Vai al contenuto

Causa allo stato per mancata assistenza al malato


  • Per cortesia connettiti per rispondere
36 risposte a questa discussione

#1 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 09 giugno 2014 - 13:45:11

Ho deciso di portare documentazione presso avvocati per far causa allo stato italiano perché non assiste i malati di cfs/ FM/MCs .ovviamente dopo il parere degli avvocati se si potrà procedere sarò ben lieto di fare questa causa legale con tutti i malati di queste patologie.ma lo farò anche da solo.
Credo che almeno i farmaci e una pensione minima siano l' inizio di una assistenza dignitosa.oltre tutti gli altri diritti che alcune disabilità hanno già.
Se qlc sa di azioni legali già in atto mi faccia sapere.

#2 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 09 giugno 2014 - 16:10:22

Ci sono associazioni . Ospedali e medici che se ne occupano. Quindi esiste.tutti noi abbiamo una diagnosi dopo anni di esclusioni. Quindi. Va bene aspettare che la riconoscano...ma intanto che gli anni passano magari un due trecento mila cause forse fanno più di mille appelli al nostro sordo.cieco. stato.spero che le associazioni a cui ho scritto si muovano su questo versante in modo da essere più casi insieme.

#3 gabry

gabry

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 554 messaggi

Inviato 10 giugno 2014 - 06:58:18

@filippo.........l'assistenza medica al malato va fatta nel modo  giusto, e cercando di non fare danno a queste persone quando hanno danno ossidativo dunque non possono curare con farmaci chimici come in molti casi stanno facendo....... anche qui bisogna mirare alle cure giuste su persona  e non uguali come fossimo delle cavie....... altrimenti  non  si ottiene niente se non peggioramenti.... 

 

parere personale........



#4 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 10 giugno 2014 - 07:43:51

Non credo che la questione riguardi il tipo di cure ma il diritto come altri malati ad avere aiuti economici e altro.
Anche sul cancro ci sono ipotesi discordanti però ti riconoscono qlc se non puoi lavorare....

#5 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 10 giugno 2014 - 13:26:59

Se permetti un piccolo consiglio, non mischiare le tre patologie come fanno alcune associazioni per "far numero", non si arriva a nulla.
Contatta le associazioni che hanno già tentato questa causa, ti potrebbe servire come esperienza per non ripetere gli stessi errori o per sapere i problemi che hanno incontrato e perchè hanno gettato la spugna.


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#6 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 10 giugno 2014 - 21:09:09

Sai quali sono queste associazioni?

#7 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 10 giugno 2014 - 22:55:54

Una che aveva contattato studi di avvocati è l'ANFISC di Belluno: http://www.anfisc.it/


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#8 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 11 giugno 2014 - 00:59:17

Una che aveva contattato studi di avvocati è l'ANFISC di Belluno: http://www.anfisc.it/

io ci sto a fare causa allo stato, ma ho troppo da fare......

Filippo guarda le associazioni italiane, tutte (o quasi)mettono anche ME nel nome

però una vede la causa nei prodotti chimici-nell'ambiente inquinato-genetica    "M.A.R.A",

un'altra vede il problema dal lato del dolore fibromialgico che come causa ha il trauma fisico "anfisc",

la prima "AMCFS" e per questo  non ha ME nel nome perchè in Italia si conosceva solo la CFS americana

e si sforzano di spiegarla con la genetica.........la conclusione è (come con la nazionale) che ognuno si

"fa" la malattia come gli piace, di fatto si può scegliere che tipo di eziologia dare alla malattia e

nessuno  guarda alla storia della malattia



#9 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 11 giugno 2014 - 06:33:34

Credo che sarà tutto materiale che spero qlc avvocato vorrà tenere in conto.
Ma al di là di quale causa presunta sia considerata rimane che il malato cfs non ha diritti.
Il fatto che non ci sia conoscenza sulle cause è un aggravante della malattia perché equivale a dire che è incurabile.
Il punto è trovare un avvocato. Se lo trovo vi comunichero il nome cosi ognuno deciderà se aggiungersi .

#10 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 11 giugno 2014 - 11:30:55

ci avevo pensato anche io a questa ipotesi , scartata per difficoltà economiche. Si potrebbe fare causa a strasburgo per violazione dell'articolo 32 , forse. E' una strada che potendo vorrei poter percorrere, direi che le patologie croniche in genere in Italia non se le filano molto, o ci lasci le penne o guarisci , se sei cronico devi poterti permettere di esserlo economicamente.


Meglio cinghiale che pecora

#11 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 11 giugno 2014 - 11:37:02

magari trovi qualcosa che ti serve qua: http://www.meadvocacy.org/

segnalo : https://www.youtube.com/watch?v=FBWbuS6vyyE

magari qualcuno che capisce la lingua puo farci un sunto?


Meglio cinghiale che pecora

#12 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 11 giugno 2014 - 13:48:18

Grazie. Aspetto che qualcuno traduca.

#13 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 11 giugno 2014 - 13:54:17

Anch' io spero che qualche avvocato trovi una via per far parecchio casino anche in Europa
Devo sentire un associazione di avvocati che non percepisce soldi dalla parte lesa.
Vediamo se ci provano.più siamo meglio è.
Già due è meglio che da solo. Appena ho novità ti aggiornò.
Per qualche giorno devo rifiutare .ho avuto troppe cose insieme da fare e preoccupazioni che mi hanno buttato un po giù..oggi super mal di testa...ciao.ciao.

#14 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 11 giugno 2014 - 23:12:49

Una della cause principale che fanno rinunciare gli avvocati "compenso ad esito raggiunto" è la difficoltà nel provare l'invalidità di una persona, a che esami li sottoponi per provarlo se non ci sono nemmeno linee guida, in Italia, per la diagnosi se non quelle Fukuda?

Ti faccio un esempio personale, sono quasi 10 anni che sono stato licenziato (come da contratto nazionale) e non sono considerato invalido, se non al 60%, non sono autosufficiente, non riesco ad assicurare 1 ora di lavoro al giorno, gli esami che mi hanno fatto in questi 30 anni non dimostrano che non ho forza fisica, e quindi che si fa?


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#15 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 12 giugno 2014 - 07:17:20

Infatti ci vorrebbero avvocati molto bravi. Perché ad esempio come possono migliaia di malati perdere il lavoro?
Perché i medici fanno diagnosi di una malattia che non esiste. Perché ci sono centri apposta per cfs se non esiste?
Il problema è complesso ma ci sono dei diritti immancabilmente negati. Io non ho gli strumenti ma sicuramente avvocati tosti troverebbero molte faccende contraddittorie in questa vicenda.
Alcune balzano agli occhi...ma altre sono tra le pieghe della legge.
Ci sono cause in Italia perché il vicino di casa butta le briciole dal terrazzo......credo che a cercare bene qui ci siano molti capi d' accusa contro stato; ministero; dottori che fanno linee guida assurde; abusi di sapete e di potere. Se questo tipo di impostazione fosse fatta dalle associazioni di cfs sarebbe venuto fuori un casino che vale 1000 giornate di sensibilizzazione. Il punto non è vincere la causa ma mettersi nella posizione di chi è incavolato e fa sul serio. Molte volte piccole cause hanno cambiato le cose rispetto a prevaricazioni da parte delle lobbies (dei telefoni ad esempio )...l Italia è il paese meno adatto perché la maggior parte delle persone han paura; ci si arrangia; ci si lamenta e si aspetta che arrivi dal cielo qlc. La strada legale in un caso cosi grande e dimostrabile dovrebbe essere un dovere e una priorità per chiunque si occupi di cfs. L' Italia ha pagato sanzioni salate per i diritti dei carcerati troppo stretti nelle celle...qualcuno avrà fatto causa credo....allora un malato di cfs vale meno di un carcerato? Una causa per i diritti civili di un malato....non una causa per avere l' invalidità. Questo punto è fondamentale. C' è un reato grande come una casa.... poi che la causa risolva i problemi dei malati questo è secondario...ma poi sarebbe aperta la strada anche a pensioni d' invalidità.. lavori protetti...medicine gratis ...eccetera. la posta in gioco è molto alta...come hanno svuotato un po le carceri per evitare sanzioni dall' Europa....cosi dovrebbe andare per assistere dei malati..se non lo fai l' Europa interviene o tribunale dei diritti.
Capisci che per rivoldersi ad organi internazionali occorrono un po più di forze di quelle che ho io?
Ma ci provero. Magari qlc faccia ricerche su tribunali internazionali o sa già qlc .

#16 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 12 giugno 2014 - 07:25:11

Quando la presidente del Assoc.naz.cfs mi ha detto che era inutile e troppo lunga ho capito come gira....
Ma alla mia domanda: e quelli che non riescono più a lavorare? Cosa risponde....non ha risposto. Cioè se ne fottono. Oltretutto una causa la fanno gli avvocati...è molto più dispendioso fare sensibilizzazione.attività varie. Utilissime ma manca la presa di posizione. Prendere posizione è un altra cosa. E poi ha effetti a cascata su tutto......

#17 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 12 giugno 2014 - 07:36:00

Non siamo noi o un medico INPS che può dire ...non ci sono esami per dimostrare che non hai forza....perché non ci sono esami nemmeno per depressione.schizofrenia.autismo.ecc.ecc.
Però questi prendono di tutto e senza risultati....danno e beffa per lo stato...però son persone che danno fastidio..questo è la questione. Cfs non spaccano le vetrine. Non disturbano per strada. Non picchiano i genitori. Non rubano..non si ubriacano..non delirano in mezzo alla piazza...e allora ...che muoiano in silenzio.....a questo serve la causa.....e un buon avvocato ha tanto di quel materiale che potrebbe stravincere......inoltre per ottenere qualcosa occorre sbattere i pugni e alzare la voce.....
Non rimanere sul piano personale. È da quel lato che fregano tutti.
Adesso è reato la violenza sugli animali.
Perché ? Perché han fatto casino.

#18 Lordz

Lordz

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 213 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 12 giugno 2014 - 12:43:30

Si dice con molta sintesi che le nuove intenzioni per creare un consenso per i criteri diagnostici sono andate a farsi benedire.. un incontro fatto nel 2012 non ha ascoltato le raccomandzioni di mettere a disposizione veri esperti ME per veri pazienti ME, e addirittura le associazioni sono state richiamate e intimidite dal governo USA che fa i suoi interessi su una epidemia che conta 1 milione e rotti di persone solo negli Stati Uniti, una sorta di HIV. La cosa più triste è che alla fine di questo incontro e successivi si è pensato di voler nominare la cfs come un sindrome multisintomatica simile alla sindrome del Golfo dei veterani USA ma il bello è che la cfs, la Sindrome del golfo e la fm vuole essere trattata (con il disprezzo di chi legge) come una patologia psichiatrica che prevede come terapia antidepressivi (definizione IOM). Da queste dichiarazioni ne sono uscite fortissime proteste da campagne internazionali e associazioni, azioni legali, petizioni e sopratutto richieste da oltre 50 esperti ME in tutto il mondo che criticano tali criteri IOM, ignorate dall'HHS (DIpartimento americano Salute!!!!). Si parla di violazioni di leggi federali. Si invita caldamente ad unirsi alla protesta.


Messaggio modificato da Lordz, 12 giugno 2014 - 12:44:32


#19 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 12 giugno 2014 - 17:31:23

E pensare che credevo si andasse avanti, sopratutto dopo la conferenza stampa, potete leggere qui il post: http://www.cfsitalia...izia-dagli-usa/, dove si dimostrava anche che una malattia non riconosciuta alla fine costa molto di più che riconoscerla, perchè coinvolge altre persone che potrebbero lavorare e che invece devono stare a casa ad accudire il malato non autosufficiente.

Andate a rileggerla, può essere un buon spunto per capire la storia del riconoscimento, il punto di vista di medici e ricercatori che lottano per la causa ME-CFS e magari trovate anche qualche spunto per azioni legali.


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#20 Lordz

Lordz

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 213 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 03 luglio 2014 - 20:56:05

Filippo come va per la causa? avvocati associazioni ecc..?



#21 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 03 luglio 2014 - 22:40:30

Per ora nessuno si vuol prendere la briga.
Sto aspettando risposte per contattare avvocati per cause rispetto diritti civili......ma tutti mi chiedono perché non lo fanno le associazioni della cfs...perché in quel modo si potrebbe avere più credito e peso.
Singolarmente mi prendono per pazzo.
Forse le associazioni di cfs.....sono un po' troppo stanche......peccato.

#22 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 04 luglio 2014 - 01:24:51

E allora per prima cosa, già proposta più di una volta, proviamo a dissociarci da certe associazioni, di scrivere chiaramente che NON ci rappresentano, ma qui "gli stanchi" sarebbero i malati, solo i soliti 3 o 4 ci seguirebbero. Non sono mai riuscito a capire queste cose..


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#23 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 04 luglio 2014 - 07:51:52

Io son 2 mesi che mi sono associato a quella di Pavia..ma non ho ricevuto niente. Mi ero offerto per prelievo ma per ora tutto tace. Però mi sembra d' aver capito che sia gestita da due persone malate quindi capisco le difficoltà.
Mi sembra tale Arduino presidente cfs italiana mi ha risposto che la causa è inutile e con tempi lunghi.e che in veneto 2 malati hanno assistenza..
Quindi ha insistito per sapere la mia situazione personale....per potermi aiutare..non so in che modo visto che cammino e mi muovo.
Io credo che definire inutile una cosa che non si è provata sia sbagliato.
Inoltre non trovo giusto che per 2 riconoscimenti altre migliaia siano senza uno straccio di assegno per poter sopravvivere.
Comunque tra un po riparto alla ricerca.....energie permettendo.

#24 Lordz

Lordz

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 213 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 04 luglio 2014 - 10:19:53

bè 3 o 4 è meglio di uno zac no? comunque anche la strada della Corte di Strasburgo potrebbe essere una possibilità, magari ci son gia sentenze in materia, ma anche là servono competenze ed Energie



#25 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 04 luglio 2014 - 15:52:45

Ho saputo che per arrivare a Strasburgo occorre che ci sia prima una causa a livello nazionale. Il problema sono avere le energie....

#26 Lordz

Lordz

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 213 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 04 luglio 2014 - 16:13:25

Già. devi essere già in ultima istanza cioè in cassazione e poi entrare nella infinita lista di casi che tratta la Corte europea.. se ipoteticamente arrivasse alla corte se si trattasse di mancata assistenza lo stato deve risarcire e ancora di piu se gli altri stati danno già assistenza a me/cfs cosa che non mi è chiara


Messaggio modificato da Lordz, 04 luglio 2014 - 16:13:50


#27 Visitatore_Filippo.D._*

Visitatore_Filippo.D._*
  • Visitatori

Inviato 04 luglio 2014 - 16:35:52

Infatti...il punto da perseguire è proprio quello di mettere lo stato nelle condizioni in cui ha più convenienza a pagare qlc milione di euro ai malati piuttosto che multe salatissime e poi pagare comunque i malati.
Questo è il punto...poi che non si sappia quale sia la causa della cfs riguarda i ricercatori....occorre non confondere i due livelli. Nemmeno il cancro si sa con certezza da dove viene e molte altre malattie.
Peccato che le associazioni non colgano questo aspetto ma si avvitano su altre faccende.

#28 Lordz

Lordz

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 213 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 04 luglio 2014 - 19:43:39

forse perché per riconoscerti assistenza servono criteri diagnostici che ancora non ci sono e da qui parte il cortocircuito, le associazioni lavorano tanto mi pare sul costruire un consenso diagnostico.. se esiste il DSM perché non dovrebbero esserci criteri per noi ti verebbe da dire e giustamente


Messaggio modificato da Lordz, 04 luglio 2014 - 19:44:08


#29 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 04 luglio 2014 - 22:56:54

bè 3 o 4 è meglio di uno zac no? comunque anche la strada della Corte di Strasburgo potrebbe essere una possibilità, magari ci son gia sentenze in materia, ma anche là servono competenze ed Energie

non so se sono stato considerato il 4° se no sono il 5°......



#30 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.824 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 04 luglio 2014 - 23:03:46

Io son 2 mesi che mi sono associato a quella di Pavia..ma non ho ricevuto niente. Mi ero offerto per prelievo ma per ora tutto tace. Però mi sembra d' aver capito che sia gestita da due persone malate quindi capisco le difficoltà.
Mi sembra tale Arduino presidente cfs italiana mi ha risposto che la causa è inutile e con tempi lunghi.e che in veneto 2 malati hanno assistenza..
Quindi ha insistito per sapere la mia situazione personale....per potermi aiutare..non so in che modo visto che cammino e mi muovo.
Io credo che definire inutile una cosa che non si è provata sia sbagliato.
Inoltre non trovo giusto che per 2 riconoscimenti altre migliaia siano senza uno straccio di assegno per poter sopravvivere.
Comunque tra un po riparto alla ricerca.....energie permettendo.

L'ANFISC, Rosita Romor, l'hai sentita? Si era data da fare per trovare uno studio legale per fare questo tipo di causa.
 

2 malati con assistenza? per cosa, CFS, ME o altro? Per Pavia NON è prioritario nemmeno il riconoscimento, fate voi..


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.