Vai al contenuto

Foto

Lettera dell'Associazione Cfs di Aviano


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 VITTORIA

VITTORIA

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.391 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma

Inviato 09 agosto 2007 - 11:02:56

Dal sito http://www.salutemed.it/cfs/ "news"


10 luglio 2007

Att.ne Mario Mauro
Vice – President of the European Parliament
European Parliament,
Office ATR 00 L 002,
Rue Wiertz,
B-1047 Brussels (Belgium)



Oggetto: Lobby for European ME-Research Program


La Sindrome da Stanchezza Cronica (CFS) è una malattia molto invalidante che colpisce persone soprattutto giovani influenzandone pesantemente la qualità di vita.
La C.F.S. Associazione Italiana, un’associazione di ammalati, si è costituita nel 1991 ad opera del Prof. Umberto Tirelli, Direttore del Dipartimento di Oncologica Medica dell’Istituto Tumori di Aviano – Pordenone, che è stato il primo in Italia a riscontrare casi di C.F.S.
Attualmente la nostra associazione conta circa 150 iscritti, ma si stima che in Italia le persone affette da questa malattia siano circa 200-300.000.
La ricerca internazionale e italiana ha permesso in questi anni di definire esattamente questa complessa sindrome (spesso confusa con la depressione) e di delineare alcuni dei meccanismi immunologici e genetici che la caratterizzano.
Tutto ciò ha comportato l’adozione di una terapia farmacologia che ha avuto benefici per alcuni pazienti, ma non per tutti.
E’ quindi doverosamente auspicabile che la ricerca su questa sindrome continui con ancora maggior sforzo per arrivare a comprendere appieno i meccanismi di attivazione al fine di formulare delle cure efficaci per tutti i pazienti.
E per questo, noi sosteniamo la campagna della STOA per promuovere l’European Me-Research program.


Auspichiamo che tutti i ricercatori europei attivi in questo campo si riuniscano per portare avanti un progetto comune.
Chiediamo pertanto al Parlamento Europeo che appoggi questa importante iniziativa e stanzi i fondi necessari alla ricerca. Noi ci impegniamo a sostenere i ricercatori italiani divulgando i risultati delle loro ricerche. Ci impegniamo inoltre a sensibilizzare ancora di più i politici italiani affinché riconoscano pienamente la CFS che è già stata inserita dal Ministero della Salute nell’edizione del “Clinical Evidence 2002-2003”

Cordiali saluti.



__________________________
Presidente: Giada Da Ros
CFS ASSOCIAZIONE ITALIANA


__________________________
Prof. Umberto Tirelli
Direttore Dipartimento
Oncologia Medica
Unità CFS

VITTORIA
Amministrazione CFSitalia

-------------------------------------------------------
"Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite e alle diagnosi mediche. Ricordate che l'autodiagnosi e l'autoterapia possono essere pericolose"
==============================


"Il senso della vita
è dare senso alla vita”

(R.Steiner)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.