Vai al contenuto

Auguri di Buone Feste
Foto

Per Johnny


  • Per cortesia connettiti per rispondere
14 risposte a questa discussione

#1 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 17 settembre 2007 - 18:07:44

Prima di iniziare a postare informazioni in merito ti passo questa intervista del Dott.Beckman:

Sostituire gli amalgami dentali al mercurio produce guarigione
Konrad ha già trattato la questione delle ”piombature” dentali e della pesantissima nocività del mercurio contenuto. Questa volta mettiamo a fuoco le guarigioni che derivano dal sostituire le “piombature”, con amalgami bianchi, in resina. Sull’argomento abbiamo intervistato dott. Bobbie Beckman odontoiatra svedese, che vive e lavora a Bassano del Grappa da 10 anni e pone l’accento sulle possibili guarigioni.
Dott. Beckman, per la sua esperienza e studi, qual è l´effetto del mercurio sul cervello?
Molti studi, soprattutto americani, dimostrano da tempo la sua capacità di inibire addirittura la produzione di neurotrasmettitori. Si tratta di sostanze indispensabili alla “comunicazione” tra i neuroni, quindi il collegamento fra il sistema nervoso centrale e periferico. La barriera sangue/cervello non è in grado di fermare il mercurio, che riesce così ad accumularsi principalmente nella ghiandola pituitaria e nel cervellum. La prima controlla tutto il sistema endocrino, come ad esempio la tiroide, le ghiandole surrenali, o la produzione di ormoni sessuali maschili e femminili. Il mercurio (proveniente dalle otturazioni dentali), riesce anche ad abbassare notevolmente la produzione degli spermatozoi.
La mia esperienza di oltre 25 anni, mi permette di testimoniare importanti guarigioni dopo la rimozione delle amalgama tra i miei pazienti. Nonostante la lentezza del recupero c´è un deciso miglioramento o completa guarigione di una vasta gamma di disturbi o malattie. Posso citare in particolare la Sindrome da Stanchezza Cronica (CFS), la Sclerosi Multipla, i disturbi alla vista, all’ udito (ronzii, acufeni), dolori muscolari, mal di testa, formicolii alle mani e piedi, depressione, difficoltà di concentrazione, perdita di memoria.
L’uso dell’amalgama è vietato in Svezia?
Era stata approvata la legge che lo vieterà dal 2007. Purtroppo ci sono dei problemi comunitari che hanno rallentato l´effetto della norma, che recentemente è stata rinviata al 2009. Comunque, anche grazie al dibattito provocato dalla proposta di legge, si è realizzata un´ampia presa di coscienza nell´opinione pubblica e si sta comunque abbandonando tale metodo.
Quanto migliorano i disturbi, sostituendo in particolare le “piombature”?
C´è una letteratura modesta ma importante in proposito. Personalmente ho visto notevole miglioramenti di malattie gravi, come gli eczemi già un mese dopo e la sclerosi a placche dopo un anno.
Comunque si interrompe un disastro invalidante. Anche se il miglioramento fosse lento… sarebbe un´inversione di tendenza. Ci sono almeno cinque diverse ricerche oltre ad uno studio statistico che ho fatto personalmente su più di 200 pazienti, che dimostrano un miglioramento di circa l’80% dei sintomi o guarigione completa da più di 150 diverse malattie, come conseguenza della sola rimozione del´amalgama e degli altri metalli pesanti e tossine usati in odontoiatria. Viene così rimossa, in misura importante la causa dell’inibizione del sistema immunitario, cosa che contribuisce alla guarigione ed al benessere sia fisico che psichico di malattie come ad esempio la depressione.
Quali sono le malattie che guariscono... meglio?
La letteratura medica elenca circa 150 malattie “da mercurio”. Intendo parlare di patologie prodotte o comunque pesantemente incrementate da questo e dagli altri metalli pesanti usati in odontoiatria o in altri campi e che appunto migliorano con la sostituzione. Sono molte e per lo più quasi tutte malattie ”moderne” a cominciare da quelle neurologiche, autoimmuni ed endocrine, per passare poi a stanchezza cronica, dolori muscolari ed articolari, malattie intestinali di varie tipi a cominciare dal Morbo di Crohn, perché l´amalgama altera la flora batterica in misura importante cme anche la permeabilità dell’intestino, impedendo l’assorbimento degli alimenti essenziali per la salute e il benessere. In particolare posso citare la malattia Lichen Planus, che è un alterazione patologica della mucosa della bocca, che è il primo passo verso il cancro del cavo orale. Essendo questo causato dai metalli presenti in protesi mobili e fisse (ponti e corone e otturazioni in amalgama di mercurio) guarisce completamente dopo la totale rimozione dei metalli.

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#2 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 17 settembre 2007 - 20:02:51

Prima di iniziare a postare informazioni in merito ti passo questa intervista del Dott.Beckman:

View Post


Beckman....
Non ho parlato con lui ma con la moglie, la signora Daniela.
Persona davvero squisita.
Siamo stati al telefono quasi un'ora e non mi ha mandato a quel
paese neppure una volta. Cosa del tutto inconsueta per me
essedo il sottoscritto un pignolino mica da scherzarci.
Mi ha spiegato tutto ed ha risposto ad ogni mio dubbio più recondito.
Mi ha imbottito di consigli e di raccomandazioni riguardo il
mio stato di salute.
Mi ci sono già affezzionato.

Unico neo, come tu dici, il non utilizzo di Vega o EAV.
E poi la distanza.
E poi il fatto che io dovrei iniziare SUBITO e l'appuntamento
che l'ho tra un mese.

:rolleyes:


#3 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 17 settembre 2007 - 21:30:38

Allega File  Questioni_odonto_senzafoto.doc   319,5K   2032 Numero di downloads


Ti metto uno dei documenti donatomi dal del dott.Acerra,in esso ci trovi tutto ,come leggere l'ortopanoramica,le cavitazioni,i problemi dei denti devitalizzati,protocollo per i foci e tante altre cosucce,nonchè nomi di dentisti ecc.ecc.Ne seguiranno altri,perchè la faccenda è veramente mostruosa e va' risolta,leggi solo al fine di capire come stanno le cose,e se devi avere coraggio di fare qualche passo(Estrazione) sapendo ti viene meglio il coraggio.Ciao.Romy

Messaggio modificato da romy, 17 settembre 2007 - 21:34:42

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#4 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 18 settembre 2007 - 08:12:27

Allega File  Questioni_odonto_senzafoto.doc   319,5K   2032 Numero di downloads
Ti metto uno dei documenti donatomi dal  del dott.Acerra,in esso ci trovi tutto ,come leggere l'ortopanoramica,le cavitazioni,i problemi dei denti devitalizzati,protocollo per i foci e tante altre cosucce,nonchè nomi di dentisti ecc.ecc.Ne seguiranno altri,perchè la faccenda è veramente mostruosa e va' risolta,leggi solo al fine di capire come stanno le cose,e se devi avere coraggio di fare qualche passo(Estrazione) sapendo ti viene meglio il coraggio.Ciao.Romy

View Post


Ricevuto... :rolleyes:

#5 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 24 settembre 2007 - 17:50:39

Allega File  Questioni_odonto_senzafoto.doc   319,5K   2032 Numero di downloads
[b][size=7]

,perchè la faccenda è veramente mostruosa e va' risolta,leggi solo al fine di capire

View Post

---------------------------------------------
R.

Romy forse dovresti mandare copia del documento anche la NICE ed ai dentisiti inglesi....se non altro per solidarieta' umana..

qui fanno finta di niente putroppo. I dentisiti inglesi poi....non li consiglio nemmeno ai miei nemici.......
------------------------------------------

#6 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 24 settembre 2007 - 23:11:50

Joseph,la faccenda dei dentisti è veramente seria,penso un po'ovunque in tutto il mondo.E' un vero schifo,che una categoria fà milioni a palate,dando in cambio lavori,che quando vanno bene ci comportano intossicazioni a go'go'.
Proprio questa sera sono andato in un grande centro dentistico,dalle mie parti,ho avuto un colloquio con uno dei medici,che si è meravigliato della mia preparazione a livello dentistico,specialmente per quanto riguarda il settore protesico.Ho risposto che la mia preparazione la devo alla storia infinita di cui sono vittima dal 2003 ad oggi,grazie alle cagate che hanno fatto in tale periodo svariati suoi colleghi,l'ultima risale a qualche giorno fà,quando un dentista col suo trapano si è abbandonato ad una trapanazione di più,creandomi un grave problema di occlusione sui miei denti,per cui mi ha fatto perdere l'unico punto di partenza da cui calcolare le eventuali protesi che devo rifare per l'ennesima volta,ma ora per colpa di questo dentista la cosa è molto più complicata.ma devo anche aggiungere che il lavoro di tale dentista mi ha causato una infezione-infiammazione alla gengiva del dente devitalizzato che mi ha ritrattato.Ho tamponato il dolore ed il gonfiore alla gengiva con l'ACI,ha funzionato velocemente,ma solo in apparenza mi ha risolto il problema,infatti mi sono reso conto che dovro'estirpare il dente,perchè da quel dente morto salgono sù batteri e tossine in continuazione,perchè col trapano il medico ha rotto il sacco che si era creato attorno all'infezione nella radice dello stesso,tutto cio'l'ho capito dall'odore che emane la gengiva se la comprimo col dito.Questa è la prova lampante che i dentisti Tedeschi hanno ragione sui denti devitalizzati e ritrattati.Dovro'prendere il coraggio a due mani e fare azione di bonifica,ma il problema è che non penso che i nuovi dentisti conoscono il protocollo di estirpazione.Comunque ho appuntamento con loro tre il 2 ottobre,per la visita,la diagnosi ed il preventivo,ed ho capito che vogliono risolvermi il problema per fare bella figura,dopo il mio parlare.Staremo a vedere e vi terro'informati come sempre.Cioa Romy

Messaggio modificato da romy, 24 settembre 2007 - 23:12:43

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#7 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 24 settembre 2007 - 23:23:21

[b][size=7]Joseph,la faccenda dei dentisti è........



Chidei lo sconto Romy... e preapra il bazooka, per.....emergenza!
ciao

#8 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 25 settembre 2007 - 08:14:56

E intanto il dott. Lorenzo A. non risponde alle mail... :)

Quello dei denti è un problema davvero grande.
Oggi ne ho visti due, di dentisti.
Molto quotati, penso il meglio si potesse trovare qui a Bo
per ciò che riguarda i problemi su citati.
Beh, inutile dire che dopo il colloquio sono uscito a dir poco impanicato.
Non tanto per gli 8 denti devitalizzati che mi ritrovo (alcuni dei quali
ho su da quando ero bambino) e per la amalgame (5), quanto per la
disarmante faciloneria con la quale trattano questa serissima,
a parer mio, problematica.
Denti devitalizzati?
Si rifà la cura canalare.
Ma guardi che con la cura canalare non si risolve un bel niente.
Il dente è morto, dentro è in putrefazione e con ogni probalilità
mi stà sparando tossine batteriche in circolo già da mò....
Come non si risolve niente, come tossine in circolo, non li vorrà mica togliere?
Beh...
No no no no...io mi rifiuto categoricamente.
Dovrei allora continuare a stare così, e peggiorare di mese in mese?
Come ha detto Herms "Consequenze logiche di questo fenomeno sono malattia, invecchiamento anticipato, cancro e morte...". Secondo lei dovrei fare da spettatore durante il mio lento e graduale disfacimento?
Beh, ma...questo è inaudito. Non so dove andiate a leggere certe
castronerie. Io faccio cure canalari col microscopio, tolgo amalgame
da 20 anni e....
Ma quale protocollo di rimozione usa?
Protocollo di rimozione? :unsure:
Si...
Guardi, sono tutte balle. Ci vuole una diga, un aspiratore potente e molta
acqua e poi il più è fatto....
Ah... :unsure: :unsure: :unsure: :unsure:
...poi tutti quelli che sono venuti qui sono stati subito meglio, molto meglio.
Ah... :blink: :unsure: :blink: :mellow: <_<
quindi niente protocollo di rim. prot.
no, al massimo dopo le do un drenante....
:unsure:

:(

Una storia come tante, ordinaria routine per un amalgamato e
pluridevitalizzato. Però che tristezza.....

Unica consolazione è che per entrambe le visite,
stranamente, non mi hanno fatto pagar nulla....



Messaggio modificato da Johnny, 25 settembre 2007 - 08:17:26


#9 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 26 settembre 2007 - 01:09:48

Caro Johnny,non so'perchè Acerra non risponde alle email,ho letto tardi il tuo post,sono le due di notte e non ho la forza di risponderti,nel panico ci sono passato anche io in passato pensando alla faccenda dei denti,e ti diro'in parte ci sono ancora oggi,ho postato che il 2 di ottobre andro' a consulenza con tre dentisti che si sentono importanti,non so' perchè ci vado,non possono dirmi nulla che io non sappia già,e quello che devo fare con i miei denti e la mia bocca lo so'da tempo,ma mi è mancato il coraggio di procedere.Intanto la mia situazione di salute è peggiorata di molto,parlo della mia memoria e concentrazione,che quasi mi sembra l'anticamera dell'Alzheimer.Comunque ne riparliamo in seguito.Ciao.Romy

Messaggio modificato da romy, 26 settembre 2007 - 01:11:29

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#10 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 26 settembre 2007 - 02:34:47

Caro Johnny,non so'perchè Acerra non risponde alle email,ho letto tardi il tuo post,sono le due di notte e non ho la forza di risponderti,nel panico ci sono passato anche io in passato pensando alla faccenda dei denti,e ti diro'in parte ci sono ancora oggi,,parlo della mia memoria e concentrazione,che quasi mi sembra l'anticamera dell'Alzheimer.


R.
Stai prendeo psicofarmaci per caso? Antidepressivi? Tranquillanti? Tramadol? Pregabalin?Gabapentina?




View Post



#11 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 26 settembre 2007 - 02:35:32

Caro Johnny,non so'perchè Acerra non risponde alle email,ho letto tardi il tuo post,sono le due di notte e non ho la forza di risponderti,nel panico ci sono passato anche io in passato pensando alla faccenda dei denti,e ti diro'in parte ci sono ancora oggi,,parlo della mia memoria e concentrazione,che quasi mi sembra l'anticamera dell'Alzheimer.


R.
Stai prendeo psicofarmaci per caso? Antidepressivi? Tranquillanti? Tramadol? Pregabalin?Gabapentina?




View Post



#12 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 26 settembre 2007 - 08:44:44

Caro Johnny,non so'perchè Acerra non risponde alle email,ho letto tardi il tuo post,sono le due di notte e non ho la forza di risponderti,nel panico ci sono passato anche io in passato pensando alla faccenda dei denti,e ti diro'in parte ci sono ancora oggi,ho postato che il 2 di ottobre andro' a consulenza con tre dentisti che si sentono importanti,non so' perchè ci vado,non possono dirmi nulla che io non sappia già,e quello che devo fare con i miei denti e la mia bocca lo so'da tempo,ma mi è mancato il coraggio di procedere.Intanto la mia situazione di salute è peggiorata di molto,parlo della mia memoria e concentrazione,che quasi mi sembra l'anticamera dell'Alzheimer.Comunque ne riparliamo in seguito.Ciao.Romy

View Post


Romeo, come ti capisco.... :(
dirti che ti sono vicino moralmente sembra superfluo ma
credimi, comprendo enormemente il tuo disagio essondo
costretto anchio, prima di ogni visita, ad informarmi (compatibilmente
alle mie capacità cognitive) su ciò che vado ad affrontare
allo scopo di non essere preso per i fondelli.
Nel caso dei denti ci troviamo purtroppo in un vicolo cieco.
Chi ha problemi con amalgame e basta può ben sperare:
deamalgamazione con protocollo il più protetto possibile
poi disintossicazione (se è il caso e ci crede) ed attesa che le cose
migliorino (se migliorano).

Chi invece ha problemi con antiche devitalizzazioni trasformatesi
in foci (io ne ho 3 palesemente evidenti dall'ortopanoramica
digitale + 2 infiltrazioni batteriche nelle capsule) si trova,
perdonate il francesismo, fottuto.....
I tedeschi e Acerra mi dicono BISOGNA ESTRARRE E PULIRE.
Ok. Però si dimenticano di dire come sostituire il buco.
Un buco in bocca non ci può stare, non tanto per una mera
ragione estetica o funzionale, bensì perchè il dente tolto
si porta dietro quelli vicini e quello sotto (sani) ai quali verrebbe
a mancare il fisiologico appoggio.
Quindi il dentista sapendo questo non te lo toglie, giustamente
oserei dire, perchè deonologicamente si rifiuta di essere l'artefice
della rovina di una bocca.

Un'impianto è vivamente sconsigliato, non ho capito perchè ma presumo
che la ragione sia legata al fatto che l'impianto stesso è di metallo.

Un ponte o più ponti?
E chi ti garantisce sulla loro biocompatibilità?
Il dentista? Puahahaha.... :D
Allora te lo fai di materiale ipertecnologico e ultrabiocompatibile
che del metallo poi ce n'è comunque,
...ma ti dura due giorni.... :(

Allora che si fa?
Protesi totale?

Ma pure le protesi contengono metallo se non sbaglio (l'aggancio) e il materiale
puo risultare spesso tossico o così delicato, seppur idoneo
alla biocompatibilità, da farti pensare che il dentista o l'ortodonzista
tu te lo debba sposare per non andare sul lastrico.
Quindi ti trovi sdentato ed intossicato, e poi?
Hai la garanzia di guarire?

Se mi dicessero: "Togli tutto, metti una dentiera e guarisci, al 200%.
Potrai finalmente mangiare, svegliarti sereno, svolgere serenamente una
qualsiasi attività, anche magari sportiva, viaggiare, vivere insomma"
io non ci penserei due volte anche se sono ancora giovane e l'impatto
psicologico sarebbe duro da superare (oltrechèla sofferenza).

Quindi, il compromesso.
Devi convivere con le foci, il quanto più possibile.
Devi bonificare il bonificabile e mantenerti in quanto più "pulito" possibile.
Dieta perenne, nessuno stravizio, vita morigerata.
Ostaggio dei denti devitalizzati, insomma, come giustamente dice Acerra,
e delle loro tossine.

Oppure mi sono perso qualcosa ed il modo di intervenire efficacemente c'è.
Ma i "tedeschi" in cosa si differenziano dagli "italiani?
I primi sono più informati e i secondi meno?
I primi tolgono e secondi no?
I primi "fresano" le cavitazioni ed i secondi non sanno nemmeno cosa siano?
Ma il buco non rimane comunque? Sia che il dente ce lo si toglie in germania
che in italia?
La differenza è quindi solo per ciò che riguarda il trattamento, non
per la ricostruzione?

Ma nella clinica Paracelsus
http://www.paracelsus.ch/paracelsus/
che tipo di lavoro svolgono sui denti?

Messaggio modificato da Johnny, 26 settembre 2007 - 20:00:24


#13 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 28 settembre 2007 - 12:30:15

up

#14 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 28 settembre 2007 - 23:07:04

Romeo, come ti capisco.... :682:
dirti che ti sono vicino moralmente sembra superfluo ma
credimi, comprendo enormemente il tuo disagio essondo
costretto anchio, prima di ogni visita, ad informarmi (compatibilmente
alle mie capacità cognitive) su ciò che vado ad affrontare
allo scopo di non essere preso per i fondelli


E'difficilissimo non essere preso per i fondelli quando si và dai dentisti.Cerco di spiegare meglio il mio pensiero.In cambio di un miglioramento estetico,e di un corposo pagamento,i dentisti ti tolgono anni di vita, oltre che regalarti sofferenze future,che possono anche essere di estrema importanza.La bocca è la parte più importante dell'organismo,e dovrebbe essere tenuta nel modo più naturale possibile,ma spesso,purtroppo , diventa ricettacolo di sostanze tra le più tossiche al mondo,e ricettacolo dei più svariati microorganismi.E'vero che le sostanze tossiche le respiriamo e le mangiamo anche,ma questa non è una buona scusa per aggiungerci quelle dei dentisti,ed in cambio di pagamenti salati,i dentisti sono gli unici medici che si servono di finanziarie.

Nel caso dei denti ci troviamo purtroppo in un vicolo cieco.
Chi ha problemi con amalgame e basta può ben sperare:
deamalgamazione con protocollo il più protetto possibile
poi disintossicazione (se è il caso e ci crede) ed attesa che le cose
migliorino (se migliorano).


Questo è vero,ma spesso il materiale scelto al posto dell'amalgama,puo'essere anche peggiore dell'amalgama stessa.Tra i compositi d'otturazioni ci sono materiali ultra-tossici,e bisogna stare attenti a cosa si sceglie,di solito Pex,Diamond craw sono tra i migliori,ricorda che i compositi contengono metalli e tante altre schifezze.

Chi invece ha problemi con antiche devitalizzazioni trasformatesi
in foci (io ne ho 3 palesemente evidenti dall'ortopanoramica
digitale + 2 infiltrazioni batteriche nelle capsule) si trova,
perdonate il francesismo, fottuto.....
I tedeschi e Acerra mi dicono BISOGNA ESTRARRE E PULIRE.
Ok. Però si dimenticano di dire come sostituire il buco.
Un buco in bocca non ci può stare, non tanto per una mera
ragione estetica o funzionale, bensì perchè il dente tolto
si porta dietro quelli vicini e quello sotto (sani) ai quali verrebbe
a mancare il fisiologico appoggio.


Hai ragione da vendere,ma in ultima analisi il male minore,ho detto comunque male,ed anche più conveniente sono le protesi di resine acriliche,che anche se c'è ne sono di più tipi,bisogna essere proprio sfortunati ad incappare in quella minima percentuale di persone che risultano intolleranti alle stesse.Comunque do'per certo l'abilità del professionista che sà mettere a punto tecnicamente un buon manufatto,cosa che a me ha fatto e fà soffrire ancora,perchè nella mia zona,stranamente, moltissimi si scoprono odontotecnici ed ottici da un momento all'altro.e la incompetenza si taglia col coltello,purtroppo.

Quindi il dentista sapendo questo non te lo toglie, giustamente
oserei dire, perchè deonologicamente si rifiuta di essere l'artefice
della rovina di una bocca.


Non solo per questo,anche perchè sono rari i dentisti che s'intendono di protesi mobili resinate,anzi non ne esistono per nulla,e questi devono per forza di cose affidarsi alla categoria degli odontotecnici,categoria che vorrebbero evitare per tante ragioni,che sorvolo al momento,ma ti dico solo che sono due categorie in guerra tra loro in quanto litigano nella spartizione del bottino,per cui tendono ad aumentare sempre più i prezzi.Spesso per tali motivi buoni dentisti si servono di mediocri odontotecnici,al fine di pagarli di meno,ma poi questi pretendono di metterti in bocca in modo funzionali protesi incongrue,che possono procurarti enormi problemi,non escluso lesioni che col tempo diventano precangerogene,per non parlare di resine di scadente qualità e porosità,per cui la candida te la ritrovi in bocca che è la norma.Molti poi sbagliano la composizione tra polimero e monomero,altri ancora si servono di strunenti di polimerarizzazione di quattro soldi,la maggioranza di loro non conoscono la tecnica dell'iniezione,e che esistono resino antimicrobiche,e non porose.Mi fermo qui'ma si potrebbe parlare per un mese,ti dico solo che siamo in mani a principianti e truffatori,gente che ti vende lil piombo per oro,dentisticamente parlando.

Un'impianto è vivamente sconsigliato, non ho capito perchè ma presumo
che la ragione sia legata al fatto che l'impianto stesso è di metallo.


L'impianto è da scartare senz'altro,ti verresti a trovare con lo stesso problema col passare degli anni

Un ponte o più ponti?
E chi ti garantisce sulla loro biocompatibilità?
Il dentista? Puahahaha.... :unsure:
Allora te lo fai di materiale ipertecnologico e ultrabiocompatibile
che del metallo poi ce n'è comunque,
...ma ti dura due giorni.... :(

Allora che si fa?
Protesi totale?

Ma pure le protesi contengono metallo se non sbaglio (l'aggancio) e il materiale
puo risultare spesso tossico o così delicato, seppur idoneo
alla biocompatibilità, da farti pensare che il dentista o l'ortodonzista
tu te lo debba sposare per non andare sul lastrico.
Quindi ti trovi sdentato ed intossicato, e poi?
Hai la garanzia di guarire?

Se mi dicessero: "Togli tutto, metti una dentiera e guarisci, al 200%.
Potrai finalmente mangiare, svegliarti sereno, svolgere serenamente una
qualsiasi attività, anche magari sportiva, viaggiare, vivere insomma"
io non ci penserei due volte anche se sono ancora giovane e l'impatto
psicologico sarebbe duro da superare (oltrechèla sofferenza).

Quindi, il compromesso.
Devi convivere con le foci, il quanto più possibile.
Devi bonificare il bonificabile e mantenerti in quanto più "pulito" possibile.
Dieta perenne, nessuno stravizio, vita morigerata.
Ostaggio dei denti devitalizzati, insomma, come giustamente dice Acerra,
e delle loro tossine.

Oppure mi sono perso qualcosa ed il modo di intervenire efficacemente c'è.
Ma i "tedeschi" in cosa si differenziano dagli "italiani?
I primi sono più informati e i secondi meno?
I primi tolgono e secondi no?
I primi "fresano" le cavitazioni ed i secondi non sanno nemmeno cosa siano?
Ma il buco non rimane comunque? Sia che il dente ce lo si toglie in germania
che in italia?
La differenza è quindi solo per ciò che riguarda il trattamento, non
per la ricostruzione?


Ripeto il male minore,ma sempre male è sono le protesi mobili resinate e parziali,da scegliere oculatamente,e fatte fare da chi veramente ne capisce.

Ma nella clinica Paracelsus

http://www.paracelsus.ch/paracelsus/
che tipo di lavoro svolgono sui denti?

View Post



Qui'non saprei perchè non conosco le lingue.Ciao.Romy

Messaggio modificato da romy, 28 settembre 2007 - 23:16:30

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#15 Johnny

Johnny

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 628 messaggi

Inviato 29 settembre 2007 - 09:36:51

Ripeto il male minore,ma sempre male è sono le protesi mobili resinate e parziali,da scegliere oculatamente,e fatte fare da chi veramente ne capisce.

View Post


Ti ringrazio Romeo per il tempo che hai dedicato a rispondermi :unsure:
Quindi la soluzione sarebbe la protesi parziale resinata fatta con resina
non porosa e mi dici che bisogna scegliere oculatamente a chi farla fare.
Tu hai qualche nome? Qualche indirizzo? O almeno un punto di partenza
da dove iniziare la caccia al tesoro?
Se sai, parla, ti scongiuro e te lo dico prostrandomi.
Se ti scoccia sbilanciarti in pubblico mandami almeno un messagio privato.
Qui la faccenda è assai seria.
O dovrei scendere fino a Salerno a far la posta ad Acerra?
Se non vuoi/puoi rispondere dammi almeno un indizio.
Qui sto a uscire pazzo..... :682:





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.