Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

Rimuovere on non rimuovere


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 PAOLO69

PAOLO69

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 23 messaggi

Inviato 17 maggio 2007 - 14:07:56

Ciao cosi' come l'ho trovato lo posto a chi potesse cosi' come me essere interessato... ciao

http://web.tiscali.i...nto/page3_1.htm


paolo

#2 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 17 maggio 2007 - 15:49:44

Paolo,non ho letto tutto il documento,ma penso che vada a sostegno dell'amalgama in bocca.Non c'è dubbio alcuno che migliaia e migliaia di persone pur evendo molte amalgama ai denti,riescono a vivere senza problemi apparenti nè degni di nota.Io stesso ho vissuto 30 anni con amalgama,senza problemi di salute o quasi,quel quasi è dovuto al fatto che per decenni ho avuto una certa leucocitosi,di cui non si è mai riuscito a capire l'origine,al punto che non ci ho dato piu'retta.Nonostante cio'le mie energie erano superlative,in tutti i sensi.Ma all'inizio degli anni novanta impattai in un fatto per me molto spiacevole,tutto il mio equilibrio subi'una forte scossa,ci furono ripercussioni forti a livello affettivo ed emozionale,la cui durata ando'oltre ogni mia aspettativa.Non subito,ci vollero anni,per rendermi conto che iniziavo a perdere colpi.Constatato cio'fui costretto a fermarmi per capire cosa mi stava succedendo.La ricerca fù difficile,ma una cosa mi fù chiaro,avevo passato il limite di sopportazione del mio organismo,che sotto il peso della sommatoria di tutti i vari insulti,iniziava a dirmi adesso basta.Fu'in quell'epoca che mi misi a studiare la questione amalgama,constatai che anche il mio dentista ed il suo collaboratore,che si dilettavano con l'amalgama iniziarono a soffrire di tanti sintomi,raccolsi una confidenza intima del mio dentista dell'epoca,che mi face pensare,alla fine decisi,l'amalgama doveva sparire dalla mia bocca,ma come?.Dalle mie parti non vi erano dentisti capaci di mettere in pratica alcun protocollo di rimozione,poi una serie d'imprevisti sfortunosi mi condussero all'estrazione di alcuni elementi importanti,da qui'la decisione di fare piazza pulita e mettere le protesi,1 o 2 di queste amalgama si staccarono e le ingoiai con il cibo.Non so'che fine hanno fatto,ma penso di averle allontanate con le feci.Fù cosi'che caddi dalla padella nella brace,ma la mia leucocitosi spari'come d'incanto,e verso la fine del 2003 mi sentii guarito.Cosi'non e stato perchè sono incappato in altri problemi stressanti,la mia storia infinita con le protesi e la malocclusione con la quale sono obbligato a vivere,cosa che non supponevo e che non avevo pensato minimamente.Gli ultimi anni sono stati i piu'stressanti della mia vita,ho avuto la forza di reggere all'impatto,ma ti assicuro che se avessi avuto ancora le amalgama in bocca,non so'che fine avrei fatto.Sono sicuro che il mio sistema immunitario ha avuto un gran sollievo senza amalgama,e mi ha potuto aiutare nonostanto lo stress indicibile che ho subito e che sto'subendo.Mettici pure il fatto che che nel frattempo ho preso anche la candida,per contagio da strumenti dentistici infetti e tira il conto.Altra cosa,le perenne infezioni alla prostata ed urinarie,che mi condussero persino in ospedale,per non parlare di altre infezioni a cui ero soggetto,tutte cose che ora ringrazio Dio,oltre al fatto di aver eliminato le amalgama.Per chiudere cosa ho cercato di dirti,che le amalgama sono un lusso che un organismo sano puo'permettersi,ma a patto che non si sommino altri insulti di vita.Come diceva il grande TOTO'è la somma che fà il totale.Ti saluto.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#3 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 17 maggio 2007 - 16:21:29

Paolo già che mi trovo ti posto anche un mio vecchio post di 4o5anni fà,da dove si capisce meglio perchè l'amalgama è subdola.Ciao.Romy

Caro xxxxx mi chiedi se l'amalgama mi ha fatto danni.Per me non ci sono dubbi a riguardo.Certamente non da sola a voler essere preciso al 100%.Ma la parte da leone l'ha fatto senz'altro.Ci sarà anche stato un po'di stress di vita in piu' a peggiorare le cose,come pure il farmaco sbagliato al momento sbagliato,ma se non avessi fatto incetta di schifezze in bocca,il mio organismo si sarebbe sicuramente ben difeso,senza grossi danni.L'amalgama,non fà danni diretti all'organismo,ma indiretti.Costringe il sistema immunitario ad un lavoro incessante,lento ma continuo, cio' indebolisce l'organismo con forte ed inutile perdita di energie,e nel contempo lo rende vulnerabile ai normali attacchi da parte di virus,batteri,parassiti esogeni,mentre quelli endogeni escono dal sistema di controllo e diventano patologici anch'essi.Praticamente è colpevole di azione diversiva e sfiancante nei confronti dei sistemi proposti alla difesa e depurazione organica.Il sistema energetico è il piu'rovinato.Da qui' le reazioni a catena a tutti i livelli,con i sintomi piu'strani,e quando le tossine invadono il S.N.C. iniziamo a soffrire di sintomi che spesso spingono il medico a prescrivere psicofarmaci.Qui' inizia il vero circolo vizioso, infatti tali farmaci agiscono sui neuro-trasmettitori e i relativi recettori squilibrandone l'organizzazione naturale,all'inizio in senso funzionale,ma col tempo arrivano anche a modifiche materiali degli stessi.Cio' mette in moto una serie di ordini sballati diretti agli organi ed ai sistemi/apparati dell'organismo,che finiscono col peggiorare i sintomi di partenza e crearne dei nuovi.I tre grandi sistemi cioè nervoso-endocrino-immunologico vanno in tilt e si compromettono a vicenda senza sosta.Tali sintomi vengono analizzati e catologati e si finisce col parlare di patologie tipo:C.F.S.- M.C.S - F.M. - P.T.S.D. ecc.ecc..praticamente tutte compreso le peggiori,di cui non si capisce nulla ( o troppo???) e per cui mancano le terapie adatte (o c'è ne sono troppe????).Vedi come una pallina di neve(Amalgama ed altre) alla fine ha creato una valanga, con noi sotto.Tu dirai se cosi' fosse perche' non si provvede a mettere in atto le misure adatte,risolvendo cosi' tante sofferenze.La cosa non è facile,credimi,i danni di cui parlo si istaurano nel lungo tempo, tutti, all'inizio siamo costretti a rivolgerci alla medicina sintomatica,che in cambio di un po' di miglioramento iniziale,ci prepara il baratro del dopo. E poi bisognerebbe cambiare troppe cose e abolirle,a cominciare dall'amalgama,ma non è la sola.Termino qui',altrimenti il discorso potrebbe portarci troppo lontano,ed inutilmente, per quando mi riguarda.
Ciao.Romeo

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#4 Marco

Marco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.039 messaggi
  • Location:Parma
  • Interests:Fede in Dio, natura, montagna, bicicletta (una volta piu' che altro)

Inviato 17 maggio 2007 - 19:40:17

Purtroppo, e mi spiace dirlo, l'amalgama è potenzialmente molto dannosa per l'organismo e la salute dell'uomo.

E qui parla una persona, IO, che si ritrova con valori elevatissimi di mercurio in corpo, valori che possono essere dovuti solo ed esclusivamente alle 13 amalgame che avevo in bocca e a null'altro.
Purtroppo come me, tante e tante altre persone sono vittime del mercurio presente nelle amalgame dentali, con danni talvolta di estrema gravità.
Questo naturalmente non vuol dire che tutte le persone che hanno amalgame sono destinate a stare male.... ciò nondimeno il rischio c'è e i sintomi da intossicazione da mercurio possono spuntare anche di colpo in maniera molto violenta.

Caro Romeo, qui mi tocca dissentire con te quando scrivi che le amalgame sono un lusso che un organismo sano può permettersi, ma uno malato no.
Io prima di iniziare ad accusare i miei primi problemi fisici (nel 1997) ero sano come un pesce nato in un mare incontaminato; poi il mercurio ha iniziato a "lavorare" il mio organismo, minando piano piano, gradualmente ma progressivamente, la mia salute.

In tutta sincerità io vi dico per esperienza personale: non credete a chi vi dice che l'amalgama è innocua.... NON E' INNOCUA, tutt'altro. Magari la fosse.... ma non la è.
Detto questo voglio ribadire un altro concetto: non è detto che chiunque abbia delle amalgame in bocca andrà incontro a dei problemi di salute: grazie al Cielo non è così e la maggior parte delle persone, almeno credo, vive serena e felice anche con le amalgame in bocca. Tuttavia... chi può dire di essere sicuro di essere immune da questo tipo di problema?


:)

#5 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 17 maggio 2007 - 21:22:33

Caro Marco,non è sempre facile esprimersi via forum tramite la scrittura a voce sarebbe molto piu'facile, ma spero si sia capito che critico e temo le amalgama al punto che mi son fatto strappare i denti amalgamati da bocca.Quando ho detto:le amalgama sono un lusso che un organismo sano puo'permettersi, ho aggiunto:ma a patto che non si sommino altri insulti di vita.Come diceva il grande TOTO'è la somma che fà il totale,questo per spiegare perchè non tutti si ammalano,come hai detto anche Tu nel tuo intervento.In pratica voglio dire che l'amalgama fà sempre male,ma te ne accorgi quando la misura inizia ad essere piena.Poi la faccenda del mercurio ne abbiamo parlato a proposito del mio mineralogramma,quando ho detto che dipende anche dalla quantità e qualità dei minerali che antagonizzano il mercurio,come il ferro,selenio,zinco e zolfo per dirne 4 importanti, ma ce ne sono anche altri.Comunque è assodato che il mercurio,amalgama ed altri metalli pesanti e tossici fanno sempre male alla salute,su questo non si discute.Ti abbraccio.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#6 Marco

Marco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.039 messaggi
  • Location:Parma
  • Interests:Fede in Dio, natura, montagna, bicicletta (una volta piu' che altro)

Inviato 19 maggio 2007 - 13:49:53

O.K. Romy, grazie per la precisazione. :)

Avevo inteso una cosa diversa, ma ora ho capito bene il senso del tuo discorso.

Una cosa però stuzzica la mia curiosità e ti vorrei chiedere: quando hai scoperto la pericolosità delle amalgame, come mai hai deciso una soluzione "drastica" come quella di estirpare i denti, piuttosto che una rimozione protetta delle tue amalgame? Ti è stata consigliata una soluzione del genere (a me pare un pò strano che un dentista consigli una cosa del genere.... è molto più facile che il dentista dica che le amalgame non fanno nulla di male) oppure è stata una decisione tutta tua?
Rispondimi solo se vuoi.

Un abbraccio "METAL FREE" a te.


B)

#7 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 19 maggio 2007 - 16:04:38

:) ciao Paolo
anche io penso come Totò
perciò ho deciso ,avendo solo 2 amalgame di mercurio ,di incominciare a ridurre tutte le possibili fonti di tossine di cui la più importante ,come riconosciuto da miriadi di ricerche ,è l'intestino disbiotico anche se questo può essere influenzato a sua volta dalle amalgame.
vorrei comunque rilevare che l'articolo è del 99 e da allora forse le cose sono cambiate.

Ora vorrei raccontarvi una mia storia che mi ha colpito : B)
circa 15 anni fa,quando ho incominciato ad avere i primi sintomi di malessere della "fibromialgia"tra virgolette poichè forse è altro,decisi di fare una vacanza una settimana in montagna in svizzera per vedere se avesse giovato ai miei malesseri.
Portai la bicicletta e la macchina fotografica ,le mie passioni.
un giorno stavo fotografando una chiesetta molto carina con intorno un cimiterino che era un giardino fiorito,mentre stavo scattando con la macchina fotografica uscì dalla chiesina una donna particolare con un cappellino e un cesto di mele,mi si avvicinò e mi donò delle mele.
La ringraziai con stupore chiededomi perchè mi avesse regalato le mele.
Il giorno dopo camminando in montagna la incontrai lungo un sentiero ,mi fermai per ringraziarla e per dirle che le meline erano buone...ci fermammo a parlare, un pò male poichè lei era tedesca,...mi raccontò che lei frequentava quel posto poichè lì facevano dei convegni Steineriani e che lei un tempo si era ammalata e che attraverso Steiner scoprì che i suoi malanni venivano dalle amalgame di mercurio e che guarì dopo averle tolte...idem suo fratello.
Notare che lei non sapeva che io avevo gli stessi disturbi che lei aveva avuto,ne parlai in seguito
Questo mi colpì.....forse un segno del destino?
non detti troppo peso a questo pensiero e non ci pensai più per molti anni finchè dopo aver letto tante cose sul mercurio il pensiero ogni tanto torna a farsi vivo..
e se fosse un segno del destino?....se la signora delle mele fosse una sensitiva?....
A voi che effetto fa questa storia...?
ciao NEVE

"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#8 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 19 maggio 2007 - 19:50:39

O.K. Romy, grazie per la precisazione.  :)

Avevo inteso una cosa diversa, ma ora ho capito bene il senso del tuo discorso.

Una cosa però stuzzica la mia curiosità e ti vorrei chiedere: quando hai scoperto la pericolosità delle amalgame, come mai hai deciso una soluzione "drastica" come quella di estirpare i denti, piuttosto che una rimozione protetta delle tue amalgame? Ti è stata consigliata una soluzione del genere (a me pare un pò strano che un dentista consigli una cosa del genere.... è molto più facile che il dentista dica che le amalgame non fanno nulla di male) oppure è stata una decisione tutta tua?
Rispondimi solo se vuoi.

Un abbraccio "METAL FREE" a te.


B)

Visualizza Messaggio


Marco,ti prometto che ti diro'come è andata la mia storia,che io chiamo storia infinita,ti anticipo che è stato il risultato di uno strano fato nel mio caso,dovuto anche al fatto che chissà perchè,io ho il record nell'aver incontrato i medici piu'incapaci che esistono,o che si son divertiti a sbagliare con me,come spinti da un disegno predeterminato.In effetti,quanto ci penso,dico,ma come è potuto accadere una cosa cosi',ma un tassello alla volta,mi son trovato spalle al muro,ed adesso non so'che pesci prendere,ne a chi rivolgermi,e mi tocca d'arrangiarmi da me,ma posso fare veramente poco nella situazione in cui mi trovo,l'ultimo dentista che ho consultato,prima ha fatto una cosa alla mia protesi,e poi mi ha scritto di voler fare il contrario di quello che ha fatto,come se si fosse dimenticato del lavoro fatto.Non mi meraviglio piu'di nulla,i dentisti non capiscono nulla di protesi mobili,s'imbarcano in operazioni che hanno una certa difficoltà,e poi si arenano come tanti stupidi.La verità è che vogliono risolvere problemi di protesi,usando solo quel poco d'esperienza che hanno,ed a occhio,non hanno gli strumenti moderni per verificare il lavoro fatto,ma il discorso è infinito,e solo a parlarne mi stanco e mi viene il volta stomaco.Non so'se sono io lo sfortunato,o se si sono consorziati tutti contro di me,ma i medici quando si misurano con un mio problema,non riescono a fare nulla di buono.Per farti qualche esempio,sette interventi ai turbinati,fatti in giro per l'Italia,sto'al punto di partenza,e con l'ultimo intervento una fortissima emorragia.Otto oculisti consultati per mettere gli occhiali,ho fatto collezioni di lenti negli ultimi 2 anni,risultato sto'senza occhiali,e non ci capiscono nulla,ed anche parlare di cio'ci vorrebbe una giornata.Con le protesi,sono circa 4 anni,collezione di protesi,ed oggi sono costretto a stare senza vivendo con una gravissima malocclusione.Credimi è come una maledizione,ed oggi sono diventato anche un po'sfiduciato.A breve ti faccio il racconto di come sono rimasto senza i denti.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#9 PAOLO69

PAOLO69

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 23 messaggi

Inviato 19 maggio 2007 - 20:49:39

Grazie per aver continuato a parlare delle amalgame.. il fatto e' che il mio dentista e' propenso a toglierle per via dell'estetica e io non l'ho tirata a lungo la storia della mia malattia.. e' che lui me le vuole levare in un ora perche' dice che il blocco che si e' formato e' facile da levare il quanto si e' cristalizzato e il mercurio neutralizzato... che faccio seguo il suo consiglio? che dite? sara' pericoloso?
lui ne ha gia' tolte... con zero problemi a sentire lui...

grazie

Paolo

#10 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 19 maggio 2007 - 21:13:39

Grazie per aver continuato a parlare delle amalgame.. il fatto e' che il mio dentista e' propenso a toglierle per via dell'estetica e io non l'ho tirata a lungo la storia della mia malattia.. e' che lui me le vuole levare  in un ora perche' dice che il blocco che si e' formato e' facile da levare il quanto si e' cristalizzato e il mercurio neutralizzato... che faccio seguo il suo consiglio? che dite? sara' pericoloso?
lui ne ha gia' tolte... con zero problemi a sentire lui...

grazie

Paolo

Visualizza Messaggio


Paolo vedi i film sui fumi di mercurio,il link è sotto la mia firma,apri la pagina e clicca sui 3 films,e ti renderai conto,anzi li fai guardare anche al tuo dentista.Tu gli devi dire che non sei al 100% con la salute,e che non vuoi peggiorarla.Ciao.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#11 Marco

Marco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.039 messaggi
  • Location:Parma
  • Interests:Fede in Dio, natura, montagna, bicicletta (una volta piu' che altro)

Inviato 20 maggio 2007 - 01:15:56

Per Paolo:
Togliere le amalgame per via dell'estetica? Mamma mia.... se è solo questo il motivo per cui vuole togliertele dubito fortemente che questo dentista userà delle precauzioni per la loro rimozione.
Togliertele (se hai usato il plurale vuol dire che sono più di una) in una sola volta? Per carità..... caro Paolo le amalgame vanno SEMPRE rimosse con protocollo di rimozione protetta, vanno rimosse UNA ALLA VOLTA e possibilmente con un adeguato tempo di intervallo tra un dente e l'altro, minimo 2 settimane, ma meglio un mese o anche 40 giorni. Io avevo 13 amalgame e ci ho messo più di un anno a rimuoverle tutte!
Se poi tui hai dei problemi fisici (e chissà mai che non dipendano proprio dalle amalgame che hai in bocca e quindi dal mercurio che potresti avere accumulato nel corpo) devi prestare ancora maggiore attenzione a queste cose. Mio consiglio personale: scantona immediatamente questo dentista e rivolgiti a un dentista di cui sei SICURO che esegua la rimozione con tutte le precauzioni (mai troppe) del caso. Non ti preoccupare se eventualmente questo dentista dovesse trovarsi a una certa distanza da te.... vai da lui ugualmente! 100, 1000 volte meglio sobbarcarsi un pò di Km in più e fare le cose per bene, che andare da un dentista che non conosce (o non vuol conoscere) certe problematiche, facendoti correre il rischio di farti ulteriormente peggiorare la tua situazione di saluto.
Caro Paolo, per esperienza diretta sul problema in questione ti dico: vacci con i piedi di piombo e sii prudentissimo su questo genere di cose. La pericolosità di certi interventi fatti senza precauzioni possono essere devastanti!


Per Romeo:
Aspetto sicuramente la tua storia, anche se mi immagino già, come da te anticipato, che sia una storia tutt'altro che bella!
Mai dire mai però.... chissà mai che la tua storia non si possa risolvere con un lieto fine? :) Il fatto che tu conosca in buona parte sicuramente il motivo preciso dei tuoi problemi è già di per se una cosa positiva.


Per Neve:
Grazie Neve per averci raccontato questa bella storia che io trovo molto significativa.
Anch'io come te penso che certi incontri, certe situazioni non sono casuali.... quindi prenderei molto sul serio quello che ti ha raccontato questa gentile signora.
Che fosse sensitiva? chissà.... magari era solo una persona che ha capito la causa dei suoi problemi (e di quelli di suo fratello) e grazie al Cielo ne è uscita.
E sempre grazie al Cielo, mi verrebbe da dire, questa signora era tedesca, perchè il problema amalgame & mercurio è stato scoperto e approfondito proprio in Germania, terra in cui, sotto questo aspetto, sono pionieri e molto più avanti che in ogni altro luogo nelle conoscenze e nella diffusione di questo problema.
Fosse stata di un altro paese chissà.... forse remerebbe ancora in alto mare.



Un saluto ricolmo di speranza a tutti.

B)




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia.it e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrà essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.