Vai al contenuto

Foto

APPROCCIO DEL DR DE MEIRLEIR


  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 22 gennaio 2009 - 18:56:32

ho constatato che dell'RNse ne ha parlato vivolenta cercando di farci leggere un pdf che non è invece visibile...mi sembra giusto dar la possibilità agli utenti di approfondire l'argomento.
Questo è possibile farlo tramite il sito "Conferenza canadese RNse" (versione pdf)...
oppure in google ricerca "RNse" in terza pagina.
PS:se mi sbaglio su fatto che nel forum non ne trovi traccia scusate la mia impulsiva invadenza.

#2 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 23 gennaio 2009 - 10:31:15

il test lo fanno in un laboratorio del doc meirleir in belgio. In spagna è considerato un markers, ma la questione non è chiarissima
come ci faceva notare coriolanus:
http://www.ncf-net.o...Resignation.htm

la discussione non è tanto per la ricerca ma per il comportamento del doc
"Anni sono stati persi a causa di
la sua incapacità di condividere queste informazioni liberamente con la comunità di ricerca.

The Board of The National CFIDS Foundation, Inc. (NCF) has called for the
resignation of Dr. Kenny L. De Meirleir, Professor of Physiology and Medicine at
the Vrige Universiteit (Free University) Brussel, Belgium, Board Member of the
American Association for Chronic Fatigue Syndrome, and editor of The Journal of
Chronic Fatigue Syndrome put out by The Haworth Medical Press. Dr. DeMeirleir
both a Ph.D. and an M.D. (clinician) whom, in the board's opinion, should not be
allowed to ever see patients again.
....

la discussione su ampligen :
tratta dal link sopra
Ed. Note: DeMeirleir also promotes the experimental drug, Ampligen in his book
as he has for years. He never mentions, however, the money he got for every
patient he put on the drug from Hemispherx Biopharma. It is known, from patents
owned by the manufacturer of Ampligen, Hemispherx BioPharma, that Ampligen
contributes to apoptosis (cell death) causing the road to malignancies to be far
shorter. DeMeirleir is now promoting Acclydine, another herbal extract that he
knows will help the patient feel a bit better but will, in no way, stop the process
that is leading toward ME/CFIDS ending up fatal. By helping just one arena that
is causing such a vast amount of damage in the body, the others go on unchecked
and the professor knows this all too well having protected his work in expensive
patents. Yet he, evidently, feels a compulsion to lighten the wallets of patients
with fairly useless drugs

automatichen:

Nota: DeMeirleir promuove anche il farmaco sperimentale, Ampligen nel suo libro
come ha per anni. Egli non menziona mai, tuttavia, il prezzo ha ottenuto per ogni paziente ha messo sulla droga da Hemispherx Biopharma.
It is known, from patents E 'noto, da brevetti
di proprietà del produttore di Ampligen, Hemispherx BioPharma, che Ampligen
contributes to apoptosis (cell death) contribuisce ad apoptosi (morte cellulare) che causano la strada per tumori maligni di gran lunga più breve. DeMeirleir ora è la promozione Acclydine, un altro estratto di erbe che egli sa aiutare il paziente si sente un po 'meglio, ma, in nessun modo, arrestare il processo
che sta portando verso ME / CFIDS finire fatale. sta causando una tale quantità di danni nel corpo, il professore lo sa fin troppo bene che hanno protetto il suo lavoro in costose
patents. brevetti. , si sente uno costrizione ad alleggerire il portafogli dei pazienti
with fairly useless drugs.] abbastanza inutile con la droga.]

Messaggio modificato da vivolenta, 23 gennaio 2009 - 10:45:52

Meglio cinghiale che pecora

#3 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 23 gennaio 2009 - 10:49:53

comunque qui dovresti trovare doc su cio di cui si sta parlando
http://www.phoenix-c...RNaseLIntro.htm
Meglio cinghiale che pecora

#4 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 23 gennaio 2009 - 11:29:44

cao..cara vivovioletta..mi piace chiamarti così!..grazie x le delucidazioni ma avrei bisogno della traduzione il mio inglese è scoastico!), .se qualke buon anima se ne può occupare! quando avrò letto trarrò altre conclusionisul caso!..comunque ti dico che a me interessa la diagnosi e non mi fido di nessuna terapia sopratt se farmacologica...solo omeopatia e con le pinze! ..saluti.. e complimenti x i tuoi aggiornamenti!

#5 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 23 gennaio 2009 - 12:46:20

grazie per il vivovioletta...
dici documenti a parte quelli già postati?
questo lo hai letto?
http://www.cfsitalia...=ST&f=60&t=1611

trad danis...
La ricerca d'avanguardia del Dr. Kenny de Meirleir e segnalazioni per testare e trattare la CFS.
(da Immunesupport.com)

18/08/2006

aggiunta successiva a post: vivolenta ha un suo senso, comunque indicato per la condizione effetto rallentamento delle giornate

Messaggio modificato da vivolenta, 23 febbraio 2009 - 13:45:43

Meglio cinghiale che pecora

#6 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 23 gennaio 2009 - 15:17:59

cara "vivovioletta"...grazie x qs interessantiss post.Ancora non ho capito se sono esami che si possono fare in italia..ma penso che chiederò all'ospedale di padova che sono molto aperti e all'avanguardia grazie alla presenzadell'università..sai non ho mai trovato nessuno mi prendesse in seria considerazione. Ho fatto i primi anni con i soliti semplici esami per escludere il peggio..ricordo che avevo i natural killer bassi(oscillavano dal 2-3%al 4-5%), penso che x questo già 18-19 anni fa go avuto la diagnosi dal dott. tirelli..o forse ha creduto alla mia infinita stanchezza e altri "encefalitici" problemi.
In qs post è abbast chiaro il disagio neurologico che chi ha CFS presenta;nel mio caso penso proprio di appartenere al primo gruppo di malati...la sensazione di aver un'infiammazione all'interno della testa, tra nuca i vervi cranici è stato il sintomo + penoso..non riuscire a tenere su las testa come fosse vuota e nello stesso tempo un macigno..non riuscire a tenere gli ochhi aperti, a leggere, a pensare, ad avere emozioni..uno stato semi-comatoso del cervello improvviso!..e vertigine..calore a livello della nuca e del collo..incapacità a stare in piedi..scotomi (mosche volanti) da quel maledetto giorno, indice senz'altro di un virus o battere o prodotti autoimmuni che si erano impadroniti di me, della mia salute!
Non ti sto ad elencare il calvario di sintomi, di ogni tipo, ..tra l'altro ho anche i sintomi del secondo gruppo, quelli intestinali a non finire, he tra l'altro credo che uelli del primo gruppo abbiano senz'altro, e non distinguerei i gruppi, anzi probabilmente la differenza è di grado ma non che i sintomi dei malati di un gruppo escludino l'latro!..e x essere + precisa direi che ammalati del terzo gruppo hanno anche sintomi primo e secondo, ma il secondo ed il terzo logicamente no...perchè la questione è di gradualità non di esclusività..ma fors il dr Meirleir ha classificato x esemplificazione!bè qs poco conta infine a noi!
Conta che non so chi ringraziare..dio, poverino lo lascio stare!..x quello che ho passato fisicamente, spiritualmente, socialmente..e mai nessuno..nemmeno mia madre ha apito cosa ho provato!
ma x fortuna ci siete Voi..e qui mi sento a casa mia come non mai...sai..x 20 anni..tutto era diventato estraneo..nessuno poteva comprendere la mia esistenza...e x sopravvivere ci si mette l'arida faccia di quella che "sta bene"..ed io mi sono sempre sentita una comparsa!
certo poi..in un mondo così squallido ed arrivista, dove anche nella sanità c'è cinismo..x carità!meglio non parlarne!
Mi auguro di star sempre meglio, come lo auguro a tutti qui!in un modo o nell'altro ci sarà un'uscita...forse solo lla morte ci farà diventare leggeri e vitali!..bè..spero di essere pronta forte e sana più che posso che a volare!
per cui meglio che mi dia da fare!!!!!

#7 vivolenta

vivolenta

    Grande amico del forum

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2.650 messaggi

Inviato 23 gennaio 2009 - 16:18:16

mai fatta spect o pet? piccola nota, vista la fatica fatta chiamiamo la patologia almeno noi almeno ME/ cfs.
piccolo consiglio portarsi sempre appresso in particolare nelle visite mediche il consensum canadese almeno per chi ha diagnosi cfs.
Pensavo addirittura di fare una maglietta con stampato il consensum...
Meglio cinghiale che pecora

#8 nessunnome

nessunnome

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1.223 messaggi

Inviato 23 gennaio 2009 - 16:43:34

ho fatto la tac e l'RM con contrasto,,,mi sembrava ci fossero delle striature iperintense ai lati..e i pin-point di cui si parlava in letterattur a cfs ancora anni fa..ma x il neurologo non ho nulla!!!
mi hanno sempre indicato psicoterapia e psicofarmaci..ma io nemm col panico a 1000 li ho presi..solo ora dopo tanti anni prendo qualche goccia x dormire ed affrontare a livello psicoogico e nervoso il mio llavoro di insegnante (che mi stronca!)..
sicuramente ho disperazioone + che tristezza ma ho sempre amatoo la vita e ce l'ho messa tutta x riompormi dopo che a 18 anni ero distrutta..ho avuto anche un crisi esistenziale profonda la paura di quello che mi succedeva quando io ero ancora piccola e fragile come personalità!sono sempre stata molto sensibile, ma anche molto tenace e caparbia!un misto di coraggio, incoscienza ma debolezza!!2 aspetti che in contrasto ffra loro forse mi hanno fatto ammalare..boh!tanto x trovare cause psisomatiche all'origine di un processo di malattia..
comunque se tt quelli che avessero conflitti, paradossi, imperfezioni interiori fossero così ammalati...nessuno più vivrebbe!..anzi vivrebbe male, così male, da farti passare la voglia di essere forte e positivo..
dopo 10 anni..a 28 anni ho cominciato a lavorare con molta fatica e paura, certo paura di far troppo fatica, di non farcela, ma x fortuna sono riuscita a far 9 anni di precariato con assenze quasi nulle..a passare 2 esami di idoneità lavorando e con un bimba in grembo o da crescere..certo con l'aiuto dei miei genitori...ma non so come ho fatto!..a studiare..a fare..a star in piedi..ho sofferto TANTO ma TANTO!ma qualcosa nella vita ho fatto in 20anni..non ho mai voluto mollare...ed ora sento che devo dedicarmi ancora alla mia salute!..che x troppo tempo ho finto fosse in un cassetto malmesso, che facevo tanta fatica ad aprire..e che nessuno può immaginare se non Voi!

#9 ossiros

ossiros

    Grande amico del forum

  • In attesa di convalida
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 399 messaggi

Inviato 13 novembre 2009 - 22:42:18

:D Vivo polenta !!!! :D :D :D Smetti la di picchiarti la testa non serve a nulla. Ciao. Marianne




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi

Tutti i testi degli articoli e la veste grafica sono proprietà esclusiva di CFSItalia e ne è vietata la riproduzione, totale o parziale,

senza esplicita autorizzazione da parte degli amministratori.

Gli amministratori e moderatori non sono responsabili dei messaggi scritti dagli utenti sul forum. Il Forum ha carattere divulgativo e le informazioni contenute non devono sostituirsi alle visite, alle diagnosi e alle terapie mediche.