Vai al contenuto

Foto

statistica Canada 2002- 2003


  • Per cortesia connettiti per rispondere
7 risposte a questa discussione

#1 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 17 gennaio 2007 - 20:50:04

articolo da:

THE LONDON FREE PRESS

Molti soffrono i sintomi di mistero

Lunedì, 15 gennaio 2007

Dal CP

TORONTO -- Più di milione canadesi stanno soffrendo dai sintomi delle circostanze che non possono definitivo essere diagnosticate con gli esami fisici o la prova medica, secondo le statistiche Canada.

L'agenzia ha riunito i dati dalle indagini di salute della Comunità da 2002 e 2003 per i canadesi ha invecchiato 12 e l'eccedenza.

Le indagini hanno rivelato che cinque per cento dei canadesi hanno segnalato i sintomi fisici medicamente non spiegati relativi ai termini quali la sindrome cronica di affaticamento, il fibromyalgia e la sensibilità chimica multipla.

“L'unicità di queste tre circostanze era che completamente non sono spiegate medicamente,„ ha detto il parco di Jungwee delle statistiche Canada.

“Così i pazienti con queste circostanze possono avere difficoltà speciale nella scoprire il loro stato e calcolare fuori che cosa fare, perché non ci è senso ottenere una diagnosi specifica e là è senso definito e costante trattarlo uno.„

Circa 1.3 per cento della popolazione hanno segnalato la sindrome cronica di affaticamento, che è caratterizzata dal tiredness estremo.

Circa 1. 5 per cento hanno segnalato il fibromyalgia, che coinvolge il dolore cronico, durevole più di tre mesi, almeno in 11 di 18 zone del corpo.

E 2.4 per cento hanno segnalato la sensibilità chimica multipla, dove la gente sviluppa una gamma di sintomi quando sono esposte ai prodotti chimici sintetici.

Più di un fifth di quelli con queste circostanze inoltre hanno avuti almeno un disordine psichiatrico quale la depressione, il disordine bipolare o disordine di panico.

I dati dall'indagine 2003 inoltre hanno trovato che altretante donne hanno segnalato due volte i sintomi di ciascuna delle tre circostanze confrontate agli uomini.

Più di 25 per cento della gente con le circostanze inoltre hanno segnalato avere bisogno dell'aiuto con le procedure quotidiane.
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#2 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 17 gennaio 2007 - 21:33:05

Questo è il regalo del futuro,lo dico da molto tempo,la medicina ufficiale sarà costretto a fare il mia culpa prima o poi.Siamo davanti ad un momento storico,la natura ha detto stop agli insulti,prevedo per il futuro molti fallimenti di grandi società.I ricercatori stanno fingendo,lo possono fare ancora per poco,poi dovranno ammettere le evidenze.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#3 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 17 gennaio 2007 - 22:20:47

per me potrebbe essere benissimo un'infezione virale che si diffonde sempre più
come ce ne sono tante, vedi erpes v. EBV. ecc.
ciao epione

Messaggio modificato da epione, 17 gennaio 2007 - 22:21:52


#4 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 17 gennaio 2007 - 23:01:22

Dovremmo essere il risultato dell'evoluzione umana.
Ma lo zampino messo nella natura sta facendo gia da tempo le sue vittime.
Vuoi questo vuoi quello fato sta che in questo periodo storico le notizie circolano come non mai...
Meglio cinghiale che pecora

#5 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 18 gennaio 2007 - 00:44:13

per me potrebbe essere benissimo un'infezione virale che si diffonde sempre più
come ce ne sono tante, vedi erpes v. EBV. ecc.
ciao epione

View Post



tutti nella vita hanno contratto il virus EBV (me lo ha detto il medico)
abbiamo tutti gli anticorpi.
ma diventa attivo quando il sistema immunitario è debole.
sogni d'oro NEVE
"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#6 Marialuisa

Marialuisa

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 892 messaggi
  • Gender:Female

Inviato 18 gennaio 2007 - 09:59:28

Io non ho mai contratto il virus della mononucleosi, dagli esami fatti non risulta, in compenso risulta il citomegalovirus che non è una bella compagnia : meno male che si risveglia solamente a periodi e , dove si va' a posare, fa' il suo danno e poi ritorna dormiente nel sistema linfatico ... :(

Mah......, la situazione CFS /FMS/MCS è troppo complessa e le ipotesi possono essere tante : sta' di fatto che, nello sconvolgimento generale del pianeta , il nostro corpo reagisce come puo', anche sull' "onda" del destino .... :)

J.Milton dice : " non amare e non odiare la vita : il tempo che vivi cerca di viverlo al meglio e lascia decidere al cielo quanto e come debba essere"

Felice giorno a tutti ! :)

Luisa ;)

Se vuoi visitare il mio sito web: clicca qui:

#7 Cocci

Cocci

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.285 messaggi

Inviato 18 gennaio 2007 - 12:29:10

ciao Maria Luisa
hai anche ragione..dobbiamo fare del nostro meglio ma non preoccuparci troppo e lasciare fare al destino.
Cercare di vivere serenamente il più possibile .
per non crearci altri stress che ci farebbero ammalare ancora di più. :)

la teoria che io appoggio comunque mi sembra nel nostro caso e nella maggior parte dei casi la più provabile o comunque la prima di cui tener conto perchè la piu semplice da risolvere sopratutto per la prevenzione e la precocità nelle cure.

Penso sopratutto ai giovani :( che con una vita meno stressata :) , più salutare e una dieta adeguata al mondo in cui viviamo possano affrontare con maggior sicurezza e prevenire le malattie.(come diceva la dott. Kousmine)

altre teorie potrebbero essere: ;)

Micoplasma o altri patogeni da ricerche biologiche sulle armi biologiche,o usciti per sbaglio da qualche altra ricerca .(ma cosa ci possiamo fare?)

squilibri degli ecostemi.(che si ricollega comunque a quanto ho gia scritto sopra)
sostanze tossiche ingerite,inalate,campi elettromagneti ecc..
ci vorrebbe più informazione e consapevolezza da parte di tutti per cambiare ognuno a suo modo la rotta.

proprio ieri sulla tv svizzera hanno fatto un programma sui campi eletromagnetici in relazione alle malattie.

Cara Luisa
cosa ci posso fare se sono "curiosa "... :(
un abbraccio NEVE

"una carta del mondo che non contiene il Paese dell'Utopia non è degna nemmeno di uno sguardo ,perchè non contempla il solo Paese al quale l'umanità approda di continuo.E quando vi getta l'ancora ,la vedetta scorge un Paese migliore e l'Umanità di nuovo fa vela"
Oscar Wilde

#8 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 20 gennaio 2007 - 00:48:56

certo è vero che in molti abbiamo preso la mononucleosi, e tanti altri il CMV.ecc., io volevo dire che se per qualche motivo un virus "nuovo" passa all'uomo
(che è quello che sostiene il dott. Martin) come molto probabilmente è accaduto per l'hiv, l'effetto potrebbe essere benissimo quello della CFS/FMS ;pensate è una malattia in espansione , con casi nello stesso nucleo familiare o quello di lavoro, o nelle amicizie, che colpisce di più le categorie di individui che lavorano per molto tempo a contatto con le stesse persone con oggetti in comune nello stesso ambiente,infermieri e insegnanti,che produce danni ad organi e disturbi neuro psichiatrici , stanchezza/sonnolenza ,sitema imm. sempre all'attacco e scombussolato; PROPRIO IL COMPORTAMENTO TIPICO DI MOLTI VIRUS.
altro che ambiente, o metalli p. o stress, o alimenti ecc. ecc.
intendiamoci qualcosa fanno anch'essi ma è marginale.
aprite gli occhi e guardatevi attorno ,sono sicuro che molti di voi vedranno in alcune persone vicine gli stessi sintomi +o-
notte
Epione




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.