Vai al contenuto

Foto

metilcobalamina mb12


  • Per cortesia connettiti per rispondere
43 risposte a questa discussione

#1 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 21 agosto 2007 - 15:04:18

Scienziati giapponesi identificano una forma di vit B, la methylcobalamina, che protegge dalle malattie neurologiche, prevenendole e curandole. Alte dosi di questa vitamina rigerenano i neuroni come la guaina mielinica che avvolge le cellule nervose.


[From] http://www.immunesup...ge/neurob12.htm

Methylcobalamin: A Potential Breakthrough in Neurological Disease

Japanese scientists have identified a form of vitamin B12 that
protects against neurological disease and aging by a unique
mechanism that differs from current therapies. Some of the disorders
that may be preventable or treatable with this natural vitamin
therapy, called methylcobalamin, include chronic fatigue syndrome,
Parkinson's disease, peripheral neuropathies, Alzheimer's disease,
muscular dystrophy and neurological aging. Americans have immediate
access to this unique and new form of vitamin B12, and, unlike
prescription drugs, it costs very little and is free of side effects.

vitamin B12 is a general label for a group of essential biological
compounds knows as cobalamins. The cobalamins are structurally
related to hemoglobin in the blood, and a deficiency of vitamin B12
can cause anemia. The primary concern of conventional doctors is to
maintain adequate cobalamin status to protect against anemia.

The most common form of vitamin B12 is called cyanocobalamin.
However, over the last ten years, a number of central and peripheral
neurological diseases have been linked to a deficiency of a very
specific cobalamin, the methylcobalamin form, that is required to
protect against neurological diseases and aging. The liver converts
a small amount of cyanocobalamin into methylcobalamin within the
body, but larger amounts of methylcobalamin are necessary to correct
neurological defects and protect against aging.

Published studies show that high doses of methylcobalamin are needed
to regenerate neurons as well as the myelin sheath that protects
nerve axons and peripheral nerves.

CFIDS and B-12
In the Summer 1998 issue of Healthwatch, an important research
article reported a fascinating new finding. Over 60% of CFIDS and FM
patients cerebral spinal fluids contained subnormal levels of
vitamin B12. On the other hand, vitamin B12 levels in the blood did
not significantly deviate from normal ranges.

According to Dr. Paul Cheney's treatment pyramid for CFIDS, vitamin
B12 in its non-cyanocobalamin form (the type commercially available)
is a potent detoxifier of the brain. Recent studies in Europe
suggest that it needs to be given in large doses in the range of 10 -
20 mg per day, or even more. This supplementation of
methylcobalamin might protect the cognitive function of patients
with CFIDS by preventing the death of brain cells.

One cause of brain cell death is glutamate toxicity. Brain cells use
glutamate as a neurotransmitter, but unfortunately glutamate is a
double-edged sword in that it can also kill brain cells. The release
of glutamate from the synapses is a usual means by which neurons
communicate with each other.

Effective communication means controlled release of glutamate at the
right time to the right cells, but when glutamate is released in
excessive amounts, intercellular communication ceases. The flood of
glutamate into the receiving neurons drives them into hyperactivity,
and the excessive activity leads to cellular degradation.

The good news is that it may now be possible to protect brain cells
against glutamate toxicity by taking methylcobalamin
supplementation. In a study in the European Journal of Pharmacology,
it was shown that methylcobalamin protected against glutamate-,
aspartate- and nitroprusside- induced neurotoxicity in rat cortical
neurons.

Researchers concluded that methylcobalamin protects against
neurotoxicity by enhancing brain cell methylation. The CFIDS &
Fibromyalgia Health Resource recommends methylation-enhancing
therapies such as vitamin B6, vitamin B12, folic acid and
trimethylglycine (TMG), taken together, to protect against heart
disease, stroke and other aging-related diseases.

The scientists who conducted the methylcobalamin studies emphasize
that ongoing intake of methylcobalamin is necessary to protect
against neurotoxicity. Thus for methylcobalamin to be effective in
protecting against neurological disease, daily supplementation may
be required.

An appropriate dose to protect against neurological aging might be 1
to 5 mg a day taken under the tongue in lozenge form.

Sleep
A recent German study appearing in Neuropharmacology showed
methylcobalamin reduced the amount of time subjects slept; sleep
quality was better and subjects awoke feeling refreshed, with better
alertness and concentration. Part of this effect was apparently due
to melatonin suppression during the daytime because morning
methylcobalamin supplementation reduces drowsiness by decreasing
daytime melatonin levels.

Multiple Sclerosis
According to a recent study at Vanderbilt University, chlamydia
pneumoniae might link multiple sclerosis (MS) to CFIDS. This makes
the published effect of methylcobalamin treatment on MS of great
importance to those who suffer from CFIDS.

A study in the Journal of Internal Medicine investigated the daily
administration of 60 mg of methylcobalamin to patients with chronic
progressive multiple sclerosis (MS), a disease that has a poor
prognosis and feature side spread demyelination in the central
nervous system.

Although motor disability did not improve, there were clinical
improvements in visual and auditory MS related disabilities. The
scientist stated that methylcobalamin might be an effective adjunct
to immunosuppressive treatment for chronic, progressive MS. Those
with less serious forms of MS may consider adding methylcobalamin to
their daily treatment regimen.

The effects of methylcobalamin were studied on an animal model of
muscular dystrophy. This study, published in Neuroscience Letter
looked at degeneration of axon motor terminals. In mice receiving
methylcobalamin, nerve sprouts were more frequently observed and
regeneration of motor nerve terminals occurred in sites that had
been previously degenerating.

Regenerating Nerves
Few substances have been shown to regenerate nerves in humans with
peripheral neuropathies. However, a study in the Journal of
Neurological Science postulated that methylcobalamin could increase
protein synthesis and help regenerate nerves. The scientists showed
that very high doses of methylcobalamin produce nerve regeneration
in laboratory rats.

The scientists stated that ultra-high doses of methylcobalamin might
be of clinical use for patients with peripheral neuropathies. The
human equivalent dose the scientists used is about 40 mg of
sublingually administered methylcobalamin on a daily basis.

Those suffering from peripheral neuropathies often take alpha lipoic
acid. Based on our new understanding of peripheral neuropathy, it
may be prudent that anyone using alpha lipoic acid also take at
least 5 mg a day of sublingually administered methylcobalamin to
ensure that alpha lipoic acid will be bioavailable to the peripheral
nerves.

Cancer/Immune Function
A study in the journal Oncology examined the effects of
methylcobalamin on several different kinds of tumors in mice. The
administration of methylcobalamin for seven days suppressed liver,
lung and ascites tumor growth. Mice receiving methylcobalamin
survived longer than control mice did. In mice irradiated before
tumor cell inoculation, methylcobalamin did not improve survival.

The effects of methylcobalamin on human immune function was
investigated in the Journal of Clinical Immunology. The study showed
that methylcobalamin demonstrated remarkable T cell-enhancing
effects when the T cells were exposed to certain antigens.

The scientists also showed that methylcobalamin improved the
activity of T helper cells. The scientists concluded that
methylcobalamin could modulate lymphocyte function by augmenting
regulatory T cell activities.

Americans need to know about this important natural therapy that
could extend the healthy human life span. A search of the scientific
literature reveals 334 published studies on methylcobalamin.
However, it would not be an exaggeration to say that virtually no
doctors know of it or are recommending it.

Methylcobalamin should be considered for the treatment of any
neurological disease. For example, based on its unique mechanisms of
action, methylcobalamin could be effective in slowing the
progression of "untreatable" diseases such as ALS (Lou Gerhig's
disease).

Since methylcobalamin is not a drug, there is little economic
incentive to conduct expensive clinical studies on it, so it may be
a long time before we know just how effective this unique form of
vitamin B12 is in slowing the progression of common diseases like
Parkinson's disease.

The sublingual intake of methylcobalamin is an affordable and
effective natural therapy, and has proven even safe when given in
large doses.
Meglio cinghiale che pecora

#2 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 21 agosto 2007 - 20:14:24

:huh: cara vivo
questo lo trovo molto importante.
mi mancava per chiudere i cerchio
aprirò una discussione in cui metterò tutto insieme.
ci vorrà un po di tempo che ora non ho ,ma piano piano lo farò.
NEVE
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#3 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 23 agosto 2007 - 08:20:28

TRADUZIONE POST 1


http://www.immunesup...ge/neurob12.htm

Methylcobalamina: una potenziale breccia nella Malattia neurologica.

Scienziati giapponesi hanno identificato una forma di vitamina B12 che protegge contro la malattia e l’invecchiamento neurologico attraverso un meccanismo unico, diverso dalle terapie correnti. Alcuni dei disordini che potrebbero essere prevenuti o trattati con questa terapia naturale a base di vitamina, chiamata methylcobalamina, comprendono la sindrome dell’affaticamento cronico, la malattia di Parkinson, le neuropatie periferiche, l’Alzheimer, la distrofia muscolare e l’invecchiamento neurologico. Gli Americani hanno immediato accesso a questa unica e nuova forma di vitamina B12, e, diversamente dai farmaci con prescrizione, costa davvero molto poco ed è priva di effetti collaterali.

Vitamina B12 è una etichetta generica per un gruppo di composti biologici essenziali conosciuti come cobalamine. Le cobalamine sono strutturalmente correlate all’emoglobina nel sangue e una deficienza di vitamina B12 può causare anemia. La preoccupazione primaria dei dottori convenzionali è quella di mantenere lo stato della cobalamina per proteggere dall’anemia.

La forma più comune di vitamina B12 è chiamata cianocobalamina. Ciò nonostante, negli ultimi dieci anni, un gran numero di malattie neurologiche centrali e periferiche sono state collegate ad una deficienza di una cobalamina specifica, la forma metilcobalamina, che è necessaria per proteggere dalle malattie e l’invecchiamento neurologici. All’interno del corpo, il fegato converte una piccola quantità di cianocobalamina in metilcobalamina, ma sono necessarie maggiori quantità di metilcobalamina per correggere i difetti neurologici e per proteggere contro l’invecchiamento.
Studi pubblicati dimostrano che sono necessarie alte dosi di metilcobalamina per rigenerare i neuroni così come il rivestimento di mielina che protegge gli assoni dei nervi e i nervi periferici.

B12 e CFIDS

Nella pubblicazione dell’Estate 1998 di Healthwatch, un importante articolo di ricerca riportava una nuova affascinante scoperta. Più del 60% del fluido spinale dei pazienti con CFIDS e FM contiene livelli sotto la norma di vitamina B12. D’altro canto, i livelli di vitamina B12 nel sangue non deviavano significativamente dai valori normali.

Secondo il trattamento a piramide per la CFIDS del dott. Paul Cheney, la vitamina B12 nella sua forma non cianocobalamina (il tipo commercialmente disponibile) è un potente disintossicante del cervello. Recenti studi, in Europa, suggeriscono che è necessario che sia somministrata in grandi dosi, nei valori tra 10 e 20 mg al giorno, o persino di più. Questa integrazione della metilcobalamina potrebbe proteggere la funzionalità cognitiva dei pazienti con CFIDS prevenendo la morte delle cellule cerebrali.

Una causa della morte della cellula cerebrale è la tossicità dell’acido glutammico. Le cellule cerebrali usano il glutammato come neurotrasmettitore, ma sfortunatamente l’acido glutammico è un’arma a doppio taglio poiché può anche uccidere le cellule cerebrali. Il rilascio di acido glutammico dalle sinapsi è un mezzo comune attraverso il quale i neuroni comunicano tra loro.

Una comunicazione efficace implica un rilascio controllato di acido glutammico al momento giusto nelle cellule giuste, ma quando l’acido glutammico viene rilasciato in quantità eccessive, la comunicazione intercellulare cessa. Il flusso di acido glutammico nei neuroni che lo ricevono li porta ad una iperattività e l’eccessiva attività porta alla degradazione cellulare.

La buona notizia è che potrebbe ora essere possibile proteggere le cellule cerebrali dalla tossicità dell’acido glutammico assumendo una integrazione di meticobalamina. In uno studio nel European Jornual of Pharmacology, è stato dimostrato che la metilcobalamina proteggeva contro la neurotossicità indotta da acido glutammico, aspartato e nitroprusside, nei neuroni corticali del ratto.

I ricercatori conclusero che la metilcobalamina protegge contro la neurotossicità aumentando la metilazione della cellula cerebrale. Il CFIDS & Fibromyalgia Health Resource raccomanda terapie che aumentino la metilazione come vitamina B6, vitamina B12, acido folico e Trimethylglycine (TMG), prese insieme, per proteggere dalle malattie cardiache, ictus e altre malattie collegate all’invecchiamento.

Gli scienziati che hanno condotto gli studi sulla meticobalamina enfatizzano che è necessaria una continua assunzione di metilcobalamina per proteggersi dalla neurotossicità. Perciò, perché la metilcobalamina sia efficace nel proteggere dalle malattie neurologiche è necessaria una integrazione giornaliera.

Una dose appropriata per prevenire l’invecchiamento neurologico potrebbe essere quella tra 1 e 5 mg al giorno assunti in pastiglie sublinguali.

SONNO.
Un recente studio tedesco apparso in Neuropharmacology ha mostrato che la metilcobalamina riduceva la quantità di tempo del sonno dei pazienti; la qualità del sonno era migliore e i soggetti si svegliavano sentendosi riposati, con miglior prontezza e concentrazione. Parte di questo effetto era apparentemente dovuto alla soppressione della melatonina durante il giorno perché l’integrazione mattutina di metilcobalamina riduce la sonnolenza poiché diminuisce i livelli di melatonina nell’arco della giornata.

SCLEROSI MULTIPLA

Secondo un recente studio della Vanderbilt Universityl la chlamydia pneumoniae potrebbe collegare la sclerosi multipla (MS) alla CFIDS. Questo rende il già pubblicato effetto del trattamento con metilcobalamina sulla MS di grande importanza per coloro che soffrono di CFIDS.

Uno studio nel Journal of Internal Medicine ha analizzato la somministrazione giornaliera di 60 mg di metilcobalamina su pazienti con sclerosi multipla cronica progressiva, una malattia che ha una prognosi infelice e la caratteristica della demielinizzazione diffusa nel sistema nervoso centrale.

Nonostante non migliori la disabilità motoria, ci sono stati miglioramenti clinici nelle disabilità visive e uditive correlate alla MS. Gli scienziati hanno affermato che la metilcobalamina possa essere una efficace aggiunta al trattamento immunosoppressivo per la MS cronica progressiva. Coloro che hanno forme meno serie di MS possono considerare di aggiungere metilcobalamina al loro trattamento giornaliero.

Gli effetti della metilcobalamina sono stati studiati su un modello animale di distrofia muscolare. Questo studio, pubblicato in Neuroscience Letter, esaminava la degenerazione dei terminali degli assoni motori. Nei topi che ricevevano la metilcobalamina, era molto più frequentemente osservata la ricrescita dei nervi e la rigenerazione dei terminali dei nervi motori avveniva in posti che precedentemente stavano degenerando.

La rigenerazione dei nervi.

Poche sostanze si sono dimostrate efficaci nel rigenerare i nervi negli esseri umani con neuropatie periferiche. Ciò nonostante, uno studio nel Journal of Neurological Science, suppone che la metilcobalamina potrebbe incrementare la sintesi delle proteine e aiutare a rigenerare i nervi. Gli scienziati hanno dimostrato che dosi molto alte di metilcobalamina producono la rigenerazione dei nervi nei ratti di laboratorio.

Gli scienziati hanno affermato che dosi altissime di metilcobalamina potrebbero essere di uso clinico per pazienti con neuropatie periferiche. La dose equivalente per gli umani, che hanno usato gli scienziati, è di circa 40 mg di metilcobalamina somministrata per via sublinguale quotidianamente.

Coloro che soffrono di neuropatie periferiche spesso assumono acido alfa lipoico. Basandosi sulla nostra nuova comprensione della neuropatia periferica, sarebbe prudente che chiunque usi acido alfa lipoico prenda anche almeno 5 mg al giorno di metilcobalamina sublinguale per assicurarsi che l’acido alfa lipoico sia biodisponibile per i nervi periferici.

Tumore/Funzionalità immunitaria

Uno studio nel Joruanl Oncology ha esaminato gli effetti della metilcobalamina in molti diversi tipi di tumore nei topi. La somministrazione della metilcobalamina per sette giorni sopprimeva la crescita di tumori del fegato, del polmone e l’ascite. I topi che ricevevano la metilcobalamina sopravvivevano più a lungo dei topi di controllo. Nei topi irradiati prima della inoculazione delle cellule tumorali la metilcobalamina non migliorava la sopravvivenza.

Gli effetti della metilcobalamina sulla funzionalità immunitaria umana, è stata analizzata nel Journal of Clinical Immunology. Lo studio ha mostrato che la metilcobalamina dimostrava rimarchevoli effetti di aumento delle cellule T quando le cellule T erano esposte a certi antigeni.

Gli scienziati hanno anche mostrato che la metilcobalamina migliorava l’attività delle cellule T. Gli scienziati hanno concluso che la metilcobalamina poteva modulare la funzionalità dei linfociti incrementando le attività regolatorie delle cellule T.

Gli Americani hanno bisogno di conoscere questa importante terapia naturale che potrebbe estendere la durata di una vita umana sana. Una ricerca della letteratura scientifica rivela che sono stati pubblicati 334 studi sulla metilcobalamina. Ciò nonostante non sarebbe una esagerazione dire che quasi nessun medico la conosce o la raccomanda.

La metilcobalamina potrebbe venire considerata per il trattamento di ogni malattia neurologica. Per esempio, basandosi sul suo unico meccanismo di azione, la metilcobalamina potrebbe essere efficace nel rallentare la progressione di malattie “incurabili” come la ALS (la malattia di Lou Gerhig).

Dato che la metilcobalamina non è un farmaco, ci sono pochi incentivi economici per condurre costosi studi clinici su di essa, così potrebbe volerci molto tempo prima che noi possiamo conoscere quanto efficace sia questa forma eccezionale di vitamina B12 nel rallentamento della progressione delle malattie comuni come il morbo di Parkinson.

L’assunzione sublinguale di metilcobalamina è una terapia naturale efficace e abbordabile ed è stato provato che sia sicura persino quando data in alte dosi.

Messaggio modificato da danis, 23 agosto 2007 - 08:21:42

"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#4 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 20 settembre 2007 - 10:21:41

MB12 E CFS -FIBROMIALGIA. VIDEO IN INGLESE:


http://www.childrens...nasal_spray.wmv
Meglio cinghiale che pecora

#5 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 20 settembre 2007 - 21:42:34

:204: ciao vivo
non si vede,prova a controllare...
ciao neve
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#6 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 21 settembre 2007 - 19:19:16

prova da qui

http://www.childrens.../recoveries.htm


scendi in fondo sino a video fibromialgia

Messaggio modificato da vivolenta, 21 settembre 2007 - 19:20:31

Meglio cinghiale che pecora

#7 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 11:03:43

info mb12

www.drneubrander.com

lo so il link nn funzia.. adesso nn riesco a sistemarlo..dopo
lavori in corso :)
Meglio cinghiale che pecora

#8 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 11:38:54

vivo
forse è questo?
http://www.genitoric...id=67&Itemid=27
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#9 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 12:13:10

no è proprio il sito del dot neubrander solo che al momento mi dice impossibile visualizzare la pag..

comunque..
chi mi dice cosa cìè scritto qui?
non in automatichen...che ci sono buona pure io
Better.
In my practice the addition of folinic acid always follows the first 5-week initiation period of methyl-B12 therapy. To date I have noticed very little significant clinical improvement with this substance alone, but as stated, I add it after I have initiated methyl-B12 therapy for 5 weeks. Early in my research I was not adding folinic acid for several months, not by design but rather because I was new to the entire field of folate/B12 biochemistry and was just focusing on methyl-B12. Therefore, many of my current conclusions are based on those early years when folinic acid was added later in my treatment regimen without significant symptom improvement having been realized by the parents. Biochemically this makes sense because the need for B12 to receive its methyl group from 5-methyltetrahydrofolic acid is being bypassed by the direct addition of methyl-B12. Therefore, though folinic acid and 5-MTHF are still vital for many other bodily functions, the methyl-B12 – methionine synthase - homocysteine – methylation -- transsulfuration methyl group transfer pathways are satisfied and therefore no significantly greater symptom improvement would be expected.

grazie
Meglio cinghiale che pecora

#10 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 12:21:43

e qui: :) :)

In general the disrupted sleep patterns take 2 to 4 months to readjust and normalize. True PICA is not a problem with methyl-B12 whereas mouthing objects, and playing with the mouth, lips, and tongue is common. This is always a side effect indicating that the peripheral nerves are being activated and this side effect represents a “positive negative”. It is a sign that methyl-B12 therapy is working. It always resolves within 4 to 6 months though it can occasionally be severe in the meantime.


Myth: Methyl-B12 And The Benefits Seen For Children On The Spectrum Are Due To A Deficiency.
One of the common mistakes clinicians make in treating with methyl-B12 is to approach it from the conventional viewpoint we all learned in medical school. We were taught that B12 is a vitamin and when we see a positive response by using it therapeutically that the response was due to correcting a B12 deficiency. With methyl-B12 therapy, a major roadblock to reproducing the 94% response rate and obtaining the high percentage rate of long-term improvement is partly due to semantics and how one defines a deficiency. In medical school we were all taught that a B12 deficiency could be easily resolved. We learned that the liver and the B12 transcobalamin transport systems could be repleted with just a few injections and that because of these few injections there would be enough B12 now stored in the body to meet B12 deficiency needs for a year or two. However, this classic definition and original work was done on adults with pernicious anemia, not on children with autism. What is true with one disorder is not necessarily true with the other. What is observed in children with autism being treated with methyl-B12 injections is that they frequently regress or that they do not progress at the same rate they were progressing if they stop their methyl-B12 injections. It is interesting to note that most children found to be methyl-B12 responders have high-normal to high baseline serum B12 levels prior to starting the shots.
Therefore a true “nutritional deficiency” interpreted by conventional laboratory data and explained by conventional wisdom cannot account for the clinical observation why children respond so well to methyl-B12 in the first place. Even more so does conventional interpretation of conventional definitions of deficiency fall far short of explaining why these children regress or not progress as rapidly as they were progressing when they stop the shots. This is because conventional wisdom believes that the B12 stores will have undoubtedly been repleted! What we need is a new definition of deficiency as it applies to methyl-B12 and to children with autism and to other neuropsychological delays or disorders. This new definition for methyl-B12 needs to combine the old definition – “not enough of something” – with a new one that is time sensitive – “during this specific period of time” – and includes the metabolic rationale – “because of these metabolic abnormal pathophysiological mechanisms of action”. Because the continuous supply of methyl-B12 that results from the slow leaching effect of subcutaneous injections produces fargreater clinical response, the biochemistry and pathophysiology implies that there is a transport disorder and/or a metabolic processing disorder that may be overcome if the system is fed in a steady-state and non-pulsatile fashion. Therefore a definition more appropriate for what is seen clinically is “a nutritional methyl-B12 time sensitive dependency with or without a true B12 deficiency that is modulated by atypical or alternative biochemical processes”.
Meglio cinghiale che pecora

#11 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 12:22:20

un sunto..non parola per parola
Meglio cinghiale che pecora

#12 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 14:49:56

TRADUZIONE:

Nella mia pratica l’integrazione di acido folico segue sempre il primo periodo di 5 settimane di terapia con la metil-B12. Ho notato un miglioramento molto poco significativo con la sola sostanza, ma come detto, la aggiungo dopo aver iniziato la terapia con mB12 da 5 settimane. All’inizio nella mia ricerca io non aggiungevo acido folinico per diversi mesi, non per strategia ma piuttosto perché conoscevo poco l’intero campo della biochimica di folati/B12 e stavo ancora focalizzandomi sulla metil-B12. Quindi molte delle mie attuali conclusioni sono basate su quei primi anni quando l’acido folinico veniva aggiunto più tardi nel regime di trattamento senza che venisse avvertito dai genitori alcun significativo miglioramento del sintomo. Biochimicamente questo ha un senso perché la necessità della B12 di ricevere il suo gruppo metilico dall’acido 5-metiltetraidrofolico veniva bypassato dalla diretta assunzione di metil-B12. Quindi, nonostante l’acido folinico e il 5-MTHF siano ancora vitali per molte altre funzioni corporee, i processi di trasferimento del gruppo metil-B12, metionina sintasi- omocisteina- metilazione-metil transsulfurazione sono soddisfatti e quindi non ci si può aspettare un più significativamente grande miglioramento del sintomo.




In generale, le caratteristiche del sonno interrotto ci mettono da 2 a 4 mesi a riaggiustarsi e a normalizzarsi. Il vero PICA (un disordine alimentare) non è un problema con la metil-B12 mentre prendere gli oggetti con la bocca, e giocare con la bocca, le labbra e la lingua è comune. Ciò è sempre un effetto collaterale che indica che i nervi periferici sono stati attivati e questo effetto collaterale rappresenta un “negativo positivo”. E’ un segno che la terapia con la metil-B12 sta funzionando. Si risolve sempre entro 4-6 mesi nonostante possa essere occasionalmente grave nel frattempo.

Mito:Metil-B12 E i Benefici Visti Per i Bambini sullo Spettro Sono Dovuti ad una Carenza.

Uno degli errori comuni che i medici fanno nel trattare con la metil-B12 è di approcciarsi a questa dal punto di vista convenzionale che abbiamo imparato nelle scuole di medicina. Noi abbiamo imparato che la B12 è una vitamina e quando noi vediamo una risposta positiva usandola terapeuticamente (crediamo) che la risposta sia dovuta alla correzione di una carenza di B12. Con la terapia con la metil-B12, un blocco principale nella riproduzione del 94% della percentuale di risposta e nell’ottenimento di un’alta percentuale di miglioramenti a lungo termine è in parte dovuto alla semantica e a come uno definisce una carenza. Nelle scuole mediche ci hanno insegnato che una carenza di B12 può essere facilmente risolta. Noi abbiamo imparato che il fegato e i sistemi di trasporto della transcobalamina B12 possano essere soddisfatti con poche iniezioni e che a causa di queste poche iniezioni ci dovrebbe essere abbastanza B12 ora immagazzinata nel corpo per soddisfare la carenza di B12 necessaria per un anno o due. Comunque, questa definizione classica e il lavoro originale furono basati su adulti con anemia perniciosa, non in bambini con autismo. Ciò che è vero con un disordine non è necessariamente vero con altri. Ciò che è osservato nei bambini con autismo in trattamento con le iniezioni di metil-B12 è che frequentemente essi regrediscono o non progrediscono allo stesso grado in cui stavano progredendo se smettono le loro iniezioni di metil-B12. E’ interessante notare che la maggior parte dei bambini che rispondono alla metil-B12 hanno, prima di iniziare le iniezioni, livelli plasmatici di B12 nel range ( tra il massimo ed il minimo).
Quindi una vera “carenza nutrizionale” interpretata da un laboratorio convenzionale e spiegata con la competenza convenzionale non può contare per la osservazione clinica del perché in primo luogo i bambini rispondono così bene alla metil-b12. Ancora di più l’interpretazione convenzionale della definizione convenzionale di carenza non può spiegare il perché questi bambini regrediscano o non progrediscano, così rapidamente come stavano progredendo, quando smettono le iniezioni. Questo perché la concezione convenzionale ritiene che le riserve di B12 saranno state senza dubbio reintegrate! Ciò di cui abbiamo bisogno è una nuova definizione di carenza che si applichi alla metil-B12 e ai bambini con autismo e ad altri ritardi e disordini neurofisiologici. Questa nuova definizione per la metil-B12 necessita di combinare la vecchia definizione – “non abbastanza per qualcosa”- con una nuova che sia sensibile al tempo “durante questo specifico periodo di tempo”- ed includa il rapporto metabolico – “a causa di questi anormali meccanismi metabolici di azione fisiopatologia”. Poichè la continua integrazione di metil- B12 che scaturisce dal lento effetto di estrazione delle iniezioni sottocutanee produce una così grande risposta clinica, la biochimica e la fisiopatologia implicano che c’è un disordine del trasporto e/o un disordine del processo metabolico che può essere superato se il sistema è foraggiato in maniera costante e non pulsante (????). Quindi una definizione più appropriata per ciò che è riscontrato clinicamente è “una dipendenza nutrizionale, sensibile al periodo di tempo, della metil-B12 con o senza una vera carenza di B12 che è modulata da processi biochimici atipici o alternativi.”

Ps. io l'ho tradotta più o meno, sorry, neuroni troppo doppati....
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#13 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 15:34:59

TRADUZIONE:

Nella mia pratica l’integrazione di acido folico segue Ps. io l'ho tradotta più o meno, sorry, neuroni troppo doppati....

Visualizza Messaggio


Cara danis,
te lo avevo detto e scritto che la B12 dovrebeb essere assunta con l'acido folinico (Lederfolin).

L'acido folinico (calcio-levo-folinato) e' la molecola biologicamente attiva del'acidco folico.

Poi b12:

Cianocobalamina che in parte viene trasformata in---> idrossocoblamima, la quale viene in parte trasformata in---->metil-cobalamina che in parte viene trasformata--->in adenosil cobalamina (dibencozide)
La metil-cobalamina ha funzioni diverse dalla adenosil-cobalamina. Metil- ed adenosil-cobalmina sono complementari.
L'Innominato" di cui sai il nome, e che al momento non puoi rivelare mi ha consgliato di usarle tutte e due a cicli alterni.

Ti mandero' copia confidenziale dell'ultima e-mail che ho ricevuto dall'innominato.
Salitissimi dal Turiddu Don Camillo

#14 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 17:27:59

danis amore mio...
Meglio cinghiale che pecora

#15 danis

danis

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.026 messaggi

Inviato 13 novembre 2007 - 17:59:32

danis amore mio...

Visualizza Messaggio


sshhhhh... vuoi farci scoprire da tutti??? :)
"La mente è come un paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Immagine inserita


"tu cerchi la risposta, ma non devi cercare fuori la risposta, la risposta è dentro di te, e però è sbagliata!" Quelo

#16 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 14 novembre 2007 - 22:15:50

sshhhhh... vuoi farci scoprire da tutti???  :)

Visualizza Messaggio


Cara Danis,
Anche se pretendi di essere in stato bradipo vedo che non hai perso il senso dell'umorismo.
Saluti da D.C.

#17 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 15 novembre 2007 - 12:43:44

link mb12 recuperato
download
http://www.drneubran...m/page2old.html
Meglio cinghiale che pecora

#18 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 15 novembre 2007 - 12:54:06

link mb12 recuperato
download
http://www.drneubran...m/page2old.html

Visualizza Messaggio

Cara Vivo in un altro post del forum ho postato alcuni siti eb sulla adenosilcobalamina (dibencozide) che ha un effetto complementare a quello della metilcobalamina.
ciao

#19 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 15 novembre 2007 - 20:56:47

Cara Vivo ....ecco

Visualizza Messaggio

un sunto della corrispondenza.che ho coon l'innominato. I suoi consigli potrebbero servire anche a voi.

Saluti
---------------------------
Estratti della corrispondenza con l’Innominato. Potrebbero essere di una qualche utilita’ anche per I cfssini italiani

8-11-07

Dear Guiseppe,
Sorry I have proved so elusive and that your ME is so severe.

Unfortunately I am not a physician so any advice I give you will come with all the caveats that spring from this fact.
I believe that it might be helpful for you to see Dr William Weir who is a clinical consultant with a very wide experience of infectious diseases and particularly ME.

There are real problems with prolonged multiple antibiotic therapy that is necessary to clear borrelia and bordetella.

The gut must be supported with a variety of supplements based on the 4Rs of

remove - any provocative material from the diet

replace - the digestive enzymes that have probably been reduced by the compromised gut

re-inoculate - with probiotics at high levels ie freeze dried organism in high quantities. And the use of prebiotics top support the introduce organisms

repair with glutamine.

A therapy that is used extensively by the late John Richardson and now by Dr Irving Spurr is intramuscular immunoglobulins as there may be something else- a virus involved. Your doctor should be able to prescribe this but he may wish to speak with Dr Spurr first.
Addressses
Dr William Weir
10, Harley Street
London W1
Phone 0207 467 8301


Ddr Irving Spurr can be contacted ny e-mail at
spurr@doctors.org.uk


I suggest that you mention my name when contacting both these doctors.

Another doctor who might have some helpful ideas is Dr Sarah Myhill
www.drmyhill.co.uk
She uses a different approach but has much experience
in these areas and can be contacted by phone see her web site for details.

Another possibility is to try vitamin B12 cobalamine as an oral sublingual tablet that avoids the need for injections. Many people find high doses, 3mg daily, of methyl cobalamine or adenosyl cobalamine helpful since this has a a wide variety of actions that support nerve and brain function and other systems.
Available from www.countrylifevitamins.com
Hope these suggestions are helpful.
Best wishes


8-11-07
Dear Guiseppe,
Thank you for your kind comments.

With regard to adenosyl-cobalamine. I think it is a matter of trying both in sequence.
Me-cobalamine allows the natural biochemical methionine cycle to be completed with the delivery of active methyl groups which play an important role in many key processes
.

1. gene methylation that acts as a control mechanism by usually switching genes off.
2. nucleic acid synthesis for growing and repairing tissues and cells.

3. synthesis of acetylcholine an important neurotransmitter.
It would also allow the sulphur cycle that is linked to the methionine cycle to function more effectively and support sulphation that is essential for gycosylaminoglycan synthesis - key components of membranes.

4. sulphation is an important process in hormone storage and some neurotransmitters eg gastrin and cholecystokinin

Adenosyl- cobalamine is a major another feature of the methionine cycle that generates S-adenosylmethionine, SAM. This has many functions and has been recommended as an antidepressant. It transfers adenosyl groups to recipient molecules that have a variety of different roles.
I would suggest that you try 3-4 weeks on Me-cobalamine and then move to adenosyl cobalamine if the methyl compound appears to have no significant effect. You just have to do the experiment on yourself I'm afraid.

It might be worth investigating the possible use of pooled human immunoglobulins which can alter the TH1 /TH2 balance and hold latent viruses in check.

Nota – Me-cobalamine = methylcobalamine = metilcobalamina

#20 anna bisol

anna bisol

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 4 messaggi

Inviato 11 dicembre 2007 - 22:59:56

salve io devo ordinare la metilcobalamina in forma sublinguale da 3 mg tramite internet. a chi la chiedo? mi potresti fornire dicitura corretta e nome del barattolo perchè ne trovo di diversi dosaggi e con percentuali varie.
ringrazio abi


TRADUZIONE POST 1
http://www.immunesup...ge/neurob12.htm

Methylcobalamina: una potenziale breccia nella Malattia neurologica.

Scienziati giapponesi hanno identificato una forma di vitamina B12 che protegge contro la malattia e...
....

L’assunzione sublinguale di metilcobalamina è una terapia naturale efficace e abbordabile ed è stato provato che sia sicura persino quando data in alte dosi.

Visualizza Messaggio



#21 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 12 dicembre 2007 - 00:12:04

Anche io vorrei provare la Metilcobalamina sub-linguale a quale sito si prende su internet,se il sito è in inglese,chi mi aiuta? Vorrei prenderne da 5 e 15 mg.da 1 mg l'ho trovata,ma è poco.Grazie.Romy,

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#22 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 12 dicembre 2007 - 01:01:04

io la prendo ma non sublinguale, come spay nasale che così la si dovrebbe assimilare tutta

Messaggio modificato da vivolenta, 12 dicembre 2007 - 01:02:03

Meglio cinghiale che pecora

#23 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 12 dicembre 2007 - 01:10:45

[b][size=7]

io la prendo ma non sublinguale, come spay nasale  che così la si dovrebbe assimilare tutta

Visualizza Messaggio


Anche spray va bene,penso sia quello che occorre a me in questo momento per vari motivi.CiaoRomy

p.s.ti ho risposto con privato

Messaggio modificato da romy, 12 dicembre 2007 - 22:17:31

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#24 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 12 dicembre 2007 - 22:16:47

Caro Johnny,ho bisogno del tuo aiuto,quando si dice che bisogna prendere da 1 a 5 mg di Metil B12 al giorno,cosa s'intende con precisione.Per me si dovrebbe intendere che si prende la sostanza pura che penso sia in polvere,la si pesa alla media di 2,5mg si mette in una capsula o in altro modo e si manda giù nello stomaco,oppure si combina con qualche liquido fisiologico e si fa una fiale da iniettare totalmente.E fino a qui'non ci piove.Per me,ma sono limitato in questo settore,anche perchè mi sarà rimasto un solo neurone valido,quando si deve prendere il prodotto a livello di spray nasale,i conti non mi tornano,per il semplice fatto che i calcoli cambiano di molto.
La cosa è dovuto al fatto che una certa quantità di sostanza deve essere sciolta in una certa quantità di liquido,ed il risultato non và preso totalmente ma a spruzzi nei giorni .Supponiamo che la bottiglietta contenga in tutto 10ml di prodotto finito,composto da liquido fisiologico+metil b12,con rapporto di 2,5 mg/ml,dovrebbe cio'far supporre che nella bottiglietta sono stati disciolt 25mg di b12 o mi sbaglio?,e quando prendo un puff di sostanza,se tale puff fosse di 1 ml,allora la bottiglietta mi dovrebbe durare 10 giorni.Ma cosi'non è perchè so'che la bottiglietta mi dura molto di più di 10 giorni,per cui un puff di sostanza che vado a sniffare deve essere molto meno di 1 ml,ma cio'mi porta di conseguenza che prendo molto meno di 2,5mg di b12 al giorno,ed anche se per via nasale viene assorbita meglio,mi sembra sempre un po'poco la quantità di vitamina che vado a prendere,anche in considerazione del fatto che si parla anche di 20/40mg al giono di metil b12 per alcuni malori importanti e nel nostro casoalmeno 5mg dovrebbe essere la dose,per le neuropatie periferiche,che potrebbe essere quella che ho alla lingua si aggira attorno ai 40 mg,che diventano 5 se sommati all'acido alfa lipoico,pensa che per la SM si parla di 60mg.Allora se i miei calcoli sono giusti ,la farmacia mi vende acqua fresca,con dosi che non servono a nulla o sbaglio.Lo chiedo a te perchè so'che te ne intendi.Ciao.Romy

P.S.

Su di un altro documento trovo che l'inventore del sistema a spray mi scioglie 1250 mcg di methylcobalamina che poi riporta a 12,5mg/ml,e ci capisco ancora meno,mentre un'altra farmacia mi scioglie 125mg di b12 creando un prodotto finale di 5 grammi.Insomma per me è un casino,tu che ne dici?,non è che siamo alle solite,la sostanza potrebbe guarirci,ma le dosi non c'è lo permettono,dimenticavo di dire che tale combinazioni sono per i bambini che soffrono di autismo.
[/B]

Messaggio modificato da romy, 12 dicembre 2007 - 22:22:40

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#25 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 13 dicembre 2007 - 14:22:19

Caro Johnny,ho bisogno del tuo ..........sono per i bambini che soffrono di autismo.[/B]

Visualizza Messaggio


Caro Romy,

Io prendo la metilcobalamina in cpr da 5mg sublinguali. Sia la metil che la adenosilcobalamina sono molto "fragili". La metilcobalaminadegrada facilmente se non preparata e protetta da una buona formulazione.
Per quella spray che vendono a Milano, per quanto ne so la preparazione in spray e' una preparazioene magistrale fatta in farmacia. Non ne conosco la titolazione, l'efficacia, ecc.
Ciao,


#26 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 13 dicembre 2007 - 16:34:37

Caro Romy,

Io prendo la metilcobalamina in cpr da 5mg sublinguali. Sia la metil che la adenosilcobalamina sono molto "fragili". La metilcobalaminadegrada facilmente se non preparata e protetta da una buona formulazione.
Per quella spray che vendono a Milano, per quanto ne so la preparazione in spray e' una preparazioene magistrale fatta in farmacia. Non ne conosco la titolazione, l'efficacia, ecc.
Ciao,

Visualizza Messaggio


Caro Joseph,dove potrei comprare la metilcobalamina da 5 mg sub-linguale,la vorrei provare .Ciao.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#27 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 13 dicembre 2007 - 19:06:09

Esco,vado dal mio farmacista,uno che ci sà fare con le preparazioni magistrali,per vedere se possiamo procurarci la metil B12,vi faro'sapere come evolve la situazione.Ciao.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#28 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 13 dicembre 2007 - 20:53:19

Caro Joseph,dove potrei comprare la metilcobalamina da 5 mg sub-linguale,la vorrei provare .Ciao.Romy

Visualizza Messaggio

io la prendo dl primo sito della lista in web uk. puoi ordinarae anche per teelfono la methylcobalamina che vendono e' di produzione americana..
Quindi ti converebbe anche vusitare i siti amercani. Ho scelto il sito inglese perche' l'ordein ti ariva il giorno successivoDagli Staes agli Uk occorrono almeno tre giorni.
Sia la metil che la adenosilcobalmina mi sono stati consigliati anche dl Professor Hooper
Eccoti alcuni siti Uk

---------------------------------------
Results 1 - 10 of about 4,540 for methylcobalamin. (0.25 seconds)

Sponsored Links

Vitamin
Essential Vitamins From Healthspan
Low Prices & Free P&P - Order Now!
www.Healthspan.co.uk

Buy Vitamin B12 1000mcg
Also B50, B6, B Complex etc.
Free UK P&P on orders over £10
www.justvitamins.co.uk

Methylcobalamin B12
Buy Methyl cobalamin in the UK
Call 0800 056 8148 Mon to Friday
www.vitaminuk.com

Methylcobalamin
Hypoallergenic pharmaceutical grade
Same-day, worldwide shipping
OrganicPharmacy.org

Methylcobalamin 5000mcg
Made, packed & shipped direct from
Wonder Labs. 120-$18.99.
www.wonderlabs.com

Vitamins Buy 1 Get 1 Free
UK Manufactured - Free Delivery
Essential for Life. Buy Now!
www.PureUltraVitamins.co.uk

Discount Vitamins
25% off branded vitamins from over
200 manufacturers. Free P&P to UK
www.discountvitaminsandherbs.com

Methylcobalamin
Compare prices from hundreds of
retailers. Find, compare and buy!
uk.shopping.com


More Sponsored Links »

Sponsored Links
Max strength Vitamin B12
www.foryourhealth.co.uk High quality, 1 or 3 mg lozenges Methylcobalamin. Free UK P&P
Methylcobalamin
www.iHerb.com Low Prices - Same Day Shipping! Over 8,000 Nutrition Supplements.
AOR Methylcobalamin - RevitalAOR Methylcobalamin 5mg, 60 lozenges. Methylcobalamin is the neurologically active coenzyme form of vitamin B12 which supports the healthy structure and ...
www.revital.co.uk/AOR_Methylcobalamin - 22k - Cached - Similar pages

Methylcobalamin Methyl B12- Secure Online OrderingMethylcobalamin, Methyl B12, Health Supplements, Herbal, Oils and Lifestyle Products On Sale Here. Check Out Our Special Offers!
www.burstingwithhealth.co.uk/pack-info/methylcobalamin.html - 14k - Cached - Similar pages

IngentaConnect Trial of ultra-high dose methylcobalamin in ...Ultra-high dose methylcobalamin was shown to promote recovery from experimental acrylamide neuropathy. Other experimental evidence suggests methylcobalamin ...
www.ingentaconnect.com/content/els/00134694/1997/00000103/00000001/art88796 - Similar pages

IngentaConnect Efficacy of methylcobalamin on lowering total ...Efficacy of methylcobalamin on lowering total homocysteine plasma concentrations in haemodialysis patients receiving high-dose folic acid supplementation ...
www.ingentaconnect.com/content/oup/ndt/2002/00000017/00000005/art00916 - Similar pages
[ More results from www.ingentaconnect.com ]

AOR Europe :: Shop for Methylcobalamin-5mg onlineDISCUSSION: Methylcobalamin is the neurologically active coenzyme form of vitamin B12 which supports the healthy structure and functioning of the brain and ...
www.aoreurope.co.uk/viewProduct_17.htm - 26k - Cached - Similar pages

Definition: vitamin B12 from Online Medical Dictionarymethylcobalamin -->. vitamin B12. <biochemistry> Member of the water soluble B vitamin group, important in the proper function of the nervous system and ...
cancerweb.ncl.ac.uk/cgi-bin/omd?methylcobalamin - 4k - Cached - Similar pages

Investigating the non-enzymatic methylation of arsenite by ...arsenite with methylcobalamin in the presence of glutathione. ... confirmed that methylcobalamin acts as a methylating agent for arsenite in the presence of ...
www.rsc.org/ej/JA/2004/b306947h.pdf - Similar pages

Seek Natural B12, Vitamin (Methylcobalamin), Sublingual Liquid ...Methylcobalamin is the active, functional form of vitamin B12 and the sublingual delivery ensures better utilization (most B12 vitamin supplements are ...
www.seeknatural.co.uk/product-1123.html - 21k - Cached - Similar pages

methylcobalamin (CHEBI:28115)Chemical Entities of Biological Interest (ChEBI) is a freely available dictionary of molecular entities focused on 'small' chemical compounds.
www.ebi.ac.uk/chebi/searchId.do?chebiId=CHEBI:28115 - 51k - Cached - Similar pages

theSimonClinic - Psychiatry Without DrugsIndeed Methylcobalamin is now being used in Europe and Japan to treat a plethora of ... Methylcobalamin reaches the parts other coenzymes cannot reach ...
www.psychiatrywithoutdrugs.co.uk/methylcobalamin.htm - 18k - Cached - Similar pages



Result Page: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Next


Download Google Pack: free essential software for your PC




Search within results | Language Tools | Search Tips | Dissatisfied? Help us improve





--------------------------------------------------------------------------------
Google Home - Advertising Programmes - Business Solutions - About Google

#29 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 13 dicembre 2007 - 21:03:01

Con L'inglese sono zero,mi potresti guidare per fare l'ordine,per pagare ho il sistema paypall.Ciao.grazie.Romy

Messaggio modificato da romy, 13 dicembre 2007 - 21:03:42

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#30 joseph1951

joseph1951

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 604 messaggi

Inviato 13 dicembre 2007 - 21:36:54

Con L'inglese sono zero,mi potresti guidare per fare l'ordine,per pagare ho il sistema paypall.Ciao.grazie.Romy

Visualizza Messaggio


Non so se www.foryourhealth.co.uk acetta anche il pay pal. Sul sito www.foryourhealth.co.uk c'e anche il rimando al sito per i residenti non UK. Se hai dei problemi con il pay pal te la posso comperare io in Uk e poi inviartela
Ricevola fattura regolare da questo negozio (come da tutti gli altri.
60 compresse di methylcobalamina da 5mg mi costano Lire sterliene 22.95, Cioe circ 35 euro. POi la spedizione inItalia per raccomandta assicurata (se poi l'asicurata per l'italia la fanno ancora). Spedisco pacchi di compresse di oli di pesce pesce di vitamine ecc. a vari amici) Una spedizione first class assicurata per almeno 500 Lire sterline in caso di nancata consegna al mittente mi viene a costare emdiamente dalle 5-alle 10 sterlien (a secodna del peso e dell'importo assicurato. Nel caso di una bocetta di plastica con 50 cpr di methylcobalamina (assicurata me lac avo con circa £5 (circa 7 euro).

SE me arrivano i soldi che mi devono arrivare prima di Natale faro gliordini negli states per la metilcobalamina e la aadenosilcobalamina. Negli States costano molto meno ma, per le spedizioni fuori dagli Stati Uniti richiedono ordini di importo minimo di 100 dollari. POi quanto staro' bene (spero) faro' un salto a New York per irempire la valigia di supplementi vari. Costano molot meno che negli UK. In Italia hanno costi proibitivi. Con un'Offert speciale posso fare Londra New York + 4 giiorni al Marritot hotel per 300 dollari. Costa meno del volo Ryanair Stansted - Forli' . e viaggio epernottamento a Ferrara!. Solo di taxi per andare a Stanstead mi ci vogliono £100 (ovvero $200)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.