Vai al contenuto

CORONA VIRUS COVID-19 e CFS/ME:
i suggerimenti della dottoressa Klimas. QUI
Foto

La segnalazione su "Voices from the Shadows" nella Newsletter di Orphanet-Italia del 15 maggio 2013


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.860 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 14 maggio 2013 - 23:28:36

Fonte: http://www.orpha.net...013/130515.html

 

Stampa e Pubblicazioni

OJRDLogo.jpg
 
L’Orphanet Journal of Rare Diseases ringrazia i suoi revisori

 

È uscita la versione sottotitolata in Italiano di “Voices from the Shadows”

Il 12 maggio ricorre la giornata mondiale per la sensibilizzazione sulla ME/CFS (Encefalomielite Mialgica/Sindrome da Stanchezza Cronica), malattia rara, orfana e invisibile. Da pochi mesi è uscita la versione sottotitolata in Italiano di “Voices from the Shadows”, un film documentario inglese del 2011, diretto da Natalie Boulton e Josh Biggs, madre e fratello di una malata grave di ME/CFS. Il film parla di cinque storie di grave ME/CFS e vengono intervistati professionisti di fama. E’ un film che rivela, senza mezze parole, la terribile realtà che i malati di questa patologia, non riconosciuta dalla maggior parte dei governi, si ritrovano ad affrontare. Una realtà in cui ci si scontra quotidianamente con il pregiudizio, la cattiva informazione, lo scetticismo, la solitudine, diagnosi e cure inadeguate.

 

Guarda trailer sottotitolato in Italiano


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia.it e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

 

Le informazioni fornite in questo Forum non intendono sostituirsi né implicitamente né esplicitamente al parere professionale di un medico né a diagnosi, trattamento o prevenzione di qualsivoglia malattia e/o disturbo. CFSItalia.it non ha alcun controllo sul contenuto di siti terzi ai quali sia collegato tramite link e non potrÓ essere ritenuto responsabile per qualsivoglia danno causato da quei contenuti. Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum.