Vai al contenuto

Foto

RINNOVO PATENTE B PER INVALIDO CIVILE


  • Per cortesia connettiti per rispondere
14 risposte a questa discussione

#1 Eli

Eli

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 135 messaggi
  • Location:prov. NO
  • Interests:erborista

Inviato 06 gennaio 2007 - 16:33:01

ciao a tutti

devo rinnovare la patente che mi scade inizio febbraio...
da quando ho l'invalidità civile, 2 anni, non mi ha mai chiamato nessuno per fare accertamenti per la guida...
ora devo organizzarmi in modo diverso per rinnovare la patente visto che ho anche l'invalidità ?
al medico che mi visita dovrò dirgli che sono anche invalida al 75% ??

mi pare che qualcun'altro aveva già percorso queste pratiche.....
grazie
un abbraccio
Eli

#2 stregatta

stregatta

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 97 messaggi
  • Location:Bergamo
  • Interests:restare a casa, godermi la famiglia, i miciotti e così cercare di migliore il mio stato di NON salute...........<br /><br />avere più tempo da dedicare a me stessa e a chi si trova nella mia situazione..........

Inviato 06 gennaio 2007 - 17:51:25

Ciao Eli, posso risponderti io perchè ho già fatto questo percorso.

L'ASL quando concede l'invalidità ad un cittadino sarebbe tenuta a comunicare alla Motorizzazione Civile del cambiamento dello stato di salute del conducente; di solito lo fa a campione..............nel mio caso avendo chiesto il tagliando x disabili, perchè devo arrivare a destinazione, se esco e mi muovo, l'ASl stessa ha fatto la segnalazione e nell'agosto scorso ho dovuto sottopormi a visita x revisione della patente B...........per fortuna mi scadeva a fine anno e così non sono stati soldi buttati al vento...............

mi hanno fatto "rivedibile" dopo 2 anni.......

ti conviene comunicarlo, perchè devi cmq passare una visita e poi decideranno loro; anche perchè tu hai il 75% e non è poco.

Ma vai serena perchè ho visto persone messe malissimo, anziani etc. etc. che hanno passato la stessa visita......x i casi dubbi, al limite fanno la revisione ogni 6 mesi.

Nel mio caso, essendo la CFS non codificata, non assumendo farmaci psicotropi importanti, solo una leggera benzodiazepina la sera x dormire, è stato qst il verdetto della commissione.

Auguri di Buon Anno ...........Raffaella

Non vi è vera guarigione senza la pace dell'anima e la gioia interiore.....E. Bach


#3 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.831 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 06 gennaio 2007 - 19:33:32

Difficile consigliarti Eli,
a me, non appena ho fatto la domanda d'invalidità civile, hanno subito notificato la cosa alla motorizzazione, quindi l'usl mi ha chiamato per una visita e li sono iniziati i problemi, le commissioni mediche USL e Patente sono sempre formate dalle stesse persone. La visita ridicola e senza alcuna privacy, 3 persone visitate contemporaneamente, tutto quello che scrivono è legge, anche se hanno letto male qualche esame, nel mio caso avevano letto antidepressivi invece di antiossidanti.
In pratica ogni 2 anni devo fare la visita per la patente, in questo caso sarebbe meglio dire che sei sanissima ed eliminare perdite di tempo e spese.
In pratica molto sono invalidi per la patente e validi per la domanda d'invalidità civile.
Dopo averti confuso le idee ti suggerirei di chiedere ad un'agenzia di pratiche automobilistiche.
Un abbraccio

Zac

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#4 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 06 gennaio 2007 - 20:54:28

A me non hanno comunicato nulla alla motorizzazione,forse il 50%è troppo poco per farlo.

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#5 stregatta

stregatta

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 97 messaggi
  • Location:Bergamo
  • Interests:restare a casa, godermi la famiglia, i miciotti e così cercare di migliore il mio stato di NON salute...........<br /><br />avere più tempo da dedicare a me stessa e a chi si trova nella mia situazione..........

Inviato 06 gennaio 2007 - 21:16:15

Difficile consigliarti Eli,
a me, non appena ho fatto la domanda d'invalidità civile, hanno subito notificato la cosa alla motorizzazione, quindi l'usl mi ha chiamato per una visita e li sono iniziati i problemi, le commissioni mediche USL e Patente sono sempre formate dalle stesse persone. La visita ridicola e senza alcuna privacy, 3 persone visitate contemporaneamente, tutto quello che scrivono è legge, anche se hanno letto male qualche esame, nel mio caso avevano letto antidepressivi invece di antiossidanti.
In pratica ogni 2 anni devo fare la visita per la patente, in questo caso sarebbe meglio dire che sei sanissima ed eliminare perdite di tempo e spese.
In pratica molto sono invalidi per la patente e validi per la domanda d'invalidità civile.
Dopo averti confuso le idee ti suggerirei di chiedere ad un'agenzia di pratiche automobilistiche.
Un abbraccio

c

 


Sono il marito di Stregatta;


Zac dice che è difficile consigliare; poi, alla fine dà, di fatto, il solito consiglio all'italiana: cioè quello di omettere, senza rendersi conto di due cose FONDAMENTALI.

La prima considerazione da fare, riguarda il presunto risparmio di danaro: puramente ipotetico, visto che il rischio, come da lui stesso evidenziato, è quello di dover rifare la visita, con ulteriore aggravio economico e probabili conseguenze "preclusive".

Ritengo, invece, che nel caso di specie, se una persona che abbia una percentuale di invalidità sia in grado di guidare, possa avere una rivedibilità di cinque anni.

Peraltro, non si comprenderebbe la ragione dell'esistenza di tali commissioni (non sono le medesime che valutano lo stato di invalidità).

Ogni utente della strada; tra i quali vi sono anche i pedoni, dovrebbe piuttosto essere interessato, ed auspicare, che chi si ponga alla guida di un'auto sia sempre, al di là dei problemi contingenti, nelle più idonee condizioni psico-fisiche.
Pertanto dire la verità, dichiarando il problema che lo riguarda, in linea generale, oltre a rappresentare un vincolo che deriva dal nostro senso civico, costituisce una forma di salvaguardia della nostra ed altrui incolumità; non comportando, nel contempo, una automatica inibizione al periodo di validità del permesso di guida, ove non vi siano ragioni che lo giustifichino.

Antonio

Non vi è vera guarigione senza la pace dell'anima e la gioia interiore.....E. Bach


#6 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.831 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 07 gennaio 2007 - 00:38:16

Ciao Antonio, sono Zac,
due cose, io posso solo dirti la mia esperienza, di quello che capita nella mia città.
Seconda cosa, consiglio all'italiana ? da noi è una prassi rivolgersi alle agenzie di pratiche automobilistiche, altrimenti a che servirebbero ?

La prima considerazione da fare, riguarda il presunto risparmio di danaro: puramente ipotetico, visto che il rischio, come da lui stesso evidenziato, è quello di dover rifare la visita, con ulteriore aggravio economico e probabili conseguenze "preclusive".


Il risparmio di denaro non è presunto, ho sborsato quasi 90 euro, il risparmio di tempo e di forze non è presunto nemmeno quello, sono andato al mattino per una visita e sono tornato al pomeriggio per quella "specialistica", visto che io sono "speciale", mica male per uno che riesce ad uscire qlc volta al mese.
Altra cosa, mi hanno detto e ripetuto che ogni 2 anni devo andare a fare la visita per la patente, visto che sono entrato in questo giro "vizioso".
Ti ripeto, non voglio certo fare polemica, questo è successo a me, spero che da altre parti, come da te, le cose siano molto più snelle e meno dispendiose.

Ritengo, invece, che nel caso di specie, se una persona che abbia una percentuale di invalidità sia in grado di guidare, possa avere una rivedibilità di cinque anni.


Lo ritieni tu oppure ti risulta da qualche legge o regolamento ?
vorrei davvero fosse cosi, nel caso farei subito ricorso, dammi altre informazioni, a me hanno ancora confermato 2 anni di validità.

Peraltro, non si comprenderebbe la ragione dell'esistenza di tali commissioni (non sono le medesime che valutano lo stato di invalidità).


Da noi purtroppo le persone sono le stesse, purtroppo :angry:

Ogni utente della strada; tra i quali vi sono anche i pedoni, dovrebbe piuttosto essere interessato, ed auspicare, che chi si ponga alla guida di un'auto sia sempre, al di là dei problemi contingenti, nelle più idonee condizioni psico-fisiche.
Pertanto dire la verità, dichiarando il problema che lo riguarda, in linea generale, oltre a rappresentare un vincolo che deriva dal nostro senso civico, costituisce una forma di salvaguardia della nostra ed altrui incolumità; non comportando, nel contempo, una automatica inibizione al periodo di validità del permesso di guida, ove non vi siano ragioni che lo giustifichino.


E' appunto perchè sono onesto che ho certi problemi, sono d'accordissimo con te, ma la commissione, se non era per me, non mi avrebbe nemmeno scritto l'obbligo delle lenti, pensa che visita oculistica.
Sai che hanno chiesto a mio padre che ha appena compiuto 80 anni ?
Ci vede bene o porta gli occhiali ?
Ha malattie ?
Ha problemi a guidare ?
Ecco la sua visita per il rinnovo della patente !
Non abito in una sperduta cittadina del Burundi, ma qui è ancora cosi, e speriamo di cambiarle certe cose.
Continuo a sperare che chi non sa guidare, chi non riesce per vari motivi ecc. NON abbia la patente oppure che non si metta mai al volante.

Ciao

Zac

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#7 Eli

Eli

    Amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 135 messaggi
  • Location:prov. NO
  • Interests:erborista

Inviato 07 gennaio 2007 - 10:37:38

GRAZIE :mellow:

allora chiederò ad un ufficio pratiche automobilistiche e poi telefono alla Commissione medica per il rinnovo patente della mia zona dove a Milano ho ancora la residenza e sentiamo cosa mi dicono...
anch'io comunque l'avrei detto perchè se uno mi chiede come sta signora, ha delle malattie? dovrei falsificare tutta la mia storia clinica fino ad oggi dicendo, bene ! <_<

vi faccio sapere così può essere d'aiuto a qualcun'altro...

ELi

#8 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 07 gennaio 2007 - 14:04:37

La mia patente scade a fine aprile del 2007,dovro'rinnovarla,già tremo per il timore delle varie perdite di tempo con annesso stress di visite varie e documentazioni da produrre.Sulla mia patente c'è scritto senza restrizioni alcuna,c'è da ridere ma è cosi'.Ho sempre portato gli occhiali da decenni ormai.Da lontano non vedevo un accidenti a causa di difetto astigmatico ed ipermetropo,a medio e da vicino quasi cieco a causa di forte presbiopia. Oggi,ho le cataratte,se dovessi passare la visita oculistica non so'cosa ne verrebbe fuori,forse l'obbligo di fare l'intervento agli occhi,che non gradisco fare.Pero',c'è da ridere,la cataratta mi ha migliorato la vista,specialmente da medio e vicino,per l'effetto miopizzante che comporta,e mi ha messo in condizioni di leggere bene il cartellone delle lettere dall'oculista da lontano.Per cui mi conviene far finta di nulla e rinnovare ancora la patente senza restrizioni alcuna,penso di riuscirci,ma non mi conviene di dire la verità altrimenti rischio di non avere piu'la patente,non è da ridere l'intera faccenda?Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#9 stregatta

stregatta

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 97 messaggi
  • Location:Bergamo
  • Interests:restare a casa, godermi la famiglia, i miciotti e così cercare di migliore il mio stato di NON salute...........<br /><br />avere più tempo da dedicare a me stessa e a chi si trova nella mia situazione..........

Inviato 07 gennaio 2007 - 17:39:57

Ciao Antonio, sono Zac,
due cose, io posso solo dirti la mia esperienza, di quello che capita nella mia città.
Seconda cosa, consiglio all'italiana ? da noi è una prassi rivolgersi alle agenzie di pratiche automobilistiche, altrimenti a che servirebbero ?
Il risparmio di denaro non è presunto, ho sborsato quasi 90 euro, il risparmio di tempo e di forze non è presunto nemmeno quello, sono andato al mattino per una visita e sono tornato al pomeriggio per quella "specialistica", visto che io sono "speciale", mica male per uno che riesce ad uscire qlc volta al mese.
Altra cosa, mi hanno detto e ripetuto che ogni 2 anni devo andare a fare la visita per la patente, visto che sono entrato in questo giro "vizioso".
Ti ripeto, non voglio certo fare polemica, questo è successo a me, spero che da altre parti, come da te, le cose siano molto più snelle e meno dispendiose.
Lo ritieni tu oppure ti risulta da qualche legge o regolamento ?
vorrei davvero fosse cosi, nel caso farei subito ricorso, dammi altre informazioni, a me hanno ancora confermato 2 anni di validità.
Da noi purtroppo le persone sono le stesse, purtroppo :mellow:
E' appunto perchè sono onesto che ho certi problemi, sono d'accordissimo con te, ma la commissione, se non era per me, non mi avrebbe nemmeno scritto l'obbligo delle lenti, pensa che visita oculistica.
Sai che hanno chiesto a mio padre che ha appena compiuto 80 anni ?
Ci vede bene o porta gli occhiali ?
Ha malattie ?
Ha problemi a guidare ?
Ecco la sua visita per il rinnovo della patente !
Non abito in una sperduta cittadina del Burundi, ma qui è ancora cosi, e speriamo di cambiarle certe cose.
Continuo a sperare che chi non sa guidare, chi non riesce per vari motivi ecc. NON abbia la patente oppure che non si metta mai al volante.

Ciao

Zac

 


--------------------------------------------------------------------------------------

Per Zac ;

sono Antonio, e prendo atto con soddisfazione delle ultime due righe del tuo post: per il resto, tengo a precisare che, purtroppo, occorre perdere necessariamente un po' di tempo in quanto, essendo considerata patente speciale, vi è un'unica commissione che si occupa di tali controlli (questo ci passa il convento). Il discorso economico si riferisce al fatto che, non di rado, è capitato che chi ha rinnovato, ordinariamente, la patente, si è visto poi costretto, dopo poco tempo, a doverla revisionare come patente speciale, per i noti motivi, a causa di ragioni che possono essere le più svariate. In ogni caso, le agenzie, per chi le voglia utilizzare, possono essere funzionali solo per il rinnovo della patente ordinaria.

Per Romeo;

un breve cenno, di carattere generale, è inevitabile; vedo che il fascino di evitare "percorsi faticosi" ma necessari è più forte delle notizie di incidenti gravi e gravissimi di cui di continuo i telegiornali ci informano. Nessuno può negare che, almeno una parte di questi incidenti, potrebbero essere evitati se, ripeto, come ognuno dovrebbe augurarsi, chi si appresta a condurre un'auto o una moto, o anche una bicicletta, fosse nelle condizioni previste per poterlo fare.
Romeo mi sembra invece talmente scettico che ritiene la cosa irrilevante.

Come noto, la buona sanità non è un dato di fatto che si estende in modo compiuto su ogni città del nostro paese. I medici, purtroppo per i pazienti, fanno delle diagnosi sbagliate e delle diagnosi buone; prescrivono delle terapie corrette ma, a volte, o spesso, errate. Anche per l'errore, a monte, della diagnosi.
Tuttavia, Romeo,
permettimi di dirti che cambiare le cose non è facile ma neppure impossibile. Occorre tanto impegno e pazienza, a cominciare da chi l'obiettivo del cambiamento lo vuole raggiungere. Leggendo il tuo post, sembra che tu il cambiamento non lo desideri. Ti prego però, prima di andare a revisionare la tua patente, di consultare un ottimo oculista per un controllo accurato, atteso che, a tuo dire, non è all'altezza, il medico dell'ASL. Come ho già avuto modo di dire, è per il tuo interesse, per quello della tua famiglia e per quello della collettività. Se, come mi sembra di capire, un problema di vista esiste, nasconderlo ti sarebbe solo di apparente utilità.

Ciao
Antonio
------------------------------------------------------------------------------------

Carissimi posso dire la mia, dopo le risposte di mio marito? <_<

La visita ovviamente è uno stress, perchè, essendo una visita per patenti speciali (e lo "speciale" è utilizzato x persone disabibli o con altre patologie); all'ASL vi erano almeno 60 persone prima di me; il solito numerino, come al banco dei salumi, la visita l'ho fatta il 7 agosto dell'anno appena trascorso, dopo averla spostata x motivi di salute, vi ricordate il mese afoso e torrido di luglio? beh! io l'ho passato a letto, credendo che fosse la mia ultima estate: pressione altissima, cuore ke faceva + capricci del solito, (il caldo x me è nefasto + del freddo a livello cardiovascolare)..........quindi è stata una "fatica".

Si è svolta, come ha precisato Zac, contestualmente insieme ad altre tre persone, sedute accanto a me che parlavano............ma qst non mi ha dato noia perchè non vedevo l'ora di andare via; sono stati accuratissimi x quanto riguardava la vista, io stessa ho presentato fotocopia del mio oculista che dimostra che sono portatrice di TRE paia di occhiali. La mia fortuna è che, con gli occhiali da lontano, che contengono un prisma, vedo bene, il problema si presenta quando sono al pc o devo leggere.

Credo abbiano apprezzato il referto dell'oculista e la mia sincerità relativa ai problemi visivi, infatti mi hanno fatto vedere delle forme, delle lettere nascoste tra puntini di colori che depistavano. L'ho superata e va bene così, credo sia una importante forma di garanzia x tutti.

Forse qst argomento io e mio marito lo "sentiamo" e lo tocchiamo con mano, lavorando nell'ambito giudiziario e processuale, dove molti incidenti sono causati da persone che NON dovrebbero affatto guidare, e di tragedie, credetemi, ne ho viste tante!!

Alla commisione ho solo detto che, senza auto sarei stata come un'ammalata senza al sua sedia a rotelle, perchè mi sposto, quando posso, solo così e fino all'uscio del posto dove devo andare..credo che essere sinceri e dire la verità paghi sempre.

Del resto credo sia autolesionistico aggiungere rischi evitabili a quelli imprevidibili.

Un caro saluto a Zac e a Romeo e alla Eli che deve superare l'esame.........Raffaella

Non vi è vera guarigione senza la pace dell'anima e la gioia interiore.....E. Bach


#10 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.831 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 07 gennaio 2007 - 18:45:36

Forse siamo usciti un pò dal seminato, o meglio, dalla domanda di Eli, ma anche queste informazioni sono importanti.
Non avevo capito che si parlasse di una patente speciale, io parlavo di quella "normale".
Hai anche il permesso di circolazione per disabili ?
A me, la stessa "commissione" me l'ha rifiutata perchè guardandomi entrare ha visto subito che "cammino bene" e perchè la CFS non risulta invalidante, mi ha pregato di non sedermi nemmeno e di non provare più a ripetere la richiesta, qui si che ci sarebbe materiale giudiziario per una causa, anche "solo" per come ti trattano, ma ci vorrebbero filmati, registrazioni, avvocati e un pò più di autonomia..

Penso anche che se una persona non è in grado di guidare e provoca un incidente, si bebba indagare anche su chi gli ha dato la patente, su chi ha fatto la revisione del mezzo ecc.

Ritengo, come ripeto spesso, che sono le persone a fare le istituzioni, gli uffici, gli ambulatori ecc. e quindi non me la prendo con tutti ma con quelli che non lavorano bene.

Mia moglie lavora all'usl e vedo che basta pochissimo per risolvere problemi anche importanti per certe persone, a volte basta solo NON dire "non è compito mio, cercherà altrove".

Un saluto a Raffaella e ad Antonio

ciao

Zac

Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#11 stregatta

stregatta

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 97 messaggi
  • Location:Bergamo
  • Interests:restare a casa, godermi la famiglia, i miciotti e così cercare di migliore il mio stato di NON salute...........<br /><br />avere più tempo da dedicare a me stessa e a chi si trova nella mia situazione..........

Inviato 07 gennaio 2007 - 19:45:28

EH sì, siamo usciti dal tema delal domanda di Eli, ma come dici, tu sono informazioni importanti x noi ammalati.

Ci troviamo d'accordissimo sulla inefficienza della pubblica amministrazione, perchè "fatta" di persone che, se hanno voglia di lavorare e credono in quello ke fanno....FUNZIONA, altrimenti sono guai x i poveri utenti............sai caro Zac, avevo fatto una tesina proprio sulla trasparenza ed efficienza della P.A. perchè nel mio ex ufficio c'erano le cosiddette persone del " non è compito mio", "non è lavoro che devo fare io perchè appartengo ad una qualifica superiore" e via dicendo.............e la povera sottoscritta, che ha sempre creduto nel lavoro che svolgeva si accolava il pso dei lazzaroni, imboscati che magari ti fanno anche mobbing!

Infatti una delle concause della mia CFS è stato anche un superlavoro e tanto tanto stress accumulato negli anni e vedere le colleghe navigare in internet (quelle che lo avevano) e trattare malissimo l'utenza.........il mio sotmaco potrebbe parlare x tutti i gastroprotettori che ho assunto e la rabbia e l'impotenza davanti a tanta sfacciataggine e mancanza di senso del dovere............ma è acqua passata......anche la mia malattia, allora suscitò dubbi............perchè la povera raffaella lavorava x 4 persone..........solo dopo ho capito quanto male mi sn fatta da sola, però sono felice di come sono, come ex lavoratrice e come cittadina e se tornassi indietro rifarei le "stesse cose.

Pare che l'attuale governo abbia intenzione di occuparsi anche dei dipendenti statali, era ora che si parlasse di licenziamento anche in qst ambito!

PER LA PATENTE:

Ho il cartellino dei disabili, ottenuto con l'ennesima visita, PAGANDO UN VAGLIA AL COMUNE, cosa buffa..adesso ridi pure Zac, in Trentino, Regione a statuto autonomo, lo concedono, senza visita, senza pagare un euro e senza fare tante storie.............è la vecchia storia di figli e figliastri??

Sono stata costretta a richiederlo, e all'inizio è stato anche strano utilizzarlo..........ma io per pochi passi crollo, in estate x il caldo che stressa molto il mio cuore e in inverno, perchè se respiro aria fredda (NON GELIDA) solo fredda come in qst periodo, ho attacchi di broncospasmo............insomma x non pesare su mio marito, che oramai ne risentiva di qst mia dipendenza da lui e per me stessa.................non voglio arrendermi alla CFS........finchè avrò un filo di energia.......ho ceduto...........e mi hanno concesso anche un deambulatore speciale, perchè aveva senso solo se potevo sedermi; infatti è un deambulatore con seggiolino, mi giro e mi siedo x prendere fiato.........e riposare..............

Avevo spiegato al fisiatra dell'ASL che un deambulatore, con tutta sincerità, non sarebbe servito a molto, perchè non riesco a mantenere la posizione ortostatica.......non sapendo dei vari modelli, conoscevo i girelli delle persone anziane..........invece è apparso su un catalogo una specie di passeggino, con un piccolo predellino, dove posso sedermi x non stendermi sull'ennesima panchina x strada.................qst è la mia situazione attuale.......ci sarebbe da piangere; a volte vorrei farlo, quando vedo persone anziane fare sport ed andare in bici poco coperte e senza affanno...........ma tengo duro..........non c'è mai fine la peggio..........e se sono qui a raccontarlo è già una grazia.............ma è dura...........scusate lo sfogo e le "rivelazioni" sul mio stato, che poki conoscevano............saluti e salute a tutti..........kiss

Raffaella

Non vi è vera guarigione senza la pace dell'anima e la gioia interiore.....E. Bach


#12 romy

romy

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3.870 messaggi
  • Gender:Male
  • Interests:Prima, tutti o quasi,adesso,informatica,salute,politica economica,sopravvivenza e FEDE.(Elimino,ancora,tra i miei interessi,quello per l'informatica e la politica economica.)

Inviato 08 gennaio 2007 - 01:57:05

Caro Antonio,anche se tardi e stanco devo chiarire meglio il mio post di prima,onde evitare che venga frainteso.Io guido benissimo ed uso gli occhiali durante la guida,ma potrei anche non usarli perchè ci vedo lo stesso.Come è possibile una tale cosa?.Prima di spiegare cio',devo ribadire che ho sempre usato occhiali durante la guida,ma sulla patente non c'è mai stato scritto che dovevo portare gli occhiali,questa è l'unica cosa anomala,pero' puo'capitare a chiunque che dopo aver passato l'esame della vista per la patente possa in seguito perdere un po'di diottrie. Infatti tale motivazione è andata bene anche agli agenti della stradale.Ma adesso che devo rinnovarla posso anche passare l'esame senza occhiali,cosa che sarebbe stata impossibile l'anno scorso.Ho girato ben 7 oculisti negli ultimi mesi per farmi spiegare il mistero della mia vista.Da oltre un anno l'occhio destro è stato oggetto di una discreta cataratta,per cui ci vedo ombrato se guardo solo col destro,ma all'occhio sinistro si è verificato che ci vedo benissimo da vicino e da lontano ,prima della cataratta al dx non ci vedevo bene neanche col sinistro,ma ora come a compensare la forte caduta di visione nel destro,l'occhio di sinistro mi è venuto incontro,guarendo.Per cui mi capita che nella visione binoculare mi scompare anche l'appannamento del destro perchè l'occhio di sinistra fà la parte da leone.Gli oculisti non sanno spiegare cosa sia accaduto e nemmeno io.Da qui'il mio post di prima,cioè posso passare la visita sia portando gli occhiali che senza.Questa è una situazione alquanto bizzarra,infatti posso continuare ad avere la patente senza obbligo di occhiali,anche se vedo bene da un solo occhio.Logico che gli occhiali li porto comunque,ed anche qui'c'è un gran mistero,vedo bene quasi uguale anche senza,ed un oculista che mi conosce da anni mi chiede con insistenza se ho praticato yoga o qualche metodo per riuscire a vedere bene col sinistro che stava ben inguaiato.Infatti,lasciando perdere il dx che non ci vedo bene,al sinistro ero astigmatico+ ed ipermetrope,oggi sono diventato miope ed astigmatico-,ma vedo uguale con gli occhiali e senza,ed i medici impazziscono quando riesco a leggere le lettere al tabellone anche di 10/10.Spero di aver chiarito.Romy

grafico2.jpg

 

 

Iosto'conChiara

 

Quando le voci in te parlano di fine;

quando la mente dice che hai perduto;

quando credi che sia impossibile;

eppure prosegui,ti sollevi sulla tua Spada;

e fai ancora un altro passo;

Lì è dove termina l'Uomo;

Lì è dove comincia Dio.

 

Mentre si aspettano future ricerche è importante per prima cosa non
nuocere.

Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo.

 

"Nessun Medico può dire che una malattia é Incurabile.
Affermarlo é come offendere Dio, la Natura e disprezzare il Creato.
Non esiste malattia, per quanto terribile possa essere,
per la quale Dio non abbia una cura corrispondente
".
                                                                                              Paracelso

 

“Questa realtà è solo un sogno di cui siamo convinti!”

YungRalphPooter.jpg


Mio collegamento

Per quanto riguarda l'ipotesi che la CFS possa essere una forma di Depressione Mentale,tutti gli studi hanno contraddetto tale approccio.Per citare un solo ma importante rilievo clinico:i livelli di Cortisolo sono molto bassi nella CFS,al contrario di quelli alterati verso l'alto della Sindrome Depressiva.


Allora, se capiamo che siamo responsabili di ciò che viviamo, già questo cambia del tutto la visione delle cose.

 

Livello anormalmente alto o basso di cAMP causa difetti di apprendimento e di capacità di memoria,in generale.

Sul cAMP ci sarebbero molte cose da dire al fine di una buona memoria e cognitività,forse lo faro' un giorno sul mio topic,tempo permettendo,ora voglio solo ripetere una verità a cui sono arrivato da qualche anno,aumentare il cAmp nei giovani comporta un miglior apprendimento e memoria,accade l'inverso nelle persone adulte o anziane.Quindi il cervello dei giovani si comporta all'opposto dei cervelli dei vecchi ed anziani questo avviene anche negli animali da laboratorio,questo spiega anche tutta la diatriba sulla Cannabis terapeutica..........negativa nei giovani un toccasana negli anziani,perchè comporta una diminuzione,appunto,del cAmp e quindi potenzia la comunicazione tra neuroni e quindi la memoria,apprendimento e cognitività,mal ridotti nella CFS/ME,fibromialgia,MCS,MBS,ed altre......

 

https://www.youtube....h?v=ICjFAa2ZbIY

 

 

 

 

1zft02g.gif

 


#13 Debora89

Debora89

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 11 messaggi
  • Interests:Prima di stare così vivevo per l'apnea e per le immersioni sub, amavo andare a sciare, gli aerei, i viaggi...ora mi devo accontentare di viverli come spettatore!!!

Inviato 12 gennaio 2007 - 12:11:35

Ciao a tutti, vi premetto che ciò che vi chiederò adesso centra solo in parte a quello che state discutendo ma mi avete fatto venre 2 immensi dubbi!!! E sì perchè io tra circa 1 mese compirò 18 anni e ho serie intenzioni di prendere la patente...ditemi che non ho problemi a prenderla!!!Ma poi sopratutto voi avete l'invalidità civile?Come avete fatto ad ottenerla?Io non sapevo che era possibile richiederla!E poi, che agevolazioni vi da, secondo voi anch'io posso essere riconosciuta "invalida" (anche se questa parola non mi piace proprio per niente!!!)??Perdonatemi per questa valanga di domande ma, sapete com'è, qaundo ho letto che dovevate passare in commissione legale per il rinnovo della patente mi è venuto 1 coccolone...non posso non prenderla anch'io!!!Ciao a tutti e grazie!!!

#14 stregatta

stregatta

    Frequentatore

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 97 messaggi
  • Location:Bergamo
  • Interests:restare a casa, godermi la famiglia, i miciotti e così cercare di migliore il mio stato di NON salute...........<br /><br />avere più tempo da dedicare a me stessa e a chi si trova nella mia situazione..........

Inviato 13 gennaio 2007 - 18:30:07

Ciao a tutti, vi premetto che ciò che vi chiederò adesso centra solo in parte a quello che state discutendo ma mi avete fatto venre 2 immensi dubbi!!! E sì perchè io tra circa 1 mese compirò 18 anni e ho serie intenzioni di prendere la patente...ditemi che non ho problemi a prenderla!!!Ma poi sopratutto voi avete l'invalidità civile?Come avete fatto ad ottenerla?Io non sapevo che era possibile richiederla!E poi, che agevolazioni vi da, secondo voi anch'io posso essere riconosciuta "invalida" (anche se questa parola non mi piace proprio per niente!!!)??Perdonatemi per questa valanga di domande ma, sapete com'è, qaundo ho letto che dovevate passare in commissione legale per il rinnovo della patente mi è venuto 1 coccolone...non posso non prenderla anch'io!!!Ciao a tutti e grazie!!!

 



Cara Debora; tranquilla, il post ha come oggetto il rinnovo della patente in caso di invalidità già acquisita:

intanto...

hai già la diagnosi di CFS?

se si, molti di noi guidano anche se a fatica e quando ce la sentiamo, solo perchè altrimenti saremmo agli arresti domiciliari e per avere un minimo di contatto col mondo esterno: (importantissimo)

passare periodi a letto è normale nella CFS, ma ci sono anche periodi in cui si riesce, anche se con una immensa FATICA e forza di volontà, ad uscire in macchina.

Io mi regolo in base alle forze del momento e se è necessario, mi preparo molto tempo prima di uscire, poi: riposino e dopo esco.

Quando riesco, invito mio marito a tirare fuori l'auto dal garage, è meno faticoso x me; altrimenti pazienza.......ho il servosterzo e se per caso mi capita di guidare l'auto di mia figlia che non lo ha sono dolori e fatica immensa! (ma capita di rado)

CMQ non scoraggiarti, se esci e puoi studiare x la patente, segui le lezioni, te lo consiglio, (farai meno fatica ed userai meno i libri)....del resto nessuno ci vieta di guidare se siamo persone prudenti e consapevoli che quando non è possibile farlo NON si guida....

Il problema credo non ti tocchi, sei giovanissima e potresti sicuramente guarire dalla CFS (se la stessa ti è stata diagnosticata)!!!

Senza automobile io sarei davvero in una prigione, anche se la uso per piccole commissioni che mi fanno sentire ancora una persona "normale"......e mai arrivo a distruggermi x la guida.........
--------------------------------------------------------------------------------------------

x l'invalidità: ti consiglio di recarti presso un qualsiasi patronato di un sindacato della tua città...............loro hanno i moduli ed inoltrano la domanda, corredata di un certificato redatto dal tuo medico di base, sempre sulla scorta di una diagnosi di CFS.............

Auguri bella...sei giovane e pensa, ma pensalo con intensità, che potrai uscirne!!

Cari saluti Raffaella

Immagine inserita

Non vi è vera guarigione senza la pace dell'anima e la gioia interiore.....E. Bach


#15 Debora89

Debora89

    Nuovo entrato

  • Utenti
  • Stelletta
  • 11 messaggi
  • Interests:Prima di stare così vivevo per l'apnea e per le immersioni sub, amavo andare a sciare, gli aerei, i viaggi...ora mi devo accontentare di viverli come spettatore!!!

Inviato 15 gennaio 2007 - 15:31:04

Ciao Raffaella!!!Grazie per i tuoi consigli!!!E' vero che è molto difficile e pesante uscire di casa, per me è già un incubo quando i miei mi portano a fare dei giri in macchina per togliermi un pò da questa prigione...non immagino come potrà essere guidare!!!!
Lo sò che il percorso per prendere la patente sarà duro, molto duro...soprattutto per quello che anche tu mi hai detto...il dover studiare un'infinità di nozioni(...per me lo studio è 1 vero e proprio incubo, faccio una fatica tremenda!!!)...ma sai com'è la speranza e l'ultima a morire!!!!
Mi piacerebbe davvero provarci, anche solo per sentirmi un pò più simile ai miei coetanei(...cosa che stò trovando davvero complicata!!!)!!!!
E sì perchè col fatto che non esco mai di casa, a parte per quelle 2 o 3 ore al giorno in cui tento di andare a scuola (anche se ne farei volentieri a meno...mi distruggono e mi succhiano quel poco di forze che mi ritrovo!!),ho perso i contatti col mondo estrerno e con i miei vecchi amici!!!
A proposito di diagnosi, sì la CFS mi è stata diagnosticata a giugno dal prof. Tirelli, dopo quasi un anno di sofferenze!!!
Grazie ancora per il tuo aiuto!!!Saluti Debora




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.