per Chieti. Adesso ci andro.
Bruno
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#10 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 22 ottobre 2007 - 19:49:59

:280: ciao bruno mi fa pacere che ti sia rincuorato.
non dimenticare le cose che ti ho postato
un abbraccio
NEVE
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#11 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 22 ottobre 2007 - 20:08:39

:280: messaggio cancellato ,ho sbagliato a postare..

 


Scusa neve, ma forse sarebbe meglio mettere un altro post per spiegare piuttosto che modificare o togliere post ai quali tra l'altro si è già risposto, comincia a diventare un pochino irritante.
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#12 ecob

ecob

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 543 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 22 ottobre 2007 - 20:42:45

Sono Bruno, 42 anni,
ancora non mi è stata diagniosticata la Fibromialgia, ma andro' a Chieti perchè anch'io sono anni che ho dolori atroci (ho visto la tabella) e tutti mi dicono che NON HO NIENTE. Diavolaccio, sono diventato un malato immaginario. Quando affermo che il dolore, oggi, non è più a sinistra, ma a destra, strabuzzano gli occhi e quasi ti fan sentire un pazzo o un imbecille. SONO DISPERATO. Ho fatto anche una visita (anzi due e ne vorrebbe fare una terza), dal Dott. Lino Nobili del Niguarda di Milano per la "Sindrome delle Gambe senza Riposo", ma poi i dolori sono cominciati anche alle braccia: << ..ma Lei non ha dolori prima di andare a letto? >><<No! Le ripeto, mi svegliano i dolori alle gambe e adesso anche aale braccia>>. Ti guardano come se tu fossi un'incapace nella comunicazione verbale -- se ieri era qui, oggi non puo andare dall'altre parte --
Ho dolori ovunque, diffusi, che migrano. Si attenuano in alcune circostanze e aumentano in altre. Prendo di tutto per attenuare questi maledetti dolori (ai denti, al collo,al viso, all'occhio, alle scapole, ginocchia,.............), anche morfine che sono riuscito a farmi dare. NON CAMBIA NIENTE. Ci sono stati dei giorni in cui ho cercato ( anche su internet), il modo più indolore per suicidarmi. Non ero depresso, non so se ora lo sono: sono certamente affranto, demoralizzato. Vivo da solo e adesso mi ritrovo di notte a piangere per il dolore e la disperazione.

Bruno

 

Ciao Bruno, io sono madre di una ragazza malata da piu' di 5 anni a cui e' stat fatta diagnosi di CFS/Fibromialgia.Capisco il tuo calvario perche' accomuna la maggior parte di tutti noi, analisi, visite aria di sufficienza ,se vabene ,da parte di chi dovrebbe aiutarti.Un big della neurologia una volta ha detto a mia figlia (dopo che per mesi aveva escluso che talune manifestazioni neurologiche che lei ha potessero essere di natura psicologica o psicosomatica), che a volte certe forme isteriche producono sintomi inimmaginabili, fino alla paralisi.E chi ha orecchie per intendere intenda!Beh ,lei non ha voluto mollare, ha voluto non darla vinta alla malattia,l'ha guardata negli occhi e le ha dichiarato guerra, alla faccia di tutti i medici.Oggi sta un po' meglio,e anche se rimpiange il tempo perduto, la giovinezza che non vive come sarebbe giusto, cerca di proiettarsi verso il futuro: come tutti spera di guarire e' ovvio, ma nel frattempo cerca un modo per convivere con questa dannata malattia nel modo migliore possibile.Sicuramente ce la farai anche tu e tutti noi siamo qui a darti una mano.Non sei solo.Posso darti un consiglio:lascia perdere la morfina, hai bisogno di lucidita' e non di appannare il cervello.Esistera' pure qualche altro analgesico che ti aiuta nei momenti peggiori. coraggio

#13 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 23 ottobre 2007 - 09:57:14

:280: ciao bruno mi fa pacere che ti sia rincuorato.
non dimenticare le cose che ti ho postato
un abbraccio
NEVE

 


Ieri sono andato dal mio medico curante per l'impegnativa e, non mi crederai, quando le ho detto cosa DOVEVA scrivere nell'impegnativa, mi ha risposto stupita << ma dove va? lasci perdere che è solo una perdita di tempo!>>, proprio lei che ha fatto trascorrere vanamente per me tutto questo tempo. Sto continuando a chiamare Chieti per un' appuntamento.

Un saluto grande
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#14 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 23 ottobre 2007 - 10:05:23

Ciao Bruno, io sono madre di una ragazza malata da piu' di 5 anni a cui e' stat fatta diagnosi di CFS/Fibromialgia.Capisco il tuo calvario perche' accomuna la maggior parte di tutti noi, analisi, visite aria di sufficienza ,se vabene ,da parte di chi dovrebbe aiutarti.Un big della neurologia una volta ha detto a mia figlia (dopo che per mesi aveva escluso che talune manifestazioni neurologiche che lei ha potessero essere di natura psicologica o psicosomatica), che a volte certe forme isteriche producono sintomi inimmaginabili, fino alla paralisi.E chi ha orecchie per intendere intenda!Beh ,lei non ha voluto mollare, ha voluto non darla vinta alla malattia,l'ha guardata negli occhi e le ha dichiarato guerra, alla faccia di tutti i  medici.Oggi sta un po' meglio,e anche se rimpiange il tempo perduto, la giovinezza che non vive come sarebbe giusto, cerca  di proiettarsi verso il futuro: come tutti spera di guarire e' ovvio, ma nel frattempo cerca un modo per convivere con questa dannata malattia nel modo migliore possibile.Sicuramente ce la farai anche tu e tutti noi siamo qui a darti una mano.Non sei solo.Posso darti un consiglio:lascia perdere la morfina, hai bisogno di lucidita' e non di appannare il cervello.Esistera' pure qualche altro analgesico che ti aiuta nei momenti peggiori. coraggio

 


Non so cosa avrei fatto se non avessi incontrato tutti voi. Ho deciso che andrò a Chieti. Sto chiamando per un' appuntamento. La lucidità è importante soprattutto per il mio lavoro ma i dolori, quelli se ne fregano. Questa notte ho fatto su e giù fino alle quattro del mattino e sono riuscito a dormire un'oretta seduto sulla sedia... è dura poi quando al mattino sembra ti sia passato addosso un tir, prendere e andare a lavorare sfoggiando un sorriso d'occasione. Poi sono anche un consulente, non un dipendente. Se finisce anche il lavoro, addio.
Voglio provarci
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#15 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 23 ottobre 2007 - 11:58:03

Voglio provarci

 


Bravo Bruno, così si parla..... :280:
Poi, per qualsiasi cosa tu abbia bisogno
non metterti dei problemi a contattarmi.
Un consiglio, un abbaccio, un ciao.
Davvero, non far complimenti....



#16 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 23 ottobre 2007 - 12:41:16

Sono Bruno, 42 anni,
ancora non mi è stata diagniosticata la Fibromialgia, ma andro' a Chieti perchè anch'io sono anni che ho dolori atroci (ho visto la tabella) e tutti mi dicono che NON HO NIENTE. Diavolaccio, sono diventato un malato immaginario. Quando affermo che il dolore, oggi, non è più a sinistra, ma a destra, strabuzzano gli occhi e quasi ti fan sentire un pazzo o un imbecille. SONO DISPERATO. Ho fatto anche una visita (anzi due e ne vorrebbe fare una terza), dal Dott. Lino Nobili del Niguarda di Milano per la "Sindrome delle Gambe senza Riposo", ma poi i dolori sono cominciati anche alle braccia: << ..ma Lei non ha dolori prima di andare a letto? >><<No! Le ripeto, mi svegliano i dolori alle gambe e adesso anche aale braccia>>. Ti guardano come se tu fossi un'incapace nella comunicazione verbale -- se ieri era qui, oggi non puo andare dall'altre parte --
Ho dolori ovunque, diffusi, che migrano. Si attenuano in alcune circostanze e aumentano in altre. Prendo di tutto per attenuare questi maledetti dolori (ai denti, al collo,al viso, all'occhio, alle scapole, ginocchia,.............), anche morfine che sono riuscito a farmi dare. NON CAMBIA NIENTE. Ci sono stati dei giorni in cui ho cercato ( anche su internet), il modo più indolore per suicidarmi. Non ero depresso, non so se ora lo sono: sono certamente affranto, demoralizzato. Vivo da solo e adesso mi ritrovo di notte a piangere per il dolore e la disperazione.

Bruno

 



CHIETI Giovedi 8 novembre ore 15 - 11 livello nodo : pc H. S.mma Annunziata.

Appuntamento preso.

Il neurologo di Milano, siccome era molto preoccupato, mi ha fissato una visita il 29 novembre.

Sto male dai dolori, ma mi sento un po' meglio moralmente. Siete come una famiglia e questo lo devo a Voi, non mollerò facilmente, voglio tornare a sorridere, voglio essere come Voi. Bacio una speranza
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#17 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 23 ottobre 2007 - 14:33:29

CHIETI Giovedi 8 novembre ore 15 - 11 livello nodo : pc H. S.mma Annunziata.

Appuntamento preso.

Il neurologo di Milano, siccome era molto preoccupato, mi ha fissato una visita il 29 novembre.

Sto male dai dolori, ma mi sento un po' meglio moralmente. Siete come una famiglia e questo lo devo a Voi, non mollerò facilmente, voglio tornare a sorridere, voglio essere come Voi. Bacio una speranza

 



Ehi!! :662:
Così si fa!
e come ha detto Johnny, siamo sempre qui, è una delle nostre (poche) forze :280:

un abbraccione

Danis
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#18 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 23 ottobre 2007 - 15:00:29

Ehi!!  :662:
Così si fa! 
e come ha detto Johnny, siamo sempre qui, è una delle nostre (poche) forze  :280:

un abbraccione

Danis

 



Io non ho parole per Voi tutti. Per anni ho gridato nel vuoto, sentendo solo l'eco distorto del mio dolore. Se riuscirò a recuperare un po' di forze, vorrò essere in prima linea anch'io. Bruno
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#19 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.879 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 23 ottobre 2007 - 15:16:16

Bravissimo !
I centri diagnosi per la CFS non abbondano :280: e Chieti è quasi una tappa obbligatoria per sapere cosa abbiamo o cosa non abbiamo.
Tienici aggiornati e in bocca al lupo !

Ciao

Zac

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#20 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.380 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 23 ottobre 2007 - 15:16:38

Un grande in bocca al lupo Bruno :662: di dolori ne so qualcosa anch'io.... :280: farò una risonanza a novembre, vedrò se almeno con questa uscirà fuori qualcosa!

Tu tienici aggiornati, e quando vuoi vieni a farti un giorno anche nella sezione dello "spazio libero" del forum :807: A presto Vittoria.

VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)

#21 silvias

silvias

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 313 messaggi

Inviato 23 ottobre 2007 - 16:13:57

Ciao Bruno, mi fa piacere sentirti così oggi!
Ti scrivo qui così possono leggere anche gli altri: volevo consigliare a chi dovesse andare a Chieti per la prima visita, di prenotare anche una visita con la Dott.ssa A.Fabrizio e con la dott.ssa A. Savini (n. tel 0871358070), del reparto di Semeiotica medica (Prof. Giamberardino), che sarebbe anche il centro per lo studio della fibromialgia e del dolore muscoloscheletrico. Di solito questa visita-consulenza estesiologica (che serve per vedere se si ha la fibromialgia) la fanno durante il ricovero. Io già che c'ero avrei preferito farla subito alla prima visita (dove invece mi visitò solo la Racciatti e quello che fece fu di consigliarmi il ricovero).
Secondo me già che si va fino a Chieti conviene fare subito anche questa consulenza estesiologica, così si sa subito se si ha la fibromialgia. E' solo un consiglio.
CIAO

#22 w31323

w31323

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 121 messaggi

Inviato 24 ottobre 2007 - 07:35:24

CHIETI Giovedi 8 novembre ore 15 - 11 livello nodo : pc H. S.mma Annunziata.

Appuntamento preso.

Il neurologo di Milano, siccome era molto preoccupato, mi ha fissato una visita il 29 novembre.

Sto male dai dolori, ma mi sento un po' meglio moralmente. Siete come una famiglia e questo lo devo a Voi, non mollerò facilmente, voglio tornare a sorridere, voglio essere come Voi. Bacio una speranza

 


Ciao Bruno e Benvenuto ....
Vedrai che qui troverai un po' di conforto ....
Quel conforto umano che purtroppo molta volte non viene fornito dai medici
e dalle persone a noi vicine, in quanto, sempicemente, non capiscono la sofferenza a cui siamo
sottoposti ...
Un caro saluto ...

P.S.
Poi facci sapere com'è andata a Chieti ...

#23 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 24 ottobre 2007 - 09:36:11

Ciao Bruno, mi fa piacere sentirti così oggi!
Ti scrivo qui così possono leggere anche gli altri: volevo consigliare a chi dovesse andare a Chieti per la prima visita, di prenotare anche una visita con la Dott.ssa A.Fabrizio e con la dott.ssa A. Savini (n. tel 0871358070), del reparto di Semeiotica medica (Prof. Giamberardino), che sarebbe anche il centro per lo studio della fibromialgia e del dolore muscoloscheletrico. Di solito questa visita-consulenza estesiologica (che serve per vedere se si ha la fibromialgia) la fanno durante il ricovero. Io già che c'ero avrei preferito farla subito alla prima visita (dove invece mi visitò solo la Racciatti e quello che fece fu di consigliarmi il ricovero).
Secondo me già che si va fino a Chieti conviene fare subito anche questa consulenza estesiologica, così si sa subito se si ha la fibromialgia. E' solo un consiglio.
CIAO

 


Ciao Silvias,
ma è necessario il ricovero? Oppure basta prenotare la visita con le Dott.sse A.Fabrizio e A. Savini? Perchè dovendo fare già un viaggio del genere, abito ad Appiano Gentile (ma lavoro a Milano), quindi parto quasi dalla Svizzera, non credo che tornerò su il giovedì stesso, piuttosto prenderò l'intera fine della settimana per me. Però potrei restare li a Chieti anche il venerdì se serve. Fammi sapere. Grazie e CIAO
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#24 silvias

silvias

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 313 messaggi

Inviato 24 ottobre 2007 - 09:59:33

Ciao Silvias,
ma è necessario il ricovero? Oppure basta prenotare la visita con le Dott.sse A.Fabrizio e A. Savini? Perchè dovendo fare già un viaggio del genere, abito ad Appiano Gentile  (ma lavoro a Milano), quindi parto quasi dalla Svizzera, non credo che tornerò su il giovedì stesso, piuttosto prenderò l'intera fine della settimana per me. Però potrei restare li a Chieti anche il venerdì se serve. Fammi sapere. Grazie e CIAO

 



allora, io so che nella prima visita (che io feci con la dott.ssa Racciatti) ti visitano e guardano tutti gli esami e poi se ritengono opportuno, cioè se sospettano che hai la cfs ti consigliano il ricovero.
Nel ricovero fanno sempre la visita estesiologica(x vEdere se hai fibromialgia). Se la vuoi fare prima del ricovero la puoi fare, credo. devi solo prenotarla ed eventualmente se la vuoi fare nello stesso giorno della visita a malattie infettive puoi chiamare le 2 dott.sse che ti ho indicato per assicurarti che ci siano (sono molto disponibili).

Io 3 mesi dopo il ricovero scesi appunto una terza volta :23: e rifeci la visita con la Racciatti e anche la consulenza estesiologica (pagai il ticket per entrambe le visite). Solo in questa terza volta mi fecero entrambe le diagnosi.
Non ricordo cosa si deve scrivere nell'impegnativa; se chiami le dottoresse ti diranno loro.

Se invece pensi di accettare di fare il ricovero (sempre se ti chiedono di farlo) puoi aspettare e la consulenza estesiologica te la fanno durante il ricovero.
Io dico solo che nel mio caso avrei preferito farla subito e avrei saputo qualche mese prima di avere anche la fibro...

Forse non sono stata molto chiara :o

CIAO!!!!!!!!!!

#25 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 24 ottobre 2007 - 15:41:39

allora, io so che nella prima visita (che io feci con la dott.ssa Racciatti) ti visitano e guardano tutti gli esami e poi se ritengono opportuno, cioè se sospettano che hai la cfs ti consigliano il ricovero.
Nel ricovero fanno sempre la visita estesiologica(x vEdere se hai fibromialgia). Se la vuoi fare prima del ricovero la puoi fare, credo. devi solo prenotarla ed eventualmente se la vuoi fare nello stesso giorno della visita a malattie infettive puoi chiamare le 2 dott.sse che ti ho indicato per assicurarti che ci siano (sono molto disponibili).

Io 3 mesi dopo il ricovero scesi appunto una terza volta :23:  e rifeci la visita con la Racciatti e anche la consulenza estesiologica (pagai il ticket per entrambe le visite). Solo in questa terza volta mi fecero entrambe le diagnosi.
Non ricordo cosa si deve scrivere nell'impegnativa; se chiami le dottoresse ti diranno loro.

Se invece pensi di accettare di fare il ricovero (sempre se ti chiedono di farlo) puoi aspettare e la consulenza estesiologica te la fanno durante il ricovero.
Io dico solo che nel mio caso avrei preferito farla subito e avrei saputo qualche  mese prima di avere anche la fibro...

Forse non sono stata molto chiara :o

CIAO!!!!!!!!!!

 


Dunque, io ho chiamato il centro di Chieti e loro mi hanno suggerito di farmi prescrivere un'impegnativa siffatta: " Prima visita presso il centro specialistico di fibromialgia e dolori muscolosceletrico di Chieti" dal mio medico curante e prenotare (cosa che ho fatto) la visita al n° verde.

La "locandina" del sito web chietino recita:
Centro per lo studio della Fibromialgia e del Dolore Muscoloscheletrico
Responsabile : Prof.ssa Maria Adele Giambernardino ....
Semeiotica medica - Direttore Prof. Andrea Mezzetti.


Domani proverò a chiamare al n° di tel. che mi hai fornito tu (che corrisponde poi al n° di tel indicato per le informazioni, attivo solo il martedì e giovedi dalle 9:00 all 12:00).
Ti farò sapere domani dopo aver chiarito con loro in base alle tue PREZIOSE indicazioni.

Grazie di cuore.
Ciao! Bruno
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#26 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 30 ottobre 2007 - 17:49:52

Ciao Bruno,

come va? Stai un pò meglio? facci sapere .


Ciao

Danis
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#27 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 31 ottobre 2007 - 10:39:06

Ciao Bruno,

come va? Stai un pò meglio? facci sapere .
Ciao

Danis

 


Ciao a tutti.
Purtroppo no, sto male da morire. Forse mi sono stancato troppo nel week end? Sono stato a Ginevra per non rinchiudermi sempre in casa a letto come faccio da mesi, mesi e mesi. Lunedì non riuscivo a muovermi dai dolori, crampi ovunque. Ieri così così, oggi: sono arrivato in uff. e dal parcheggio (150 mt.) al mio piano (6 con ascensore), la sedia mi è sembrata un miraggio. Le persone parlano ma noto solo il labiale, troppo preso come sono a sentire il dolore che si è preso ogni maledetto muscolo del mio corpo. Anche scrivere mi stanca. Con l'intestino va ancora peggio e ho sempre più continui dolori addominali.
Ho veramente il morale sotto ai tacchi. Quello che però vorrei dire, è che quando arrivo (come arrivo) a casa, l'unica cosa che riesco a fare è buttarmi sul letto, altro che lucidamente pensare a cosa devo/posso mangiare. Ed anche qui: se resto a casa per lo più sono a letto, bevo tanta acqua che lascio vicino a me, ma a mangiare non riesco. Sono anche stanco di lamentarmi sempre, stanco di sentirmi stanco. Troppo stanco. Sto prendendo solo tachipirina (6 al dì) e le compresse che mi ha consigliato Silvias (biopelmo defender 3 - 6 al dì). Ma la tachipirina fa sudare e mi è ritornata quella febbriciattola costante e spossante. Un momento bruci e un'attimo dopo sei gelato dal sudore.

Un saluto
Bruno
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]

#28 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 31 ottobre 2007 - 11:25:02

Ciao a tutti.
Purtroppo no, sto male da morire. Forse mi sono stancato troppo nel week end? Sono stato a Ginevra per non rinchiudermi sempre in casa a letto come faccio da mesi, mesi e mesi. Lunedì  non riuscivo a muovermi dai dolori, crampi ovunque. Ieri così così, oggi: sono arrivato in uff. e dal parcheggio (150 mt.) al mio piano (6 con ascensore), la sedia mi è sembrata un miraggio. Le persone parlano ma noto solo il labiale, troppo preso come sono a sentire il dolore che si è preso ogni maledetto muscolo del mio corpo. Anche scrivere mi stanca. Con l'intestino va ancora peggio e ho sempre più continui dolori addominali.
Ho veramente il morale sotto ai tacchi. Quello che però vorrei dire, è che quando arrivo (come arrivo) a casa, l'unica cosa che riesco a fare è buttarmi sul letto, altro che lucidamente pensare a cosa devo/posso mangiare. Ed anche qui: se resto a casa per lo più sono a letto, bevo tanta acqua che lascio vicino a me, ma a mangiare non riesco. Sono anche stanco di lamentarmi sempre, stanco di sentirmi stanco. Troppo stanco. Sto prendendo solo tachipirina (6 al dì) e le compresse che mi ha consigliato Silvias (biopelmo defender 3 - 6 al dì). Ma la tachipirina fa sudare e mi è ritornata quella febbriciattola costante e spossante. Un momento bruci e un'attimo dopo sei gelato dal sudore.

LA TACHIPIRINA  NON LA PREBDEREI AFFATTO E 6 MI SEMBRA VERAMENTE ESAGERATO.
IL BIOPELMO NO
BIOPELMO DEFENDER 3 ,NON PIU DI 2 AL MATTINO E ALLA SERA IL FERZIM PLUS ,INTEGRATORE CON FERMENTI PER RICOSTRUIRE L FLORA.,1 ORA PRIMA DELLA CENA

Un saluto
Bruno

 


"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#29 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 31 ottobre 2007 - 11:45:07

Bruno, mi dispiace sentirti così. Forse però sei tachipirina al giorno sono davvero troppe.

Non hai nessun medico con il quale consigliarti?

Un abbraccio


Danis
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#30 bruno

bruno

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 20 messaggi

Inviato 31 ottobre 2007 - 11:50:18

Ciao a tutti.
Purtroppo no, sto male da morire. Forse mi sono stancato troppo nel week end? Sono stato a Ginevra per non rinchiudermi sempre in casa a letto come faccio da mesi, mesi e mesi. Lunedì  non riuscivo a muovermi dai dolori, crampi ovunque. Ieri così così, oggi: sono arrivato in uff. e dal parcheggio (150 mt.) al mio piano (6 con ascensore), la sedia mi è sembrata un miraggio. Le persone parlano ma noto solo il labiale, troppo preso come sono a sentire il dolore che si è preso ogni maledetto muscolo del mio corpo. Anche scrivere mi stanca. Con l'intestino va ancora peggio e ho sempre più continui dolori addominali.
Ho veramente il morale sotto ai tacchi. Quello che però vorrei dire, è che quando arrivo (come arrivo) a casa, l'unica cosa che riesco a fare è buttarmi sul letto, altro che lucidamente pensare a cosa devo/posso mangiare. Ed anche qui: se resto a casa per lo più sono a letto, bevo tanta acqua che lascio vicino a me, ma a mangiare non riesco. Sono anche stanco di lamentarmi sempre, stanco di sentirmi stanco. Troppo stanco. Sto prendendo solo tachipirina (6 al dì) e le compresse che mi ha consigliato Silvias (biopelmo defender 3 - 6 al dì). Ma la tachipirina fa sudare e mi è ritornata quella febbriciattola costante e spossante. Un momento bruci e un'attimo dopo sei gelato dal sudore.

Un saluto
Bruno

 


Il mio medico? Meglio non parlarne, dovrei aprire una discussione apposta.
Starò più attento. Ma non riesco a combinare niente se non si calmano i dolori.
Bruno
BruBet[SIZE=7][COLOR=blue]




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.