Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

L'acqua che beviamo che residuo fisso deve avere?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 ghisirds

ghisirds

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 3 messaggi

Inviato 18 ottobre 2007 - 16:24:04

Ciao a tutti.

In questi giorni, si sta dibattendo fra i miei amici e parenti su quale sia la miglior acqua da bere, soprattutto per quanto riguarda i sali minerali che compaiono sotto la voce Residuo fisso a 180°C nell'analisi chimica e chimico-fisica.

Mi sono capitate per le mani alcune bottiglie e i risultati sono davvero molto vari:

* S.Anna 39,2 mg/l
* Monte Cimone 116 mg/l
* Acqua Panna 142 mg/l
* Acquedotto 511 mg/l
* Ferrarelle 1390 mg/l

Vi sono dunque delle indicazioni o controindicazioni sulla quantità di residuo fisso che deve avere l'acqua da bere? Se si, in quali casi o patologie? E per i bambini?

Grazie mille

Messaggio modificato da ghisirds, 18 ottobre 2007 - 17:44:14





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.