Vai al contenuto

Foto

APPROVAZIONE STORICA: FINALMENTE IN VENETO LA SENSIBILIT┴ CHIMICA MULTIPLA ╚ RICONOSCIUTA COME PATOLOGIA RARA


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1 Zac

Zac

    Grande amico del forum

  • Amministratori
  • 2.827 messaggi
  • Gender:Male

Inviato 01 aprile 2013 - 16:01:44

Fonte: Gruppo consiliare Federazione della Sinistra Veneta - PRC Sinistra Europea

APPROVAZIONE STORICA: FINALMENTE IN VENETO LA SENSIBILIT┴ CHIMICA MULTIPLA ╚ RICONOSCIUTA COME PATOLOGIA RARA!

Con un emendamento al PdL (Progetto di legge) 199 proposto dal cons. Petten˛ e approvato ieri all'unanimitÓ dal Consiglio regionale, anche il Veneto riconoscerÓ la sensibilitÓ chimica multipla come patologia rara. Si tratta di un successo storico, in quanto la nostra Regione, d'ora in poi, sarÓ tra le pochissime a riconoscere questa grave patologia.
Solo lo scorso 13 novembre,Claudio Fiori promotore della raccolta firme, Andrea Bezze Ref. ANFISC onlus, avevano consegnato in Consiglio regionale le 2.856 firme raccolte nella nostra Regione dal Comitato per il riconoscimento delle malattie rare sensibilitÓ chimica multipla (MCS), fibromialgia (FM), sindrome fatica cronica (CFS/ME) e elettrosensibilitÓ(EHS) alla presenza del presidente del Consiglio Ruffato, del presidente della commissione sanitÓ Padrin e del consigliere Petten˛. Queste sono patologie principalmente correlate alle attivitÓ industriali e all'inquinamento. Nei casi pi¨ gravi portano disturbi e dolori che possono portare all'invaliditÓ, alla perdita del lavoro e all'isolamento dalla vita sociale. Non rientrano purtroppo nei livelli essenziali di assistenza e, quindi, chi ne soffre fatica terribilmente ad avere a disposizione medici, cure, farmaci ed esenzioni.
In Veneto sono migliaia le persone che ne soffrono: per questo abbiamo sempre ritenuto indispensabile che anche nella nostra Regione venissero finalmente garantite alle persone colpite cura e assistenza .
La battaglia della Federazione della Sinistra va avanti oramai da tempo: un anno fa il Consiglio regionale aveva approvato un ordine del giorno dello stesso Petten˛ che impegnava la Giunta ad ottenere dal Ministero l'esenzione dai ticket diagnostici e terapeutici per le patologie in questione e successivamente era stato approvato un ulteriore ordine del giorno presentato dai colleghi del Partito Democratico.
Finalmente, con l'emendamento approvato ieri, la Regione finalmente riconosce tale patologia e si dettano le prime linee operative. Entro sessanta giorni infatti la Giunta dovrÓ individuare la sede del centro di riferimento e gli ulteriori presidi per la cura della sensibilitÓ chimica multipla, la loro dotazione organica e le risorse per il loro funzionamento e i criteri per l'esenzione da ticket per la diagnosi della sensibilitÓ chimica multipla e le terapie per la cura della stessa.
Ora la battaglia si sposta in sede di bilancio 2013: la Federazione della Sinistra ha giÓ presentato un emendamento per dotare questa normativa delle prime ed adeguate risorse per una rapida e concreta attuazione di questo riconoscimento storico e auspichiamo che tutto il Consiglio lo approvi.

Gruppo consiliare Federazione della Sinistra Veneta - PRC Sinistra Europea

----------------

Dal Link: http://bur.regione.v....aspx?id=246469

Estratto del Bollettino Ufficiale Regionale del Veneto (il completo lo trovate in allegato).
-------------
Bur n. 27 del 22 marzo 2013

LEGGE REGIONALE n. 2 del 19 marzo 2013

Norme di semplificazione in materia di igiene, medicina del lavoro, sanitÓ pubblica e altre disposizioni per il settore sanitario.

Il Consiglio regionale ha approvato
Il Presidente della Giunta regionale
promulga la seguente legge regionale:

Art. 12
Riconoscimento della sensibilitÓ chimica multipla quale patologia rara. Iniziative per la diagnosi e la cura


1. La Regione riconosce la sensibilitÓ chimica multipla quale patologia rara.
2. Entro sessanta giorni dall'entrata in vigore della presente legge, la Giunta regionale, su proposta dell'assessore regionale competente in materia di sanitÓ, individua:
a) la sede del centro di riferimento per la cura della sensibilitÓ chimica multipla;
B) gli ulteriori presidi destinati alla diagnosi e cura della sensibilitÓ chimica multipla;
c) la dotazione organica e le risorse finanziarie necessarie al funzionamento dei presidi di cui alla lettera B);
d) i criteri per l'esenzione dal ticket per la diagnosi della sensibilitÓ chimica multipla e le terapie per la cura della stessa.

Art. 13
Entrata in vigore


1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

La presente legge sarÓ pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione veneta. ╚ fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione veneta.

Venezia, 19 marzo 2013

Luca Zaia

Allega File(s)


Zac
Amministrazione

--------------------
"In medicina tutto quello che è sconosciuto è malattia mentale" (...)
"Una delle malattie più diffuse è la diagnosi." (Karl Kraus)
NO_CFS.gif

Le foto di Zac qui: PhotoZac


#2 grazia73

grazia73

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.045 messaggi

Inviato 01 aprile 2013 - 21:06:09

Grazie Zac! finalmente una buona notizia! speriamo che presto si smuova qualcosa anche per cfs e fm!

#3 Falco

Falco

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.368 messaggi

Inviato 01 aprile 2013 - 22:42:11

molto bene...................
naturalmente Ŕ solo per i veneti.

#4 Speranza28

Speranza28

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.098 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:Roma
  • Interests:Cinema,musica,libri

Inviato 02 aprile 2013 - 08:05:45

Una grande notizia.Speriamo che tutte le regioni italiane facciano altrettanto e che ci˛ accada anche per la M.E e la Fibromialgia.Intanto sono contenta per tutti i veneti malati di mcs.Grazie Zac.

#5 enrica2010

enrica2010

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.768 messaggi
  • Gender:Female
  • Location:veneto

Inviato 02 aprile 2013 - 15:50:30

Grazie Zac!Io sono di Padova!L'estate scorsa andai dal Dott Genovese: da esami mi disse per telefono che potevo avere la diagnosi, ma, si poteva avere solo se fossi andata di persona e non ce l'ho fatta a tornare...Speriamo che, in qualche modo, possa averla da Qui.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietÓ esclusiva di CFSItalia e ne Ŕ vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.